Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Migliori cuffie gaming: come e quale scegliere

Migliori cuffie gaming: come e quale scegliere

di Matteo Gobbi
Specialist Accessori PC Gaming
aggiornato il 22 luglio 2019
2635 utenti hanno trovato utile questa guida
2635 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Migliori cuffie gaming è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Agosto 2019.

L’obbiettivo principale di questo articolo è quello di aiutarvi a scegliere le migliori cuffie gaming per i vostri bisogni e budget. Andiamo insieme a scoprire nel mare di prodotti (non tutti effettivamente meritevoli) quali sono le migliori cuffie gaming disponibili. Prima di fare questo, però, desideriamo spiegarvi rapidamente quali sono stati i nostri criteri di selezione.

Migliori cuffie gaming: quale comprare

Una delle principali differenze che contraddistinguono gli headset pensati per il gaming da un normale paio di cuffie è l’enfasi posta sugli elementi che andranno ad impattare sulla qualità di registrazione della voce. Questo accessorio, dunque, è fondamentale in quanto necessario per la comunicazione online. Chattare verbalmente con i propri amici e compagni di squadra è essenziale, e visto e considerato che la quasi totalità degli utenti PC gioca online trovare le migliori cuffie gaming per il proprio budget è un problema comune. Con questa guida, però, andremo a rimuovere qualsiasi dubbio, scegliendo per voi prodotti competenti e dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, selezionati in virtù della loro resa nei seguenti aspetti.

Comfort

Fra gli elementi che maggiormente distinguono le migliori cuffie gaming delle varie fasce è il livello di bontà del comfort. Con questo termine includiamo numerosi aspetti, sia di design che da un punto di vista prettamente legato ai materiali di costruzione impiegati. Dal livello d’imbottitura e rivestimento di archetto e padiglioni al peso della scocca, ogni elemento viene considerato per determinare quanto comodo risulta da indossare l’headset in questione. Anche la forma del padiglione è importante, e può essere over-ear o (ben più raramente) on-ear. Esistono anche cuffie gaming in ear, ma questo tipo di prodotti sono pensati per un pubblico con esigenze più specifiche.

I modelli di fascia più alta, inoltre, presenteranno alcune feature avanzate che potenzieranno più o meno drasticamente il livello di comfort del prodotto. Fra queste una delle più apprezzate e ricercate del momento è la tecnologia che permette la rimozione della pressione dei padiglioni sulle asticelle degli occhiati, come il sistema ProSpecs di Turtle Beach. Altra tipologia di soluzione legata al comfort è qualsivoglia sistema di cooling, come dei padiglioni traspiranti o tecnologie all’avanguardia, come il gel d’imbottitura refrigerante recentemente introdotto da Razer.

Microfono

Se constatare la bontà del comfort è essenziale in quanto le migliori cuffie gaming devono essere indossate a lungo, verificare che il microfono sia degno è necessario per dare un significato concreto all’acquisto in sé. Un paio di cuffie non può definirsi gaming oriented se non dispone di un microfono degno di questo nome. Non è un caso che abbiamo citato il microfono prima degli speaker (o driver) in ordine d’importanza; un headset da gaming, d’altro canto, nasce anzitutto come strumento comunicativo e poi come soluzione d’ascolto.

Fra le qualità da ricercare in un microfono, sicuramente la prima è se la sua configurazione di registrazione è omnidirezionale o unidirezionale. Quest’ultima è ben più apprezzabile per il gaming, dato che – al contrario dei ben più semplici modelli omnidirezionali – percepirà i suoni provenienti solo dalla direzione verso cui il mic è puntato (idealmente la nostra bocca e nient’altro). Così facendo verranno ridotti al minimo potenziali disturbi ambientali in maniera passiva, ma i migliori microfoni vanteranno addirittura sistemi di rimozione attiva dei disturbi ambientali. Infine, è importante capire anche il livello di qualità di registrazione, e per fare questo è utile guardare specifiche come il range di risposta di frequenza (in Hz/MHz) e la sensibilità del microfono in dB (decibel).

Speaker

Per concludere il nostro processo di valutazione per valutare o meno l’inclusione di un prodotto in questa nostra guida alle migliori cuffie gaming, andiamo infine a misurare le potenzialità degli speaker. Per capire quanto meritevoli siano i driver di un prodotto, è importante controllare anzitutto alcune specifiche. Il diametro dei driver è piuttosto importante da valutare per cogliere indicativamente cosa ci si può aspettare in termini di volume e resa audio.

