Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Notebook HP: scopriamo l'intera gamma del colosso statunitense

Notebook HP: scopriamo l'intera gamma del colosso statunitense

di Claudio Carelli
Specialist Miglior notebook
aggiornato il 29 novembre 2018
6199 utenti hanno trovato utile questa guida
6199 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida notebook HP è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Gennaio 2019.

HP è una delle principali multinazionali al mondo attive nel settore informatico. Nata nel 1939 negli Stati Uniti, attualmente, oltre ai computer portatili, produce anche componenti hardware, stampanti e computer desktop. Anche solo considerando i laptop, la gamma di prodotti è davvero sterminata: ci sono linee dedicate al settore consumer e alle aziende, modelli pensati per un uso base, workstation, Ultrabook e PC da gaming: nella nostra guida ai notebook HP vi aiuteremo ad orientarvi tra nomi e sigle per scegliere il prodotto perfetto per le vostre esigenze.

Notebook HP: quale comprare

Oggi parliamo di notebook HP. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa delle diverse famiglie di notebook HP in modo da aiutarvi nella scelta del portatile che meglio soddisfa le vostre esigenze. Dovete sapere che HP suddivide i suoi notebook in quattro categorie di prodotto, in base alla loro destinazione d’utilizzo: “Casa”, “Premium”, “Lavoro” e “Gaming”. Ognuna di queste (alcune più di altre) si ritrova affollata da un numero spropositato di prodotti. Come orientarsi, dunque, nella scelta tra tutti questi modelli di notebook? E soprattutto, qual è la differenza sostanziale tra quest’ultimi? È semplice: vi aiutiamo noi.

All’interno della macrocategoria “Casa” rientrano i notebook HP delle serie Essential, Stream e Pavilion.

  • HP Essential: sono i prodotti più basic destinati ad un‘utenza casalinga. I portatili di questa linea sono accomunati da specifiche tecniche sufficienti a navigare sul web, usare la Suite Office, guardare un film e poco più. I formati invece cambiano: non solo troverete modelli con diagonali dello schermo diverse, ma anche formati differenti dai portatili tradizionali (convertibili).
  • HP Stream: questi notebook caratterizzati da colori sgargianti e prezzo competitivo, non hanno un hardware particolarmente performante e grandi capacità di memoria. Queste caratteristiche li rendono perfetti per chi, come uno studente universitario, usa il PC per navigare e prendere appunti.
  • HP Pavilion: all’interno di questa linea i prezzi e le specifiche tecniche possono variare di molto. Troviamo prodotti di fascia bassa, solo leggermente migliori degli HP Essential, ma anche notebook HP equilibrati con processori Intel Core. Se state cercando un PC di livello medio, che possa durarvi per qualche anno, una buona idea è iniziare la vostra ricerca proprio dai notebook HP Pavilion.

All’interno della macrocategoria “Lavoro” troviamo invece notebook pensati per i professionisti e l’uso in azienda. Ci sono 4 serie:

  • HP 250 GX: notebook aziendali senza grosse pretese: se l’uso che dovrete fare del portatile è prevalentemente quello da ufficio, con una cifra tra i 250 e i 300 euro portate a casa una macchina basilare, ma adeguata a questo tipo di task.
  • HP ProBook: siamo su un gradino superiore rispetto ai notebook HP visti sopra. I ProBook sono caratterizzati da una certa solidità e da schede tecniche di buon livello: sarà facile trovare soluzioni con processori Intel Core i5 o i7.
  • HP EliteBook: ancora notebook professionali, ma con un occhio di riguardo anche al design. Le schede tecniche si arricchiscono con la presenza di dischi SSD di serie, che rendono questi portatili ancora più veloci e scattanti.
  • HP ZBook: le verie e proprie workstation di HP. Avete bisogno di un notebook dalle prestazioni in tutto e per tutto paragonabili ad un fisso di buon livello? Scegliete uno ZBook. Tra le caratteristiche principali, la presenza di processori ad alte prestazioni e di schede grafiche dedicate.

I notebook HP “Premium” sono essenzialmente Ultrabook: alla componentistica di alto livello affiancano design raffinati e materiali di alto livello, come l’alluminio. Ci sono due linee principali:

  • HP Spectre: gli Spectre rappresentano i prodotti di fascia top di HP. Caratterizzati da linee sottili ed eleganti, sono dotati di hardware sempre aggiornato, ottimi display e livelli di autonomia. All’interno di questa serie troverete laptop tradizionali, ma anche convertibili.
  • HP Envy: leggermente più economici degli Spectre, i notebook HP Envy ne condividono le ottime schede tecniche e materiali della scocca. In cosa sono inferiori? Perdono qualcosa a livello di finiture e leggerezza, ma nessun timore: siamo comunque di fronte a dei prodotti di fascia premium.

