Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Notebook HP: scopriamo l'intera gamma del colosso statunitense

Notebook HP: scopriamo l'intera gamma del colosso statunitense

di Claudio Carelli
Specialist Miglior notebook
aggiornato il 15 ottobre 2020
6199 utenti hanno trovato utile questa guida
6199 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida notebook HP è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Ottobre 2020.

HP è una delle principali multinazionali al mondo attive nel settore informatico. Nata nel 1939 negli Stati Uniti, attualmente, oltre ai computer portatili, produce anche componenti hardware, stampanti e computer desktop. Anche solo considerando i laptop, la gamma di prodotti è davvero sterminata: ci sono linee dedicate al settore consumer e alle aziende, modelli pensati per un uso base, workstation, Ultrabook e PC da gaming: nella nostra guida ai notebook HP vi aiuteremo ad orientarvi tra nomi e sigle per scegliere il prodotto perfetto per le vostre esigenze.

Notebook HP: quale comprare

Oggi parliamo di notebook HP. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa delle diverse famiglie di notebook HP in modo da aiutarvi nella scelta del portatile che meglio soddisfa le vostre esigenze. Dovete sapere che HP suddivide i suoi notebook in quattro categorie di prodotto, in base alla loro destinazione d’utilizzo: “Casa”, “Premium”, “Lavoro” e “Gaming”. Ognuna di queste (alcune più di altre) si ritrova affollata da un numero spropositato di prodotti. Come orientarsi, dunque, nella scelta tra tutti questi modelli di notebook? E soprattutto, qual è la differenza sostanziale tra quest’ultimi? È semplice: vi aiutiamo noi.

Portatili HP per la casa

 

All’interno della macrocategoria “Casa” rientrano i notebook HP delle serie Essential, Stream e Pavilion.

  • Essential: sono i prodotti più basic destinati ad un‘utenza casalinga. I portatili di questa linea sono accomunati da specifiche tecniche sufficienti a navigare sul web, usare la Suite Office, guardare un film e poco più. I formati invece cambiano: non solo troverete modelli con diagonali dello schermo diverse, ma anche formati differenti dai portatili tradizionali (convertibili).
  • Stream: questi notebook caratterizzati da colori sgargianti e prezzo competitivo, non hanno un hardware particolarmente performante e grandi capacità di memoria. Queste caratteristiche li rendono perfetti per chi, come uno studente universitario, usa il PC per navigare e prendere appunti.
  • HP Chromebook: notebook alternativi che spingono su ChromeOS come controparte di Windows. Adatti fondamentalmente a chi cerca una macchina secondaria per la navigazione online o per l’esecuzione di poche e semplici attività. Puntano tutto sul prezzo contenuto e sulla autonomia prolungata in navigazione con Chrome e in utilizzo delle app del Play Store.
  • Pavilion: all’interno di questa linea i prezzi e le specifiche tecniche possono variare di molto. Troviamo prodotti di fascia bassa, solo leggermente migliori degli HP Essential, ma anche notebook HP equilibrati con processori Intel Core. Se state cercando un PC di livello medio, che possa durarvi per qualche anno, una buona idea è iniziare la vostra ricerca proprio dai notebook HP Pavilion.

Lavoro: i migliori notebook HP per professionisti

 

All’interno della macrocategoria “Lavoro” troviamo invece notebook pensati per i professionisti e l’uso in azienda. Ci sono 4 serie:

  • 250 GX: notebook aziendali senza grosse pretese: se l’uso che dovrete fare del portatile è prevalentemente quello da ufficio, con una cifra tra i 250 e i 300 euro portate a casa una macchina basilare, ma adeguata a questo tipo di task.
  • ProBook: siamo su un gradino superiore rispetto ai notebook HP visti sopra. I ProBook sono caratterizzati da una certa solidità e da schede tecniche di buon livello: sarà facile trovare soluzioni con processori Intel Core i5 o i7.
  • EliteBook: ancora notebook professionali, ma con un occhio di riguardo anche al design. Le schede tecniche si arricchiscono con la presenza di dischi SSD di serie, che rendono questi portatili ancora più veloci e scattanti.
  • ZBook: le verie e proprie workstation di HP. Avete bisogno di un notebook dalle prestazioni in tutto e per tutto paragonabili ad un fisso di buon livello? Scegliete uno ZBook. Tra le caratteristiche principali, la presenza di processori ad alte prestazioni e di schede grafiche dedicate.

