Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Le migliori cuffie per ogni situazione: dal low-cost al lusso

Le migliori cuffie per ogni situazione: dal low-cost al lusso

di Claudio Carelli
Specialist Cuffie
aggiornato il 21 gennaio 2019
3725 utenti hanno trovato utile questa guida
3725 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Migliori cuffie è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Gennaio 2019.

Sei alla ricerca di un paio di cuffie che possano fare al caso tuo? Da quelle più semplici e compatte a quelle più professionali, passando anche dalle cuffie per lo sport, in questa guida dedicata alle migliori cuffie troverai tutto ciò che ti serve. Iniziamo approfondendo innanzitutto la base per scegliere un paio di cuffie, dedicandoci poi successivamente a tutte le varie categorie di cuffie esistenti e suggerendovi, tipologia per tipologia, tutti i migliori modelli in base alla fascia di prezzo.

Migliori cuffie quale comprare

Che il mondo della tecnologia sia fortemente legato alla musica, e che quest’ultima dipenda molto dallo sviluppo tecnologico avvenuto negli anni, non è affatto un segreto. Il settore dell’audio è in stretto legame con la ricerca di nuovi materiali e nuovi integrati in grado di fornire esperienze di ascolto sempre più complete e versatili: fino a qualche anno fa le cuffie non pensavano ad adattarsi anche alle varie tipologie di sessioni audio – ascolto in mobilità, in studio, comunicazione da gaming, intrattenimento e supporto durante lo sport. Oggi possiamo dire che ci troviamo di fronte ad un mercato davvero molto vasto, e per questo abbiamo deciso di proporvi una selezione di quelle che, secondo Ridble, sono le migliori cuffie presenti sul mercato.

Queste sono catalogate, con proposte per tutte le fasce di prezzo, fondamentalmente in due macrocategorie: cuffie da ascolto semplice, e cuffie per circostanze particolari (gaming, sport). Per approfondire esclusivamente sulle cuffie da gioco vi rimandiamo alla nostra guida all’acquisto delle migliori cuffie gaming.

La prima categoria invece, ovvero quella per l’ascolto semplice, è suddivisa a sua volta in tre branche principali di form factor: in-ear, cuffie auricolari da inserire all’inizio del canale uditivo, on-ear, da poggiare sul padiglione auricolare, e over-ear, che avvolgono l’intero padiglione. In questa guida approfondiamo su tutte e tre, dedicandoci in un secondo momento anche a quelle sportive, caso sicuramente a sé che merita la considerazione di prodotti differenti. Iniziamo ad approfondire di seguito tutti i principali form factor e a conoscere i migliori modelli di cuffie presenti sul mercato, in ordine di prezzo, dai più economici ai più costosi!

Migliori cuffie in-ear: gli auricolari che fanno la differenza

Gli auricolari in-ear sono senza dubbio una categoria di cuffie che ha saputo far parlare molto di sé. Adottata in un primo momento solo da qualche produttore, ha saputo raccogliere da molti numerose critiche inerenti alla scomodità. Col tempo però le cose sono migliorate. Sempre più aziende hanno portato avanti la ricerca sulla tipologia di speaker, preferita rispetto alle classiche cuffiette per numerosi vantaggi fisici che hanno saputo colmare una lacuna importante: la quasi totale assenza delle frequenze basse. L’utilizzo di appositi gommini ergonomici ha concesso alle case produttrici di “avvicinarsi di più” ai nostri timpani, lanciando sul mercato degli auricolari per smartphone e tablet davvero interessanti.

Oggi vi proponiamo svariati prodotti appartenenti alla sezione in-ear, classificabili come i migliori per le varie fasce di prezzo.

Xiaomi Piston Fresh

Per chi si intende di cuffie, le Xiaomi Piston sono sicuramente un nome davvero importante. Per stravolgere il settore degli auricolari infatti, l’azienda cinese ha realizzato una prima generazione di cuffiette che, ad un prezzo ridicolo, offrivano la stessa resa di auricolari molto più costosi. Andando più avanti nel tempo, i vari modelli rinnovati sono stati svariati, ed oggi giungiamo all’ultimo ritrovato di casa Xiaomi targato 2017: Xiaomi Piston Fresh.

Questo paio di cuffiette abbandona il look un po’ troppo serioso e grottesco delle precedenti Xiaomi Piston 3 e ritrova una splendida lega di alluminio esterna e fibra di kevlar per il cavetto integrato con microfono e controllo remoto. Molto semplici, hanno una risposta in frequenza base di 20 – 20000 Hz e una impedenza da ben 32 Ohm, con un audio piuttosto accurato ricco su tutte le tipologie di frequenze. I driver e la circuiteria interna è identica a quella delle Piston 3. Nella confezione sono presenti tre coppie di gommini di differente misura e le cuffiette in questione, purtroppo non accompagnate da un astuccio come le precedenti. La peculiarità è che però sono disponibili in una vasta gamma di colorazioni, sicuramente più giovanili e versatili (magari potete abbinarle ad una cover o alla colorazione effettiva del vostro smartphone). Sono disponibili in svariate colorazioni.

