Migliori casse Bluetooth: scopriamo quali sono

Attenzione: in questo periodo natalizio, abbiamo selezionato le offerte migliori per trovare regali di Natale di diversa fascia di prezzo e categoria. Aggiorneremo le nostre pagine costantemente, intanto, come ogni anno, ti consigliamo anche di dare un’occhiata alle offerte di Natale 2017 di Amazon.

N.B. Questo articolo è monitorato mensilmente e aggiornato con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a dicembre 2017.

 

In questo articolo parliamo delle migliori casse Bluetooth. L’obiettivo e offrivi una panoramica completa dei diversi prodotti presenti sul mercato in modo da aiutarvi nella scelta dello speaker che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Migliori casse Bluetooth quale comprare

La bellezza di utilizzare soluzioni wireless è che, ovviamente, le si può portare dove si vuole. C’è chi li usa per improvvisare piccole jam session in spiaggia, per sopperire agli scadenti altoparlanti della propria automobile o chi, semplicemente, vuole avere in casa un sistema audio che non incrementi la grande marea di cavi e cavetti che dimorano sotto le nostre scrivanie.

In questa guida andremo a selezionare quelle che secondo noi sono le migliori casse Bluetooth di piccole dimensioni. Ovviamente la scelta di tali prodotto coincide con quella effettuata per gli “speaker wireless”: ciò che è senza fili, nell’audio, è Bluetooth. Come sempre partiremo da piccoli dispositivi capaci di giostrarsi nelle soluzioni più basilari, passando per quelli che invece offrono una giusta via di mezzo fra chi non richiede troppo dalle proprie casse Bluetooth a chi invece vuole un ascolto limpido e pulito e, infine, arrivando ai veri amanti della musica, quelli che chiudono gli occhi per assaporare ogni sfumatura di un riff di chitarra.

Bando alle ciance: ti aiutiamo a scegliere il miglior speaker Bluetooth per te!

Migliori casse Bluetooth fino a 50€

In questa sezione sono presenti le migliori casse Bluetooth sì economiche ma abbastanza potenti da riuscire a destreggiarsi in tutte le situazioni. Ovviamente non sono pensati per un ascolto sopraffino o per chi vuole carpire tutte le frequenze.

Aukey SK-M31

migliori casse bluetoothApriamo la nostra guida alla scelta delle migliori casse Bluetooth parlando dell’Aukey SK-M31. Come abbiamo visto in modo dettagliato all’interno della nostra recensione Aukey SK-M31, il piccolo speaker ha dalla sua alcuni particolari punti di forza che lo piazzano come uno degli acquisti più sensati per chi non vuole spendere tanto. Mettendo da parte il design abbastanza standard per quanto riguarda la fascia di prezzo, quello che stupisce dell’Aukey SK-M31 è la tecnologia che troviamo al suo interno.

Nascosti dalla telaio in plastica, troviamo un modulo Bluetooth 4.2, una porta jack audio da 3.5 mm, l’entrata per le micro SD, supporto alle chiamate in vivavoce, una batteria da 1800 mAh e la radio FM. Gi elementi più caratteristici sono ovviamente il supporto alle micro SD e alla radio FM; la prima permette di ascoltare i proprio brani preferiti evitando di consumare la batteria e il traffico dati del proprio dispositivo mobile – attenzione: il playback tramite micro SD non prevede la funzione shuffle -, mentre la seconda è pensata per chi vuole ascoltare un po’ di musica tramite le stazioni radio presenti in zona.

Aukey SK-M31 è disponibile a questo link di Amazon.

Tronsmart T2

migliori casse bluetoothQuando si parla di casse Bluetooth senza spendere un capitale, Tronsmart T2 è certamente il prodotto da prendere in considerazione. Come abbiamo visto nella nostra recensione Tronsmart T2, la piccola cassa è certamente adatta per essere sfruttata all’aperto visto la strepitosa autonomia che permette di utilizzarla per più di 10 ore consecutive.

Grazie al modulo Bluetooth 4.2 può essere utilizzato anche a lunga distanza, certamente superiore rispetto ai moduli 4.1 o 4.0 che è possibile trovare su casse di altri brand. Tronsmart T2 è inoltre munito di un comodo moschettone e gancio in metallo che permette di agganciarlo ad una cinghia per essere trasportato in comodità.

