Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Miglior tablet da 7 pollici: compatti, leggeri e portatili

Miglior tablet da 7 pollici: compatti, leggeri e portatili

di Giovanni Mattei
Specialist Miglior tablet
aggiornato il 22 giugno 2020
6906 utenti hanno trovato utile questa guida

Amazon ama gli studenti: avete infatti 10€ a disposizione sul prossimo acquisto se attivate il servizio Amazon Prime Students. Questo mette a disposizione tutti i vantaggi di Amazon Prime, ma alla metà del prezzo solo se siete studenti. Fino al 31 luglio potete approfittare per attivare il servizio, in prova gratuita per ben 90 giorni di tempo, e sfruttare il codice “STUDENT10” che andrà a scontare il vostro primo ordine con Prime attivo di ben 10€. Che state aspettando? Potete avere maggiori informazioni e aderire all’offerta alla seguente pagina Amazon dedicata.

N.B. La guida Miglior tablet 7 pollici è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Luglio 2020.

In questo articolo parliamo di miglior tablet 7 pollici. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa su quali tablet sono presenti sul mercato in modo da aiutarvi nella scelta del prodotto che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Miglior tablet 7 pollici: quale comprare

Anche se gli smartphone hanno ormai sforato la soglia dei 5″ da diversi anni, ancora oggi risulta più appagante acquistare un tablet per quei contesti in cui uno schermo più grande, una batteria più capiente, magari anche un set di altoparlanti stereo, riescono a fare la differenza; insomma, quelle condizioni in cui gli smartphone, o alcuni di essi, ancora non se la cavano alla perfezione.

Scegliere il miglior tablet 7 pollici è prima di tutto un percorso incentrato sulla ricerca di un prodotto compatto, leggero, fatto per essere portato in giro, magari in una borsa o in uno zaino, e perfetto per controllare la posta, i social e navigare su Internet. Vista la particolare dimensione dei prodotti presenti in questa guida, la totalità dei tablet sono basati su sistema operativo Android.

Ma quali sono i criteri di selezione che ci permettono di scegliere i modelli qui presenti?

Display

Il display continua ad essere il primo aspetto da prendere in considerazione quando si è alla ricerca di un buon prodotto. All’interno della nostra guida sui migliori tablet 7 pollici, valutiamo positivamente solo quei prodotti che presentano un buon mix di risoluzione, angoli di visuale e luminosità. Considerando i migliori prodotti attualmente presenti sul mercato, non ci dobbiamo meravigliare se la risoluzione dei pannelli parte da sotto l’HD per arrivare leggermente sopra.

Questo chiarisce perfettamente quanto i tablet da 7 pollici siano poco indicati per la visione di contenuti multimediali di alta qualità. Nessun vi impedisce di guardare un video ad alta risoluzione, ma i display dei tablet qui presenti non vi garantiranno quel livello di definizione normalmente assicurati dai miglior tablet 8 pollici.

Prestazioni

Le prestazioni tecniche sono inevitabilmente molto importanti per consigliare o meno l’acquisto di un tablet. Dal nostro punto di vista la scheda tecnica racconta una storia a metà; molto spesso, infatti, ci siamo ritrovati di fronte a prodotti con numeri da capogiro che poi si scontrano con prestazioni discutibili. Per noi è quindi vitale prendere in considerazione la qualità delle prestazioni del tablet. Se sono presenti lag, impuntamenti, indecisioni, strani cali di prestazioni e così via.

I tablet qui mostrati sono stati selezionati puntando proprio su questi aspetti. Quando un dispositivo presenta questi problemi, ecco che il nostro sguardo si posa su altri tablet; ergo, selezioniamo e consigliamo solo quei dispositivi che garantiscono un utilizzo appagante. Nonostante la componente RAM non superi mai il giga e mezzo, i tablet da 7 pollici sono ottimizzati per svolgere compiti piuttosto elementari e non per l’avvio di applicazioni complesse e impegnative.

Autonomia

Infine l’autonomia è per noi uno degli aspetti più importanti quando si è alla ricerca di un buon tablet. Indipendentemente dal numero di mAh presenti, noi valutiamo come si comporta il tablet in condizioni di utilizzo reali. Un tablet con un modulo batteria molto capiente ma non in grado di accompagnare l’utente durante un giorno di utilizzo non è consigliabile. Ecco quindi la nostra volontà di scegliere modelli con un’autonomia di almeno 6-7 ore. Secondo noi è il lasso di tempo minimo che ogni tablet dovrebbe avere, tale da permettere all’utente di utilizzare il dispositivo per lavoro e non solo.

Proseguiamo dunque con la nostra selezione dedicata al miglior tablet da 7 pollici.

Miglior tablet 7 pollici: i modelli su cui puntare

Attualmente non troviamo alcuna proposta valida per l’acquisto di un tablet da 7 pollici: il mercato non li accoglie più, preferendo ormai gli 8 pollici. A tal proposito vi consigliamo di fruire le nostre guide dedicate all’acquisto del miglior tablet, dove potrete trovare sicuramente alternative che fanno al caso vostro.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

6906 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.