Fra gli elementi più caratterizzanti di un set di speaker, però, spiccano sicuramente risposta di frequenza (in Hz/MHz) ed impedenza (in Ohm, o Ω) dei driver. Maggiore sarà il gap tra valore minimo e massimo, migliore sarà il livello di frequenze riproducibili dagli speaker. Per quanto riguarda l’impedenza, invece, questa identifica quanta potenza è richiesta per muovere fisicamente i driver. Una maniera indicativa ma molto pratica di determinare cosa aspettarsi da un paio di cuffie quando si parla di Ohm, infine, è che lo standard per le cuffie è di 32 Ohm di impedenza; se hanno meno di 32 Ohm vanteranno tendenzialmente un volume massimo più alto ma (indicativamente parlando) un livello di qualità audio meno profondo.

Infine, vi è da considerare anche quanti sono gli speaker presenti nelle cuffie e/o se è presente un sistema surround virtuale per riprodurre l’audio non solo in stereo. Alcuni utenti favoriscono comunque l’esperienza stereo, risultando questa più “pura” ed egualmente impiegabile per cogliere la direzionalità dei suoni in sessioni di gioco. Indubbiamente, però, le migliori cuffie gaming permetteranno di scegliere se usare o meno il surround sound; noi evidenzieremo tutte le possibili casistiche, ma starà a voi decidere, in base alle proprie preferenze, se acquistare un modello che offre entrambe le opzioni o solamente una di queste.

Migliori cuffie gaming di fascia medio/bassa

Kingston HyperX Cloud Stinger

Queste cuffie da gaming con jack da 3,5 mm hanno un microfono unidirezionale con sensibilità di -40 dB e range di 50 Hz – 18 KHz. I driver con magneti in neodimio sono da 50 mm di diametro, hanno un’impedenza di 30 Ohm ed una risposta di frequenza di 18 Hz – 23 KHz.

Questo è uno dei dispositivi di maggiore successo sullo store digitale Amazon e non è difficile capire il motivo. Ad una cifra assolutamente non troppo elevata, potreste portarvi a casa delle cuffie da gaming con un microfono molto buono per la categoria. La qualità sonora è più che sufficiente e nonostante non sia chiaramente alla pari di periferiche più costose è assolutamente accettabile. In sostanza, quindi, di cuffie gaming economiche migliori di queste non ne trovate.

Il dispositivo inoltre è piuttosto leggero, pesando 200 grammi, fatto che in aggiunta ai materiali comodi ed alla possibilità di ruotare fino a 90° i padiglioni over-ear imbottiti di memory foam donano a queste cuffie un comfort più che buono. Probabilmente l’unico aspetto non molto buono è il volume, data la pressione sonora di appena 102 dB, nonostante questo però vi consigliamo vivamente questo prodotto e lo trovate direttamente tramite i box appositi.

Puoi acquistare Kingston HyperX Cloud Stinger su Amazon o se preferisci su eBay

Migliori cuffie gaming di fascia media

Kingston HyperX Cloud II

Queste cuffie da gaming con jack da 3,5 mm e/o cavo USB hanno un microfono unidirezionale con sensibilità di -40 dB e range di 50 Hz – 18 KHz. I driver con magneti in neodimio sono da 53 mm di diametro, hanno un’impedenza di 30 Ohm ed una risposta di frequenza di 15 Hz – 25 KHz.

Molto rispettate sia dai gamer che da youtuber e twitcher, oltre ad essere davvero molto belle e comode hanno un ottimo microfono removibile, con sensibilità e range eccellenti, ed un set di driver che in concomitanza con il surround 7.1 donano una buona esperienza sonora. Ultimo ma non ultimo punto a favore di questo modello: mentre la maggior parte di queste cuffie sono solo compatibili con i PC ed al massimo una o due console, questo headset è compatibile con tutte le console di ultima generazione. Questo dispositivo è quindi adatto tanto agli utenti interessati alle attività di streaming amatoriali quanto al gaming online. Un acquisto più che raccomandato ed estremamente valido, che potete effettuare per mezzo dei box qui di fianco.