Puoi acquistare Xiaomi Piston Fresh su Amazon o se preferisci su eBay

Sennheiser CX 300-II

Se volete rimanere su cifre contenute e disporre di un paio di cuffie in-ear davvero versatili, le Sennheiser CX 300-II, seconda edizione del modello presente da anni sul mercato, potrebbero davvero fare al caso vostro. Dotate di un design abbastanza semplice e di materiali più che buoni si impongono sul mercato con un’ottima capacità di suonare bene buona musica sui vostri terminali.

Che abbiate quindi smartphone o tablet su cui ascoltare musica – quella percussiva rende meglio sui suoi bassi profondi – o vogliate conversare, le CX 300-II produrranno ottimi risultati, degni di auricolari in-ear molto costosi. Inclusi nel pacchetto troviamo anche vari supporti gommati differenti e una pratica bustina per il trasporto, anche se è da precisare che non si tratta di un prodotto in grado di resistere egregiamente a molti stress fisici. L’impedenza è da 16 Ohm, la risposta in frequenza è contenuta nel range 19 – 21000 Hz.

Nota bene! Se hai un dispositivo Apple a cui collegarle e un controllo remoto non sarebbe male, dai un’occhiata alle MM 30i, pensate per device iOS.

Puoi acquistare Sennheiser CX 300-II su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Sennheiser CX 300-II è disponibile nella variante Sennheiser MM 30i.

Sony MDR-EX650AP

Siete alla ricerca di un paio di auricolari versatili, con dei bassi interessanti, design professionale e adatti a tutte le circostanze? Le Sony MDR-EX650AP sono senza ombra di dubbio le in-ear che state cercando. Con un design davvero ottimo e una scelta di materiali d’eccellenza – parliamo di metallo vero e proprio, dal peso non troppo contenuto – le EX650AP si propongono come un modello in grado di suonare molti generi musicali, soprattutto quelli dove i bassi non prendono eccessivamente il predominio.

Sì, perché le in-ear in questione dispongono di una potenza sulle frequenze basse davvero assurda, e vista la non linearità vi consigliamo di sfruttarle eventualmente con una equalizzazione ad hoc. La compatibilità è alla base della loro versatilità: esse sono compatibili sia con Android che con iOS, e mettono a disposizione anche un’app (SmartKey). La risposta in frequenza è davvero ampia, un altro punto a favore: 5 – 28000 Hz. La risposta in frequenza invece è standard, fissa a 16 Ohm, mentre i plug di silicone ibrido forniti nella scatola sono di ben quattro taglie.

Che altro dire? Il prezzo è davvero molto interessante.

Puoi acquistare Sony MDR-EX650AP su Amazon o se preferisci su eBay

Anker Zolo Liberty

Facciamo che volete spendere poco, che volete un paio di cuffiette moderne in grado di suonare discretamente, senza l’ingombro di alcun cavo; facciamo che volete le Anker Zolo Liberty allora. Siamo di fronte alle migliori cuffie truly wireless, quindi senza l’ingombro di alcun cavo, per ciò che riguarda il rapporto qualità/prezzo.

Queste hanno un design semplice ed un’ottima ergonomia, e non sono altro che il frutto di un progetto incubato dal noto produttore di accessori Anker. Il risultato finale sono due earbuds estremamente ergonomici che si infossano ad incastro mediante l’utilizzo di gommini di differente dimensione. L’autonomia è una campionessa della categoria: arriva fino a 24 ore complessive, se si contano anche quelle che regala la custodia in dotazione per il trasporto.

Non hanno equalizzazione personalizzata, funzionalità di ascolto del rumore esterno o, ovviamente, 48 ore di autonomia: qualora voleste puntare un po’ più su, spendendo solo qualche decina di euro, vi consigliamo di guardare al modello Liberty Plus. La qualità audio è analoga, ma le caratteristiche principali sono esclusive del modello “top di gamma” che non supera comunque di listino i 100€. Se volete approfondire su quest’ultimo, eventualmente, vi invitiamo alla lettura della nostra recensione di Anker Zolo Liberty Plus.

Puoi acquistare Anker Zolo Liberty su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Anker Zolo Liberty è disponibile nella variante Liberty Plus.

RHA M750i

Se volete puntare in alto, allora troviamo un altro brand, questa volta inglese, che è riuscito a guadagnarsi una ottima fetta di mercato con i propri prodotti di fascia alta. Oltre ai 100€ troviamo infatti le RHA M750i, un paio di cuffiette dalle caratteristiche decisamente molto interessanti. Dal punto di vista fisico parliamo di un prodotto davvero ben costruito, costituito in materiali d’eccellenza: RHA sfrutta una specifica di acciaio Inox lavorato, adatto a combattere la resistenza all’usura nel tempo. I driver sono integrati all’interno di due casse molto minute, collegate a loro volta da un cavo rinforzato estremamente resistente, il quale integra ovviamente anche un controllo remoto a tre tasti con microfono.

