Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Miglior tablet 200 euro: ecco quali scegliere

Miglior tablet 200 euro: ecco quali scegliere

di Giovanni Mattei
Specialist Miglior tablet
aggiornato il 11 ottobre 2018
7546 utenti hanno trovato utile questa guida
7546 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida miglior tablet 200 euro è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Ottobre 2018.

In questo articolo parliamo di miglior tablet 200 euro. L’obiettivo e offrivi una panoramica completa delle diverse famiglie di tablet, nello specifico i migliori tablet 200 euro, in modo da aiutarvi nella scelta del prodotto che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Miglior tablet 200 euro quale comprare

Quando si arriva sulla soglia dei 200€, soprattutto quando parliamo di tablet, ecco che iniziamo ad avvicinarci alla fascia medio-alta del mercato. Mentre nel settore degli smartphone questa soglia accomuna i prodotti estremamente economici e quindi di fascia medio-bassa, quando parliamo di tablet la questione è leggermente diversa. Come vedremo all’interno della nostra guida sui miglior tablet 200 euro, qui iniziano a fare capolino dispositivi estremamente interessanti, curati dal punto di vista del design e con specifiche hardware indicate per un utilizzo medio-intenso.

I prodotti presenti nei miglior tablet 200 euro sono indicati per studenti, per lavoratori o per utenti che sono alla ricerca di un prodotto di qualità per portarlo in mobilità (magari nel caso di uno studente fuori sede o di un pendolare) oppure a casa, in comodità sul divano a guardare qualche serie TV su Netflix. Non solo svago però: tutti i prodotti presenti nei miglior tablet 200 euro permettono di essere utilizzati anche per lavoro, magari per continuare un progetto iniziato in ufficio o per lavorare ad una presentazione da sviluppare una volta arrivati a casa.

Lenovo Tab 4 10″

Apriamo la nostra guida ai miglior tablet 200 euro con il Lenovo Tab 4 10″, un tablet caratterizzato da un design molto semplice e minimal. Il prodotto rappresenta la scelta ideale per chi vuole un tablet discreto, senza troppe pretese, da utilizzare per navigare sul web, controllare i social, guardare qualche video online e giocare a qualche titolo molto leggero.

Al suo interno troviamo un Qualcomm Snapdragon 425, quad-core a 64-bit con clock massimo da 1.4 GHz, 2 GB di RAM e 16 GB di storage interno espandibile via micro SD fino a 128 GB. Il comparto audio offre un sistema Dolby Atmos di nuova generazione e un jack audio, e per quello fotografico, con un sensore anteriore da 2 megapixel e uno posteriore da 5 megapixel con autofocus.

Lenovo Tab 4 monta un pannello da 10″ con risoluzione HD (1280 x 800 pixel), IPS, sicuramente pensato per contesti di utilizzi piuttosto casalinghi, senza strafare. Lato connettività abbiamo Bluetooth 4.0 (purtroppo), Wi-Fi b/g/n (purtroppo) ma anche opzione LTE per i modelli con SIM, che si rendono opposti a quelli con solo Wi-Fi. A gestire il tutto troviamo invece Android Nougat 7.0, personalizzato ovviamente in salsa Lenovo.

Puoi acquistare Lenovo Tab 4 10" su Lenovo Store.

ASUS ZenPad 10 Z300M

ASUS con lo ZenPad 10 Z300M ha fatto un piccolo capolavoro. Come abbiamo visto all’interno della nostra guida sui miglior tablet 200 euro, lo ZenPad 10 Z300M è l’unico a montare Android Nougat su un prodotto che è di qualche decina di euro inferiore alla nostra soglia dei 200€. Non è per nulla una caratteristica da sottovalutare visto che, come spesso accade, esistono tantissimi dispositivi della stessa fascia o addirittura ancora più costosi che sono ancorati a versioni di Android molto più vecchie.

La risoluzione WXGA del pannello da 10″ a 1280 x 800 pixel è più che sufficiente per la dimensione del display, permettendo di guardare contenuti multimediali, leggere, scrivere e quant’altro senza alcun tipo di rinunce. L’azienda taiwanese per il suo ZenPad 10 Z300M ha scelto un processore MediaTek MTK8163, un quad-core da 1.3 GHz che è in grado di far girare senza problemi applicazioni anche grazie ai 2 GB di RAM e 16 GB di storage.

Insomma, l’hardware vi permette di utilizzare il tablet senza grossi problemi, anche in quelle situazioni dove si avviano applicazioni impegnative. Certamente non siamo difronte ad un campione di potenza: non dobbiamo aspettarci di lasciare tante applicazioni in background e vederle richiamate dalla memoria in un battito di ciglia. Stiamo pur sempre parlando di un tablet da 200€ e pertanto vi ricordiamo che è indicato per un utilizzo semi-professionale.

Puoi acquistare ASUS ZenPad 10 Z300M su Amazon o se preferisci su eBay

Huawei MediaPad T2 10.0 Pro

Il MediaPad T2 10.0 Pro di Huawei è certamente di uno dei tablet attualmente presenti sul mercato più interessanti per quanto riguarda l’aspetto estetico – punto di forza di questa “nuova Huawei” che non ha paura di mostrare i muscoli di fronte ai ben più noti brand occidentali – e la componentistica interna. Il display è un buon pannello IPS da 10.1″ a risoluzione Full HD.

Le cornici sono abbastanza ottimizzate, certamente più sui lati lunghi che rispetto quelli corti, e permettono di avere più area a disposizione per utilizzare il pannello touch. Al suo interno troviamo il classico Snapdragon 616, octa-core sempre più frequente in questa fascia di prezzo, mentre come sistema operativo è presente Android Nougat con la personalizzazione EMUI. La RAM è un modulo da 3 GB mentre lo storage parte da 16 GB ed è ovviamente espandibile tramite micro SD; la batteria non è rimovibile ed è da 6660 mAh.

Lo consigliamo come dispositivo primario – soprattutto per la possibilità di utilizzare le personalizzazioni della EMUI estremamente utili per quanto riguarda la gestione della RAM e della batteria – ma anche da affiancare ad un computer fisso.

Puoi acquistare Huawei MediaPad T2 10.0 Pro su eBay.

7546 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.