Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Miglior visore VR: tutte le soluzioni per immergersi nella Realtà Virtuale

Miglior visore VR: tutte le soluzioni per immergersi nella Realtà Virtuale

di Federico Parravicini
Specialist Migliore console
aggiornato il 3 agosto 2018
7581 utenti hanno trovato utile questa guida

Gli Imperdibili eBay non vanno mai in vacanza! Per tutto agosto abbiamo offerte super convenienti in tutte le categorie: mettiti comodo e approfitta delle promozioni, la spedizione è rapida e gratuita.  Puoi visualizzare tutte le offerte cliccando qui.

N.B. La guida Miglior visore VR è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Agosto 2018.

Dopo lunghi periodi di sviluppo, infatti, le piattaforme VR più note hanno finalmente visto la luce, con Oculus Rift e HTC Vive in testa e con un PlayStation VR destinato ai possessori di PS4. Dall’altra parte, tuttavia, questa ambiziosa tecnologia ha ancora molta strada da fare prima di ritagliarsi una fetta considerevole del mercato videoludico, viste le difficoltà attuali nella distribuzione e soprattutto i prezzi non proprio alla portata di tutti. Eppure, ad oggi sono a disposizione dell’utente diverse soluzioni per ogni fascia di prezzo, in modo da permettere a tutti di approcciarsi anche solo per curiosità all’interessante mondo della Realtà Virtuale. Con questa guida andremo ad illustrarvi tutte le soluzioni attualmente disponibili sul mercato, in base alle vostre esigenze, alle vostre dotazioni e soprattutto in base al vostro budget. Vediamo, dunque, qual è il miglior visore VR che fa al caso vostro.

 

Miglior visore VR quale comprare

Partendo dalle fasce più basse del mercato della Realtà Virtuale, le soluzioni più economiche vertono tutte sull’interazione tra visori VR e smartphone. La categoria dei Cardboard – nome conferito per la prima volta dal noto visore in cartone di Google – prevede, infatti, l’inserimento del proprio smartphone all’interno di un sistema ottico che possa sfruttare una visione in side by side dello schermo e i sensori giroscopici del telefono per creare l’illusione di un ambiente virtuale dinamico. In questo campo, sia i device Android sia quelli iOS hanno messo a disposizione degli utenti un catalogo piuttosto ricco di applicazioni per sfruttare al meglio le possibilità in ambiente VR. Tuttavia, per quanto i principali rivenditori offrano oggi una lista sconfinata di device per la Realtà Virtuale, essi non sono tutti uguali anche nelle medesime fasce di prezzo, variando in alcune fondamentali caratteristiche in base all’utilizzo che se ne vuole fare.

Il classico Cardboard, ad esempio, è stato predisposto per la fruizione di contenuti prevalentemente passivi: ciò significa che a disposizione dell’utente ci saranno tutti quei contenuti godibili senza un’interazione diretta. Tra questi, tutte le possibilità offerte dai video a 360° sempre più presenti su YouTube, oltre ad una serie di esperienze VR sviluppate da terze parti che possiamo gustare quasi come in un classico cinema dinamico (un po’ come quelli spesso presenti nei Luna Park o nei grandi parchi di divertimenti).

Passando, invece, alla scelta del vero e proprio miglior visore VR di prima fascia, in questo caso la scelta non si limita alle sole caratteristiche tecniche, ma si deve focalizzare in particolar modo sulle line-up di Oculus Rift e HTC Vive. Nel caso del device di casa Facebook, esso vanta di una piattaforma indipendente con store proprietario annesso, che al momento conta circa 50 titoli esclusivi, tra cui il recentemente recensito ADR1FT. Dall’altra parte, HTC Vive garantisce un supporto altisonante come quello di Valve per quanto riguarda la piattaforma Steam VR (cliccate sul link per avere maggiori dettagli): in questo caso le possibilità offerte da Vive contano il supporto attivo dell’utenza con Steam Workshop ed un’estensione anche ad altri device di terze parti, come nel caso di Razer OSVR. Anche in questo caso il catalogo di HTC Vive offre diversi titoli, cui se ne aggiungeranno molti altri nel prossimo futuro grazie al supporto di diverse software house di prima fascia.

