Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Miglior smartwatch per correre: la nostra selezione

Miglior smartwatch per correre: la nostra selezione

di Giovanni Mattei
Specialist Smartwatch
aggiornato il 17 luglio 2018
2858 utenti hanno trovato utile questa guida

State cercando ancora sconti folli ma ve li siete lasciati sfuggire? Vi invitiamo a dare un’occhiata a tutti gli interessantissimi sconti Summer Sales di eBay attivi fino al 23 luglio a mezzanotte! Qui sono a disposizione offerte fino al 70% con spedizione gratuita, e ovviamente senza alcun abbonamento necessario.

N.B. La guida miglior smartwatch per correre è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Luglio 2018.

Miglior smartwatch per correre quale comprare

Gli smartwatch non servono solo per avere a portata di mano le notifiche che arrivano sul proprio smartphone. Infatti, se all’inizio erano intesi come un prodotto pensato unicamente per essere sempre a disposizione di chi ci cerca, con il passare del tempo abbiamo imparato che offrono molto di più. Questo è stato possibile anche e soprattutto grazie al lavoro delle aziende hi-tech che hanno sviluppato sistemi (software) in grado di tenere traccia dell’attività fisica svolta all’aperto.

Ecco quindi la nascita di una categoria di prodotti pensati anche per i corridori. Nella nostra guida all’acquisto, abbiamo preso in considerazione una gamma piuttosto vasta di smartwatch pensati anche per tracciare la corsa. Infatti, come avremo modo di vedere, alcuni offrono delle particolarità in più (TomTom e Garmin), mentre altri permettono di tenere traccia di tutti i parametri che sono utili a chi ama correre e successivamente controllare il proprio andamento o la distanza percorsa.

I parametri che abbiamo preso in considerazione per quanto riguarda i miglior smartwatch per correre , ruotano fondamentalmente attorno alla possibilità di contare sul modulo GPS – il sensore HR per il battito cardiaco è ovviamente preso in considerazione ma dato per scontato. La visualizzazione della guida è come sempre in ordine di prezzo crescente, partendo dal più economico. Come sempre, vi assicuriamo che tutti i prodotti qui presenti sono in grado di garantire alti livelli di prestazioni, indipendentemente dal prezzo finale.

Garmin Vivoactive HR+

Il Garmin Vivoactive HR+ è la versione aggiornata e migliorata (sotto alcuni punti di vista, come l’ergonomia) del precedente Vivoactive HR – ancora oggi un signor smartwatch. Forse la differenza più grande rispetto al modello passato è la mancanza di un display a colori, davvero utile in alcuni contesti. A favore del Vivoactive HR+ possiamo dire però che la presenza di un pannello più sottile, compatto ed ergonomico, permette di indossarlo con più tranquillità.

Per quanto riguarda il corretto tracciamento della corsa (all’aperto e non), possiamo tranquillamente dire che il GPS e le tecnologie Garmin permettono di sfruttare questo smartwatch senza limiti. Questo può fare affidamento alla tecnologia Garmin Elevate per il tracking dell’attività svolta all’aperto ma anche al chiuso. Il sensore è molto preciso e, indipendentemente dal tipo di attività che si sta svolgendo, immagazzina i dati relativi al proprio spostamento per poi mostrarsi a schermo con l’applicazione companion.

Consigliamo di considerare il Garmin Vivoactive HR+ per diversi motivi: è ergonomico grazie al suo design, è economico se consideriamo il prezzo di altri smartwatch con GPS, offre un buon sensore GPS.

Puoi acquistare Garmin Vivoactive HR+ su Amazon o se preferisci su eBay

TomTom Spark 3

Salendo di prezzo e passando ad un prodotto che ci ha davvero entusiasmati, il TomTom Spark 3 è un altro fra i miglior smartwatch per correre disponibili sul mercato. Se siete già utenti di altri prodotti TomTom, saprete sicuramente che si tratta di smartwatch completi sotto quasi tutti i punti di vista. Quello che manca, purtroppo, è una visione un po’ più attenta al design, soprattutto quando si parla di smartwatch di un certo costo. Nonostante il TomTom Spark 3 sia effettivamente poco accattivante dal punto di vista del design, resta una scelta molto intelligente per chi cerca un dispositivo completo a 360°.

