Fotocamere compatte superzoom: la selezione delle migliori del 2017

N.B. Questo articolo è monitorato mensilmente e aggiornato con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina come lavoriamoL’ultimo aggiornamento risale a ottobre 2017

 

Le fotocamere compatte superzoom sono quei modelli in grado di coprire una vasta distanza focale, arrivando a trasformare l’obiettivo di una compatta in un super tele. Il motivo per cui dovreste scegliere una fotocamera di questo tipo è per la sua enorme versatilità, che vi permette di avere con voi in un unico corpo, un modello in grado di spaziare dalle focali tradizionali a quelle più spinte e non perdervi in questo modo nessuna possibilità creativa. Infine bisogna anche considerare che l’escursione focale così elevata è impossibile da trovare anche sugli smartphone più costosi, motivo per cui vale ancora la pena acquistare delle fotocamere compatte superzoom. Vediamo allora quali sono le migliori fotocamere compatte superzoom secondo lo staff di Ridble.

Fotocamere compatte superzoom: quale comprare

La prima cosa da considerare quando si cerca tra le fotocamere compatte superzoom è, come al solito la grandezza del sensore. Questo fattore è sempre cruciale perché va a cambiare notevolmente la qualità dell’immagine. Tuttavia bisogna considerare che difficilmente su una fotocamera compatta superzoom troveremo un sensore grande, questo perché esso dovrà essere abbastanza piccolo sia per garantire una certa stabilità ad una vasta escursione focale, sia per garantire la giusta compattezza.

Una volta fatta questa considerazione si può passare a valutare l’obiettivo montato sulla fotocamera compatta e la lunghezza focale che ricopre. Sarà molto importante considerare l’apertura del diaframma che deve essere il più alta possibile. Questo perché una maggior apertura del diaframma permette una migliore qualità dell’immagine in condizioni di luce più difficili e sopratutto permette di guadagnare qualche stop per alzare i tempi di scatto. È molto importante considerare bene questi fattori dal momento che nel caso delle fotocamere compatte superzoom non saranno mai più modificabili.

Fotocamere compatte superzoom

Successivamente è necessario valutare la presenza e a qualità dello stabilizzatore d’immagine: infatti con l’aumentare della distanza focale aumenta anche il livello di stabilità della lente e di conseguenza diventa difficile ottenere buoni scatti a mano libera. Ecco perché le fotocamere compatte superzoom devono necessariamente avere uno stabilizzatore d’immagine potente e affidabile. Per valutare l’efficienza dello stabilizzatore è necessario considerare il brand che costruisce la fotocamera. Nel caso dei brand più famosi come Canon, Nikon, Sony e Panasonic possiamo andare sul sicuro dal momento che utilizzano tecnologie testate da tantissimi fotografi nel corso del tempo e montate anche su sistemi più complessi. Se invece siete orientati su marchi meno noti assicuratevi prima di provare la fotocamera con la lunghezza focale maggiore per valutare voi stessi lo stabilizzatore d’immagine.

Fotocamere compatte superzoomUn altro fattore da considerare non riguarda solo la distanza focale che è in grado di coprire a livello ottico la fotocamera, ma anche la distanza che arriva a coprire tramite lo zoom digitale. Quest’ultimo permette di spingersi ancora più in la con lo “sguardo”, ovviamente con una qualità dell’immagine inferiore rispetto a quella che è possibile ottenere con lo zoom ottico ma potrebbe esservi utile in determinate occasioni per non perdere davvero nulla dei vostri viaggi o dei vostri ricordi. Per quanto concerne questa tecnologia un produttore che ha saputo distinguersi è Canon con la sua tecnologia ZoomPlus che arriva a raddoppiare la gamma di zoom della fotocamera mantenendo un’ottima qualità dell’immagine.

Infine se state cercando la migliore tra le fotocamere compatte superzoom è necessario anche assicurarsi che ci siano le funzioni aggiuntive come la connessione WiFi e Bluetooth, lo schermo reclinabile per vlog e selfie, la possibilità di ricarica tramite cavo USB e qualche funzione tipica del costruttore. Queste ultime possono indirizzarvi su un brand piuttosto che un altro, ad esempio Panasonic si distingue per la modalità post focus, 4K photo e DFD, Sony per la qualità video decisamente superiore alla media e il sistema Hybrid AF, Canon e Nikon per la loro qualità dell’immagine e la brillantezza dei colori. Utile anche la presenza di uno schermo touch su cui è possibile selezionare il punto di messa a fuoco e orientarsi più facilmente sul menu.

Bene! siamo pronti per scegliere la migliore tra le fotocamere compatte superzoom in base alle vostre esigenze. Abbiamo deciso di ordinare i prodotti per fasce, partendo dai più economici per arrivare ai modelli top di gamma per chi vuole il massimo da una fotocamera compatta superzoom.