Infine, eccoci arrivati all’ultima macrocategoria di notebook HP presente sul sito del produttore, ovvero quella dei portatili da gaming, pensati essenzialmente per offrire il massimo delle performance agli appassionati di videogiochi. A questa categoria appartengono alcuni modelli di HP Pavilion, ma i protagonisti indiscussi sono gli Omen. I loro segni distintivi? Design aggressivo e tipico dei portatili da gaming, schede tecniche di ottimo livello, in particolare per quanto riguarda le schede grafiche. Se state cercando un notebook HP per giocare a tutti i titoli più recenti, non c’è dubbio. È questa la serie migliore.

Per facilitarvi la lettura (e la comprensione) abbiamo suddiviso quest’articolo in tante sezioni quante sono le linee di notebook HP. Per ognuna di esse andremo ad offrirvi una panoramica sui prodotti offerti da HP, soffermandoci sulle differenze tra le une e le altre. Per finire, per ogni gamma di notebook HP vi offriremo qualche consiglio per l’acquisto, suggerendovi i migliori notebook HP per quella determinata categoria di prodotto. Procediamo.

Notebook HP: la serie Essential

La linea notebook HP Essential è di per sé una linea molto vasta. I primi modelli che ci balzano all’occhio consultando i notebook HP Essential fanno parte di quella categoria di prodotti definibili come modelli “base”: stiamo parlando dei classici notebook casalinghi dotati di schede tecniche decisamente entry-level, ovvero caratterizzate da modelli di CPU AMD oppure Intel Celeron, affiancate spesso da un quantitativo di RAM limitato (si parla di 4 GB in media) e da un classico hard disk da 5400 RPM. Con questi notebook, disponibili nei più svariati tagli di display (si passa dai 14 pollici ai 17 pollici), potrete andare a svolgere con comodità tutte le attività che ognuno di noi effettuate quotidianamente al PC, come navigare in rete, controllare la posta, studiare, lavorare con suite d’ufficio e altro ancora, purché non si vada ad utilizzare applicazioni più pesanti. Insomma, con una spesa limitata potrete accaparrarvi un dispositivo senza troppe pretese, ma funzionale.

Oltre ai modelli sopracitati, la linea notebook HP Essential accoglie anche dispositivi con forma e destinazioni d’utilizzo diverse. Un chiaro esempio di ciò sono i notebook HP Essential 2-in-1, dei veri e propri tablet ibridi più che notebook “convertibili”, in quanto in questo caso ci troviamo davanti ad un dispositivo formato da due parti: il display touchscreen, utilizzabile anche in modalità “tablet”, ovvero senza l’ausilio della tastiera, e una dock con tastiera, appunto, da collegare direttamente alla base del display per “trasformare” il dispositivo in un comune notebook. Questi device sono particolarmente compatti (solo 10 pollici di diagonale) e presentano un comparto tecnico a basso consumo energetico, basato su soluzioni Intel Atom Cherry Trail. Non avremo in questo caso la potenza di una CPU “classica”, come quelle pensate per notebook veri e propri o addirittura per PC desktop, ma in compenso otterremo un notebook molto meno casalingo e decisamente più portatile. Un notebook da 10 pollici può essere trasportato con infinita facilità, mentre l’utilizzo senza dock permette adoperarlo anche nelle situazioni più scomode. Questi dispositivi arrivano oltretutto ad un prezzo molto risicato: si parla di poco più di 300€. Niente male! Consigliato per gli utenti con budget limitato, ma con un animo più dinamico.

Procedendo, la macro-categoria Essential annovera anche soluzioni più prestanti, ma non complete di tutte le funzionalità desiderabili come potrebbero esserlo gli HP Pavilion, che vedremo a breve. Qui, salendo di prezzo, troviamo soluzioni che potremmo definire ex-top di gamma: un tempo prodotti di punta, ad oggi queste sono state aggiunge alla categoria Essential con un notevole calo di prezzo, il tutto per fare posto a soluzioni più recenti. Non preoccupatevi: non ci troviamo davanti a notebook “vecchi”, bensì a prodotti più votati al compromesso, comunque completi di CPU Intel Core di sesta generazione. Ad affiancare quest’ultime troviamo spesso almeno 8 GB di memoria RAM ed un hard disk meccanico (purtroppo i modelli con SSD si contano con le dita di una mano), e talvolta non manca nemmeno una scheda grafica dedicata. Se avete bisogno di più potenza “sotto il cofano” e avete comunque un budget limitato, date un’occhiata a questi prodotti: non ne rimarrete delusi!

HP 15-bs000nl

Uno dei modelli di notebook HP sicuramente più interessanti della linea Essential è senza dubbio HP 15-bs000nl. Questo arriva con un display da 15,6 pollici con risoluzione HD, con un design tutto sommato elegante che saprà farsi apprezzare anche da quegli utenti più esigenti.

Sul lato tecnico troviamo una CPU Intel Pentium N3710, quad-core in grado di raggiungere i 2,56 GHz di frequenza, affiancata da 4 di RAM e da un hard disk da 500 GB. Lato connettività spicca poi la presenza di un modulo WiFi 802.11ac e di un set di porte comprendente una USB 3.0, due USB 2.0, uscita HDMI, un lettore di schede SD, drive ottico e un’entrata RJ45. In rete potete trovare molti altri modelli HP Essential: un elenco è disponibile a questo link.