Se la vostra intenzione è acquistare una cassa Bluetooth economica, resistente, di buona durata, Tronsmart T2 è disponibile a questo link di Amazon.

Aukey SK-M7

migliori casse bluetoothPer alcuni Aukey è sinonimo di piccoli oggetti da inserire nelle proprie automobili – l’azienda è nota per i caricatori USB da auto -, ma produce anche un discreto altoparlante Bluetooth. Le qualità del piccolo altoparlante sono sicuramente le dimensioni 238 x 102 x 66 mm ed il peso di 422 grammi – non è uno dei più leggeri in circolazione, ma la struttura e solida e robusta. L’altoparlante dispone di un driver da 3 Watt che riesce a garantire un suono avvolgente indipendentemente dal genere musicale riprodotto.

All’interno troviamo il modulo Bluetooth 4.1 che permette di agganciarlo entro un raggio di 10 metri a smartphone e tablet così come una capiente batteria da 2600 mAh che è in grado di garantire una riproduzione continuativa all’80% del volume massimo per ben 14 ore. Tramite l’entrata USB posta sul retro del corpo, è possibile ricaricare il modulo batteria in circa 4 ore.

Sempre sul retro troviamo una entrata Line IN, una entrata Line OUT e il tasto a scorrimento laterale per accendere/spegnere lo speaker. La porzione superiore mostra invece i tasti per controllare il volume, avviare/stoppare la riproduzione audio o avviare/chiudere una chiamata – sì, l’Aukey SK-M7 dispone di un microfono incorporato per avviare conversazioni senza mani.

Infine in caso non fosse possibile attivare la connessione Bluetooth (magari la batteria integrata è scarica), attraverso il jack audio da 3,5 mm integrato nella confezione si può utilizzare lo speaker come cassa passiva per riprodurre l’audio proveniente da uno smartphone, da un tablet o da un computer.

L’Aukey SK-M7 è disponibile su Amazon.

Anker A7908

migliori casse bluetooth Salendo leggermente di prezzo ecco che ci portiamo su un prodotto molto noto in campo di battery bank. Anker è infatti uno dei brand maggiormente noti per le sue batterie esterne dal prezzo molto contenuto ma, come nel precedente caso, l’azienda è anche presente nel settore degli speaker wireless. Il modello A7908 è noto principalmente per una caratteristica particolare: l’autonomia. Infatti il cubo da 80 x 80 x 60 mm ospita al suo interno una batteria ricaricabile da 2100 mAh che garantisce un’autonomia (con una sola carica) di ben 20 ore. Un piccolo primato per questa categoria di prodotti.

Presente ovviamente il modulo Bluetooth con riproduzione garantita fino ad un massimo di 10 metri di distanza, microfono integrato per conversazioni in vivavoce, 4 Watt di potenza e uno speaker da 2 pollici. Sul fronte sono presenti i tasti per il controllo del volume e della riproduzione/pausa del brano, mentre sul retro trovano posto l’ingresso jack “in” e la porta micro USB per la carica.

Anker A7908 è disponibile su Amazon.

Anker SoundCore

migliori casse bluetoothLa nostra offerta di chiusura per la gamma di prezzo fino ad un massimo di 50€. L’Anker SoundCore è uno speaker wireless di indubbia qualità costruttiva e acustica. Caratterizzato da due driver da 3 Watt incorpora anche un radiatore passivo a forma di spirale per garantire bassi caldi e corposi. Purtroppo è presente un modulo Bluetooth 4.0 – ci saremo aspettati di trovare come minimo la versione 4.1 che, come abbiamo visto, trova posto in soluzioni più economiche -, ma chiudiamo un occhio grazie alla presenza di una batteria integrata da 4400 mAh. Questo comporta che l’Anker SoundCore duri per una bellezza di 24 ore (stimate) con l’asticella del volume fissata all’80% di potenza – mica male! Per ricaricarla servono poi circa cinque ore attraverso un banalissimo cavo micro USB.

