Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Reflex per principianti: quale scegliere

Reflex per principianti: quale scegliere

di Antonino Clemente
Specialist Reflex
aggiornato il 21 giugno 2019
4297 utenti hanno trovato utile questa guida

Nasce Amazon Prime Students: tutti i privilegi dell’abbonamento Amazon Prime, ma alla metà del prezzo se siete studenti. Per saperne di più ed eventualmente attivarlo clicca qui.

Portiamo inoltre all’attenzione alcune promozioni attive:

  • eBay Tech Week: fino al 50% di sconto su prodotti di elettronica dal 14 al 20 ottobre;
N.B. La guida reflex per principianti è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Ottobre 2019.

Un principiante che si avvicina per la prima volta al mondo della fotografia, e si trova a dover scegliere la sua prima macchina fotografica, ha al momento l’imbarazzo della scelta. Sono tanti infatti i modelli presentati dalle varie aziende per utenti alle prime armi. Le fotocamere reflex, tra tutte, rappresentano un’ottima opzione per chi non ha esperienza in questo campo, ma ha voglia di imparare. In questa guida andiamo a scoprire quali sono le migliore reflex per principianti tra quelle attualmente disponibili sul mercato. 

Reflex per principianti: quale comprare

Le macchine fotografiche di tipo reflex sono delle ottime opzioni per chi si avvicina per la prima volta al mondo della fotografia, e ha bisogno di uno strumento semplice da utilizzare ma che possa garantire una buona qualità dell’immagine fin da subito. Grazie alle varie modalità automatiche integrate in tutti i modelli, sarà possibile fotografare al meglio diversi tipi di scena (paesaggi, ritratti, sport, ecc.) anche senza avere esperienza in questo campo.

Inoltre, data la loro popolarità le fotocamere reflex possono contare su un gran numero di accessori per tutti i gusti e le necessità. Chi con il passare del tempo vuole imparare a sfruttare la propria reflex in maniera più approfondita e passare a scattare manualmente non avrà difficoltà a trovare guide, articoli, o video, per imparare passo a passo ad utilizzare al meglio la propria macchina fotografica.

I punti di forza delle fotocamere reflex rispetto alle altre categorie sono diversi, e vanno dall’ergonomia alla maggiore autonomia, passando per la possibilità di cambiare gli obiettivi. Per scegliere la migliore reflex per principianti adatta alle proprie esigenze bisogna considerare alcuni elementi, a partire dalla qualità delle immagini prodotte.

Qualità dell’immagine

Il primo elemento da valutare per scegliere la migliore reflex per principianti è il tipo e la qualità del sensore. Generalmente, i produttori integrano nelle fotocamere reflex per principianti dei sensori di tipo APS-C mentre riservano i sensori Full Frame, che hanno delle dimensioni maggiori, per i modelli professionali. Un sensore più grande produce dei risultati migliori in termini di dettaglio e nitidezza, ma gli APS-C hanno raggiunto ormai dei livelli tecnologici altissimi. Nonostante siano semplici da utilizzare, le fotocamere che abbiamo inserito in questa guida permettono di ottenere delle ottime foto nella maggior parte delle situazioni.

Anche il numero di megapixel può essere d’aiuto nella scelta, in quanto determina la grandezza delle immagini ottenute. Per la stampa o per l’utilizzo in grafiche molto dettagliate, è meglio utilizzare fotocamere con sensori da almeno 20 megapixel, mentre è una caratteristiche che non incide molto nell’ambito dei social network. Le immagini prodotte da una buona fotocamera reflex per principianti devono essere ricche di dettagli, con un range dinamico soddisfacente(differenza tra zone più luminose e più buie nella scena) e una riproduzione dei colori abbastanza fedele alla realtà.

Sensibilità ISO

Passiamo poi al secondo elemento di scelta, quello relativo alle performance in termini di sensibilità ISO. Si tratta di una caratteristica fondamentale per le fotografie in condizioni di scarsa illuminazione. Tutte le fotocamere reflex supportano ormai una vasta gamma di sensibilità ISO: i valori bassi sono indicati per le fotografie in ambienti molto luminosi, mentre i livelli ISO alti diventano necessari quando c’è poca luce. Quindi, se pensate di realizzare molti scatti in situazioni di luce sfavorevole, è importante che scegliate un modello capace di valori ISO sopra i 6400.

