Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Miglior tablet per bambini: scopriamo cosa ci offre il mercato

Miglior tablet per bambini: scopriamo cosa ci offre il mercato

di Giovanni Mattei
Specialist Miglior tablet
aggiornato il 4 maggio 2020
6790 utenti hanno trovato utile questa guida
6790 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Tablet per bambini è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Giugno 2020.

In questo articolo parliamo di miglior tablet per bambini. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa dei diversi tablet disponibili sul mercato in modo da aiutarvi nella scelta del miglior tablet per bambini che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Miglior tablet per bambini: quale comprare

In questa guida ti daremo consigli su come acquistare i miglior tablet per bambini. Ormai si sa: anche i più piccoli iniziano a familiarizzare da subito con i dispositivi elettronici. Tale processo è ancor di più favorito se i dispositivi sono piccoli, colorati e con suoni sgargianti che riescono ad attirare la loro attenzione. Ovviamente quando si tratta di accompagnare la crescita del bambini, bisogna fare particolare attenzione al tipo di dispositivo (o gioco) che gli si fornisce. Se da un lato abbiamo realtà con decenni di esperienza alle spalle per quanto riguarda la stimolazione attraverso giochi “a misura di bambino”, dall’altro non è semplice districarsi in settori così “nuovi”.

Questo è proprio il campo dei tablet, dispositivi che noi adulti utilizziamo quotidianamente e che sempre più spesso attirano l’attenzione anche dei più piccoli. Quante volte ti sarà capitato di porgere il tablet a tuo figlio per guardare una puntata di Masha e Orso o simili? Tante, vero? Ma cosa fare nel momento in cui siamo tentati di lasciare piena autonomia al bambino per sperimentare, giocare, scoprire le funzionalità del tablet?

Sarai sicuramente d’accordo con noi che è evidentemente necessario affinare la ricerca verso un altro tipo di prodotto. Il motivo è presto detto: i tablet che usiamo noi adulti sono per il 90% delle volte inadatti anche all’utilizzo di un bambino piccolo. Sebbene ancora tanti genitori siano restii a promuovere il contatto di dispositivi “smart” con i più piccoli, importanti realtà accademiche e non iniziano a stilare una roadmap da seguire per educare i propri figli ad un utilizzo cosciente del tablet; una su tutte è l’American Academy of Pediatrics, che ha abbassato a 18 mesi la tappa di età minima per promuovere l’utilizzo di un dispositivo elettronico. Nonostante questa ravveduta ostilità verso questi prodotti, restano comunque salde alcune precauzioni da prendere quando si vuole promuovere l’utilizzo di tablet anche ai più piccoli.

Ma quali sono i criteri di selezione che abbiamo seguito per scegliere i migliori tablet per bambini?

Costruzione

Prima di tutto i materiali: sappiamo benissimo che per i bambini è fondamentale il feedback visivo ma anche tattile con gli oggetti, soprattutto con l’ormai classico gesto mano-bocca. Il miglior tablet per bambini deve in qualche modo favorire questo genere di feedback continuando a lasciare tranquilli i più grandi che possono guardare il proprio bambini giocare con il tablet senza preoccupazioni. La nostra selezione ha escluso tutti quei prodotti che sono caratterizzati da una scelta di materiali poco consoni all’utilizzo dei più piccoli, come plastiche di seconda scelta.

Sistema operativo

Stessa cosa per quanto riguarda il sistema operativo. Sebbene alcuni OS permettano di limitare l’utilizzo di alcune aree del tablet tramite dei paletti – pensiamo all’accesso allo store digitale, al browser web o a particolari applicazioni -, sul mercato sono presenti prodotti fondamentalmente sviluppati per i bambini e non modificati per permettere l’utilizzo anche a loro. A tal proposito, come pare abbastanza normale considerando la disponibilità di sistemi operativi mobile “snelli”, la maggior parte dei prodotti presenti nella nostra guida monta Android. La presenza dell’OS di Google apre le porte a due importanti risvolti: supporto al Play Store e facilità di utilizzo.

Avere accesso al Play Store, lo store digitale di Google, permette ai più grandi di poter accedere a milioni di applicazioni e giochi da poter scaricare per lasciar giocare i più piccoli. La facilità di utilizzo permette poi ai bambini un po’ più grandi di iniziare a gestire il sistema operativo senza troppi grattacapi. Inoltre, i genitori possono fare affidamento ad un sistema di parental control pensato per creare delle barriere digitali oltre le quali i più piccoli non possono spingersi, in modo da evitare il contatto con realtà non ancora adatte alla loro piccola età.

Capiti quali sono i criteri selettivi, passiamo adesso alla ricerca del miglior tablet per bambini.

Tablet per bambini dai 18 mesi ai 6 anni

I miglior tablet per bambini dai 18 mesi ai 4 anni includono la selezione di alcuni prodotti che sono indirizzati per un utilizzo che può avvenire già dal minimo di età richiesta dalla American Academy of Pediatrics. Sono evidentemente indirizzati per un utilizzo estremamente semplice, valorizzato dalla presenza di stimoli importanti per i bambini in quella fascia di età.

