Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Migliori fotocamere compatte: guida all'acquisto

Migliori fotocamere compatte: guida all'acquisto

di Carlo Carlino
Specialist Fotocamere compatte
aggiornato il 26 giugno 2019
4287 utenti hanno trovato utile questa guida
4287 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida migliori fotocamere compatte è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Giugno 2019.

Se siete dei neofiti che vogliono imparare a fotografare, o siete dei fotografi con esperienza alle spalle che stanno cercando una macchina fotografica da portare sempre in giro al posto di una reflex o una mirrorless, una fotocamera compatta potrebbe fare al caso vostro. In questa guida abbiamo inserito le migliori fotocamere compatte presenti attualmente sul mercato, selezionandole in base ad alcuni criteri ben definiti.

Migliori fotocamere compatte: quale comprare

Scegliere quale compatta acquistare non è per nulla semplice, in quanto i modelli presenti sul mercato sono davvero molti. Questo però può essere visto anche come un punto positivo. L’elevato numero di modelli permette di coprire tutte le fasce di prezzo e tutte le esigenze degli utenti. Esistono infatti modelli di fotocamere compatte perfetti per chi non ha mai posseduto una fotocamera e cerca qualcosa di portatile e semplice, modelli ottimi per avvicinarsi alla fotografia e modelli adatti anche a chi cerca prestazioni elevate in quanto ha già esperienza alle spalle. All’interno di questa guida dedicata alle migliori fotocamere compatte troverete soltanto i modelli migliori selezionati da noi, i quali sono stati messi sotto esame per quanto riguarda quattro criteri fondamentali.

Zoom

La prima caratteristica da considerare è sicuramente lo zoom. La particolarità delle compatte è che non offrono la possibilità di cambiare l’obiettivo, quindi bisogna valutare bene la distanza focale che è in grado di coprire lo zoom. Il range più comune è 24-70mm (il più amato dai professionisti) ma in alcuni casi è possibile arrivare ad una distanza focale massima di 960mm. I tipi di zoom esistenti sono due: ottico digitale. Lo zoom da prendere in considerazione maggiormente è quello ottico, in quanto si tratta di uno zoom “fisico”, cioè che funziona grazie allo spostamento delle varie lenti presenti all’interno dell’obiettivo. Quest’ultima caratteristica permette di avere una qualità delle immagini sempre buona, a differenza dello zoom digitale che opera in modo software allargando letteralmente l’immagine. Allargando i pixel presenti all’interno dell’immagine si perderà qualità, per questo motivo vi consigliamo di basarvi soltanto sullo zoom ottico. Nelle descrizioni delle migliori fotocamere compatte che abbiamo selezionato per voi indichiamo solo lo zoom ottico, poi sta a voi scegliere la macchina fotografica in base ai vostri gusti e i vostri bisogni. Se ad esempio i generi fotografici che più vi piacciono sono i paesaggi e i ritratti potete orientarvi praticamente su quasi tutte le fasce di prezzo, in quanto tutte le compatte integrano obiettivi con lenti che vanno dal grandangolo fino ai 70mm circa. Per i paesaggi si utilizza ovviamente il grandangolo in modo da riuscire a inquadrare più dettagli possibili, mentre per i ritratti si utilizzano focali che vanno dai 50mm in su, in quanto a queste focali il viso del soggetto risulta molto naturale. Nel caso in cui invece siete attratti dalla fotografia naturalistica o amate viaggiare, il nostro consiglio è quello di orientarvi sulle compatte superzoom. Anche questa tipologie di fotocamere compatte è presente in praticamente tutte le fasce di prezzo e permettono di avvicinarsi anche ai soggetti più lontani. Sono dotate di obiettivi in grado di raggiungere anche i 960mm, quindi consentono di catturare particolari di edifici o monumenti ad esempio, oppure di scattare foto ad animali selvatici a cui non ci si può avvicinare fisicamente.