Parallelamente però, più in alto ci si spinge con questi valori, più probabile è la comparsa di rumore digitale nell’immagine. Si tratta di una grana che se diventa troppo intensa può creare dei problemi di sfocatura e perdita di dettagli nella foto, soprattutto se la si osserva in uno schermo grande o si stampa l’immagine. In questa guida abbiamo inserito dei prodotti che si comportano discretamente anche quando si alzano i livelli ISO.

Registrazione video

Se siete interessati alla registrazione di video oltre che alle foto, dovrete considerare le potenzialità dei diversi modelli in questo settore. Tutte le reflex per principianti in questa guida offrono la possibilità di registrare video alla risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel), che è ormai diventata uno standard. Oltre la risoluzione, influisce molto sulla qualità dei video anche il frame rate supportato. Rappresenta il numero di frame che la fotocamera può registrare in un secondo. Per avere video fluidi e più piacevoli da visualizzare, è meglio scegliere macchine reflex capaci di registrare a 60 fps.

Sistema di autofocus

Il quarto ed ultimo criterio riguarda l’ottimizzazione del sistema di autofocus. Un sistema di messa a fuoco veloce e preciso può essere di grande aiuto per ogni tipo di utente, ma soprattutto per i fotografi principianti che non sanno come mettere a fuoco manualmente o semplicemente non ne hanno voglia. Oltre alcuni casi particolari di sistemi proprietari (come l’AF Dual Pixel di Canon), gli autofocus possono essere di due tipi: a rilevamento di contrasto o a rilevamento di fase, con il secondo più performante del primo. Se vi interessa la fotografia sportiva o naturalistica, o semplicemente pensate di scattare e registrare video di soggetti in movimento molto spesso, dovreste puntare a modelli che integrano un sistema AF a rilevamento di fase. Importante anche il numero di punti di cui è dotato l’autofocus: maggiore è il numero, più precisi saranno i risultati. 

 

 

In questa guida affronteremo i migliori modelli di fotocamera reflex per principianti dividendoli in due fasce di mercato: fascia bassa e fascia media. Nella fascia bassa troviamo quei prodotti adatti a chi vuole iniziare ad imparare a fotografare, cercando di spendere poco per la propria macchina. Per chi cerca una fotocamera dalle caratteristiche migliori, che possa dare più soddisfazioni in futuro dopo aver acquisito una certa esperienza, dovrebbe orientarsi sulle proposte di fascia media. Partiamo quindi alla scoperta delle nostre scelte riguardo la migliore reflex per principianti sul mercato, ordinate in base al loro costo.

Migliore reflex per principianti: fascia bassa

Canon EOS 4000D 

Se siete alle prime armi, e cercate una fotocamera reflex semplice da utilizzare e che non costi un capitale, la Canon EOS 4000D può essere una buona opzione per voi. Infatti, grazie alla modalità di scatto automatica, anche chi è senza esperienza potrà ottenere delle buone immagini.

È dotata di un sensore CMOS APS-C da 18 megapixel, capace di registrare filmati in risoluzione Full HD con 30 fps. Il sistema di messa a fuoco automatica può contare su 9 punti selezionabili, mentre le raffiche di foto sono da 3 fps. Il sistema di messa a fuoco a rilevamento di contrasto si basa su 9 punti selezionabili. Non manca la possibilità di inviare rapidamente le immagini appena scattate ai propri smartphone, attraverso la connessione WiFi.

La Canon EOS 4000D è la fotocamera reflex per principianti più economica in questa guida. È consigliata a chi sta per muovere i primi passi nel mondo della fotografia, e non vuole spendere troppo.

Puoi acquistare il prodotto su Amazon su eBay o su ePrice

Nikon D3500

Uno dei grandi nomi nella storia della fotografia reflex è Nikon, che entra in questa guida con la entry level D3500. Come da tradizione Nikon, il sensore APS-C da 24 megapixel integrato in questa fotocamera è molto valido, e assicura delle immagini dettagliate e con un buon range dinamico. Particolarmente buona anche la tenuta ad alti valori ISO, con una gamma di sensibilità che varia da 100 a 25.600.