Nella confezione troviamo un set di gommini davvero impressionante, ottimo per l’adattamento all’interno dei padiglioni auricolari di ogni forma e per l’isolamento ideale dai rumori esterni. Oltre a ciò, RHA mette a disposizione anche una particolare custodia elegante per il trasporto pratico in mobilità, elemento spesso trascurato ingenuamente – se protette e non strattonate, le cuffie durano di più nel tempo. La risposta in frequenza che vantano è di 16-40.000 Hz, mentre l’impedenza è di soli 16 Ohm classici. Il peso complessivo è di 36 grammi. Se volete portarvi a casa un paio di cuffiette davvero ottimo per l’ascolto musicale, caldo e rispettoso di tutte le frequenze in modo omogeneo, allora dategli una chance.

Puoi acquistare RHA M750i su Amazon. In alternativa RHA M750i è disponibile nella variante Variante senza microfono.

Sony XBAN1AP

Giungendo verso la vetta delle migliori cuffie in-ear troviamo le Sony XBAN1AP, un prodotto decisamente unico nel suo genere. Stiamo parlando di cuffiette intraurali wired, con jack da 3,5 mm, per chi sta cerando veramente il massimo. Le cuffiette in questione sfruttano un sistema del tutto nuovo. Esse dispongono infatti di una coppia di driver di tipologie differenti: uno è ad armatura bilanciata, mentre l’altro è dinamico da 9 millimetri ed è in configurazione ibrida con esso. Ciò consente, oltre ad azzerare le interferenze, una risposta in frequenza davvero smisurata; parliamo di un range che va da 4 Hz a 40 KHz sull’impedenza classica di 32 Ohm. Non c’è, vi assicuriamo, nessun errore di battitura in ciò che avete appena letto.

Con un paio di cuffiette del genere ci si apre ufficialmente a quella che è la alta risoluzione, per ascoltare tranquillamente brani in Hi-Res magari in formato FLAC – ovviamente dispositivo permettendo, ma con i recenti smartphone non è proprio da escludere, vista comunque l’impedenza contenuta di queste Sony. Il cavo delle cuffiette, sebbene parliamo di in-ear, è addirittura un jack da 1,2 metri in rame OFC ad Y ed intercambiabile. Su di esso troviamo ovviamente controllo remoto con bilanciere del volume e ingresso microfonico per le chiamate.

C’è altro da dire? Se siete degli audiofili esagerati, forse dovreste acquistarle, non vi pare? Siamo di fronte alle migliori cuffie in-ear da ascolto.

Puoi acquistare Sony XBAN1AP su Amazon o se preferisci su eBay

Sony XBAN1AP
Prezzo consigliato: € 155.23Prezzo: € 155.23

B&O Beoplay E8

Il suono di buona qualità è fondamentale, ma anche l’accuratezza del suddetto, nonché il design e l’eleganza del prodotto. Se vi rivedete in questo concetto precedente, allora non potete che guardare anche agli scaffali virtuali di B&O: le migliori cuffie in-ear truly wireless di fascia alta sono al momento le B&O Beoplay E8. Queste non sono altro che cuffiette intrauricolari completamente senza fili che vantano un design e una fattura davvero spettacolare.

L’audio è cristallino ed è fornito grazie ad una tecnologia Bluetooth 4.2 (non 5.0 purtroppo, cosa che pesa sulla autonomia) che garantisce 4 ore di riproduzione continua, estesa di altre 8 utilizzando la bellissima custodia in pelle per il trasporto fornita in dotazione. Particolare attenzione all’ergonomia quanto alle possibilità di personalizzare il suono mediante l’applicazione proprietaria fornita in dotazione. Ottime anche le performance in chiamata. Insomma, le migliori cuffie completamente senza fili per i business-man che non badano a spese. N.B.: vi consigliamo l’acquisto specialmente con prezzi al di sotto dei 250€, cifra ormai piuttosto standard per l’acquisto del prodotto in questione.

Puoi acquistare B&O Beoplay E8 su Amazon o se preferisci su eBay

B&O Beoplay E8
Prezzo consigliato: € 185.41Prezzo: € 185.41

Migliori cuffie on-ear: prestazioni e design all’ultimo grido

Terminata la parentesi sui modelli in-ear, passiamo alle migliori cuffie on-ear. Molti utenti non conoscono ancora in cosa, di fatto, consistono i modelli appartenenti a tale categoria, anche se la dicitura in inglese è abbastanza chiara: le cuffie on-ear sono sostanzialmente quei modelli di speaker con archetto che coprono parzialmente il padiglione auricolare, differenziandosi dalle over-ear che invece lo inglobano totalmente. Sono sempre di più i modelli on-ear che vengono lanciati sul mercato, e oggi vi proporremo le scelte migliori.

Non vi aspettate di trovare nomi blasonati come Beats Audio, casa che ha prodotto la celebre linea Beats by Dre. Questi, nonostante il loro grande successo, dispongono di un rapporto qualità/prezzo davvero poco soddisfacente e sono in grado di imporsi soltanto per un aspetto di facciata: il design. In questa collezione baderemo più alla sostanza, facendovi conoscere magari anche tanti nomi modelli validi dei quali non sapete ancora molto.

AKG Y50

Non volete spendere troppo e avere in cambio un paio di cuffie giovanili e colorate? AKG Y50 sono sicuramente la risposta migliore a questa esigenza. Dotate di un design molto fresco e moderno, le AKG Y50 sono sicuramente un paio di on-ear adatto all’ascolto casuale, senza troppe pretese e che non implica un ingombro eccessivo – quello che solitamente comporta avere una cuffia circumaurale, ovvero over-ear.