Puoi acquistare Kingston HyperX Cloud II (nere) su Amazon. In alternativa Kingston HyperX Cloud II (nere) è disponibile nella variante Kingston HyperX Cloud II (nere e rosse).

Steel Series Siberia 200

Queste cuffie da gaming con jack da 3,5 mm hanno un microfono omnidirezionale con sensibilità di -38 dB e range di 50 Hz – 16 KHz. I driver sono da 50 mm di diametro, hanno un’impedenza di 32 Ohm ed una risposta di frequenza di 10 Hz – 28 KHz.

Questo headset da gaming ha un’ottima reputazione nella comunità online. Le cuffie hanno un buon comfort e sono disponibili in sette colorazioni differenti per assecondare i nostri gusti personali. Il microfono offre una buona qualità di trasmissione della voce ed in aggiunta è anche retrattile.

Il range della risposta di frequenza delle cuffie è fenomenale per questa fascia; un po’ meno il volume, che si ferma a 112 dB. Si collega al PC con un cavo da 1,8 m ed inclusi nella confezione troviamo anche due adattatori per prese a tre poli o a quattro poli. Risulta davvero difficile trovare un paio di cuffie gaming oriented in questa fascia di prezzo così complete, ma queste sono davvero meritevoli e particolarmente indicate se si vuole dare un’importanza maggiore alla qualità audio che a quella del microfono. Quest’ultimo infatti è meritevole, ma essendo omnidirezionale ovviamente percepirà molto più facilmente suoni involontari.

Puoi acquistare SteelSeries Siberia 200 (bianche) su eBay. In alternativa SteelSeries Siberia 200 (bianche) è disponibile nella variante SteelSeries Siberia 200 (nere/arancioni).

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Turtle Beach Atlas Elite

Queste cuffie da gaming con jack da 3,5 mm hanno un microfono omnidirezionale. I driver sono da 50 mm di diametro, hanno un’impedenza di 32 Ohm ed una risposta di frequenza di 12 Hz – 22 KHz.

Pensate come alternativa più accessibile delle Turtle Beach Elite Pro (che trovate più avanti nella nostra selezione), il modello Atlas Elite presenta un fantastico rapporto qualità/prezzo. A livello di ergonomia si parla di quella che con tutta probabilità delle migliori cuffie gaming sotto i 100€ , grazie a dei padiglioni ben regolabili, rivestiti in pelle e tessuto traspirante internamente e dall’imbottitura davvero eccellente, che include anche la variante regolabile manualmente della tecnologia Pro Specs.

Nonostante le specifiche non lo lascino intendere i driver sono più che competenti, con una resa del suono molto buona e supporto al surround sound, ed il microfono offre una qualità buona delle comunicazioni grazie al supporto della tecnologia Truspeak. Infine, per personalizzare l’estetica non proprio sgargiante del prodotto è possibile rimuovere i copri-padiglioni magnetici e creare design custom, così da donare un po’ di colore ed un tocco personale alle cuffie.

Puoi acquistare Turtle Beach Atlas Elite su Amazon.

Turtle Beach Atlas Elite
Prezzo consigliato: € 99.99Prezzo: € 96.04

Migliori cuffie gaming di fascia alta

Razer Nari

Queste cuffie da gaming wireless hanno un microfono unidirezionale con sensibilità di -42 dB e range di 100 Hz – 6,5 KHz. I driver con magneti in neodimio sono da 50 mm di diametro, hanno un’impedenza di 32 Ohm ed una risposta di frequenza di 20 Hz – 20 KHz.

Se state cercando cuffie senza fili dalla comodità magnifica, create con materiali di qualità ed un’esperienza audio eccellente Razer Nari saprà soddisfarvi. Il microfono di questo modello è molto buono, basandosi sul già ottimo mic proposto in Razer ManO’War e migliorandolo. Gli speaker sono davvero meritevoli, supportando la tecnologia surround spaziale THX per offrire una profondità e direzionalità dei suoni molto marcata.

Segnaliamo infine anche la presenza di un gel refrigerante all’interno dei padiglioni e della retroilluminazione Razer Chroma, che consente di personalizzare e dare un po’ di pepe all’estetica delle cuffie. Detto questo, però, potrete anche decidere di non usarlo ed alzare l’autonomia di Razer Nari da un livello rispettabile (14 ore) ad uno davvero magnifico (ben 20 ore).

