Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Miglior smartphone Samsung: ecco i migliori nella nostra selezione

Miglior smartphone Samsung: ecco i migliori nella nostra selezione

di Luca Pierattini
Specialist Miglior smartphone
aggiornato il 16 gennaio 2019
4104 utenti hanno trovato utile questa guida
4104 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida miglior smartphone Samsung è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Gennaio 2019.

In questa guida parliamo dei miglior smartphone Samsung. Desideri acquistare un nuovo smartphone e vuoi sapere qual è il miglior smartphone Samsung che fa più al caso tuo? Sei sulla pagina giusta: nei prossimi paragrafi andremo infatti ad approfondire le diverse gamme di prodotti del colosso sudcoreano, indicandoti quali sono i miglior smartphone Samsung appartenenti ad ognuna di esse. Procediamo.

Miglior smartphone Samsung: quale comprare

In questa guida all’acquisto parliamo dei miglior smartphone Samsung. Sei alla ricerca di un nuovo smartphone e desideri affidarti proprio al famoso marchio che ormai da anni rappresenta il concorrente numero uno di Apple e dei suoi iPhone? Allora qui troverai ciò che cerchi.

Samsung rappresenta infatti ormai da anni una garanzia per quanto riguarda la qualità dei propri smartphone, soprattutto per quanto riguarda quelli di fascia medio-alta. Con i propri flagship, infatti, il colosso sudcoreano è riuscito a dettare i nuovi standard del settore mobile, ideando per i primi i display “Edge”, cioè estesi sulla cornici del dispositivo, fino ad arrivare agli attuali Infinity Display montati su Samsung Galaxy S9Samsung Galaxy Note 9. Con questi ultimi due prodotti Samsung ha letteralmente rimosso le cornici dai propri display, mettendo così a disposizione dell’utente prodotti eleganti e dotati una superficie molto ampia, ideale per la multimedialità, ma anche per le operazioni più quotidiane.

Un altro merito che va a Samsung è quello di utilizzare display AMOLED sui propri smartphone, essendo essa il principale produttore al mondo di pannelli con questa tecnologia. Questi display godono di un contrasto senza eguali, grazie alla propria particolare configurazione che permette al display di spegnere i singoli pixel in presenza del colore nero. In questo modo è possibile godere di una maggiore qualità visiva, oltre che di consumi migliorati. Da qualche anno a questa parte, poi, Samsung si è risollevata anche dal punto di vista della propria fascia medio-bassa del mercato smartphone, mettendo a disposizione due serie di smartphone molto competitive, rispettivamente “Galaxy J” e “Galaxy A”, dotate di schede tecniche efficienti e diverse particolarità.

Samsung, poi, rappresenta ormai in Italia una vera e propria garanzia, grazie al fatto di essere un marchio largamente presente sul nostro territorio, per cui risulta essere estremamente semplice sostituire e/o mandare in assistenza i propri prodotti in garanzia. Negli ultimi tempi, infine, questa compagnia si è rivelata essere anche abbastanza celere con gli update del sistema operativo distribuiti centralmente da Google: un motivo in più per scegliere uno smartphone Samsung. Procediamo dunque ora e scoprire le caratteristiche principali di ogni gamma di smartphone targata Samsung.

Samsung Galaxy J

La gamma entry-level dei dispositivi targati Samsung è quella che porta il nome di “Galaxy J”. Questa si rinnova di anno in anno e si compone principalmente di tre dispositivi: Samsung Galaxy J4, Galaxy J6 e Galaxy J8. Questi sono rispettivamente degli smartphone con display tra i 5 e i 6 pollici, con risoluzione HD+ per i due modelli più grandi.

Questi smartphone sono accomunati dal possedere dei display Super AMOLED (Samsung lo adopera anche sulla fascia bassa) e delle schede tecniche alquanto interessanti: ognuno di essi arriva infatti equipaggiato con un processore proprietario Exynos e basti pensare che anche il modello più economico, cioè Samsung Galaxy J4, arriva con un SoC Exynos 7870, dotato di otto core operanti alla frequenza di 1,6 GHz, il quale rappresenta un netto passo in avanti rispetto alla moltitudine di dispositivi con SoC MediaTek che ritroviamo sulla medesima fascia di prezzo.

Ad ogni modo, ci troviamo comunque davanti a dispositivi entry-level: la memoria a disposizione su tutti i device, infatti, si aggira intorno ai 2/3 GB di RAM e ai 16 GB di storage interno, ovviamente espandibili tramite micro SD. Ognuno di questi dispositivi è inoltre dual-SIM: perfetto quindi per i lavoratori che desiderano avere sempre a portata di mano uno smartphone con cui gestire due diversi numeri telefonici, il tutto a basso prezzo. La gamma “Galaxy J” di Samsung spazia tra i 150€ e i 250€.

