RAM gaming: come e quale scegliere

Questo articolo è monitorato mensilmente e aggiornato con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a aprile 2018.

 

In questo articolo andiamo ad approfondire come scegliere al meglio la RAM gaming, un componente fondamentale per il funzionamento del computer. La RAM, o Random Access Memory, ha lo scopo di tenere pronti all’uso i file necessari per il funzionamento di un’applicazione – più memoria avremo a disposizione, più programmi potremo tenere aperti in contemporanea (a patto che la CPU riesca a tenere il passo). Nel caso in cui non ci fosse RAM a sufficienza per l’apertura di un programma, il sistema operativo ricorrerà ai cosiddetti file di paging situati sull’hard disk, componente estremamente più lento della RAM, risultando in blocchi o gravi rallentamenti. Allo stesso tempo però il costo della RAM non è affatto da trascurare, pensiamo solo al fatto che, per l’appunto, un tipico hard disk da ben 1 TB costi la metà di 8 GB di memoria DDR4. Insomma, vogliamo che di memoria ce ne sia nella giusta quantità, per far felice sia il PC che il nostro portafogli.

RAM gaming quale comprare

Per orientarci all’acquisto della memoria RAM sono sufficienti due parametri: capacità e frequenza. Mentre la prima non ha bisogno di spiegazioni, la seconda caratteristica rappresenta la quantità di dati che il modulo riuscirà ad elaborare per secondo. Menzioneremo anche la latenza, comunemente chiamata CL e seguita da un numero (CL16 ad esempio) che indica i nanosecondi richiesti per lo scambio di informazioni tra CPU e RAM. Tipicamente la latenza aumenterà con l’incrementare della frequenza, si tratta di un compromesso necessario per le esigenze di questi moduli.

Va bene, ma cosa comportano queste caratteristiche? Quali sono i benefici nel gaming? Dipende. Una volta soddisfatti i requisiti di capacità della RAM di un gioco, la memoria in più non avrà alcuna utilità. La frequenza d’altro canto contribuisce a spingere di più i frame per secondo, aumentando di piccole percentuali di pari passo alla frequenza. La situazione è analoga con la latenza che diminuendo permette comunicazioni più istantanee con la CPU. Alla luce di tutto questo, vale la pena investire su RAM più capaci? La risposta è di nuovo relativa. Prima di puntare a RAM gaming ad alte frequenze è bene controllare che la scheda madre supporti tali frequenze. Dopodiché il nostro consiglio è quello di valutare la differenza di prezzo, tenendo a mente che non vedrete degli enormi guadagni in performance. Insomma, volendo rispondere in modo più definitivo alla domanda, la soluzione migliore è bilanciare i componenti della configurazione, spendendo per la RAM gaming una cifra in linea col resto del PC.

Rimane però un’altro quesito, avrete notato come queste memorie vengano a volte vendute in kit da due o più moduli. Cosa comporta avere più di un modulo RAM? Tipicamente la differenza sarà impercettibile nel normale utilizzo del PC. I benefici cominciano a diventare significanti nel contesto di applicazioni professionali molto pesanti, ma anche qui occorreranno analisi sugli attuali benefici del cosiddetto dual-channel o quad-channel. In generale baseremo la nostra scelta sul prezzo del prodotto, che non necessariamente sarà a favore del singolo modulo.

Suddivideremo infine la nostra selezione di migliore RAM in base alla dimensione, venendo incontro a vari tipi di utenze.

RAM Gaming da 8 GB

Ballistix Sport LT

 

RAM Gaming

 

Questa RAM consiste in un banco DDR4 da 8 GB che opera a 2400 MHz con latenza CL 16.

Arrivati a questo punto nell’evoluzione dei PC, 8 GB di memoria rappresentano ormai il minimo indispensabile per una configurazione al passo coi tempi. Quantità limitate di RAM potrebbero mettere a freno le capacità del nostro PC, la scelta migliore è mirare ad almeno 8 GB per garantire le attività di multitasking di tutti giorni. Noi puntiamo al singolo modulo Ballistix Sport LT 8 GB DDR4 a 2400 MHz. Perché questa scelta? Come da premessa la differenza fra uno o due moduli è impercettibile, la scelta migliore si riduce perciò al prezzo migliore che ci viene offerto. Per il momento l’economica soluzione del brand Micron è davvero competitiva e vi consigliamo con sicurezza questa RAM per qualsiasi configurazione entry-level e mainstream. La trovate acquistabile tramite questo link ad Amazon o nel box qui sotto.

Se invece volete risparmiare qualcosina potete puntare all’economico banco da 8GB di QUMOX.

RAM Gaming da 16 GB

Aggiungere più RAM è un investimento sul futuro: ogni giorno gli applicativi che usiamo richiedono infatti sempre più memoria, e non si hanno svantaggi o minori prestazioni nell’avere più RAM a disposizione. Se utilizzate il computer per scopi professionali è infatti un ottimo investimento quello di puntare su 16 GB, cifra che attualmente è considerata la più bilanciata e versatile per un computer coi fiocchi. Gli 8 GB di RAM possono rivelarsi un limite accoppiati ad hardware di un certo livello, mentre 32 GB sono sfruttati solo da software professionali molto pesanti: 16 GB risultano quindi un compromesso più che accettabile, che vi permetterà di stare tranquilli per un bel po’ di tempo su questo fronte.

