Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Notebook 200 Euro: come e quale scegliere

Notebook 200 Euro: come e quale scegliere

di Claudio Carelli
Specialist Miglior notebook
aggiornato il 20 luglio 2018
3392 utenti hanno trovato utile questa guida

State cercando ancora sconti folli ma ve li siete lasciati sfuggire? Vi invitiamo a dare un’occhiata a tutti gli interessantissimi sconti Summer Sales di eBay attivi fino al 23 luglio a mezzanotte! Qui sono a disposizione offerte fino al 70% con spedizione gratuita, e ovviamente senza alcun abbonamento necessario.

N.B. La guida Notebook 200 Euro è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Luglio 2018.

È possibile portare a casa un buon notebook spendendo 200 euro? Se avete bisogno di un portatile da utilizzare per operazioni basilari, come navigare su internet, guardare un film o Netflix, oppure prendere appunti su Word, non è poi così necessario un prodotto costoso. Nella nostra guida “notebook 200 euro” vedremo insieme i migliori portatili economici attualmente presenti sul mercato.

Notebook 200 euro: quale scegliere

Sono numerosi i modelli di notebook che oggi è possibile acquistare spendendo 200 euro o poco più. Si tratta senza dubbio di dispositivi entry level, da scegliere consapevoli di andare incontro a delle inevitabili limitazioni. Ma, se avete già in mente come vorreste utilizzare il computer e le vostre pretese non sono altissime, è possibile fare una selezione ragionata delle caratteristiche più importanti che deve avere il prodotto più adatto a soddisfare le vostre necessità.

Oltre che al risparmio, a cosa si deve guardare quando si sceglie un notebook 200 euro?

Il portatile verrà utilizzato prevalentemente in casa e alla scrivania, magari perché deve sostituire un vecchio e ingombrante computer fisso? In questo caso probabilmente sarà necessario orientarsi su uno schermo grande (15 pollici), mentre saranno meno importanti aspetti come il peso o la durata della batteria. Se invece siete alla ricerca di un notebook per l’università con cui prendere appunti, non si andrà a cercare tanto il massimo delle prestazioni, quanto una buona autonomia che permetta di arrivare a sera anche quando non trovate una presa libera. O ancora: l’obiettivo è trovare il classico “computer da divano”, da usare per Facebook o per guardare una serie tv mentre ci si sta rilassando? In questo caso potreste addirittura optare per un convertibile: nella nostra guida troverete anche un notebook 2 in 1 con schermo touchscreen.

In questa guida, denominata “notebook 200 euro“, troverete la nostra selezione di notebook che si aggirano intorno a questa cifra finale. In questa fascia di prezzo i processori più comuni sono Intel Celeron o Pentium, che offrono delle buone performance nell’uso base e garantiscono bassi consumi energetici. Può capitare di imbattersi in qualche modello FreeDos, su cui sarà necessario installare un sistema operativo. Valutate voi stessi se il gioco vale la candela (magari perché siete già in possesso di una licenza Windows oppure avete in mente di usare un sistema operativo Linux), oppure se conviene spendere qualche euro in più per la versione con sistema operativo preinstallato.

In questa fascia di prezzo anche più che in molte altre, massimizzare il rapporto qualità/prezzo è una priorità: abbiamo selezionato tra i vari modelli di notebook da 200 euro quelli che si sono saputi distinguere dai concorrenti per prestazioni, qualità costruttiva, durata della batteria e portabilità.

Scopriamo insieme le nostre proposte di notebook a partire da 200 euro (o meno!) fino ad un massimo di 250 euro attualmente presenti sul mercato.

HP Stream 14

Iniziamo la nostra selezione “notebook 200 euro” con un evergreen di questa categoria: stiamo parlando dell’HP Stream 14. HP Stream è un notebook da 14 pollici, leggero (pesa 1,4 kg) e sottile (meno di 1,8 cm di spessore). È disponibile in diverse colorazioni: bianco, grigio, azzurro e rosa. Il display è un pannello TN lucido da 14 pollici, con risoluzione 1366×768, in linea con gli altri prodotti in questa fascia di prezzo. La tastiera presenta tasti a corsa breve, è di buona qualità e restituisce un feedback gradevole all’uso. Anche il touchpad si rivela soddisfacente, buone le dimensioni grazie all’assenza dei tasti fisici.

