Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Miglior tablet 500 euro: ecco quali conviene comprare

Miglior tablet 500 euro: ecco quali conviene comprare

di Giovanni Mattei
Specialist Miglior tablet
aggiornato il 19 luglio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Miglior tablet 500 euro è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Luglio 2019.

In questo articolo parliamo dei miglior tablet 500 euro. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa delle diverse famiglie di tablet in modo da aiutarvi nella scelta del miglior tablet 500 euro che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Miglior tablet 500 euro: quale comprare

Avete un bel gruzzoletto da spendere e non sapete bene quale tablet comprare? Bene, siete capitati nel posto giusto. In questa guida vi consiglieremo i miglior tablet 500 euro attualmente presenti sul mercato. Benché possano sembrare pochi (di numero), tutti quelli presenti all’interno della nostra guida vi permettono di fare una piccola guerra qualsiasi sia il vostro contesto di utilizzo.

Che sia Android o iOS poco cambia – ovviamente diamo per scontato che conoscete le differenze fra i due sistemi operativi mobile -, entrambi vi permettono di fare più o meno le stesse cose, anche se, ovviamente, con dei metodi diversi ma comunque pensati per essere ottimizzati nel raggiungere il risultato sperato nel minor tempo (e tap) possibile. Spendere una cifra di questa portata implica che siete alla ricerca di un particolare prodotto che eccelle da tutti i punti di vista.

Sebbene siano presenti delle vistose differenze, tutti i prodotti presenti in questa guida alla scelta del miglior tablet 500 euro sono stati realizzati con una estrema attenzione al design. Sono infatti presenti materiali nobili come alluminio e, in alcuni casi, una lavorazione unibody. Design a parte, quali sono i criteri di selezione che ci hanno permesso di selezionare i prodotti qui presenti?

La qualità del display è a questo punto un elemento cruciale per la scelta del miglior tablet 500 euro. La nostra selezione si è concentrata sul premiare tablet muniti di pannelli ad alta risoluzione, spesso sopra il Full HD, e con una resa cromatica di alto livello, Alcuni modelli (vedi Samsung) puntano su pannelli OLED, altri su IPS; la musica non cambia: dal nostro punto di vista, i display di questi tablet devono essere luminosi, con ottimi angoli di visuale e ad una risoluzione tale da garantire una visione perfetta di ogni contenuto multimediale.

Le prestazioni iniziano ad essere un aspetto decisamente importante, soprattutto quando si ha la necessità di spendere una cifra del genere. Chi acquista prodotti in questa fascia di prezzo lo fa perché ha bisogno di un prodotto di alta qualità, pensato per rispondere ad ogni esigenza di utilizzo, su cui poter contare per lavorare o semplicemente per rilassarsi a casa. Oltre a prendere in considerazione la scheda tecnica, valutiamo anche l’esperienza utente generale. Come si comporta il sistema operativo a fronte di un dato hardware? È sempre reattivo o ha tentennamenti ed esitazioni? Le risposte a queste domande ci hanno permesso di selezionare i prodotti che vedete in questa guida.

L’autonomia continua ad essere uno dei criteri più importanti per valutare la qualità di un tablet. Questi prodotti si stanno trasformando sempre di più in piccoli computer addirittura in grado di competere con notebook, pertanto è fondamentale investire in un prodotto capace di garantirvi ore e ore di utilizzo. Forti di questo concetto, abbiamo deciso di selezionare tablet con un’autonomia di almeno 6 ore di utilizzo. Alcuni dispositivi (vedi l’iPad di Apple) riesce a raggiungere anche 7-8 magari 9 ore senza troppi problemi, ma la soglia delle 6 ore è per noi un limite invalicabile che separa soluzioni di una certa qualità a dispositivi troppo poco performanti da questo punto di vista.

Microsoft Surface Go

Il Microsoft Surface Go è il primo fra i miglior tablet 500 euro che vi consigliamo di prendere in considerazione. Le differenze rispetto agli altri modelli sono vari ed evidenti: innanzitutto il prezzo con cui Microsoft ha deciso di commercializzare questo tablet. Con meno di 500€, infatti, avrete l’opportunità di portavi a casa un dispositivo di tutto rispetto.

Nonostante un prezzo così aggressivo, il design non ha nulla da invidiare agli altri tablet presenti in questa guida. Questo è tutto merito di Microsoft, che ha saputo copiare sapientemente quanto di buono fatto dagli altri dispositivi della gamma “Surface” e di inserirlo anche nel “piccolo” Go.

Frontalmente troviamo un display con tecnologia PixelSense da 10 pollici con risoluzione da 1800 x 1200 pixel. Al suo interno è presente un processore Intel Pentium 4415Y affiancato da 4/8 GB di RAM, 64 GB di storage interno su unità eMMC oppure 128 GB su unità SSD. Il tutto viene ovviamente gestito dall’ottimo Windows 10 S, utilizzabile solo con le app presenti sul Microsoft Store anche se è possibile passare alla versione Home o Pro, secondo necessità.

È la soluzione ideale per chi vuole un tablet Windows e non vuole tenersi al di sotto dei 500€ di spesa.

Puoi acquistare Microsoft Surface Go su Amazon o se preferisci su eBay

Apple iPad 2018

L’iPad 2018, ultimo tablet rilasciato da Apple se non consideriamo gli iPad Pro, è un prodotto che prende il posto dell’iPad 2017 che, a sua volta, aveva mandato in pensione la tanto amata serie “Air”. Gli utenti che acquistano questo tablet lo fanno fondamentalmente per la sicurezza di avere fra le mani un dispositivo estremamente compatto, leggero e adesso finalmente adatto anche ad essere utilizzato dai creativi. Infatti, rispetto a tutte le precedenti versioni di iPad, l’iPad 2018 è il primo ad offrire il pieno supporto alla Apple Pencil, la stylus di Apple pensata per essere utilizzata in tanti modi.