Ballistix Sport LT 16 GB Kit

 

ram gaming

 

Questa RAM consiste in due banchi DDR4 da 8 GB (16 GB) che operano a 2400 MHz e latenza CL 16.

Le proposte per i 16 GB sono due: un kit molto ordinario ed uno dalle frequenze più spinte. Partiamo con il kit Ballistix Sport LT 16 GB DDR4 a 2400 MHz che sarà l’ideale per la maggior parte delle configurazioni. Il kit comprende due moduli da 8 GB con frequenze raggiungibili da una qualsiasi scheda madre di ultima generazione (anche le più economiche). In questo caso la differenza di prezzo tra il kit ed il singolo modulo da 16 GB è minima, preferiamo perciò popolare due slot della motherboard e sfruttare il dual-channel. Il punto di forza di questo prodotto sta però nel suo prezzo contenuto, il più basso nella sua categoria. Troviamo poi un dissipatore che dà ai moduli un tocco di classe che non dispiace affatto. Potete acquistare questo kit da 16 GB da questa pagina Amazon o nel box sottostante.

Volete tagliare i costi? Potete scegliere l’economico Kit 16 GB di QUMOX.

Corsair Vengeance LPX 16 GB Kit

 

 

Questa RAM consiste in due banchi DDR4 da 8 GB (16 GB) che operano a 3000 MHz e latenza CL 16.

Se invece possedete una configurazione in grado di spingere le frequenze più in alto, farete meglio ad optare per il kit Corsair Vengeance LPX 16 GB DDR4 a 3000 MHz. Con una piccola spesa in più rispetto alla precedente soluzione, si ottiene un notevole incremento della frequenza che sicuramente non può passare inosservata. Anche qui troviamo due moduli da 8 GB, stavolta accompagnati da un design neutro dalla colorazione nera tipico della serie LPX. Corsair è un’azienda più che affermata nel settore delle memorie, possiamo quindi consigliarvi questo kit senza alcuna preoccupazione, confidenti che non deluderà le vostre aspettative. I 16 GB della serie Vengeance LED possono essere acquistati alla pagina prodotto Amazon o nel box qui sotto.

RAM Gaming da 32 GB

Col passare del tempo abbiamo assistito ad un aumento rigoroso del costo di questa preziosa memoria. Diventando una spesa così grossa è quindi essenziale scegliere con cura la soluzione più adatta alle nostre esigenze. Solo un uso intenso del PC richiederà 32 GB di RAM, come ad esempio macchine virtuali e software professionali avanzati, per questo motivo vi consigliamo di non puntare a questi quantitativi se non strettamente necessario. Ma veniamo al dunque con la migliore RAM su questa fascia di prezzo.

Corsair Vengeance LED 32 GB Kit

 

RAM gaming

 

Questa RAM consiste in due banchi DDR4 da 16 GB (32 GB) che operano a 3000 MHz e latenza CL 15.

Troviamo ancora questa rinomata azienda come proposta vincente di questa fascia. Il kit Corsair Vengeance LED 32 GB da 3000 MHz è composto da due moduli da 16 GB ad un prezzo decisamente vantaggioso di questi tempi. Se volete un quantitativo immenso di RAM con frequenze soddisfacenti, questo kit potrebbe fare al caso vostro. Trovate il kit disponibile all’acquisto attraverso questo link ad Amazon o nel box sottostante.

Corsair Vengeance RGB 32 GB Kit

ram gaming

 

Questa RAM consiste in quattro banchi DDR4 da 8 GB (32 GB) che operano a 3400 MHz e latenza CL 16.

In alternativa potete optare per il kit Corsair Vengeance RGB 32 GB Kit da 3444 MHz, composto da quattro moduli da 8 GB. Ci affidiamo alle alte frequenze di questa RAM ed al suo costo relativamente contenuto, permettendoci inoltre di sfruttare il quad-channel nelle configurazioni più spinte. Corsair stavolta punta ad un design appariscente di queste memorie con degli accattivanti LED RGB, senza rinunciare alla ottima scheda tecnica. Sentiamo di potervi consigliare tranquillamente questo kit, che trovate disponibile all’acquisto alla pagina prodotto Amazon o nel box qui sotto.

Come montare la RAM

Montare la RAM non richiede particolare attenzione: infatti, basta orientarla correttamente nello slot e fare pressione per agganciarla ai piedini sulla scheda madre – i ganci che bloccano il banco si chiuderanno da soli se state effettuando la procedura correttamente.

Tenete soltanto a mente la questione del Dual Channel: RAM uguali devono andare sugli stessi slot, contraddistinti solitamente dallo stesso colore, ed è necessario evitare di mischiare banchi di velocità e marche diverse dove possibile, per evitare problemi. Fate però riferimento al manuale della scheda madre per capire quali siano gli slot adatti e le compatibilità da tenere d’occhio. Per l’installazione, guardate anche queste immagini qua sotto, dove si vedono appunto due banchi installati sul primo e terzo slot, che hanno la stessa sfumatura di colore.

Altro

Questo articolo fa parte della collana Assemblare PC Gaming che include al suo interno tutti i consigli per scegliere e montare i pezzi giusti per le vostre esigenze. Dopo aver scelto la RAM gaming più adatta trovate quindi anche:

Avete qualche dubbio nello scegliere la RAM Gaming che fa al caso vostro, oppure volete suggerire qualche modello da inserire all’interno della collezione? Usate il box dei commenti qui sotto!

Top