Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Miglior TV 4K: guida all'acquisto dei migliori TV e accessori

Miglior TV 4K: guida all'acquisto dei migliori TV e accessori

di Federico Parravicini
Specialist Smart Home
aggiornato il 19 settembre 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Il Black Friday 2019 sta per iniziare! Dal 22 novembre al al 2 dicembre saranno davvero tantissimi gli sconti che arriveranno su Amazon, eBay, Unieuro e tanti altri store; non tutti però sono così convenienti come sembrano! Per questo motivo li selezioniamo per voi: trovate tutti i VERI sconti di questo Black Friday all’interno della nostra collana “Migliori offerte Black Friday“, catalogate per tipologia di prodotto. Salva il link e tienilo a portata di mano. Se vuoi dare un’occhiata liberamente alle offerte Amazon, la sezione è questa.

 

Come ogni anno vi ricordiamo che chi dispone di un account Amazon Prime può accedere in anticipo alle offerte:

 

Infine, se siete aziende, ricordate che potete partecipare anche voi con Amazon Business.

N.B. La guida Miglior TV 4K è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Novembre 2019.

La seguente guida è dedicata all’acquisto del miglior TV 4K sul mercato. Una guida sempre aggiornata che ti aiuterà nella scelta del miglior televisore per te, acccompagnata da alcuni utili consigli ed una selezione di accessori per i migliori TV del momento.

Miglior TV 4K: quale comprare

La scelta del miglior televisore da acquistare non si rivela mai una decisione semplice, specialmente all’interno di un mercato che oggi offre soluzioni di ogni tipo e per ogni esigenza, anche andando oltre le richieste dell’utente in diverse occasioni. Per definire i migliori TV ci sono ovviamente dei parametri ben precisi, che rispecchiano non solo la qualità dell’immagine e del suono offerta dal dispositivo, ma anche la quantità di servizi disponibili.

Nonostante ciò, il miglior televisore in senso assoluto può non rappresentare la migliore scelta per uno specifico utente. Pertanto, la scelta dei migliori TV deve necessariamente basarsi su due fattori molto precisi: necessità e budget. Quello che andremo a proporre in questa guida all’acquisto è una selezione dei migliori prodotti per aiutarti nell’acquisto del miglior TV 4K per te. Una scelta basata il più possibile su un bilanciamento del rapporto qualità/prezzo, per poi passare effettivamente ai migliori prodotti in senso assoluto nel mercato del miglior TV 4K.

Saranno poi presenti delle semplici guide che ti aiuteranno a sfruttare al massimo le possibilità offerte dai migliori TV, dagli accessori da abbinare ai consigli per conoscere nel dettaglio le tecnologie di cui dispongono oggi i migliori TV 4K.

Cosa significa 4K

Prima di mettersi alla ricerca del miglior televisore, è bene conoscere nel dettaglio le tecnologie di cui sono dotati oggi i migliori TV 4K, a partire proprio dalla definizione di 4K.

La parola “4K” è la forma contratta di 4000, il numero approssimativo di pixel orizzontali minimi che un display deve contenere per raggiungere una risoluzione nativa Ultra HD. Questa forma rappresenta, non a caso, la naturale evoluzione delle precedenti tecnologie. Dalla nascita degli schermi in alta definizione con i TV HD Ready a risoluzione 1280×720 pixel si è passati agli schermi Full HD, con risoluzione 1920×1080 pixel, ed oggi arriviamo appunto alla risoluzione Ultra HD di 3840×2160 pixel.

Perché, allora, la definizione contratta di 4000 pixel (4K) per display che non superano effettivamente i 3840 pixel orizzontali? Semplicemente, i 4000 pixel nativi di una risoluzione Ultra HD fanno riferimento ad un formato d’immagine che non viene impiegato in nessuno dei migliori TV. Oggi, infatti, il mercato ha decretato il rapporto 16:9 come la soluzione preferita dagli utenti, sacrificando in questo caso una porzione dell’immagine per arrivare ai definitivi 3840 pixel orizzontali.

Altri nomi per identificare il 4K

È comunque difficile che troverete questo specifico numero per indicare in maniera alternativa un display a risoluzione 4K. Nella maggior parte dei casi, infatti, viene utilizzata come definizione alternativa per lo standard di alta definizione il numero di pixel verticali: 720p per indicare un pannello HD, 1080p per indicare un monitor Full HD e, infine, 2160p a definire un display 4K o Ultra HD.

Andando nel dettaglio di cosa può effettivamente offrire il miglior TV 4K in termini di salto qualitativo rispetto alle passate tecnologie, se viene preso in considerazione un display a 16:9 Full HD, questo ricopre soltanto un quarto della porzione di pixel su un’area generata da un Ultra HD nelle stesse proporzioni. Ciò significa quindi, che il 4K preso in forma ideale, raddoppia il quantitativo di pixel orizzontale e verticale degli attuali schermi Full HD montati su laptop, nei monitor, e in moltissimi tra i migliori TV della passata generazione, risultando quindi quattro volte più definito dei comuni Full HD.

Qual è la migliore tecnologia per i televisori

Se sei alla ricerca del miglior TV 4K, è assolutamente necessario conoscere tutte le tecnologie disponibili sul mercato, che si differenziano per caratteristiche e possibilità, oltre ad influenzare ovviamente il risultato finale in termini di qualità dell’immagine.

Nella maggior parte dei casi, la qualità dell’immagine è influenzata prima di tutto dalla risoluzione, e nello specifico dal numero di pixel con cui viene proposta digitalmente un’immagine. Come detto, i migliori TV 4K offrono un’immagine con una risoluzione di 3840×2160 pixel, quattro volte superiore a quella di un TV Full HD.

Un altro fattore molto importante nella scelta dei migliori TV, tuttavia, è la tecnologia di illuminazione che viene utilizzata. Con la scomparsa dei televisori a tubo catodico, all’interno dei quali l’immagine analogica veniva illuminata da una vera e propria lampada interna, l’era dei televisori digitali vede oggi la maggiore diffusione delle tecnologie di illuminazione a LED.

In questo caso, dunque, il pannello a cristalli liquidi vede la presenza sul retro di un sistema di pannelli a LED che diffondono un’illuminazione più o meno distribuita sull’intero schermo. Oggi il miglior televisore 4K può contare su diversi sistemi di illuminazione a LED, che variano per resa e distribuzione della luce posteriore.

Migliori TV LED Edge e LED Direct: cosa sono?

I più diffusi ad oggi sono i pannelli LED Edge. Questi schermi vedono la distribuzione dei LED di illuminazione solo su due lati, destro e sinistro oppure superiore ed inferiore. Ti sarà sicuramente capitato di notare su alcuni TV, spostando lo sguardo alle estremità dello schermo, delle zone in cui l’illuminazione risulta più forte. Sommando le due fonti LED, dunque, la luce viene poi distribuita su tutto il pannello offrendo il livello ottimale di contrasto in una posizione di visione frontale. La tecnologia LED Edge permette di ridurre i consumi e di ottimizzare al massimo le dimensioni del televisore, offrendo schermi estremamente sottili e piacevoli in termini di design.

La seconda tipologia di tecnologia LED viene applicata sui migliori TV di fascia alta, definiti TV LED Direct. A differenza dei pannelli LED Edge, i televisori LED Direct offrono una distribuzione omogenea dei LED su tutto il pannello. Come risultato, l’immagine guadagna in termini di qualità per una migliore gestione dei colori, ed in particolare per una maggiore profondità del nero. Di contro, la tecnologia LED Direct comporta consumi superiori a quelli dei TV LED Edge ed uno spessore maggiore.

TV OLED e QLED: i migliori colori per il miglior TV 4K

Con le tecnologie OLED e QLED, invece, si passa alla fascia più alta delle tecnologie del miglior TV 4K. Nel primo caso, la tecnologia OLED vede la presenza di LED autonomi con la capacità di trasmettere o meno luce al pannello. Questa capacità si traduce nella possibilità di ottenere un livello assoluto di nero, proprio perché i LED, invece che trasmettere digitalmente il nero nell’immagine, rimangono letteralmente spenti nel momento in cui l’immagine vede la presenza di questo colore. Un altro punto a favore, in tal senso, è rappresentato dai consumi decisamente più bassi, proprio grazie ai LED non perennemente accesi.

Tra i migliori TV dell’ultimo periodo, inoltre, si stanno facendo sempre più strada i nuovi pannelli QLED. Questa tecnologia si basa sull’intenzione di offrire i colori più realistici e naturali possibili, con un’illuminazione omogenea ed un bilanciamento minuzioso nei contrasti. Il tutto viene garantito dall’inserimento di un pannello trasparente tra i LED di retroilluminazione e lo schermo a cristalli liquidi. All’interno di questo pannello sono inseriti dei microcristalli – o Quantum Dots – che si occupano di assorbire la luce proveniente dai LED e ritrasmetterla in maniera più pura allo schermo, con risultati davvero sorprendenti in termini di resa cromatica.

La tecnologia QLED è oggi esclusiva dei migliori TV Samsung, definendola anche con la dicitura (un tantino fuorviante) di Super Ultra HD o SUHD. Atri produttori, in ogni caso, offrono tecnologie molto simili, con risultati differenti.

Sony offre la tecnologia Triluminous per la scelta del miglior TV 4K, capace di garantire maggiore precisione nella gestione dei colori ed uno spettro cromatico più ampio. LG, da parte sua, dota i migliori TV della gamma con la tecnologia ColoPrime, con risultati molto simili a quelli precedentemente descritti per gli altri produttori.