Y50 è un paio di cuffie chiuse con un rispetto delle frequenze abbastanza ottimale, con dei buoni bassi e abbastanza dinamico. Non avranno un’ottima amplificazione per i massimi volumi, ma per l’ascolto di un po’ tutti i generi, soprattutto quelli percussivi, sono ottime. La risposta in frequenza è di 16 – 24.000 Hz, mentre l’impedenza è da 32 Ohm. Dispongono di un controllo remoto e di un microfono integrato, e sono quindi buone per la gestione multimediale e per le chiamate anche su smartphone.

Se non avete grosse pretese e siete utenti giovani, allora ve le consigliamo. Le colorazioni sono svariate.

Puoi acquistare AKG Y50 su Amazon o se preferisci su eBay

AKG Y50
Prezzo consigliato: € 65.48Prezzo: € 65.48

Plantronics BackBeat Sense

Andiamo oltre ai 100€ passiamo ad un modello di cuffie on-ear estremamente piacevoli alla vista, prodotte da un brand già noto su queste pagine ma spesso poco preso in considerazione. Parliamo delle Plantronics BackBeat Sense, prodotto decisamente recente che ha saputo cogliere la propria attenzione per le feature uniche, viste in parte all’interno del modello over-ear BackBeat Pro.

Il prodotto è estremamente ridotto nelle dimensioni e dotato di un design sì classico, ma anche in parte originale. Sono estremamente comode e molto leggere (140 grammi ben distribuiti), punto decisamente importante per chi ad esempio viaggia molto e deve trasportarle spesso con sé. Alla plastica esterna si unisce la similpelle interna, in due colorazioni: plastica nera e interno marrone scuro, oppure plastica bianca e interno marroncino chiaro.

Ma c’è di più oltre allo stile, fra le feature chiave riportiamo un comparto connettività Bluetooth di classe 1, in grado di coprire quindi un range di 100 metri con i device compatibili (davvero molto rari). Dispongono di un assetto particolarmente orientato verso il wireless, e infatti montano una batteria interna da ben 18 ore medie di riproduzione continua (davvero tante), oltre che un controllo remoto sul lato esterno destro per gestire la riproduzione – ma non gestire il dispositivo mobile a distanza tramite assistente vocale, purtroppo. Tranquilli però, vi è anche un ingresso jack e un cavetto fornito in dotazione (insieme ad una fantastica custodietta per il trasporto).

Sebbene non abbiamo dei dati ufficiali dichiarati dal punto di vista tecnico, possiamo affermare che le BackBeat Sense suonano davvero bene, con tendenza ad offrire un audio ricco e caldo. Non sono il top dell’isolamento, ma si deduce anche dal form factor particolarmente tendente a non avvolgere il padiglione auricolare. Inoltre sono un po’ esili, ma è assolutamente normale vista la leggerezza. La funzione principale l’abbiamo lasciata all’ultimo: esse montano un set di sensori che, nell’utilizzo wireless, riescono a capire se le togliamo o le indossiamo; questo andrà eventualmente a sospendere o a riprendere la riproduzione in corso, comodità davvero molto piacevole per chi ascolta musica in movimento.

Tutto ciò è disponibile nelle colorazioni nera e bianca, prezzo assolutamente pesato in base alla qualità delle cuffie.

Puoi acquistare Plantronics BackBeat Sense su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Plantronics BackBeat Sense è disponibile nella variante Edizione Bianca.

GRADO SR 60

Proseguendo oltre alla soglia dei 100€ troviamo un brand decisamente noto nel settore, che ha voluto realizzare anche i propri prodotti di fascia più economica, accessibili da tutti: parliamo di GRADO, e nello specifico delle GRADO SR 60, cuffie dinamiche on-ear aperte, le quali consentono di godere di una buona qualità audio basate sul principio di riproduzione ad aerazione libera.

La struttura del prodotto è tanto minimale quanto semplice: GRADO non bada particolarmente alla cura visiva dei suoi prodotti, quanto alle funzionalità. Le SR 60 infatti godono di un archetto molto semplice, legato agli speaker auricolari mediante l’utilizzo di ganci metallici; questi ultimi sono ricoperti da una griglia scura, accompagnata dal logo dell’azienda che ci ricorda che il prodotto appartiene alla linea Prestige. Lato specifiche tecniche troviamo sicuramente numeri ben poco da capogiro: 20 – 20.000 Hz e impedenza da 32 Ohm canonici. A fare la differenza è la costruzione interna dei driver, di ottima qualità.

Se volete portarvele a casa, preferendo la qualità del suono a quella estetica, allora dategli una chance. Spendendo qualcosa in più potete guardare anche al modello SR 60i, il quale include nel cavo anche un controllo remoto per smartphone e un microfono.

