Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Micro SD: come e quale scegliere

Micro SD: come e quale scegliere

di Claudio Carelli
Specialist Memoria esterna
aggiornato il 10 aprile 2019
4013 utenti hanno trovato utile questa guida
4013 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Micro SD è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Aprile 2019.

In questo articolo parliamo della migliore micro SD. L’obiettivo e offrivi una panoramica completa delle diverse famiglie di schede di memoria in modo da aiutarvi nella scelta della soluzione che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Migliore micro SD quale comprare

Le schede di memoria sono tra gli accessori più venduti per i nostri dispositivi. Inizialmente commercializzate con prezzi folli per la loro capacità, le micro SD hanno adesso un costo irrisorio e permettono di espandere la capacità di telefoni e tablet con pochi euro. C’è solo un problema: comprarne una è, talvolta, come infilarsi in una giungla. Centinaia di produttori, mille sigle diverse, classi e capacità che non aiutano a capire le vere prestazioni di ciò che si sta andando ad acquistare.

Non tutte le micro SD sono uguali, anzi: lo standard si è evoluto parecchio nel corso degli anni, andando di pari passo con quello della sorella maggiore SD (Secure Digital). In principio erano solo disponibili in tagli minuscoli: 32, 64 e 128 MB. Successivamente, a partire dal 2006, sono state introdotte le prime microSDHC (Secure Digital High Capacity, cioè ad ampio quantitativo di memoria) da 4 GB di storage, e infine sono cresciute di taglio: prima 8 GB, poi 16 e così via fino a ben 64 GB.

Come si classifica, oltre alla sua capacità, una micro SD? Semplice: le schedine utilizzano lo stesso sistema di rating della loro velocità delle più grosse SD – se state cercando una SD formato standard, vi rimandiamo alla nostra guida alla migliore scheda SD. Parliamo quindi delle classi, un termine che ne indica la loro velocità minima di funzionamento. Il numero della classe indica esattamente a quanti MB/s minimi avviene il trasferimento: 2 MB/s per una Classe 2, 10 MB/s per la Classe 10. Questo sistema non va ad indicare quindi una velocità massima della scheda: quel valore lo andrà a specificare il produttore nella scheda prodotto, o direttamente sulla micro SD stessa. Come vediamo dall’immagine sovrastante, la classe ha come logo una “C” con all’interno il numero che ne indica, appunto, la velocità minima.

Va però constatato che la differenza di prezzo fra memorie di classi basse o alte è sempre più risicato: comincia a non avere senso comprare una Classe 4 da 8 GB spendendo 7€, se per 9€ si acquista una velocissima UHS-1. Se avete un terminale in grado di registrare video in 4K, è necessario puntare ai modelli un po’ più costosi, ovviamente UHS-1 Speed Class 3 (evitate di comprare quelle di classe inferiore), ma anche molto capienti – proprio perché i video in 4K sono molto complessi e necessitano di spazio in memoria per essere catturati. Per far fronte a questa necessità abbiamo indicato, in base al taglio, i modelli adatti ai dispositivi che registrano video in 4K, che hanno fondamentalmente velocità di scrittura e lettura elevate (sono questi i valori che dovete tenere sotto controllo).

A tutto questo, bisogna aggiungere una parte importante del discorso che comprende i nuovi standard pensanti per i video. Nello specifico: V6, V10, V30 V60 e V90. I numeri che seguono l’etichetta “V” stanno ad indicare il quantitativo di informazioni trasferite al secondo in mega. Si parte quindi dalla V6 – che corrisponde ad una classe 6 – con i suoi 6 MB/s fino ad arrivare alla V90 con i suoi 90 MB/s. Ovviamente questo nuovo sistema di classificazione ha una valenza maggiore per i fotografi o per chi utilizza spesso il proprio smartphone per riprendere video. I segmenti V60 e V90 sono espressamente indicati per l’acquisizione di feed video a risoluzione 8K; mentre, scendendo dal V60 fino al V30, troviamo il supporto alla risoluzione 4K.