Lo speaker wireless dispone lateralmente dell’ingresso aux in, l’entrata micro USB di cui sopra e il foro per il microfono. La faccia superiore vede invece, da sinistra verso destra, il tasto accensione, il bilanciere per il volume spezzato dal tasto play/pause che funge anche da tasto per accettare le chiamate entranti e, infine, il tasto per avviare il “pairing” dei dispositivi Bluetooth.

Con un ingombro pari a 165 x 45 x 54 mm per un peso di circa 358 grammi, l’Anker SoundCore è uno dei migliori speaker wireless nella soglia delle 50€. Per procedere all’acquisto basta seguire questo link di Amazon.

Migliori casse Bluetooth fino a 130€

In questa sezione sono presenti le migliori casse Bluetooth caratterizzate da una qualità costruttiva sensibilmente superiore rispetto alla categoria più economica. Il suono e la pulizia dello stesso salgono di livello e sono consigliati per chi si avvina timidamente a soluzioni più “professionali” pur mantenendo la spesa sotto controllo.

UE Wonderboom

migliori casse bluetoothSe state cercando una fra le migliori casse Bluetooth per l’arrivo della bella stagione, UE Wonderboom potrebbe essere la giusta soluzione alle vostre richieste. Con un corpo estremamente compatto, di tante diverse colorazioni, ergonomico, robusto e con la resistenza al contatto con i liquidi, è un prodotto da prendere assolutamente in considerazione se ci si avvicina alla soglia dei 100€.

Come abbiamo scritto all’interno della recensione UE Wonderboom, la piccola cassa è anche capace di diffondere un audio di discreta qualità, soprattutto per quanto riguarda i bassi, sempre corposi e caldi. Può essere ricaricata con un semplice cavo micro USB – incluso in confezione – e l’autonomia si spinge senza problemi verso le 10 ore, anche qualcosa in più se non si spinge troppo in alto il volume.

UE Wonderboom è disponibile al box qui sopra oppure a questo link di Amazon.

JBL Flip 4

migliori casse bluetooth

JBL è un’azienda molto rinomata in ambito musicale. È etichettata come una in grado di sviluppare le migliori casse Bluetooth tali da garantirle spesso collaborazioni con altri nomi importanti del panorama hi-tech. Ricordiamo infatti la collaborazione con OnePlus per il rilascio delle cuffie in-ear JBL E1+. Dopo aver deliziato milioni di utenti con la precedente versione della serie Flip, l’azienda statunitense continua a seguire il form factor a mo di siluro, presentando la Flip 4. Come dicevamo è presente lo stesso design cilindrico da 68 x 175 x 70 mm per un peso di 515 grammi. Il modulo Bluetooth 4.2 permette una ricezione fino a 10 metri di distanza e il microfono integrato garantisce un’audio più che sufficiente per brevi telefonate in vivavoce. La potenza in uscita è di 16 Watt e la batteria ricaricabile garantisce un’autonomia di cinque ore.

La sua scocca in gomma dura permette di portarlo tranquillamente a mare o durante le escursioni fuori porta. È presente un piccolo vano in cui assicurare un laccio, oltre ai tasti per modulare la potenza del volume e attivare/disattivare il Bluetooth. Infine, in una piccola tasca, è presente l’entrata micro USB oltre che all’ingresso per il classico jack audio da 3,5 millimetri.

Unico neo di questo speaker wireless è il tempo di ricarica della batteria interna; a fronte di cinque ore di utilizzo, ne servono altrettante per ricaricare completamente il piccolo dispositivo. C’è però la certificazione IPX7 che permette di portare il piccolo speaker Bluetooth anche in piscina, a diretto contatto con l’acqua.

JBL Flip 4 è disponibile su Amazon.

Philips Izzy BM5B

migliori speaker wireless

Quando si varca la fascia di prezzo delle 100€, è fisiologico aspettarsi prodotti decisamente più curati nell’aspetto e nella qualità acustica di quelli appartenenti, per così dire, alla fascia “bassa” degli speaker wireless. Philips con la linea Izzy e, nello specifico, con il BM5B inaugura la fascia delle migliori casse Bluetooth di livello medio-alto.