Puoi acquistare GRADO SR 60 su Amazon o se preferisci su eBay

GRADO SR 60
Prezzo consigliato: € 120Prezzo: € 109.9

Sennheiser Momentum 2.0 on-ear

La prima generazione ha riscosso un grande successo, ma Sennheiser non si è accontentata, e ha sviluppato così le nuove Momentum 2.0 on-ear. Estremamente leggere, pensate per la comodità assoluta anche in piena mobilità, dispongono di un corpo metallico d’eccellenza, rivestito in tessuto ove ritenuto più necessario – vedi archetto superiore. Le Momentum 2.0 sono ampiamente regolabili e dispongono di ottimi cuscinetti, sicuramente punti di forza rispetto agli altri competitor; impressionante come la cura del design sia in grado, in questo prodotto, di affiancarsi in parallelo anche alle prestazioni elevatissime.

Le Momentum 2.0 sono infatti indicate per gli utilizzi più disparati, dall’ascolto musicale alla conversazione, e sono oltretutto ottimizzate sia per device Galaxy (ma in genere tutti gli Android), sia per dispositivi iOS. Le specifiche non sono comunque elevatissime, e questo potrebbe essere l’unico punto debole: risposta in frequenza da 16 – 22000 Hz, impedenza da 18 Ohm (comunque molto indicata per i dispositivi mobili dotati di DAC non eccezionali).

Puoi acquistare Sennheiser Momentum 2.0 on-ear su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Sennheiser Momentum 2.0 on-ear è disponibile nella variante versione Android.

Beyerdynamic T51 i Tesla

Passiamo al primo posto sul podio delle on-ear di alto livello, con le Beyerdynamic T51 i Tesla. Costruite in modo eccellente sfruttando materiali metallici di prima classe, questo modello di cuffie chiuse ricorda per certi versi nell’archetto le Sennheiser citate poco più su, ma offre delle performance di livello nettamente superiore.

Il focus principale del prodotto è la comodità, aspetto che spesso viene messo in secondo piano quando si acquista un dispositivo indossabile. La loro forma aerodinamica e il loro peso contenuto mette le T51 sicuramente su un livello superiore rispetto ai prodotti dei competitor. L’isolamento è ottimo, mentre la curva di riproduzione è omogenea e in grado di adattarsi al meglio su tutti i generi musicali esistenti; sono una vera e propria eccellenza, non ci sono altre parole per descriverle.

L’impedenza è da 32 Ohm, ma nonostante ciò il range di frequenze che riescono a ricoprire va dai 10 ai 23.000 Hz, un vero e proprio primato per una cuffia on-ear. Qualsiasi sia l’utilizzo che vogliate farne, sappiate che le Beyerdynamic T 51 i Tesla sono in grado di rendervi pienamente soddisfatti. Dispongono di un cavo jack da 3.5 millimetri con controllo remoto e microfono per smartphone, di una ottima custodia per il trasporto e di vari adattatori forniti direttamente in dotazione (anche un connettore da 6.3 millimetri).

Puoi acquistare Beyerdynamic T51 i Tesla su Amazon o se preferisci su eBay

Migliori cuffie over-ear: immersione sonora totale

Passiamo adesso alle cuffie over-ear, le cosiddette “cuffie chiuse”. Queste sono sicuramente le più conosciute tra le varie categorie di speaker da padiglione, le prime fra quelle giunte sul mercato. Col tempo si sono evolute, sfruttando la loro caratteristica avvolgente per isolare in modo efficace tutto il rumore esterno, cadendo qualche volta nella mancata traspirazione dell’orecchio. Vediamo di capire quindi insieme quali sono le migliori cuffie over-ear presenti sul mercato, classificandole in base alle varie esigenze.

Sennheiser HD 201

Alla base delle migliori cuffie over-ear troviamo sicuramente le Sennheiser HD 201, modello decisamente di fascia bassa con rapporto qualità/prezzo molto buono. Queste sono ovviamente indicate a chi vuole risparmiare un bel gruzzolo e avere comunque un paio di cuffie efficienti, con un design molto semplice e dotata di materiali interessanti. Questi sono ovviamente plastici, e vengono utilizzati quasi interamente in colorazione nera: solo l’interno degli speaker, che enfatizzano l’altezza degli stessi, sono in colorazione grigia. Le prestazioni sono ovviamente buone, con una equalizzazione abbastanza classica.

In questo caso ovviamente si tratta di una semplice cuffia da ascolto: nessun controllo remoto per gli smartphone, solo “plug and play” in tutti i dispositivi compatibili con la presa jack da 3,5 mm o da 6,3 mm, mediante adattatore fornito in dotazione. Hanno una impedenza da 24 Ohm e una risposta in frequenza di 21 – 18000 Hz.

Puoi acquistare Sennheiser HD 201 su Amazon o se preferisci su eBay

Audio Technica Pro ATH-M30X

Se volete acquistare un prodotto di livello superiore, fortemente economico in base a quello che offre, allora trovate Audio Technica Pro ATH-M30X sicuramente fra i nostri consigli. Dotate del classico design della casa giapponese, queste cuffie over ear chiuse sono pensate per l’ascolto professionale musicale, e per nient’altro. Scordatevele quindi se pensavate di sfruttarle su smartphone per le conversazioni – non hanno neanche un controllo remoto con microfono integrato – o per il gaming, perché nascono per la musica.

