Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Tablet 300 euro: scopriamo quali sono i migliori

Tablet 300 euro: scopriamo quali sono i migliori

di Giovanni Mattei
Specialist Miglior tablet
aggiornato il 1 luglio 2020
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Amazon ama gli studenti: avete infatti 10€ a disposizione sul prossimo acquisto se attivate il servizio Amazon Prime Students. Questo mette a disposizione tutti i vantaggi di Amazon Prime, ma alla metà del prezzo solo se siete studenti. Fino al 31 luglio potete approfittare per attivare il servizio, in prova gratuita per ben 90 giorni di tempo, e sfruttare il codice “STUDENT10” che andrà a scontare il vostro primo ordine con Prime attivo di ben 10€. Che state aspettando? Potete avere maggiori informazioni e aderire all’offerta alla seguente pagina Amazon dedicata.

N.B. La guida Tablet 300 euro è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Luglio 2020.

In questo articolo parliamo di tablet 300 euro. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa dei diversi tablet in modo da aiutarvi nella scelta del tablet 300 euro che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Tablet 300 euro: quale comprare

Quando un utente si affaccia sulla soglia dei 300€ inizia ad avvicinarsi alla fascia medio-alta del segmento tablet. Infatti, come vedremo all’interno della nostra guida sui migliori tablet 300 euro, sono presenti dispositivi caratterizzati da un buon comparto hardware e da interessanti caratteristiche, oltre che da un display quasi sempre ad alta definizione.

Grazie alla presenza di SoC importanti, spesso accompagnati da 4 o più GB di RAM, si tratta di tablet che sono indirizzati a chi ha intenzione di svolgere compiti un po’ più complessi e impegnativi di chi, invece, è alla ricerca di un tablet come “dispositivo di intrattenimento”. Questo non vuol dire, però, che i tablet presenti in questa guida non possano essere utilizzati anche solo per guardare film o serie TV. Nello scegliere i prodotti per voi, abbiamo optato per mettere in evidenza tablet con tutti e tre principali sistemi operativi, ovvero Android, iOS e Windows.

Per selezionare i modelli che vedete qui sotto, abbiamo seguito una serie di criteri di selezione.

Display

Il primo criterio di selezione che seguiamo si focalizza sulla qualità del display, elemento che molto spesso viene considerato come primo metro di giudizio per sondare la qualità di un tablet. In questo caso ci siamo imposti di considerare prodotti con pannelli con risoluzione Full HD o superiore. Visto la fascia di prezzo e la dimensione spesso generosa di questi display, una risoluzione inferiore non renderebbe giustizia per chi ama guardare serie TV o film sul proprio tablet.

Utenti poco esigenti da questo punto di vista potranno scegliere prodotti con display Full HD, assolutamente in grado di garantire una buona resa anche per la visione di filmati. Se invece volete investire in qualcosa in più, potete puntare su risoluzioni che superano anche se di poco la soglia del Full HD classico, a vantaggio di una densità più elevata e immagini più cristalline.

Prestazioni

Dicevamo che i tablet presenti in queste fascia di prezzo hanno spesso un comparto hardware di tutto rispetto. Le prestazioni del tablet sono un altro criterio di selezione che ci ha permesso di scartare soluzioni secondo noi troppo limitanti. Oltre a tenere conto della scheda tecnica, abbiamo preso in considerazione l’esperienza utente generale. È facile entrare in contatto con prodotti validi dal punto di vista hardware per poi trovarsi difronte a lag o impuntamenti. Ecco perché i tablet da noi selezionati montano almeno 4 GB di RAM ed un hardware piuttosto recente.

Quattro GB di RAM sono ancora più che sufficienti per un utilizzo standard del tablet, magari fatto di navigazione sul web e altro. All’interno della guida sui tablet 300 euro sono presenti anche device con un quantitativo maggiore di RAM. Oltre ad avere un prezzo maggiore, sono indicati ad utenti che fanno affidamento ad applicazioni piuttosto impegnative, che non garantirebbero una buona user experience con un quantitativo minore di RAM. Noterete che c’è una piccola eccezione in termini di memoria RAM, che vi spiegheremo di seguito.

Oltre a questa, per voi abbiamo scelto solo i tablet che dispongono dei processori più recenti, i quali consentono di raggiungere frequenze elevate, buone performance grafiche, ma senza impattare sui consumi.

Autonomia

L’autonomia è un aspetto per noi decisamente importante durante la valutazione di un tablet. Infatti, non dobbiamo dimenticarci che questi prodotti sono molto spesso utilizzati come device secondari, da utilizzare a casa oppure in mobilità. In queste condizioni è necessario poter contare su una batteria di lunga durata che, dal nostro punto di vista, non può essere inferiore ad almeno 6 ore di autonomia con singola carica. Questo lasso di tempo è per noi la soglia minima che un tablet di questa fascia di prezzo deve offrire. Ovviamente si può arrivare anche molto oltre in termini di durata.

Capiti i criteri selettivi, procediamo con la nostra selezione dedicata alla scelta del miglior tablet 300 euro.