Come abbiamo visto all’interno della nostra recensione TomTom Spark 3, le funzioni dello smartwatch sono tante e disparate. TomTom non solo integra un modulo GPS all’interno del suo Spark 3, ma permette di sfruttarlo in un modo unico; infatti, attraverso la funzione Sentieri, l’utente è in grado di sperimentare nuovi tracciati una volta date le coordinate di partenza e di arrivo. La funzione è un memorandum di quanto TomTom sia in grado di sfruttare sapientemente il connubio hardware/software.

In più, per chi volesse sfruttare Sentieri in maniera completa, tramite il portale web è possibile caricare percorsi creati su altri servizi web. Il grande display offre spazio a sufficienza per tenere sotto controllo tante informazioni, così come la ricezione di notifiche. Volendo, poi, è possibile passare ad un profilo prettamente sportivo in men che non si dica.

Puoi acquistare TomTom Spark 3 su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa TomTom Spark 3 è disponibile nelle varianti TomTom Spark 3 Cardio o nella variante TomTom Spark 3 Cardio + Music.

Apple Watch Series 3

Ovviamente non poteva mancare anche lui nella nostra guida sul miglior smartwatch per correre. Apple non è stata la prima azienda ad avere integrato il modulo GPS all’interno dei suoi Apple Watch, fondamentale per quanto riguarda il tracciamento dell’attività svolta all’aperto. Per la nostra guida consigliamo l’ottimo Apple Watch Series 3, l’ultima generazione di wearable della casa di Cupertino presentato da Apple durante l’evento del 12 settembre 2017.

Ovviamente le nuove serie, dalla 2 in poi, e quindi anche quella che consigliamo, offrono dei vantaggi non di poco conto rispetto alle precedenti versioni (GPS e certificazione waterproof). Il dispositivo è sviluppato per lavorare a stretto contatto con gli smartphone Apple, questo grazie a watchOS 4, l’ultima versione dell’OS di Apple già disponibile al download.

Il modulo GPS permette di tenere traccia dei propri spostamenti all’aperto, o al chiuso, per poi offrire dati ancora più precisi riguardanti il proprio spostamento. Il pannello frontale è in grado di gestire l’arrivo di ogni tipo di notifica, mentre il resto del comparto hardware è ottimizzato per tenere traccia di tanti tipi di attività fisica senza disturbare l’utente.

In alternativa, per chi volesse risparmiare qualcosa, Apple Watch Series 2 è ancora oggi un ottimo dispositivo.

Puoi acquistare Apple Watch series 3 su Amazon su ePrice o su eBay

Garmin Forerunner 935

Chiudiamo la nostra guida sul miglior smartwatch per correre riproponendo un altro dispositivo Garmin. Il Garmin Forerunner 935 è pensato principalmente per chi pratica questo sport in maniera piuttosto seria, direi quasi professionale. La maggior parte delle specifiche che troviamo nel Forerunner 935 provengono dal Fenix 5, ad oggi l’ultimo smartwatch della compagnia. Parlando di quello che si nasconde dietro il display, troviamo moduli GPS e GLONASS, giroscopio, una bussola, accelerometro ed anche un termometro.

È inoltre presente il classico sensore HR per il battito cardiaco. I profili di allenamento per quanto riguarda la corsa sono: corsa (ovviamente), corsa al chiuso, ciclismo all’interno e all’aperto, piscina, nuoto, escursioni all’aria aperta, sci, pattini e golf. Il tutto viene ovviamente riproposto in maniera magistrale attraverso l’applicazione mobile presente su praticamente tutte le piattaforme che contano.

Per quanto riguarda il tracciamento della corsa, il Garmin Forerunner 935 permette di registrare la cadenza del passo, la velocità e l’elevazione (grazie alla presenza dell’altimetro).

Puoi acquistare Garmin Forerunner 935 su Amazon o se preferisci su eBay

2858 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.