Il miglior televisore deve essere HDR?

Se oggi vuoi orientarti verso il miglior televisore di fascia medio-alta, noterai spesso nei prodotti di interesse la dicitura HDR. Di cosa si tratta, esattamente?

HDR sta per High Dynamic Range, vale a dire la possibilità di spingere ogni singolo pixel offerto dai migliori TV al massimo delle loro possibilità. Nello specifico, espandendo al massimo la gamma di colori disponibili, parametri come il contrasto e la resa cromatica vengono ulteriormente esaltati per offrire un impatto visivo davvero sorprendente.

È comunque necessario sottolineare che anche il miglior TV 4K HDR non permette di godere di ogni contenuto sfruttando questa tecnologia. Il contenuto deve essere nativamente HDR per poter essere visionato in questo particolare formato.

Tra quelli disponibili oggi si contano diversi film e serie televisive offerte dalle principali piattaforme di streaming on demand come Netflix o Prime Video (riconoscibili per la presenza, appunto, della dicitura HDR in descrizione), diversi videogiochi di ultima generazione per PC, PS4 e Xbox One, ed i film disponibili su dischi Blu Ray 4K (che richiedono comunque un lettore apposito).

In ogni caso, se intendi sfruttare davvero al massimo il tuo miglior televisore, anche il miglior televisore deve necessariamente possedere il supporto HDR per offrire il miglior risultato in termini di qualità dell’immagine.

Qual è la marca migliore di televisori?

Se da una parte possiamo certamente parlare di tecnologie migliori di altre, trovare la marca per il miglior televisore è un’impresa decisamente più ardua e molto influenzata da un fattore puramente soggettivo. Di base, potremmo tranquillamente limitare la miglior marca di televisori a questo fattore, ponendo come priorità il detto “quello che offre l’immagine che ti piace di più è il miglior TV 4K per te”.

Tuttavia, sempre specificando che una vera e propria marca superiore non esiste, ci sono comunque diversi fattori che vanno ad influenzare la scelta di una marca piuttosto che un’altra. Uno dei più importanti è quello rappresentato dai servizi offerti.

Nella maggior parte dei casi, infatti, i migliori TV offrono anche una piattaforma Smart TV con doversi tipi di contenuti, applicazioni e servizi, che vedremo ora nel dettaglio per aiutarti nella scelta migliore per te.

LG WebOS

Dopo l’acquisto della piattaforma WebOS da parte di HP, oggi LG propone questo sistema operativo come punto di riferimento per i propri Smart TV. Attualmente, il miglior TV 4K di LG propone la versione più recente della piattaforma, vale a dire WebOS 4.5. Non tutti i migliori TV LG offrono questa specifica versione, variando dalla versione 2.0 alla 4.5, appunto; la disponibilità di una determinata versione cambia in base all’anno di produzione e alla fascia di mercato del prodotto.

Di base, WebOS si distingue per la completezza dei servizi e per la semplicità d’uso. Questa piattaforma si integra profondamente nelle funzioni del televisore, rispetto ad altri produttori che preferiscono dividere la parte Smart dalle classiche funzioni base di televisore. In questo caso, invece, basta un pulsante per aprire le funzioni in sovraimpressione ed accedere a tutti i servizi disponibili. Tra questi non mancano, ovviamente, tutte le piattaforme on demand più importanti, tra cui Netflix, Prime Video, Infinity e YouTube. L’ampia compatibilità di WebOS consente, inoltre, il collegamento con dispositivi diversi come smartphone o memorie USB esterne; e si estende anche a piattaforme per la gestione della domotica come Apple HomeKit.

Samsung Smart Hub

Nella ricerca del miglior televisore, Samsung propone la maggior parte dei suoi migliori TV 4K della piattaforma proprietaria Smart Hub. Questo sistema ampiamente collaudato si rivela abbastanza completo per quanto riguarda la proposta delle applicazioni (le più utilizzate non mancano di certo), ma soprattutto per l’integrazione con gli altri dispositivi Samsung che va a creare un vero e proprio ecosistema.

Questo vale sia per le possibilità di collegamento agli smartphone Samsung, con le funzioni di trasmissione wireless dei contenuti presenti sul dispositivo, sia per prodotti come lettori Blu Ray, sistemi surround e soundbar.

Android TV

Decisamente interessante anche le proposte di Sony, Sharp e Philips, che vedono il loro miglior TV 4K dotato della nota piattaforma Android TV. Come facile immaginare, si tratta della versione adattata per i migliori TV del sistema operativo di casa Google. Già collaudato su tantissimi set top box TV esterni, questo OS permette di accedere ad uno store ricco di applicazioni di ogni genere, che spaziano da contenuti multimediali audio/video ad applicazioni di informazione, organizzazione e tanto altro.

Nel caso fossi in possesso di uno smartphone Android, l’integrazione con Android TV è estremamente comoda ed intuitiva, grazie alla presenza nella maggior parte dei casi di un sistema Chromecast integrato. In questo modo ogni contenuto multimediale supportato può essere trasmesso via wireless direttamente allo schermo del televisore.

Firefox OS

Anche Panasonic ha saputo distinguersi per il suo ottimo sistema operativo, con la presenza a bordo dei suoi migliori TV 4K della piattaforma Firefox OS. Questo OS è sempre di più apprezzato per la sua velocità e per la grande quantità di applicazioni a disposizione. Molto comodo si rivela, inoltre, la presenza di un browser completo, con cui viene garantita una navigazione completa sul web con tutte le possibilità del caso.

Miglior TV 4K economico

La prima categoria che andremo ad analizzare per aiutarti nella scelta del miglior televisore per te è quella dei migliori TV 4K economici. Il termine “economico” è comunque da prendere con le pinze, in quanto saranno presi in considerazione i migliori TV non considerando un budget limite, ma il rapporto qualità/prezzo di una determinata fascia. Saranno presenti, quindi, modelli da 40 o 43 pollici, decisamente meno costosi, ma anche modelli da 65 pollici, più cari ma in cui cercheremo il miglior prezzo per quella specifica categoria.

Sharp LC-40UG7252E Aquos 4K

  • TV 4K da 40 pollici con supporto HDR
  • Sistema audio Harman Kardon con DTS virtuale
  • 3 HDMI, 2 USB, prese analogiche

Nella fascia dei migliori TV 4K economici, la scelta più consigliata per il miglior televisore compatto e low budget è Sharp LC-40UG7252E Aquos 4K. Il pannello da 40 pollici permette un comodo posizionamento sulla maggior parte delle soluzioni d’arredamento, supportato da due piedini laterali ed un’ottima solidità. Non si tratta certamente del miglior TV 4K per sottigliezza, ma le mancanze nel design sono compensate dalla qualità video e audio.

Sharp LC-40UG7252E Aquos 4K abbina la qualità del suo schermo a risoluzione Ultra HD al supporto HDR 10 per garantire colori brillanti ed ottimi contrasti in tutti i migliori contenuti compatibili con questo standard. Il comparto sonoro, inoltre, si distingue da tanti altri prodotti della stessa fascia. All’interno, infatti, troviamo un sistema DTS virtuale firmato da Harman Kardon, leader nel settore degli impianti sonori in alta definizione. Gli altoparlanti integrati offrono, quindi, un suono potente e cristallino, non richiedendo l’installazione di prodotti esterni come una soundbar per ottenere il massimo risultato in termini di qualità.

Di contro, Sharp LC-40UG7252E Aquos 4K non presenta funzionalità smart, rendendo dunque necessario l’acquisto di un box TV esterno per l’utilizzo di applicazioni per streaming. Questo TV dispone, per quanto riguarda la connettività, di tre porte HDMI, due ingressi USB per il collegamento di dispositivi esterni come hard disk o chiavette USB, ed un set di uscite analogiche per collegare anche i dispositivi più datati. Un’ottima scelta, dunque, per ottenere un buon impatto visivo con il miglior TV 4K per questa fascia di prezzo.

Pro

  • Ottima qualità video
  • Sistema audio potente senza necessità di soundbar
  • Prezzo molto interessante

Contro

  • Assenza di funzioni Smart TV
  • Non sottilissimo

Puoi acquistare Sharp LC-40UG7252E Aquos 4K su Amazon.

Sharp LC-40UG7252E Aquos 4K
Prezzo consigliato: € 315.39Prezzo: € 319.55

LG 43UM7390

  • TV Led 4K HDR da 43 pollici
  • Piattaforma WebOS con connettività Wi-Fi e ethernet
  • Registrazione su USB
  • Bluetooth 5.0

Rimanendo nella fascia del miglior TV 4K economico, LG 43UM7390 è sicuramente una garanzia di qualità e quantità. Questo rappresenta, infatti, il miglior televisore per completezza nei servizi offerti e per qualità video. Il pannello è da 43 pollici, a risoluzione 4K nativa e supportato da un ottimo HDR. Riconosciuto da molti come l’HDR più performante, tutti i contenuti supportati brillano in maniera eccellente su questo televisore.

Il cuore pulsante di LG 43UM7390 è sicuramente la piattaforma WebOS. Nelle sue funzioni di Smart TV, questo prodotto permette di connettersi alla rete Wi-Fi o ethernet per accedere ad un numero impressionante di applicazioni. Tra queste non mancano, ovviamente, tutte le principali piattaforme di streaming: Netflix, Prime Video, Infinity, YouTube, Timvision e tante altre. LG 43UM7390 si distingue anche per l’integrazione con Google Assistant per le ricerche vocali ed il collegamento con dispositivi domotici come Google Home e Google Home Mini.

