Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Mirrorless Fuji: le migliori della gamma

Mirrorless Fuji: le migliori della gamma

di Antonino Clemente
Specialist Fotocamere Mirrorless
aggiornato il 26 giugno 2019
7429 utenti hanno trovato utile questa guida

Il Natale 2019 sta per arrivare! Se stai cercando le offerte migliori del periodo o non sai cosa regalare ai tuoi cari, niente paura: ti aiutiamo noi! All’interno della sezione Migliori regali di Natale trovi consigli utili e i migliori sconti natalizi su una vasta serie di categorie.

 

Paura di non ricevere in tempo i tuoi prodotti per Natale? Nessun problema, la spedizione è rapidissima con Amazon Prime! Ti invitiamo a provarlo nella versione classica e Student qui ai link di seguito:

 

N.B. La guida Mirrorless Fuji è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Dicembre 2019.

Tra le compagnie che hanno investito maggiormente sui sistemi fotografici mirrorless troviamo sicuramente Fujifilm. Negli anni, il catalogo della casa giapponese si è arricchito di moltissimi modelli, dai più semplici ed economici a fotocamere costose dedicate ai professionisti. Sia che siate degli utenti alle prime armi o degli appassionati, è molto probabile che troverete una mirrorless Fuji adatta alle vostre esigenze. Andiamo a scoprire i migliori modelli di mirrorless Fuji in questa guida.

Mirrorless Fuji quale comprare

Fujifilm, nata nel 1934 come produttore di pellicole fotografiche di prima categoria, ha nel tempo evoluto il suo catalogo producendo anche macchine fotografiche, analogiche e digitali. Adesso le fotocamere mirrorless Fujifilm sono diventate un punto di riferimento per molti fotografi, grazie ad un design curato, materiali di ottima fattura e una fantastica qualità fotografica. Qualità che l’azienda ha raggiunto dopo aver concentrato i propri sforzi nello sviluppo dei sensori di tipo APS-C. Infatti, a parte alcuni modelli che abbracciano il medio formato, tutte le fotocamere mirrorless di Fuji montano dei sensori crop APS-C. Questa scelta permette di mantenere i corpi macchina relativamente piccoli, e anche più economici rispetto alle mirrorless full frame della concorrenza.

Nonostante non siano Full Frame, i sensori APS-C delle mirrorless Fujifilm riescono a produrre degli risultati soddisfacenti nella maggior parte delle situazioni. Fa parte della filosofia Fuji la volontà di evitare il più possibile la post produzione: i file jpeg sono già di ottima qualità e la possibilità di aggiungere la simulazione pellicola dona ancora più creatività.

Ma come fare a scegliere la mirrorless Fujifilm più adatta alle proprie esigenze tra tutti i modelli disponibili? Bisogna valutare alcuni  fattori.

 

Sensore

Il primo criterio da prendere in considerazione è quello del sensore. Come abbiamo già detto, quasi la totalità delle mirrorless Fujifilm monta dei sensori in formato APS-C, con un fattore di crop dell’1.5x rispetto ai Full Frame. Ma gli APS-C utilizzati non sono sempre uguali. Nelle fotocamere di fascia bassa, come la X-T100, Fujifilm adopera dei sensori di tipo Bayer, mentre nelle mirrorless più avanzate usa dei sensori di tipo X-Trans, arrivati ormai alla quarta generazione. In linea di massima, gli X-Trans producono immagini migliori, in particolare in condizioni di scarsa luminosità.

Da considerare anche il numero di megapixel integrati nel sensore, che ci indica la grandezza dei file generati. Se avete bisogno di stampare le vostre foto in formati dalle grandi dimensioni, o per progetti grafici molto dettagliati, vi conviene puntare su modelli che contano almeno 20 megapixel. Per tutti gli altri utilizzi, in particolare la condivisione dei social network, questo elemento non è fondamentale.

Sensibilità ISO

Il secondo criterio da prendere in considerazione è quello delle prestazioni in termini di sensibilità ISO. Si tratta della quantità di luce che il sensore fotografico può catturare: quando ci si trova in condizioni di luminosità ambientale buona, si utilizzano i valori bassi della gamma ISO. Al contrario, in situazioni di illuminazione scarsa, bisogna usare livelli alti. Se vi capita spesso di fotografare in notturna, o in interni con poca luce, considerate dei modelli che supportano una sensibilità alta, superiore a 6400 ISO.