Guardando il prodotto si capisce bene il motivo per cui l’abbiamo scelto: l’aspetto estetico è molto curato a partire dal grande potenziometro centrale finendo alle rifiniture generali del corpo compatto dello speaker wireless. Il BM5B incorpora due altoparlanti con driver full range da 2,5 pollici capaci di erogare una potenza in uscita paria a 5 Watt.

La facciata superiore, quella che fa compagnia alla manopola centrale, vede la presenza del tasto di accensione, il tasto per creare una rete di altoparlanti con i restanti speaker wireless della linea Izzy fino ad un massimo di cinque elementi e, più lateralmente, il classico tasto per attivare il modulo Bluetooth e il tasto per avviare/stoppare la riproduzione audio.

Il retro invece prevede un grande foro che fa da sfiato per i bassi, l’entrata Audio IN, una porta USB, e l’entrata per l’alimentazione. La qualità principale del BM5B è la funzionalità Izzylink; grazie al tasto che abbiamo descritto poco più su e attraverso una connessione basata sullo standard 802.11n, lo speaker è in grado di agganciarsi agli altri speaker Izzy indipendentemente dalla rete wireless presente in casa.

Attraverso questa funzione è quindi possibile attivare la riproduzione audio in cinque diversi ambienti non curanti di intasare la connessione Wi-Fi diramata dal router di casa. Aspetto curato, potenza in uscita da 5 Watt, funzionalità Izzylink… tutto questo ben di Dio viene venduto a questo link di Amazon.

Migliori casse Bluetooth fino a 180€

In questa sezione sono presenti le migliori casse Bluetooth che iniziano a scostarsi dal segmento “economico” e accarezzano situazioni in cui l’orecchio vuole la sua parte. Sono dispositivi pensati per orecchie allenate che sono alla ricerca di un giusto compromesso fra economicità e qualità.

Sony SRS-X33

migliori speaker wireless

Sony ha veramente fatto le cose in grande con questo SRS-X33. L’aspetto di questa cassa Bluetooth che potrebbe apparire anonima e spartana ai più, nasconde invece caratteristiche decisamente valide. Partendo dalle dimensioni, lo SRS-X33 è un parallelepipedo da 185 x 59 x 60 mm per un peso di 730 grammi. Sulla facciata superiore, di fianco il logo Sony, è presente anche quello dell’NFC per il pairing con i dispositivi affini. Seguono, in linea orizzontale, il LED per lo stato di carica, i controlli del volume, il pulsante per attivare il modulo Bluetooth e il tasto di accensione/spegnimento.

È sul retro però che lo speaker dà il meglio di sé; sono presenti infatti due radiatori passivi, ovvero due unità che ricevendo la massa d’aria smossa dallo speaker da 20 Watt, per generare bassi potenti e profondi. La troviamo all’interno della nostra guida sulle migliori casse Bluetooth anche per a tecnologia DSEE (Digital Sound Enhancement Engine). Essa permette di ripristinare l’onda acustica originale dei file compressi (che normalmente viene alterata), garantendo la riproduzione del suono il più vicino possibile all’originale.

Il microfono integrato permette di effettuare rapidamente chiamate in vivavoce (la musica si stoppa e riparte automaticamente) e le dodici ore di autonomia dovrebbero garantire un ascolto decisamente prolungato lontano dalla prese di corrente. Il Sony SRS-X33 è disponibile su Amazon.

Razer Leviathan Mini

Razermigliori casse wireless è certamente nota per le sue soluzioni pensate per i videogiocatori ma, come abbiamo visto nella nostra recensione Razer Leviathan Mini, il piccolo speaker Bluetooth è una delle migliori casse Bluetooth della sua categoria in grado di offrire davvero tante soddisfazioni. La sua qualità principale, oltre a quelle prettamente audio, è la batteria da 2600 mAh che riesce a garantire davvero un copioso numero di ore di playback lontani dalla presa di corrente.

La profusione audio è bidirezionale e frontalmente si manifesta nella presenza di due driver da 1,77″ da 12 W; posteriormente, invece, trovano posto due radiatori passivi da 40 millimetri. L’audio in uscita, anche a volumi sostenuti, è sempre chiaro e ben bilanciato. Si ha una certa predilezione per le frequenze basse ma tutto sommato il Leviathan Mini garantisce una resa audio più che soddisfacente.

