Smartwatch con GPS: ecco quali sono i migliori

Attenzione: sono disponibili interessanti sconti per i seguenti prodotti:

Inoltre, in questo periodo natalizio, abbiamo selezionato le offerte migliori per trovare regali di Natale di diversa fascia di prezzo e categoria. Aggiorneremo le nostre pagine costantemente, intanto, come ogni anno, ti consigliamo anche di dare un’occhiata alle offerte di Natale 2017 di Amazon.

N.B. Questo articolo è monitorato mensilmente e aggiornato con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a dicembre 2017.

 

In questo articolo ci tuffiamo alla ricerca del miglior smartwatch con GPS. L’obiettivo e offrivi una panoramica completa dei diversi prodotti presenti sul mercato in modo da aiutarvi nella scelta dello smartwatch con GPS da sfruttare anche quando si è lontani dal proprio smartphone.

Smartwatch GPS quale comprare

Oggigiorno è davvero facilissimo acquistare uno smartwatch con GPS. Un tempo, però, non era affatto così. Integrare questo particolare modulo all’interno di un dispositivo estremamente minuto era una vera sfida ingegneristica. Infatti, le dimensioni del modulo e un modulo batteria non sufficientemente capiente, spesso obbligavano importanti aziende a rivedere i loro piani immettendo sul mercato prodotti sprovvisti di GPS. Chi ha un po’ di memoria, ricorderà sicuramente i tanti smartwatch con “GPS assistito”, un modo simpatico per dire che il prodotto era pensato per sfruttare il GPS dello smartphone per estrapolare dati relativi alla propria posizione spaziale.

Se da un certo punto di vista potrebbe essere un buon compromesso, dall’altro, però, i puristi delle corse o delle escursioni in montagna non vedevano di buon occhio l’obbligo di dover uscire di casa con il proprio smartwatch e smartphone. Da qualche tempo a questa parte, innumerevoli aziende hi-tech hanno però risolto i vari problemi di assemblaggio riuscendo ad offrire smartwatch con GPS, con una batteria capace di offrire diverse ore di funzionamento. In questa guida vedremo quali sono i miglior smartwatch con GPS prendendo come punto di riferimento la qualità del modulo – tanti prodotti presentano il GPS ma non tutti offrono un buon pacchetto software.

Scopriamo quindi a quali smartwatch possiamo fare affidamento per tenere traccia del proprio allenamento, anche lontani dallo smartphone. Come sempre, abbiamo puntato ad una rappresentazione dei prodotti in ordine di prezzo crescente, dal più economico al più costoso. Tutti, indistintamente dalla marca e dal prezzo, sono consigliati per diventare il prossimo miglior smartwatch con GPS .

Garmin Vivoactive HR+

miglior smartwatch con gps

Il Garmin Vivoactive HR+ è la versione aggiornata e migliorata (sotto alcuni punti di vista, come l’ergonomia) del precedente Vivoactive HR – ancora oggi un signor smartwatch. Forse la differenza più grande rispetto al modello passato è la mancanza di un display a colori, davvero utile in alcuni contesti. A favore del Vivoactive HR+ possiamo dire però che la presenza di un pannello più sottile, compatto ed ergonomico, permette di indossarlo con più tranquillità.

Per quanto riguarda il modulo GPS, possiamo tranquillamente dire che anche Garmin ha fatto un lavoro davvero eccellente. Questo può fare affidamento con la tecnologia Garmin Elevate per il tracking dell’attività svolta all’aperto ma anche al chiuso. Il sensore è molto preciso e, indipendentemente dal tipo di attività che si sta svolgendo, immagazzina i dati relativi al proprio spostamento per poi mostrarsi a schermo con l’applicazione companion.

Consigliamo di considerare il Garmin Vivoactive HR+ per diversi motivi: è ergonomico grazie al suo design, è economico se consideriamo il prezzo di altri smartwatch con GPS, offre un buon sensore GPS. Garmin Vivoactive HR+ è disponibile a questo link di Amazon.