Il design plastico nero e in parte anonimo racchiude due driver da 40 millimetri, i quali sono in grado di riprodurre qualsiasi genere musicale con buone performance, un buon soundstage e un ottimo rispetto delle frequenze basse, medie e alte. Comode da trasportare, grazie anche al sistema che consente di ripiegare su sé stessi i grandi padiglioni auricolari verso l’interno e al sacchettino fornito in dotazione, dispongono sicuramente di un difetto importante: il cavo jack da 3.5 mm, coordinato ad un adattatore da 6.3 millimetri, non è intercambiabile. Questo è davvero molto resistente, ma qualora voleste cambiarlo perché dovesse risultare danneggiato, beh… non potete farlo.

Se un design pratico, comodo e le performance ad un prezzo più che contenuto sono la cosa che state cercando, le ATH-M30X potrebbero essere il prodotto che fa per voi.

Puoi acquistare Audio Technica Pro ATH-M30X su Amazon o se preferisci su eBay

Audio Technica Pro ATH-M50X

Saliamo su un altro gradino, e guardiamo alle cuffie un po’ più per professionisti. Fra queste troviamo, a gamba tesa, le Audio Technica Pro ATH-M50X, prodotto dotato di un rapporto qualità prezzo davvero elevato – come tutti quelli proposti da questo brand – particolarmente indicato per tutti coloro che vogliono spingere sulle frequenze basse.

Dotate di un design estremamente industrial, in pieno stile Audio Technica, sicuramente non elegante ma più improntato verso il “fantascientifico”. I driver da 45 millimetri ricoprono bene l’orecchio, isolandolo in modo non eccessivamente estremo. Particolare è la loro attenzione per il rispetto delle frequenze, che non spingono mai verso l’enfatizzazione dei bassi ma che si fermano al rispetto di tutte le tipologie di suono, distinguendo bene anche i suddetti nello spazio in modo davvero interessante. Alla struttura solida si aggiungono inoltre tre cavi forniti in dotazione, due lisci (due lunghezze differenti) e uno a spirale, ottimizzato per gli spazi ridotti e per la riduzione delle interferenze.

Puoi acquistare Audio Technica Pro ATH-M50X su Amazon o se preferisci su eBay

Sennheiser Urbanite XL e XL Wireless

Spostandoci verso la fascia sempre più alta delle over-ear, ecco ritrovare un must: Sennheiser. L’azienda ci propone una linea davvero molto interessante, alternativa alla Momentum, dal design più esotico, più robusto, ma non per questo pesante. Le Sennheiser Urbanite XL sono nate per tutti quei consumatori che necessitano di un prodotto con bassi potenti, con isolamento e noice cancellation più che valido e con un appeal decisamente fresco, giovanile.

Dal punto di vista del design abbiamo sicuramente un’eccellenza, ma con un look non eccessivamente sobrio, anzi. Sul lato esterno dell’archetto troviamo una trama in tessuto, mentre a ricoprire i driver è presente una scocca plastica rigida dotata di un colore principale e di un contorno diversificato; le varie combinazioni di colore le rendono un paio di cuffie sicuramente estroso, giovanile.

Ciò non significa fare poco sul serio: sebbene le Urbanite XL non rendano al meglio a volumi bassi, e quindi ci sentiamo di sconsigliarle a chi vuole semplicemente rilassarsi con la musica classica tenue, sono comunque consigliabili per chi vuole un prodotto professionale ed estremamente ben assemblato. Oltre alla classica edizione con cavo, vi ricordiamo che è presente anche l’edizione wireless, Bluetooth 4.0, estremamente adatta per la gestione in mobilità anche di dispositivi di dimensioni ridotte.

Puoi acquistare Sennheiser Urbanite XL e XL Wireless su eBay. In alternativa Sennheiser Urbanite XL e XL Wireless è disponibile nella variante XL Wirless.

Plantronics BackBeat PRO 2

Passiamo a tutt’altro tipo di prodotto che, se avete letto attentamente la nostra collezione, potreste conoscere in parte già. Sono le Plantronics BackBeat PRO 2, edizione 2016 delle precedenti BackBeat PRO che avevano riscosso un enorme successo per la loro natura distaccata dal mero ascolto musicale. Queste si rinnovano in toto per ciò che riguarda il design, ma mantengono lo stesso concetto: volersi mettere al capo di utenti, soprattutto professionisti, che vogliono gestire il proprio smartphone e il proprio PC, conversare, videochiamare e sì, anche ascoltare musica, per l’intera giornata.

Dotate di una autonomia di ben 24 ore, le BackBeat PRO 2 sono un prodotto stiloso, leggero, pratico e con cancellazione del rumore attivo, in grado di isolare al meglio l’audio esterno poco gradevole tramite l’emissione di apposite frequenze sonore che controbilanciano tale noise di sottofondo. Il meglio per chi ad esempio si trova spesso in metro, in treno, nel traffico e necessita di dimenticarsene per tutto il tempo in cui inforca le cuffie. Dotate di due canali simultanei per due dispositivi, sfruttano l’NFC, il Bluetooth 4.0, ma anche quello di Classe 1 (come le precedenti), potendo garantire una copertura di ben 100 metri con le sorgenti compatibili. Dispongono di microfono, della possibilità di passare a jack audio 3.5 con controllo remoto classico e di un bel set per il trasporto sicuro in mobilità. La cura delle frequenze è ottima, così come il soundstage: per l’ascolto su smartphone o PC, sono davvero un ottimo prodotto.