Le porte USB presenti sul lato, inoltre, permettono di attivare una funzione di registrazione su dispositivi esterni di tutti i tuoi programmi preferiti, sia da digitale terrestre, sia tramite collegamento satellitare. Con il supporto Bluetooth 5.0, infine, potrai collegare anche sistemi audio esterni e cuffie in contemporanea e con rischio minimo di ritardo nella sincronizzazione audio/video. Se punti sulla quantità e la qualità dei servizi smart, questo è uno dei migliori TV per la sua fascia di prezzo.

Pro

  • HDR di ottima qualità
  • Tantissime applicazioni su WebOS
  • Integrazione Google Assistant
  • Possibilità di collegare più cuffie in contemporanea tramite Bluetooth

Contro

  • Funzioni del telecomando un po’ limitate

Puoi acquistare LG 43UM7390 su Amazon.

LG 43UM7390
Prezzo consigliato: € 345Prezzo: € 339

HISENSE H50BE7000

  • TV LED 4K HDR da 50 pollici
  • Sistema operativo Vidaa 3.0 per funzioni Smart TV
  • Audio DTS Surround

HISENSE ha saputo ritagliarsi in questi anni un posto d’onore nel panorama dei migliori TV 4K a basso costo. Al prezzo attualmente proposto, è impossibile non consigliare l’acquisto di HISENSE H50BE7000, probabilmente il miglior TV 4K di queste dimensioni per la sua fascia di prezzo. Parliamo, nello specifico, di uno Smart TV 4K HDR con un pannello di ben 50 pollici. Molto bello anche dal punto di vista del design, grazie a linee sottili e sobrie, questo modello offre un ottimo bilanciamento tra qualità e quantità.

Da una parte è vero, esistono sul mercato produttori in grado di garantire una migliore qualità visiva. Viceversa, HISENSE H50BE7000 unisce uno schermo molto grande, una risoluzione 4K nativa ed un supporto ai contenuti HDR. Il tutto viene arricchito da una piattaforma smart molto più evoluta rispetto al passato. VIDAA U3.0, il sistema operativo, offre un’interfaccia molto accattivante e completa dal punto di vista della quantità di applicazioni disponibili. Lo stile ricorda quello di Android TV, con dei menu organizzati per categorie e contenuti consigliati.

Non manca anche il supporto al collegamento in mirroring dello smartphone, utilizzabile scaricando una companion app disponibile su Google Play Store. Il sistema, purtroppo, potrebbe non risultare il più reattivo ed intuitivo di tutti, ma riesce comunque a distinguersi dalla massa proprio per la quantità di servizi disponibili. HISENSE H50BE7000 dispone anche della compatibilità con Amazon Alexa, sia per la ricerca vocale, sia per l’automazione nell’accensione e spegnimento del dispositivo.

Pro

  • 50 pollici ad un prezzo bomba
  • Piattaforma completa di tutte le applicazioni migliori
  • Integrazione con Amazon Alexa

Contro

  • Non sempre reattivo
  • Esistono modelli con qualità video superiore

Puoi acquistare HISENSE H50BE7000 su Amazon.

HISENSE H50BE7000
Prezzo consigliato: € 349Prezzo: € 349

TCL 65EP660

  • Smart TV 4K HDR da 65 pollici
  • Android TV 9.0
  • Design slim

Se hai la pazienza di attendere una spedizione più lunga del solito, ma vuoi il miglior televisore 4K di grandi dimensioni senza spendere cifre folli, TCL 65EP660 è la scelta che fa per te. Parliamo, nello specifico, di un TV 4K HDR da ben 65 pollici, un piccolo cinema completo di tutti i servizi ad una cifra nettamente inferiore ai 1000€.

Dopo alcune annate passate tra alti e bassi, soprattutto dal punto di vista software, oggi l’azienda cinese propone un modello davvero completo. Il pannello con un’ottima qualità del 4K ed un supporto HDR convincente è accompagnato da un sistema operativo del calibro di Android TV. Aggiornato alla versione 9.0 basata su Android Pie, questa versione Android TV unisce la ricchezza delle applicazioni scaricabili da Play Store alle possibilità di automazione con Google Assistant.

Altro punto a favore della piattaforma Android TV è la possibilità di utilizzare il TV anche come Chromecast completa. Ciò significa che, oltre ai contenuti già disponibili sulla piattaforma, potrai trasmettere ogni tipo di contenuto audio e video al televisore direttamente dallo smartphone. Un acquisto comunque importante, ma che per la sua fascia di prezzo si candida come miglior TV 4K di questa prima categoria.

Pro

  • 65 pollici in 4K HDR sotto i 1000€
  • Android TV 9.0 è una garanzia
  • Chromecast integrata

Contro

  • Il marchio non ha sempre convinto
  • Audio non al top

Puoi acquistare TCL 65EP641 su Unieuro.

Miglior TV 4K di design

Per la serie “anche l’occhio vuole la sua parte”, questa seconda categoria è dedicata alla scelta del miglior televisore 4K di design. Sono presenti i modelli più sottili e dal design più accattivante, sia per massimizzare la qualità della visione, ma anche per trasformare il tuo miglior TV 4K in un complemento d’arredo dall’ottimo impatto visivo.

HISENSE H50U7BE

  • Smart TV 4K KDR da 50 pollici
  • Design slim e corpo in metallo
  • Supporto Dolby Vision e Dolby Atmos
  • Piattaforma smart VIDAA U3.0 AI

Nella fascia sei migliori TV 4K medio gamma spicca sicuramente il nuovo HISENSE H50U7BE. Questo televisore da 50 pollici si riconosce immediatamente per le finiture pregiate, il corpo unibody in metallo satinato ed uno spessore davvero minimo. In qualsiasi contesto d’arredo, dunque, questo televisore sa fare egregiamente la sua figura.

HISENSE H50U7BE, tuttavia, non è solo bello alla vista, ma anche completo per quanto riguarda le funzioni e le caratteristiche. Il pannello LED offre una risoluzione 4K HDR di ottima qualità e con supporto Dolby Vision, accompagnato da una piattaforma smart configurabile in wi-fi o via cavo per accedere a tutte le migliori applicazioni di streaming. Tra queste non mancano Netflix, Prime Video, Tim Vision e Dazn, insieme a tante altre scaricabili direttamente dallo store interno.

Grazie alla tecnologia Scene Recognition, il sistema operativo VIDAA U3.0 AI ottimizza la qualità dell’immagine e del suono identificando il tipo di programma che si sta guardando tramite algoritmi avanzati. Qualsiasi contenuto da app, canali TV, dispositivi HDMI viene riconosciuto e regolato automaticamente. Ottime anche le prestazioni dal punto di vista audio, con supporto Dolby Atmos ed un sistema davvero potente che non richiede l’installazione di dispositivi esterni viste le già buone performance.

Pro

  • Sottilissimo e molto bello da vedere
  • Completo nelle funzioni smart e OS finalmente reattivo
  • Prezzo interessante

Contro

  • Angolo di visione non ampissimo
  • Ricerca vocale da telecomando in qualche occasione problematica

Puoi acquistare HISENSE H50U7BE su Amazon.

HISENSE H50U7BE
Prezzo consigliato: € 499Prezzo: € 499

LG 55SK8500

  • Smart TV Super UHD con HDR da 55 pollici
  • Piattaforma con intelligenza artificiale ThinQ
  • Supporto Dolby Atmos
  • Tecnologia Nano Cell Display

Il nuovo LG 55SK8500 rappresenta un perfetto mix di design e potenza. Nella categoria del miglior televisore 4K slim, questo modello si distingue per le cornici davvero minime, che fanno spiccare in primissimo piano l’ampio pannello cinematografico da 55 pollici. La staffa centrale, inoltre, permette di posizionare il TV anche su mobili più stretti rispetto all’estensione orizzontale del prodotto.

LG 55SK8500 nasconde in ogni caso un sistema capace di garantire prestazioni davvero invidiabili. Lo schermo, infatti, è dotato della nuova tecnologia a nanocelle. Cosa significa, esattamente? Se nei normali pannelli LED la retroilluminazione non è sempre omogenea, andando a creare angoli di visione più limitati, questo pannello è accompagnato da uno strato in più capace di filtrare le variazioni di luce e colori. Il risultato è un’immagine pulita e cristallina da ogni punto di visione, arricchita dal supporto HDR e dalla risoluzione Super UHD per una visione perfetta anche dei minimi dettagli.

Il processore alpha7 con intelligenza artificiale ThinQ permette di ottenere sempre la migliore immagine in base al tipo di contesto, dai film allo sport, ma anche per il gaming. LG 55SK8500 offre, naturalmente, anche una ricca piattaforma smart garantita da WebOS 4.5, completo di tutte le più note applicazioni per lo streaming video e musicale. Non manca anche il supporto per il mirroring da smartphone a TV, con supporto Android e iOS con AirPlay.

Pro

  • Design semplice e cornici praticamente inesistenti
  • Ottima qualità dell’immagine, con colori brillanti e ben calibrati
  • WebOS 4.5 è una garanzia

Contro

  • Prezzo non indifferente per le sue dimensioni

Puoi acquistare LG 55SK8500 su Amazon.