CHICCO Happy Tab

Apriamo la nostra personale selezione del miglior tablet per bambini con Chicco, una fra le aziende leader in questo settore. Il modello che vi consigliamo di prendere in considerazione è l’Happy Tab, un tablet fatto per davvero a misura di bambino. Trattandosi di un vero e proprio tablet Android, i genitori hanno l’opportunità di scaricare qualsiasi applicazione presente sul Play Store e di consentirne l’utilizzo. Prendendo però in considerazione quello che il tablet offre ai bambini, ci rendiamo conto che siamo di fronte ad un prodotto di alto livello.

La qualità del prodotto la si nota utilizzando le applicazioni proprietarie sviluppate dall’azienda, sia gratis che a pagamento. Sono spesso ben fatte, chiare, intuitive, pensate per l’apprendimento e utilizzano molto la voce, fattore decisamente importante per i bambini, soprattutto per l’età a cui fa riferimento: dai 18 mesi fino a 6 anni. Il display è da 7″ e ha una risoluzione da  1024 x 600 pixel, la RAM è da 512 MB (pochissimi, ma per i giochi leggeri vanno bene), 8 GB di memoria interna e 3000 mAh di batteria. La memoria è comunque espandibile via micro SD.

La sezione di controllo avanzato è provvista di accesso tramite password, quindi i bambini (anche i più astuti) non avranno modo di accedere a sezioni dell’OS pensate per gli adulti, come le impostazioni generali del dispositivo.

Puoi acquistare CHICCO Happy Tab su Amazon o se preferisci su eBay

Clementoni Clempad 9 Plus

Se volete spingere su qualcosa di più moderno e performante, investendo una cifra in più e rimanendo sempre sulla fascia di età più tenera, allora dovete considerare Clementoni Clempad 9 Plus. Questo piccolo dispositivo vanta un successo davvero non indifferente, puntando su un display IPS da ben 8″ con risoluzione da 1280 x 800 pixel, un processore da 1.3 GHz e, udite udite, ben 2 GB di RAM. Come sempre non sembrano quantitativi sbalorditivi se contestualizzati con i dispositivi più tradizionali di oggi, ma non dimentichiamoci il suo target di utilizzo: i bambini dai 18 ai 6 anni.

Al suo interno è presente Android 9, e non mancano 16 GB di storage interno, Bluetooth 4.1 (ottima per le casse Bluetooth) e ben due fotocamere. Inoltre c’è un sistema di controllo per i genitori coniato da Clementoni, ovvero Family System. Tramite un’app disponibile sia su iOS che su Android, il genitore può monitorare i progressi di apprendimento del bimbo, supervisionare le attività, impostare siti web navigabili e davvero tanto, tanto altro.

Non mancano svariate app di Clementoni per l’apprendimento: ne troviamo una specializzata addirittura sul mondo veterinario. In confezione arriva con la cover gommata antiurto, una tastiera per l’utilizzo del dispositivo in formato “ibrido” e addirittura un cartonato per realizzare un piccolo cinema domestico. Non manca davvero nulla: se avete a che fare la prima età, questo è il miglior tablet per bambini.

Puoi acquistare Clementoni Clempad 9 Plus su Amazon o se preferisci su eBay

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Miglior tablet per bambini dai 6 anni in su

I miglior tablet per bambini dai 6 anni in su racchiudono la nostra personale selezione di tablet indirizzati per bambini un po’ più autonomi, che si possono spingere ad utilizzare prodotti un po’ più complessi.

Amazon Fire HD 8 2018

Trovandoci all’interno della fascia di età che va dai 6 anni in su, risulta davvero difficile non inserire il Fire HD 8 2018 di Amazon. Fondamentalmente abbiamo un prodotto che vede la presenza di un buon pannello HD da 8 pollici, un ottimo comparto audio grazie alla presenza di un set di speaker Dolby e un’ottima autonomia.

Nonostante si tratti di un tablet di Amazon, vi ricordiamo che il sistema operativo è comunque basato su Android ed è presente lo store digitale Amazon Shop al cui interno sono presenti centinaia di migliaia di applicazioni e giochi. No, non è ufficialmente presente il Play Store (ma i modi per inserirlo esistono).

Stare sotto la grande ala di Amazon assicura una buona qualità costruttiva, la presenza di aggiornamenti software costanti nel tempo e il grande parco di strumenti che sono integrati su Amazon. Essendo il tablet estremamente legato allo store digitale della compagnia, non c’è da avere preoccupazioni per quanto riguarda i più piccoli. È presente un robusto sistema di parental control tramite cui gestire l’operato dei bambini in tutta tranquillità. In più, volendo, è anche disponibile una cover esterna in gomma che riveste il tablet e lo ripara dagli urti.

Puoi acquistare Amazon Fire HD 8 2018 su Amazon.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

6790 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.