Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Migliori auricolari wireless: le migliori cuffie true wireless su cui fare affidamento

Migliori auricolari wireless: le migliori cuffie true wireless su cui fare affidamento

di Claudio Carelli
Specialist Cuffie
aggiornato il 2 novembre 2020
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Ormai ci siamo quasi: il Black Friday è tornato! Quest’anno il venerdì degli sconti sarà il 27 novembre, ma avremo modo di godere già da prima di una vasta gamma di eCommerce che aderiranno all’iniziativa con le solite offerte “preparatorie”. Di seguito vi rimandiamo alle sezioni Black Friday dedicate di ognuno, ricordandovi però di seguire anche la nostra collana di guide ai migliori offerte Black Friday 2020, dove selezioniamo solo le offerte reali più succulente.

 

Di seguito la sezioni dedicate dei vari store:

 

Cogliamo inoltre l’occasione per suggerirvi di attivare un abbonamento Amazon Prime, in prova gratuita per 30 giorni e che vi darà numerosi vantaggi, come le offerte in anticipo rispetto agli utenti classici. Se siete studenti ricordatevi che potete risparmiare attivando Amazon Prime Student, mentre se avete un’azienda potete attivare Amazon Business e realizzare acquisti a prezzi stracciati con fatturazione elettronica diretta!

N.B. La guida Migliori auricolari wireless è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Novembre 2020.

Se siete amanti dell’audio ma stanchi dei cavi, allora sicuramente guardare agli auricolari wireless non può che essere la soluzione definitiva. I migliori auricolari wireless sono ormai diventati accessibili a tutti, e con essi anche tutte le varie complessità che caratterizzano questa categoria. Dunque come scegliere le migliori cuffie true wireless sul mercato che facciano al caso proprio? Come optare per i migliori auricolari true wireless se abitualmente fate tante telefonate o usate molto il PC? Tranquilli, ci pensiamo noi: continuate la lettura per approfondire su quali modelli scegliere e soprattutto come sceglierne uno.

Migliori auricolari wireless: quale comprare

 

La musica è orma parte consolidata delle nostre vite e fare riferimento ad un buon paio di cuffiette è una cosa che ormai facciamo tutti; chi con un budget più contenuto, chi più abbondante. C’è da dire però che, per come è evoluto in modo esponenziale il rapporto che abbiamo con smartphone e PC, ascoltare la musica non è l’unica attività che svolgiamo abitualmente con delle cuffie: ci sono le chiamate, c’è l’eseguire l’attività sportiva con un sistema di coaching vocale, ma anche il semplice isolamento dall’ambiente esterno.

Scegliere i migliori auricolari wireless è tutt’altro che facile come sembra. Da qualche anno è giunta sul mercato la tecnologia “completamente wireless” che, grazie al Bluetooth di nuova generazione, ha finalmente consentito agli auricolari di distaccarsi fisicamente l’uno dall’altro pur continuando a comunicare regolarmente e a suonare all’unisono. Questa nuova tecnologia, ribattezzata “true wireless” nell’Oltreoceano, ha ufficialmente mandato in pensione i migliori auricolari wireless come eravamo abituati a concepirli; essa ha dato il via ad una nuova storia tutta fatta, più che altro, i “migliori cuffie true wireless“.

I produttori si sono sbizzarriti tanto e continuano a farlo, creando design sempre diversi e funzionalità sempre più particolari per ogni modello. Non è dunque facile sceglierne una, e sia perché i modelli sono sempre di più e con un’uscita sul mercato frequente, sia perché spesso fanno decisamente a gara sulle stesse fasce di prezzo.

Come fare quindi? In questa guida vogliamo rendervi la vita decisamente più facile: abbiamo realizzato una selezione di migliori auricolari wireless per voi, seguendo alcuni criteri. Vediamoli di seguito.

Performance audio: ascolto e comunicazione

Prima di tutto, per scegliere i migliori auricolari wireless abbiamo scelto di volgere uno sguardo alle performance audio. A prescindere dalla fascia di prezzo, le cuffie che acquistate devono suonare bene. Chiaro che spendere di più solitamente offre opportunità maggiori, ma ciò non significa che optare per dei modelli più economici significa avere performance di ascolto e di comunicazione scarse.