Tablet 300 euro: i modelli su cui puntare

Chuwi Hi10 X

Iniziamo la nostra selezione alla ricerca del miglior tablet 300 euro con un prodotto assolutamente particolare, che va incontro ad una esigenza piuttosto specifica, ovvero chi cerca qualcosa di ibrido. Chuwi Hi10 X è infatti un tablet da 10 pollici che punta sul formato con tastiera, ovviamente staccabile e utilizzabile anche come tablet più tradizionale. Un prodotto che spacca effettivamente il mercato, anche per il prezzo estremamente economico e per il sistema operativo che monta: Windows 10.

Hi10 X combina una scocca del corpo principale unicamente in metallo unibody, che trova la combinazione col policarbonato per quanto riguarda la cover con tastiera. Il feeling al tatto è piuttosto buono, e le cornici che proteggono il display non sono sottilissime ma neanche ingombranti. Il pannello che troviamo sul fronte è un 10.1″ LCD IPS con risoluzione pari a 1920 x 1200 pixel, dunque in grado di riprodurre buone immagini e con una gamma cromatica discreta. All’interno troviamo invece un processore Intel Gemini Lake Celeron N4100, un quad-core con clock fino a 2.4 GHz, associato a 6 GB di RAM e 128 GB di storage eMMC. Insomma, la dotazione minima per godere di un Windows 10 tutto sommato piuttosto fluido, almeno per eseguire delle attività base.

Fra le porte troviamo una micro HDMI, lettore di scheda SD, una USB 2.0, jack audio da 3,5 mm, due USB Type-C (una per il collegamento di periferiche, una per la ricarica) e una USB 3.0 full size. Il tutto è racchiuso in un peso di 522 grammi ed uno spessore di soli 8.8 mm, davvero niente male. In dotazione troviamo la cover con tastiera e trackpad, ma anche lo stylus per disegnare. Sceglietelo se volete il miglior tablet 300 euro di natura ibrida.

Puoi acquistare Chuwi Hi10 X su Amazon o se preferisci su eBay

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Samsung Galaxy Tab S6 Lite

Proseguiamo con un tablet senza ombra di dubbio più adatto a tutti gli utilizzi. Giunto sul mercato nel 2020, il Samsung Galaxy Tab S6 Lite combina un design freschissimo a delle potenzialità davvero notevoli per questa fascia di prezzo. Di cosa si tratta? Procediamo con calma. Il corpo è innanzitutto in metallo, estremamente curato, sottile e piacevole alla vista. Il peso si staglia sui 467 grammi, mentre lo spessore si contiene sotto ai 0,7 cm.

Il pannello anteriore è un 10.4″ LCD dotato di risoluzione che supera il Full HD: parliamo di 2000 x 1200 pixel, ottimo per fruire tutte le tipologie di contenuto. In dotazione arriva inoltre lo stylus di casa Samsung: una S-Pen ottima sia per prendere appunti, sia per disegnare. Il processore integrato è un Samsung Exynos 9611, SoC octa-core con frequenza di clock fino a 2.3 GHz con 4 GB di RAM e 64 GB espandibile via micro SD fino a ben 1 TB.

Alimenta il tutto una batteria da 7.040 mAh che ci porta senza dubbio fino a fine giornata. L’OS è ovviamente Android 10, personalizzato da casa Samsung ed ottimizzato per l’utilizzo con S-Pen. Se volete il miglior tablet 300 euro Android, l’avete trovato.

Puoi acquistare Samsung Galaxy Tab S6 Lite su Amazon o se preferisci su eBay

iPad 10.2 (7 gen)

Giungiamo all’ultimo prodotto di questa guida: non poteva essere che lui, iPad 10.2. Parliamo del tablet più accessibile economicamente di casa Apple, giunto alla sua settima generazione con un bel successo riscosso durante gli anni. Di cosa parliamo? Semplicemente di uno dei tablet da 10″ più sottili al mondo e sicuramente fra i più curati. La scocca posteriore in alluminio si presenta sempre molto simile alla precedenti edizioni, piacevole al tatto e in più colorazioni.

Il pannello anteriore è un 10.2″ è Retina, con risoluzione elevata da 2160 x 1620 pixel ottima per giocare e vedere film e serie TV. Al suo interno racchiude però un chipset al passo coi tempi, sicuramente adatto alle sfide date dalla presenza di un OS pensato per lavorare contemporaneamente su più app. Il processore è un A10 Fusion nel nucleo ovviamente a 64-bit, 3 GB di RAM per eseguire giochi e app più pesanti e storage da 32 GB o. Presente anche la possibilità di optare per il modello con SIM o con più memoria.

Il tasto Home monta il sensore di impronte digitali, mentre il touchscreen è compatibile anche con la Apple Pencil per chi necessita di disegnare o prendere appunti. Discrete le fotocamere, da 8 megapixel posteriore con possibilità di acquisire video in Full HD a 60fps, FaceTime HD quella interna. Alimenta il tutto una batteria dura mediamente circa 10 ore. Il sistema operativo è ovviamente iPadOS, sempre aggiornato all’ultima edizione. Il peso si mantiene sui soli 483 grammi.

Puoi acquistare Apple iPad 10,2" su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.