Puoi acquistare Plantronics BackBeat PRO 2 su Amazon o se preferisci su eBay

Sennheiser Momentum 2.0 over-ear

Mettiamo il caso che volete esagerare. Facciamo che avete raccolto un gruzzolo davvero cospicuo, che magari avete raccolto nel tempo per acquistare la cuffia dei vostri sogni, o se magari avete fatto un terno al lotto e la vostra liquidità gioisce e straripa, allora date un’occhiata alle Sennheiser Momentum 2.0 over-ear. Edizione migliorata rispetto alle vecchie Momentum, si presentano come un paio di cuffie ultraleggere, estremamente curate nel design, dotate di materiali di prima scelta e di una fedeltà audio davvero ottima.

La loro struttura è abbastanza particolare, e concettualmente identica rispetto alla prima generazione: archetto metallico leggerissimo, solcato nella zona centrale per agganciare alla distanza preferita i vari driver mediante un meccanismo a rotazione. Questi possono oltretutto essere richiusi su sé stessi per il trasporto facilitato, e l’archetto, rivestito in pelle cucito saldamente, funge eventualmente da manico per gli spostamenti – sebbene vi sia ovviamente una custodia in dotazione.

Il cavo jack da 3,5″ classico è, come per le altre cuffie top di gamma, sostituibile, e il cavo dispone invece di controlli remoti ottimizzati eventualmente per la connessione ad iOS e ad Android. Le Sennheiser Momentum 2.0 over-ear sono adatte ad ogni circostanza: conversazione, ascolto in mobilità – isolamento davvero molto buono – e ascolto indoor. Le frequenze riprodotte sono tutte ben bilanciate, il suono è caldo, cristallino, e l’indice di soundstage è davvero molto elevato. Che dire, una vera e propria eccellenza dal costo elevato, ma difficilmente ne rimarrete delusi.

Puoi acquistare Sennheiser Momentum 2.0 over-ear su Amazon o se preferisci su eBay

Bose QuietComfort 35

Diciamo che volete fare una mezza follia, perché non chiedete nient’altro che un prodotto che disponga della migliore qualità audio, del migliore isolamento del rumore e di funzionalità moderne. Allora, in questo caso, incontriamo sul podio delle cuffie over-ear le Bose QuietComfort 35, cuffie wireless chiuse disponibili sul mercato dall’inverno 2016 e che, con le loro caratteristiche, rappresentano una vera e propria scelta d’elite.

Queste mettono a disposizione un design davvero unico per ciò che riguarda la cura, con l’utilizzo di materiali quali il nylon in fibra di vetro o l’acciaio inossidabile. Disponibili in due colorazioni, queste leggere e decisamente affascinanti cuffie vanno incontro a coloro che vogliono passare definitivamente al Bluetooth, sfruttando la riduzione del rumore attiva meglio realizzata dal punto di vista della circuiteria. Se avete abitudini particolarmente caotiche e volete isolarvi dal mondo, allora sono il prodotto che fa per voi.

Al loro interno troviamo NFC, Bluetooth 4.0 e un’autonomia di ben 20 ore con cancellazione del rumore attiva, davvero niente male. Sono delle vere e proprie rivali delle Plantronics BackBeat PRO 2, sebbene la costruzione e la qualità audio riprodotta tramite esse sia decisamente senza paragoni. Dispongono anche della possibilità di essere utilizzate via cavo, ed integrano un set di microfoni utili anche alle conversazioni su smartphone.

Puoi acquistare Bose QuietComfort 35 su eBay.

Lacci stretti, pronti alla corsa: le migliori cuffie per lo sport

Giungiamo ad una nuova sezione della nostra guida, praticamente parallela alle altre tre sovrastanti. Nata dalle vostre decine di richieste, ci focalizziamo, oltre che sul form factor (in-ear, on-ear e over-ear), sulle cuffie pensate prevalentemente per lo sport.

Il motivo è presto detto: sicuramente fra i prodotti che vi abbiamo suggerito ci sarà qualcuno in grado di districarsi bene anche durante le attività sportive, ma spesso le esigenze si fanno specifiche, e vista la vastità delle discipline sportive abbiamo pensato di selezionare i migliori prodotti degni di nota che dovreste acquistare per andare a correre, fare esercizi in palestra e simili, isolandovi da tutto il resto con della buona e sana musica (benché non siano da escludere i podcast, se proprio vi piace fare pettorali ascoltando dei dialoghi).

Non sottovalutate la cosa: spesso i suoni esterni durante lo svolgimento di attività sportive, salvo nei casi di location particolarmente immersi nel verde con i piacevoli suoni della natura, sono in grado di distogliere l’attenzione dagli esercizi in esecuzione. Paradossalmente i suoni meccanici, i rumori ambientali sgradevoli, ma anche dei brani in palestra in filodiffusione particolarmente distante dai propri gusti musicali, possono essere degli ostacoli, e spesso non ci badiamo più di tanto. Volete “immergervi nel proprio mondo”, avendo anche l’opportunità di rispondere in alcuni casi ad eventuali chiamate in entrata a dispositivo distante? Allora vediamo di seguito le migliori cuffie sportive.