Diaframma

Allo zoom si collega il secondo criterio, l’apertura massima del diaframma. Il diaframma si trova all’interno della lente ed è il responsabile della luce che entra all’interno dell’obiettivo. È composto da delle lamelle a forma di iride che possono aprirsi o chiudersi. Ovviamente avere un diaframma molto aperto consente di scattare ottime foto o video anche quando la luce ambientale non è molta, per questo motivo le fotocamere compatte che dispongono di un’apertura molto ampia spesso sono più costose. Per quantificare l’apertura del diaframma si utilizza la lettera “f”, la quale è seguita da alcune cifre, ed è sempre presente sulla parte frontale degli obiettivi (es. f/2.8-4). Più la cifra è bassa, maggiore sarà l’apertura massima del diaframma. Solitamente sulle compatte sono presenti due cifre: la prima per indicare la massima apertura quando si utilizza la focale più ampia e la seconda per indicare la massima apertura quando si utilizza la focale più stretta. La luce che riesce ad entrare nell’obiettivo non è però l’unica caratteristica del diaframma, in quanto quest’ultimo è anche il responsabile dell’effetto bokeh. Per chi non sapesse di cosa si tratta è semplice: l’effetto bokeh non è altro che lo sfocato che si crea dietro al soggetto. Un diaframma molto aperto (valori bassi) riduce la profondità di campo (molto utilizzato quando si scattano dei ritratti ad esempio), mentre un diaframma chiuso (valori alti) permette di avere tutta la scena nitida (molto utilizzato per le fotografie paesaggistiche). Anche per quanto riguarda il diaframma spetta quindi a voi valutare quale sia il più adatto alle vostre esigenze. Ovviamente le fotocamere che integrano una lente con diaframma molto ampio sia in grandangolo che in tele sono più costose, quindi se avete bisogno di una fotocamera che scatti buone foto in condizioni di bassa luminosità o siete interessati a scattare dei ritratti, le fasce su cui dovete basarvi sono quella alta e quella pro. Se invece vi interessa avere tanta profondità di campo, quindi avete bisogno di un diaframma molto chiuso potete orientarvi più o meno su tutte le fasce. Le fotocamere più economiche solitamente arrivano ad un diaframma massimo di f/8, abbastanza se si scattano foto urbane o di paesaggi, mentre le più costose arrivano anche a f/16.

Sensore

Il terzo criterio da tenere in considerazione è il sensore. Da questo componente dipende, in parte, la qualità delle foto e dei video. Spesso gli utenti, soprattutto quelli meno esperti, tengono in considerazione solo i megapixel di un sensore, ma c’è un’altra caratteristica che va valutata, ovvero la grandezza del sensore. Come è possibile notare nell’immagine di lato, esistono varie tipologie di sensore, le quali si distinguono per grandezza e prestazioni. I sensori più piccoli che vengono utilizzati sulle compatte sono i sensori da 1/2.3″. Si tratta di sensori che offrono prestazioni decenti e che vengono utilizzati soprattutto su fotocamere economiche. Proseguendo troviamo i sensori da 1/1.7″, leggermente più grandi e prestazionali dei primi, ma anche più rari. I sensori più utilizzati sulle fotocamere compatte, che riescono ad offrire prestazioni eccezionali nonostante la loro grandezza, sono i sensori da 1″. È possibile trovarli su modelli di fascia alta fino ai modelli professionali. Infine esistono dei sensori che non vengono molto utilizzati nelle compatte per via della loro grandezza fisica. Si tratta dei sensori 4/3″APS-Cfull frame. È possibile trovarli sui modelli professionali, quelli più costosi e performanti, e riescono ad offrire una qualità foto e video a volte simile a reflex e mirrorelss.