Samsung Galaxy J6

Il miglior smartphone Samsung che ti consigliamo su questa fascia di prezzo è il modello intermedio della famiglia, ovvero Samsung Galaxy J6. Questo si configura come uno smartphone dal look molto elegante, con corpo in metallo e display da 5,6 pollici con risoluzione HD+, ovviamente Super AMOLED e con Infinity Display integrato, ossia il design a tutto schermo che caratterizza l’intera offerta coreana. Questo permette già di per sé di godere di una marcia in più rispetto alla concorrenza, grazie ad un dettaglio maggiore e a consumi energetici ridotti.

Dal punto di vista tecnico ci troviamo davanti ad un terminale di tutto rispetto: questo arriva infatti equipaggiato con un SoC Exynos 7870, con CPU octa-core da 1,6 GHz, ed è affiancato da 3 GB di RAM e 32 GB di storage interno, espandibili ulteriormente adoperando una scheda micro SD. Galaxy J6 è inoltre uno smartphone dual SIM, mentre è dotato di connettività LTE (4G) per navigare in tutta rapidità anche fuori dalle mura di casa. Buona poi la fotocamera, che conta su un modulo da 13 MP con apertura focale f/1.9, in grado di registra video in Full HD a 30 fps. La fotocamera anteriore presenta invece un sensore da 8 MP con f/2.2. Lato software, troviamo l’aggiornamento ad Android Oreo 8.0, mentre ad alimentare il tutto ci pensa una batteria da 3000 mAh.

Puoi acquistare Samsung Galaxy J6 su Amazon o se preferisci su ePrice

Samsung Galaxy A

Alziamo un po’ l’asticella con la seconda gamma di prodotti: stiamo parlando di Samsung Galaxy A, altra famiglia di prodotti – questa volta però di fascia media – dotati di un design più curato, con display pressoché sprovvisti di cornici laterali, quasi a voler emulare l’effetto dei display Edge. Oltre a ciò, ognuno dei dispositivi di questa gamma è dotato ovviamente di un display Super AMOLED, mentre gode poi della certificazione IP68, che rende i dispositivi impermeabili ad acqua e polveri, anche nel caso di immersioni fino a 1,5 metri, fino a 30 minuti massimi. La gamma “Galaxy A” arriva poi con un comparto fotografico migliorato, in grado di regalare scatti che si rivelano spesso essere migliori di molti altri dispositivi della concorrenza, sulla stessa fascia di prezzo. Migliorano poi anche le batterie ed il metodo di caricamento di quest’ultime, che in questo caso fa affidamento su connettori USB Type-C.

Quest’anno, Samsung ha deciso di lanciare un nuovo modello di questa gamma, il Samsung Galaxy A7 2018, per portare sulla fascia media di mercato alcuni degli elementi che hanno contribuito al successo dei modelli top di gamma: lo schermo in 18,5:9, l’Infinity Display e la tripla fotocamera posteriore. Vediamo più nel dettaglio uno dei miglior smartphone Samsung per rapporto tra qualità e prezzo.

Samsung Galaxy A7 2018

Uno dei miglior smartphone Samsung è nella fascia media di mercato e si tratta del Samsung Galaxy A7 2018, contraddistinto dalle linee estetiche che hanno fatto apprezzare fin qui la gamma Galaxy S e Galaxxy Note. Ha un display da 6 pollici Super AMOLED con formato 18,5:9 (risoluzione 2220×1080 pixel) che ricopre quasi tutta la superficie dello schermo ad eccezione di due piccole cornici nei lati superiori ed inferiori dello schermo. Ottimo, poi, il comparto fotografico, che può vantare la presenza di una tripla fotocamera posteriore, rispettivamente con sensori da 24 MP, 8 MP e 5 MP, in cui c’è un sensore con grandangolo (da 120 gradi) e un sensore necessario per ottenere l’effetto profondità all’interno dei ritratti. Buona anche la fotocamera anteriore, grazie al sensore da 24 MP con f/1.7. Sotto la fotocamera posteriore possiamo trovare un sensore d’impronte digitali.

Lato software, infine, troviamo la presenza di Android Oreo 8.1, spinto dal chip Exynos 7885 – octa-core a 2.2 GHz – affiancato da 4 GB di RAM e da 64 GB di storage. Lato connettività, invece, troviamo la presenza di un modulo NFC, un modem 4G Cat.11 e una porta USB Type-C con tecnologia di ricarica rapida. Samsung Galaxy A7 2018 è poi resistente ad acqua e polveri, grazie alla certificazione IP68 di cui è dotato. È il telefono ideale per chi apprezza le linee del Galaxy S8 ma non vuole spendere più di 400 euro per portarselo a casa. Il Galaxy A7 2018 offre un bagaglio di caratteristiche tecniche, di design e di completezza complessiva che lo rendono sicuramente uno dei miglior smartphone Samsung da consigliare.

