Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Miglior smartphone LG: la nostra guida all’acquisto aggiornata mensilmente

Miglior smartphone LG: la nostra guida all’acquisto aggiornata mensilmente

di Luca Pierattini
Specialist Miglior smartphone
aggiornato il 21 maggio 2019
7507 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

In più, fino al 26 maggio, puoi approfittare su Amazon di una serie di sconti dedicati a tutto ciò che ruota intorno ad HP grazie alle promozioni per gli “HP Days“, dove puoi trovare notebook, monitor e cuffie in offerta. Nello stesso periodo, puoi approfittare anche della “Huawei Week“, una settimana di promozioni dedicata al colosso cinese con tantissimi prodotti in offerta.

Tra queste offerte, segnaliamo la presenza di questi smartphone da non perdere, disponibili salvo esaurimento scorte:

  • Huawei Mate 20 in offerta a 399€, rispetto ad un costo precedente di 460€;
  • Huawei Mate 20 Pro in offerta a 579€, rispetto ad un costo precedente di 660€.
N.B. La guida Miglior smartphone LG è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

In questa guida ti aiutiamo a scegliere il miglior smartphone LG. Desideri acquistare un nuovo smartphone e vuoi sapere qual è il miglior smartphone LG che fa più al caso tuo? Allora sei sulla pagina giusta. Qui ti spieghiamo infatti come si suddivide la gamma di smartphone LG, aiutandoti nel progetto di selezione, evidenziando pregi e difetti di ogni famiglia di prodotti. Procediamo.

Miglior smartphone LG: quale comprare

Se desideri acquistare un nuovo smartphone e ti trovi su questa pagina significa che hai già le idee ben chiare sulla tipologia di smartphone che preferisci, o semplicemente vuoi approfondire la gamma di dispositivi targati LG. Il brand sudcoreano rappresenta infatti da sempre un marchio evergreen nel panorama Android, essendo esso stato presente sin dagli albori tra le fila degli smartphone che per primi hanno adottato il robottino come sistema operativo per i propri telefoni. Ciò significa che LG, oltre ad essere uno dei marchi più prolifici e attivi nel settore, gode anche di un savoir-faire non indifferente, maturato in anni e anni d’esperienza nel settore degli smartphone Android, e nei feature-phone ancor prima di questi.

Sei rimasto soddisfatto dall’utilizzo del tuo smartphone LG e desideri acquistarne uno nuovo? Oppure desideri provare per la prima volta uno di questi prodotti? Per noi non c’è differenza: su questa pagina, in entrambi i casi, troverai tutte le informazioni che ti servono per acquistare il miglior smartphone LG che faccia maggiormente al caso tuo. In questa pagina andiamo infatti a descriverti tutte le famiglie di prodotto (ovviamente relegate al mercato smartphone) di questa compagnia: ti forniremo una visione a 360° sia degli smartphone più blasonati, come la serie top di gamma “LG G” o LG V”, ma anche di quelli più entry-level, come la gamma “LG K” o quella “LG Q”. Per ogni categoria ti suggeriremo poi il miglior smartphone LG di quella determinata serie di prodotti, basandoci su alcuni fattori chiave quali la qualità del display, le capacità dei processori Qualcomm in grado di assicurarti il massimo delle prestazioni, la bontà delle fotocamere e un’autonomia sufficiente a farti arrivare a fine giornata.

Perché acquistare proprio uno smartphone LG? Innanzitutto, come abbiamo detto, questa compagnia è attiva ormai da anni nel mercato degli smartphone Android, risultando così essere una compagnia con molta esperienza sulle spalle ed una buona qualità costruttiva dei propri prodotti. LG è inoltre un’azienda molto presente in Italia, con numerosi centri assistenza a disposizione dell’utente, facilmente raggiungibili nel caso qualcosa andasse storto durante la propria esperienza d’utilizzo. Per quanto riguarda la gamma di prodotti della compagnia, invece, LG mette a disposizione dell’utente una variegata selezione di dispositivi, che si adattano alle più disparate destinazioni d’utilizzo. LG è poi un’azienda innovatrice: molte volte abbiamo visto nuove soluzioni hardware ed estetiche equipaggiate per prime proprio sui telefoni della compagnia. Andiamo dunque ad analizzare le principali famiglie di prodotto del brand LG e scopriamo qual è il miglior smartphone LG che si adatta al meglio alle tue necessità.

