Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Migliori casse wireless per TV: ecco i re del salotto

Migliori casse wireless per TV: ecco i re del salotto

di Giovanni Mattei
Specialist Casse bluetooth
aggiornato il 30 ottobre 2018
1 utenti hanno trovato utile questa guida

Il Black Friday 2018 è in arrivo: centinaia di sconti interessanti stanno per arrivare su Amazon e altri eCommerce. A partire dal 19 novembre, questi saranno invasi da tantissime offerte interessanti, fino al 23 novembre, giorno dell’effettivo Black Friday. Per prepararti al meglio, visto che molte delle offerte lampo saranno in anteprima per i possessori di account Amazon Prime, ti consigliamo di attivarne uno subito. Puoi farlo con una procedura molto rapida direttamente a questa pagina, per 30 giorni gratuitamente e senza impegno.

 

Oltre a ciò, vi segnaliamo una interessante campagna di pre-apertura da parte di eBay: fino al 50% di sconto sugli Imperdibili, con spedizione gratuita, alla seguente pagina. La promo sarà valida fino al 18 novembre!

Con l’imminente arrivo della settimana del Black Friday, Amazon ha messo in forte sconto lo smart speaker Echo Dot di nuova generazione. Dotato dell’assistente virtuale Alexa, è lo strumento ideale per gestire la propria abitazione con i comandi vocali, ma anche ascoltare musica dai servizi di streaming. Al prezzo di solo 34,99€ (ben 25€ di sconto!), è davvero un perfetto regalo di Natale per voi, per gli amici e per tutta la famiglia! Si può acquistare anche con la presa intelligente Amazon Smart Plug, in bundle a 44,98€.

N.B. La guida casse wireless per TV è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Novembre 2018.

In questo articolo parliamo di casse wireless per TV. L’obiettivo e offrivi una panoramica completa delle diverse soluzioni che sono attualmente presenti sul mercato al fine di aiutarvi nella scelta della migliore cassa wireless da affiancare al vostro televisore ed in grado di soddisfare le vostre esigenze.

Migliori casse wireless quale comprare

Grazie all’arrivo di televisioni sempre più grandi e dalle risoluzioni sempre più definite, sale spontanea l’ansia di catapultarsi in qualche negozio di elettronica a vedere quali casse wireless per TV sono disponibili sul mercato. Questo perché, anche se spesso le TV vengono commercializzate con speaker integrati, molto spesso l’utente è incline a spendere qualcosina in più per godere di un audio ancora più avvolgente, definito e, volendo, in modalità multi-link.

A questo punto la scelta di diverse casse wireless per TV si focalizza principalmente sull’individuazione di un dispositivo sottile, spesso poco vistoso, che fa da compagnia al televisore ma che non distrae rispetto al re incontrastato: il film che si sta guardando. Le soundbar sono le migliori scelte quando si parla di casse wireless per TV e molto spesso capita che, come vedremo all’interno della nostra guida alle migliori casse wireless per TV, alcune soundbar siano in grado di comunicare con il proprio televisore.

Questo è ancora più vero quando si decide di procedere all’acquisto di casse wireless per TV dello stesso produttore del televisore che si ha in salotto. Sia chiaro che nessuno ci vieta di acquistare delle casse wireless per TV di un brand diverso da quello del proprio televisore, ma ci preme sottolineare che esistono alcune situazioni in cui sono presenti diversi vantaggi ad accompagnare un televisore Samsung da una soundbar Samsung – un esempio fra tanti.

I criteri di valutazione che ci hanno permesso di creare questa guida per l’acquisto, si rifanno principalmente alla capacità delle casse wireless di premiare un certo tipo di ascolto. Trattandosi di soluzioni da salotto, abbiamo focalizzato la nostra attenzione verso quei prodotti che sono in grado di dare una marcia in più al parlato e alle colonne sonore, anima e colonna portante di ogni film. Volendo, però, le casse wireless qui presenti possono essere usate anche per ascoltare musica. Prima di andare, però, ricordiamo che anche i prodotti più economici sono stati scelti tenendo in considerazione elevati standard di qualità; in questo caso, nella nostra guida alle migliori casse wireless per TV, spendere poco non significa godere di una qualità audio scadente, anzi.

Migliori casse wireless per TV: spendere poco per iniziare

La prima fascia di prodotti che andremo a vedere arriva fino ad un massimo di 100€. Abbiamo deciso di non superare questa soglia virtuale di prezzo in quanto, salendo anche del doppio, è possibile assistere ad un incremento di qualità di un certo livello. Esiste quindi una sorta di scalino fra le soundbar pensate per l’utente di tutti i giorni, che necessita di un piccolo amplificatore per il proprio televisore, e fra chi invece è alla ricerca di qualcosa di più curato.