Notebook Premium

 

I notebook HP “Premium” sono essenzialmente Ultrabook: alla componentistica di alto livello affiancano design raffinati e materiali di alto livello, come l’alluminio. Ci sono due linee principali:

  • HP Spectre: gli Spectre rappresentano i prodotti di fascia top di HP. Caratterizzati da linee sottili ed eleganti, sono dotati di hardware sempre aggiornato, ottimi display e livelli di autonomia. All’interno di questa serie troverete laptop tradizionali, ma anche convertibili.
  • HP Envy: leggermente più economici degli Spectre, i notebook HP Envy ne condividono le ottime schede tecniche e materiali della scocca. In cosa sono inferiori? Perdono qualcosa a livello di finiture e leggerezza, ma nessun timore: siamo comunque di fronte a dei prodotti di fascia premium.

Portatili HP da Gaming

 

Infine, eccoci arrivati all’ultima macrocategoria di notebook HP presente sul sito del produttore, ovvero quella dei portatili da gaming, pensati essenzialmente per offrire il massimo delle performance agli appassionati di videogiochi. A questa categoria appartengono alcuni modelli di HP Pavilion, ma i protagonisti indiscussi sono gli Omen. I loro segni distintivi? Design aggressivo e tipico dei portatili da gaming, schede tecniche di ottimo livello, in particolare per quanto riguarda le schede grafiche. Se state cercando un notebook HP per giocare a tutti i titoli più recenti, non c’è dubbio. È questa la serie migliore.

Per facilitarvi la lettura (e la comprensione) abbiamo suddiviso quest’articolo in tante sezioni quante sono le linee di notebook HP. Per ognuna di esse andremo ad offrirvi una panoramica sui prodotti offerti da HP, soffermandoci sulle differenze tra le une e le altre. Per finire, per ogni gamma di notebook HP vi offriremo qualche consiglio per l’acquisto, suggerendovi i migliori notebook HP per quella determinata categoria di prodotto. Procediamo.

Portatili HP: la serie Essential

La linea notebook HP Essential è di per sé una linea molto vasta. I primi modelli che ci balzano all’occhio consultando i notebook HP Essential fanno parte di quella categoria di prodotti definibili come modelli “base”: stiamo parlando dei classici notebook casalinghi dotati di schede tecniche molto modeste; in pratica, caratterizzate da modelli di CPU AMD oppure Intel Celeron, affiancate spesso da un quantitativo di RAM limitato e da un classico hard disk.

Con questi notebook, disponibili nei più svariati tagli di display, potrete andare a svolgere con comodità tutte le attività che ognuno di noi effettuate quotidianamente al PC: ad esempio navigare in rete, controllare la posta, studiare, lavorare con suite d’ufficio e altro ancora.

Oltre ai modelli sopracitati, la linea notebook HP Essential accoglie anche dispositivi con forma e destinazioni d’utilizzo diverse. Un chiaro esempio di ciò sono i notebook HP Essential 2-in-1, dei veri e propri tablet ibridi più che notebook “convertibili”, in quanto in questo caso ci troviamo davanti ad un dispositivo formato da due parti: il display touchscreen, utilizzabile anche in modalità “tablet”, ovvero senza l’ausilio della tastiera, e una dock con tastiera, appunto, da collegare direttamente alla base del display per “trasformare” il dispositivo in un comune notebook.

HP 15s-fq1014nl

Fra i notebook HP giunti sul mercato recentemente troviamo un modello della linea Essential che stupisce sicuramente per le specifiche tecniche. Parliamo di HP 15-dw0101nl, prodotto economico che si mette a disposizione di tutti coloro che cercano un prodotto carino e funzionale per tutte le attività base. Va detto però che l’hardware, rispetto alla media, è davvero ottimo.

Troviamo infatti nel cuore centrale un processore Intel Core i5-1035G1, prodotto di decima generazione quad-core che si spinge fino a 3.60 GH. Associati troviamo 8 GB di RAM, quantità tutt’altro che scontata, e un bell’SSD da ben 512 GB che garantisce all’HP 15 fluidità notevole. All’interno troviamo Windows 10 in versione S (Student), che può essere permanentemente convertito al classico Home.

Il corpo è ben strutturato, sebbene non sposi materiali pregiatissimi. Incastonato al suo interno è però presente un display da 15.6″ Full HD, e svariate porte: HDMI, jack audio, due USB 3.1 full size, una USB 3.1 Type-C, alimentazione DC e lettore di schede SD. Non manca anche un lettore di impronte digitali per lo sblocco con sensore biometrico. La batteria integrata offre una discreta autonomia fino al primo pomeriggio se lo si sfrutta moderatamente.

