Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Miglior tablet 500 euro: ecco quali conviene comprare

Miglior tablet 500 euro: ecco quali conviene comprare

di Giovanni Mattei
Specialist Miglior tablet
aggiornato il 17 luglio 2018
5561 utenti hanno trovato utile questa guida

State cercando ancora sconti folli ma ve li siete lasciati sfuggire? Vi invitiamo a dare un’occhiata a tutti gli interessantissimi sconti Summer Sales di eBay attivi fino al 23 luglio a mezzanotte! Qui sono a disposizione offerte fino al 70% con spedizione gratuita, e ovviamente senza alcun abbonamento necessario.

N.B. La guida miglior tablet 500 euro è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Luglio 2018.

In questo articolo parliamo dei miglior tablet 500 euro. L’obiettivo e offrivi una panoramica completa delle diverse famiglie di tablet in modo da aiutarvi nella scelta del miglior tablet 500 euro che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Miglior tablet 500 euro quale comprare

Avete un bel gruzzoletto da spendere e non sapete bene quale tablet comprare? Bene, siete capitati nel posto giusto. In questa guida vi consiglieremo i miglior tablet 500 euroattualmente presenti sul mercato. Benché possano sembrare pochi (di numero), tutti quelli presenti all’interno della nostra guida vi permettono di fare una piccola guerra qualsiasi sia il vostro contesto di utilizzo.

Che sia Android o iOS poco cambia – ovviamente diamo per scontato che conoscete le differenze fra i due sistemi operativi mobile. Entrambi vi permettono di fare più o meno le stesse cose, anche se, ovviamente, con dei metodi diversi ma comunque pensati per essere ottimizzati nel raggiungere il risultato sperato nel minor tempo (e tap) possibile. Spendere una cifra di questa portata implica che siete alla ricerca di un particolare prodotto che eccelle da tutti i punti di vista.

Sebbene siano presenti delle vistose differenze, tutti i prodotti presenti in questa guida alla scelta del miglior tablet 500 euro sono stati realizzati con una estrema attenzione al design. Sono infatti presenti materiali nobili come alluminio e, in alcuni casi, una lavorazione unibody. Design a parte, l’hardware integrato permette di utilizzare questi tablet con estrema soddisfazione. Sono prodotti indicati per utilizzi blandi, magari per uno studente fuori sede che ha necessità di un dispositivo portatile per leggere o scrivere appunti, ma anche per lavori un po’ più pesanti, magari per un lavoratore pendolare che ha necessità di una macchina potente per continuare il lavoro iniziato in ufficio.

Apple iPad 2018

L’iPad 2018, ultimo tablet rilasciato da Apple se non consideriamo gli iPad Pro, è un prodotto che prende il posto dell’iPad 2017 che, a sua volta, aveva mandato in pensione la tanto amata serie “Air”. Gli utenti che acquistano questo tablet lo fanno fondamentalmente per la sicurezza di avere fra le mani un dispositivo estremamente compatto, leggero e adesso finalmente adatto anche ad essere utilizzato dai creativi. Infatti, rispetto a tutte le precedenti versioni di iPad, l’iPad 2018 è il primo ad offrire il pieno supporto alla Apple Pencil, la stylus di Apple pensata per essere utilizzata in tanti modi.

Se si è spesso in viaggio, sia per questioni lavorative che semplicemente per svago, la sicurezza di portarsi dietro un tablet con quelle specifiche è un surplus da non sottovalutare assolutamente. Molto fa anche iOS 11, l’ultimo sistema operativo mobile per iPhone ed iPad, che vi permette di compiere azioni semplici o complesse con l’iconica semplicità che permea il sistema operativo di Apple.

Il display è un pannello IPS da 9.7” a risoluzione 2048 x 1536 pixel (Retina, come li ama definire l’azienda di Cupertino) da 264 PPI. Non si tratta certamente di uno dei pannelli più risoluti presenti sul mercato, anzi, ma è comunque un ottimo pannello con ottimi angoli di visuale e una saturazione dei colori estremamente equilibrata. Il processore integrato al suo interno è il nuovo Apple A10 Fusion, chip custom a due core da 2.3 GHz creato dalla stessa compagnia, che viene accompagnato da 2 GB di RAM.

Sebbene il comparto hardware possa sembrare vetusto, certamente “indietro” rispetto a quello che possiamo vedere nel panorama di tablet Android, questo non si figura come un problema. Infatti, come capita per tutti i prodotti Apple, anche per l’iPad è presente una perfetta integrazione fra hardware e software che, in definitiva, permette all’utente di navigare il sistema operativo senza alcun tipo di problema o impuntamento.

