Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Tablet 12 pollici: ecco i migliori del mercato

Tablet 12 pollici: ecco i migliori del mercato

di Giovanni Mattei
Specialist Miglior tablet
aggiornato il 14 agosto 2019
3558 utenti hanno trovato utile questa guida
3558 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Tablet 12 pollici è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Agosto 2019.

In questo articolo parliamo del miglior tablet 12 pollici. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa dei diversi prodotti afferenti alla categoria dei miglior tablet 12 pollici in modo da aiutarvi nella scelta del prodotto che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Tablet da 12 pollici: quale comprare

La categoria di prodotti che andiamo a vedere in questa guida, i miglior tablet 12 pollici, sono dispositivi che normalmente vengono identificati come “ibridi“, ovvero delle macchine nate dall’unione di due concetti di utilizzo: tablet e notebook. Il motivo di questa nuova “etichetta” è facilmente intuibile guardando alcune delle immagini presenti in questa guida; i tablet da 12 pollici sono delle macchine pensate per un utilizzo misto, volto a premiare tutti quegli utenti che amano utilizzare il proprio dispositivo a 360°.

Infatti, nella nostra guida vedremo che, una volta scollegata la tastiera esterna, tutti i prodotti possono essere utilizzati facilmente come dei normali tablet. A chi sono rivolti questi prodotti? Il bello degli ibridi è che stuzzicano la curiosità dei tantissimi utenti, sempre più in crescita, che sono alla ricerca di un tablet ma con la possibilità di affiancare una tastiera ed un trackpad per quei task che richiedono un po’ più di duttilità e precisione.

Magari si utilizza in modalità tablet mentre si è in mobilità ma poi, una volta tornati in ufficio o a casa, si aggancia alla tastiera dock per completare qualche lavoro oppure per rispondere alle email lasciate in stand by. Ma quali sono i criteri che ci hanno spinto a scegliere i modelli presenti in questa guida?

Quando si parla di un tablet con questa diagonale, la scelta di un buon display è un elemento cruciale. Il nostro compito è quello di consigliarvi solo le soluzioni migliori, pertanto andiamo a scartare tutti quei tablet che presentano una risoluzione inferiore al Full HD. Infatti, oltre ad essere sfruttati per lavorare, i tablet 12 pollici sono perfetti anche per vedere film o serie TV. Dispositivi con display Full HD sono ideali per gli utenti che sono alla ricerca di tablet 12 pollici per navigare sul web, lavorare su fogli di calcolo, per chattare e via discorrendo. Diciamo che non sono adatti per la visione di contenuti multimediali ad alta risoluzione o per lavori di grafica che evidentemente richiedono pannelli più risoluti. Se il tuo obbiettivo è invece proprio questo, nella guida troverai prodotti come il Samsung Galaxy Book o il Surface Pro 6 di Microsoft che montano display ad altissima risoluzione.

Come sempre, quando ci riferiamo alle prestazioni di questi prodotti non facciamo solo riferimento ai numeri presenti nella scheda tecnica. Ovviamente non andremo mai a consigliare tablet con un hardware vecchio o effettivamente troppo limitante per un utilizzo soddisfacente. Non dobbiamo dimenticare che stiamo facendo riferimento a prodotti che hanno un costo importante, pertanto ci aspettiamo un certo livello di usabilità. Quindi, oltre alla scheda tecnica, andiamo a considerare come si comportano nella vita di tutti i giorni. In questo modo, possiamo scartare tutte quelle soluzioni che non garantiscono rapidità di utilizzo. Dal nostro punto di vista un buon tablet 12 pollici deve avere almeno 4 GB di RAM, cosa che permette di svolgere la maggior parte dei task senza grossi problemi. Di contro, soluzioni come il Surface Pro 6 che può raggiungere i 16 di RAM è indicato solo ad utenti che utilizzano applicazioni estremamente impegnative, magari per disegno industriale o per programmare.

L’autonomia è un aspetto fondamentale quando si va alla ricerca di un buon tablet 12 pollici. Abbiamo capito che facciamo riferimento a prodotti che permettono un utilizzo leggermente diverso rispetto al classico “tablet puro”, ma continua ad essere sempre presente la necessità di consigliare dispositivi con una batteria di lunga durata. Spesso, infatti, questi prodotti vengono utilizzati come dispositivi principali, e non più come un qualcosa che si tende a sfruttare solo in momenti di relax. Ecco quindi la nostra volontà di consigliarvi tablet 12 pollici in grado di garantire almeno 6 ore di utilizzo continuativo. È un valore che prende in considerazione un carico di lavoro misto, pertanto potrebbe variare in positivo nel caso in cui il tablet fosse utilizzato per lavori poco impegnativi. Il Galaxy Book di Samsung riesce a raggiungere anche 7-8 di autonomia, pertanto potrebbe essere questo il tablet 12 pollici ideale se puntate molto sull’autonomia.