Puoi acquistare HP 15-bs000nl su Amazon o se preferisci su eBay

HP 15-bs000nl
Prezzo consigliato: € 449.99Prezzo: € 449.99

Notebook HP: la serie Stream

HP Stream è la voce fuori dal coro della linea di prodotti in questione. Compatti e sgargianti, questi notebook HP entry-level rappresentano l’ideale per giovani ed in particolare studenti che desiderano possedere un notebook portatile piccolo e colorato, da portare sempre con sé. Questi modelli sono equipaggiati con CPU Intel Celeron e memorie flash eMMC, in modo tale da garantire buone prestazioni anche su un hardware piuttosto mediocre. Essi offrono poi la possibilità di espandere la memoria interna (di piccolo taglio) con uno slot per schede SD.

I modelli sono disponibili nelle versioni da 11,6 o 14 pollici, in entrambi i casi con risoluzione HD. Andiamo a scoprire meglio HP Stream nel modello che vi consigliamo qui sotto.

HP Stream 14

La nuova versione di HP Stream 14 si presenta con nuove colorazioni ed una scheda tecnica pressoché invariata dai precedenti modelli che hanno reso celebre questa famiglia di prodotti. A cambiare però, oltre al colore (un azzurrino più chiaro), sono anche le dimensioni: HP Stream 14 “cresce”, aggiungendo un pollice d’ampiezza rispetto all’edizione precedente, mantenendo la risoluzione HD (1366 x 768 pixel).

Come abbiamo detto, su lato tecnico ritroviamo una CPU Intel Celeron N3060 con due core da 1,6 GHz, in grado però di raggiungere i 2,48 GHz durante le fasi di lavoro più pesanti, affiancata in questo caso da 4 GB di RAM e da una memoria flash eMMC da 32 GB, espandibile tramite scheda SD, oppure tramite hard disk esterno. Lato connettività troviamo poi due porte USB 3.0, una USB 2.0, un’uscita HDMI, combo jack, un lettore di schede SD e moduli WiFi 802.11ac e Bluetooth. Per quanto riguarda il software, invece, a bordo è presente il sistema operativo Windows 10. Altri modelli di HP Stream sono disponibili a questo link.

Puoi acquistare HP Stream 14 su Amazon su ePrice o su eBay

Notebook HP: la serie Pavilion

La linea di notebook HP Pavilion potremmo considerarla come il next-step dei modelli Essential visti qui sopra. Questa si compone di modelli sempre e comunque equipaggiati di una soluzione Intel per quanto riguarda la CPU, mantenendo però un certo livello qualitativo. Fatta eccezione per i modelli HP Pavilion x2, sui notebook “classici” troviamo sempre e comunque soluzioni Intel Core di sesta generazione, spaziando da chip Intel Core i3 ed arrivando ai ben più prestanti Intel Core i7.

I modelli di notebook HP Pavilion x2 rappresentano semplicemente le più recenti soluzioni economiche indirizzate alla mobilità di HP: queste, proprio come i modelli già visti più in alto, arrivano con un prezzo di listino molto contenuto (si parla di anche meno di 300€) e montano processori Intel Atom Cherry Trail, in grado di garantire un buon funzionamento per tutte le attività più basic che andremo a svolgere sul nostro notebook dotato di display touchscreen. Salendo ulteriormente di prezzo troviamo una via di mezzo tra i sopracitati Pavilion x2 e i “classici” HP Pavilion che vedremo più avanti: stiamo parlando dei notebook convertibili HP Pavilion x360. Questi, al contrario dei Pavilion x2, non possono essere “scomposti” in due unità separate, tuttavia la dock con display di questi portatili è in grado di ruotare sul proprio asse fino a 360°, trasformandosi a tutti gli effetti in un grosso tablet, dotato ovviamente di display touchscreen. A differenza dei modelli 2-in-1 già visti, poi, qui troviamo soluzioni hardware di un certo livello, con CPU Intel Core di ottava generazione.

Procedendo ulteriormente, infine, ci ritroviamo finalmente davanti a notebook HP Pavilion più classici: stiamo parlando degli ormai celebri notebook conosciuti dal largo pubblico e caratterizzati da display da 15 o 17 pollici. Questi arrivano in formato “tradizionale” e presentano un hardware di un certo livello: il dispositivo più “economico”, infatti, arriva ad un prezzo di 799€. I modelli HP Pavilion si contraddistinguono da sempre come notebook affidabili, dotati di un’autonomia esemplare (9 ore di media) e di una scheda tecnica completa di tutto ciò che ci serve per effettuare pressoché qualsiasi attività, dalle più leggere a quelle più impegnate. Pensate: alcuni modelli dispongono addirittura di una scheda grafica dedicata, che vi permetterà di aprire le porte anche a piccole sessioni di gaming. Ognuno di questi portatili, poi, si presenta con materiali di prim’ordine, con un look generale molto elegante. Andiamo a vederne alcuni.