Il corpo è solido e robusto ed il modulo Bluetooth 4.0 permette di coprire senza troppi problemi anche 6-7 metri di distanza fra lo speaker e il dispositivo mobile associato. Se le specifiche audio vi intrigano così come la possibilità di avere una cospicua batteria integrata per il playback in mobilità, è possibile acquistare il Leviathan Mini a questo link di Amazon.

Trust Urban Fiësta Go

migliori speaker wirelessEsistono situazioni in cui la portabilità di uno speaker Bluetooth può essere intesa in modo leggermente diverso rispetto ai modelli proposti lungo questa guida. Certamente i prodotti tascabili o facilmente trasportabili in una borsa (o uno zaino) vincono facile ma, a meno di un prodotto particolarmente potente, compattezza e trasportabilità vedono sacrificata la potenza cruda di diffusione audio.

Il Trust Urban Fiësta Go è invece un prodotto in grado di generare un mostruoso muro di suono con picco da 60 W ma al contempo portatile – pesa più o meno come una comune cassa d’acqua. Già dall’immagine si capisce perfettamente che l’Urban Fiësta Go integra tutti quei comandi che la rendono una delle migliori casse Bluetooth da portare ad una festa o una serata a mare, magari davanti ad un falò ed in compagnia dei propri amici.

La porzione frontale presenta infatti il gain per il microfono, il gain principale, l’entrata AUX IN, una porta USB per ricaricare il proprio dispositivo mobile e il LED di stato per il modulo Bluetooth presente al suo interno. Interessante notare come la testa della cassa sia predisposta ad accogliere un dispositivo mobile – vista la dimensione sicuramente un tablet – in modo da lasciarlo lì pronto ad essere sempre utilizzato.

Lateralmente sono presenti delle comode maniglie retrattili e internamente trova posto una batteria ricaricabile con autonomia di ben 50 ore. Tramite il cavo in dotazione da 3,5 mm è possibile collegare anche sorgenti esterne quali lettori CD, MP3 ed altro. Il Trust Urban Fiesta Go è disponibile su questo link di Amazon.

 

Migliori casse Bluetooth per audiofili

In questa sezione sono presenti le migliori casse Bluetooth dall’alto tasso di qualità audio. Sono dispositivi pensati per orecchie sempre alla ricerca della nota più flebile e difficile da carpire.

Bose SoundLink Mini II

migliori casse wireless

La categoria di fascia alta la apriamo con il Bose SoundLink Mini II, speaker Bluetooth dell’azienda statunitense. Lo speaker Bluetooth è caratterizzato da un design in alluminio solido e raffinato con la griglia anteriore in cui è inserito il logo dell’azienda. Sulla porzione superiore troviamo i comandi per l’accensione/spegnimento del dispositivo, controllo del volume e dell’attivazione/disattivazione del modulo Bluetooth.

Grazie alla sua forma compatta il SoundLink II può essere portato in borsa o in uno zaino e grazie al peso di 670 grammi dovrebbe essere perfetto per trasportarlo senza problemi in gita fuori porta. Sul lato destro (dipende da dove lo si guardi) sono presenti l’entrata micro USB per ricaricare la batteria interna e il classico connettore per il jack da 3,5 millimetri.

Parlando di batteria, il produttore garantisce un’autonomia di circa 10 ore lontano dalla presa di corrente e l’audio in uscita è di ottima qualità – tipico del brand – sebbene i bassi tendono ad essere un po’ troppo carichi sopratutto quando si ascolta il genere Rock. Infine il software incluso nel SoundLink Mini II è capace di memorizzare fino a sei dispositivi per permettere un pairing istantaneo le volte successive.

Il Bose SoundLink Mini II è disponibile su Amazon.

IK Multimedia iLoud

migliori casse wireless

Come primo pretendente al trono de “il migliore speaker Bluetooth” non poteva mancare IK Multimedia con il suo iLoud. Il prodotto, che abbiamo anche recensito, è fortemente inclinato verso il musicista vero e proprio. Infatti grazie al suo ingresso diretto del jack della chitarra (e del basso, volendo), lo speaker si trasforma in battito di ciglia in una discreta cassa monitor.