Vediamo quindi cosa comprare: le marche a cui ci affideremo sono due, cioè Samsung e SanDisk, vere aziende campionesse nella produzione di memorie.

Micro SD 32 e 64 GB

Giorgio!!!!

C’è una sola parola per descrivere gli utenti a cui questo Samsung MC28M6075CS si rivolge: esigenti. È infatti un forno versatile, con cui sbizzarrirsi in tante particolari preparazioni, dicendo addio per sempre ad altri elettrodomestici. Grill e microonde sono combinati alla funzione ventilata Hot Blast: un flusso di aria calda viene immesso nel forno per cuocere uniformemente e in poco tempo piatti croccanti e dorati fuori ma succosi all’interno, proprio come faceva il vecchio forno elettrico che potrete sostituire senza rimpianti!

Stuzzica l’attenzione di chi vuole stare in linea la Slim Fry che trasforma il microonde in una friggitrice ad aria e prepara piatti deliziosi e sani. Il risultato migliore si ottiene con le patate, saporite e croccanti, ma si riscontra maggiore difficoltà con bastoncini di pesce e crocchette che risultano secchi e leggermente gommosi. I classici programmi di cottura e scongelamento, invece, garantiscono risultati ottimi e veloci per salvare la vostra cena, senza che alcune parti rimangano crude o congelate. Si rivela utilissima anche la programmazione automatica in base al peso e il Sensor Cook con cui simulare una sorta di cottura a vapore e che imposta da solo tempo e potenza in base ai livelli di umidità degli alimenti. Non dimentichiamo poi l’interessante modalità Fermentation che dimezza i tempi di preparazione degli impasti e vi permette di preparare anche a casa yogurt buoni e cremosi.

Ogni funzione porta con sé degli utili programmi automatici consigliati per determinati alimenti. Tuttavia, indipendentemente dalla modalità usata, sarà spesso necessario prolungare le tempistiche di cottura oltre quelle suggerite. Il piatto doratore è poi uno strumento eclettico, ma per certe preparazioni non sarà abbastanza e anche se non segnalato dovrete girare le pietanze, pena cibi ancora crudi nella parte inferiore. L’utilizzo del forno è infine abbastanza semplice ma per diverso tempo non potrete esimervi dai consigli del manuale.

Puoi acquistare il prodotto su Amazon o se preferisci su eBay

Samsung Evo Plus 32 GB

32 GB sono più che sufficienti per un uso misto ed è il primo taglio che consigliamo – è una quantità di memoria capace di contenere una mole importante di dati, e conviene spendere magari qualcosa di più per evitare di riempire facilmente una con taglio inferiore (per poi doverne comprare un’altra). Nuovamente, troviamo Samsung e la sua linea EVO Plus, ovvero la naturale evoluzione della piccola scheda di memoria prodotta dal colosso sudcoreano.

Ad un prezzo davvero interessante, potete portare a casa una scheda rapida e capiente, garantita 10 anni e resistente alle condizioni atmosferiche più estreme, comprese la capacità di resistere a contatto con l’acqua salmastra per 72 ore o esposizione ai raggi X. Questa è la migliore micro SD in assoluto attualmente presente sul mercato, per tantissimi fattori (oltre a quelli elencati, per qualità/prezzo, velocità in lettura/scrittura).

Puoi acquistare Samsung Evo Plus 32 GB su Amazon o se preferisci su eBay

SanDisk Extreme PRO 32 GB

Come abbiamo visto però, sempre più smartphone vengono commercializzati con la possibilità di registrare video a tale risoluzione e con il passare del tempo e il conseguente supporto anche delle reti, sempre più dispositivi integreranno sensori capaci di offrire una qualità del genere. Se si vuole riprendere occasionalmente video in 4K di qualche minuto, i 32 GB offerti da SanDisk con la serie Extreme Pro vanno più che bene.