HP Pavilion 17-ab202ng

Il notebook HP Pavilion più interessante, al momento, è indubbiamente il modello di notebook HP Pavilion 17-ab202ng. Questo, sul piano tecnico, è un vero mostro di potenza: esso monta una CPU Intel Core i7-7700HQ di settima generazione, che permette all’utente di effettuare qualsivoglia attività senza alcun intoppo.

Per il resto HP Pavilion 17 arriva con un display da 17 pollici con risoluzione Full HD e si presenta con un look davvero elegante, con una silhouette molto sottile. Il restante comparto tecnico conta poi sulla presenza di 8 GB di memoria RAM (DDR4 a 2133 MHz) e un SSD da 256 GB. Cosa chiedere di più? Certo, una scheda grafica dedicata! Niente paura: ecco che in nostro soccorso arriva un’ottima Nvidia GeForce GTX 1050, con 4 GB di memoria DDR5 dedicati che ci permetteranno anche di videogiocare ai più recenti titoli disponibili sul mercato. Spicca, infine, un sistema di speaker Premium Band & Olufsen.

Il comparto connettività conta invece sulla presenza di due porte USB 3.0 una USB 2.0, uscita HDMI, combo jack, un masterizzatore DVD, un lettore di schede SD, moduli WiFi 802.11ac e Bluetooth 4.2 ed una porta Gigabit Ethernet. Il resto della famiglia dei noteobbook HP Pavilion è molto vasto: potete trovare un elenco di prodotti disponibili a questo link.

Notebook HP: la serie 250 GX

Questa linea di notebook HP è molto variegata. Si parte ad esempio con modelli di notebook equipaggiati con configurazioni hardware completamente entry-level, con chip AMD o Intel Celeron, e si sale via via verso modelli Intel Core di sesta generazione, decisamente più performanti. Ognuno di questi notebook ha in comune il taglio del display: 15,6 pollici, con risoluzioni HD o Full HD in base al dispositivo.

Anche per il resto della dotazione hardware il discorso è lo stesso: alla base troviamo modelli con un hard disk classico ed un modesto quantitativo di memoria RAM, tuttavia salendo di prezzo noteremo anche soluzioni dotate di SSD oppure di storage ibrido. Per quanto riguarda il sistema operativo, nei modelli più economici avremo la possibilità di acquistare una macchina senza software preinstallato – ciò significa che dovremo provvedere noi ad installare l’OS – mentre salendo potremo scegliere tra modelli con Windows 10 Home, e poi tra altri con Windows 10 Pro, con diritti al downgrade a Windows 7 Pro, generalmente preferito tra i professionisti per questioni di compatibilità. Per quanto riguarda la connettività, ognuno di questi modelli arriva con un drive ottico, ma dispone di un comparto di porte alquanto limitato (solo HDMI e USB).

Potete valutare l’acquisto di uno dei modelli più economici nel caso aveste bisogno di una macchina senza troppe pretese, ma comunque portatile ed in grado di aprirvi le porte ad un buon numero di utilizzi, non troppo impegnativi. Per operazioni più importante salite di prezzo, oppure scegliete uno dei modelli che andremo a trattare più in basso.

HP 250 G6

Se state valutando l’acquisto di un notebook HP 250 G6 per il vostro contesto lavorativo state senza dubbio cercando un buon compromesso. In questo senso vi consigliamo il modello di questa serie equipaggiato con Intel Core i3-6006U, una soluzione non recentissima, ma più prestante dei soliti modelli Intel Celeron o APU AMD equipaggiati sulla fascia più bassa di questa categoria, che saprà venirvi incontro nella maggior parte delle attività che andrete a svolgere con questo notebook. Si tratta infatti di una CPU dual-core (con 4 thread virtuali) da 2,00 GHz di frequenza, affiancata da 4 GB di RAM e da un HDD da 500 GB. Insomma: abbiamo tutto l’essenziale per iniziare a muoverci sulle nostre attività lavorative.

Per il resto, il notebook è un 15,6 pollici con display HD, arriva con una silhouette non troppo spessa ed un design generale molto sobrio, adatto a qualsiasi contesto lavorativo. A bordo non mancano poi un masterizzatore DVD, una porta USB 3.0, una USB 2.0, uscite VGA e HDMI, Gigabit Etherent e moduli WiFi 802.11ac e Bluetooth 4.2. Per quanto riguarda la connettività non avremo alcun problema. Lato software è poi presente Windows 10 Home. Potete consultare il resto dei modelli HP 250 G5 seguendo questo link.

Puoi acquistare HP 250 G6 su Amazon. In alternativa HP 250 G6 è disponibile nelle varianti HP 250 G6 (versione FreeDOS) o nella variante HP 250 G6 (versione FreeDOS).