Lo speaker Bluetooth è caratterizzato da un aspetto solido e resistente, che sacrifica leggermente la sua portabilità (è poco più grande di un iPad). Si tratta infatti di un dispositivo grande 250 x 160 x 60 millimetri per il peso di ben 1,3 Kg. Frontalmente è presente una grande manopola per il volume mentre sul lato posteriore troviamo una piccola linguetta che serve da stand, un ingresso jack da 3,5 millimetri, un ingresso diretto jack da chitarra da 6,3 millimetri, un ingresso per microfono dinamico, il tasto per accendere/spegnere il modulo Bluetooth, il LED di accensione, interruttore ON/OFF e un piccola manopola per bilanciare il volume del gain.

La potenza in uscita è da ben 20 Watt suddivisi in 16 Watt sui due piccoli altoparlanti al neodimio e altri 4 Watt per i due tweeter. Presente, infine, l’elaboratore numerico di segnali (DSP) oltre al circuito iRig integrato. Tutto questo concentrato di tecnologia viene a costare un po’; l’iLoud è infatti disponibile a circa 250€ sullo store ufficiale IK Multimedia.

Philips Izzy BM50B

migliori casse wireless

Quanto il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare. Frase non fu mai così congeniale come per il Philips Izzy BM50B, speaker wireless – in realtà è più un sistema attivo – che non ha proprio nulla da invidiare alle altre migliori casse Bluetooth presenti nella fascia di prezzo tipica per gli audiofili. Come si può notare dalla immagine qui di fianco, il BM50B è quasi povero di comandi fisici ad eccezione della sottile linea centrale che incorpora il tasto per avviare la riproduzione audio condivisa attraverso la soluzione proprietaria Izzylink. La funzionalità Bluetooth è ovviamente presente e viene notificata attraverso la piccola serie di LED in alto a destra che indicano proprio la dicitura “BT” – un piccolo tocco di classe che va ad impreziosire il prodotto della casa europea. Le specifiche tecniche prevedono la presenza di due altoparlanti Bass Reflex integrati con driver da 2,5 pollici, una potenza in uscita RMS da 40 Watt, possibilità di collegare una cuffia attraverso il cavo jack da 3,5 mm, una porta USB e, particolarità di questo prodotto, l’antenna FM integrata.

Come dicevamo i comandi di riproduzione audio sono completamente assenti in questo prodotto in quanto vengono tutti incorporati in un piccolo telecomando da 21 tasti che è ovviamente incluso nella confezione. Il peso di 4,4 Kg è sicuramente un valore importante sebbene non ci poteva sicuramente aspettare di meno da un prodotto di questo tipo; interessante notare la possibilità di installare il BM50B a parete, quasi fosse un componente da arredamento.

Chicca finale: la porzione superiore dello speaker wireless incorpora un vano per CD (CD-MP3, CD-R/RW) a scomparsa permettendo l’inserimento di un audio CD il cui contenuto può essere diramato in tutta la casa.

Il Philips Izzy BM50B è disponibile su Amazon.

Marshall Stanmore

migliori casse wireless

Marshall è sicuramente uno dei brand più apprezzati e utilizzati da milioni di musicisti in tutto il mondo, sebbene recentemente si sia buttata anche sul panorama smartphone con il suo London. L’azienda inglese ha infatti fatto la storia della musica in più di cinquant’anni di attività ma oltre alla sua ampissima gamma di amplificatori, ha anche realizzato modelli adibiti per chi si vuole portare la musica dietro. È questo il caso del Marshall Stanmore, una delle migliori casse Bluetooth dell’azienda che segue pedissequamente le linee guida della casa. Copertura in finta pelle, logo centrale sulla onnipresente griglia che nasconde gli altoparlanti, classiche manopole per il volume generale, bassi e medi, interruttore ON/OFF e, infine, tasto per il pairing.