Vediamo adesso la scheda tecnica: la CPU equipaggiata è un Intel Celeron N3060 (dual core da 1,60 Ghz di frequenza, 2,48 Ghz in burst al momento di confrontarsi con compiti più impegnativi). Si tratta di un processore pensato per prodotti entry level che, a fronte di qualche difficoltà con un utilizzo più intenso, regala un’ottima durata della batteria. Ad accompagnarlo ci sono 4 GB di RAM DDR3, più che sufficienti a far girare Windows fluidamente, mentre la scheda video è l’integrata Intel HD Graphics 400. Lo spazio di archiviazione è uno dei punti deboli di questo portatile: è presente un’unità eMMC da 32 GB che permette un avvio veloce, ma sono solo 8 i GB a disposizione dell’utente. La memoria è espandibile attraverso il lettore di schede, utilizzando un hard disk esterno o via cloud (è incluso un abbonamento a OneDrive 1TB per un anno).

Lato connettività troviamo due porte USB 3.0 ed una USB 2.0, un’uscita HDMI, un lettore di schede SD ed il jack per le cuffie. Il sistema operativo preinstallato è Windows 10 Home. È l’autonomia il vero punto di forza di questo HP Stream 14: il produttore dichiara 10 ore e 30 di durata della batteria, e in effetti anche nella realtà con un utilizzo medio (usando Word o navigando sul web, ad esempio) si sfiorano le 10 ore con una sola carica. Questa caratteristica, unita al peso ridotto, lo rende il compagno perfetto per uno studente universitario, a patto di prediligere applicazioni e salvataggi su cloud. Altrimenti, occorrerà organizzarsi fin da subito per far fronte alla necessità di espandere la memoria.

Puoi acquistare HP Stream 14 su Amazon su eBay o su ePrice

HP 255 G6 (versione con Intel Celeron N3350)

Siete alla ricerca di un notebook 200 euro un po’ più performante dell’HP Stream visto sopra? Oppure  siete disposti a sacrificare un po’ di leggerezza in favore di uno spazio di archiviazione più ampioL’HP 255 G6 è uno dei portatili economici più venduti, complice il suo prezzo che si aggira intorno ai 200 euro. Vediamo insieme quali sono le caratteristiche della versione che vi consigliamo. Si tratta di un notebook da 15 pollici, spesso 2,4 cm e con un peso di quasi 1,9 kg: anche se la portabilità non è la sua caratteristica migliore, si mantiene più leggero di altri modelli dalle stesse dimensioni. Lo schermo è un pannello TN da 15,6 pollici con risoluzione 1366×768, opaco per permettere un utilizzo migliore anche all’esterno. La tastiera rientra nella norma dei prodotti di questa fascia di prezzo (i tasti sono un po’ più piccoli della media), mentre il touchpad è di dimensioni ridotte.

Sotto la scocca troviamo una CPU dual core Celeron N3350, una delle soluzione entry level di Intel abbastanza recente, con frequenza di base di 1,10 Ghz, fino a 2,40 Ghz in burst. Ad affiancarla ci sono 4 GB di RAM DDR4, una scheda video integrata Intel HD Graphics 500 e un disco rigido SATA a 5400rpm da 500 GB. L’hard disk non è tra i più veloci, ma se state cercando uno spazio di archiviazione più consistente, questa soluzione è da preferirsi alle memorie flash. Qualche specifica per quanto riguarda le porte: la dotazione è buona, troviamo infatti due USB 3.0, una USB 2.1, HDMI, VGA, jack audio. Sono presenti inoltre un lettore di SD e un masterizzatore DVD. La durata della batteria si aggira intorno alle 3-4 ore con un utilizzo standard e vi costringerà ad almeno una ricarica per arrivare a fine giornata. Una nota positiva: è facilmente accessibile e sostituibile in caso di problemi o usura.

Possiamo concludere consigliando questo HP 255 G6 a chi sta cercando un notebook economico da usare in casa per navigare sul web, guardare un film, fare qualche semplice operazione su Photoshop. Il peso e la durata della batteria limitata lo rendono meno adatto all’utilizzo in mobilità, per cui, se si tratta della dell’uso principale che ne fareste, vi consigliamo di rivolgere lo sguardo ad altri prodotti.

Puoi acquistare HP 255 G6 (versione con Intel Celeron N3350) su Amazon su eBay o su ePrice In alternativa HP 255 G6 (versione con Intel Celeron N3350) è disponibile nella variante FreeDOS.

Asus Transformer T101HA

L’Asus Transformer si differenzia dagli altri notebook 200 euro perché è un dispositivo 2 in 1, vale a dire un tablet a cui è agganciata una dock con tastiera e trackpad (per scoprire altri prodotti di questo tipo, puoi consultare la nostra guida ai tablet 2 in 1). Se quello che state cercando è il massimo della portabilità, continuate a leggere per scoprire le caratteristiche di questo prodotto.

