Miglior tablet per bambini: scopriamo cosa ci offre il mercato

Attenzione: sono disponibile delle interessanti offerte per quanto riguarda la sezione Surface di Microsoft e non solo:

Inoltre, in questo periodo natalizio, abbiamo selezionato le offerte migliori per trovare regali di Natale di diversa fascia di prezzo e categoria. Aggiorneremo le nostre pagine costantemente, intanto, come ogni anno, ti consigliamo anche di dare un’occhiata alle offerte di Natale 2017 di Amazon.

N.B. Questo articolo è monitorato mensilmente e aggiornato con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a dicembre 2017.

 

In questo articolo parliamo di miglior tablet per bambini. L’obiettivo e offrivi una panoramica completa dei diversi tablet disponibili sul mercato in modo da aiutarvi nella scelta del miglior tablet per bambini che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Miglior tablet per bambini quale comprare

Quest’oggi, come avrete capito, vi guideremo all’acquisto dei miglior tablet per bambini. Come si sa e come sempre più spesso si vede, anche i più piccoli iniziano a familiarizzare da subito con i dispositivi elettronici, ancor di più se di piccole dimensioni oppure caratterizzati da colori e suoni sgargianti che riescono ad attirare la loro attenzione.

Ovviamente quando si tratta di accompagnare la crescita del bambini, bisogna fare particolare attenzione al tipo di dispositivo (o gioco) che gli si fornisce. Se da un lato abbiamo realtà con decenni di esperienza alle spalle per quanto riguarda la stimolazione attraverso giochi tutto sommato “normali”, standard, dall’altro registriamo un po’ di confusione quando ci muoviamo su terreni non così tanto battuti.

Questo è proprio il campo dei tablet, dispositivi che noi adulti utilizziamo quotidianamente e che sempre più spesso attirano l’attenzione anche dei più piccoli. Infatti, sarà capitato anche a voi di porgere il tablet a vostro figlio per guardare una puntata di Masha e Orso e compagnia cantante. Vero? Ma cosa fare nel momento in cui siamo tentati di lasciare piena autonomia al bambino per sperimentare, giocare, scoprire le funzionalità del tablet?

Sarete sicuramente d’accordo con noi che è evidentemente necessario volgere lo sguardo verso un prodotto diverso. Il motivo è presto detto: i tablet che usiamo noi adulti per il 90% delle volte non sono affatto dedicati anche all’utilizzo di un bambino piccolo. Sebbene ancora tanti genitori siano restii a promuovere il contatto di dispositivi “smart” con i più piccoli, piccole grandi imposizioni iniziano a venir meno a questo limite; una su tutte è l’American Academy of Pediatrics che ha abbassato a 18 mesi la tappa di età minima per promuovere l’utilizzo di un dispositivo elettronico – smartphone o tablet che sia.

Nonostante questa ravveduta ostilità verso questi prodotti, restano comunque salde alcune precauzioni da prendere quando si vuole promuovere l’utilizzo di tablet anche ai più piccoli. Prima di tutto i materiali: sappiamo benissimo che per i bambini è fondamentale il feedback visivo ma anche tattile con gli oggetti, soprattutto con l’ormai classico gesto mano-bocca. Il miglior tablet per bambini deve in qualche modo favorire questo genere di feedback continuando a lasciare tranquilli i più grandi che possono guardare il proprio bambini giocare con il tablet senza preoccupazioni.

Stessa cosa per quanto riguarda il sistema operativo. Sebbene alcuni OS permettano di limitare l’utilizzo di alcune aree del tablet tramite dei paletti – pensiamo all’accesso allo store digitale, al browser web o a particolari applicazioni -, sul mercato sono presenti dei prodotti fondamentalmente sviluppati per i bambini e non modificati per permettere l’utilizzo anche a loro. A tal proposito come pare abbastanza normale considerando la disponibilità di sistemi operativi mobile “snelli”, la maggior parte dei prodotti presenti nella nostra guida monta Android.

La scelta di utilizzare il sistema operativo di Google deriva dal fatto che, grazie alla sua natura estremamente open e duttile, i produttori possono modificare a piacimento il sistema operativo per piegarlo alle loro esigenze (e dei bambini). La presenza di Android apre le porte a due importanti risvolti: supporto al Play Store e facilità di utilizzo. Avere accesso al Play Store, lo store digitale di Google, permette ai più grandi di poter accedere a milioni di applicazioni e giochi da poter scaricare per lasciar giocare i più piccoli. La facilità di utilizzo permette poi ai bambini un po’ più grandi di iniziare a gestire il sistema operativo senza troppi grattacapi.