LG 55SK8500
Prezzo consigliato: € Prezzo: € 869.95

Samsung TV QE55LS03RAUXZT The Frame

  • Smart TV 4K HDR da 55 pollici
  • Modalità Art Gallery
  • Tecnologia QLED
  • Sensori di luminosità e movimento

Sicuramente il miglior TV 4K in termini di deisgn. Il cosiddetto The Frame prodotto da Samsung racchiude un TV 4K HDR da 55 pollici all’interno di una cornice che lo mimetizza nella stanza come un quadro, rendendolo sicuramente il miglior televisore da appendere direttamente alla parete. Questo TV, infatti, dispone di un sistema di aggancio alla parete che non richiede installazioni complicate con supporti VESA, pur essendo dotato anche di piedini per posizionarlo su un mobile.

Grazie alla modalità Art Gallery è possibile attivare uno screen saver che simula una vera e propria opera d’arte nel momento in cui non viene utilizzato per le sue funzioni di televisore. Per risparmiare energia in questo contesto, The Frame è dotato di un sensore di luminosità e di un sensore di movimento che garantisce uno spegnimento automatico del televisore nel momento in cui si esce dalla stanza.

Dal punto di vista delle prestazioni, Samsung TV QE55LS03RAUXZT presenta la nuova tecnologia QLED per ottenere la massima resa dell’immagine. Grazie al pannello Quantum Dots, la retroilluminazione a LED viene filtrata da un pannello aggiuntivo che massimizza la resa naturale dei colori, della luminosità e dei contrasti. La piattaforma Smart Hub arricchisce le funzioni TV di base con un gran numero di applicazioni e servizi.

Ottima anche l’integrazione con gli assistenti vocali e con i servizi di mirroring, grazie al supporto completo con dispositivi Amazon Alexa, Google Assistant e con Air Play 2. È comunque possibile utilizzare direttamente l’assistente interno Bixby non solo per cercare contenuti, ma anche per comandare qualsiasi funzione del televisore.

Pro

  • Un gioiello di design
  • La tecnologia QLED offre un’immagine di grande qualità
  • Integrazione con tutti i servizi possibili

Contro

  • La bellezza si paga cara, purtroppo

Puoi acquistare Samsung TV QE55LS03RAUXZT The Frame su Amazon.

Samsung TV QE55LS03RAUXZT The Frame
Prezzo consigliato: € 1364.99Prezzo: € 1364.99

Miglior TV 4K OLED

La categoria dei migliori TV 4K OLED alza decisamente l’asticella in termini di qualità dell’immagini, ma di conseguenza anche per quanto riguarda il prezzo. La peculiarità degli schermi OLED è la capacità di trasmettere un’incredibile qualità dei colori, ma soprattutto la massima profondità dei neri. Questo viene garantito dal particolare sistema di retroilluminazione di questi pannelli. Rispetto ai classici TV LED, questi schermi permettono di spegnere specifiche zone di illuminazione in presenza del colore nero, in modo da trasmetterlo in maniera assoluta. Il miglior televisore di questa fascia non si fa assolutamente mancare nulla, dalle prestazioni alla quantità di servizi.

Philips 803

  • Smart TV 4K HDR OLED da 55 pollici
  • Android TV
  • Sistema di luce ambientale integrato

Nella categoria del miglior televisore 4K OLED, Philips 803 rappresenta una soluzione davvero completa sotto tutti i punti di vista. Naturalmente, la prima caratteristica che balza all’occhio è il design minimale e con uno spessore delle cornici davvero minimo. Questo permette di massimizzare l’impatto dello schermo da 55 pollici con tecnologia OLED, che garantisce colori perfetti in ogni tipo di situazione. Ogni immagine si arricchisce di contrasti notevoli grazie al supporto HDR 10 Pro, che riesce a conferire ai contenuti compatibili con questo standard una profondità nella luce e nei colori davvero unica.

Il sistema audio DTS HD, inoltre, accompagna le splendide immagini ad un suono profondo e cristallino a 360 gradi. Altra peculiarità di Philips 803 è la presenza di un sistema di Ambient Light integrato sul retro del televisore. Oltre a conferire un colpo d’occhio notevole, con il sistema RGB programmabile a piacimento, l’uso della luce ambientale permette di diminuire l’affaticamento degli occhi nelle stanze più buie.

Per quanto riguarda le funzioni smart, questo televisore è predisposto del sistema operativo Android TV, ricco di applicazioni per ogni tipo di esigenza, dallo streaming alla musica, ai giochi e servizi di informazione. L’integrazione del sistema Chromecast, inoltre, permette di trasmettere i contenuti del proprio smartphone direttamente alla TV. Anche per quanto riguarda le possibilità di ricerca vocale, Philips 803 è compatibile con i servizi Google Assistant, con il pulsante dedicato presente direttamente sul telecomando.

Pro

  • La profondità del pannello OLED
  • Ottimo il sistema Ambient Light incorporato
  • Android TV con Google Assistant

Contro

  • Qualche incompatibilità con alcuni hard disk esterni tramite USB

Puoi acquistare Philips 803 su Amazon.

Philips 803
Prezzo consigliato: € 1699Prezzo: € 1308.07

LG OLED AI ThinQ 55E8

  • Smart TV 4K OLED HDR da 55 pollici
  • Cornice in vetro
  • Sistema Dolby Atmos integrato nel pannello

Innovazione ed eleganza sono le parole d’ordine che contraddistinguono LG OLED AI ThinQ 55E8 come uno dei migliori TV 4K OLED del momento; e forse il miglior televisore di LG per questa fascia di prezzo. Parliamo di uno schermo da 55 pollici posizionato all’interno di una splendida cornice in vetro che va ad appoggiare direttamente sul piano. Ovviamente la struttura viene rinforzata da una piccola staffa di metallo centrale per reggere il peso senza rischi di rottura, ma l’effetto scenografico è davvero notevole.

Per quanto riguarda le caratteristiche hardware, questo TV offre un pannello Super UHD da 55 pollici con tecnologia OLED, capace di offrire neri assoluti grazie al suo peculiare sistema di retroilluminazione dello schermo. Ad accompagnare ciò troviamo anche un supporto HDR 10 Pro ottimamente calibrato per ampliare la gamma di colori e garantire contrasti elevatissimi, ma mai distorti rispetto ad un’immagine naturale. Anche dal punto di vista audio LG OLED AI ThinQ 55E8 si fa riconoscere come un prodotto davvero innovativo. Direttamente dietro il pannello, infatti, è presente un sistema audio 3D certificato Dolby Atmos, che diffonde il suono frontalmente attraverso l’intero schermo, per restituire un suono profondo e diretto.

Dal punto di vista software, invece, troviamo l’ultimissima versione del sistema operativo WebOS 4.5, ricco di ogni tipo di applicazione e soprattutto capace di interfacciarsi con ogni tipo di collegamento esterno. Questi comprendono sia il Bluetooth per il collegamento di casse esterne e cuffie, sia il supporto per il collegamento wireless dello smartphone, con supporto Android e AirPlay per iPhone e iPad.

Pro

  • L’effetto scenografico è sensazionale
  • Qualità dello schermo da top di gamma
  • Comparto sonoro potente e ben bilanciato

Contro

  • Qualche piccolo dubbio sulla fragilità rimane

Sony KD65AF8

  • Smart TV 4K OLED HDR da 65 pollici
  • Android TV
  • Superficie dello schermo acustica

Se sei alla ricerca del miglior TV 4K OLED per brillantezza e calibrazione dei colori, Sony KD65AF8 è la scelta giusta per te. Questo modello di ultima generazione comporta, prima di tutto, una sistemazione in spazi ampi, visto il grande pannello da 65 pollici. Nonostante questo, il design riesce a mantenere delle linee molto semplici ed una base d’appoggio quasi mimetizzata. Sembra, infatti, che il televisore si regga in piedi da solo una volta posizionato all’interno di una stanza.

La qualità dello schermo è semplicemente senza pari. Basato su tecnologia OLED, Sony KD65AF8 riesce a restituire dei colori purissimi e dei neri assoluti, arricchiti dai contrasti perfetti che solo la calibrazione HDR di Sony riesce a dare. L’impatto delle immagini in 4K HDR è da lasciare a bocca aperta, per qualità dei dettagli e fluidità. Anche nel gaming Sony KD65AF8 si distingue rispetto alla concorrenza, in particolare per il supporto nativo a PS4 Pro. Questa caratteristica non si riconosce per un aumento di qualità particolare rispetto ad altri brand, ma per la possibilità di usare la console da gioco come un box TV direttamente con il telecomando del televisore.

Per quanto riguarda il software, Sony KD65AF8 integra la piattaforma Android TV 9.0, ottima sia per il numero di applicazioni, sia per quanto riguarda il collegamento con l’ecosistema Google. Sono infatti presenti sia l’integrazione con Google Assistant, sia la possibilità di collegare il televisore al sistema domotico gestito da Google Home. Certamente uno dei migliori TV 4K OLED del 2019, sicuramente il miglior televisore proposto da Sony.

Pro

  • Schermo cinematografico calibrato alla perfezione
  • Integrazione profonda con gli ecosistemi Google
  • Design particolare ed interessante

Contro

  • Aggiornamenti software non sempre costanti

Puoi acquistare Sony KD65AF8 su Amazon.

Sony KD65AF8
Prezzo consigliato: € 3149Prezzo: € 3149

Miglior televisore 4K con soundbar

Per massimizzare la resa del miglior TV 4K è comunque necessario un impianto audio degno anche dei migliori TV in commercio. Per questo abbiamo deciso di selezionare due prodotti venduti in abbinata con una soundbar. Prima con un prodotto più economico che vede l’impianto audio dedicato, ma integrato nel corpo del televisore, poi una combo TV + soundbar completa di subwoofer.