Per questo abbiamo escluso tutti i modelli che non dispongono di un rapporto qualità/prezzo ben pesato: tutte le migliori cuffie true wireless devono infatti garantire buone performance di ascolto ma anche ottima qualità in chiamata, visto che ormai vengono usate tutto il giorno e in abbinamento al proprio smartphone.

All’interno della nostra guida potreste dunque notare delle assenze che potrebbero farvi storcere il naso, ma tenete presente questo punto di partenza per capire come mai non trovate magari qualche vostro modello preferito. Vogliamo farvi acquistare solo le migliori cuffie true wireless al miglior prezzo.

Funzioni smart e connettività

I migliori auricolari wireless non possono assolutamente esimersi dall’avere anche delle funzionalità smart, in tandem a delle tecnologie di connettività moderne. Come abbiamo già detto parliamo, in tutti i casi, di cuffie true wireless e che quindi sono collegate fra di loro tramite Bluetooth. Questo è dunque un criterio selettivo alla base che ci ha consentito di escludere tutte le cuffie in-ear non completamente senza fili. Ma troppo facile.

Oltre a ciò, la nostra guida alle migliori cuffie true wireless si è spinta a ricercare modelli dotati almeno preferibilmente della tecnologia Bluetooth 5.0, vera grande pioniera della tecnologia. Questa consente di avere stabilità massima e consumo energetico ridotto. Ma ciò non basta: per scegliere i nostri auricolari true wireless abbiamo considerato e preferito oltretutto solo modelli che dispongono di funzionalità smart, come l’isolamento dei rumori esterni, l’interazione sul flusso audio tramite tocco del corpo esterno e tanto altro.

Nessun modello che rimane totalmente privo di indipendenza rispetto al dispositivo sorgente collegato: le migliori cuffie true wireless da acquistare oggi devono facilitarci tutte le mansioni che svolgiamo. Daremo la giusta attenzione anche a quali di queste funzionalità operano su iOS e Android, principali sistemi operativi mobile.

Form factor e target di utilizzo

Altro criterio selettivo che abbiamo usato per scegliere le migliori cuffie true wireless è senza dubbio il form factor. Questo non è un criterio selettivo stringente, ma anzi lo abbiamo considerato proprio per aumentare al massimo la copertura di cuffie di tipo differente, accontentando un po’ tutti.

Proprio per questo motivo è però necessario parlare di target di utilizzo: va da sé che ogni prodotto selezionato per voi e presente in questa guida non andrà incontro a tutti. Per questo vi suggeriamo di leggere accuratamente tutta la guida poiché vogliamo darvi solo i prodotti adatti alle vostre necessità.

Ci saranno le migliori cuffie true wireless per lo sport, ma anche quelle più focalizzate sull’isolamento acustico, così come quelle prettamente economiche e senza troppe pretese. In ogni prodotto vi indicheremo quali sono i contesti dove questi possono essere più favoriti, dandovi comunque piena libertà di scegliere un design a discapito di un altro. L’occhio vuole sempre al sua parte!

Autonomia

Ultimo ma non per importanza è sicuramente l’autonomia: checché se ne dica, uno dei punti che caratterizza un paio di cuffie wireless ben riuscito è senza dubbio la capacità di mantenere una carica attiva per svariate ore. Questa necessità fa assolutamente scopa con le nostre abitudini, come detto sempre più basate su un utilizzo versatile ed onnipresente dei dispositivi mobili: abbiamo le cuffiette alle orecchie per tutte le fasi del giorno, che sia per ascoltare musica o per conversare.

Abbiamo dunque scelto un tetto minimo che tutti i modelli facenti parte della nostra guida di migliori auricolari wireless devono avere per garantire una performance soddisfacente, adatta a suonare fino a sera senza problemi. Tale tetto è di 14 ore: nessun modello, facendo affidamento anche alla custodia che offre una batteria di supporto, può arrivare a meno di questo quantitativo di ore per far parte della nostra selezione.

C’è da dire però inoltre che alcuni modelli possono raggiungere anche riproduzioni molto più prolungate, e dunque scegliete accuratamente se questo aspetto vi è particolarmente caro.