Consigliamo l’iPad 2018 a tutti gli utenti che hanno già familiarità con iOS oppure a chi non ha mai preso in mano un tablet Apple. iOS 11 è un sistema operativo che si lascia apprendere molto velocemente ed offre dei servizi proprietari (vedi iCloud) che facilitano di molto la vita, sopratutto in presenza di altri dispositivi Apple. Il display, la portabilità e l’hardware in generale, sono in grado di garantire un utilizzo spensierato lungo tanti diversi contesti, dal più semplice al più complesso – ovviamente il tutto tenendo sempre in considerazione che siamo di fronte ad un tablet. Infine, non va presa sottogamba l’autonomia di circa 10 ore.

Puoi acquistare Apple iPad 2018 su eBay. In alternativa Apple iPad 2018 è disponibile nella variante Apple iPad 9.7 2018 32 GB Wi-Fi Grigio Siderale.

Lenovo Yoga Tab 3 Pro

Il Lenovo Yoga Tab 3 Pro è senza ombra di dubbio il tablet più particolare all’interno della nostra guida sui miglior tablet 500 euro. Le enormi differenze rispetto gli altri due modelli qui presenti, sono tutte visibili direttamente a livello della sezione inferiore. I più attenti noteranno due piccole grandi differenze: la prima, una lunga sezione di speaker; la seconda, un piccolo elemento stondato.

Andiamo con ordine: partendo dal punto di vista sonoro, quella grande sezione inferiore nasconde ben quattro casse JBL, posizionate lì per premiare un ascolto evidentemente frontale di ciò che si sta guardando in quel preciso momento – o semplicemente ascoltando, pare evidente. Quel piccolo elemento stondato altro non è che un minuscolo proiettore da 50 lumen che vi permette di proiettare, appunto, quello che vedete sullo Yoga Tab 3 Pro su una superficie, magari il muro della vostra stanza.

Con queste due particolari funzioni, pare scontato consigliare il Lenovo Yoga Tab 3 Pro a chi è alla ricerca di un tablet estremamente votato alla fruizione di contenuti multimediali. JBL è un’azienda leader nel settore audio e vi permette una fruizione della musica decisamente ottimale rispetto agli altri tablet; il proiettore, invece, potrebbe risultare estremamente comodo sia in condizioni “casalinghe” – immaginiamo durante una cena fra amici per guardare in comodità un video o una puntata di una serie TV su Netflix – oppure a lavoro nel caso in cui doveste presentare un progetto al vostro team.

La piccola barra inferiore, completamente in alluminio come il resto del dispositivo, integra inoltre una piccola appendice che vi permette di posizionare il tablet in posizione eretta senza paura di vederlo cadere all’indietro. Il resto della scheda tecnica vede la presenza di un ottimo pannello da 10.1 pollici con risoluzione 2560 x 1600 pixel, un processore quad-core Intel x5-Z8550 serie Atom Cherry Trail da 1.44 – 2.40 GHz, 32 GB di storage espandibili tramite micro SD ed una batteria da ben 10200 mAh.

Puoi acquistare Lenovo Yoga Tab 3 Pro su Amazon o se preferisci su eBay

Samsung Galaxy Tab S3

Il Galaxy Tab S3 è, ancora una volta, il tablet da 10 pollici che permette all’azienda di essere un punto di riferimento per quanto riguarda i tablet con questa diagonale. Il motivo è facilmente intuibile: mettendo da parte un design assolutamente premium, con una scocca fatta interamente in alluminio con piccolo frame in alluminio vivo che abbraccia l’intero prodotto, il dispositivo permette di essere utilizzato davvero in ogni tipo di contesto.

Il processore Snapdragon 820, quad-core da 2.15 GHz, abbinato a 4 GB di RAM garantiscono sempre una reattività incredibile, anche con diverse applicazioni in background. Il display con risoluzione 2048 x 1536 pixel è certamente uno dei punti forza del tablet. Il colosso sudcoreano è da sempre famoso per montare degli ottimi panelli e questa generazione di Tab S non è da meno.

I colori sono ben bilanciati, la luminosità permette un utilizzo senza problemi sia all’esterno che al chiuso e gli angoli di visuale permettono di condividere il tablet anche con chi ci sta accanto. Il Samsung Galaxy Tab S3 è un ottimo tablet Android, senza ombra di dubbio e lo rende uno fra i miglior tablet 500 euro attualmente presenti sul mercato. La batteria permette di utilizzare il prodotto per quasi 8 ore e non ha nulla da temere da altri mostri sacri come l’iPad Pro da 9.7″, soprattutto adesso che integra out-of-the-box la nuova S-Pen.

Puoi acquistare Samsung Galaxy Tab S3 su Amazon o se preferisci su eBay

5561 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.