L’ultima caratteristica che, in parte, dipende dal sensore è la sensibilità ISO, cioè un valore che permette di quantificare la sensibilità alla luce da parte del sensore. Tutte le fotocamere hanno un valore minimo e un valore massimo, i quali possono differenziarsi da modello a modello. Il problema della sensibilità ISO è che alzando molto i valori si avrà il cosiddetto rumore digitale, cioè una grana che si forma su foto e video e che può compromettere nitidezza, colori e qualità. Ovviamente più è costosa una fotocamera più, solitamente, il rumore digitale è meno evidente. Se il vostro budget lo permette e volete ottenere ottimi risultati, il nostro consiglio è quello di orientarvi su fotocamere che montano almeno sensori da 1″, perché se sono ben ottimizzati possono restituire foto e video di ottima qualità. Se poi cercate risultati paragonabili a un reflex o una mirrorless dovete orientarvi sui 4/3″ e APS-C. Per foto ricordo che non devono avere una qualità eccelsa vanno invece bene le fotocamere più economiche che utilizzano sensori piccoli, i quali consentono di scattare foto decenti che possono anche essere stampate senza problemi.

Mirino

L’ultimo criterio da valutare è il mirino, un componente che non sempre è presente sulle fotocamere compatte ma che per alcuni utenti può fare la differenza in termini di scelta. Le tipologie di mirino che vengono utilizzate sulle migliori fotocamere compatte sono principalmente due: ottico elettronico. Il mirino ottico è presente su pochissimi modelli e permette di visualizzare la scena esattamente come la vediamo con i nostri occhi, quindi non sarà possibile avere un’anteprima del bilanciamento del bianco, dell’esposizione e della profondità di campo. Tutte anteprime che invece si possono avere utilizzando un mirino elettronico (molto meno raro). Quest’ultimo non è altro che un piccolo schermo che riproduce esattamente tutto quello che viene riprodotto sul monitor principale della macchina fotografica. Avere a disposizione un mirino può essere comodo per prendere l’abitudine di portare la fotocamera all’occhio per chi in futuro vuole passare ad una reflex o una mirrorless con mirino, e inoltre è molto comodo quando si scattano foto all’aperto con una forte luce che potrebbe creare dei problemi nella visualizzazione del display. Se il vostro intento è quello di avvicinarvi alla fotografia e fare esperienza, sicuramente la scelta migliore è quella di acquistare una fotocamera con mirino, per i vari motivi descritti poco sopra. Ormai è possibile acquistare fotocamere compatte con mirino di qualunque fascia di prezzo, quindi sta a voi decidere quanto volete spendere e di che qualità avete bisogno. Ovviamente le fotocamere più costose montano mirini migliori per quanto riguarda la qualità, mentre nella fascia pro è possibile trovare anche qualche modello che utilizza il mirino ottico, molto simile a quello di una reflex.

Abbiamo suddiviso questa guida alle migliori fotocamere compatte in quattro diverse categorie: fascia bassa, fascia media, fascia alta e fascia pro. La fascia bassa è popolata da modelli molto economici e semplici da utilizzare, sono infatti fotocamere ottime per chi non ha mai posseduto una macchina fotografica e cerca un prodotto semplice ed intuitivo. Nella fascia media sono presenti modelli con delle caratteristiche leggermente migliori rispetto alle precedenti e in alcuni casi offrono anche la possibilità di controllare i parametri in modo manuale, sono le fotocamere adatte per avvicinarsi al mondo della fotografia. La fascia alta integra invece le fotocamere compatte perfette per chi ha già esperienza fotografica e cerca un prodotto leggere e di buona qualità da portare in giro tutti i giorni al posto della reflex o mirrorless. Infine la fascia pro presenta i modelli più costosi e performanti delle compatte. Si tratta di macchine fotografiche che possono tranquillamente essere paragonate a reflex e mirroless, in quanto sono dotate di caratteristiche professionali. Visto il prezzo, sono consigliate a chi cerca una fotocamera dalle caratteristiche professionali racchiuse in un corpo molto contenuto.

