Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Migliore macchina caffè americano: per estendere la pausa caffè a tutta la giornata

Migliore macchina caffè americano: per estendere la pausa caffè a tutta la giornata

di Sara Fulgheri
Specialist Macchina caffè
aggiornato il 2 settembre 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Migliore macchina caffè americano è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Settembre 2019.

Caffè americano sì o caffè americano no? L’Italia si divide nettamente tra puristi dell’espresso ed estimatori del caffè americano, il cui numero è cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni. Non si tratta semplicemente di un caffè allungato o più leggero, ma di una bevanda con caratteristiche proprie e con una specifica metodologia di preparazione che richiede un dispositivo apposito. In questa guida vi spiegheremo tutto ciò che c’è da sapere su questa bevanda ancora oscura ai più e andremo a cercare la migliore macchina caffè americano!

Migliore macchina caffè americano: quale comprare

Per un italiano è difficile scendere a patti con il fatto che c’è chi non apprezza il caffè espresso non solo all’estero, ma anche in Italia. Il caffè americano si è imposto come valida alternativa perché, se la concentrazione di caffeina in una tazza è la stessa rispetto ad un espresso, si tende però a consumarne di più, allungando il piacere del classico caffè e ottenendo un maggiore potere stimolante. Più propriamente quando si dice caffè americano si intende un espresso allungato con acqua che, secondo la leggenda, ebbe origine durante la seconda guerra mondiale per rispondere alle richieste dei soldati americani sbarcati nella penisola e per i quali il nostro caffè era troppo forte. Oramai però con questo termine si indica generalmente il caffè “all’americana”, ossia quello preparato con l’apposita macchina dotata di filtro.

Queste macchine, anche chiamate caffettiere americane, sono composte da due parti principali. La prima è la caraffa all’interno della quale viene erogato il caffè, che può avere capienze diverse, segnalate in litri oppure con il numero di tazze preparate. Le macchine più piccole ne producono fino a 5, mentre quelle più grosse e capienti arrivano anche 20 tazze. È importante che la caraffa sia termica, poiché il prodotto non verrà consumato tutto insieme e si manterrà così caldo e pronto alla consumazione per più tempo. Le macchine da caffè americano hanno poi una struttura fissa sempre uguale. Nel parte inferiore troviamo lo scomparto in cui appunto inserire la caraffa, mentre in quella superiore vi sono il serbatoio per l’acqua, meglio se estraibile per una pulizia più semplice, e il filtro. Quest’ultimo è l’elemento più essenziale del dispositivo, poiché è qui che l’acqua passa per produrre un buon caffè che non risulti né troppo amaro, né acquoso. I filtri sono essenzialmente di due tipi. Alcune macchine sono dotate di cestini appositi dove inserire filtri usa e getta, realizzati in carta con una una forma triangolare o conica e che vanno acquistati a parte. Sempre più macchine però dispongono di filtri integrati e permanenti in nylon o acciaio, che possono essere riutilizzati semplicemente lavandoli (anche in lavastoviglie) dopo ogni uso.

Il sistema che utilizzano le macchine da caffè americano è completamente diverso da quello della macchine per espresso e si parla di filtraggio ed infusione. La bevanda non è semplicemente annacquata come si potrebbe sbrigativamente pensare, ma segue una preparazione diversa, più simile a quella del tè. Anche il tipo di caffè che utilizziamo deve avere una macinatura specifica e più grossolana rispetto a quella fine usata per la classica moka, che altrimenti darebbe origine ad una bevanda del forte sapore di bruciato. Inoltre, questo caffè è più leggero e la miscela deve avere una percentuale maggiore di arabica e una tostatura più chiara, quindi meno amara, che esalta l’aroma e non la corposità. Proprio per questi motivi, tra i dettagli tecnici non troveremo indicazioni sulla pressione, né andremo a cercarle. Un fattore essenziale è invece la potenza che deve essere molto alta e attestarsi sui 1000 W, di modo che l’erogazione avvenga più velocemente. La potenza va di pari passo con la capienza e sarà quindi più alta se la macchina è più grande.

Alcune macchine hanno poi dei macina caffè integrati, ma questa appare più come una scelta che strizza l’occhio al mercato italiano e alle sue tradizioni. Le miscele per caffè americano si possono trovare già pronte senza necessariamente doversi dotare di macinini a parte o preoccuparsi da soli del giusto grado di macinatura. Molte macchine hanno poi dei timer con i quali settare l’orario in cui si desidera trovare il caffè già pronto e caldo. Tra le altre caratteristiche ci sono il sistema antigoccia per interrompere l’erogazione e riprenderla in seguito e la funzione aroma, con la quale personalizzare la bevanda a seconda dei gusti. Se infatti volete un caffè più intenso basterà selezionarlo e la macchina lavorerà più lentamente, permettendo all’acqua di assorbirne tutte le proprietà.