Tablet per bambini dai 18 mesi ai 6 anni

I miglior tablet per bambini dai 18 mesi ai 4 anni includono la selezione di alcuni prodotti che sono indirizzati per un utilizzo che può avvenire già dal minimo di età richiesta dalla American Academy of Pediatrics. Sono evidentemente indirizzati per un utilizzo estremamente semplice, valorizzato dalla presenza di stimoli importanti per i bambini in quella fascia di età.

Chicco Happy Tab 2016

Miglior tablet per bambini

Apriamo la nostra personale selezione dei miglior tablet per bambini con una importante azienda improntata alla cura dei bambini: Chicco. Che siate o meno genitori, zii o comunque a contatto con bambini e la miriade di prodotti destinati a loro, Chicco è certamente una delle aziende leader in questo settore. Da decenni propone soluzioni pensate per i bambini ma anche per i genitori, in questo modo sicuri di offrire il massimo per quanto riguarda la qualità e la sicurezza.

Essendo all’interno della categoria dei miglior tablet per bambini dai 18 mesi ai 4 anni, il Chicco Happy Tab 2016 è certamente indirizzato per i più piccoli, già a partire dai 18 mesi. La cover è morbida e attutisce senza problemi tutti gli stress meccanici a cui vengono notoriamente sottoposti i giochi affidati ai più piccoli. Frontalmente è presente un display da 7 pollici con risoluzione 1024 x 600 pixel, abbastanza luminoso e con una buona gamma cromatica.

Inutile soffermarci nel sottolineare che tutte le specifiche tecniche di questi prodotti non vanno valutate come lo farebbe un adulto. I bambini sfruttano e utilizzano i tablet in maniera completamente diversa da noi e, pertanto, una risoluzione evidentemente bassa non è un punto a sfavore – non deve mica guardarci le ultime puntata di Black Mirror. La RAM è da 512 MB mentre lo storage è da 8 GB espandibile tramite micro SD.

Il processore è un quad-core da 1.5 GHZ mentre il sistema operativo è basato su Android KitKat 4.4 opportunamente modificato per essere utilizzato dai più piccoli. Sono inoltre presenti due fotocamere da 2 MP e 0.3 MP, microfono e altoparlante mono. È un tablet ideale per guardare anche filmati su YouTube o altri servizi di streaming. Trattandosi di un prodotto indicato ai più piccoli, Chicco ha inserito al suo interno diverse applicazioni affiancate da una guida vocale; quest’ultima aiuta il bambino durante l’utilizzo dell’Happy Tab 2016.

Particolare che merita sicuramente una menzione è la presenza di alcuni piccoli mattoncini all’interno della confezioni. Questi, tramite l’applicazione Toy Boocks, possono essere riconosciuti dalla fotocamera posteriore del tablet usufruendo di un pizzico di realtà aumentata. Potrebbe essere un gioco particolarmente stimolante per i più piccoli che sono così spronati a individuare i giusti oggetti attraverso lo schermo del tablet.

Se volete, potete acquistarlo direttamente su Euronics.

Miglior tablet per bambini dai 6 anni in su

I miglior tablet per bambini dai 6 anni in su racchiudono la nostra personale selezione di tablet indirizzati per bambini un po’ più autonomi, che si possono spingere ad utilizzare prodotti un po’ più complessi.

Amazon Fire HD 8 2017

Miglior tablet per bambiniTrovandoci all’interno della fascia di età che va dai 6 anni in su, risulta davvero difficile non inserire il Fire HD 8 2017 di Amazon. Fondamentalmente abbiamo un prodotto che vede la presenza di un buon pannello HD da 8 pollici, un ottimo comparto audio grazie alla presenza di un set di speaker Dolby e un’ottima autonomia.

Nonostante si tratti di un tablet di Amazon, vi ricordiamo che il sistema operativo è comunque basato su Android ed è presente lo store digitale Amazon Underground al cui interno sono presenti centinaia di migliaia di applicazioni e giochi – no, non è presente il Play Store ma su Google sono presenti decine di guide che spiegano come fare a installarlo.

Stare sotto la grande ala di Amazon assicura una buona qualità costruttiva, la presenza di aggiornamenti software costanti nel tempo e il grande parco di strumenti che sono integrati su Amazon. Essendo il tablet estremamente legato allo store digitale della compagnia, non c’è da avere preoccupazioni per quanto riguarda i più piccoli. È presente un robusto sistema di parental control tramite cui gestire l’operato dei bambini in tutta tranquillità.

In più, volendo, è anche disponibile una cover esterna in gomma che riveste il tablet e lo ripara dagli urti. Se volete, potete acquistarlo direttamente su Amazon.

Altro

Se non hai trovato quello che stavi cercando, non disperare. Prova a dare un’occhiata agli articoli appartenenti alla collana miglior tablet:

 

Avete qualche dubbio nello scegliere un modello che fa al caso vostro? Usate il box dei commenti sottostante per richiedere un nostro consiglio!

Top

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi