Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa

Se sei convinto di voler acquistare un tablet ma non sai bene qual è il modello giusto per le tue esigenze, allora sei arrivato nel posto giusto. All’interno di questa collana sui miglior tablet sono presenti più di trenta guide all’acquisto pensate proprio per aiutarti in questa scelta. Il nostro team ha analizzato e selezionato i migliori tablet delle migliori aziende suddividendoli in categoria, in modo da darti piena libertà da subito su quale modello focalizzare la tua attenzione. L’ultimo aggiornamento risale a Agosto 2019.

Le guide all’acquisto sono inoltre costantemente monitorate al fine di proporti solo i modelli più interessanti e validi. Ma non finisce qui: le guide vengono anche aggiornate mensilmente, ogni mese, in modo da consigliarti il miglior tablet sul mercato.

Se sei curioso di come svolgiamo questo lavoro e di tutto quello che si muove dietro le quinte, ti esortiamo a dare un’occhiata alla pagina su come lavoriamo.

Miglior tablet: i fattori da considerare

Come abbiamo accennato ad apertura della collana, i tablet sono una categoria di prodotti estremamente variegata. Ne esistono di tutte le forme, dimensioni, con telai in plastica o alluminio, con un sistema operativo unico o doppio e molto altro. In tutto questo marasma potrebbe essere estremamente difficile individuare con certezza il miglior tablet per te, per questo motivo di diamo dei consigli pratici da seguire per scegliere il giusto prodotto per le tue esigenze.

Il primo fatto da prendere in considerazione è la dimensione del display. Infatti, proprio come avviene per i miglior smartphone, anche per i tablet abbiamo assistito ad una costante diversificazione dell’offerta andando a puntare su dispositivi che partono da circa 8 pollici per arrivare ai 13. Può sembrare una cosa di poco conto, ma scegliere la giusta dimensione ha delle ricadute pratiche nella vita di tutti i giorni, anche importanti.

Il nostro consiglio è di immaginarvi dove e come andrete ad utilizzare il tablet di cui avete bisogno. Se siete soliti viaggiare molto, magari per andare in università o lavoro, un tablet con un display molto ampio potrebbe rendervi la vita difficile. In questo caso sarebbe meglio puntare su qualcosa di compatto ma non limitante, come un tablet da 8 o 10 pollici. Di contro, se vi immaginate di sfruttare il device a casa o in ufficio, magari affiancato ad una tastiera esterna, allora una diagonale superiore ai 10 pollici potrebbe velocizzarvi nel lavoro.

Un tablet funziona bene solo se animato dal giusto comparto hardware. Proprio come per le macchine, anche l’uso dei dispositivi elettronici dipende tantissimo dal tipo di processore, dalla RAM e molto altro. Le prestazioni sono quindi un altro fattore da tenere sempre bene a mente prima di buttarsi nell’acquisto di un nuovo tablet. Bisogna evitare di puntare i propri risparmi su prodotti con un processore molto vecchio, o con un quantitativo di RAM molto basso. Oggigiorno è molto facile trovare tablet con almeno 4 GB di RAM, ma esistono prodotti molto economici che vengono commercializzati anche con solo 1 GM di RAM.

Bisogna prestare molta attenzione a questo aspetto. Se da un lato è vero che l’hardware racconta solo una parte della storia per quanto riguarda le prestazioni generali, è chiaro che un mix di componenti molto vecchi non riusciranno a garantirvi un utilizzo spensierato del tablet.

Scegliete con cautela il miglior tablet anche dal punto di vista dell’autonomia. Di norma questi dispositivi montano batteria che superano senza problemi i 7-8000 mAh, ma i modelli più compatti fanno fatica a superare i 5000 mAh. Di per sé non è un grandissimo problema, soprattutto oggi dove i più importanti OS (Android e iOS) integrano di default delle importanti ottimizzazioni dei consumi, ma non prendete mai sottogamba questo aspetto.

I tempi di ricarica di un tablet non sono rapidi come quelli di uno smartphone, dove spesso sono presenti tecnologie per accelerare la fase di ricarica, quindi è sempre bene ponderare con calma e attenzione su quale tablet investire i propri risparmi.

Miglior tablet per polliciaggio

La prima variabile che influenza la scelta di comprare o meno un tablet è sicuramente la dimensione del display. L’unità di misura comunemente utilizzata per determinare la grandezza dello schermo di un tablet è il pollice. Per questo motivo la prima categoria che abbiamo deciso di analizzare è proprio quella dei migliori tablet per polliciaggio.

La dimensione del tablet è un fattore da tenere sempre in considerazione. I tablet da 7-8 pollici possono essere indirizzati per chi necessita di un prodotto piccolo e leggero, magari per leggere a casa oppure mentre ci si sposta per andare a lavoro; di contro, chi sceglie un tablet con display più grandi, lo fa per sfruttare l’ampio canvas per guardare serie TV, film oppure per lavorare.