Samsung HW-J250

La Samsung HW-J250 è una soundbar che si muove a braccetto con TV dello stesso marchio. Questo è il caso di questa soundbar che, se abbinata ad un televisore Samsung, permette di sfruttare alcune chicche che evidentemente resterebbero inutilizzate se presente un televisore prodotto da un’altra azienda.

Anche in questo caso ci troviamo difronte ad un dispositivo estremamente compatto, solido, spartano. Rispetto alla Panasonic di prima perde un po’ la curvatura ed infatti la Samsung HW-J250 è un parallelepipedo squadrato al cui interno sono presenti 4 speaker di cui due adibiti ai bassi; si tratta quindi di un sistema 2.2 con una potenza massima di 80 W.

Abbiamo la possibilità di collegare la sorgente audio tramite l’entrata AUX oppure attraverso la porta ottica. Nel caso in cui fosse presente un televisore Samsung, come accennato poco fa, tramite il modulo Bluetooth integrato all’interno della Samsung HW-J250 è possibile abbinarla rapidamente al televisore. I vantaggi sono molteplici: abbiamo per esempio la possibilità di controllare l’audio della soundbar direttamente attraverso il telecomando fornito con il proprio televisore – in caso contrario, la soundbar viene comunque commercializzata con un proprio telecomando.

È anche presente la funzione TV Sound Connect che permette di accendere/spegnere la soundbar direttamente in sincro con la propria televisione. È sicuramente un’aggiunta interessante che, se abbinata all’eventualità di comandarla tramite un unico telecomando, rende il suo utilizzo ancora più semplice ed immediato.

Puoi acquistare Samsung HW-J250 su Amazon o se preferisci su eBay

LG SJ1

Salendo un po’ di prezzo troviamo la LG SJ1, sicuramente un nome poco parlante che nasconde un prodotto entry level di qualità, pensato per gli utenti che hanno intenzione di un pizzico di volume in più e un suono diffuso in maniera più omogenea. L’aspetto estetico è il classico che ci si aspetta da una soundbar; la struttura è estremamente sottile e può essere abbinata a qualsiasi tipo di design della propria abitazione, dal soggiorno alla camera da letto.

La potenza totale di diffusione è da 40W. Come spesso capita, la soundbar si abbina con qualsiasi televisore grazie al modulo Bluetooth 4.0 e alla entrata audio digitale, ma offre un quid in più nel caso si disponesse di una smart TV. In questo caso è possibile controllare l’audio in uscita direttamente tramite il telecomando della TV.

Puoi acquistare LG SJ1 su Amazon o se preferisci su eBay

LG SJ1
Prezzo consigliato: € 107.69Prezzo: € 88

Migliori casse wireless per TV: senza limiti di prezzo

Superata la soglia dei 100€ ci addentriamo in un campo dove tante aziende propongono soluzioni pensate per chi è alla ricerca di una soundbar con una certa qualità audio. Si tratta di prodotti studiati per fare da coro a televisori di una certa importanza, prodotti che debbono in qualche modo offrire una qualità audio ottima, con estrema accuratezza per quanto riguarda il parlato ma, occasionalmente, anche per la diffusione di tracce audio.

Sony HT-CT390

Se avete voglia di far tremare i muri di casa, pare proprio che il Sony HT-CT390 sia la scelta più saggia. In forma di una soundbar “classica” con accoppiato un subwoofer wireless (sì, potete posizionarlo dove più vi aggrada e lui si connetterà automaticamente alla sorgente principale per pompare i bassi), il prodotto di Sony è in grado di erogare una potenza di 300 W.

Come pare ormai evidente, si tratta di una soluzione 2.1 con la possibilità di unire anche il playback di altri dispositivi (oltre alla propria TV) tramite i moduli Bluetooth e NFC; quindi, volendo, potete anche usarlo come speaker wireless per riprodurre la musica dal vostro dispositivo mobile preferito. Questo piccolo mostro di potenza, trattandosi di un prodotto Sony, integra alcune particolare tecnologie che l’azienda ha sviluppato e affinato nel corso dei suoi anni e delle sua importante presenza nel settore audio.

Trattandosi di una soundbar frontale, ovvero con gli speaker posizionati frontalmente, Sony ha sviluppato la tecnologia S-Force Front Surround; questo parolone indica semplicemente che, imitando il lavoro che quotidianamente svolge il nostro cervello per l’individuazione spaziale della sorgente audio, la soundbar è in grado di offrire un playback audio avvolgete, quasi come se fossimo difronte ad uno speaker a 360°.

Sulla facciata posteriore è presente l’entrata HDMI ARC ed è possibile accoppiare più soundbar o elementi supportati tramite SongPal, alla stregua di quanto è già possibile fare con altri speaker già sviluppati dall’azienda. È fortemente indirizzata a chi ha la necessità di una soundbar con un elevato potenziale audio. La presenza del supporto a tecnologie quali la S-Force Front Surround così come la possibilità di “agganciare” altri prodotti esterni supportati, non fa altro che aumentare il livello di qualità della soundbar.