Miglior visore VR di fascia bassa: da 13€ a 65€

Xiaomi Mi Box VR

Anche il colosso cinese ha deciso di fare ufficialmente il suo ingresso nel mondo della realtà virtuale con l’interessante Mi Box VR. Riprendendo il classico stile dei visori di tipo Cardboard, il Mi Box presenta un curioso design con materiali in Lycra e una zip per la chiusura dell’alloggiamento dello smartphone. Le due lenti – non regolabili – offrono una visione panoramica abbastanza immersiva, mentre la parte superiore presenta l’interruttore magnetico per l’interazione con le app VR. L’alloggiamento può contenere device con display da 4,7 fino a 5,7″ ed offre due aperture frontali per l’ingresso delle cuffie e per la fotocamera, utile soprattutto per le applicazioni dedicate alla realtà aumentata.

Xiaomi Mi Box VR è acquistabile direttamente da eBay.

Puoi acquistare Xiaomi Mi Box VR su eBay.

AUKEY VR

Il visore VR di AUKEY offre un alloggiamento più solido con il sistema a molle per mantenere ben fissato lo smartphone durante l’utilizzo. Una volta chiuso lo scompartimento, inoltre, è possibile rimuovere la mascherina frontale per permettere un miglior raffreddamento dello smartphone e soprattutto l’utilizzo della fotocamera per tutte le funzionalità di realtà aumentata, come ad esempio le applicazioni per gli scatti in VR. L’ottica migliorata, infine, presenta un regolatore per la messa a fuoco sul lato superiore ed un altro per impostare la distanza dell’obbiettivo, in modo da aumentare o diminuire l’angolo di visuale.

Puoi acquistare AUKEY VR su eBay.

AUKEY VR
Prezzo: € 9.95

HOMIDO VR

Tra i visori cardboard più apprezzati, HOMIDO VR vanta, rispetto ai precedenti, un’ottica decisamente di livello superiore che ne fa il miglior visore VR della sua fascia di prezzo, offrendo una resa visiva migliore anche con smartphone di fascia media. Il prodotto è facilmente regolabile sia per la messa a fuoco sia per l’angolo di visuale, tuttavia anche in questo caso non è presente il magnete per le azioni rapide. Dall’altra parte, l’alloggiamento semi aperto frontale permette l’installazione di smartphone fino a 6″ e garantisce l’inserimento immediato di cuffie per una maggiore immersione in VR. Dato il sistema di chiusura, tuttavia, se ne consiglia l’utilizzo in un ambiente piuttosto buio per non rischiare di rovinare l’esperienza con l’ingresso di luce esterna.

Puoi acquistare HOMIDO VR su Amazon o se preferisci su eBay

HOMIDO VR
Prezzo consigliato: € 24.89Prezzo: € 24.89

Miglior visore VR di fascia media: circa 100€

Xiaomi VR Headset

Rispetto al modello di fascia bassa che trovate più in alto, questo Headset per la realtà virtuale di Xiaomi offre diverse funzionalità aggiuntive che lo rendono un prodotto decisamente più Premium. Innanzitutto, il visore incorpora dei sensori di movimento indipendenti dalle funzionalità presenti all’interno del vostro smartphone, offrendo un’esperienza più immersiva e realistica. Inoltre, Xiaomi supporterà questo prodotto con applicazioni esclusive pensate appositamente per questo headset. L’unico contro, rispetto al precedente modello cardboard, è la limitazione imposta per quanto riguarda la compatibilità, limitata agli Xiaomi Mi 5, 5s, 5s Plus e Note 2.

