Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Migliore sedia gaming: come e quale scegliere

Migliore sedia gaming: come e quale scegliere

di Matteo Gobbi
Specialist Accessori PC Gaming
aggiornato il 3 maggio 2019
4901 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco. In più, fino al 26 maggio, puoi approfittare su Amazon di una serie di sconti dedicati a tutto ciò che ruota intorno ad HP grazie alle promozioni per gli “HP Days“, dove puoi trovare notebook, monitor e cuffie in offerta. In particolare ti segnaliamo la seguente offerta:

N.B. La guida Migliore sedia gaming è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

L’obbiettivo principale di questo articolo è di insegnarvi come individuare la migliore sedia gaming oriented per le vostre necessità. Questo accessorio, assieme alla scrivania PC gaming, viene spesso considerato erroneamente come secondario. La sua importanza però in realtà è notevole, e diventa esponenzialmente maggiore in relazione al numero di ore che si passano davanti al PC. Andiamo a vedere quali sono le caratteristiche indispensabili da considerare nella nostra procedura selezione e quali sono le migliori poltrone da gaming per le varie fasce.

Migliore sedia gaming: quale comprare

Comunemente si pensa che il motivo principale per cui si debba acquistare una sedia da gaming sia il comfort, però bisogna fare attenzione a non confondere la comodità con l’ergonomia. L’aspetto comfort di per sé è importante da valutare, come la presenza di rotelle removibili sotto la base, però l’elemento che distingue principalmente una poltrona da gaming da una normalissima sedia da ufficio è l’enfasi sulla postura.

Molte soluzioni non da gaming, infatti, possono risultare ben più comode, magari impiegando materiali pregiati come pelle vera (mai impiegata per le poltrone da gaming per motivi di conducibilità termica) ma non per questo sono indicate per il ruolo a cui deve adempiere una sedia da gaming. Per esempio, un beanie bag è decisamente comodo ma al tempo stesso è assolutamente impossibile da consigliare per il mondo PC gaming.

Uno degli elementi che distingue i prodotti di fascia più bassa da quelli di fascia alta è il livello d’imbottitura e la tipologia del materiale di rivestimento; assieme al livello di customizzazione della posizione dei poggia-gomiti, questi sono gli elementi che aiutano ad identificare a colpo d’occhio il livello di qualità delle sedie in questione. Le migliori sedie gaming oriented, inoltre, sono dotate di un paio di cuscini imbottiti per la zona lombare e la nuca, accessori non sempre apprezzati dagli utenti ma comunque molto pratici perché svolgono l’importante ruolo di ridurre al minimo lo stress della colonna vertebrale.

Le migliori poltrone da gaming vantano anche opzioni interessanti come la possibilità di reclinare lo schienale o addirittura un poggia-piedi, così da venire incontro anche a chi favorisce giocare chinato all’indietro o magari guardare un film/leggere stando sulla propria sedia da gaming. Questo ed altri elementi andranno infine a giocare anche sulle capacità massime di carico consigliato che vanta quello specifico prodotto, quindi scegliere una soluzione idonea al vostro peso è molto importante.

Migliore sedia gaming di fascia medio/bassa

IntimaTe WM Heart WB-8051

Questa sedia da gaming vanta rivestimento in cuoio PU e poggia-gomiti/schienale imbottiti ma non regolabili. La poltrona pesa 15,1 Kg e regge un peso di ben 150 Kg.

Chi di voi desidera adottare una poltrona da gaming ma vuole spendere meno di 100€ troverà in IntimaTE WM Heart WB-8051 una soluzione interessante. Pensata per chi desidera una poltrona da gaming entry-level, questa sedia vanta un’ergonomia valida (anche se non molto customizzabile) ed un sufficiente livello di imbottitura su ogni superficie, anche i poggia-gomiti. L’altezza è regolabile e lo schienale risulta traspirante e reclinabile, sebbene non indipendentemente dalla base d’appoggio, e per quanto non vi sia praticamente altro da aggiungere questo risulta più che buono in relazione al prezzo davvero contenuto per la categoria, fatto che la rende a nostro avviso la migliore soluzione low-cost a vostra disposizione.