Puoi acquistare HP 15s-fq1014nl su Amazon.

Notebook HP: la serie Stream

HP Stream è la voce fuori dal coro della linea di prodotti in questione. Compatti e sgargianti, questi notebook HP entry-level rappresentano l’ideale per giovani ed in particolare studenti che desiderano possedere un notebook portatile piccolo e colorato, da portare sempre con sé. Questi modelli sono equipaggiati con CPU Intel Celeron e memorie flash eMMC, in modo tale da garantire buone prestazioni anche su un hardware piuttosto mediocre. Essi offrono poi la possibilità di espandere la memoria interna (di piccolo taglio) con uno slot per schede SD.

I modelli sono disponibili nelle versioni da 11,6 o 14 pollici, in entrambi i casi con risoluzione HD. Andiamo a scoprire meglio HP Stream nel modello che vi consigliamo qui sotto.

HP Stream 14-ds0015nl

Sembra passata un’era – e forse è proprio così -, ma HP Stream continua ad essere lì, ogni anno con una versione rinnovata. Il piccolo portatile di casa Hewlett-Packard è stato il protagonista di un movimento davvero importante che, qualche hanno fa, ha praticamente tirato una sportellata al segmento dei tablet: lo ricordiamo come l’arrivo dei notebook fanless economici.

Fra i notebook HP non si può non citare lui, HP Stream 14-ds0007nl, portatile che porta in alto il nome del fanless rinnovandosi sia come design che come hardware. Il corpo del notebook HP si è infatti rinnovato andando ad assottigliarsi nello chassis, il quale è costituito sempre di policarbonato ma con una finitura davvero elegante. Lo troviamo in più colori: l’edizione che vi suggeriamo oggi è argento-rosa, e strizza l’occhio particolarmente al pubblico femminile. Siamo di fronte al notebook ideale per prendere appunti e fare qualche ricerca in università.

All’interno troviamo infatti un hardware molto modesto. Il processore è una APU AMD A4-9120e, dual-core con clock fino a 2.50 GHz molto modesta. Corredano il tutto 4 GB di RAM e 64 GB di storage eMMC, Windows 10 Home for Student e un display HD da 14″ 1366 x 768 pixel. Lato porte troviamo due USB 3.1 full size, una USB 2.0, HDMI, alimentazione, jack audio e lettore di schede SD. La batteria è da 41 Wh e offre una autonomia ad utilizzo cauto di circa 8 ore.

Chromebook: l’alternativa HP ai notebook economici Windows

 

 

 

HP Chromebook 14a-na0005nl

Se volete puntare su una macchina, a conti fatti, alternativa, allora il miglior notebook HP per voi potrebbe essere HP Chromebook 14a-na0005nl. Si tratta di un portatile ben assemblato, con un telaio argentato in simil-alluminio che altro non è buon policarbonato. Al suo interno accogliamo un hardware ottimo per chi fa un utilizzo prettamente orientato al web.

Abbiamo infatti un processore Intel Pentium Silver N5000 quad-core che spinge fino a 2.70 GHz senza strafare in termini di consumi. Associati, 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage eMMC che consentono l’esecuzione in pochi secondi di ChromeOS e di gestire svariate tab del browser. Il sistema operativo è ChromeOS, perfetto a per chi svolge mansioni d’ufficio su Google Work o in generale chi lavora o fa ricerche online.

Il display frontale è un 14″ e ha una risoluzione Full HD, ottimo dunque anche per fruire video. Non mancano webcam, USB Type-C, audio Bang&Olufsen ed una batteria che promette una carica massima fino a 11 ore e 45 minuti.

Puoi acquistare HP Chromebook 14a-na0005nl su Amazon o se preferisci su eBay

Notebook HP: la serie Pavilion

La linea di notebook HP Pavilion potremmo considerarla come il next-step dei modelli Essential visti qui sopra. Questa si compone di modelli sempre e comunque equipaggiati di una soluzione Intel per quanto riguarda la CPU, mantenendo però un certo livello qualitativo. I modelli di notebook HP Pavilion x2 rappresentano semplicemente le più recenti soluzioni economiche indirizzate alla mobilità di HP: queste, proprio come i modelli già visti più in alto, arrivano con un prezzo di listino molto contenuto e montano processori Intel Atom, in grado di garantire un buon funzionamento per tutte le attività più basic che andremo a svolgere sul nostro notebook dotato di display touchscreen.