Puoi acquistare Samsung Galaxy A7 2018 su Amazon su eBay o su ePrice

Samsung Galaxy S

La gamma “Galaxy S” di Samsung la conosciamo ormai tutti: questa non è altri che la famiglia di top di gamma che anno dopo anno il colosso sudcoreano decide di immettere sul mercato. Si tratta di una vera e propria “famiglia” di prodotti, che esiste ormai da nove edizioni e risale ai primi tempi in cui il mercato di smartphone Android cercava, con difficoltà, di eguagliare i risultati raggiunti da Apple con i propri iPhone. Nel tempo gli smartphone Samsung Galaxy S hanno saputo intraprendere la propria strada, provvedendo a rinnovare il settore grazie a soluzioni innovative come i già citati display OLED, ma anche i pannelli Edge, ovvero ricurvi sui lati e senza cornici, oppure quelli Infinity Display che ultimamente ritroviamo sugli ultimi Samsung Galaxy S9 e S9+.

Gli smartphone Samsung Galaxy S, i cui ultimi esemplari usciti sul mercato sono Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus, rappresentano ad due dei flagship più ambiti nell’intero settore mobile. Questi non solo dispongono una scheda tecnica fiammante e all’ultimo grido, ma godono di un form-factor innovativo, con il pannello frontale ricoperto (quasi) interamente dal display ed una scocca estremamente Premium, composta di vetro e alluminio che rende il tutto ancora più prestigioso. I nuovi Galaxy S9 e S9+ arrivano rispettivamente con display da 5,8 e 6,2 pollici, con risoluzione 3K (2960 x 1440 pixel) ultradefinita. Questi sono impermeabili secondo la medesima certificazione IP68 già vista in precedenza, e dispongono anche di un sistema di riconoscimento dell’iride per lo sblocco rapido del device. Non manca anche un sensore d’impronte digitali. Questi smartphone spaziano tra i 500€ e i 700€.

Samsung Galaxy S9

il nuovo Samsung Galaxy S9 non cambia il design vincente dello scorso anno, conservandone le stesse dimensioni dello schermo: Super AMOLED da 5,8 pollici Quad HD+ (2960 x 1440 pixel) con l’Infinity Display che incastona la superficie di pixel tra bordi e cornici disegnate in maniera elegante e sottilissime. Un signor telefono davvero a tutto schermo: ma quello che sorprende è soprattutto la fotocamera, con un sensore Super Speed Dual Pixel che ha potenza di elaborazione e memoria dedicate, in grado di combinare fino a 12 fotogrammi in un solo scatto per la migliore qualità fotografica possibile. Con un’apertura focale variabile tra f/1.5 e f/2.4 che lascia passare automaticamente più luce quando l’ambiente è buio, e meno luce quando è troppo luminoso, per scattare foto nitide e chiare ovunque e in qualsiasi momento, c’è anche la stabilizzazione ottica (OIS) e Super Slow-motion a 960 fps.

Lato multimedia, troviamo poi a bordo un sistema di speaker targati AKG, mentre sul lato tecnico figurano il processore Exynos 9810 octa-core poi 64 GB di storage (espandibile con microSD fino a 400 GB) e 4 GB di RAM. La batteria conta su un modulo da 3000 mAh, con ricarica wireless. Blindato sul fronte sicurezza contando sul nuovo Knox 3.1, il più recente aggiornamento della piattaforma di sicurezza Samsung, il Galaxy S9 supporta tre diverse opzioni di autenticazione biometrica (riconoscimento dell’iride, delle impronte digitali e del viso), per scegliere il metodo migliore per proteggere il dispositivo e le applicazioni. In più grazie alla nuova funzione Scansione Intelligente, è in grado di combinare in modo avanzato i punti di forza della scansione dell’iride e della tecnologia di riconoscimento del viso per sbloccare il telefono comodamente e in modo rapido in qualsiasi ambiente.

Perché sceglierlo? Per avere il meglio della qualità Samsung in uno smartphone dal prezzo tutto sommato contenuto (se lo paragoniamo agli smartphone premium che sfiorano o superano i mille euro) ma in cui puoi trovare tutti i principali trend dell’anno (display 18:9, senza bordi e grande fotocamera) insieme all’ottimo comparto tecnico coreano.