Notebook HP: la serie ProBook

I notebook HP ProBook ingranano fin da subito presentandosi con soluzioni hardware decisamente più performanti di quelli visti qui sopra. A bordo, infatti, troviamo sempre e comunque chip targati Intel Core i5 o Intel Core i7 affiancati da un hard disk o un SSD, in base alle preferenze degli utenti. L’ultimo refresh di queste macchine ha poi donato alle stesse nuove memorie RAM DDR4 da 2133 MHz di frequenza, necessarie per garantire un utilizzo più fluido e senza intoppi. Questi notebook si differenziano dagli esemplari precedenti per due motivi: il primo è che “spingono” di più dal punto di vista tecnico, con CPU del calibro di Intel Core i7-8550; il secondo è che dispongono di maggiori possibilità di interconnettività con altri dispositivi, soprattutto grazie all’uscita VGA integrata.

Per il resto ci troviamo davanti a notebook HP molto eleganti dal punto di vista visivo, sottili ma comunque solidi. Opzionalmente è possibile addirittura inserire una scheda grafica dedicata Nvida GeForce (in quanto tutti i modelli, di base, dispongono di una GPU integrata) ed un lettore d’impronte digitali, per garantire maggiore sicurezza al proprio notebook sul posto di lavoro e fuori da esso. Questi modelli arrivano con Windows 10 Pro. Acquistate HP ProBook se siete quotidianamente alle prese con attività molto più pesanti, e desiderate in generale una marcia in più dal vostro notebook.

HP ProBook 430 G5

L’aspetto di questo notebook HP lo contraddistingue immediatamente come il notebook professionale per eccellenza, con un aspetto sobrio ma al contempo elegante, linee sottili ed una scheda tecnica invidiabile. Il display è un 13,3 pollici Full HD, grande quanto basta per permettere sia un buon utilizzo che un’ottima portabilità del prodotto. Lato hardware, come dicevamo, è presente una CPU Intel Core i7-8550U di settima generazione, quad-core con 8 thread virtuali operanti alla frequenza massima di 4,00 GHz, affiancata da 8 GB di RAM DDR4 da 2133 MHz e da un SSD da 256 GB. Lato grafico troviamo una delle GPU integrate Intel HD 620, mentre la batteria, in questo caso, è fenomenale: promette infatti un’autonomia massima di ben 16 ore.

Il comparto connettività non è affatto da meno, grazie alla presenza di moduli WiFi 802.11ac e Bluetooth 4.2, ma anche di due porte USB 3.1, una USB Type-C, un’altra USB 2.0, uscite HDMI e VGA, combo jack, un lettore di schede SD. Lato software troviamo invece Windows 10 Pro. Altri modelli HP ProBook sono disponibili a questo link.

Puoi acquistare HP ProBook 430 g5 su Amazon su ePrice o su eBay

Notebook HP: la serie EliteBook

I portatili HP EliteBook si presentano con una silhouette sottilissima ed un design decisamente Premium, dispongono di display da 14 o 15 pollici ed offrono all’utente professionista una macchina tuttofare, dotata di una scheda tecnica davvero impressionante, sempre e comunque equipaggiata con un processore Intel Core i5 o Intel Core i7 di ultima generazione. I modelli HP EliteBook sono poi configurabili sia con soluzioni storage classiche (HDD) oppure a stato solido (SSD) e presentano memorie RAM ad alta velocità, con formato DDR4.

I modelli HP EliteBook rappresentano delle vere e proprie workstation aziendali, in grado, tra l’altro, di interconnettersi facilmente con altri dispositivi grazie alle porte VGA e displayPort (attenzione però, manca l’uscita HDMI). Su tutti i device troviamo inoltre un dispositivo di tracciamento trackpoint posto al centro della tastiera, mentre lato software spiccano i sistemi operativi Windows 10 Pro e Windows 7 Professional, ottenibile tramite diritti di downgrade. Il tutto è poi impreziosito dalla presenza, a bordo, di un sistema di speaker Bang & Olufsen, per un audio chiaro e tondo, anche durante le vostre videoconferenze aziendali. Scopriamo meglio questi notebook.

HP EliteBook 840 G5

Se decidete di acquistare un modello EliteBook non potete che optare per una soluzione di alta gamma, magari equipaggiate con il meglio del meglio: facciamo ovviamente riferimento ad un modello di CPU Intel Core i7. In questo senso dal listino di HP ci sentiamo di consigliarvi la versione di HP EliteBook 840 G5 dotata di CPU Intel Core i7-8550U, dual-core con 4 thread in grado di raggiungere i 4,00 GHz di frequenza massima. I modelli EliteBook sono generalmente più sottili dei ProBook visti prima, ed arrivano con un display da 14 pollici, ottimo per eseguire qualsivoglia attività e soprattutto per non ingombrare troppo qualora si decidesse di portare con sé il notebook durante i propri spostamenti quotidiani.