Attenzione però: aumentando i valori ISO si rende più probabile la comparsa del rumore digitale, una grana che ricopre l’immagine fino a rovinarla. Le fotocamere che abbiamo inserito in questa guida si comportano abbastanza bene quando vengono chiamate a scattare ad alti livelli ISO, ma è una caratteristica legata direttamente alla qualità del sensore e alla potenza del processore, quindi al costo. Se per voi è fondamentale che la vostra fotocamera mirrorless generi delle foto con un rumore digitale inesistente o comunque piacevole, allora dirigetevi sui modelli che montano processori e sensori di ultima generazione.

Video

Il terzo elemento da valutare nella scelta di una mirrorless Fujifilm sono le prestazioni video. Iniziamo analizzando la risoluzione, un’indicazione della grandezza dei filmati. La risoluzione Full HD, che misura 1920 x 1080 pixel, è ormai considerata uno standard, e per questo motivo è presente in tutte le fotocamere mirrorless Fuji. Se però volete registrare video ad una risoluzione maggiore, più adatta al futuro del videomaking, dovrete puntare su modelli che supportano il 4K, grande esattamente il doppio del Full HD.

Ma non finisce qui. Bisogna prendere in considerazione anche il frame rate, ovvero il numero di frame per secondo che la fotocamera può registrare. 24/30 fps è il frame rate utilizzato maggiormente in ambito cinematografico, ma per avere dei video più fluidi, in particolare nella visualizzazione su internet, dovrete scegliere fotocamere mirrorless che registrano a 50/60 fps. Infine, per ottenere dei buoni video in slow motion servono almeno 120 fps.

Velocità di scatto

Passiamo adesso al quarto elemento di differenziazione, ovvero la velocità di scatto. Se siete interessati alla fotografia naturalistica o sportiva, dovrete fare attenzione a questa caratteristica. La velocità di scatto si misura in fps, che rappresenta il numero di immagini che il sensore può catturare in un secondo. Per fotografare al meglio soggetti in rapido movimento e non perdere la scena desiderata, è indicato affidarsi a fotocamere capaci di almeno 10 fps. Alcune mirrorless possono aumentare considerevolmente il numero di frame per secondo registrabili utilizzando l’otturatore elettronico.

Per avere una fotocamera affidabile in situazioni di scatto dinamiche, è importante anche che non vi siano problemi di buffering. Infatti, la potenza della fotocamera deve essere tale da non bloccare la cattura d’immagini a causa del salvataggio troppo lento dei file nei supporti di memoria. Se vi capita spesso di scattare raffiche di foto, puntate su modelli capaci di catturare almeno 20 file in formato RAW, o 30 in JPEG, in maniera continuata senza bloccarsi.

Mirino

Infine, bisogna valutare la qualità del mirino. A differenza delle reflex, le mirrorless non hanno un mirino ottico, ma fanno affidamento sul display posteriore o su un mirino elettronico. La prima cosa che dovete decidere è l’importanza del mirino per voi. Se siete abituati ad inquadrare foto e video guardando attraverso il mirino, è meglio evitare i modeli sprovvisti di mirino elettronico, presenti principalmente nella fascia bassa del mercato.

Se invece avere un buon mirino elettronico è di fondamentale importanza, considerate fotocamere con mirini dettagliati, da almeno 2.000.000 di punti. È importante anche che il fresh rate sia elevato, da almeno 60 fps, o 100 in modalità boost.

 

Quasi tutte le fotocamere mirrorless Fujifilm montano dei sensori APS-C. L’azienda giapponese commercializza anche alcuni modelli medio formato, contraddistinti dalla sigla GFX. Sono modelli di fascia altissima con un target molto particolare, dedicati principalmente ai professionisti della fotografia di moda e di interni. In questa guida abbiamo deciso di concentrarci invece sulla serie X, ovvero la più famosa all’interno del catalogo Fuji. Abbiamo diviso le fotocamere in diverse fasce di mercato. Nella fascia bassa troviamo prodotti adatti agli utenti alle prime armi, che cercano una macchina per migliorare la qualità delle proprie foto senza spendere un capitale. Passiamo poi alla fascia media, che comprende prodotti evoluti, ottimi anche per appassionati ed esperti. Fanno parte della fascia alta modelli avanzati, con caratteristiche di prim’ordine e prezzi consistenti. Infine troviamo la fascia pro, con le ammiraglie di casa Fujifilm. Sono fotocamere scelte dai professionisti che hanno bisogno di qualità e prestazioni al top. Andiamo quindi a scoprire le migliori mirrorless Fujifilm disponibili sul mercato.