Puoi acquistare Xiaomi VR Headset su eBay o se preferisci su Gearbest

Zeiss VR ONE Plus

Il visore per la Realtà Virtuale sviluppato da Zeiss, tra i leader nel settore dell’ottica professionale, porta con se’ diversi pro e contro. Prima di tutto, rispetto a tutti i visori cardboard precedentemente elencati, VR ONE garantisce una qualità nell’esperienza d’uso di alto livello, grazie proprio alle lenti di pregevole fattura che permettono una resa visiva molto elevata. Dall’altra parte il device di Zeiss non permette un utilizzo “universale”: il visore, infatti, viene venduto con dei cassetti di alloggiamento creati su misura per ogni singolo modello.

Puoi acquistare Zeiss VR ONE Plus su Amazon o se preferisci su eBay

Miglior visore VR di fascia alta: dai 349€ ai 970€

Razer OSVR

Tra i visori più noti per la Realtà Virtuale, OSVR è forse tra i meno considerati. Il progetto open source di Razer, tra i leader nell’hardware e accessoristica da gaming, rappresenta il più economico tra i visori VR di fascia alta. Anche se attualmente disponibile nella sola edizione Dev Kit, OSVR permette un’esperienza completa nella fascia dei visori All in One, grazie ad un display OLED da 5.5″ Full HD, un sensore giroscopico ed un accelerometro programmabili ed una camera IR per il riconoscimento del giocatore in profondità, garantendo un’immersione completa in ambiente virtuale. Tra le note sicuramente più positive, inoltre, Razer OSVR supporta la piattaforma Steam VR, garantendo accesso immediato ad un catalogo ben fornito di titoli di ogni genere. Per garantire un’esperienza ottimale su ogni PC, inoltre, Razer promette un’ottimizzazione variabile in base alle vostre specifiche hardware, nonostante si consigli un PC di fascia alta per poter godere pienamente dell’esperienza in VR.

Puoi acquistare Razer OSVR su Amazon o se preferisci su eBay

Razer OSVR
Prezzo consigliato: € 492.62Prezzo: € 492.62

PlayStation VR

Al momento PlayStation VR rappresenta l’unico prodotto destinato al mercato console; e naturalmente alla console di casa Sony, ossia PlayStation 4. Precedentemente conosciuto come Project Morpheus, PlayStation VR permetterà un livello di intrattenimento unico grazie alla potenza hardware del visore abbinata ai numerosi accordi stipulati con software house leader nel settore. Il device è dotato di uno schermo OLED da 5.7″ con risoluzione di 1920 x 1080 pixel (960 x 1080 pixel per occhio), accelerometro e giroscopio a 3 assi ed una frequenza di aggiornamento di 90-120Hz. Oltre alle numerose possibilità dedicate al gaming, il visore prevede una modalità Cinema per poter godere di tutti i propri contenuti multimediali esattamente come davanti ad un megaschermo cinematografico. Per il suo funzionamento, tuttavia, PlayStation VR necessita la presenza di PlayStation Camera per poter garantire il riconoscimento del giocatore nell’ambiente di gioco.