N.B: per comodità in queste circostanze vi invitiamo ad utilizzare una fascia da braccio per smartphone, onde evitare di intralciarvi con cavi vari durante l’esecuzione di esercizi o rischiare di esporre ad urti il vostro dispositivo. Se non ne avete una vi invitiamo a dare un’occhiata alle seguenti prodotte da Spigen, XtremeMac e Runtastic, ottimizzate per alcuni dispositivi ma comunque universali con tutti i dispositivi non eccessivamente grandi. Evitate in questo caso i prodotti da pochissimi euro, perché far volare durante una corsa lo smartphone potrebbe voler dire danneggiarlo in modo rilevante.

Philips SHQ1300LF Actionfit

Iniziamo da un prodotto estremamente economico: Philips SHQ1300LF Actionfit. Modello base all’interno della linea Actionfit di Philips, pensata appunto per lo sport, queste cuffiette sono il modello adatto per chi vuole puntare su un classico modello a cavo, con una qualità media e spendere davvero pochissimo.

Il design del prodotto è sicuramente uno dei suoi punti forti, molto curato e per nulla dozzinale. La colorazione del cavo, resistente alle trazioni grazie ad un rivestimento interno al kevlar, è gialla acida, mentre i driver in neodimio da 8,6 millimetri sono rivestiti in plastica bianca. I punti di contatto all’interno del padiglione auricolare sono in gel, e in tre tagli: uno piccolo, uno piccolo ma con gancio a C per evitare il distacco durante gli esercizi, e uno identico, ma più grande. La resa audio è buona, e l’isolamento non è male.

Inclusa anche una pratica pinzetta per fissare ai vestiti le SHQ1300LF, anche se è degna di nota l’assenza di un controllo remoto per cambiare i brani e di un microfono per poter interagire a chiamate in entrata. Insomma: solo delle comode cuffiette per gli allenamenti. La presenza del cavo potrebbe non essere particolarmente comoda, ma il prezzo ne giustifica la sua presenza all’interno della nostra guida.

Sennheiser CX686G

Sforiamo di poco la soglia delle 50€ e troviamo uno dei prodotti migliori all’interno della classe. Sono le Sennheiser CX686G, prodotto per lo sport molto recente dotato di ottime prestazioni audio e di caratteristiche molto interessante. Il brand Sennheiser dovrebbe dire tutto, sebbene sulla linea per gli sportivi non abbia riscosso grandissimi feedback positivi.

Le CX686G sono un paio di cuffiette plastiche, grigie e verdi, dotate di una forma particolarmente ben studiata per gli sportivi. Nella parte superiore presenzia infatti un gancio a forma di C che consente di introdurre gli in-ear all’interno del padiglione auricolare senza farli sganciare mentre correte o fate palestra. Lungo il cavo rinforzato è presente inoltre un controllo remoto con microfono, cosa che rende compatibili le cuffie in questione con le telefonate classiche o con l’interazione col proprio assistente vocale. Ottima l’impermeabilità con certificazione IPX4, ovviamente un po’ meno la presenza di un cavo classico che, per alcuni, può essere considerato un intralcio.

In dotazione troviamo tre comodi gommini per adattare il prodotto al meglio all’interno del padiglione, oltre che una piccola pinzetta per fissarne il cavo ai vestiti. Acquistatele e difficilmente rimarrete delusi dalla qualità che saranno in grado di offrirvi.

Puoi acquistare Sennheiser CX686G su Amazon o se preferisci su eBay

Jabra Sport Pulse

Proseguendo su un livello più alto troviamo Jabra Sport Pulse, un paio di cuffiette wireless corded, unite fra di loro tramite un robusto cavo che funge da supporto per sorreggerle al collo. Dotate di un design estremamente ergonomico, pensato in tutto e per tutto per gli sportivi, sono leggerissime e dispongono, udite udite, di un cardiofrequenzimetro. Questo è fatto appositamente per rilevare il battito cardiaco tramite vibrazione, consentendo a tutti gli utilizzatori di monitorare il proprio status mediante l’app Jabra dedicata, rendendo praticamente inutile (o quasi) l’acquisto di una smartband.

La cosa comporta quindi potersi monitorare perfettamente, esigenza particolarmente adatta per tutti gli appassionati della salute e per chi corre molto. Tramite l’app companion per Android e iOS sarà poi possibile interfacciarsi con tutta la suite di coach digitale di Jabra, dotata anche di una serie non indifferente di esercizi da svolgere in modo guidato. Ovviamente montano un sensore Bluetooth 4.0, sono sempre corded e dispongono di un controllo remoto e di un microfono per conversare telefonicamente senza il minimo intralcio. Isolano e suonano davvero benissimo, e nel tempo sono calate davvero tantissimo di prezzo.

Puoi acquistare Jabra Sport Pulse su Amazon o se preferisci su eBay

3725 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Claudio Carelli tramite i commenti.