Tornando sulla scheda tecnica, ad affiancare la CPU sopracitata spiccano 8 GB di memoria RAM DDR4 da 2133 MHz (è disponibile anche la configurazione da 16) e uno storage SSD da 256 o 512 GB. Davvero niente male. Il display è un Full HD, mentre lato software troviamo il sistema operativo Windows 10 Pro. Per quanto riguarda la connettività, infine, troviamo un buon comparto completo di moduli WiFi 802.11ac (dual-band) e Bluetooth 4.2, ma anche 1 Thunderbolt, 2 USB 3.1, HDMI, porta ethernet e jack audio. Per i restanti modelli HP EliteBook date un’occhiata qui.

Puoi acquistare HP EliteBook 840 G5 su Amazon. In alternativa HP EliteBook 840 G5 è disponibile nelle varianti HP Elitebook 840 G5 (16 GB RAM) o nella variante HP Elitebook 840 G5 (16 GB RAM).

Notebook HP: la serie ZBook

Iniziamo ad entrare nel mondo delle workstation vere e proprie con HP ZBook, un concentrato di potenza ideale per il rendering, grazie ai chip Intel Xeon e alle GPU dedicate integrate in questi notebook. I modelli “base” di questa famiglia di prodotti montano ancora una CPU Intel Core di sesta generazione, affiancata a GPU del calibro di AMD FirePro, tuttavia salendo queste lasciano spazio a soluzioni mirate come Intel Xeon per la CPU e Intel HD P530 per la scheda grafica, entrambe ideate per supportare il lavoro di grafici, professionisti del disegno tecnico e altro ancora. Il culmine di questi dispositivi si raggiunge con HP ZBook Studio: la soluzione professionale per eccellenza, che monta una combinazione di CPU Intel Xeon e GPU Nvidia Quadro.

Insomma, il rendering non sarà un problema se deciderete di acquistare un dispositivo HP ZBook per il vostro business. Ma analizziamo meglio i modelli disponibili.

HP SBook Studio G3

Come dicevamo qui sopra, le soluzioni ZBook più performanti e utili per i professionisti del settore dell’editing e del rendering video sono i modelli ZBook Studio. Abbiamo dunque deciso di consigliarvi proprio uno di questi modelli, in particolare ZBook Studio G3 con CPU Intel Xeon e GPU Nvidia Quadro, la coppia vincente per ogni professionista desideroso di fare sul serio. La CPU è un modello Intel Xeon E3-1505M V5, quad-core con 8 core virtuali in grado di raggiungere i 3,70 GHz di frequenza, mentre la GPU è una Nvidia Quadro M1000M, con 4 GB di memoria dedicata ed un elevato numero di CUDA cores, l’ideale per chi la utilizza in ambito professionale. Per il resto questi sono accompagnati da 16 GB di RAM DDR4 e da un SSD HP Z Turbo Drive PCIe da 512 GB.

Lato connettività troviamo poi tre porte USB 3.0, un lettore di schede SD, Gigabit Ethernet, un’uscita HDMI e due porte Thunderbolt 3. Non mancano poi moduli WiFi 802.11ac dual-band e Bluetooth 4.0. Il display è un 15,6 pollici Full HD, mentre la batteria garantisce un’ottima autonomia. Lato software c’è ovviamente Windows 10 Pro, con diritti di downgrade a Windows 7 Professional. Per scoprire gli altri modelli della categoria di prodotto cliccate su questo link.

Puoi acquistare HP ZBook Studio G3 su eBay o se preferisci su ePrice

Notebook HP: la serie Spectre

La famiglia di notebook HP Spectre include principalmente due tipologie di prodotti: HP Spectre 13, Ultrabook dalla silhouette sottilissima e infinitamente elegante e HP Spectre x360, anch’esso costruito egregiamente e dotato di un display touchscreen rotabile fino a 360° sul proprio asse. Inutile dire che il primo modello rappresenta l’emblema della raffinatezza: si tratta di un vero e proprio gioiellino di tecnologia, in grado di ammaliare l’intera utenza grazie alla sua ricchezza di particolari.

HP Spectre x360 si presenta anch’esso con un display da 13 pollici, ma decide di abbandonare quel look estremamente raffinato per adottarne uno comunque elegante, ma lievemente più robusto, per abbracciare in toto la propria destinazione d’utilizzo: la mobilità. Come dicevamo in apertura, infatti, HP Spectre x360 rappresenta il notebook ideale per tutti coloro che desiderano avere sempre con sé un fido compagno in grado di garantire una buona autonomia, prestazioni eccellenti ed estrema portabilità. Quest’ultima, come ben sapete, è favorita dalla presenza di un display touchscreen collegato ad una particolare cerniera che permette allo schermo di roteare fino a 360° sul proprio asse, assumendo quella che è a tutti gli effetti la posizione di un tablet. Entrambi i dispositivi arrivano con un display Full HD, l’ideale per godere anche della multimedialità, sono equipaggiati con memorie SSD in formato M.2, compatte e rapidissime e arrivano con chip Intel, disponibili nei modelli Intel Core i3, Intel Core i5 e Intel Core i7 per HP Spectre x360, oppure solo negli ultimi due modelli per la versione Spectre 13.