Samsung Galaxy Book 12

Se c’è un’azienda che possiamo trovare in modo trasversale in quasi tutti i settori, quella è certamente Samsung. Il colosso sudcoreano è anche presente nella nostra guida sui miglior tablet 12 pollici con il suo Galaxy Book 12, un dispositivo davvero interessante, completo in tutto e presentato durante la scorsa MWC 2017 di Barcellona.

Il Galaxy Book 12 integra alcune particolarità e finiture che lo rendono un bel prodotto, anche se il prezzo non si potrebbe certamente definire come “economico”. La scocca vede la presenza di una bella rifinitura in metallo che ne amplifica il suo aspetto premium, il tutto unito da un prodotto molto leggero (circa 754 grammi) che così permette di essere portato in giro senza troppe rinunce.

Il display è un 12 pollici con risoluzione 2160 x 1440 pixel, si tratta di un pannello QHD con tecnologia Super AMOLED; come sempre Samsung ha scelto questo genere di tecnologia che troviamo anche su smartphone e tablet. Questa permette di avere dei neri molto carichi, avvolgenti, accompagnati da una buona saturazione dei colori, anche in condizioni di piena luminosità. Il modello vede la presenza di un processore Intel Core i5 da 3.1 GHz.

La RAM è da 4/8 GB mentre lo storage, ovviamente SSD, è da 128/256 GB; la batteria da 39 Wh permette invece di utilizzare il tablet per circa 10 ore. Il miglior tablet 12 pollici mai realizzato da Samsung è indirizzato agli utenti che vogliono tenere la spesa contenuta, per quanto possibile. Tramite esso è possibile svolgere qualsiasi compito (magari non troppo spinto per quanto riguarda il gaming) sia esso di svago o di lavoro.

Vi consigliamo di leggere la nostra recensione Samsung Galaxy Book 12 per scoprire tutti i dettagli sul tablet, le foto e il nostro giudizio dopo settimane di utilizzo.

Puoi acquistare Samsung Galaxy Book 12 su Amazon su eBay o su ePrice In alternativa Samsung Galaxy Book 12 è disponibile nella variante 256 GB .

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Microsoft Surface Pro 6

L’azienda guidata da Nadella è stata la prima a credere in questa sorta di dualismo fra i tablet e i notebook, lanciandosi in uno slancio di coraggio andando contro tutto e tutti – i più attenti ricorderanno le feroci critiche rivolte all’azienda da siti specializzati nel settore della tecnologia. Il tempo così come la strategia commerciale lungimirante, hanno permesso al colosso di Redmond non solo di creare una nuova categoria di prodotti, ma anche di imporsi come una delle migliori opzioni quando si ha la necessità di scegliere un ibrido.

Il Surface Pro 6 è l’ultima incarnazione di questo sogno e porta con sé le classiche feature che abbiamo imparato a conoscere lungo l’intera gamma di dispositivi di Microsoft. L’elemento principale è ovviamente il display da 12,3 pollici che, volendo, può essere affiancato alla tastiera dock con aggancio magnetico che permette di lavorare con maggiore precisione e tranquillità.

Com’è ovvio che sia, tutto l’hardware è integrato all’interno di un corpo con lavorazione unibody in alluminio la cui porzione posteriore vede la presenza della classica kickstand adesso ancora più stabile e precisa. Continuando a parlare di hardware, il Surface Pro 6 di Microsoft vede la presenza di processori Intel Kaby Lake R Core i5-8250U o i7-8650U, accompagnati da 8 o 16 GB di RAM e storage interno su SSD con tagli che partono da 128 GB fino a 1 TB.

Pare quasi scontato dire che, maggiore è la configurazione scelta, maggiore sarà il prezzo finale – che già di suo è bello alto. Lo schermo del Surface Pro 6 è un bellissimo pannello IPS da 12,3″ con risoluzione 2736 x 1824 pixel ed integra porte USB 3.0 full size, mini DisplayPort, lettore di micro SD (vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra guida sulla migliore micro SD per scoprire il modello più adatto alle vostre esigenze), una batteria che dovrebbe garantire un utilizzo fino a 9 ore con singola carica e la penna per il Surface.

Il Surface Pro 6 è un tablet 12 pollici rivolto a chi ama i prodotti Microsoft, magari perché utilizza gli ottimi servizi aggiuntivi sviluppati dall’azienda, oppure è alla ricerca di un tablet da 12 pollici assolutamente di prim’ordine. Tramite esso è possibile fare di tutto, dal guardare film, scrivere, giocare, lavorare, leggere e tanto altro; forse il miglior tablet 12 pollici mai costruito.

Puoi acquistare Microsoft Surface Pro 6 su Amazon.

Prezzo consigliato: € 1399Prezzo: € 1212.99

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

3558 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.