Philips 55PUS7503

  • Smart TV 4K HDR da 55 pollici
  • Sistema di luce ambientale
  • Soundbar incorporata nel corpo del televisore

Come anticipato, la prima soluzione di questa categoria è rappresentata dal miglior televisore con soundbar direttamente incorporata nella cornice. Philips 55PUS7503, infatti, integra una soundbar frontale posta immediatamente sotto l’ampio schermo da 55 pollici. La risoluzione rimane, ovviamente, 4K con supporto HDR 10 Plus per ottimi risultati nei colori e nei contrasti. Tornando alla soundbar, i suoni risultano puliti e potenti, contando su un sistema di audio 3D DTS HD Premium, per quanto si senta un pochino la mancanza di supporto Dolby Atmos.

Sul retro del televisore, inoltre, è presente un sistema di luce ambientale ben calibrato. Questo, oltre a conferire un colpo d’occhio notevole all’interno dell’ambiente, torna utile anche per ridurre l’affaticamento agli occhi durante la visione al buio.

Per quanto riguarda il software, invece, Philips 55PUS7503 offre la già collaudata piattaforma Android TV, che può contare su Google Play Store per arricchire le già buone funzioni TV con tantissime applicazioni. Tra queste non mancano tutti i principali servizi di streaming come Netflix, YouTube, Prime Video, Infinity e tanti altri, ma anche servizi musicali come Spotify e Amazon Music.

Pro

  • La soundbar incorporata è una trovata interessante
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Bellissimo sistema di luce ambientale

Contro

  • Il comparto sonoro richiede comunque una buona calibrazione per ottenere i migliori risultati

Puoi acquistare Philips 55PUS7503 su Amazon.

Philips 55PUS7503
Prezzo consigliato: € 645Prezzo: € 629

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Samsung QE55Q60RATXZT + Samsung HW-Q60R/ZF

  • Smart TV 4K HDR da 55 pollici + Soundbar da 360W
  • Tecnologia QLED Quantum Dots
  • Smart Hub con telecomando vocale

A differenza del prodotto precedentemente proposto, questa seconda soluzione vede protagonista un vero e proprio bundle miglior televisore + soundbar. Per quanto riguarda il primo, parliamo del Samsung QE55Q60RATXZT, un TV 4K con tecnologia QLED e pannello da 55 pollici. I dettagli garantiti dalla risoluzione 4K vengono arricchiti sia dal pieno supporto HDR, sia dalla presenza di un sottostrato a punti quantici (i cosiddetti Quantum Dots) che garantiscono un filtraggio dei colori e della luminosità.

A bordo troviamo la piattaforma Smart Hub, già apprezzata da moltissimi utenti per la quantità e qualità delle funzioni disponibili. Tra queste, ovviamente, non mancano tutte le migliori applicazioni per lo streaming video e musicale, ma anche servizi dedicati all’informazione e alla programmazione dei canali televisivi. Samsung QE55Q60RATXZT è dotato anche di assistente vocale Bixby per la ricerca vocale e per l’automazione delle principali funzioni direttamente dal telecomando.

Passando alla soundbar in abbinata, Samsung HW-Q60R/ZF offre un’uscita a 360W con bassi potenti ed un canale centrale per massimizzare la chiarezza dei dialoghi. Il suono Dolby Digital 5.1 è accompagnato da un sistema di adattamento automatico del suono per calibrare la gestione dei diversi canali in base al tipo di scena. Il collegamento al televisore avviene in maniera wireless tramite Bluetooth, o direttamente con cavo HDMI ARC.

Pro

  • Un ottimo compromesso per qualità video e audio
  • La tecnologia QLED offre risultati sopra la media
  • Soundbar potente ed equilibrata

Contro

  • Design del televisore nella media

I migliori TV 4K in assoluto

Se non ti vuoi porre un limite di budget e puntare unicamente ai migliori TV 4K in senso assoluto, le prossime sono le soluzioni perfette per te. Parliamo del miglior Tv 4K del momento, sia in termini di prestazioni, sia per quanto riguarda l’innovazione nei servizi offerti. Dei piccoli gioielli, insomma, che potranno trasformare la tua stanza in un cinema di altissimo livello.

Samsung QE75Q90RATXZT

  • Smart TV 4K HDR da 75 pollici
  • Tecnologia QLED
  • Quantum HDR 2000
  • Retroilluminazione diretta
  • Controllo vocale con Bixby

Nella fascia dei migliori TV 4K in assoluto, non possiamo non consigliarti l’acquisto di Samsung QE75Q90RATXZT. Si tratta di un meraviglioso schermo cinematografico da 75 pollici a risoluzione 4K nativa e basato su tecnologia QLED. Questa nuova tecnologia permette di ottenere dei colori purissimi ed una retroilluminazione intelligente in base al tipo di scena, supportata dallo standard Quantum HDR 2000 con il 100% di volume colore. I risultati in termini di qualità dell’immagine sono incredibili, grazie al sistema Direct Full Array 16x che vede la presenza di LED alimentati autonomamente e non a zone come i modelli di fascia più bassa.

Per quanto riguarda la parte smart, anche in questo caso la presenza dell’ultima versione di Smart Hub lo rende il miglior televisore della gamma Samsung, con la possibilità di comandare con un unico telecomando tutti i migliori dispositivi di questo ecosistema. Cuffie, soundbar, lettori blu ray, tutto è comandabile da un unico posto, ma soprattutto i dispositivi sono gestibili anche vocalmente grazie all’integrazione dell’assistente vocale Bixby.

Non mancano, naturalmente, tutte le maggiori applicazioni per lo streaming video e audio, come Netflix, Prime Video, DAZN, Infinity, Tim Vision e tanti altri. Una volta connesso il televisore alla rete domestica, dunque, avrai la possibilità di accedere a centinaia di contenuti, anche in 4K HDR, da godere su questo spettacolare dispositivo. Sicuramente il miglior TV 4K offerto al momento da Samsung e tra i migliori TV in assoluto del 2019.

Pro

  • Incredibile qualità del pannello
  • Funzioni infinite del telecomando
  • I contenuti HDR sono una gioia per gli occhi

Contro

  • Prezzo davvero elevato

Puoi acquistare Samsung QE75Q90RATXZT su Amazon.

Samsung QE75Q90RATXZT
Prezzo consigliato: € 5399Prezzo: € 3990.99

LG SIGNATURE OLED65W8

  • Smart TV 4K OLED HDR da 65 pollici
  • Processore α9 con intelligenza artificiale ThinQ
  • Sistema audio con Dolby Atmos
  • Unità centrale separata dal pannello

Arriviamo alla punta di diamante, che unisce design, potenza e funzioni per creare il miglior TV 4K del momento. LG SIGNATURE OLED65W8 è sicuramente il miglior televisore di LG, ma non è per tutti. Al di là di una questione di budget, questo dispositivo necessita per forza di cose di una sistemazione ben precisa all’interno di un’abitazione. La principale caratteristica, infatti, è rappresentata dall’unità centrale separata dallo schermo vero e proprio. Quest’ultimo, un pannello 4K OLED da 65 pollici, è poco più spesso di una lastra di vetro e richiede un montaggio a parete per poter essere sfruttato al meglio. L’effetto finale è quello di una finestra interattiva, totalmente mimetizzata all’interno dell’ambiente.

Con il supporto della tecnologia OLED, LG SIGNATURE OLED65W8 garantisce la massima resa dei colori e neri assoluti, grazie alla funzione di spegnimento dei singoli LED di retroilluminazione in base al tipo di scena. La risoluzione 4K è accompagnata dal supporto HDR 10 Pro, capace di far esplodere i colori ed ottimizzare al meglio i contrasti. Il miglior TV 4K di LG è accompagnato anche dal miglior processore, il nuovo α9 con intelligenza artificiale ThinQ. Questo è in grado di riconoscere ogni tipo di scena per adattare tutti i parametri dell’immagine ed ottenere il miglior risultato in termini di qualità dell’immagine.

Dietro il pannello, inoltre, è presente un sistema di diffusione audio con Dolby Atmos. Questo è composto da tre moduli che vanno a formare una soundbar mimetizzata dietro lo schermo, capace di offrire un suono 3D diretto senza la necessità di acquistare dispositivi esterni. Se il tuo obiettivo è puntare solo al miglior TV 4K, ecco dunque la risposta.

Pro

  • Primo della classe nella qualità dell’immagine
  • Trovata di design molto interessante
  • Suono molto convincente
  • Piattaforma WebOS completa

Contro

  • Il form factor non è certo per tutti

Puoi acquistare LG SIGNATURE OLED65W8 su Amazon.

LG SIGNATURE OLED65W8
Prezzo consigliato: € 3407.79Prezzo: € 3407.79

FAQ: risposte e consigli per sfruttare al massimo il miglior TV 4K

Come far diventare una TV smart

Il requisito fondamentale per sfruttare i servizi Smart TV è possedere una connessione internet a banda larga. Anche nelle fasce più basse rispetto al miglior TV 4K, tutte le Smart TV dispongono di un modulo Wi-Fi per la connettività online, e in certi casi anche di un ingresso ethernet per rendere la connessione ancora più stabile.

La maggior parte dei servizi, in particolare per quanto riguarda le piattaforme on demand, richiedono dunque una connessione stabile e veloce alla rete domestica per poter funzionare. Di contro, è pur vero che anche in mancanza di connessione Wi-Fi, i migliori TV riescono in ogni caso ad offrire un gran numero di servizi offline, sia per quanto riguarda le funzioni TV di base, sia per le applicazioni multimediali integrate nel decoder digitale terrestre o satellitare (i classici servizi attivabili con la pressione dei tasti colorati del telecomando).