Miglior smartphone LG: Serie K

La linea di smartphone entry-level di LG porta il nome di “Serie K”. Questi modelli di smartphone si trovano spesso nei negozi retail e sono offerti con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Essi montano infatti delle schede tecniche “base” discrete, con componenti Qualcomm o MediaTek, e si presentano con un design semplice ed elegante, anche sui modelli di fascia più bassa.

Questa famiglia di dispositivi si suddivide attualmente in tre differenti modelli: LG K9, LG K10 Plus e LG K11, che si aggiornano di anno in anno. Questi godono di un ottimo rapporto qualità/prezzo, risultando essere tra i dispositivi entry-level più economici in Italia. I tre diversi modelli hanno comunque dimensioni compatte: tutti e tre non superano i 5,3 pollici, come ad esempio LG K11. Proprio quest’ultimo modello gode di una marcia in più: esso dispone infatti di un’ottima dotazione di base, che lo rendono un buon entry-level. È proprio questo lo smartphone che vi consigliamo per questa famiglia di prodotti: scopriamolo nel dettaglio.

LG K11

Non sarà il miglior smartphone LG in assoluto, ma LG K11 è indubbiamente un buon smartphone entry-level. Questo si presenta con un ampio display da 5,3 pollici con risoluzione HD, incastonato in un pannello con cornici molto sottili ed in generale molto elegante per quanto riguarda il look, soprattutto lato scocca, grazie ad una trama zigrinata.

Sul lato tecnico denotiamo la presenza di un SoC Mediatek MT6750, con CPU octa-core da 1,5 GHz, affiancato da 2 GB di RAM e 16 GB di storage, espandibili ulteriormente tramite micro SD fino a 64 GB aggiuntivi. A convincere molto è il suo comparto fotografico: qui troviamo un sensore posteriore da 13 MP con apertura f/2.2 e HDR, tuttavia il vero e proprio “figurone” qui lo fa la fotocamera anteriore frontale da 8 MP ad alta risoluzione che supporta l’effetto Bokeh quando ti scatti un selfie. Per il resto, ad alimentare il tutto, troviamo la presenza di una batteria da 3000 mAh, mentre lato software è presente la penultima release del robottino, Android Nougat 7.1.2.

Puoi acquistare LG K11 su Amazon su eBay o su ePrice

LG K11
Prezzo consigliato: € 199.9Prezzo: € 105.69

Miglior smartphone LG: serie Q

Con la Serie Q di LG ci spostiamo già su una fascia più Premium, più precisamente quella medio-alta del mercato. Qui troviamo una serie di prodotti che si contraddistinguono per la qualità dei loro materiali, per il loro design minimalista ed elegante e per una serie di caratteristiche peculiari che in parte abbiamo già visto sui modelli della Serie X.

Questa famiglia di prodotti si compone attualmente di due dispositivi: LG Q6 e LG Q8. Il primo è una sorta di rivisitazione in salsa più economica del top di gamma LG G6: questo arriva con un ampio display dotato di cornici finissime e rapporto 18:9. Il secondo invece riprende quanto già visto con LG X Screen, installando uno schermo secondario su uno smartphone con scheda tecnica di fascia alta. Tra questi vi consigliamo LG Q8, decisamente più completo. Eccolo di seguito.

LG Q8

LG Q8 è un dispositivo tutto particolare. Questo si propone come uno smartphone top di gamma aggiungendovi anche un pizzico di creatività, che si sostanzia nella presenza di un secondo display Always-ON posto direttamente sopra quello principale, utile per accedere a collegamenti rapidi, leggere le notifiche, controllare la musica e altro ancora.