Razer Nari: la nostra prova

Per determinare le potenzialità di Razer Nari il primo punto su cui mi sono concentrato è il comfort. Da questo punto di vista devo dire che anche solo dopo aver afferrato il prodotto la prima volta son subito rimasto piacevolmente sorpreso dalle qualità della scocca e dei materiali utilizzati. La scocca in metallo l’ho trovata molto robusta, ma essendo anche sottilissima è pure davvero leggera (appena 417 grammi). Questo garantisce dunque una capacità di tensionamento ma anche di protezione agli urti notevole.

Valutare la qualità dei padiglioni è un’altro dei punti che ho valutato per determinare il comfort di Razer Nari, ed ha saputo soddisfare ampiamente anche questi. La sofficità dell’imbottitura è sublime, ed i materiali di rivestimento si son dimostrati non solo piacevoli al tatto ma anche muniti di ottime capacità traspiranti. Un punto particolarmente interessante è stato testare la nuova tecnologia cooling gel, che se da un lato devo dire che il sistema funziona e non lede in alcun modo il comfort (anzi), dall’altro ho notato che non sempre il senso di freschezza perdura a lungo nel tempo. Di conseguenza, l’ho determinata un’aggiunta non molto impattante.

Per chiudere la mia analisi sono passato a studiare le qualità di microfono e driver. Il mic si è rivelato buono, offrendo una registrazione della voce pulita e corposa. Ciò che invece mi ha particolarmente sorpreso è la bontà degli speaker. Il suono che è in grado di sprigionare Razer Nari è chiaro, profondo e con un’intensità davvero impressionante, anche per gli standard della fascia d’appartenenza. Infine, per quanto riguarda l’autonomia, impiegare il volume al massimo ed il sistema d’illuminazione RGB Razer Chroma acceso ridurrà di molto la durata, ma è sufficiente spegnere l’RGB (essendo questo comunque un po’ sottotono e davvero non necessario) per raggiungere tranquillamente anche una decina di ore di durata della batteria.

Puoi acquistare Razer Nari su Amazon o se preferisci su eBay

Razer Nari
Prezzo consigliato: € 141.99Prezzo: € 139.9

Turtle Beach Elite Pro

Queste cuffie da gaming cablate hanno un microfono omnidirezionale ed uno unidirezionale venduto separatamente. I driver con magneti in neodimio sono da 50 mm di diametro ed una risposta di frequenza di 12 Hz – 22 KHz.

Se cercate le migliori cuffie gaming, non cercate oltre. Concepite per giocatori professionisti di E-Sport, queste cuffie da gaming  hanno moltissimo da offrire anche all’utente “normale” grazie al suo livello di comfort estremo e qualità sonora suprema e regolabile. La comodità è resa possibile da soluzioni tecniche come le tecnologia ComforTec, per regolare ampiamente il tensionamento della fascia, e Pro Specs, per annullare del tutto la pressione dei fantastici padiglioni over-ear sulle asticelle degli occhiali.

I padiglioni sono in pelle vera imbottita di materiale in lattice memory-form, lasciando però l’interno in materiale traspirante per evitare sudorazione eccessiva. I driver sono eccellenti ed impiegano la tecnologia proprietaria NanoClear per un suono limpido e profondo, e grazie all’Audio Controller (venduto separatamente) si riesce ad ottenere un livello di controllo della equalizzazione senza precedenti. Con l’Audio controller è possibile anche regolare i livelli di noise-cancelling del microfono omnidirezionale (incluso con l’acquisto) o del Pro Mic unidirezionale da torneo venduto a parte (entrambi con riduzione attiva del rumore).

Queste cuffie sono davvero superbe e rappresentano a nostro avviso il punto massimo d’incontro di qualità e comfort a cui possono aspirare i videogiocatori di tutto il mondo; se desiderare scoprire in maniera approfondita ciascuno dei pregi di queste cuffie da gaming, vi invitiamo a leggere la nostra recensione delle Turtle Beach Elite Pro. Per chi desidera acquistarle, invece, vi rimandiamo al box dedicato.

Puoi acquistare Turtle Beach Elite Pro su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Turtle Beach Elite Pro è disponibile nella variante Turtle Beach Elite Pro Tournament Pack.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2635 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.