Capiti tutti i criteri selettivi, passiamo ora dunque ad approfondire ai modelli che abbiamo selezionato per voi nella guida ai migliori auricolari true wireless.

Migliori auricolari wireless di fascia bassa: dai 30€ agli 80€

Xiaomi Mi True Wireless Earphones 2 Basic

Iniziamo la nostra selezione ai migliori auricolari wireless con un modello estremamente economico, adatto a chi vuole spendere davvero molto poco. Parliamo delle Xiaomi Mi True Wireless Earphones 2 Basic, un prodotto con un look che strizza l’occhio un po’ alle AirPods di casa Apple, ma in realtà si distinguono per la bacchettina di supporto cilindrica che funge da elemento di interazione sul lato esterno.

Non parliamo di in-ear, badate bene, e forse è la cosa che le rende più somiglianti alle cuffiette di Apple: il driver dinamico da 14.2 millimetri è protetto da una cassa che si approccia al padiglione auricolare senza gommino, con tutti i pro e contro del caso. Con un peso contenuto di 4.7 grammi a cuffietta, le Mi dispongono anche di un sensore di prossimità che avvia pausa e play quando tolte o indossate.

Non manca il Bluetooth 5.0 e il supporto al codec AAC per chi ama l’ascolto musicale di un certo livello. Assolutamente doveroso specificare che non manca anche la cancellazione attiva del rumore, cosa possibile grazie alla presenza di due microfoni; assurdo su un prodotto così economico. Buone le performance in chiamata, sicuramente superiori rispetto alle cuffiette della concorrenza a questo prezzo. In dotazione arriva una custodietta di ricarica con connettore Type-C che garantisce una autonomia complessiva di 20 ore di utilizzo (5 ore per sessione).

Le funzioni (play/pause, controllo della playlist) operano perfettamente sia su iOS che su Android. Volete stupire qualcuno? Queste sono le migliori cuffie true wireless economiche per un regalo perfetto.

Puoi acquistare Xiaomi Mi True Wireless Earphones 2 Basic su Amazon o se preferisci su eBay

Soundcore Life P2

Saliamo di livello e troviamo nella nostra guida dedicata alle migliori cuffie true wireless un modello che spesso viene sottovalutato sia dagli utenti, sia dagli addetti ai lavori: parliamo delle Soundcore Life P2. Il brand Soundcore è stato portato avanti per anni da Anker, azienda nota sul settore dell’elettronica di consumo per il suo impegno nelle soluzioni di ricarica. Il risultato finale è la nascita di prodotti sempre nuovi e soprattutto innovativi, proprio come Life P2.

Parliamo di un paio di cuffiette in-ear completamente sprovviste di fili che mettono a disposizione un corpo esternamente dalla forma allungata. Leggerissime e di colorazione nera, queste si approcciano al padiglione auricolare con un gommino morbido intercambiabile in più dimensioni differenti, garantendo un bel grip e ottimo isolamento dall’ambiente esterno. Quest’ultimo, almeno per le chiamate, gode anche della tecnologia “cVc 8.0“, la quale grazie a quattro microfoni integrati va ad escludere i rumori che ci circondano per il nostro interlocutore. Il Bluetooth è 5.0, mentre i driver integrati sono in grafene. Le funzioni sono le medesime sia su iOS che su Android.

Non mancano il supporto alla tecnologia aptX per avere un range di frequenze in ascolto ben ampio, e la certificazione IPX7 che garantisce l’utilizzo senza intoppi anche in situazioni di contatto con sudore e schizzi. Completa il tutto una custodietta ricaricante con USB-C che offre fino a 40 ore di utilizzo, con 7 ore per carica singola. Le suggeriamo a chi cerca i migliori auricolari wireless per chiamare ad alta qualità anche sotto ai 50€.

