Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Migliore centrifuga: i prodotti per realizzare ottimi succhi di frutta e verdura

Migliore centrifuga: i prodotti per realizzare ottimi succhi di frutta e verdura

di Sara Fulgheri
aggiornato il 2 aprile 2020
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida migliore centrifuga è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Settembre 2020.

O le ami o le odi. Frutta e verdura sono alimenti importantissimi per la nostra salute, ma questo dato di fatto non basta a renderle più appetitose agli occhi di tanti. Esiste però un prodotto che parla sia a chi non potrebbe vivere senza frutta e verdura, sia a chi cerca un metodo efficace per assumerle senza soffrire. In questa guida cercheremo di rispondere alle esigenze di ognuno e trovare la migliore centrifuga per tutti!

Migliore centrifuga: quale comprare

 

Non è mai stata solo un’ossessione crudele delle mamme: la frutta e la verdura sono elementi fondamentali per un’alimentazione sana ed equilibrata. Ricchi di nutrienti, quali fibre, magnesio, vitamine e sali minerali, questi alimenti contribuiscono a proteggere l’organismo da malattie passeggere e da patologie gravi. Ma al di là di una viscerale avversione, ci sono anche tante persone che per diversi motivi non possono mangiarle. Il succo è la soluzione migliore per imparare ad apprezzare o ad assumere frutta e verdura. Non è soltanto un rimedio estivo contro il caldo, ma può diventare un valido alleato quotidiano per sentirci sempre depurati, senza contare il fatto che permette di assorbire molte più sostanze nutritive rispetto ai cibi solidi o cotti. A questo scopo si sono diffusi sul mercato ormai da qualche anno estrattori e centrifughe.

Pur essendo simili, sono due prodotti  essenzialmente diversi. Non c’è un vincitore in questa battaglia, ma dipende tutto dai vostri gusti. Un estrattore realizza succhi più corposi e densi, con un’alta concentrazione di polpa, mentre una centrifuga produce succhi più liquidi e puri, con pochissimi residui di polpa che tendono generalmente a separarsi e a salire in superficie. In questa guida prendiamo in esame solo le centrifughe. Ma come funzionano?

Dotate di lame rotanti che tritano la frutta e la verdura molto velocemente, raggiungendo anche i 18.000 giri al minuto. Questo movimento separa il succo dalla polpa, spingendo quest’ultima verso il filtro e scartandola. Pur essendo la rotazione molto rapida, non genera calore né causa ossidazione precoce nel prodotto finale. Ma cosa c’è da tenere in considerazione nell’acquisto di una centrifuga? Riportiamo di seguito dei criteri selettivi che abbiamo utilizzato in prima persona per realizzare per voi questa guida.

Potenza

Partiamo dal primo criterio, il più importante: la potenza. Questa può andare dai 200 ai 1000 W. Se cercate un prodotto veloce da utilizzare tutti i giorni per grandi quantità di succo allora protenderete verso i modelli più potenti e quindi anche più costosi. Se è il risultato finale che vi interessa e non la rapidità e se la utilizzerete per piccole dosi allora anche un prodotto con potenza minore va bene per voi. Non dimenticate comunque che i prodotti più potenti consumano sempre più energia.

Per realizzare la nostra guida alla ricerca della migliore centrifuga abbiamo comunque escluso tutti i modelli al di sotto dei 400 Watt, che riteniamo essere la potenza minima indispensabile.

Capienza e dimensioni

Altro criterio selettivo per scegliere la migliore centrifuga è senza dubbio relativo a due caratteristiche strettamente collegate: dimensioni e capienza. Da un lato, scegliere centrifughe troppo ingombranti, va da sé, non è assolutamente il meglio: la cucina è un ambiente ormai ricco di tantissimi elettrodomestici, dunque salvare lo spazio è essenziale. All’interno di questa guida abbiamo eliminato tutte le centrifughe eccessivamente ingombranti. Come detto però, le dimensioni sono da rapportare alla capienza: ogni centrifuga ha vani raccoglisucco di dimensioni differenti. Se state cercando un prodotto con cui produrre svariati litri di succo, inevitabilmente dovrete optare per modelli più capienti e dunque più grandi. Diversamente, se l’ingombro è il vostro primo problema perché avete una cucina piccola, optate per i modelli più piccoli e meno capienti.

Per selezionare per voi i migliori modelli abbiamo comunque tenuto conto del rapporto dimensioni/capienza, suggerendovi solo i modelli con un valore più alto.

Capiti tutti i dettagli possiamo fiondarci alla ricerca della migliore centrifuga che fa al caso vostro!