Puoi acquistare IntimaTe WM Heart WB-8051 (nera e rossa) su Amazon. In alternativa IntimaTe WM Heart WB-8051 (nera e rossa) è disponibile nelle varianti IntimaTe WM Heart WB-8051 (nera e blu) o nella variante IntimaTe WM Heart WB-8051 (nera).

Migliore sedia gaming di fascia media

IntimaTe WM Heart YH-7239

Questa sedia da gaming vanta rivestimento in cuoio PU, poggia-gomiti regolabili e schienale in maniera indipendente. La poltrona pesa 23,5 Kg e regge un peso di 125 Kg.

Questa poltrona da gaming di IntimaTe vanta un fantastico rapporto qualità/prezzo, risultando la migliore sedia gaming da questo punto di vista sotto i 150€. Le feature presenti si questa sedia sono ottime,  calla customizzazione indipendente dello schienale alla possibilità di regolare sia verticalmente che orizzontalmente i poggia-braccia. Il comfort è buono, grazie alla presenza degli importantissimi cuscini lombari (in questo caso regolabile verticalmente lungo lo schienale) e la qualità della costruzione è solida, cista la capacità di carico delle rotelle da ben 125 Kg. Un ottimo prodotto, quindi, perfetto per chi vuole una soluzione da gaming competente ad un prezzo tutto sommato contenuto.

Puoi acquistare IntimaTe WM Heart YH-7239 (nera e grigia) su Amazon. In alternativa IntimaTe WM Heart YH-7239 (nera e grigia) è disponibile nella variante IntimaTe WM Heart YH-7239 (nera e rossa).

Migliore sedia gaming di fascia alta

CLP Limit XL

Questa sedia da gaming vanta rivestimento in tessuto o similpelle, poggia-gomiti imbottiti regolabili sia verticalmente che orizzontalmente, schienale reclinabile in maniera indipendente e persino un poggia-piedi. La poltrona pesa 22 Kg e regge un peso di ben 150 Kg.

Chi cerca un prodotto di qualità, comodo e ricco di opzioni di personalizzazione non cerchi oltre: la CLP Limit XL è assolutamente un’ottima opzione per ogni giocatore. La qualità e solidità della costruzione è assolutamente ottima, come il livello di spessore e comodità dell’imbottitura. I poggia-gomiti sono ben imbottiti, ergonomici e pienamente regolabili, come lo schienale avvolgente, ed in più è presente anche una feature estremamente interessante: un poggia-piedi.

Grazie a questo strumento – assolutamente facoltativo, per carità – potremo metterci belli comodi per guardare un bel film, un evento in streaming o anche giocare rimanendo chinati all’indietro senza però rinunciare alla bontà della postura. Un prodotto estremamente valido, quindi, e sicuramente considerabile la migliore sedia gaming oriented della nostra lista.

Puoi acquistare CLP Limit XL (tessuto nero e giallo, con poggiapiedi) su Amazon. In alternativa CLP Limit XL (tessuto nero e giallo, con poggiapiedi) è disponibile nella variante CLP Limit XL (tessuto nero e blu, senza poggiapiedi).

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto adatto alle loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti da anni, al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota, in base alle più disparate necessità. La fiducia nei nostri riguardi è ripagata con un tasso di soddisfazione elevatissimo, pari al 98% complessivo. Per consolidare il nostro modus operandi abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo per l’Italia, ma affrontando anche mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo.