Puoi acquistare Soundcore Life P2 su Amazon o se preferisci su eBay

Honor Magic Earbuds

Saliamo ancora un po’ di livello e troviamo nella nostra guida alle migliori cuffie true wireless un prodotto che ha saputo catturare decisamente l’attenzione dal suo arrivo sul mercato in questo 2020. Parliamo delle Honor Magic Earbuds, prodotto del brand cinese nato da una costola di Huawei che va ad imprimere la sua politica aziendale in un settore decisamente a lei nuovo: il massimo al minimo del prezzo. Le Magic Earbuds sono, anche in questo caso, delle cuffiette in-ear con gommini in silicone e corpo allungato, pronto ad interagire al tocco per rispondere a chiamate, gestire la musica in riproduzione e addirittura attivare la cancellazione del rumore attiva.

Sì, avete capito bene, le Honor Earbuds sono “Magic” perché dispongono di un set da tre microfoni che va a cancellare il rumore dell’ambiente circostante, anche per le chiamate. Tale funzione è attivabile all’occorrenza e ovviamente impatta sulla batteria, che cala da circa 3,5 ore a 3 ore su carica singola in riproduzione audio. La carica complessiva, puntando all’astuccio con carica supplementare, ammonta a circa 14.5 ore di utilizzo senza la riduzione del suono attiva. Sono oggettivamente poche e la cosa rappresenta il più grande difetto di queste cuffiette. Il Bluetooth è 5.0. Le funzioni di play/pause della riproduzione sono supportate solo dagli smartphone Android con EMUI.

All’interno la pulizia del suono è garantita da una coppia di driver dinamici da 10 millimetri, i quali consentono di avere un suono in uscita particolarmente spinto sul lato dei bassi, corposi e cupi. Se cerate i migliori auricolari true wireless l’ascolto di musica ritmata e con buone performance in chiamata, allora siete di fronte al modello giusto. Occhio a ricaricarle quasi tutti i giorni.

Puoi acquistare Honor Magic Earbuds su Amazon o se preferisci su eBay

Fascia media: le migliori cuffie true wireless fra i 120€ e i 180€

Huawei FreeBuds 3

Addentriamoci all’interno della fascia media della nostra guida alle migliori cuffie true wireless e incontriamo inevitabilmente loro, le vere e proprie regine di questa categoria: Huawei FreeBuds 3. Si tratta della terza generazione della risposta di casa Huawei alla intramontabile Apple, che ha riscosso un ottimo successo nelle precedenti edizioni grazie alle sue ottime funzionalità.

Parliamo di una squadra che vince e che chiaramente non si cambia: non abbiamo di fronte delle cuffie in-ear, ma delle vere e proprie avversarie delle AirPods di casa Apple. Sì, perché l’approccio al padiglione auricolare segue lo schema delle semi in-ear, con gommini completamente assenti e un corpo rigido che punta ad adattarsi comunque a tutte le orecchie. Ci riescono quasi in tutti i casi, ma è chiaro che il grip delle in-ear con gommini in silicone puro manca, dunque non ve le suggeriamo per fare sport.

Se siete invece utenti che sfruttano fondamentalmente le cuffie per realizzare chiamate audio o ascoltare musica in giro, in situazioni dinamiche non sportive, allora le FreeBuds 3 potrebbero essere assolutamente molto adatte. Dalla loro hanno un corpo affusolato che consente anche la gestione della playlist e delle chiamate tramite gesture. All’interno muove tutto un processore Kirin A1, che coordina anche la riduzione attiva dei rumori di sottofondo grazie al set di microfoni integrati. Le funzioni di play/pause della riproduzione sono supportate solo dagli smartphone Android con EMUI.

L’autonomia può puntare a circa 20 ore di utilizzo, considerando la batteria integrata all’interno della custodia per il trasporto dotata di USB Type-C. Che dire: i migliori auricolari true wireless se davvero volete stare ancora lontani dalle in-ear.

Puoi acquistare Huawei FreeBuds 3 su Amazon o se preferisci su eBay

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Samsung Galaxy Buds Live

Se siete alla ricerca di un modello davvero particolare, con un design unico e dotato di un paio di chicche uniche, allora volgete lo sguardo alle nuove Samsung Galaxy Buds Live. Fresche di 2020, questa è la proposta alternativa alle in-ear da parte di Samsung, che punta molto su un design con un look assolutamente premium e sprovvisto delle protusioni affusolate visti sui modelli precedenti. Parliamo infatti di auricolari true wireless a tutti gli effetti, che si incastonano all’interno del padiglione auricolare con una forma ergonomica e un sistema di prese d’aria.