Questo smartphone arriva con un design molto minimalista ma elegante: la scocca è in alluminio, mentre il display è un pannello da 5,2 pollici con risoluzione 2K. La scheda tecnica è molto buona e conta su un SoC Qualcomm Snapdragon 820, affiancato da 4 GB di RAM e da 32 GB di storage, espandibili tramite micro SD. LG Q8 è inoltre dotato di un sensore d’impronte digitali posto sul retro del device, dove troviamo anche una doppia fotocamera posteriore, con sensori rispettivamente da 16 MP per quello standard e 8 MP per quello grandangolare. Anche la fotocamera frontale è grandangolare e permette di scattare selfie con inquadratura molto ampia. Buono il comparto multimediale, grazie al Quad-DAC HiFi in dotazione. La batteria conta su un modulo da 3000 mAh, mentre lato software troviamo il sistema operativo Android Nougat 7.0.

Puoi acquistare LG Q8 su Amazon o se preferisci su eBay

Miglior smartphone LG: serie G

Questa serie di dispositivi la conosciamo tutti: essa rappresenta i top di gamma della compagnia, che annualmente si ripropone sotto nuove forme per catturare l’attenzione degli utenti, grazie a soluzioni sempre più sofisticate e complete. Se il 2017 è stato l’anno di LG G6, dispositivo con schermo dotato di rapporto 21:9, che permette all’utente di vivere una vera e propria esperienza cinematografica, quest’anno è il turno di LG G7, uno smartphone che parte dall’ottima base di partenza del 2017 per consolidare i propri punti di forza ed essere davvero completo.

Gli smartphone top di gamma di LG hanno inoltre una caratteristica molto peculiare, che per molti può rivelarsi un vantaggio, come per molti altri potrebbe rappresentare il contrario: essi si svalutano molto facilmente. Per questo motivo è già possibile acquistare LG G7, a pochi mesi dal lancio, ad un prezzo inferiore ai 400€. Eccolo nel dettaglio.

LG G7 ThinQ

Il top di gamma attuale della compagnia, come ben saprai, è LG G7 ThinQ che è considerato uno dei miglior smartphone LG. Questo arriva con una silhouette sottilissima ed un display tutto particolare, con un pannello da 6,1 pollici contenuto in un form-factor tipico dei display standard da 5,5 pollici, con risoluzione 3120 x 1440 pixel e aspect-ratio di 19,5:9, in grado di regalare all’utente una vera esperienza cinematografica.

Il display si rivela dunque ideale per un utilizzo multimediale, grazie anche al supporto a Dolby Vision e HDR10. Sul lato tecnico troviamo invece una scheda tecnica fiammante: qui è presente un SoC Qualcomm Snapdragon 845– octa-core, a 2.8 GHz – affiancato da 4 GB di RAM e da 64 GB di storage, espandibile ulteriormente fino a 2 TB tramite una scheda micro SD. Buona la batteria, grazie ad un modulo da 3000 mAh, con ricarica wireless e tecnologia Quick Charge 3.0 tramite USB Type-C. LG G7 completa la propria scheda tecnica con una doppia fotocamera posteriore da 16 MP ed una anteriore da 8 MP. Lato software ritroviamo poi anche in questo caso Android Oreo 8.0.

Puoi acquistare LG G7 ThinQ su Amazon su eBay o su ePrice

LG G7 ThinQ
Prezzo consigliato: € 354.81Prezzo: € 334.81

Miglior smartphone LG: serie V

La Serie V di LG rappresenta una schiera di dispositivi estremamente Premium, ancor più di quanto già visto con la Serie G qui sopra. Dapprima non disponibili in Italia nelle precedenti edizioni, questi sono finalmente disponibili anche nel nostro Paese, con il nuovissimo LG V40, smartphone di lusso in grado di fornire esperienze multimediali senza eguali, da poco giunti finalmente anche in Italia.

LG V40 ThinQ

Uno dei miglior smartphone LG è il nuovo LG V40 ThinQ, smartphone estremamente elegante che amplia ancor di più le dimensioni del proprio display, riducendo però al minimo quelle delle cornici, dando così vita ad un prodotto davvero prezioso. Dotato di un display OLED da 6,4 pollici, con tecnologia FullVision e risoluzione QHD+ (3120 x 1440 pixel), il tutto in formato 18:9 e con supporto ad HDR10. Come di consueto, grande è cura è stata messa anche nel comparto fotografico: qui spicca infatti la presenza di un triplo sensore posteriore, composto da un super grandangolo da 16MP, il principale da 12 MP e un teleobiettivo da 12MP ed è perfetta per catturare ogni genere di scena.