Tuttavia, nel momento in cui si acquista una TV non smart, non è possibile utilizzare contenuti e servizi Smart TV anche con aggiornamenti software successivi, rendendo necessario l’acquisto di un accessorio esterno. Nello specifico, per far diventare una TV smart occorre l’acquisto di un box TV esterno, il più delle volte collegabile direttamente al televisore tramite cavo HDMI. Questi dispositivi integrano direttamente un modulo wireless per connettersi alla rete ed includono una piattaforma smart del tutto simile a quella proposta anche dal miglior TV 4K smart.

L’unica “scomodità” è rappresentata dal secondo telecomando, necessario per comandare le applicazioni del box TV ed indipendente da quello del televisore. Vediamo, dunque, le migliori soluzioni che propone oggi il mercato per questa esigenza.

Qual è il miglior Box TV

Come anticipato, i box TV rappresentano degli accessori molto utili per rendere il proprio televisore smart, o anche semplicemente per aggiungere ulteriori servizi assenti in qualche caso anche dal miglior televisore 4K. Se sei ancora in possesso di un ottimo TV e non intendi acquistare i migliori Smart TV del momento, in questo caso un box TV è la scelta più consigliata per godere di nuovi contenuti e servizi rispetto alla normale programmazione televisiva.

Google Chromecast

Un ottimo punto di partenza per ottenere dei servizi smart sul proprio televisore è rappresentato da Google Chromecast. Piccolo e facilmente collegabile al proprio TV, questo accessorio si differenzia dai più costosi box TV per una caratteristica fondamentale: il box TV, in questo caso, è il tuo stesso smartphone. Sia che siate in possesso di un telefono Android, sia con iPhone, Chromecast permette di essere configurato direttamente con lo smartphone per trasmettere sul televisore ogni tipo di contenuto supportato.

Questo comprende la possibilità di trasmettere video, film e serie TV da YouTube, Netflix, Prime Video e tanti altri servizi. Come funziona, quindi? Semplicemente, dal tuo smartphone apri l’applicazione di tuo interesse, inizi la riproduzione del video o del contenuto che vuoi guardare e a questo punto premi il pulsante di trasmissione su Chromecast per effettuare il passaggio sul televisore. Non è necessario mantenere lo smartphone a schermo acceso, in quanto una volta passato il segnale è direttamente Chromecast a gestire totalmente la riproduzione dei contenuti.

Se possiedi anche un dispositivo Google Home o Google Home Mini, inoltre, è possibile collegare quest’ultimo con Chromecast per gestire la ricerca dei contenuti semplicemente con un comando vocale, senza quindi la necessità di utilizzare del tutto lo smartphone una volta completata la configurazione iniziale. La versione base di Chromecast offre la riproduzione dei contenuti fino alla risoluzione massima Full HD, mentre è disponibile anche una versione Chromecast 4K per la riproduzione in Ultra HD e HDR di tutti i contenuti supportati dal tuo miglior TV 4K.

Puoi acquistare Google Chromecast 4K su Unieuro.

Amazon Fire Stick TV

Un’altra soluzione per rendere smart un televisore è rappresentata da Fire Stick TV. Esattamente come per Chromecast, Fire Stick si riconosce subito per le dimensioni estremamente ottimizzate, e tali da poterlo nascondere senza occupare troppo spazio una volta collegato al tuo miglior TV 4K.

Rispetto al prodotto precedentemente proposto, tuttavia, Fire Stick agisce in maniera del tutto indipendente, non richiedendo quindi il supporto dello smartphone ed integrando al suo interno un vero e proprio box TV in miniatura. Una volta collegata la pennina alla porta HDMI del televisore, si può utilizzare direttamente il telecomando in dotazione per configurare ed iniziare a godere dei servizi offerti da questo dispositivo.

Tra questi non mancano, come sempre, tutte le applicazioni multimediali più utilizzate, arricchiti dalla possibilità di utilizzare dispositivi Amazon Echo per cercare i diversi contenuti tramite comando vocale. Anche in questo caso, Amazon Fire Stick è disponibile sia in versione base Full HD, sia in versione 4K per sfruttare al massimo i contenuti sui migliori TV della categoria.

Puoi acquistare Amazon Fire Stick TV 4K su Amazon.

Amazon Fire Stick TV 4K
Prezzo consigliato: € 59.99Prezzo: € 59.99

Xiaomi Mi Box S

Passando ai veri e propri box TV, la miglior proposta per qualità/prezzo del momento è sicuramente Xiaomi Mi Box S. Questo piccolo accessorio, semplice nel design quanto poco ingombrante in termini di spazio, è il compagno perfetto per il miglior TV 4K privo di funzioni smart.

Mi Box S integra, al suo interno, il collaudato sistema operativo Android TV in versione 8.1 con tutte le sue enormi possibilità garantite da Google Play Store, e supporto Chromecast integrato. Oltre a tutti i principali servizi di streaming on demand, Mi Box S offre tantissime applicazioni di informazione, giochi e servizi per la musica, come ad esempio Spotify e Amazon Music. Oltre al classico collegamento HDMI al televisore e in Wi-Fi o ethernet alla rete domestica, questo dispositivo include anche un modulo Bluetooth per collegare accessori come casse esterne, cuffie wireless e controller.

Anche in questo caso è presente l’integrazione con Google Home e Google Assistant, con il pulsante per i comandi vocali presenti direttamente sul telecomando in dotazione. Mi Box S supporta nativamente la risoluzione 4K con HDR 10, per sfruttare al massimo tutte le potenzialità dei migliori TV 4K.

Puoi acquistare Xiaomi Mi Box S su Amazon.

Xiaomi Mi Box S
Prezzo consigliato: € 69.99Prezzo: € 59.99

Apple TV

Per gli amanti dell’ecosistema Apple, invece, non esiste migliore box TV di Apple TV. Ormai presente da anni sul mercato, l’ultima edizione di questo dispositivo arriva in versione 4K HDR e con supporto audio Dolbt Atmos 3D, per ottenere i migliori risultati sul miglior TV 4K in termini di qualità audiovisiva.

Piccolo e molto semplice da utilizzare con il telecomando in dotazione, Apple TV include un sistema operativo snello e molto intuitivo, che mette a disposizione tutte le migliori applicazioni per i contenuti audio e video e l’ottimo App Store per arricchire la propria libreria con applicazioni e giochi in grande quantità e varietà. Con il supporto AirPlay, inoltre, è possibile trasmettere tutti i contenuti come video e foto direttamente da iPhone o iPad al proprio televisore.

Apple TV sarà anche il primo dispositivo a vedere l’esordio del nuovo servizio Apple TV Plus, la nuova piattaforma su abbonamento che vedrà la presenza di film e serie TV in esclusiva assoluta.

Puoi acquistare Apple TV 4K su Amazon.

Apple TV 4K
Prezzo consigliato: € 219Prezzo: € 219

Come migliorare il segnale TV digitale terrestre

Oltre alle funzioni smart, anche il miglior TV 4K deve comunque essere in rado di svolgere nel migliore dei modi le funzioni base come miglior televisore. Se da una parte tutti i migliori TV integrano un decoder digitale terrestre di ultima generazione, la qualità del segnale potrebbe creare problemi anche sui modelli più performanti, semplicemente per una questione di antenna. Come migliorare, quindi, il segnale del digitale terrestre sul proprio televisore?

Prima di proporre alcuni accessori utili a questo scopo, è bene controllare che l’impianto attualmente in uso non sia influenzato da alcuni fattori che ne pregiudicano la qualità del segnale. Prima di tutto, controlla che il cavo di ingresso nel televisore non sia troppo distante dalla presa dell’antenna TV all’interno della stanza e, in caso di distanze più grandi, non vengano applicate troppe prolunghe diverse. Il collegamento di più cavi antenna per aumentarne la lunghezza, infatti, comporta un graduale peggioramento nella qualità di trasmissione del segnale. In questo caso, quindi, la prima soluzione da prendere in considerazione è l’acquisto di un unico cavo di lunghezza più grande che copra l’intera distanza tra il televisore e la presa dell’antenna.

Amplificatore di segnale TV

Nel caso questa prima soluzione non sortisca alcun effetto benefico, allora è necessario acquistare soluzioni alternative per migliorare il segnale TV del digitale terrestre. Oggi il mercato propone diverse alternative: la più diffusa è rappresentata da un amplificatore di segnale. Si tratta di un apparecchio da collegare direttamente ad una presa di corrente e che include due porte per collegare un primo cavo antenna dal televisore all’amplificatore ed un secondo cavo dall’amplificatore e la presa dell’antenna a muro.

Sull’amplificatore è poi presente una ghiera con cui è possibile regolare il potenziamento del segnale. I risultati con questo tipo di accessorio sono spesso sufficienti per ottenere un risultato ottimale, tuttavia rimane influenzato dalla qualità dell’antenna posta sul tetto dell’abitazione.

Antenna da interno

Una soluzione alternativa per amplificare il segnale TV digitale terrestre è un’antenna da interno. Sebbene questi accessori riescono nella maggior parte dei casi a garantire ottimi risultati, le loro prestazioni variano molto da zona a zona. Se l’abitazione, infatti, si trova in una zona particolarmente remota e anche l’antenna principale posizionata sul tetto fatica ad offrire un segnale TV sufficiente, anche l’antenna da interno potrebbe non portare i risultati sperati.