Puoi acquistare Samsung Galaxy S9 su Amazon su eBay o su ePrice

Samsung Galaxy S9
Prezzo consigliato: € 899Prezzo: € 599

Samsung Galaxy S9 Plus

Come abbiamo già detto, Samsung nell’ultimo anno ha nettamente rivoluzionato il settore degli smartphone con i propri flagship Samsung Galaxy S9 e Samsung Galaxy S9 Plus. Questi hanno saputo letteralmente ammaliare l’intero pubblico grazie ad un design del display che non include bordi alcuni (se non quelli superiori ed inferiori, ridottissimi): questo prende infatti il nome di Infinity Display e copre quasi tutta la superficie frontale del telefono, mantenendo i classici bordi arrotondati tipici della serie Edge. Adesso la casa coreana ha deciso di partire da questa buona base di partenza per rinnovare la propria gamma, cercando di differenziarla ulteriormente. I due device non solo hanno dimensioni diverse – Super AMOLED da 5,8 pollici per il Galaxy S9, Super AMOLED 6,2 pollici Quad HD+ (2960 x 1440 pixel) per il Plus – ma il modello più grande ha un maggior quantitativo di RAM (6 GB contro 4 GB) e una doppia fotocamera posteriore: oltre al sensore da 12 megapixel con doppia apertura focale del modello base, il Plus ha un ulteriore camera da 12 MP con funzione di teleobiettivo. Proprio per questo, dovendo scegliere il miglior smartphone Samsung, ci sentiamo di consigliare il modello Plus, contraddistinto anche dalla ricarica wireless, la resistenza all’acqua (con certificazione IP68) e dal  processore Exynos 9810 octa-core con 64 o 128 GB di storage (espandibile con microSD fino a 400 GB). Il Samsung Galaxy S9 Plus ha anche più batteria: 3500 mAh contro il modulo da 3000 mAh del Galaxy S9.

Se hai bisogno di uno schermo più grande e di una fotocamera con lo zoom, ti conviene spendere cento euro in più (999 euro per il Samsung Galaxy S9 Plus contro gli 899 euro del Galaxy S9); altrimenti il modello base basta e avanza.

Puoi acquistare Samsung Galaxy S9 Plus su Amazon su eBay o su ePrice

Samsung Galaxy Note

La gamma Galaxy Note rappresenta da sempre la prima scelta di tutti quegli utenti che desiderano di più di un comune smartphone, ma preferiscono optare per un ampio phablet dotato anche di stylus integrata, che in questo caso porta il nome di S-Pen. Un Samsung Galaxy Note risulta essere perfetto per tutti quegli utenti che desiderano ben più di un semplice smartphone e che preferiscono optare per un vero e proprio dispositivo tuttofare da portare sempre con sé, dotato di un ampio display, di una scheda tecnica senza eguali e di tutte le possibilità offerte dalla sopracitata stylus.

L’ultimo arrivato di questa gamma è il Samsung Galaxy Note 9, un vero e proprio concentrato di tecnologia, che riprende le linee sottili di Galaxy S9 estendendone ancora di più il display e adattandolo alle funzionalità offerte dalla S-Pen, ovviamente inclusa nella confezione. Attualmente Galaxy Note 9 rappresenta il terminale più prestante dell’intero settore mobile: scopriamolo nel dettaglio.

Samsung Galaxy Note 9

Prendete i due Galaxy S9 visti qui sopra, aggiungetevi un corpo ancora più lineare ed elegante, un display più grande, una scheda tecnica rinnovata ed una stylus per gestire il tutto con ancora più facilità: ecco a voi dunque Samsung Galaxy Note 9. Questo arriva con un display Super AMOLED da 6,4 pollici, con risoluzione 3K (2960 x 1440 pixel), mentre dispone di una stylus S-Pen totalmente rinnovata, con Bluetooth e individuabile dal dispositivo non appena essa viene rimossa dal proprio slot, favorendo diverse funzionalità in modo tale da garantire all’utente maggiore immediatezza nell’utilizzo dello smartphone.

Lato tecnico troviamo ovviamente il meglio del meglio della categoria: qui spicca infatti la presenza di un SoC Exynos 9810 – octa-core da 2,7 GHz – affiancato da 6 GB di RAM e da uno storage da 128 GB, espandibile tramite una scheda micro SD. Sul lato posteriore spicca la presenza di una doppia fotocamera: entrambi i sensori sono da 12 MP, ma mentre il primo gode di un sensore wide-angle, il secondo è un vero e proprio obiettivo telephoto, con uno zoom ottico 2X. Spostandoci sul versante connettività troviamo invece tutte le ultime tecnologie in circolazione, come Bluetooth 5.0, LTE Cat.16, NFC e porta USB Type-C. La batteria da 4000 mAh è la più grande di sempre in un device Samsung e garantisce una buona autonomia durante la giornata, mentre lato software troviamo Android Oreo 8.0. Anche Galaxy Note 9, infine, è impermeabile, grazie alla certificazione IP68. Si tratta indubbiamente del miglior smartphone Samsung in assoluto sul mercato per il momento. Scopri di più nella nostra Samsung Galaxy Note 9 recensione.

Puoi acquistare Samsung Galaxy Note 9 su Amazon su eBay o su ePrice

4104 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Luca Pierattini tramite i commenti.