Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Miglior tablet ASUS: scopriamo cosa ci offre il colosso taiwanese

Miglior tablet ASUS: scopriamo cosa ci offre il colosso taiwanese

di Giovanni Mattei
Specialist Miglior tablet
aggiornato il 12 agosto 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Miglior tablet ASUS è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Settembre 2019.

In questo articolo parliamo prendiamo in considerazione la lineup dei tablet ASUS al fine di trovare il miglior tablet ASUS. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa dei diversi tablet in modo da aiutarvi nella scelta del dispositivo che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Miglior tablet ASUS: quale comprare

ASUS è certamente una delle aziende di punta quando si parla di dispositivi mobile e non solo. Nel corso degli anni passati, il colosso taiwanese ha immesso sul mercato prodotti estremamente competitivi, che le hanno permesso di conquistare importanti riconoscimenti, oltre che introiti. In questa guida sul miglior tablet ASUS ci addentreremo all’interno di tutta la lineup di tablet dell’azienda taiwanese.

La strategia che abbiamo intrapreso per raccontarvi la “storia di questi prodotti” ricalca il tipo di rappresentazione che troviamo direttamente sul sito ufficiale dell’azienda. A differenza di altre guide all’acquisto, non presenteremo i prodotti divisi per fasce di prezzo, ma piuttosto abbiamo fatto una cernita di quelli che noi riteniamo essere davvero i miglior tablet ASUS seguendo alcuni criteri di selezione.

Come potete notare, ASUS mantiene viva una sola linea di tablet, ovvero la linea ZenPad. Al suo interno sono presenti dispositivi di diverse dimensioni, con diverse componenti interne e con diverse versioni di Android. Questo, com’è ovvio che sia, influisce enormemente sul prezzo finale e sul tipo di utenza alla quale un prodotto “x” è proposto.

La qualità del display è forse il primo aspetto che si valuta quando ci si appresta all’acquisto di un tablet. Qualsiasi sia il tipo di utilizzo che ne farete, il display svolge quasi sempre un ruolo cruciale, anche solo per chattare con gli amici sui social. È proprio per questo motivo che per la selezione dei miglior tablet ASUS, abbiamo deciso di consigliarvi soluzioni con un display a risoluzione Full HD o superiore. In questo modo, indipendentemente dal tipo di task in corso, avrete fra le mani un display capace di garantirvi una buona resa d’immagine, cosa che apprezzerete maggiormente durante la visione di contenuti multimediali. Se avete intenzione di spendere poco perché alla ricerca di un tablet da utilizzare per piccoli task, allora un display Full HD è più che sufficiente; di contro, se il tablet dovesse essere sfruttato parecchio anche per la visione di contenuti multimediali, allora il nostro consiglio è quello di puntare a soluzioni migliori, ovviamente presenti nella guida.

Insieme alla qualità del display, un tablet viene valutato anche per le sue prestazioni. Dal nostro punto di vista il dispositivo dev’essere sempre in grado di accompagnare l’utente durante il suo utilizzo, e non trasformarsi in un peso da portare dietro. Ecco perché durante la selezione dei miglior tablet ASUS abbiamo preso in considerazione solo i modelli con almeno 2 GB di RAM. La scheda tecnica racconta una parte di storia quando si valuta la bontà di un tablet, pertanto prendiamo anche in considerazione l’esperienza utente durante l’utilizzo di tutti i giorni. Una quantità di RAM troppo bassa potrebbe causare rallentamenti del sistema operativo, lag o l’impossibilità di godere di un multitasking snello e scattante. Scegliere un quantitativo di RAM maggiore ha due vantaggi: riduce la presenza di lag e indecisioni e permette l’avvio di applicazioni piuttosto pesanti. Se il tablet ASUS dovesse servire per svolgere task impegnativi, allora il nostro consiglio è quello di puntare ai 4 GB di RAM; in caso contrario, 2 GB sono più che sufficienti per navigare sul web, chattare, utilizzare applicazioni come Facebook, Twitter e altre.