TomTom Spark 3

miglior smartwatch con gps

Salendo di prezzo e passando ad un prodotto che ci ha davvero entusiasmati, il TomTom Spark 3 è un altro fra i miglior smartwatch con GPS disponibili sul mercato. Se siete già utenti di altri prodotti TomTom, saprete sicuramente che si tratta di smartwatch completi sotto quasi tutti i punti di vista. Quello che manca, purtroppo, è una visione un po’ più attenta al design, soprattutto quando si parla di smartwatch di un certo costo. Nonostante il TomTom Spark 3 sia effettivamente poco accattivante dal punto di vista del design, resta una scelta molto intelligente per chi cerca un dispositivo completo a 360°.

Come abbiamo visto all’interno della nostra recensione TomTom Spark 3, le funzioni dello smartwatch sono tante e disparate. TomTom non solo integra un modulo GPS all’interno del suo Spark 3, ma permette di sfruttarlo in un modo unico e assolutamente adatto allo sport all’aperto. Infatti, attraverso la funzione Sentieri, l’utente è in grado di sperimentare nuovi tracciati una volta date le coordinate di partenza e di arrivo. La funzione è un memorandum di quanto TomTom sia in grado di sfruttare sapientemente il connubio hardware/software.

In più, per chi volesse sfruttare Sentieri in maniera completa, tramite il portale web è possibile caricare percorsi creati su altri servizi web. Il grande display offre spazio a sufficienza per tenere sotto controllo tante informazioni, così come la ricezione di notifiche. Volendo, poi, è possibile passare ad un profilo prettamente sportivo in men che non si dica.

TomTom Spark 3 è disponibile a questo link di Amazon.

Apple Watch Series 3

miglior smartwatch con gps

 

Ovviamente non poteva mancare lui nella nostra guida sul miglior smartwatch con GPS . Apple non è stata la prima azienda ad avere integrato il modulo GPS all’interno dei suoi Apple Watch. Anzi, come spesso fa, è arrivata leggermente in ritardo rispetto ad altre compagnie che erano già riuscite a offrire questa soluzione ai propri clienti. Per la nostra guida consigliamo l’ottimo Apple Watch Series 3, l’ultima generazione di wearable della casa di Cupertino se consideriamo presentato durante l’evento del 12 settembre 2017.

Ovviamente le nuove serie, dalla 2 in poi, compresa la serie 3 che consigliamo, offrono dei vantaggi non di poco conto rispetto alle precedenti versioni (GPS e certificazione waterproof). Il dispositivo è sviluppato per lavorare a stretto contatto con gli smartphone Apple, questo grazie a watchOS 4, l’ultima versione dell’OS di Apple che è stato rilasciato il 19 settembre 2017.

Il modulo GPS permette di tenere traccia dei propri spostamenti all’aperto, o al chiuso, per poi offrire dati ancora più precisi riguardanti il proprio spostamento. Il pannello frontale è in grado di gestire l’arrivo di ogni tipo di notifica, mentre il resto del comparto hardware è ottimizzato per tenere traccia di tanti tipi di attività fisica senza disturbare l’utente. Fra tutti gli smartwatch qui presenti, è uno fra i miglior smarwatch con GPS da accompagnare all’utilizzo di un iPhone.

Apple Watch Series 3 è disponibile a questo indirizzo di Amazon in diverse configurazioni. Chi volesse risparmiare qualcosa potendo comunque godere su uno smartwatch di tutto rispetto, la precedente generazione, l’Apple Watch Series 2, è disponibile a quest’altro link di Amazon.

Altro

Se non hai trovato quello che stavi cercando, non disperare. Prova a dare un’occhiata agli articoli appartenenti alla collana smartwatch:

 

Avete qualche dubbio nello scegliere un modello che fa al caso vostro, oppure volete suggerire qualche modello da inserire all’interno della collezione? Usate il box dei commenti qui sotto!

Top