Nikon non si è dimenticata dell’aspetto video, inserendo la possibilità di registrare ad un frame rate di 60 fps, alla risoluzione massima di 1080p. Le raffiche di foto raggiungono invece i 5 fps. Un altro elemento positivo è il peso, che si ferma a 365. Questa macchina include un buon display LCD da 3″, non inclinabile. Anche qui è presente la possibilità di condividere le foto con i propri dispositivi, attraverso l’app Snapbridge. Questa permette anche di utilizzare lo smartphone come monitor esterno.

La Nikon D3500 è un’ottima opzione reflex per principianti, in quanto combina un prezzo contenuto con delle ottime prestazioni sia fotografiche che video.

Puoi acquistare Nikon D3500 su Amazon o se preferisci su eBay

Nikon D3500
Prezzo consigliato: € 450Prezzo: € 450

Pentax K-S2

Trova spazio nella nostra guida alle migliori reflex per principianti anche la Pentax K-S2, una fotocamera rugged da portare sempre con sé senza preoccupazioni. Infatti, ha un corpo tropicalizzato che la rendere resistente ad umidità e polvere, e può essere utilizzata fino ad una temperatura minima di -10º. Buone anche le performance del sensore APS-C da 20 megapixel, dotato di stabilizzazione integrata: una caratteristica ottima per video e foto in condizioni di scarsa luminosità.

Le raffiche sono da 5.4 fps, mentre la sensibilità ISO supportata arriva con estensione fino a 51200, da un minimo di 100. I video sono registrabili alla risoluzione massima di 1080p/30 fps, e grazie al display orientabile a 180º può diventare una buona opzione per i vlog. Presente anche qui al possibilità di trasferire immagini e video ai propri dispositivi attraverso la connessione wireless.

Se avete bisogno di una reflex resistente, che vi faccia stare tranquilli anche in condizioni atmosferiche più complicate senza rinunciare alla qualità dell’immagine, la Pentax K-S2 fa per voi.

 

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Migliore reflex per principianti: fascia media

Nikon D5600

La Nikon D5600 è l’opzione di fascia media all’interno del catalogo reflex del produttore giapponese. Non è tra le reflex più leggere, ma grazie a delle dimensioni ridotte è molto comoda da usare e portare in giro.

Il sensore è un APS-C da 24.2 megapixel, accompagnato dal processore Expeed 4. Queste caratteristiche tecniche la rendono capace di una gamma di sensibilità molto ampia: varia infatti da 100 a 25600, espandibile addirittura fino a 102400. Il sistema di AF è composto da 39 punti, di cui 9 a croce centrale selezionabili anche attraverso il touchscreen del display posteriore. Display che è un luminoso LCD da 3″ con 1.040.000 punti completamente inclinabile e ribaltabile a 180º. Le raffiche di foto sono da 5 fps, mentre offre la possibilità di registrare video alla risoluzione di 1080p/60 fps.

Si tratta di un’ottima opzione all’interno della fascia media, per fotografi principianti che vogliono partire con un prodotto dalle ottime prestazioni.

 

Puoi acquistare Nikon D5600 su Amazon o se preferisci su eBay

Nikon D5600
Prezzo consigliato: € 483.07Prezzo: € 483.07

Canon EOS 800D

La Canon EOS 800D è una macchina semplice, ma dalle caratteristiche avanzate. È perfetta per iniziare ad imparare la tecnica fotografica, e potrà darvi molte soddisfazioni dopo aver fatto un po’ di esperienza. Integra un sensore APS-C 24 megapixel capace di ottime prestazioni, ma senza rinunciare ad un corpo macchina leggero e maneggevole. Non manca il potente processore d’immagine Digic 7, che muove alcune tra le top di gamma Canon.

Buone le raffiche di foto, che possono arrivare a 6 fps. Anche nel compartimento video si comporta bene: non è disponibile il 4K, ma i file alla risoluzione 1080p/60 fps che riesce a produrre sono di qualità. Nei video dà una grossa mano il fantastico sistema di messa a fuoco automatica con tecnologia Dual Pixel, con 45 punti di selezione AF. Comodo il display orientabile in tutte le direzioni, dotato di touch screen per la messa a fuoco e lo scatto.

La Canon EOS 800D è la fotocamera adatta al principiante con un budget medio, che desidera una fotocamera semplice da utilizzare inizialmente, ma che può offrire delle grandi prestazioni man mano che si impara ad usarla al meglio.

Puoi acquistare Canon EOS 800D su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

4297 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Antonino Clemente tramite i commenti.