Viceversa, l’antenna da interno potrebbe sorprenderti nel caso il tuo impianto di base abbia difficoltà nel trasmettere il segnale TV solo parzialmente. I migliori prodotti di questa categoria, infatti, includono oltre all’antenna vera e propria anche un amplificatore come quelli visti in precedenza, andando a potenziare il segnale stesso proveniente dall’antenna. Anche in questo caso l’installazione è semplice e rapida, permettendo in alcuni casi anche di posizionare il dispositivo direttamente alla parete, in modo da non occupare troppo spazio sul mobile TV.

Tivùsat

In mancanza di un impianto sufficiente per il segnale del digitale terrestre anche con amplificatori o antenne da interno, la soluzione estrema è la piattaforma Tivùsat. Si tratta, nello specifico, di una piattaforma satellitare che permette la trasmissione dell’intero set di canali del digitale terrestre, ma sfruttando – per l’appunto – una parabola.

Questo sistema è nato proprio per garantire la trasmissione dei canali digitali nelle zone in cui ogni tipo di impianto ad antenna aveva difficoltà di segnale, ma è oggi ricco di funzioni aggiuntive e canali in esclusiva. Giusto per fare un esempio, Tivùsat è l’unica piattaforma in grado di trasmettere canali gratuiti in 4K con la presenza del canale Rai 4K.

TV on demand

In presenza del miglior TV 4K o comunque dei migliori TV con funzioni smart, la connettività ad internet può venire in aiuto anche per migliorare il segnale TV digitale terrestre. Come? Semplicemente sfruttando le possibilità della TV On Demand.

Questo servizio, lanciato ormai da diversi anni sulle piattaforme digitali terrestre di ultima generazione, permette di accedere ad alcune funzioni interattive direttamente con il proprio telecomando (tramite i tasti colorati, il più delle volte quello rosso o quello verde). Tra queste, diverse emittenti offrono il servizio on demand, che trasmette il palinsesto tradizionale del canale direttamente in streaming, togliendo quindi il pensiero della qualità del segnale proveniente dall’antenna TV. Purtroppo questo tipo di servizio non è garantito da tutti i principali canali, ma si limita ad alcune emittenti televisive.

Il tutto può essere comunque risolto nel caso il tuo televisore permetta l’accesso all’applicazione Mediaset Play o Rai Play, o disponga in alternativa di un browser web con il quale è possibile collegarsi al sito ufficiale. In questo caso Rai Play e Mediaset Play offrono la diretta streaming di tutti i principali canali della piattaforma. Lo stesso è possibile anche con la piattaforma Sky, grazie al nuovo servizio Now TV (Sky Go non è al momento supportato anche dai migliori Smart TV, ma solo su smartphone e tablet).

Quali sono le migliori cuffie per TV

Le cuffie per TV possono rivelarsi un accessorio davvero indispensabile in tante occasioni. Se ad esempio non puoi installare un impianto audio di qualità o semplicemente non vuoi disturbare familiari e vicini anche a tarda sera, l’uso delle cuffie si rende quanto mai necessario.

Prima di vedere le migliori proposte del mercato nella categoria delle cuffie specificamente pensate per l’utilizzo su TV, è bene specificare che il miglior TV 4K di ultima generazione include il più delle volte anche un modulo bluetooth per connettere altoparlanti e cuffie wireless senza bisogno di acquistare altri accessori; sempre che tu già possieda delle cuffie con connettività bluetooth.

L’unico possibile disagio, in questo caso, è il rischio di lag audio tra sorgente e ricevitore: in sostanza, in presenza di interferenze o di una distanza elevata tra televisore e cuffia, il segnale bluetooth potrebbe arrivare in leggero ritardo causando una mancanza di sincronia tra parlato e labiale. Se, invece, vuoi puntare all’acquisto in un paio di vere e proprie cuffie per TV, esistono tre tipi di prodotti in questo caso, differenziati soprattutto per il tipo di connessione al televisore.

Cuffie TV ad infrarossi

Il primo tipo di cuffie TV offre una connettività ad infrarossi. Questa connettività permette di ridurre notevolmente i costi e non crea particolari interferenze con altri dispositivi connessi in wi-fi o bluetooth, mantenendo il segnale stabile e pulito.

Di contro, le cuffie TV ad infrarossi non garantiscono un raggio d’azione ampio, richiedendo una distanza abbastanza ravvicinata al televisore. Spostarsi in un’altra stanza, quindi, potrebbe far perdere rapidamente il segnale comportando dei salti nell’audio o disconnessioni improvvise.

Cuffie TV Bluetooth

Il secondo tipo di cuffie TV si basa sulla connettività bluetooth. Similmente alle cuffie ad infrarossi, questi prodotti non garantiscono un segnale stabile sulle lunghe distanze, ma offrono una qualità audio spesso superiore a quelle precedentemente proposte.

Le basi in dotazione da posizionare di fianco al televisore garantiscono comunque l’assenza di interferenze con altri dispositivi, ma non permettono comunque il collegamento con altre cuffie al di fuori di quelle acquistate.

Cuffie TV a radiofrequenza

Passando alla fascia più alta, le migliori cuffie TV sono sicuramente quelle a radiofrequenza. In questo caso, le cuffie creano una connessione wireless dedicata con la basetta in dotazione e permettono di allontanarsi anche in altre stanze senza il rischio di perdere il segnale.

Per quanto riguarda la configurazione, le cuffie a radiofrequenza richiedono di trovare la sintonia con una ghiera presente direttamente sulle cuffie e spesso richiedono di essere ricalibrate. Tuttavia, sia per quanto riguarda la qualità audio, sia per la durata della batteria questi rappresentano sicuramente i migliori prodotti della categoria.

Sony MDR-RF811RK

Come cuffie TV entry level, le Sony MDR-RF811RK rappresentano un ottimo compromesso per prestazioni e rapporto qualità/prezzo. Parliamo, in questo caso, di cuffie TV con connettività bluetooth. Nello specifico, la connessione bluetooth avviene tra il trasmettitore ed il televisore. Il collegamento tra trasmettitore e cuffie avviene, invece, in radiofrequenza. Questo permette di ottenere un raggio d’azione di circa 30 metri in linea d’aria.

Il limite di questo prodotto, al contrario, è che il televisore deve necessariamente possedere la compatibilità bluetooth per collegare il trasmettitore. Se hai puntato sul miglior TV 4K del momento, quindi, non dovresti incontrare particolari problemi.

Per quanto riguarda le cuffie, in particolare, la qualità audio è nella media: padiglioni over ear per aumentare il comfort, audio stereo senza particolari possibilità di calibrazione del suono ed un’autonomia stimata intorno alle 13 ore. Si tratta comunque di un buon prodotto da accompagnare al miglior televisore senza spendere troppo.

Puoi acquistare Sony MDR-RF811RK su Amazon.

Sony MDR-RF811RK
Prezzo consigliato: € 60Prezzo: € 41

Sennheiser RS120 II

Supportate da un brand che è già garanzia di qualità, le cuffie Sennheiser RS120 II rappresentano un ottimo prodotto per godere di tutti i contenuti del miglior TV 4K con un’ottima qualità audio. Parliamo, in questo caso, di un paio di cuffie TV a radiofrequenza, perfette per evitare interferenze con altri dispositivi wireless e capaci di garantire un’area molto estesa senza perdite di segnale. Viene garantita, infatti, una distanza di segnale di ben 100 metri; ovviamente influenzabili anche dalla presenza di pareti più o meno spesse.

Le cuffie offrono un form factor over ear, con i due padiglioni che vanno a coprire interamente l’orecchio offrendo un ottimo isolamento acustico con l’esterno. I due morbidi cuscinetti permettono di utilizzare queste cuffie per diverse ore anche con gli occhiali da vista. Il prodotto è alimentato da due pile ricaricabili AAA presenti in confezione ed offrono un sistema di ricarica molto semplice e funzionale. Basta, infatti, appoggiare le cuffie alla base/trasmettitore per metterle immediatamente in carica, così da non rischiare spegnimenti indesiderati in qualsiasi momento.

L’unica piccola pecca è rappresentata dalle ghiere per la regolazione del volume e della sintonia. Per quest’ultima, in particolare, basta poco per toccarla inavvertitamente e perdere il segnale con il televisore. Ciononostante, la qualità audio è notevole per la fascia di prezzo in cui vengono proposte, rendendole delle ottime cuffie da accompagnare al miglior TV 4K.

Puoi acquistare Sennheiser RS120 II su Amazon.

Sennheiser RS120 II
Prezzo consigliato: € 99Prezzo: € 77.05

Sony WH-l600

Passando, invece, alla fascia alta nella categoria delle cuffie TV, Sony WH-l600 è certamente il miglior accessorio da abbinare al miglior TV 4K. Parliamo, infatti, del modello top di gamma della categoria. Queste cuffie offrono un audio surround con modalità Cinema, che ti permette di immergerti nei contenuti disponibili sui migliori TV.

Il trasmettitore in confezione è pensato per collegarsi al televisore tramite uscite audio in alta definizione, con connessioni audio ottiche e HDMI ARC. Naturalmente, per i TV non così recenti è comunque possibile collegare le cuffie tramite cavo jack standard da 3,5mm. In questo caso, tuttavia, non si potrebbero sfruttare tutte le funzioni al massimo delle loro possibilità. La portata wireless è di circa 30 metri, consentendoti comunque di lasciare la stanza senza perdere il segnale. L’autonomia dichiarata, invece, è di 17 ore, con le batterie incluse facilmente ricaricabili sullo stand presente sul trasmettitore.

