Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Giochi indie: la selezione dei migliori in uscita nelle prossime settimane

Giochi indie: la selezione dei migliori in uscita nelle prossime settimane

di Stefano Zocchi
Specialist Giochi Nintendo Switch
aggiornato il 31 ottobre 2019
4057 utenti hanno trovato utile questa guida

Il Black Friday 2019 sta per iniziare! Dal 22 novembre al al 2 dicembre saranno davvero tantissimi gli sconti che arriveranno su Amazon, eBay, Unieuro e tanti altri store; non tutti però sono così convenienti come sembrano! Per questo motivo li selezioniamo per voi: trovate tutti i VERI sconti di questo Black Friday all’interno della nostra collana “Migliori offerte Black Friday“, catalogate per tipologia di prodotto. Salva il link e tienilo a portata di mano. Se vuoi dare un’occhiata liberamente alle offerte Amazon, la sezione è questa.

 

Come ogni anno vi ricordiamo che chi dispone di un account Amazon Prime può accedere in anticipo alle offerte:

 

Infine, se siete aziende, ricordate che potete partecipare anche voi con Amazon Business.

N.B. La guida Giochi indie è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Novembre 2019.

In questa guida segnaleremo i più interessanti giochi indie annunciati sul mercato, in modo da aiutarti a tener d’occhio le uscite migliori di un settore che è underground per definizione. Spiegheremo inoltre quali siano le loro caratteristiche, e quali i migliori criteri da seguire per valutarne la qualità.

Giochi indie: quale comprare

Nel mondo dei videogiochi esistono anche prodotti sviluppati con un basso budget e da un ristretto numero di creatori (talvolta completamente sviluppati da un’unica persona), che riescono a suscitare grandissime emozioni nei giocatori. Questi giochi vengono chiamati per questo motivo giochi indie, a significare la loro natura indipendente rispetto al resto del mercato – anche se la definizione in realtà è nebulosa e poco chiara spesso agli stessi sviluppatori.

Di seguito elenchiamo una raccolta dei migliori giochi indie in uscita nei prossimi mesi, per non perdere traccia dei titoli indie più interessanti in uscita su PC e console. Per coloro che intendono accaparrarsi in fretta uno dei titoli, è presente il link alla pagina d’acquisto dei vari giochi direttamente sul nome della piattaforma o dello store – quando questi sono acquistabili. Occorre precisare infatti che alcuni dei titoli proposti non rappresentano ancora una release definitiva, in quanto potrebbero essere presentati e resi disponibili in accesso anticipato. Il più delle volte tale possibilità si applica ai titoli PC e Xbox One, grazie al supporto dei programmi Early Access di Steam e ID@Xbox, e – non avendo molto spesso un publisher a cui rispondere – possono non avere una data di lancio precisa, preferendo scegliere la flessibilità di poter lanciare il gioco quando è nello stato migliore.

Nonostante questo sono esperienze degne di nota e che vi proporremo in ogni caso, anche perché in molti casi questi progetti ad accesso anticipato permettono di entrare maggiormente in contatto con gli stessi sviluppatori indipendenti per poter meglio supportare questi ambiziosi titoli. Ed ambiziosi è la parola giusta: il motivo principale per cui il mercato indie è interessante è che, avendo costi molto minori dei cosiddetti giochi tripla A, gli sviluppatori possono correre rischi maggiori e creare giochi molto più sperimentali.

Sperimentazione

Proprio questo è il primo parametro da seguire. Il gioco promette qualcosa di nuovo rispetto al resto del mercato? Dai giochi interamente dedicati alla narrazione ai simulatori totalmente da puristi, in questo settore ci sono delle vere sorprese che potrebbero rivelarsi il tuo nuovo genere preferito, se non qualcosa di completamente sconosciuto. Che siano meccaniche innovative, una storia incredibilmente emotiva o uno stile artistico mai visto prima, per venire considerati devono offrire idee completamente nuove.

Perfezionamento

L’altro parametro che valuta la qualità è il lato opposto: alcuni giochi non propongono cose nuove, ma perfezionano al massimo idee già conosciute. Prendendo spunto da vecchi titoli, gli sviluppatori indie possono riprendere generi non più popolarissimi e rivitalizzarli, realizzando giochi che ne dimostrino pienamente le potenzialità. Che si tratti di simulatori di città o platform vecchia scuola, andare a recuperare meccaniche già conosciute per interpretarle in maniera personale e perfezionarle al massimo è un impegno che merita attenzione.

Rilevanza

Infine, molti giochi indie hanno un pedigree di gran classe. I titoli di sviluppatori famosi come Jonathan Blow (Braid, The Witness), Vlambeer (Nuclear Throne, Luftrausers), Lucas Pope (Papers Please, Return of the Obrah Dinn) e altri nomi leggendari di persone e studi meritano un’attenzione particolare. Questi autori hanno infatti provato di essere in grado di creare giochi incredibili, e i loro lavori futuri hanno un’ottima probabilità di essere di gran classe.

I migliori giochi indie in uscita

Mineko’s Night Market

  • Sviluppatore: Meowza Games
  • Genere: Avventura / Commercio

Piccola potenziale gemma dallo stile curatissimo, Mineko’s Night Market è un gioco che segue il filone reso famoso da Recettear, inserendolo in un impianto simile ad Animal Crossing. Ambientato in un paesino giapponese in cui la protagonista si è appena trasferita, il gioco è una lettera d’amore per tutti questi giochi indie più rilassanti e per la cultura nipponica in generale. Dovremo esplorare il paese e incontrare tutti i vari personaggi, preparandoci per far vendite al mercato notturno settimanale e incontrando tutti i gatti che girano per questo coloratissimo mondo.

Puoi acquistare Mineko's Night Market su Humble Store.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Ooblets

  • Sviluppatore: Glumberland
  • Genere: Farming / Collezione

Noto in precedenza come Moblets, Ooblets è un gioco che trasuda stile da tutti i pori. Con i suoi colori pastello e il suo mondo fantastico, il titolo intende creare un incrocio tra Pokemon, Stardew Valley e Animal Crossing in cui i nostri mostriciattoli sono funghetti adorabili, pronti a sfidarsi in gare di danza e che possono essere personalizzati e cresciuti come vogliamo. Possiamo dedicarci a riparare e far crescere la nostra fattoria, esplorare i misteriosi territori intorno a noi o entrambe le cose, facendo crescere i nostri Ooblets con amore in un gioco assolutamente da tenere d’occhio.

Miegakure

  • Sviluppatore: Marc Ten Bosch
  • Genere: Platformer sperimentale

Come spiegare Miegakure? Non è facile. Portal ha fatto del pensiero laterale il suo punto di forza, e Antichamber ha preso quell’idea e l’ha trasformata in un processo psichedelico in cui le leggi della fisica non sono quello che sembrano. Ma Miegakure ha un obiettivo preciso e mai realizzato prima: essere il primo platformer in 4D. Il ragionamento è questo: uno schermo è una rappresentazione 2D di un mondo 3D, quindi un mondo 3D può essere la rappresentazione di un mondo a quattro dimensioni. Con uno sviluppo che dura ormai da un decennio, il suo autore sta creando tecnologie ancora in gran parte inesplorate, con visuali da vedere in movimento a tutti i costi. Osservare un palazzo che si sposta in 4D è un trip, ma c’è una logica precisa dietro a tutti i cambiamenti e alle trasformazioni, e starà a noi scoprirla.

Miegakure non è ancora disponibile per il preorder.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

4057 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Stefano Zocchi tramite i commenti.