Fotocamere compatte superzoom: i modelli economici

Nikon Coolpix S7000

Nikon Coolpix S7000 è la fotocamera superzoom più economica di questa guida, che permette anche a chi non ha un grosso budget di iniziare a sperimentare le possibilità offerte da una fotocamera di questo tipo, senza rinunciare ad un’estrema portabilità. Ovviamente per ammortizzare i costi e le dimensioni della fotocamera il produttore ha dovuto tenere basso lo zoom ottico fino a 20x, sfruttando però le potenzialità dello zoom digitale per raddoppiare la distanza focale. Tuttavia questa fotocamera ha davvero tutto quello che serve per fotografare ed ottenere ottimi scatti fin da subito.

Fotocamere compatte superzoomNikon Coolpix S7000 integra un sensore da 1/2,3 pollici da 16 megapixel che sfrutta un obiettivo Nikko da ben 20X estendibile fino a 40X con una copertura quindi equivalente pari a 25-500mm. Su questo modello troviamo anche un sistema VR per ridurre le vibrazioni e il micromosso. Il processore che supporta Nikon Coolpix S7000 è un EXPEED C2, sicuramente non uno dei più nuovi me che permette di garantire buone raffiche di scatto e spingere gli ISO della fotocamera fino a un massimo di 6400. Il sistema di messa a fuoco automatico conta su ben 99 punti con la possibilità di inseguire il soggetto. Lo schermo presente su questo modello è un semplice LCD TFT da 7,5 cm ha ben 460.000 punti di definizione, molto luminoso e facilmente utilizzabile anche sotto la luce diretta del sole. Per quanto riguarda la parte video questa piccola Nikon è in grado di registrare filmati in Full HD con funzioni di registrazione semplificata per panorami (sia a 360° che a 180°). Infine non poteva mancare il chip WiFi, affiancato anche dalla tecnologia NFC per essere social in maniera semplice e veloce.

Nikon Coolpix S7000 è tra le fotocamere compatte superzoom il modello più economico, che vi peremtte di avere sempre con voi una fotocamera piccola e maneggevole, utile in tantissime situazioni. Il modello è disponibile su Amazon nella versione nera.

Sony DSC-H400

Fotocamere compatte superzoom

Sony DSC-H400 è una fotocamera superzoom molto particolare perché permette tramite il suo zoom ottico di coprire una distanza focale altissima arrivando a un 63x. Il design ricorda quello di una reflex molto compatta, tuttavia con questo modello si inizia a fare seriamente e con un budget abbordabile potete già iniziare a fotografare a buoi livelli.

All’interno di Sony DSC-H400 troviamo un sensore CCD Super Had da 20,1 megapixel che pur non trattandosi dell’ultimo processore Sony permette comunque di ottenere ottime immagini tenendo basso il prezzo. Quello che rende molto interessante questa fotocamera è lo zoom ottico integrato da ben 63x in grado quindi di coprire distanze focali enormi senza problemi. La sensibilità ISO è invece un po’ bassa e arriva a un massimo di 3200, anche se bisogna dire che in questo segmento di fotocamere compatte superzoom la resa a più di 3200 ISO è fortemente sconsigliata. Il display integrato è un classico LCD TFT da 3″ con 460.800 punti definizione. Molto utile e interessante invece le ghiere presenti su Sony DSC-H400 per il controllo professionale come ad esempio la classica ghiera dei programmi presa in prestito dalle reflex, così come l’impugnatura ergonomica. Per quanto riguarda la parte video Sony DSC-H400 è in grado di produrre filmati filmati a 720p anche grazie allo stabilizzatore ottico SteadyShot, impeccabile anche quando l’estensione dell’ottica è ai massimi livelli.

Sony DSC-H400 è ideale per tutti coloro che cercano una fotocamera superzoom in grado di coprire una vastissima lunghezza focale, senza però spendere grosse cifre. Il modello è disponibile su Amazon nella versione nera.

Fotocamere compatte superzoom: i modelli mid-range

Panasonic Lumix DMC-TZ90

Fotocamere compatte superzoom

Panasonic Lumix DMC-TZ90 è frutto della linea travelzoom pensata dal produttore e ideata proprio per chi necessita di ottime prestazioni e un superzoom su un corpo piccolo e maneggevole. Con questo modello dall’ottimo rapporto qualità prezzo potrete beneficare della compattezza e allo stesso tempo del fantastico zoom ottico 30x, senza rinunciare alla possibilità di girare video spettacolari.