Questo consente di non avere il classico senso di occlusione quando si indossano le cuffiette in-ear. Il risultato finale è una sessione di utilizzo ben distante dalla sensazione di chiusura dell’ambiente esterno, pur mantenendo un ascolto di alto livello. Non manca infatti la riduzione attiva del rumore di sottofondo, portata avanti da un sistema a tre microfoni che consente di pulire anche l’audio in uscita durante le chiamate audio. In questo possiamo dire che le Samsung Galaxy Buds Live fanno davvero molto bene, ma le suggeriamo in particolare per le ottime performance in ascolto musicale.

I driver interni sono da 12 millimetri. Chicca per la ricarica: è supportato lo standard Qi per la ricarica wireless. Le funzioni smart operano fondamentalmente sia su iOS che su Android.

Disponibili in tre colorazioni differenti (quella bronzo è davvero spettacolare), arrivano in dotazione con una custodietta che ne estende la batteria fino a 21 ore di utilizzo totali. Per singola carica, queste riescono ad arrivare fino a 6 ore di riproduzione continua. Siamo probabilmente di fronte alle migliori cuffie true wireless di fascia media per utilizzo generico. Se fate sport, date un’occhiata al prodotto successivo.

Puoi acquistare Samsung Galaxy Buds Live su Amazon o se preferisci su eBay

Migliori auricolari true wireless: la fascia alta, dai 190€ in su

Jabra Elite 75t Sport

Se siete amanti dello sport, allora le migliori cuffie true wireless che potete portare a casa sotto ai 200€ sono sicuramente le Jabra Elite 75t Sport. Il brand è davvero noto per il suo impegno nella realizzazione di cuffie completamente sprovviste di fili, ma con la linea Elite nel corso del tempo è riuscita a migliorare davvero tanto come risultato finale. Questo si riassume in un paio di auricolari in-ear dotati di supportini in gel di differenti dimensioni e corpo fondamentalmente a bottone, senza alcuna protusione.

Questi si approcciano al padiglione auricolare incastrandosi alla perfezione e mettono a disposizione un chip Bluetooth 5.0 che consente di avere una stabilità perfetta fra i due componenti. Non manca la certificazione IP57, ottima se siete appunto sportivi a contatto frequentemente con sudore, pioggia, umidità e sporco. Non manca oltretutto la riduzione dei rumori ambientali attiva, supportata da una batteria con custodia per il trasporto che si spinge fino a 24 ore di utilizzo; davvero niente male vista appunto l’ANC attiva. Le funzioni sono medesime sia su iOS che su Android.

I controlli touch sul lato esterno sono personalizzabili, come l’equalizzazione, mediante l’app Jabra dedicata. Disponibili in più colorazioni, non possiamo che consigliarvi questo modello se cercare i migliori auricolari wireless per lo sport di tutti i tipi, senza rinunciare alla qualità audio.

Puoi acquistare Jabra Elite 75t Sport su Amazon o se preferisci su eBay

Apple AirPods Pro

Se siete amanti della casa di Cupertino e utilizzate dispositivi macOS o iOS, troppo facile suggerirvi le Apple AirPods Pro. Lo è, ma è anche un ottimo motivo per farlo, visto che finalmente Apple è ritornata sui suoi passi e ha pensato ad un form factor che abbraccia lo standard in-ear, con tutti i suoi vantaggi.

Il primo è che finalmente abbiamo di fronte un paio di cuffie che hanno un costo notevole, ma che valgono davvero tanto poiché suonano benissimo. Per farlo, l’isolamento passivo dell’ambiente esterno è senza ombra di dubbio necessario; come se non bastasse però troviamo finalmente anche la riduzione dei rumori dell’ambiente esterno, sia per quanto riguarda la riproduzione audio che la conversazione in chiamata.

Apple ha fatto davvero bene, ottenendo un prodotto che preserva moltissimo le frequenze di tutti i generi musicali, e suona fondamentalmente bene con tutto. Per farlo ha utilizzato dei driver progettati per l’occasione, che vanno in tandem ad una serie di sensori davvero smisurata coordinati tutti dal chip Apple H1. Non mancano il solito pairing rapido, ma anche la funzione Ehi Siri per interpellare l’assistente vocale anche distanti dal proprio smartphone. Svariate funzioni, come il pairing immediato o la lettura delle notifiche, sono esclusiva di iOS.