Come dicevamo, la caratteristica principale di queste cuffie TV è la qualità audio, con delle modalità dedicate al Cinema o al Gaming, con bassi profondi ed ampie frequenze garantite dai driver da 40 mm. Il surround 7.1 virtuale, infine, ti permette di godere di un suono a 360 gradi senza la necessità di un sistema Dolby esterno.

Puoi acquistare Sony WH-l600 su Amazon.

Sony WH-l600
Prezzo consigliato: € 247.17Prezzo: € 239.99

Come collegare il telefono alla smart TV

Oggi i migliori TV smart integrano al loro interno delle funzioni per collegare il telefono al televisore e condividere diversi tipi di contenuti. Da una parte il miglior televisore riesce già ad interfacciarsi in maniera wireless sia con dispositivi Android che iOS. Dall’altra, i modelli di fascia più bassa necessitano di dispositivi esterni per garantire il collegamento con lo smartphone. Esistono due diversi tipi di collegamento allo smartphone:

• Mirroring
• DLNA

DLNA

Come dicevamo, i migliori TV smart dispongono già di possibilità di collegamento allo smartphone. Per i televisori più datati, invece, è possibile sfruttare il collegamento DLNA per accedere ad alcuni contenuti specifici. Non è sempre possibile, in questo caso, condividere direttamente i contenuti delle applicazioni come su una Chromecast. Il funzionamento si limita il più delle volte alla condivisione di file offline come foto e video da visionare sullo schermo del televisore. Attenzione: è possibile collegare il telefono alla smart TV in DLNA solo con smartphone Android. Iphone e iPad, in questo caso, non sono supportati. Se il tuo miglior TV 4K ha la possibilità di collegarsi in DLNA, questo potrebbe assumere diversi nomi in base al brand o al sistema operativo installato:

  • PlayTo o Server Multimediale Digitale su Windows
  • AllCast su dispositivi Samsung
  • App esterne come BubbleUPnP su Android

Mirroring via cavo su Android

Se, invece, anche il tuo miglior TV 4K non ha la possibilità di sfruttare i server della tua rete, allora ti viene incontro il mirroring via cavo. In questo caso le possibilità sono anche superiori rispetto alle funzioni offerte dal miglior televisore smart: lo schermo del telefono può essere proiettato direttamente sul televisore. La soluzione più immediata senza preoccuparsi della compatibilità è un adattatore per il tuo smartphone. Per gli smartphone più datati, anche il miglior televisore di ultima generazione offre una possibilità. Questa è rappresentata dagli SlimPort, che permettono di collegare alla porta micro USB del telefono un adattatore con uscita HDMI.

Con gli smartphone più recenti dotati di porta USB Type-C, invece, le cose sono relativamente più semplici. In questo caso, infatti, se il connettore supporta l’uscita video è possibile collegare il telefono al miglior TV 4K semplicemente con un cavo Type-C/HDMI.

Mirroring via cavo con iPhone e iPad

Come nella maggior parte dei casi, la compatibilità del mirroring via cavo con iPhone e iPad è limitata ad accessori originali Apple. Anche con i migliori TV, infatti, è necessario acquistare un adattatore Lightning/HDMI per poter effettuare il collegamento con lo schermo TV.

Mirroring wireless

Passando alla soluzione più comoda per trasmettere il telefono sui migliori TV smart, il mirroring via wireless può essere effettuato in diverse maniere. Prima di tutto, ti invitiamo a controllare che il tuo televisore sia già in possesso o meno del supporto per il mirroring. Il miglior televisore acquistabile in questo periodo possiede il più delle volte il supporto per il collegamento su telefoni Android o iOS. Nel caso il tuo TV non permetta il collegamento dello smartphone, in questo caso vengono in tuo aiuto diverse possibilità tramite accessori esterni:

  • Chromecast per Android
  • Apple TV per iPhone e iPad
  • Supporto Miracast nativo

Chromecast

Chromecast è l’accessorio perfetto per abbinare il proprio smartphone al miglior TV 4K. Si tratta di un dongle HDMI da collegare direttamente ad una delle porte disponibili sul televisore. Una volta collegato, la configurazione avviene direttamente dallo smartphone, per la connessione alla rete Wi-Fi e le impostazioni di base. Finita la configurazione, anche i migliori TV non smart possono ora contare su tantissime possibilità. Lo smartphone, infatti, può trasmettere allo schermo del televisore tutti i contenuti delle maggiori applicazioni di streaming, oltre a musica e fotografie. Per sfruttare al meglio le potenzialità del miglior televisore 4K, non possiamo che consigliarti l’acquisto di Chromecast 4K, con supporto ai contenuti Ultra HD e HDR.

Apple TV

Per i migliori TV privi di supporto AirPlay, purtroppo l’unico modo per collegare i dispositivi iOS al televisore è acquistare Apple TV. Da una parte si tratta di una spesa davvero non indifferente per il semplice collegamento del telefono. Dall’altra, nel caso il tuo miglior TV 4K non sia in possesso di funzioni smart, Apple TV potrebbe rappresentare una scelta comunque interessante.

Con il miglior televisore 4K è comunque consigliabile l’acquisto di Apple TV 4K, ovvero al box di quinta generazione che sposa, dopo anni e anni, finalmente lo standard 4K per l’output video, rendendosi pienamente apprezzabile anche sui televisori di nuovissima generazione. Questa, tramite la tecnologia AirPlay, consente di proiettare su qualsiasi fonte dotata di una porta HDMI, tutti i vari video presenti nelle app compatibili con lo standard AirPlay – vedi Video, YouTube, Netflix, piuttosto che le varie app di archiviazione video presenti su App Store, oltre a proiettare 1:1 tutto ciò che si mostra sul dispositivo iOS.

Supporto Miracast nativo

Anche i migliori TV 4K non recentissimi sono spesso dotati di supporto Miracast nativo. Questo è presente, di base, in tutti gli smartphone Android a partire dalla versione 4.2 ed è oggi il modo più comodo per collegare il telefono alla smart TV. Su tutti i migliori TV il supporto Miracast prende nomi diversi, da MirrorShare a AllCast in base alla marca del televisore. Basta quindi seguire la configurazione a schermo sul TV e scaricare un’apposita app sullo smartphone. In caso di mancanza di supporto wireless per Miracast, è comunque possibile utilizzare un adattatore apposito (al momento l’unico per collegare ai migliori TV anche gli smartphone con sistema operativo Windows Phone).

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto per le loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti al fine di testarlianalizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota. La qualità del nostro lavoro è testimoniata dal fatto che il 98% degli utenti che hanno fatto un acquisto attraverso le nostre guide hanno dichiarato di essere rimasti pienamente soddisfatti del prodotto consigliato. Infatti solo il 2% degli utenti ha richiesto il reso del prodotto acquistato tramite una nostra guida. Nel corso di questi anni abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo in Italia, ma affermandoci anche in mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo.

Il metodo Ridble

Possiamo quindi dire che in questi anni abbiamo creato un vero e proprio “metodo Ridble” per consigliare i prodotti da acquistare.

Uno dei cardini di questo modello è rappresentato dalle competenze e conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare circa 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Come Specialist della sezione Smart Home, parlo di quello che realmente conosco. Questa esperienza l’ho maturata nel corso degli anni, analizzando il mercato dei migliori TV e partecipando alle più note fiere di settore per vedere da vicino il miglior televisore 4K del momento. Conosco benissimo, dunque, quali sono le configurazioni più ottimali del momento per ogni fascia di prezzo. Ciascuno dei prodotti che suggerisco è stato soggetto ad una mia analisi, e grazie alle conoscenze maturate nel tempo son diventato sufficientemente capace da poter dire di essere uno Specialist degno di aiutarvi nei vostri acquisti.

Un altro importante fattore del nostro modello è che le nostre guide all’acquisto sono sempre aggiornate. Infatti ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide di mia competenza. Potete quindi essere certi che ogni volta che consulterete una nostra guida troverete i migliori prodotti da comprare in quello specifico momento.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

Il nostro iter comincia nel momento dell’ufficializzazione tramite comunicati stampa, eventi ed altre fonti di natura ufficiale. Ogni Specialist segue il mercato per scoprire quando prodotti appartenenti alla sua categoria di competenza vengono annunciati, senza però basarsi su rumor o indiscrezioni; questi canali d’informazione non ci interessano in quanto non ci aiutano a consigliarvi prodotti validi.

Una volta preso atto dell’esistenza di un prodotto, consideriamo l’inserimento nelle nostre guide ma solamente una dopo averne constatata l’eleggibilità. Non andremo quindi a consigliarvi prodotti a meno che non siano disponibili sul mercato italiano, indipendentemente dal fatto che si stia parlando di rivenditori fisici o digitali.

La terza fase del metodo Ridble è quella della prova. Giustamente ognuno dei migliori TV 4K richiede metodologie d’analisi differenti per scoprirne i meriti e le potenzialità, dunque è nostra premura valutare ogni tipo di prodotto testandone specifiche e funzionalità per carpirne i pregi, i difetti. Questo è assolutamente uno dei cardini della figura dello Specialist di Ridble.

Infine, i prodotti che ottengono un giudizio positivo e soprattutto riteniamo siano degni della vostra attenzione sono selezionati ed inseriti nelle nostre guide all’acquisto. Questa procedura di selezione viene ripetuta di mese in mese, vista la mensilità degli aggiornamenti delle guide all’acquisto, ed ogni volta mettiamo in discussione i prodotti presenti così da avere sempre un’approccio imparziale.

Se vuoi saperne di più del metodo Ridble visita la nostra pagina come lavoriamo.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Federico Parravicini tramite i commenti.