Se si è spesso in viaggio, sia per questioni lavorative che semplicemente per svago, la sicurezza di portarsi dietro un tablet con quelle specifiche è un surplus da non sottovalutare assolutamente. Molto fa anche iOS 11, l’ultimo sistema operativo mobile per iPhone ed iPad, che vi permette di compiere azioni semplici o complesse con l’iconica semplicità che permea il sistema operativo di Apple.

Il display è un pannello IPS da 9.7” a risoluzione 2048 x 1536 pixel (Retina, come li ama definire l’azienda di Cupertino) da 264 PPI. Non si tratta certamente di uno dei pannelli più risoluti presenti sul mercato, anzi, ma è comunque un ottimo pannello con ottimi angoli di visuale e una saturazione dei colori estremamente equilibrata. Il processore integrato al suo interno è il nuovo Apple A10 Fusion, chip custom a due core da 2.3 GHz creato dalla stessa compagnia, che viene accompagnato da 2 GB di RAM.

Sebbene il comparto hardware possa sembrare vetusto, certamente “indietro” rispetto a quello che possiamo vedere nel panorama di tablet Android, questo non si figura come un problema. Infatti, come capita per tutti i prodotti Apple, anche per l’iPad è presente una perfetta integrazione fra hardware e software che, in definitiva, permette all’utente di navigare il sistema operativo senza alcun tipo di problema o impuntamento.

Consigliamo l’iPad 2018 a tutti gli utenti che hanno già familiarità con iOS oppure a chi non ha mai preso in mano un tablet Apple. iOS 11 è un sistema operativo che si lascia apprendere molto velocemente ed offre dei servizi proprietari (vedi iCloud) che facilitano di molto la vita, sopratutto in presenza di altri dispositivi Apple. Il display, la portabilità e l’hardware in generale, sono in grado di garantire un utilizzo spensierato lungo tanti diversi contesti, dal più semplice al più complesso – ovviamente il tutto tenendo sempre in considerazione che siamo di fronte ad un tablet. Infine, non va presa sottogamba l’autonomia di circa 10 ore.

Puoi acquistare Apple iPad 2018 su Amazon su eBay o su ePrice

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Samsung Galaxy Tab S4

Il Galaxy Tab S4 è, ancora una volta, il tablet da 10,5 pollici che permette all’azienda di essere un punto di riferimento per quanto riguarda i tablet con questa diagonale. Il motivo è facilmente intuibile: mettendo da parte un design assolutamente premium, con una scocca fatta interamente in alluminio con piccolo frame in alluminio vivo che abbraccia l’intero prodotto, il dispositivo permette di essere utilizzato davvero in ogni tipo di contesto.

Il processore Snapdragon 835, octa-core da 2.35 GHz, abbinato a 4 GB di RAM garantiscono sempre una reattività incredibile, anche con diverse applicazioni in background. Il display con risoluzione 2560 x 1600 pixel è certamente uno dei punti forza del tablet. Il colosso sudcoreano è da sempre famoso per montare degli ottimi panelli e questa generazione di Tab S non è da meno.

I colori sono ben bilanciati, la luminosità permette un utilizzo senza problemi sia all’esterno che al chiuso e gli angoli di visuale permettono di condividere il tablet anche con chi ci sta accanto. Il Samsung Galaxy Tab S4 è un ottimo tablet Android, senza ombra di dubbio e lo rende uno fra i miglior tablet 500 euro attualmente presenti sul mercato. La batteria permette di utilizzare il prodotto per quasi 8 ore e non ha nulla da temere da altri mostri sacri come l’iPad Pro da 9.7″, soprattutto adesso che integra out-of-the-box la nuova S-Pen.

Puoi acquistare Samsung Galaxy Tab S4 su Amazon su eBay o su ePrice

Huawei MediaPad M5 Pro

Presentato al Mobile World Congress 2018 di Barcellona, il Huawei MediaPad M5 Pro è uno fra i miglior tablet 500 euro presenti sul mercato. La strategia di Huawei è quella di non confondere troppo il pubblico con tante varianti tutte diverse, ma bensì presentare un prodotto in linea con i fratelli “non Pro” che però si differenzia per un elemento fondamentale: il pennino (o stylus). Infatti, il Huawei MediaPad M5 Pro, viene commercializzato con il pieno supporto alla stylus, in questo caso nella forma della M-Pen con 4.096 livelli di pressione.

A livello di design e caratteristiche tecniche, ci troviamo ad un buon compromesso fra ergonomia e prestazioni. L’azienda cinese punta nuovamente tanto sull’aspetto acustico integrando ben quattro altoparlanti ottimizzati da Harman Kardon che, grazie alla tecnologia Huawei Histen, offrono un’esperienza acustica 3D più ricca, definita e coinvolgente.

Frontalmente abbiamo un display 2K da 10,8 pollici con tecnologia ClariVu 5.0. Il tablet è studiato appositamente per farti vivere al meglio l’entertainment in maniera immersiva ovunque tu vada. Sotto la scocca, c’è un processore Kirin 960 octa-core supportato da 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione, espandibili con micro SD oltre che dall’interfaccia EMUI 8.0 che rende Android Oreo 8.0 personalizzato secondo i dettami Huawei.

Puoi acquistare Huawei MediaPad M5 Pro su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.