Non manca la resistenza al contatto coi liquidi e lo sporco, dunque potete usarle durante le sessioni di allenamento. L’autonomia è pari a 24 ore, con circa 5 ore di riproduzione per singola carica. Sicuramente le migliori cuffie true wireless per gli utenti Apple, ma non solo.

Puoi acquistare Apple AirPods Pro su Amazon o se preferisci su eBay

Beats Powerbeats Pro Wireless

Apple ha un asso nella manica. Sì, perché per tutti coloro i quali le AirPods Pro non rappresentano ancora un prodotto su cui fare affidamento visto il form factor un po’ troppo facile da perdere nelle attività sportive dinamiche possono guardare a Beats. La società ormai acquisita dal colosso di Cupertino risponde con un paio di cuffie davvero uniche nel loro genere, ovvero le Beats Powerbeats Pro Wireless.

Se vi allenate spesso e la musica non può mancare (la musica migliora le performance), allora pensate a questo investimento. Parliamo di un paio fra le migliori cuffie true wireless in-ear con archetto che si aggancia al padiglione auricolare. Tale approccio è classificato come “around-ear“, e fa decisamente da top di gamma per ciò che riguarda lo sport, visto che si può godere dell’assenza totale di fili, ma anche di un ottimo grip in corsa, salti e attività simili.

Ciò che muove tutto all’interno è un chip Apple H1, quello già visto all’interno delle AirPods. Cambiano però i driver, che suonano sempre in modo divino e che possono contare oltretutto su un chip Bluteooth di classe 1 che gode di un range fino a 100 metri sui dispositivi compatibili. Leggerissimi, consentono il controllo del volume o delle chiamate tramite tocco esterno e sono ovviamente compatibili con tutti i dispositivi, non solo iOS (sui quali però c’è il pairing rapido).

L’autonomia è da record, perché raggiunge le 9 ore di riproduzione continuata e fino alle 24 ore di utilizzo sfruttando l’astuccio fornito in dotazione. Davvero i migliori auricolari wireless per gli sportivi in assoluto.

Puoi acquistare Beats Powerbeats Pro Wireless 250€ su Amazon o se preferisci su eBay

Bose QuietComfort Noise Cancelling Earbuds

Concludiamo la nostra guida ai migliori auricolari wireless con un modello che davvero non rinuncia a niente: parliamo delle nuove Bose QuietComfort Noise Cancelling Earbuds. Fresche di autunno 2020, parliamo di un paio di cuffiette dal look serioso, in pieno stile Bose, che punta alla qualità assoluta. Il design è molto semplice, e punta all’approccio auricolare classico in-ear con grip ad uncino, senza diventare vistosamente affusolato.

Il primo punto cardine di questo modello è la riduzione del rumore. Questa, completamente attiva, è caratterizzata da ben undici livelli di riduzione del rumore per eliminare completamente i rumori di sottofondo e godere al meglio musica, video e chiamate audio senza disturbi. Grazie alla modalità Trasparenza è inoltre possibile aprire i microfoni e ascoltare al meglio l’ambiente circostante.

La qualità d’audio è comunque il fulcro di questo modello: i bassi sono ricchi e profondi, in puro stile Bose, e rendono assolutamente un ricordo la necessità di puntare necessariamente sui modelli on-ear e over-ear. Non mancano Bluetooth 5.1 e certificazione IPX4 per resistere a sudore, pioggia, grandine o neve. Presenti ovviamente anche i controlli touch sul lato esterno, ma anche la ricarica wireless per sfruttare qualsiasi basetta ricaricante. L’autonomia per singola carica è pari a 6 ore, ma con la custodia si può arrivare fino a 24 senza troppi problemi.

Le funzioni sono universali su tutti i sistemi operativi. Che altro dire: l’eccellenza fra le migliori cuffie true wireless.

Puoi acquistare Bose QuietComfort Noise Cancelling Earbuds su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Claudio Carelli tramite i commenti.