Migliori controller Xbox Series X: la nostra selezione

N.B. Questo contenuto, come tutti gli altri, è sempre il risultato del nostro lavoro costante. Per maggiori dettagli su come realizziamo i nostri contenuti ti invitiamo alla pagina Come lavoriamo.

 

Questa guida all’acquisto si occupa di selezionare i migliori controller Xbox Series X, dai classici modelli ufficiali sviluppati da Microsoft fino ai modelli più interessanti prodotti da aziende di terze parti.

Migliori controller Xbox Series X: quale comprare?

Per poter trovare il miglior controller Xbox Series X per le proprie esigenze e preferenze è necessario, prima di tutto, partire con una notizia decisamente positiva. A differenza di quanto abbiamo visto nella guida dedicata ai migliori controller PS5, che al momento non contano prodotti di precedente generazione o controller di terze parti, Xbox Series X ha mantenuto la piena compatibilità con tutti i controller sviluppati per la precedente serie di Xbox One.

Lo stesso controller Xbox ufficiale, tuttavia, ha subito un piccolo rinnovamento nel design e nelle funzioni, ma di livello assolutamente marginale rispetto a quanto visto con PS5 e il nuovo controller DualSense. Di base, il controller ufficiale distribuito in bundle con la console rappresenta già una scelta eccezionale per ogni tipo di giocatore, grazie al mix perfetto tra ergonomia, qualità dei materiali e funzioni. Nel caso si volesse risparmiare qualcosa, invece, si può sempre puntare all’acquisto di un controller cablato, specialmente tra i prodotti third party, ma sempre certificati Xbox per garantire la massima compatibilità con ogni tipo di funzione.

Migliori controller Xbox Series X

Discorso differente, invece, per quanto riguarda i controller dedicati ai giocatori più competitivi. In questo caso, rientra ancora tra i migliori controller Xbox Series X il modello Xbox Elite Controller, ma le proposte non si limitano qui. Sono presenti sul mercato diversi prodotti esterni altrettanto prestanti. Per i cosiddetti “Pro Controller” i fattori da considerare rientrano tutti nella sfera delle funzioni extra, dalla quantità di pulsanti supplementari fino alla possibilità di gestire comandi macro o profili rapidi da cambiare istantaneamente in base al tipo di gioco da riprodurre.

Migliori controller Xbox Series X: la selezione dei prodotti

Controller ufficiale Xbox (versione 2020)

Si parte con la scelta più ovvia nella selezione per il miglior controller Xbox Series X: il controller ufficiale Xbox. Questa edizione è stata lanciata in contemporanea all’uscita della nuova console di Microsoft, presentando alcune interessanti novità. Il design rimane pressoché identico rispetto al passato, migliorando semplicemente i grip sulle impugnature e introducendo un nuovo pulsante centrale dedicato alla gestione degli screenshot e della registrazione delle clip video.

L’altra novità è la presenza, sul retro, di una porta USB-C che va a sostituire il precedente connettore Micro USB per garantire una ricarica più rapida in caso si decidesse di acquistare il kit Play and Charge. In caso contrario, il controller può essere alimentato, come sempre, da due pile stile AA, o direttamente senza pile mantenendo costante la connessione USB alla console. Vengono chiaramente mantenute le funzioni di più grande successo della precedente generazione di controller, come ad esempio il sistema di vibrazione adattivo nei due grilletti dorsali.

Il controller ufficiale Xbox è disponibile in diverse colorazioni, insieme alla possibilità di creare una propria versione personalizzata direttamente dallo Store Microsoft.

Controller Xbox Power-A

Power-A è un marchio certificato Microsoft che propone una versione più economica del contoller Xbox; ma non senza qualche funzionalità in più. Partendo dalle basi, si passa in questo caso ad un controller cablato, senza quindi necessità di batteria, ma allo stesso tempo senza connettività wireless. Il design del controller, così come la configurazione dei pulsanti, è identica alla versione ufficiale del pad prodotta da Microsoft.

Il prodotto di Power-A, tuttavia, introduce due pulsanti extra sul retro del controller, programmabili liberamente tramite il pulsante dedicato. Non si tratta di comandi programmabili con macro, ma semplicemente delle “scorciatoie” alternative per attivare più comodamente alcune azioni di gioco. Interessante anche la proposta dei colori, con sfumature differenti e croce direzionale cromata con diversi stili in base alla colorazione base del dispositivo.

Power-A Pro Controller per Xbox

Tra i controller “professionali”, quello di Power-A rappresenta sicuramente il miglior controller Xbox Series per rapporto qualità/prezzo. Si tratta, sostanzialmente, di una versione cablata del Pro Controller di Microsoft. Sulla parte frontale spicca sicuramente il controller audio migliorato, che permette di alzare e abbassare il volume in cuffia, o in alternativa attivare rapidamente la funzione Mute.

I grilletti dorsali sono modificabili nella resistenza, con un interruttore che permette di impostare la corsa su tre livelli diversi, per avere un’azione più rapida o più dinamica. Sul retro, infine, sono disponibili ben quattro pulsanti programmabili, due in più rispetto al modello base citato in precedenza. Anche in questo caso non è possibile impostare comandi macro, ma solamente delle shortcut per ogni altro pulsante da premere più comodamente sul retro del dispositivo.

Xbox Elite Controller 2

Sicuramente tra i migliori controller Xbox Series X, ma anche tra i più costosi, Xbox Elite Controller 2 è il modello perfetto per i giocatori più competitivi. Il primo aspetto di notevole importante di questo modello è la sua modularità. Elite Controller, infatti, permette la sostituzione di levette analogiche e croce direzionale con diverse varianti già presenti in confezione. Questi accessori sono differenziati non solo per design, ma anche per altezza, in modo da adattarsi alle necessità e alle preferenze di ogni giocatore. Sul retro sono presenti quattro pulsanti programmabili, insieme ad un trigger per aumentare o diminuire la corsa dei grilletti dorsali su tre livelli diversi.

Xbox Elite Controller 2 mantiene la connettività wireless del controller ufficiale Xbox, ma in questo caso troviamo una batteria integrata, ricaricabile rapidamente tramite cavo USB/USB-C presente in confezione. Da non sottovalutare, infine, la grande qualità dei materiali e l’ottima ergonomia data dalle impugnature gommate e sagomate per garantire una presa salda, ma allo stesso tempo comoda.

Lascia un commento