Migliori fotocamere compatte: fascia bassa

Panasonic Lumix DMC-SZ10

Ad aprire questa guida alle migliori fotocamere compatte troviamo la Panasonic Lumix DMC-SZ10, una delle compatte più economiche e semplici sul mercato. È perfetta per chi non ha mai posseduto una macchina fotografica e non vuole spendere molto. Si caratterizza per il suo sensore da 1/2.3″ da 16 megapixel e dall’obiettivo 24-288mm f/3.1-6.3. Trattandosi di un modello molto economico le prestazioni non sono eccellenti, ma vanno bene per chi vuole scattare foto ricordo durante viaggi o feste. Permette anche di registrare video in HD a 30fps e, grazie al WiFi, consente di condividere in modo veloce e semplice le proprie foto con amici e parenti. Il monitor posteriore è inoltre ribaltabile di 180°, perfetto per scattare selfie e foto di gruppo, mentre la lente molto estesa permette di scattare foto di qualunque genere.

Panasonic Lumix DMC-SZ10 è la compatta più economica e semplice che si possa acquistare attualmente.

Puoi acquistare Panasonic Lumix DMC-SZ10 su Amazon su eBay o su ePrice

Nikon Coolpix W100

Se volete acquistare una fotocamera compatta adatta a tutta la famiglia, specialmente ai bambini, la Nikon Coolpix W100 fa al caso vostro. Si tratta di una macchina fotografica che non si contraddistingue per le sue prestazioni. Monta un sensore da 13 megapixel, una lente con zoom ottico 3x, stabilizzazione elettronica, WiFiBluetooth, display LCD da 260.000 pixel e un software molto semplice da utilizzare. Ma la particolarità principale di questa fotocamera sta nel corpo. Oltre ad avere un aspetto molto simpatico, la W100 è in grado di resistere a cadute da 2 metri, non teme la polvere e la sabbia e può essere immersa fino a 10 metri di profondità. Questa caratteristica la rende perfetta per scattare foto e video al mare, in piscina o durante una gita all’aria aperta.

Nikon Coolpix W100 è una compatta molto resistente che può essere utilizzata da grandi e piccoli vista la sua semplicità e la sua resistenza, non poteva quindi mancare nella nostra guida alle migliori fotocamere compatte. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo alla nostra recensione di Nikon Coolpix W100.

Puoi acquistare Nikon Coolpix W100 su Amazon o se preferisci su eBay

Fujifilm FinePix XP130

Chiudiamo questa prima categoria con la Fujifilm FinePix XP130, un’altra fotocamera rugged economica. La caratteristica più importante di questa compatta è l’aspetto. Oltre ad essere un po’ insolito (la lente non si trova al centro del corpo) assicura una resistenza praticamente a tutto. La si può far cadere da un’altezza di 1,75 metri, non teme la sabbia ed è in grado di funzionare fino a 20 metri sott’acqua. A tutto questo si aggiunge un sensore da 16,4 megapixel, una lente FUJINON con zoom ottico 5xWiFiBluetooth e un display LCD TFT da 3″ con 920.000 di pixel. Insomma, tutto quello che serve per ottenere buoni risultati in qualunque situazione climatica. Infine i video arrivano fino alla risoluzione massima di 1080p a 60fps, niente male per una fotocamera di questa categoria.

La Fujifilm FinePix XP130 è la fotocamera da acquistare se non volete spendere molto e state cercando un prodotto perfetto per vacanze escursioni e gita all’aria aperta.

Puoi acquistare Fujifilm FinePix XP130 su eBay.

Migliori fotocamere compatte: fascia media

Canon PowerShot SX620 HS

Apriamo la fascia media con una compatta che offre un buon rapporto prezzo/prestazioni, stiamo parlando della Canon PowerShot SX620 HS. Si tratta di una fotocamera interessante soprattutto per la lente di cui è dotata: uno zoom ottico 25x. Grazie a questo obiettivo è possibile cimentarsi in qualunque genere fotografico, dai paesaggi alla fotografia naturalistica. Le performance sono assicurate dal sensore CMOS da 20,2 megapixel e dal processore d’immagine DIGIC 4+. Grazie a questi componenti è infatti possibile registrare video in 1080p stabilizzati. La stabilizzazione è affidata al sistema proprietario Dynamic IS, grazie al qual è possibile evitare tremolii e micromossi. Non mancano, ovviamente, WiFi Bluetooth per connettere la fotocamera ai propri dispositivi mobili in modo da trasferire in modo immediato foto e video.