Salendo ulteriormente di prezzo troviamo una via di mezzo tra i sopracitati Pavilion x2 e i “classici” HP Pavilion: stiamo parlando dei notebook convertibili HP Pavilion x360. Questi, al contrario dei Pavilion x2, non possono essere “scomposti” in due unità separate, tuttavia la dock con display di questi portatili è in grado di ruotare sul proprio asse fino a 360°, trasformandosi a tutti gli effetti in un grosso tablet, dotato ovviamente di display touchscreen. A differenza dei modelli 2-in-1 già visti, poi, qui troviamo soluzioni hardware di un certo livello.

Procedendo ulteriormente, infine, ci ritroviamo finalmente davanti a notebook HP Pavilion più classici: stiamo parlando degli ormai celebri notebook conosciuti dal largo pubblico e caratterizzati da display da 15 o 17 pollici. Questi arrivano in formato “tradizionale” e presentano un hardware di un certo livello; si contraddistinguono da sempre come notebook affidabili, dotati di un’autonomia esemplare e di una scheda tecnica completa molto completa

HP Pavilion x360 14-dw0004nl

Continuiamo con un prodotto adatto a chi cerca un notebook HP per tutti gli utilizzi classici: ecco a voi HP Pavilion 14-ce0036nl. Se fino a qualche tempo fa vi suggerivamo il modello classico, oggi vince la controparte x360, ovvero completamente convertibile e più versatile per l’utilizzo che potrete farne.

Il portatile HP in questione rimane un ottimo compromesso tra dimensioni contenute e un hardware al passo coi tempi, fantastico per accompagnare ogni consumatore che fa un uso medio del PC. Il corpo elegante e sottile, e come detto è trasformabile interamente diventando anche una sorta di enorme tavoletta grafica o tablet che dirsi voglia. Il corpo è (finalmente) interamente in alluminio.

All’interno troviamo un pannello da 14″ Full HD, ottimo per chi cerca un compromesso tra portabilità elevata, buona risoluzione e spazio lavoro. Ovviamente è touchscreen e consente anche l’input tramite stylus. All’interno troviamo un processore Intel Core i5-1035G1, quad-core di decima generazione che riesce a raggiungere il clock di 3.60 GHz in modalità Turbo. Questo è accompagnato anche da 8 GB di RAM e 256 GB di SSD NVMe, che rendono Pavilion 14 rapido e prestante al lancio di Windows 10 Home o dei software di terzi. Lo storage non è tantissimo, dunque dovrete ripiegare magari su un SSD esterno. L’audio è powered by Bang & Olufsen.

Lato porte troviamo Ethernet Gigabit, alimentazione DC, lettore di schede SD, jack audio, HDMI, due USB 3.1 full size e una USB 3.1 Type-C classica. Non manca un lettore di impronte digitali per lo sblocco con Windows Hello. Ad alimentare il tutto troviamo una batteria che promette circa 8 ore abbondanti di utilizzo, sfruttando anche una ricarica rapida che in soli 45 minuti offre il 50% di energia.

Puoi acquistare HP Pavilion x360 14-dw0004nl su Amazon.

HP Gaming Pavilion 16-a0019nl

Passiamo ad un notebook HP fatto per chi è amante del gaming, ma anche delle performance brute. Sì, Pavilion Gaming 16 è infatti un prodotto abbastanza ibrido che fa da via di mezzo tra il PC per le performance elevate e quello da gioco. Non porta infatti il nome di OMEN, coniato appositamente dall’azienda per l’utilizzo pro-gaming, eppure questo device porta nel nome un chiaro messaggio: è adatto a videogiocare i titoli moderni.

All’interno della scocca in alluminio scuro che mette a disposizione, HP Pavilion Gaming 16-a0019nl (edizione 2020) cela un hardware davvero di un certo livello che sì, sacrifica peso e dimensioni ridotti. Il motivo è presto detto. Oltre ad un display frontale da 16.1″ (sì, particolare) Full HD IPS, al suo interno troviamo celati un processore Intel Core i7-10750H di decima generazione (fino a 5.0 GHz), 16 GB di RAM e 512 GB di SSD NVMe. Siamo di fronte ad una vera e propria macchina da guerra che accoglie oltretutto al suo interno una nuova Nvidia GeForce GTX 1650Ti da 4 GB GDDR6, ottima sia per i giochi appunto, sia per la modellazione e il rendering complesso.