Come vedremo fra poco per la linea da 64 e 128 GB di Samsung, la piccola scheda di memoria da 32 GB commercializzata da SanDisk incorpora al suo interno tutte quelle tecnologie che garantiscono una resa ottimale quando si va a riprendere un video in 4K. La SanDisk Extreme Pro è progettata per essere adatta alla modalità a scatto continuo e/o riprese video dal Full HD in poi con velocità di lettura e scrittura pari a 90 e 40 MB/s. Come sempre troviamo inoltre la iconica resistenza alle intemperie, contatto con liquidi, urti e raggi X.

Puoi acquistare SanDisk Extreme PRO 32 GB su Amazon o se preferisci su eBay

Samsung Evo Plus 64 GB

Per i 64 GB, è necessaria una considerazione in più: i vostri device devono supportare lo standard SDXC, cioè Secure Digital eXtended Capacity. Se vedete sul manuale del proprio telefono la limitazione al supporto di schede fino a 32 GB, è questa la causa. Dispositivi molto recenti non dovrebbero avere questo problema: è il caso di smartphone come Samsung Galaxy S9, LG G7, Huawei P20 e simili, ma è compatibile anche con prodotti di fascia più bassa.

Se volete puntare quindi ai 64 GB, taglio che sicuramente vi permette di stare più tranquilli soprattutto su quei device in grado di acquisire grossi video in 4K, consigliamo sempre Samsung e la sua linea EVO Plus.

Puoi acquistare Samsung Evo Plus 64 GB su Amazon o se preferisci su eBay

SanDisk Extreme PRO 64 GB

Nel caso in cui si volesse invece passare del tempo a riprendere tanti video a risoluzione 4K, risulta davvero difficile non andare a proporre la SanDisk Extreme Pro da 64 GB con supporto allo standard V30. Questo perché riprendere feed video a risoluzione così densa causa un peso in termini di MB del video girato altrettanto importante che potrebbe essere facilmente aggirabile per piccoli filmati di qualche decina di secondi, ma diventare paurosamente ingombrante nel momento in cui si dovessero girare diversi minuti di filmato.

La Extreme Pro è compatibile con lo standard UHS-I Classe 3 (U3), V30 assicurando quindi la possibilità per le piccole schede di memoria di essere ideali per registrare e riprodurre video a risoluzione 4K UHD ed offre una velocità di lettura e scrittura pari a 95 e 90 MB/s.

Puoi acquistare SanDisk Extreme PRO 64 GB su Amazon o se preferisci su eBay

Micro SD 128 GB e oltre

Samsung Evo Plus 128 GB

Con buone performance e prezzo contenuto, Samsung EVO Plus è la scelta più popolare e interessante anche per i 128 GB. Il formato è infatti uno dei più supportati dai telefoni più recenti, ed adattissimo per stare tranquilli nella realizzazione di video o foto a go-go. Se vi serve più storage magari per giochi o musica in versione offline, allora Evo Plus è proprio quello su cui dovete puntare. Attenzione: a differenza degli altri modelli di Evo Plus, quello da 128 GB dispone di velocità più elevata, con scrittura fino a 90 MB/s e lettura fino a 100 MB/s. Ciò significa, all’atto pratico, che è l’unico modello che supporta pienamente l’acquisizione di video in 4K tramite la fotocamera posteriore, oltre ad essere l’unico visto il prezzo così vantaggioso. Che aspettate?!

Puoi acquistare Samsung Evo Plus 128 GB su Amazon o se preferisci su eBay

Samsung Evo Plus 256 GB

Se non avete paura di spendere un po’ di più ma godere di un taglio di memoria ancora più elevato, la Samsung EVO Plus è la micro SD che fa per voi. Tenete ben presente però che se avete intenzione di acquistare una micro SD pensata specificamente per registrare contenuti in 4K, vi conviene scegliere la Samsung EVO Plus. Questo perché, come riportato dalle specifiche della micro SD Samsung, la velocità di 95 MB/s è più che sufficiente per gestire un carico di dati massiccio come quello richiesto per i video ad alta risoluzione.

Puoi acquistare Samsung Evo Plus 256 GB su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

4013 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Claudio Carelli tramite i commenti.