Lo Stanmore è un parallelepipedo da 430 x 270 x 30 mm per un peso da ben 5 Kg. È sicuramente il dispositivo più pesante dell’intera categoria ma nonostante ciò la qualità audio riprodotta vale la noia di portarsi dietro un dispositivo impegnativo. L’audio in uscita è, anche per lui, da 20 Watt e gli ingressi sono RCA/Jack da 3,5″ o ottico, che garantiscono il supporto ad un’ampia gamma di dispositivi. Infatti lo speaker viene commercializzato anche con un cavo AUX placcato in oro in modo da collegare uno smartphone o un tablet.

L’audio viene riprodotto tramite un woofer e due dome tweeter. È possibile trovarlo a questo link di Amazon.

Migliori casse Bluetooth premium

In questa sezione sono presenti le migliori casse Bluetooth che si manifestano come una perfetta intersezione fra la ricerca di una qualità audio di un certo livello e un’attenzione allo stile e al design che normalmente non si trovano in altri prodotti. Quindi tutti i prodotti che vedrete passare in questa sezione sono stati scelti tenendo in considerazione dei parametri che differiscono leggermente rispetto a quelli che invece abbiamo utilizzato come linea guida per le precedenti sezioni.

Mantenendo comunque una particolare attenzione su quello che è la qualità della diffusione audio, i prodotti listati qui sotto incontrano anche le specifiche di design che sono richieste quando si cercano soluzioni adatte ad un particolare tipo di ambiente ed arredamento. Ecco quindi la presenza di dispositivi con un corpo caratterizzato da materiali nobili (alluminio e legno) così come specifiche audio decisamente sopra la media.

B&O Play A1

migliori casse wirelessQuando si parla di migliori casse Bluetooth è difficole non nominare Bang & Olufsen. L’azienda sviluppa un piccolo universo fatto da dispositivi che potremmo definire “pensati per un paio di orecchie diverse dalle solite”. Cosa vogliamo dire con questo? Mentre la maggior parte delle persone solo in questi mesi stanno imparando ad apprezzare il brand (merito soprattutto dell’LG G5 che è stato uno dei primi top di gamma ad averlo integrato), da decenni l’azienda allieta i padiglioni auricolari di milioni di utenti che si affidano al brand per la chiara capacità di coniugare sapienza acustica a design ricercato e curato.

Ne è la controprova il nuovo B&O Play A1, ovvero uno speaker Bluetooth che già dall’aspetto estetico si manifesta come una soluzione profondamente diversa da quelle consigliate in questa nostra guida. Partendo dalle dimensioni minute della cassa Bluetooth (ha più o meno le dimensioni di un comune portacipria) e dal peso di appena 600 grammi, quello che sbalordisce del B&O Play A1 sono i picchi di potenza da ben 140 W che vengono diffusi tramite la ghiera forata che accompagna tutta la parte superiore della facciata.

Il dispositivo caratterizzato da un corpo fatto completamente in alluminio, presenta unicamente i tasti di accensione, il bilanciere del volume, il piccolo foro per il microfono, jack audio da 3,5 millimetri, il LED per il Bluetooth 4.2 e l’entrata USB Type-C per ricaricare la batteria al litio da 2200 mAh che, secondo quanto dichiarato dal produttore, dovrebbe durare 24 ore. Come dicevamo, l’audio viene diffuso da due tweeter e woofer (classe D) da 30 W che possono raggiugnere picchi di 140 W di potenza. Il B&O Play A1 permette inoltre di affiancare ad esso un ulteriore speaker in modo da creare una diffusione audio multi-stanza.

B&O Play A1 viene commercializzato su questo link di Amazon. Il prezzo è sicuramente alto ma più economico di alcuni speaker che troviamo in questa stessa guida. Questo ci indica chiaramente che, a fronte di un design sicuramente unico e ricercato, una potenza audio in uscita decisamente importante, l’azienda è riuscita a tenere giù i prezzi al fine da renderlo accessibile un po’ a tutti.

Altro

Se non hai trovato quello che stavi cercando, non disperare. Prova a dare un’occhiata agli articoli appartenenti alla collana casse bluetooth:

 

Avete qualche dubbio nello scegliere un modello che fa al caso vostro, oppure volete suggerire qualche modello da inserire all’interno della collezione? Usate il box dei commenti qui sotto!

Top