Quindi è bene ponderare con calma e attenzione quale dimensione del tablet scegliere. Se si utilizza il dispositivo a casa oppure per svago, un display di piccole dimensioni farà sicuramente al caso vostro; se invece siete soliti lavorare a fogli di calcolo, presentazioni o su applicativi che danno il meglio su display di una certa dimensione, il tablet con display più ampio è la scelta migliore.

Tablet per fascia di prezzo

Un’altra variabile molto importante che può influenzare la scelta su quale tablet comprare è sicuramente il prezzo. Tutti i brand, infatti, tendono a creare una gamma di prodotti il più vasta possibile in grado di coprire più fasce di prezzo. Abbiamo quindi creato una raccolta di articoli in modo da selezionare i migliori tablet per ogni esigenza di budget.

Rispetto a qualche anno fa, il mercato dei tablet è praticamente esploso. Questo boom di interesse ha permesso alle case produttrici di differenziare tantissimo il proprio portfolio anche sul prezzo finale del prodotto. In questo modo chi prende in considerazione l’idea di acquistare un nuovo tablet può farlo partendo già da una spesa minima. In questo caso, oltre a non gravare troppo sul portafogli, si può decidere di portare a casa un tablet comunque in grado di garantire delle buone prestazioni.

Da questo punto di vista il prezzo “economico” è quasi sempre legato al tipo di materiali presenti. Di norma i tablet con telai in alluminio o in altre leghe sono quelli più costosi, mentre quelli con scocca in policarbonato sono di norma pensati per gli utenti che non sono alla ricerca di un prodotto con un forte accento dal punto di vista del design. Nonostante questo, come potete vedere nelle guide qui presenti, sono presenti tablet con specifiche sicuramente interessanti ad un prezzo contenuto.

Tablet per brand

Nella scelta di quale tablet comprare potresti essere interessato a valutare i prodotti di uno specifico brand. All’interno del mercato dei tablet alcune aziende godono, infatti, di una certa fama e hanno dimostrato nel corso del tempo di essere in grado di offrire prodotti meritevoli di attenzione. Tuttavia, districarsi all’interno del catalogo prodotti di un brand e tra le diverse famiglie di prodotto che lo compongono può essere problematico.

La seconda categoria è quindi quella dei tablet per brand. In ogni articolo abbiamo analizzato l’intera gamma di prodotti di un marchio, selezionando i migliori modelli per ogni famiglia.

Tablet per sistema operativo

Uno dei fattori discriminanti nella scelta di quale tablet acquistare è sicuramente il sistema operativo. Decisione quest’ultima che non potrà non influenzare la selezione del miglior tablet. In questa sezione abbiamo quindi raccolto i migliori prodotti in base al sistema operativo che montano. Come avrete possibilità di vedere non mancano le soluzioni ibride.

Il riferimento, ovviamente, riguarda i tablet dual boot; questi sono la prima scelta per chi vuole sfruttare la produttività di Windows e la duttilità di Android. Infatti, tramite la funzione di dual boot, gli utenti possono passare rapidamente da un sistema operativo all’altro. Chi invece preferisce soluzioni “standard”, ha modo di trovare i migliori prodotti sviluppati da Apple per quanto riguarda gli iPad, così come l’infinito mondo di tablet Android sviluppati da importanti nomi della tecnologia.

Tablet per diverse esigenze

Se la dimensione del display e il prezzo non sono sufficienti per trovare il tablet più adatto a te, non demordere. All’interno di quest’ultima categoria abbiamo inserito diverse guide all’acquisto su tutti quegli argomenti che non appartenevano alle precedenti categorie, ma che comunque possono essere utili per scegliere il miglior tablet per le tue esigenze. Per fare un esempio, in questa categoria troviamo la guida all’acquisto dei migliori tablet cinesi.

Questi sono fondamentalmente i dispositivi che sono prodotti da aziende operanti in oriente. Se un tempo erano viste come poco affidabili e capaci di rilasciare sul mercato prodotti di dubbi fattura, spesso molto simili a dispositivi ben più blasonati, gli ultimi anni hanno dimostrato come brand del calibro di Xiaomi, Huawei, Cube, Chuwi ed altri, siano in grado di creare prodotti con design accattivanti – molto spesso con telai in alluminio – e con una scheda tecnica molto interessante.

Infine, appartengono a questa categoria i tablet pensati per chi ama disegnare. Grazie al digitalizzatore integrato e a stylus sempre più precise, i tablet stanno diventando delle tavolette grafiche a tutti gli effetti. Basti pensare alle feature offerte da Windows Ink e alla miriade di applicazioni per disegnare, spesso gratuite, che è possibile scaricare dall’App Store oppure dal Play Store.

Altro

In questo capitolo vi consigliamo i migliori eBook Reader attualmente presenti sul mercato. Come per i tablet, anche gli eReader sono stati suddivisi per categorie, in modo da darvi la possibilità di trovare rapidamente il prodotto che fa per voi.