Canon PowerShot SX620 HS è un ottimo compromesso se state cercando buone prestazioni ad un prezzo molto contenuto.

Puoi acquistare Canon PowerShot SX620 HS su Amazon su eBay o su ePrice

Panasonic Lumix DC-TZ90

La Panasonic Lumix DC-TZ90 è una perfetta fotocamera compatta per chi si avvicina alla fotografia, per questo motivo abbiamo deciso di inserirla all’interno di questa guida all’acquisto alle migliori fotocamere compatte. Dispone di una lente con zoom ottico 30x, quindi permette di cimentarsi in tutti i generi fotografici, un sensore da 20,3 megapixel che assicura buone prestazioni e video in 4K, stabilizzazione su 5 assi e un mirino elettronico. Queste caratteristiche sono rare da trovare tutte insieme su una macchina fotografica di questa fascia. Inoltre sono presenti molte funzionalità interessanti. Oltre al WiFi che permette di collegarla ad uno smartphone, sono infatti presenti il 4K Photo e il Post Focus, due tecnologie proprietarie di Panasonic. La prima permette di estrapolare una foto da un video in 4K, mentre il secondo consente di cambiare il punto di messa a fuoco dopo che la foto è stata catturata.

Panasonic Lumix DC-TZ90 è una fotocamera perfetta per chi ama viaggiare e per chi vuole avvicinarsi al mondo della fotografia.

Puoi acquistare Panasonic Lumix DC-TZ90 su Amazon o se preferisci su eBay

Canon PowerShot SX740 HS

A chiudere la categoria di fascia media troviamo la Canon PowerShot SX740 HS, evoluzione della SX730 HS. Questo modello monta un nuovissimo processore d’immagine DIGIC 8 che, accoppiato al sensore da 1″ con 20 megapixel, permette di scattare fino a 10 foto al secondo e registrare video in 4K Ultra HD a 30fps. Altra caratteristica importante è la lente. Trattandosi di una superzoom, la SX740 monta un obiettivo che copre una distanza focale equivalente pari a 24-960mm, mentre l’apertura massima è di f/3.3-6.9. Per concludere non mancano WiFiBluetooth per trasferire i file con i propri dispositivi mobili e un display touch screen da 3″ ribaltabile di 180° per selfie e vlog.

La Canon PowerShot SX740 HS è una compagna di viaggio molto valida. La sua lente con escursione focale molto estesa permette di scattare tanti tipi di foto quando si visita una città o un luogo. Se volete altre informazioni vi rimandiamo alla nostra recensione di Canon PowerShot SX740 HS.

Puoi acquistare Canon PowerShot SX740 HS su Amazon su eBay o su ePrice

Migliori fotocamere compatte: fascia alta

Nikon Coolpix W300

La prima fotocamera che troviamo nella fascia alta è una rugged, la Nikon Coolpix W300. Si tratta di una macchina fotografica resistente a tutto e che offre prestazioni di tutto rispetto. Il sensore, infatti, è un CMOS da 15 megapixel che consente di scattare buone foto e registrare video in 4K a 30fps. Per quanto riguarda la lente troviamo un Nikkor 5x che si estende da 24mm fino a 120mm, con un’apertura massima del diaframma pari a f/2.8-4.9. Non manca, inoltre, una stabilizzazione su 5 assi, il WiFi e il GPS per la geolocalizzazione di foto e video. Tutto questo è racchiuso in un corpo in grado di resistere a qualunque intemperia. Sopporta cadute fino a 2,4 metri di altezza, non teme la sabbia e può essere immerso fino a ben 30 metri di profondità.

La Nikon Coolpix W300 è la fotocamera da acquistare se amate le escursioni, le immersioni e le avventure all’aria aperta. Se volete approfondire vi rimandiamo alla nostra recensione di Nikon Coolpix W300.