Panasonic Lumix DMC-TZ90 integra un sensore da 20.3 megapixel affiancato da un’ottima lente Leica f3.3 – 6.4 con uno zoom ottico da 30x che si può estendere tramite la tecnologia Intelligent Zoom fino a 60x. Su questo modello è presente un bellissimo monitor reclinabile ideale per i selfie e i vlog, supportato anche dalla funzione Beauty che aggiunge in automatico parametri come Soft Skin, Defocusing e Slimming effects per ritratti impeccabili. Per quanto riguarda la qualità video su questo modello è davvero ottima: Panasonic Lumix DMC-TZ90 è in grado di effettuare riprese in 4K decisamente fluide grazie allo stabilizzatore a 5 assi HYBRID O.I.S integrato. Troviamo anche qui un chip WiFi ormai diventato indispensabile sulle fotocamere di ultima generazione. Tra le funzionalità esclusive Panasonic troviamo la modalità 4K Photo, la funzione post focus e la tecnologia DFD (Depth From Defocus) che rende questo modello il migliore tra le fotocamere compatte superzoom di fascia media per quanto riguarda la parte video.

Panasonic Lumix DMC-TZ90 è tra le fotocamere compatte superzoom di fascia media il modello migliore per chi è interessato anche alla parte video. Il prodotto è disponibile su Amazon nella versione nera.

Nikon Coolpix P900

Fotocamere compatte superzoom

Nikon Coolpix P900 è una fotocamera molto particolare dal momento che permette di coprire una distanza focale mostruosa pari a 83x. Questo la rende la fotocamera compatta ideale per la fotografia sportiva e la fotografia naturalistica e, anche se un po’ datata, è ancora una delle fotocamere compatte superzoom migliori del segmento mid range.

Nikon Coolpix P900 ha al suo interno un sensore d’immagine CMOS da 16 megapixel affiancato dal processore d’immagine e EXPEED C2. Quello che rende questo modello molto particolare è la escursione focale da 83x ottenuta totalmente a livello di ottica. Questo si traduce in una distanza equivalente pari a 24-2000mm, il valore più altro tra le fotocamere compatte superzoom presenti in questa guida. Inoltre è presente un sistema di riduzione delle vibrazioni che arriva fino a 5 stop, il supporto al GPS, GLONASS e QZSS per la localizzazione e scrittura della posizione delle foto scattate. Troviamo infine il modulo WiFi affiancato dalla tecnologia NFC per condivisioni rapide e semplici con i vostri dispositivi.

Nikon Coolpix P900 è tra le fotocamere compatte superzoom il modello in grado di coprire la distanza focale più elevata, utile sopratutto nella fotografia sportiva e naturalistica. Il modello è disponibile all’acquisto su Amazon nella versione nera.

Fotocamere compatte superzoom: i modelli top di gamma

Canon PowerShot G3 X

Fotocamere compatte superzoomAbbiamo avuto modo di provare e recensire Canon PowerShot G3 X e proprio per questo motivo abbiamo pensato subito a questo modello per quanto riguarda il top della classifica delle fotocamere compatte superzoom. Questa fotocamera è la più compatta tra le fotocamere di fascia alta e, se siete disposti a rinunciare ad un mirino elettronico, potete beneficiare delle ottime prestazioni di questo modello. Se vi piace molto questo modello tuttavia e non volete rinunciare ad un EVF, potete acquistarne uno opzionale che va però a incidere ovviamente sul prezzo.

Canon PowerShot G3 X integra un sensore CMOS Digic 6 20.20 megapixel di derivazione reflex presente sui modelli di fascia alta del produttore giapponese. Questo sensore permette di produrre immagini di ottima qualità anche grazie alla lente che dispone di uno zoom ottico 25x che arriva a coprire una distanza focale pari a 24-600mm equivalenti con apertura ƒ/2.8-5.6. Tramite la tecnologia Canon Zoom Plus è possibile raddoppiare questa distanza arrivando ad ottenere un 50x di copertura focale. L’ottimo sensore permette di gestire bene gli ISO arrivando a coprire un il valore fino a 12.800 comportandosi in maniera positiva. Molto interessante è anche il filtro ND integrato che inizia a comparire in questa fascia di fotocamere compatte superzoom e che permette di aggiungere una marcia in più alla vostra creatività. Il display presente è un bellissimo Touch screen LCD (TFT) capacitivo sRGB PureColor II G inclinabile da 3,2″ con 1.620.000 punti, quello che manca però è un altrettanto buon EVF che avrebbe reso questa fotocamera impeccabile. Non poteva certo mancare il modulo WiFi e la tecnologia NFC come da tradizione Canon. Per quanto riguarda la capacità video Canon PowerShot G3 X registra ottimi filmati a 1080p a 60 fp oppure a 720p.

Canon PowerShot G3 X è tra le fotocamere compatte superzoom il modello dal design più compatto, in grado di unire un’ottima portabilità alla qualità dell’immagine. Il modello è disponibile su Amazon nella versione nera.