Il perché questo è possibile è legato alle competenze e alle conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare oltre 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Io sono Matteo e su Ridble ho compiti ben definiti, sono lo Specialist di assemblaggio ed accessori PC gaming, oltre che di accessori Xbox One, e quindi parlo di quello che realmente conosco e studio ogni giorno. Questa esperienza, che ho maturato nel corso degli anni sia per passione personale che per finalità lavorative, è facilmente testimoniata dal muro di tastiere, mouse, cuffie, monitor, hardware e controller che ho sparsi in casa. Ciascuno di questi prodotti è stato soggetto ad una mia analisi, e grazie all’esperienza maturata nel tempo son diventato sufficientemente capace da poter dire di essere uno Specialist degno di aiutarvi nei vostri acquisti. Inoltre ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide all’acquisto di mia competenza.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

Tutti i prodotti presenti all’interno delle guide all’acquisto sono selezionati mediante il metodo Ridble. Si tratta di un modus operandi che abbiamo sviluppato e perfezionato nel corso del tempo e che si compone di quattro fasi.

Qualsiasi prodotto entra nei nostri radar nel momento in cui è ufficializzato. Rumors, indiscrezioni e chiacchiere non ci interessano. Attraverso varie fonti (comunicati stampa, inviti ad eventi ecc.) ogni Specialist raccoglie l’ufficialità sull’esistenza dei prodotti appartenenti alla sua categoria di competenza.

Tuttavia un prodotto per poter essere preso in considerazione per l’inserimento nelle nostre guide deve raggiungere un requisito necessario: l’eleggibilità. Ciò significa che soltanto i prodotti realmente acquistabili in Italia (online e offline) sono considerati per le nostre guide all’acquisto.

La terza fase è quella di prova. Ogni tipologia di accessori PC gaming richiede chiaramente una metodologia ben diversa da seguire, e lo studio di questi aspetti per scoprire quali siano i pregi, i difetti e le potenzialità dei vari prodotti è punto cardine della nostra figura di Specialist.

Infine, i prodotti che ottengono un giudizio positivo sono selezionati per essere inseriti nelle nostre  guide all’acquisto. Questa procedura di selezione viene ripetuta almeno una volta al mese, vista la mensilità degli aggiornamenti delle nostre guide all’acquisto. Ogni volta che ci troviamo in queste circostanze, noi Specialist mettiamo sempre in discussione la posizione dei prodotti all’interno della guida, così da garantire sempre al consumatore le migliori opzioni disponibili al momento.

Se vuoi scoprire più nel dettaglio come funziona il metodo Ridble, ti invitiamo a visitare la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

Chiaramente ogni prodotto è mirato a rispondere ad esigenze e finalità differenti all’interno della sua categoria, quindi il rapporto qualità/prezzo è uno dei fattori cruciali che teniamo sempre in considerazione per valutare l’effettivo merito che ha un prodotto nello scenario del mercato attuale. Ciò non toglie però che una sedia da gaming debba risultare valida indipendentemente dalla fascia di prezzo a cui appartiene, e son proprio questi aspetti che siamo andati a considerare durante la nostra prova.

In ordine d’importanza il punto più critico da testare è assolutamente l’ergonomia. Le capacità avvolgenti e di sostegno dell’imbottitura sono elementi critici che teniamo in grande considerazione nella fase di valutazione del prodotto. I prodotti di fascia più elevata possono vantare strumenti aggiuntivi per valorizzare ulteriormente questo aspetto, come cuscini lombari/cervicali regolabili, schienale/ braccioli regolabili autonomamente dalla base, poggiapiedi e quant’altro. Anche queste caratteristiche ovviamente sono valutate a dovere nei nostri test, così da garantirvi che il prodotto specificato sia meritevole anche su questi punti.

Infine, ogni sedia vanta un carico massimo consigliato, legato primariamente alla tipologia di materiali impiegati per la creazione della scocca (oltre che al loro volume). Anche il rivestimento, che può essere in stoffa o simil-pelle, gioca un ruolo importante nel determinare la longevità del prodotto e la sua robustezza. È nostra premura testarne le potenzialità valutando in campo pratico come si comporta il prodotto in diverse circostanze e con diversi carichi di peso.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

4901 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.