La tastiera interna è retroilluminata tramite LED bianchi molto puliti, mentre la dotazione di porte è ben fornita. Troviamo infatti due USB 3.1 full size, una USB 3.1 Type-C (purtroppo non Thunderbolt 3), Ethernet Gigabit, HDMI, lettore di schede di memoria, jack audio e alimentazione DC. Ad alimentare il tutto troviamo un modulo batteria chiaramente con una durata bassa e che funge più da tampone per quando c’è un’assenza breve di corrente. Qualche ora è comunque possibile raggiungerla.

Puoi acquistare HP Gaming Pavilion 16-a0019nl su Amazon.

Notebook HP: la serie 250 GX

Questa linea di notebook HP è molto variegata. Si parte ad esempio con modelli di notebook equipaggiati con configurazioni hardware completamente entry-level, con chip AMD o Intel Celeron, e si sale via via verso modelli Intel Core di sesta generazione, decisamente più performanti. Ognuno di questi notebook ha in comune il taglio del display: 15,6 pollici, con risoluzioni HD o Full HD in base al dispositivo.

Anche per il resto della dotazione hardware il discorso è lo stesso: alla base troviamo modelli con un hard disk classico ed un modesto quantitativo di memoria RAM, tuttavia salendo di prezzo noteremo anche soluzioni dotate di SSD oppure di storage ibrido. Per quanto riguarda il sistema operativo, nei modelli più economici avremo la possibilità di acquistare una macchina senza software preinstallato – ciò significa che dovremo provvedere noi ad installare l’OS – mentre salendo potremo scegliere tra modelli con Windows 10 Home, e poi tra altri con Windows 10 Pro.

Potete valutare l’acquisto di uno dei modelli più economici nel caso aveste bisogno di una macchina senza troppe pretese, ma comunque portatile ed in grado di aprirvi le porte ad un buon numero di utilizzi, non troppo impegnativi. Per operazioni più importante salite di prezzo, oppure scegliete uno dei modelli che andremo a trattare più in basso.

Non abbiamo al momento notebook HP 250 da suggerirvi: sul mercato si trovano prevalentemente configurazioni non Full HD, dunque non ci sentiamo di consigliarvene l’acquisto.

Notebook HP: la serie ProBook

I notebook HP ProBook ingranano fin da subito presentandosi con soluzioni hardware decisamente più performanti di quelli visti qui sopra. A bordo, infatti, troviamo sempre e comunque chip targati Intel Core i5 o Intel Core i7 affiancati da un hard disk o un SSD, in base alle preferenze degli utenti. Questi notebook si differenziano dagli esemplari precedenti per due motivi: il primo è che “spingono” di più dal punto di vista tecnico, con CPU di alto calibro; il secondo è che dispongono di maggiori possibilità di interconnettività con altri dispositivi.

Per il resto ci troviamo davanti a notebook HP molto eleganti dal punto di vista visivo, sottili ma comunque solidi. Opzionalmente è possibile addirittura inserire una scheda grafica dedicata Nvida GeForce (in quanto tutti i modelli, di base, dispongono di una GPU integrata) ed un lettore d’impronte digitali, per garantire maggiore sicurezza al proprio notebook sul posto di lavoro e fuori da esso. Questi modelli arrivano con Windows 10 Pro. Acquistate HP ProBook se siete quotidianamente alle prese con attività molto più pesanti, e desiderate in generale una marcia in più dal vostro notebook.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

HP ProBook 440 G7

I notebook HP sono noti ai più anche per strizzare l’occhio ad una serie di amanti del design. Proprio con ProBook iniziamo a vedere in modo marcato questo aspetto; in particolar modo col nuovo HP ProBook 440 G7. Siamo di fronte ad un notebook HP 14 pollici, il giusto compromesso tra dimensione e portabilità, ovviamente con risoluzione Full HD e oltretutto touchscreen.

All’interno dello chassis, purtroppo in policarbonato accompagnato da strati in alluminio su tastiera e coperchio superiore, troviamo un processore quad-core Intel Core i7-10510U dotato di clock fino a 4.90 GHz. Ad esso sono associati 8 GB di RAM e 512 GB di storage via SSD. Non manca una scheda video dedicata Nvidia GeForce MX250 da 2 GB.