Panasonic Lumix FZ2000

Fotocamere compatte superzoom

Anche in questo caso parliamo di un modello che abbiamo avuto modo di provare a fondo e recensire, stiamo parlando di Panasonic Lumix FZ2000, la fotocamera compatta superzoom ibrida per eccellenza. Questo perché con le sue caratteristiche questo modello si presta benissimo sia alla parte fotografiche che video, diventando così la fotocamera compatta più versatile di questa guida.

Panasonic Lumix FZ2000 integra un sensore MOS ad alta sensibilità di tipo 1 con 20,9 megapixel, sfruttando una lente integrata di tutto rispetto: LEICA DC VARIO-ELMARIT che copre una distanza focale equivalente pari a 24-480mm f 2.8-4.5. Anche qui troviamo la possibilità di selezionare diversi livelli di filtri ND integrato che permette davvero di essere creativi in qualunque situazione. Al suo interno troviamo inoltre un ottimo mirino LVF (Live View Finder) con 2.360.000 pixel con campo visivo del 100% circa e ingrandimento di 0,74x (per diventare degli esperti sui mirini vi consigliamo la nostra guida su mirino macchina fotografica). Il display LCD TFT da 7,5cm ha una copertura di circa il 100% ed è touch, permettendo anche di selezionare il punto di messa a fuoco direttamente toccando sullo schermo. Anche per quanto riguarda la qualità video Panasonic Lumix FZ2000 sa farsi valere, registrando video in 4K a 30 fps ma sopratutto integrando funzioni utili come lo zoom lento tramite i tasti funzioni che migliorano nettamente la qualità della ripresa. Anche qui troviamo il chip WiFi per connettere la macchina ai vostri dispositivi, manca però la tecnologia NFC.

Panasonic Lumix FZ2000 è tre le fotocamere compatte superzoom il modello più ibrido in assoluto, che permette di gestire bene sia le situazioni fotografiche che quelle video, poter sfruttare un EVF e allo stesso tempo mettere a fuoco dal display touch. Il modello è disponibile su Amazon nella versione nera.

Sony RX10 Mark III

Fotocamere compatte superzoom

Quando si parla di migliori fotocamere compatte superzoom viene per forza in mente lei: Sony RX10 Mark III. Anche in questo caso possiamo essere certi della sua presenza in questa selezione dal momento che l’abbiamo provata a fondo e abbiamo avuto modo di farne un’accurata recensione. Questa fotocamera permette di andare sul sicuro dal momento che il brand produttore, Sony, sta dimostrando negli ultimi anni di avere un know how indiscusso per quanto riguarda la tecnologia applicata alle fotocamere. Questa tecnologia offre una stabilizzazione d’immagine eccezionale, così come un mirino elettronico integrato di altissimo livello.

Sony RX10 Mark III integra un fantastico sensore CMOS Exmor RS da 20,1 megapixel affiancato dal potente e professionale processore BIONZ X. L’obiettivo montato su questo fotocamera è un bellissimo Obiettivo ZEISS Vario-Sonnar T che copre una distanza focale equivalente pari a 24-600mm con apertura f 2.4/4. Si tratta quindi di una lente molto luminosa e qualitativamente elevata che porterà i vostri scatti a un livello superiore. Su questo modello è presente anche un ottimo mirino elettronico da 0,39″ (XGA OLED) 2.359.296 punti, così come è presente un display LCD TFT da 7,5cm Xtra Fine con angolo regolabile. Ma questo modello è in grado di mostrare le sue capacità anche quando si parla di capacità video: Sony RX10 Mark III è in rado di registrare filmati in 4K a 30p – 100 mbps. Non manca infine la possibilità di connettere la fotocamera ai vostri dispositivi portatili tramite WiFi e tecnologia NFC.

Sony RX10 Mark III è tra le fotocamere compatte superzoom il modello migliore in assoluto, permette di eccellere in tutti i campi rinunciando però a un display touch e un menu intuitivo. Il modello è disponibile su Amazon nella versione nera. Questa fotocamera sarà sostituita dal nuovo modello annunciato a inizio settembre, nell’articolo dedicato Sony RX10 IV news troverete tutti i dettagli e gli aggiornamenti sulle caratteristiche, la data di uscita e il prezzo dell’ultima superzoom annunciata da Sony.

Altro

Le fotocamere compatte superzoom non ti convincono? Prova a dare un’occhiata agli articoli appartenenti alla collana fotocamere compatte:

Se sei interessato ad altre tipologie, visita le nostre selezioni dedicate agli altri tipi di fotocamere presenti nello Starter Kit dedicato a quale macchina fotografica comprare.

Avete qualche dubbio nello scegliere un modello che fa al caso vostro, oppure volete suggerire qualche modello da inserire all’interno della collezione? Usate il box dei commenti qui sotto!

Top