Migliore centrifuga: i migliori modelli su cui puntare

Severin ES 3566

La migliore centrifuga di fascia bassa che abbiamo selezionato per voi è la Severin ES 3566, un oggetto piccolo e compatto adatto soprattutto a piccole famiglie o a chi vive da solo. Infatti il serbatoio per il succo estratto è di soli 5oo ml, abbastanza per qualche bicchiere di succo, ma non indicato per chi ne consuma tantissimo ogni giorno. Il motore da 400 W si raffredda automaticamente ad aria e raggiunge i 19.ooo giri al minuto. Essendo un motore professionale è adatto anche ad un utilizzo continuato, ma non troppo intensivo e risulta comunque molto silenzioso. A questo proposito è molto interessante la possibilità di scegliere tra due velocità, e controllare così sia il rumore che l’efficienza dell’estrazione.

Il centrifugato che si ottiene è molto liscio e puro con pochi residui. Contribuisce a questo risultato il pratico separatore di schiuma compreso nel bicchiere per il succo, ideale per tutti coloro che non vogliono bere nessun rimasuglio di polpa. La bocca da cui inserire i vari ingredienti è larga, cosicché non sia necessario tagliarli, ed è dotata di pestello. Tutti i contenitori, compreso quello per la polpa da 1 litro, sono in plastica senza BPA. Mentre la struttura della centrifuga, le lame e il filtro sono in acciaio inox. Le componenti sono tutte smontabili e lavabili sia in lavastoviglie.

Puoi acquistare Severin ES 3566 su Amazon o se preferisci su eBay

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Philips HR1855/70

Se cercate la migliore centrifuga di fascia meda, volgete lo sguardo a Philips HR1855/70. Questa riesce ad estrarre 2 litri di succo in una sola volta, senza che si presenti la necessità di svuotare il serbatoio della polpa da 1,2 litri. Il bicchiere in dotazione per il succo ha un pratico tappo per riporlo in frigo con separatore di schiuma per eliminare ulteriormente eventuali residui di polpa, ma ha una capacità di 800 ml, purtroppo inferiore alle prestazioni dell’apparecchio.

La centrifuga ha una bocca XL da 75 mm, perciò è possibile inserire gli ingredienti senza tagliarli. Il motore è da 700 W quindi risulta un po’ rumoroso e ha una sola impostazione di velocità. È facilissima da pulire ed è stata studiata per ridurre al minimo la vostra fatica. Tutti i pezzi sono smontabili e lavabili sia in lavastoviglie che a mano e presentano superfici lisce e arrotondate. Presenti svariate tecnologie di pulizia proprietarie.

Inoltre, questa centrifuga sfrutta un diverso sistema di estrazione rispetto ai concorrenti, con il setaccio capovolto infatti riesce ad estrarre tutto il succo dalla frutta e dalla verdura. Il succo prodotto è fresco e liscio anche se la macchina fa un po’ più di fatica con gli ingredienti più duri. Infine, il modello potrebbe essere un po’ ingombrante e pesante (circa 4 kg), ma è anche abbastanza compatto e presenta un comodissimo vano avvolgi cavo. È quindi consigliato a chi cerca un prodotto veloce per produrre grandi quantità di succo in poco tempo e che non sia troppo elaborato da lavare dopo l’uso.

Puoi acquistare Philips HR1855/70 su Amazon o se preferisci su eBay

Braun J500 MultiQuick 5

La migliore centrifuga sul mercato è questa Braun J500, un prodotto sicuro, affidabile e dalle alte prestazioni. Il design è elegante e la struttura in plastica senza BPA e acciaio è molto robusta, con un peso complessivo di 6 kg. Questa centrifuga è molto potente, ha un motore da 900 W, ma è dotata di piedini antiscivolo che la tengono ferma durante la lavorazione. Vi è poi la possibilità di impostare due diverse velocità, la seconda e più potente per quanto risulti più rumorosa è perfetta per lavorare i cibi più duri senza fatica.

Grazie alla centrifuga rapida in 15 secondi dall’attivazione potrete bere un bicchiere di succo liscio e fresco, mentre in poco più di un minuto la vostra Braun di fiducia ne produrrà un litro. La vaschetta per raccogliere la polpa ha una capacità di 2 litri, mentre la caraffa di 1,25 litri, con tappo per riporla anche in frigorifero e con separatore schiuma per un risultato ancora più puro. È possibile quindi introdurre tanta frutta e verdure ed estrarne il succo un unica volta e in pochissimo tempo.

Il beccuccio in acciaio inox è anti schizzo e integrato con un sistema anti gocciolamento per evitare perdite e non sporcare i ripiani. Basterà premere un pulsante per dare il via all’erogazione. Anche il filtro è in acciaio inox per durare nel tempo ed evitare l’ossidazione degli ingredienti. La bocca ha un ampiezza di 75 millimetri e ha un pressino per facilitare l’inserimento della frutta. Tutti gli accessori sono rimovibili e facili da lavare anche in lavastoviglie. Per la sua sicurezza si consiglia il prodotto a famiglie con bambini e per l’elevata capacità dei suoi serbatoi e la velocità a famiglie numerose e a chi vuole un prodotto molto rapido.

Puoi acquistare Braun J500 MultiQuick 5 su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Sara Fulgheri tramite i commenti.