Puoi acquistare Nikon Coolpix W300 su Amazon o se preferisci su eBay

Fujifilm XF10

Continuando troviamo una delle migliori fotocamere compatte per rapporto qualità/prezzo, la Fujifilm XF10. Questa macchina fotografica è dedicata principalmente ad utenti che amano la fotografia urbana, in quanto è dotata di un obiettivo fisso FUJINON equivalente 28mm f/2.8. Questa caratteristica potrebbe far storcere il naso a molti, ma per chi ama la street photography questa lunghezza focale è perfetta. L’aspetto è il classico delle fotocamere Fuji, molto elegante, e nella parte posteriore è presente anche un joystick oltre al display LCD TFT da 3″. Un’altra caratteristica molto importante di questa XF10 è il sensore. Nonostante venga venduta ad un prezzo tutto sommato contenuto, all’interno della piccola Fujifilm è presente un sensore CMOS APS-C da 24 megapixel. Quest’ultimo assicura ottime prestazioni in tutte le situazioni, con una buona tenuta del rumore digitale ad alti ISO.  Inoltre non mancano WiFi e Bluetooth e un teleconverter digitale che simula altre due focali: 35mm e 50mm.

La Fujifilm XF10 è, attualmente, la miglior compatta per chi vuole dedicarsi alla street photography e non vuole spendere molto.

Puoi acquistare Fujifilm XF10 su Amazon su eBay o su ePrice

Fujifilm XF10
Prezzo consigliato: € 511.8Prezzo: € 484.03

Panasonic Lumix DMC-LX15

Sempre in casa Panasonic troviamo un’altra ottima macchina fotografica, la Lumix DMC-LX15. Si tratta di una compatta perfetta sia per chi ama scattare foto, sia per chi ama registrare video. Il sensore MOS da 1″ con 20,1 megapixel consente di registrare video in 4K Ultra HD a 30fps e permette di scattare foto di ottima qualità. Non è purtroppo presente un mirino, ma grazie al monitor da 3″ touch screen ribaltabile non se ne sentirà la mancanza. L’obiettivo Leica offre un’ottima qualità e un’apertura massima del diaframma pari a f/1.4-2.8, quindi è possibile scattare ottime foto in qualsiasi condizione di luce. Infine, oltre al WiFi, sono presenti le famose funzionalità di Panasonic, come ad esempio il 4K Photo e il Post Focus.

La Panasonic Lumix DMC-LX15 è la perfetta fotocamera da portare sempre in giro, sia che amiate le foto, sia che amiate i video. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo alla nostra recensione di Panasonic Lumix DMC-LX15.

Puoi acquistare Panasonic Lumix DMC-LX15 su Amazon su eBay o su ePrice

Canon PowerShot G7 X Mark II

La Canon PowerShot G7 X Mark II potrebbe sembrare una compatta economica ad un primo sguardo, ma non è così. Al suo interno nasconde una forte personalità e delle prestazioni di tutto rispetto. Il merito è principalmente del processore d’immagine DIGIC 7 e del sensore CMOS da 1″ con 20.1 megapixel. Grazie a questi componenti la piccola Canon è in grado di scattare ottime foto e registrare video in alta definizione. Inoltre monta un obiettivo 24-10mm f/1.8-2.8 il quale permette di scattare foto in qualsiasi contesto grazie alla sua ottima escursione focale e alla sua luminosità. Non manca il WiFi per la connessione con altri dispositivi mobili, uno stabilizzatore d’immagine su 5 assi e una raffica di 8 foto al secondo.

La Canon PowerShot G7 X Mark II è la compatta perfetta per qualunque utilizzo, ottima da portare sempre in tasca quando si esce e definita da molti una delle migliori fotocamere compatte. Se volete maggiori informazioni vi rimandiamo alla nostra recensione di Canon PowerShot G7 X Mark II.