L’Asus Transformer T101HA è un 2 in 1 di dimensioni estremamente contenute: ha uno schermo da 10,1 pollici (IPS, con risoluzione 1280 x 800) touchscreen, per poter essere utilizzato anche quando è separato dalla sua tastiera. Quest’ultima, dalle dimensioni ovviamente contenute, presenta dei tasti a corsa media e ha un aggancio magnetico che permette di attaccarla facilmente allo schermo. Il peso di questo convertibile è di 1,08 kg, che scende a 580 grammi senza tastiera. Analogamente, lo spessore con tastiera è di 1,9 cm, mentre il solo tablet misura meno di un centimetro. La scocca di questo Asus è realizzata in metallo e dà una piacevole impressione di solidità.

La dotazione hardware di questo piccolo dispositivo è interessante: a bordo troviamo una CPU Atom Cherry Trail x5-Z8350 (quad core pensato per dispositivi mobile, frequenza di clock di 1,44 Ghz, che può arrivare fino a 1,92 Ghz). Ad affiancarlo nella versione che abbiamo selezionato ci sono 4GB di RAM DDR3, chip grafico integrato Intel. Lo spazio di archiviazione è di 64 GB di memoria flash, espandibile attraverso lo slot SD. Per quanto riguarda la connettività troviamo 1 USB 2.0, 1 Micro USB, 1 micro HDMI, un jack audio e, come già accennato, un lettore di memorie SD. Il sistema operativo incluso in questo Asus Transformer T101HA è Windows 10 (Home o Professional) in versione Continuum: il sistema operativo è in grado di rilevare la presenza della tastiera e di passare automaticamente dall’interfaccia tablet a quella laptop.

L’estrema portabilità unita alla lunga durata della batteria (che raggiunge senza troppi problemi le 9-10 ore) rendono questo convertibile Asus il compagno di viaggio perfetto. Che siate alla ricerca di una soluzione per la produttività in mobilità, o per godersi un film durante un lungo viaggio, il Transformer T101HA è probabilmente la soluzione giusta. D’altro canto, proprio le dimensioni molto contenute sia di schermo che di tastiera non lo rendono la scelta migliore per chi deve affrontare lunghe sessioni di lavoro.

Puoi acquistare Asus Transformer 101HA su Amazon su eBay o su ePrice

Jumper Ezbook 2

Non sarà prodotto da uno dei marchi più blasonati, ma il Jumper Ezbook riesce a farsi notare nella nostra selezione “notebook 200 euro” grazie ad un buon mix di caratteristiche tecniche, design e, soprattutto, prezzo. Questo portatile da 14 pollici monta un display IPS Full HD (1920 x 1080), caratteristica che lo distingue da tutti i suoi concorrenti nella stessa fascia di prezzo. Il design ricorda un po’ quello dei più famosi (e costosi) MacBook. La scocca è realizzata in plastica e complessivamente il notebook risulta facile da trasportare, grazie ad uno spessore massimo di 1,6 cm e un peso di 1,4 kg. Trattandosi di un prodotto d’importazione, la tastiera ha layout USA, con tasti a corsa breve.

Vediamo insieme le specifiche tecniche: all’interno troviamo un processore Intel Atom Cherry Trail X5 Z8350 (quad core da 1,44 GHz, che raggiunge gli 1,84 GHz di frequenza qualora il carico di lavoro lo dovesse richiedere). Ad affiancare questa CPU ci sono 4 GB di RAM DDR3 e 64 GB di archiviazione eMMC, parzialmente occupati dall’installazione di Windows. A disposizione dell’utente rimangono circa 40 GB. La batteria permette un utilizzo continuativo di circa 8 ore. Lato connettività invece questo Jumper è dotato di 1 porta USB 3.0, 1 USB 2.0, una porta mini HDMI, slot Micro SD e jack audio 3,5 mm.

Il sistema operativo preinstallato è Windows 10 Home, che arriva in lingua inglese. È comunque molto semplice installare tramite Windows Update il pacchetto di localizzazione che permette di selezionare l’italiano. Se per voi non è un problema scegliere un notebook di un marchio meno conosciuto (vi ricordiamo che in ogni caso, acquistandolo su Amazon si ha a disposizione la loro ottima assistenza), il Jumper Ezbook 2 è sicuramente una scelta da considerare. Lo consigliamo a chi sta cercando un portatile ad uso multimediale: lo schermo Full HD permette di godersi film e serie tv in buona qualità. Ma l’autonomia, il peso contenuto e la dotazione hardware dignitosa fanno sì che si possa considerare un valido candidato per tutti gli utilizzi non eccessivamente impegnativi.

Puoi acquistare Jumper Ezbook 2 su Amazon o se preferisci su eBay

Jumper Ezbook 2
Prezzo consigliato: € 199.99Prezzo: € 199.99
3392 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Claudio Carelli tramite i commenti.