Se siete ancora convinti che il caffè americano non sia altro che acqua sporca allora date uno sguardo alle nostre guide dedicate alle macchine per caffè espresso. Se no proseguite la lettura più sotto e scoprite con noi qual è la migliore macchina caffè americano per le vostre esigenze. Troverete tre modelli da noi selezionati in base alle loro caratteristiche, disposti per fascia di presso crescente.

Migliore macchina caffè americano: fascia bassa

 

Moulinex FG1528 Principio

La migliore macchina caffè americano di fascia bassa è targata Moulinex ed è il modello più piccolo con cui avremo a che fare. Questa macchina è consigliata a chi vive solo o alle piccole famiglie, infatti ha una caraffa in vetro da 0,60 litri che si traduce in un massimo di 6 tazze.  La caraffa permette poi di trattenere il calore a lungo e di poter gustare un caffè caldo anche dopo ore dalla sua preparazione. Il serbatoio per l’acqua è facilmente accessibile dalla parte superiore per essere riempito, non è estraibile, ma ha un indicatore trasparente per tenere sempre sotto controllo il livello di acqua presente.

Il filtro non è permanente e dovrete perciò dotarvi di quelli usa e getta. Il supporto è però girevole e amovibile, per rendere la pulizia più rapida e garantire sempre un’ottima qualità del caffè. La macchina poi è dotata di sistema anti-gocciolamento per permettervi di erogare il caffè in qualsiasi momento. Infine, ha una potenza di 600 W adeguata alle sue dimensioni e soltanto un interruttore per i comandi, ossia per accenderla e spegnerla.

Puoi acquistare Moulinex FG1528 Principio su Amazon o se preferisci su eBay

Migliore macchina caffè americano: fascia media

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Russell Hobbs Buckingham 20680-56

La migliore macchina caffè americano di fascia media è più capiente e veloce di quella vista in precedenza, ma pur avendo anche più funzioni è altrettanto compatta e non occupa troppo spazio sui ripiani. Ha una caraffa termica da 1,25 litri che arriva ad un massimo di 10 tazze, pur dando la possibilità di erogarne anche solo due. Nella parte inferiore, sotto la caraffa, vi è un anello in LED che si illumina al momento dell’erogazione e rimane accesso sino a quando il caffè non si raffredda. La particolarità di questo dispositivo è che sfrutta la tecnologia Showehead, con cui l’acqua viene distribuita sul caffè in modo omogeneo e più rapido, cosicché l’estrazione avvenga in modo migliore e la bevanda risultante sia più buona e intensa.

La struttura del dispositivo è realizzata in un elegante e resistente acciaio inox con rifiniture nere. Nella parte superiore si trova un pratico e comodo display con il quale è possibile programmare l’orario per l’erogazione del caffè in un arco di massimo 24 ore. La macchina ha potenza di 1000 W, che permette di raggiungere la temperatura perfetta in poco tempo ed è dotata anche di un sistema antigoccia e di una funzione autopulente, per garantirvi sempre ottime prestazione e una buona qualità del caffè. Anche questo modello non è dotato di filtro permanente, ma di un portafiltro estraibile e lavabile. Infine in dotazione avrete un misurino per il caffè.

Puoi acquistare Russell Hobbs Buckingham 20680-56 su Amazon o se preferisci su eBay

Migliore macchina caffè americano: fascia alta

Electrolux EKF7800

Electrolux è tra i migliori produttori di questi dispositivi e porta sul mercato apparecchi resistenti, duraturi, eleganti e soprattutto funzionali. Questo modello ha un estetica molto semplice, ma compatta e che ben si sposa ad ogni stile di arredamento. Se a prima vista può sembrare un oggetto molto classico, sfrutta in realtà diverse innovazioni per offrirvi tutta la comodità di cui avete bisogno. Con la funzione Autostart sarà possibile programmare l’orario di erogazione del caffè, con un limite che non supera la 24 ore. Con la modalità Taste Intensity Selector, invece, potrete scegliere l’intensità dell’aroma a seconda dei vostri gusti o del momento della giornata in cui andrete a berlo.

Il serbatoio per l’acqua da 1,65 litri è estraibile per facilitare la manutenzione e in più è dotato di un filtro PureAdvantage per purificare l’acqua e restituirvi un caffè sempre fresco e intenso. La caraffa è in vetro termico per mantenere sempre il caffè alla giusta temperatura ed ha capacità di 12 tazze. Il filtro è questa volta permanente, con un’ottima capacità di filtraggio e un misurino in dotazione. La potenza è infine di 1080 W.

Puoi acquistare Electrolux EKF7800 su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Sara Fulgheri tramite i commenti.