Migliori Mirrorless Fuji: fascia bassa

Fujifilm X-A10

Iniziamo questa guida alle migliori mirrorless Fujifilm con uno dei modelli più economici, la X-A10. È dotata di un sensore CMOS APS-C da 16.3 megapixel capace di una sensibilità ISO 200-6400 estendibile a 100-25600. L’otturatore ibrido le permette di raggiungere tempi di posa elevatissimi di 1/32.000. Ha un sistema di messa a fuoco automatica basato sulla tecnologia a rilevamento di contrasto, con una copertura di 49 punti AF. I video possono essere registrati in Full HD, fino ad un massimo di 30 fps. Per gli amanti di selfie e vlog non manca un display LCD da 3″ completamente ribaltabile a 180°.

Le raffiche di scatto continuo sono possibili fino a 6 fps, una buona cifra considerata la fascia di appartenenza. È presente in questa macchina tuttia la suite di filtri con simulazione della pellicola analogica, una delle caratteristiche più amate dai fan di Fujifilm. Buona l’autonomia, ricaricabile tramite porta USB, che assicura oltre 400 scatti. Tramite la connessione WiFi si possono trasferire rapidamente i propri file su smartphone e pc. Manca il mirino elettronico: questo la rende ancora più piccola e leggera, ma può essere un problema per i fotografi abituati a inquadrare attraverso un mirino.

Se cercate una fotocamera mirrorless Fujifilm economica, dalle dimensioni ridotte, perfetta per avvicinarsi al mondo della fotografia, la Fujifilm X-A10 è un’opzione da considerare.

Puoi acquistare Fujifilm X-A10 su Amazon o se preferisci su eBay

Fujifilm X-A10
Prezzo consigliato: € 386.58Prezzo: € 386.58

Fujifilm X-T100

Fujifilm X-T100 è l’ultima arrivata tra le mirrorless entry level e si presta già a diventare una delle scelte migliori per questa fascia di prezzo. Questa fotocamera è dotata di un design davvero molto bello e curato che ci riporta al passato ma ci tiene strettamente legati al presente. La fotocamera risulta compatta ma ricca di accessori come un ottimo mirino elettronico, il flash pop up inserito in maniera sapiente e innovativa e un display eccezionale touch inclinabile sul lato sinistro e allo stesso tempo basculante. Questo permette grazie la slitta hot shoe di poter agganciare anche microfoni e accessori esterni per girare vlog di alta qualità.

Fujifilm X-T100 ha molte caratteristiche interne simili alla sorella X-A2, come ad esempio il sensore Bayer CMOS APS-C da 24 megapixel. La sensibilità ISO può variare tra 200 e 12800, mentre con estensione si può arrivare a 100 e 51200. I punti di forza di questa fotocamera sono la sua semplicità ed il suo animo social valorizzato dalla connettività WiFi e Bluetooth che permette di trasferire le immagini direttamente sul proprio smartphone.

Questa mirrorless si comporta bene anche per quanto riguarda il lato video, con dei buoni filmati in 1080p/60 fps. Supporta anche il 4K, ma a soli 15 fps. Il mirino è un EVF OLED da 2.36 megapixel con ingrandimento da 0.62x. Insomma, questa mirrorless Fuji è il top nella fascia entry level del produttore giapponese.

Puoi acquistare Fujifilm X-T100 su Amazon o se preferisci su eBay

Migliori Mirrorless Fuji: fascia media

Fujifilm X-T20

In questa guida alla migliore mirrorless Fuji non poteva mancare la X-T20, una delle migliori opzioni nella fascia media del catalogo del produttore giapponese. La Fujifilm X-T20 integra un sensore CMOS X-Trans III APS-C da 24,3MP, un sistema AF ibrido da più di 300 punti, un potente processore X-Processor Pro, ed un mirino elettronico EVF OLED 2,36MP con ingrandimento 0.62x real-time. La sensibilità è buona, con una gamma che varia tra 100 e 12800 ISP, espandibili fino a 51200. Presente anche uno schermo LCD da 3 pollici, touchscreen e orientabile, ma non completamente ribaltabile a 180°. L’otturatore ibrido consente di arrivare a 1/4000 secondi in modalità meccanica e 1/32000 in elettronica. Con l’otturatore elettronico è anche possibile effettuare scatti continui a 14 fps, mentre si scende a 8 fps utilizzando quello meccanico.