Se non avete problemi di budget e desiderate solo il meglio, allora vi consigliamo HP Spectre 13. Questo portatile farà la sua figura in qualunque contesto lo utilizzerete, grazie all’incredibile look e alle prestazioni impeccabili che la sua scheda tecnica offre. Che si tratti di un utilizzo casalingo, professionale o semplicemente “casual”, se desiderate il meglio, bé l’avete trovato. Altrimenti, qualora foste degli utenti sempre in mobilità, che necessitano di un prodotto solido ed affidabile, perfetto anche per il lavoro d’ufficio, allora HP Spectre x360 è ciò che fa per voi. Di seguito potete trovare le configurazioni che più ci hanno convinto.

HP Spectre 13

Se ad un notebook convertibile preferiamo il vero e proprio lusso, allora HP Spectre 13 è ciò che fa per noi. Questo notebook si presenta con una silhouette sottilissima, davvero impressionante, ed una scelta di materiali e colorazioni che rende il tutto ancor più elegante. HP Spectre 13, sotto questo punto di vista, può essere considerato un vero e proprio gioiello tecnologico.

HP Spectre 13 si presenta con un pannello da 13 pollici Full HD, è dotato di una scocca scura con dettagli color bronzo. La tastiera, poi, è retroilluminata, creando un piacevole effetto visivo. Sotto la scocca, per quanto riguarda il modello che vi consigliamo, denotiamo la presenza di una CPU Intel Core i7-8550U, affiancata da 8 GB di RAM e da un SSD in formato M.2 (su PCIe) da 256/512 GB; componenti che insieme garantiscono velocità di elaborazione elevatissime. Anche in questo caso troviamo poi un sistema di speaker Premium targato Band & Olufsen. Tutto questo è contenuto in uno spessore di soli 10,4 millimetri: impressionante.

Lato connettività non troviamo molte porte: tutte quelle presenti sono installate sul retro della dock, in quanto sui lati lo spessore così fine non lascia spazio a connettore alcuno. Qui troviamo una porta USB Type-C 3.1 e due USB Type-C 3.2, utilizzabili anche come connettori Thunderbolt. Non mancano poi moduli WiFi 802.11ac (2×2) e Bluetooth 4.2. La batteria ha un’autonomia massima di circa 6 ore, mentre lato software è presente Windows 10.

Puoi acquistare HP Spectre 13 su Amazon.

HP Spectre 13
Prezzo consigliato: € Prezzo: € 1786.2

HP Spectre x360

L’altro prodotto di punta della linea Spectre è HP Spectre x360. Come dicevamo, questo notebook convertibile presenta una particolare cerniera che permette di roteare il display fino a trasformare il notebook in questione in un vero e proprio tablet, utilizzabile tramite l’ausilio del display touchscreen da 13 pollici in dotazione, con risoluzione Full HD.

HP Spectre x360 abbraccia in tutto e per tutto il valore della portabilità: è comodo da usare come notebook e permette di essere utilizzato come tablet o attraverso posizioni intermedie (stand, tenda) qualora ci ritrovassimo in spazi ristretti, come ad esempio in viaggio, su un treno o in autobus. Per quanto compatto, però, questo notebook mantiene comunque un’ottima scheda tecnica, più che adatta alle più svariate destinazioni d’utilizzo: essa si basa su una CPU Intel Core i5-8250U ed è affiancata da 8 GB di RAM e da un SSD da 256 GB. La scheda grafica, invece, è ovviamente un modello integrato Intel HD Graphics.

Lato connettività troviamo tre porte USB 3.0, un’uscita HDMI, una mini displayPort, combo jack, un lettore di schede SD, modulo WiFI 802.11ac (dual-band) e Bluetooth 4.0. Anche in questo caso l’autonomia è ottima, con una batteria in grado di durare fino a 12,5 ore. Lato software troviamo anche qui Windows 10.

Puoi acquistare HP Spectre x360 su Amazon su ePrice o su eBay

Notebook HP: la serie Envy

HP Envy è l’altra linea di prodotti appartenente alla categoria degli Ultrabook. State cercando il miglior notebook HP, ma gli Spectre vi sembrano un po’ troppo costosi? Envy mantiene l’eleganza dei prodotti di fascia alta HP, ad un prezzo più accessibile. Il formato da 15 pollici (con risoluzione Full HD), poi, è in grado di mettere d’accordo la quasi totalità degli utenti, aprendo ad una moltitudine di utilizzi tra i quali spicca anche la multimedialità, grazie al form factor convertibile.

HP Envy x360

HP Envy si presenta con un look elegantissimo, con corpo metallico e design molto sottile e leggero, e dunque estremamente portatile. Che venga utilizzato fuori o dentro casa, in ufficio o all’università, questo notebook non vi deluderà in alcun modo, aprendo le porte ad ogni utilizzo immaginabile. Insomma, se desiderate un prodotto un po’ meno elegante di HP Spectre 13, con display più grande e con un corpo lievemente più solido e robusto, che vi sappia dare maggiore sicurezza, allora HP Envy è ciò che fa per voi. Andiamo ad analizzarlo nel dettaglio.