Puoi acquistare Sony HT-CT390 su Amazon o se preferisci su eBay

Sonos Playbar

Chiudiamo la nostra guida alle casse wireless per tv con la Sonos Playbar. La soundbar prodotta da Sonos ha tutte le specifiche al posto giusto per conquistare il cuore di chi è alla ricerca di una soluzione top, senza compromessi, né per quanto riguarda il grande potenziale audio della Playbar né per quanto riguarda il proprio potere di acquisto – piccolo spoiler: la Sonos Playbar costa. Parecchio.

Sotto la piccola griglia che nasconde il comparto audio, trovano posto sei woofer e tre tweeter; per angolare alla perfezione il suono in uscita, la Sonos Playbar vede la presenza dei tweeter destro e sinistro leggermente angolati per aumentare al massimo il raggio di ascolto. Il cuore della Playbar è anche in grado di effettuare qualcosa come 24 milioni di calcoli al secondo al fine di potenziare o meno l’output; in questo caso la parola d’ordine è quella di riuscire ad offrire un’esperienza audio senza compromessi, sempre pulita e puntale.

Per capire quanto Sonos abbia realmente analizzato ogni punto di ascolto della Playbar, l’azienda ha integrato la funzione “Modalità Notte” che, quando attivata, comprime il volume in modo da non disturbare chi dorme. A differenza delle altre soundbar non si tratta di abbassare il volume costringendo l’utente a sforzare il proprio udito; è una bella differenza.

La televisione può essere collegata tramite il cavo ottico e può riprodurre l’audio proveniente da ogni tipo di sorgente, anche le console collegate al proprio televisore. Tramite l’applicazione mobile Sonos è inoltre possibile inviare la propria playlist alla soundbar per ascoltare senza limitazione i brani provenienti dal proprio servizio di streaming preferito o salvate in locale.

Ultima chicca: trattandosi di un prodotto Sonos, anche in questo caso la Playbar può essere affiancata agli altri speaker sviluppati dall’azienda. Infatti, se avete a disposizione un Sonos Play:1, Play:3 o Play:5, potete abbinare lo speaker alla soundbar in modo da far partire una riproduzione audio multi-room fino ad una vera configurazione 5.1.

Puoi acquistare Sonos Playbar su Amazon o se preferisci su eBay

Sonos Playbase

Come abbiamo visto, Sonos è molto impegnata nelle soluzioni per quanto riguarda l’amplificazione audio in contesti casalinghi. Se la Playbar di poco fa è pensata per chi ama avere una installazione a muro, direttamente sotto il proprio smart TV, la nuova Sonos Playbase offre invece un interessante compromesso per tutte le persone che preferiscono una soluzione più comoda, tranquilla.

Come anticipa in qualche modo il nome stesso del prodotto, la Playbase è sviluppata con una vistosa superficie superiore piatta pensata per appoggiare la propria televisione. Sì, avete capito bene: la Sonos Playbase permette a chiunque di poggiare il proprio televisore direttamente su di essa. Ovviamente bisogna fare attenzione al peso complessivo dell’apparecchio. Come viene specificato dall’azienda, la Playbase è tarata per resistere al peso massimo di 27 chilogrammi. La Playbase offre 10 driver amplificati suddivisi nel seguente ordine: sei midrange, tre tweeter e un woofer. Sul resto, come sempre, troviamo poi un ingresso ottico per collegare la TV e la presa per l’alimentazione.

Puoi acquistare Sonos Playbase su Amazon o se preferisci su eBay

LG SK10Y

Chiudiamo la nostra selezione delle casse wireless per TV con una soundbar di LG molto particolare. Il modello SK10Y non è molto parlante dal punto di vista del nome, ma siamo certi potrà interessare tutti gli utenti interessati ad un modello di fascia molto alta. Si potrebbe dire che il prezzo non è di certo uno dei punti di forza della soundbar, ma LG si fa “perdonare” con il supporto nativo al Dolby Atmos. Una delle particolarità di questo prodotto è la possibilità di gestire indipendentemente il volume degli speaker integrati nel corpo centrale, in modo da equalizzare l’audio in base ai propri gusti.

La potenza audio da 550 W viene generata da cinque speaker incassati nella porzione della soundbar accoppiati altri due presenti alle estremità. Dal punto di vista della connettività abbiamo l’imbarazzo della scelta: oltre ai moduli Bluetooth e Wi-Fi, l’LG SK10Y integra di fabbrica il supporto a Google Cast, jack audio da 3.5 mm, entrata ottica e tre porte HDMI 2.0.

Puoi acquistare LG SK10Y su Amazon su eBay o su ePrice

1 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.