La qualità dei video è in risoluzione 4K fino a 29.97p 100Mbps. Non manca ovviamente il chip WiFi sia per il trasferimento dei file che per il controllo remoto tramite app. L’autonomia della batteria è di circa 350 scatti, un risultato discreto per una mirrorless Fujifilm di questo livello. La costruzione del corpo in magnesio unita a segmenti in alluminio rendono questa mirrorless Fujifilm molto resistente e piacevole al tatto, ma sopratutto estremamente leggera, il corpo pesa solo 383 grammi con batteria e memory card.

Considerando le caratteristiche tecniche, ed un prezzo ormai decisamente accessibile, la X-T20 può essere considerata come la migliore opzione Mirrorless Fuji per questa fascia.

Puoi acquistare Fujifilm X-T20 su eBay.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Migliori Mirrorless Fuji: fascia alta

Fujifilm X-T30

La X-T30 è una delle mirrorless Fuji di fascia alta più piccole e leggere. Ma non fatevi ingannare: nonostante le dimensioni ridottissime offre una qualità d’immagine strepitosa. Questo perché condivide molte caratteristiche tecniche con la top di gamma della casa giapponese, la X-T3. A partire dell’ottimo sensore APS-C X-Trans BSI CMOS 4 da 26,1 megapixel, che fornisce sempre degli ottimi risultati in termini di dettagli e range dinamico.

Anche il processore d’immagine è lo stesso, ed è capace di registrare raffiche di foto a 20 fps, o 30 fps con un crop dell’1.25x, fino a 35 file RAW consecutivi. La sensibilità ISO può essere estesa tra 80 e 51200. Oltre le foto, anche i video ad una risoluzione massima di 4K/30 fps sono ottimi. 

È dotata di un mirino dettagliato e luminoso, con un piacevole frame rate che non produce mai scatti. Il display da 3″ e 1,04 milioni di punti  è inclinabile ma non può essere ribaltato a 180°. La Fujifilm X-T30 punta molto sulla sua portabilità, che la rende un’ottima opzione per la street photography. È difficile trovare una fotocamera mirrorless dall’ingombro contenuto che possa anche offrire delle prestazioni da top di gamma.

Puoi acquistare Fujifilm X-T30 su Amazon o se preferisci su eBay

Migliori mirrorless Fujifilm: fascia pro

Fujifilm X-T3

In questa guida alla migliore mirrorless Fuji non poteva mancare l’ultima top di gamma del produttore giapponese, la Fujifilm X-T3. Siamo portati a credere che una mirrorless di fascia alta, magari per professionisti, debba essere dotata di un sensore in formato fullframe. Invece, Fuji è convinta che i suoi chip non abbiano niente da invidiare rispetto ai FF di altri competitor. È una fotocamera mirrorless molto versatile: è al top per quanto riguarda il settore fotografico, ma offre anche delle ottime prestazioni video.

Il design è molto curato, così come la qualità costruttiva del corpo in lega di magnesio. Il sensore è un X-Trans 4 da ben 26.1 megapixel, capace di registrare video fino alla risoluzione massima di 4K/60 fps. La disposizione delle ghiere funzione è comodissima, e il mirino digitale integrato con tecnologia OLED da 3.690.000 pixel è uno dei migliori sul mercato. L’estensione di sensibilità ISO è ottima: nativamente supporta da 160 a 12800, con un estenzione possibile fino a 80, e fino a 51200.

Ottime le raffiche di foto, che possono arrivare fino a 30 fps utilizzando l’otturatore elettronico ed un piccolo crop dell’1,25x; arrivano a 11fps invece con l’otturatore meccanico. Il sistema di messa a fuoco automatica è molto preciso, grazie ai 425 punti di selezione, ed integra riconoscimento del volto e degli occhi. Manca la stabilizzazione del sensore, ed il display non è ribaltabile a 180°. Grazie ad un prezzo non troppo alto, la Fujifilm X-T3 può essere considerata come una delle migliori opzioni del produttore giapponese se siete alla ricerca di una mirrorless che si comporti bene sia con le foto che con i video.  

Puoi acquistare Fujifilm X-T3 su Amazon o se preferisci su eBay

Fujifilm X-T3
Prezzo consigliato: € 1327Prezzo: € 1327

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

7429 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Antonino Clemente tramite i commenti.