La tastiera è molto resistente e comoda, e anche il trackpad è ampio e si utilizza con piacere. Lato porte troviamo HDMI, una USB 3.1 Type-C, tre USB 3.1 full size, lettore di schede di memoria, jack audio, Ethernet Gigabit e alimentazione. Ad alimentare il prodotto troviamo un modulo batteria da 45Wh, il quale si candida come sufficiente per spingere il dispositivo fino a 14 ore di utilizzo molto moderato. L’OS integrato è Windows 10 Pro.

Puoi acquistare HP ProBook 440 G7 su Amazon o se preferisci su eBay

Notebook HP: la serie EliteBook

I portatili HP EliteBook si presentano con una silhouette sottilissima ed un design decisamente Premium, dispongono di display da 14 o 15 pollici ed offrono all’utente professionista una macchina tuttofare, dotata di una scheda tecnica davvero impressionante, sempre e comunque equipaggiata con un processore Intel Core i5 o Intel Core i7 di ultima generazione. I modelli HP EliteBook sono poi configurabili sia con soluzioni storage classiche (HDD) oppure a stato solido (SSD) e presentano memorie RAM ad alta velocità, con formato DDR4.

I modelli HP EliteBook rappresentano delle vere e proprie workstation aziendali, in grado, tra l’altro, di interconnettersi facilmente con altri dispositivi grazie alle porte VGA e displayPort (attenzione però, manca l’uscita HDMI). Su tutti i device troviamo inoltre un dispositivo di tracciamento trackpoint posto al centro della tastiera, mentre lato software spiccano i sistemi operativi Windows 10 Pro e Windows 7 Professional, ottenibile tramite diritti di downgrade. Il tutto è poi impreziosito dalla presenza, a bordo, di un sistema di speaker Bang & Olufsen, per un audio chiaro e tondo, anche durante le vostre videoconferenze aziendali. Scopriamo meglio questi notebook.

 

Non troviamo al momento modelli di EliteBook acquistabili sui regolari store degni di nota.

Notebook HP: la serie ZBook

Iniziamo ad entrare nel mondo delle workstation vere e proprie con HP ZBook, un concentrato di potenza ideale per il rendering, grazie ai chip Intel Xeon e alle GPU dedicate integrate in questi notebook. I modelli “base” di questa famiglia di prodotti montano ancora una CPU Intel Core di sesta generazione, affiancata a GPU del calibro di AMD FirePro, tuttavia salendo queste lasciano spazio a soluzioni mirate come Intel Xeon per la CPU e Intel HD P530 per la scheda grafica, entrambe ideate per supportare il lavoro di grafici, professionisti del disegno tecnico e altro ancora. Il culmine di questi dispositivi si raggiunge con HP ZBook Studio: la soluzione professionale per eccellenza, che monta una combinazione di CPU Intel Xeon e GPU Nvidia Quadro.

Insomma, il rendering non sarà un problema se deciderete di acquistare un dispositivo HP ZBook per il vostro business. Ma analizziamo meglio i modelli disponibili.

HP ZBook Studio G5

Se fra i notebook HP volete pescare una workstation per svolgere attività professionali e/o lavorativi, allora è il caso di volgere lo sguardo a HP ZBook Studio G5. Siamo sempre stati abituati a concepire tali categorie di notebook come dei grossi mattoni pieni di potenza, ma tutt’altro che facili per il trasporto; con questa generazione di ZBook, HP ci sta dicendo che le cose sono cambiate. Il prodotto è infatti un Ultrabook HP da lavoro a pieno titolo, con uno chassis largo e robusto, ma tutt’altro che spesso o pesante. In alluminio spazzolato, esso nasconde un pannello da 15.6″ Full HD IPS con gamma cromatica davvero ottima (100% gamma Adobe RGB), una tastiera ben ampia e trackpad centrato e pratico. Esiste, a titolo informativo, anche una versione con display 4K qualora vi servisse.

Nel nucleo di ZBook Studio G5 troviamo un processore di ottava generazione, ovviamente made by Intel: parliamo dell’esa-core Intel i9-8950HK, bomba di nona generazione dotato di clock fino a 4.80 GHz. Associati non mancano 16 GB di RAM e 512 GB di SSD NVMe, in grado di eseguire Windows 10 Pro e tutti i vari software in modo fulmineo. Non manca una bella GPU dedicata per i professionisti: parliamo della Nvidia Quadro P2000 da 5 GB GDDR5, ottima per il montaggio video o la modellazione grafica.