Puoi acquistare Canon PowerShot G7 X Mark II su Amazon o se preferisci su eBay

Migliori fotocamere compatte: fascia pro

Sony RX100 Mark V

Una compatta pro che non poteva mancare in questa guida alle migliori fotocamere compatte è la Sony RX100 Mark V, una delle macchine fotografiche più amate dagli utenti. Ha un aspetto da fotocamera economica, ma al suo interno sono nascoste caratteristiche da fotocamera professionale. Il primo è sicuramente il sensore CMOS da 1″ con 20,1 megapixel che consente di scattare raffiche da 24fsp e registrare video in 4K a 30fps. Se non fosse abbastanza, sappiate che in 1080p è possibile arrivare a 120fps, mentre abbassando la qualità al minimo si arriva a 960fps. Anche l’autofocus offre prestazioni pazzesche, con ben 315 punti AF e un aggancio del soggetto di soli 0,05 secondi. L’obiettivo è un 24-70mm f/1.8-2.8 di ottima qualità che permette di scattare foto e video fantastici. Oltre al monitor, inoltre, è presente un fantastico mirino elettronico OLED che spunta fuori dalla parte superiore del corpo.

Sony RX100 Mark V è la fotocamera da comprare se si vuole portare sempre in giro un dispositivo in grado di offrire prestazioni professionali. Per scoprire altre informazioni vi rimandiamo alla nostra recensione di Sony RX100 Mark V.

Puoi acquistare Sony RX100 Mark V su Amazon o se preferisci su eBay

Canon PowerShot G1 X Mark III

L’ultimo prodotto di casa Canon di questa guida alle migliori fotocamere compatte è la PowerShot G1 X Mark III. Si tratta di una macchina fotografica pensata principalmente per chi ha già esperienza fotografica e cerca un dispositivo compatto da portare sempre in giro. Al suo interno è presente un sensore CMOS APS-C da 24,2 megapixel e un processore DIGIC 7. Si tratta di componenti che vengono utilizzati anche sulle reflex e le mirrorless. Questo fa capire che l’azienda ha cercato di dotare questo modello di specifiche tecniche molto valide, come ad esempio la lente 24-72mm con apertura massima di f/2.8-5.6. Inoltre è dotata sia di un mirino elettronico OLED, sia di un monitor da 3″ completamente orientabile perfetto per selfie e foto di gruppo. Chiudono il tutto WiFi Bluetooth per il trasferimento immediato dei file sul proprio smartphone.

La Canon PowerShot G1 X Mark III è una compatta dalle prestazioni molto elevate, perfetta per chi cerca il massimo in un prodotto dalle dimensioni contenute.

Puoi acquistare Canon PowerShot G1 X Mark III su Amazon su eBay o su ePrice

Fujifilm X100F

Per chiudere in bellezza questa guida dedicata alle migliori fotocamere compatte non potevamo non inserire la Fujifilm X100F, una delle compatte più desiderata dai professionisti. Questa macchina fotografica offre prestazioni eccellenti nonostante si tratti di una compatta. L’obiettivo FUJINON equivalente 35mm f/2 è perfetto per la street photography, il genere fotografico per cui è pensata questa X100F. Le prestazioni sono assicurate dal processore X-Processor Pro e dal sensore X-Trans CMOS III da 24,3 megapixel. Queste caratteristiche permettono di registrare video in full HD e scattare fino a 8 foto al secondo. L’autofocus presenta 325 punti AF, mentre grazie al teleconverter digitale è possibile simulare altre 2 focali oltre all’originale: 50mm e 70mm. La particolarità più importante di questa fotocamera, però è il suo mirino. Infatti, oltre al display posteriore da 3″, è presente un mirino ibrido EVF. In pratica si tratta di un mirino che può essere utilizzato sia in modo elettronico, sia in modo ottico.

La Fujifilm X100F è la miglior fotocamera compatta che è possibile acquistare se si ama la fotografia urbana. Se volete approfondire vi rimandiamo alla nostra recensione di Fujifilm X100F.

Puoi acquistare Fujifilm X100F su eBay.

Fujifilm X100F
Prezzo: € 1227.9

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

4287 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Carlo Carlino tramite i commenti.