Il notebook HP che, in questo caso, vi consigliamo è HP Envy 15. Questo notebook, come abbiamo detto, arriva con un design davvero elegante, con un corpo composto interamente in metallo ed una scocca con effetto lucido molto piacevole alla vista. Il display è un 15 pollici IPS Full HD, mentre spostandoci “sotto il cofano” troviamo una scheda tecnica che rappresenta il meglio del meglio: si parte da una CPU Intel Core i5-8250U, quad-core (con 8 thread virtuali) da 1,60 GHz, in grado di raggiungere i 3,40 GHz in fase di burst, al quale vengono affiancati 8 GB di RAM (o, in alternativa 12 GB), un SSD da 256 GB. Inclusa anche una scheda video mid-level, la Nvidia MX150, che farà felici anche i gamer occasionali: questi ultimi potranno infatti godersi titoli anche recenti, a patto di accontentarsi di qualche compromesso in termini di risoluzione e dettagli.

Per quanto riguarda il comparto connettività troviamo un buon set di porte, comprensivo di tre slot USB 3.0, una USB Type-C, un’uscita HDMI, jack combo per cuffie e microfono ed un lettore di schede SD. La batteria promette un’autonomia massima di quasi 11 ore, caratteristica peculiare che permetterà di utilizzare il notebook senza la preoccupazione di doverlo tenere sempre e comunque sotto carica. Lato software, infine, è presente il sistema operativo Windows 10.

Puoi acquistare HP Envy 15 x360 su Amazon.

HP Envy 15 x360
Prezzo consigliato: € 999.99Prezzo: € 899.99

Notebook HP: la serie Omen

Sotto l’egida di “Omen” HP offre ai gamer più incalliti tutto ciò di cui essi hanno bisogno per lanciare e gustarsi in Full HD gli ultimi titoli videoludici usciti sul mercato. Questi arrivano con un look davvero accattivante e montano solo il meglio: CPU Intel Core i7 di sesta generazione, soluzioni ibride per lo storage con SSD per velocizzare i caricamenti, RAM rapidissime e, ovviamente, una scheda grafica dedicata all’ultimo grido. Su questa fascia di prezzo non troverete una tastiera meccanica a bordo (com’era facile aspettarsi): una problematica facilmente risolvibile collegandovi la propria.

Per il resto su HP Omen non manca proprio nulla. Questi portatili sono disponibili nei formati da 15 e 17 pollici: quello più grande offrirà ovviamente un’immersività decisamente maggiore, tuttavia il formato da 15 pollici sarà più adatto a giocare in mobilità. Ricordate comunque di utilizzare il cavo per l’alimentazione durante le vostre sessioni di gioco: come ben si sa, l’autonomia di questi portatili da gaming durante la sessione vera e propria tende a calare vertiginosamente. Potete portarvi a casa uno di questi bestioni con una spesa che tuttavia non è poi così elevata: procedete nella lettura per maggiori dettagli.

HP Omen 15

Se è il gaming ciò che ci interessa, e abbiamo un ampio budget da spendere per acquistare la nostra “macchina da guerra”, allora possiamo prendere in considerazione l’acquisto di HP OMEN 15. Come suggerisce il nome, questo notebook da gaming arriva con un display da 15 pollici con tecnologia IPS e risoluzione Full HD, incastonato in una scocca grigia scura, colorazione che permea l’intera superficie del device. La tastiera è retroilluminata di rosso, garantendo uno schema di colori davvero accattivante. Sulla scocca del notebook, invece, troviamo il logo OMEN, anch’esso visivamente molto aggressivo.

Come dicevamo, con questo notebook potremo videogiocare a pressoché tutti i titoli che ci interessano: questo grazie all’ottima scheda tecnica alla base. Sotto la scocca batte infatti una CPU Intel Core i7-8750HQ, esa-core (con 12 thread virtuali) da 2,20 GHz (4,10 GHz in burst), affiancata da 16 GB di RAM DDR4 operanti alla frequenza di 2133 MHz, e da un HDD da 1 TB, affiancato a 256 GB di memoria a stato solido (SSD). Lato grafico troviamo ovviamente una scheda video dedicata: più precisamente un modello Nvidia GeForce GTX 1050 Ti, con 4 GB di memoria pronti ad essere sfruttati. Spicca poi la presenza di speaker Premium targato Bang & Olufsen. Per il resto, il comparto connettività di HP Omen 15 comprende due porte USB 3.0, una USB 2.0, un’uscita HDMI, Gigabit Ethernet, combo jack e lettore di schede SD. Non mancano poi un modulo WiFi 802.11ac ed uno Bluetooth per la connettività senza fili.

Puoi acquistare HP Omen 15 su Amazon o se preferisci su eBay

HP Omen 15
Prezzo consigliato: € 1499.99Prezzo: € 1299.99
6199 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Claudio Carelli tramite i commenti.