La dotazione di porte è singolare: abbiamo infatti due USB 3.1 full size, due USB 3.1 Type-C con Thunderbolt, jack audio, HDMI, lettore di SD e alimentazione. La batteria è da 64 Wh e ha una durata eccessivamente variabile per potervi indicare un quantitativo in ore: è un prodotto da usare attaccati alla presa, sempre. Il sistema è ovviamente basato su Windows 10 Pro.

Puoi acquistare HP ZBook Studio G5 su Amazon o se preferisci su eBay

Notebook HP: la serie Spectre

La famiglia di notebook HP Spectre include principalmente due tipologie di prodotti: HP Spectre 13, Ultrabook dalla silhouette sottilissima e infinitamente elegante e HP Spectre x360, anch’esso costruito egregiamente e dotato di un display touchscreen rotabile fino a 360° sul proprio asse. Inutile dire che il primo modello rappresenta l’emblema della raffinatezza: si tratta di un vero e proprio gioiellino di tecnologia, in grado di ammaliare l’intera utenza grazie alla sua ricchezza di particolari.

HP Spectre x360 si presenta anch’esso con un display da 13 pollici, ma decide di abbandonare quel look estremamente raffinato per adottarne uno comunque elegante, ma lievemente più robusto, per abbracciare in toto la propria destinazione d’utilizzo: la mobilità. Come dicevamo in apertura, infatti, HP Spectre x360 rappresenta il notebook ideale per tutti coloro che desiderano avere sempre con sé un fido compagno in grado di garantire una buona autonomia, prestazioni eccellenti ed estrema portabilità.

Se non avete problemi di budget e desiderate solo il meglio, allora vi consigliamo HP Spectre 13. Questo portatile farà la sua figura in qualunque contesto lo utilizzerete, grazie all’incredibile look e alle prestazioni impeccabili che la sua scheda tecnica offre. Che si tratti di un utilizzo casalingo, professionale o semplicemente “casual”, se desiderate il meglio, bé l’avete trovato. Altrimenti, qualora foste degli utenti sempre in mobilità, che necessitano di un prodotto solido ed affidabile, perfetto anche per il lavoro d’ufficio, allora HP Spectre x360 è ciò che fa per voi. Di seguito potete trovare le configurazioni che più ci hanno convinto.

HP Spectre x360 13-aw0001n

Proseguiamo con la linea Spectre e in particolare con un modello convertibile: HP Spectre x360. Questo presenta una particolare cerniera che permette di roteare il display fino a trasformare il notebook in questione in un vero e proprio tablet. Il suddetto è utilizzabile tramite l’ausilio del display touchscreen da 13 pollici in dotazione, con risoluzione Full HD. In dotazione arriva anche lo stylus con cui prendere appunti.

HP Spectre x360 abbraccia in tutto e per tutto il valore della portabilità: è comodo da usare come notebook e permette di essere utilizzato come tablet o attraverso posizioni intermedie (stand, tenda) qualora ci ritrovassimo in spazi ristretti, come ad esempio in viaggio, su un treno o in autobus. Per quanto compatto però, questo notebook mantiene comunque un’ottima scheda tecnica più che adatta alle più svariate destinazioni d’utilizzo: essa si basa su una CPU Intel Core i5-1035G4, quad-core fino a 3.7 GHz, affiancata da 8 GB di RAM e da un SSD da 256 GB.

Lato connettività troviamo davvero pochi elementi: una USB 3.1 Type-C, jack audio, lettore micro SD, due USB 3.1 full size, alimentazione DC e lettore di impronte digitali. L’OS è ovviamente Windows 10 e la batteria spinge questa piccola meraviglia fino alle 11 ore circa di autonomia. Sceglietelo se state cercando il miglior Ultrabook HP di piccolo taglio e con un prezzo tutto sommato contenuto.

Puoi acquistare HP Spectre x360 13-aw0001n su Amazon.

Notebook HP: la serie Envy

HP Envy è l’altra linea di prodotti appartenente alla categoria degli Ultrabook. State cercando il miglior notebook HP, ma gli Spectre vi sembrano un po’ troppo costosi? Envy mantiene l’eleganza dei prodotti di fascia alta HP, ad un prezzo più accessibile. Il formato da 15 pollici (con risoluzione Full HD), poi, è in grado di mettere d’accordo la quasi totalità degli utenti, aprendo ad una moltitudine di utilizzi tra i quali spicca anche la multimedialità, grazie al form factor convertibile.