Indipendentemente dalla fascia di prezzo, l’autonomia è un aspetto importante quando si valuta l’acquisto di un tablet. Vale lo stesso anche per noi che abbiamo il compito di selezionarli, ed infatti abbiamo deciso di prendere in considerazione solo i modelli in grado di garantire almeno 6 ore di utilizzo. Secondo la nostra esperienza, questo lasso di tempo permette all’utente di utilizzare il tablet senza compromessi, cosa che invece risulterebbe difficile consigliando dispositivi con un’autonomia ancora inferiore. In questo caso si rischierebbe di vivere troppo in funzione della presa di corrente, cosa che rende del tutto vano il vantaggio di possedere un tablet. In ogni caso nella guida sono presenti soluzioni che arrivano anche ad 8-9 di autonomia. Questi tablet ASUS sono ideali per chi passa molto tempo fuori casa e ha la necessità di lavorare senza paura di restare senza batteria.

ASUS ZenPad 10 Z500M

Il tablet ASUS ZenPad 10 Z500M è un tablet ASUS particolare. Infatti, spesso capita di trovarsi nella situazione di apprezzare l’estetica di un particolare prodotto ma di non voler spendere un piccolo capitale per portarselo a casa.

Questo genere di strategia la troviamo anche lato smartphone – l’abbiamo visto durante la presentazione della gamma Samsung Galaxy A 2017 – dove si dà l’opportunità al cliente di scegliere un prodotto molto simile ad uno più costoso. ASUS ZenPad 10 Z500M si basa su Android Oreo 8.0 e monta un processore quad-core Mediatek MTK8176 da 2.1 GHz. La RAM è da 4 GB mentre lo storage parte da 32/64 GB ed è espandibile tramite micro SD.

La batteria è come sempre da 5900 mAh ed è presente una porta USB Type-C per la ricarica. Particolarità di questo miglior tablet ASUS è la presenza del supporto alla tecnologia DTS Headphone per la virtualizzazione dell’audio 7.1 in cuffia.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

ASUS ZenPad 3S 10 Z500KL

L’ASUS ZenPad 3S 10 Z500KL è certamente uno fra i miglior tablet ASUS attualmente a disposizione della lineup del colosso taiwanese. Si tratta di un dispositivo che instrada il colosso verso l’utenza “pro”, ovvero quella che è alla ricerca di un soluzione completa sotto tutti i punti di vista.

L’ASUS ZenPad 3S 10 Z500KL non ha nulla da inviare ad altri tablet di case ben più blasonate, come Samsung o Apple. Dal punto di vista del design siamo difronte ad una lavorazione molto interessante, soprattutto per quanto riguarda l’ottimizzazione delle cornici e la lavorazione posteriore, molto bella e dal feel premium al tatto.

Trattandosi di un dispositivo evidentemente “top”, il tablet integra alcune funzioni che troviamo con maggiore frequenza sulle fasce alte del mercato: una fra tutte è la presenza del sensore per le impronte digitali integrato all’interno del tasto di sblocco laterale. Lo sblocco del device è in questo modo più rapido, più sicuro e può essere customizzato per riconoscere diverse dita.

Frontalmente è presente un bel pannello da IPS 9.7 pollici con risoluzione 2048 x 1536 pixel (2K) con 264 PPi di densità. Non è certamente il display più risoluto presente sul mercato, ma è comunque in grado di offrire ottime prestazioni per quanto riguarda la resa cromatica e gli angoli di visuale. Il processore al suo interno è un esa-core Snapdragon 650 da 1.8 GHz affiancato da una GPU Adreno 510 perfettamente in grado di gestire anche i videogiochi più complessi.

La RAM da 4 GB riesce poi a gestire senza troppi problemi tante applicazioni in multitasking, merito sicuramente anche di Android Nougat 7.0 e di una attenta ottimizzazione da parte di ASUS. Nonostante questo bisogna però sottolineare che, come tutti i prodotti ASUS, sono presenti molte applicazioni proprietarie che in alcuni casi rendono l’esperienza utente un po’ troppo “satura”.

Lo storage è disponibile nei formati da 32 o 64 GB ed è ovviamente espandibile tramite le classiche micro SD.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.