Puoi acquistare PlayStation VR su Amazon o se preferisci su eBay

PlayStation VR
Prezzo consigliato: € 299.99Prezzo: € 220

Oculus Rift

Quando si parla di visori VR, Oculus Rift rappresenta senz’altro il nome più noto e quasi un vero punto di riferimento per l’intero settore. L’azienda acquistata recentemente dal colosso Facebook ha da poco lanciato sul mercato la versione definitiva di Oculus Rift, dopo il grande successo dei precedenti Dev Kit 1 e Dev Kit 2. Questa versione consumer ha spiazzato un po’ tutti sia dal punto di vista delle specifiche altisonanti, sia per le altrettanto elevate richieste. Prima di tutto, il device offre una qualità visiva incredibile, con uno schermo OLED da 2160×1200 pixel (1080×1200 per occhio) a bassa persistenza ed un refresh rate da 90Hz. A questo si aggiungono accelerometro, giroscopio, magnetometro e tracking posizionale a 360 gradi, oltre ad un sistema audio 3D integrato per un’immersione totale del giocatore. L’altra faccia della medaglia è rappresentata dalle richieste hardware: per un utilizzo ottimale, infatti, sarà necessario un PC con una CPU Core i5-4590 equivalente o superiore, una scheda video GeForce GTX 970/AMD Radeon R9 290 equivalente o superiore e almeno 8 GB di memoria RAM; una configurazione non proprio alla portata di tutti. Nonostante rappresenti una possibilità quasi obbligata nella scelta del miglior visore VR, è comunque necessario tenere conto anche del prezzo: se volete portarvi a casa Oculus Rift.

Puoi acquistare Oculus Rift su Amazon o se preferisci su eBay

Oculus Rift
Prezzo consigliato: € 449Prezzo: € 421.64

HTC Vive

Anche l’altra ammiraglia della Realtà Virtuale non si distacca granché dal principale competitor, Oculus Rift. Il visore VR frutto della collaborazione tra HTC e Valve presenta anch’esso un display OLED da 2160 x 1200 pixel con frequenza di aggiornamento a 90Hz. Oltre ai sensori presenti al suo interno, perfettamente paragonabili a quelli di Oculus, Vive si distingue soprattutto per la presenza di una camera frontale per l’utilizzo in realtà aumentata e per la maggiore area d’azione: grazie ai due rilevatori laser esterni, infatti, sarà possibile coprire un raggio d’azione di 5m x 5m, permettendo al giocatore maggior libertà di movimento. Anche in questo caso non variano le richieste hardware, che rendono necessario un PC con almeno CPU Intel Core i5-4590, una scheda video GeForce GTX 970/AMD Radeon R9 290 4 GB di RAM. Non migliora la situazione anche per quanto riguarda la spesa necessaria: HTC Vive, nonostante si attesti come miglior visore VR disponibile sul mercato, è disponibile al prezzo – non indifferente – di circa 700€.

Puoi acquistare HTC Vive su Amazon o se preferisci su eBay

HTC Vive
Prezzo consigliato: € 798Prezzo: € 798

Miglior visore VR basato su Windows Mixed Reality

Lenovo Explorer

La soluzione base per la Mixed Reality proposta da Lenovo conta un visore leggero e confortevole, ma qualitativamente di alto livello, grazie alla presenza di ottime ottiche con risoluzione per occhio di 1440 x 1440 pixel ed un refresh rate di 90 Hz, tali da limitare al massimo l’affaticamento degli occhi e la motion sickness. A questo di aggiungono diversi sensori per il rilevamento dei movimenti e della posizione, con giroscoio, accelerometro e magnetometro che si abbinano alle due fotocamere anteriori per il rilevamento dei movimenti e degli oggetti in ambiente reale e virtuale.

Puoi acquistare Lenovo Explorer su Amazon o se preferisci su eBay

Acer Mixed Reality Headset

Esattamente come per il modello proposto da Lenovo, la proposta di Acer varia in poco o nulla ed è sempre basata sulla piattaforma Windows Mixed Reality. Anche in questo caso, infatti, troviamo un visore con display interno a risoluzione 2880 x 1440 pixel (1440 x 1440 per occhio) a 90 Hz per quanto riguarda il refresh rate massimo. Non mancano i sensori per il rilevamento del movimento e della posizione, arricchito dalle due fotocamere frontali per l’interazione in realtà aumentata. Nella confezione sono presenti anche due controller di movimento per immergersi totalmente nelle esperienza compatibili con la piattaforma.

Puoi acquistare Acer Mixed Reality Headset su Amazon o se preferisci su eBay

7581 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Federico Parravicini tramite i commenti.