HP Envy x360 13-ay0005nl

Approfondiamo la gamma Envy e troviamo lui: il re dei convertibili HP dal prezzo più aggressivo in assoluto: HP Envy x360 13-ay0005nl. Ancora una volta si tratta di un notebook da 13″, e non possiamo che dire che HP si è conquistato definitivamente questa fascia spingendo sulla qualità e sul prezzo molto aggressivo.

HP Envy si presenta con un look elegantissimo, con corpo metallico e design molto sottile e leggero, e dunque estremamente portatile. Che venga utilizzato fuori o dentro casa, in ufficio o all’università, questo notebook non vi deluderà in alcun modo. Il display è un 13.3 pollici IPS Full HD, mentre spostandoci “sotto il cofano” troviamo una scheda tecnica che rappresenta il meglio del meglio: si parte da una APU AMD Ryzen 5 4500U, esa-core con clock fino a 4.0 GHz in boost, al quale vengono affiancati 8 GB di RAM e un SSD da 512 GB.

Per quanto riguarda il comparto connettività troviamo un buon set di porte, comprensivo di due slot USB 3.1, una USB Type-C, jack audio, alimentazione DC e ingresso micro SD. La batteria promette un’autonomia massima di oltre 13 ore, cosa da non sottovalutare. Lato software, infine, è presente il sistema operativo Windows 10.

Puoi acquistare HP Envy x360 13-ay0005nl su Amazon.

Notebook HP: la serie Omen

Sotto l’egida di “Omen” HP offre ai gamer più incalliti tutto ciò di cui essi hanno bisogno per lanciare e gustarsi in Full HD gli ultimi titoli videoludici usciti sul mercato. Questi arrivano con un look davvero accattivante e montano solo il meglio: CPU Intel Core i7 di ultima generazione, storage SSD per velocizzare i caricamenti, RAM rapidissime e una GPU all’ultimo grido. Su questa fascia di prezzo non troverete una tastiera meccanica a bordo: una problematica facilmente risolvibile collegandovi la propria.

Per il resto su HP Omen non manca proprio nulla. Questi portatili sono disponibili nei formati da 15 e 17 pollici: quello più grande offrirà ovviamente un’immersività decisamente maggiore, tuttavia il formato da 15 pollici sarà più adatto a giocare in mobilità. Ricordate comunque di utilizzare il cavo per l’alimentazione durante le vostre sessioni di gioco. Come ben si sa, l’autonomia di questi portatili da gaming durante la sessione vera e propria tende a calare vertiginosamente. Potete portarvi a casa uno di questi bestioni con una spesa che tuttavia non è poi così elevata.

HP OMEN 17-cb1002n

Arriviamo alla fine della nostra guida con un prodotto di altissimo livello, e che guarda al gaming. Troviamo qui HP OMEN 17-cb1002n, dispositivo di alto livello che arriva con un display LCD IPS da 17.3 pollici con tecnologia IPS e risoluzione Full HD. Degni di nota sono il refresh rate, che è da 144 Hz, e il supporto del G-SYNC. Tale pannello è incastonato in una scocca grigia scura, colorazione che permea l’intera superficie del device. La tastiera è retroilluminata RGB ma con una intensità piuttosto contenuta.

Guardando alla scheda tecnica è palese che con questo notebook HP potremo giocare a pressoché tutti i titoli che ci interessano grazie all’ottima scheda tecnica alla base. Sotto la scocca batte infatti una CPU Intel Core i7-10750H, esa-core fino a 5.00 GHz in Turbo. Ad affiancarlo 16 GB di RAM e un SSD NMVe da 512 GB velocissimo.

Lato grafico troviamo ovviamente una scheda video dedicata: più precisamente un modello Nvidia GeForce RTX 2070 Super da 8 GB, adatta assolutamente a spingere tantissimo su ogni fronte. Spicca poi la presenza di speaker Premium targato Bang & Olufsen. Per il resto, il comparto connettività di HP Omen 17 comprende tre porte USB 3.1 full size, una USB 3.2 Type-C, una Mini DisplayPort, una HDMI, jack audio, Ethernet, alimentazione e lettore SD. La batteria è da 70 Wh e fa chiaramente solo da tampone.

Puoi acquistare HP OMEN 17-cb1002n su Amazon.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

6199 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Claudio Carelli tramite i commenti.