Ma è l’intelligenza artificiale a farla da padrone: calcolerà l’angolo di scatto, il colore, i riflessi, la quantità di luce disponibile e i livelli di saturazione, per determinare il soggetto della foto e suggerire quindi le impostazioni di scatto migliori. Sul lato tecnico troviamo ovviamente la presenza del SoC Qualcomm Snapdragon 845, affiancato da 6 GB di RAM e da 128 GB di storage, sotto forma di memoria flash UFS 2.0. Sul retro è presente un sensore d’impronte digitali, mentre il tutto è alimentato da una batteria da 3300 mAh. LG V40 è infine impermeabile, grazie alla certificazione IP68, mentre monta il sistema operativo Android Pie.

Puoi acquistare LG V40 ThinQ su Amazon o se preferisci su eBay

LG V40 ThinQ
Prezzo consigliato: € 898.99Prezzo: € 898.99

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto per le loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota. La qualità del nostro lavoro è testimoniata dal fatto che il 98% degli utenti che hanno fatto un acquisto attraverso le nostre guide hanno dichiarato di essere rimasti pienamente soddisfatti del prodotto consigliato. Infatti solo il 2% degli utenti ha richiesto il reso del prodotto acquistato tramite una nostra guida. Nel corso di questi anni abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo in Italia, ma affermandoci anche in mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo. Possiamo quindi dire che in questi anni abbiamo creato un vero e proprio “metodo Ridble” per consigliare i prodotti da acquistare.

Uno dei cardini di questo modello è rappresentato dalle competenze e conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare circa 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Ad esempio, come responsabile su Ridble degli smartphone, mi dedico in prima persona a provare e testare ogni genere di telefono: dai più costosi agli smartphone di fascia bassa, dai rugged fino a quelli pensati esclusivamente per gli anziani. Un compito che, nel corso degli anni, mi ha permesso di riuscire a vedere tutte le trasformazioni che hanno segnato la storia del settore: dai mitici Star Tac a conchiglia all’avvento dell’iPhone fino, adesso, al futuro chiamato smartphone pieghevole. In questo tempo sono riuscito a dedicarmi a centinaia di telefoni, informandomi quotidianamente sullo sviluppo del mercato per sapere sempre quale consigliare all’interno delle guide sui migliori smartphone.

Un altro importante fattore del nostro modello è che le nostre guide all’acquisto sono sempre aggiornate. Infatti ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide di mia competenza. Potete quindi essere certi che ogni volta che consulterete una nostra guida troverete i migliori prodotti da comprare in quello specifico momento.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

Ogni miglior smartphone LG presente all’interno delle nostre guide agli acquisti è selezionato attraverso una serie di passaggi che definiamo come “metodo Ridble”. Si tratta di un modus operandi che abbiamo sviluppato e perfezionato nel corso del tempo e che si compone di 4 fasi.

Qualsiasi smartphone LG entra nei nostri radar a seguito della sua ufficializzazione da parte dell’azienda. Elementi come rumors, indiscrezioni, fughe di notizie e quant’altro non ci interessano. Attraverso l’utilizzo di varie fonti (comunicati stampa, inviti ad eventi ecc..) ogni specialist raccoglie l’ufficialità sull’esistenza dei prodotti appartenenti alla sua categoria di competenza.

L’annuncio non è però un requisito di per sé valido per poter essere preso in considerazione per l’inserimento nelle nostre guide all’acquisto. Il dispositivo di turno, in questo caso lo smartphone, deve raggiungere un requisito necessario: l’eleggibilità. Bisogna che i miglior smartphone LG siano realmente acquistabili in Italia (online o offline) per poter essere oggetto di scelta.

A questo punto, se i primi due principi sono stati rispettati, allora passiamo alla terza fase, quella della prova. Testiamo i prodotti in vendita per conoscerne da vicino punti di forza e di debolezza, e poter esprimere un giudizio generale. In questa fase ogni specialist capisce quali esigenze di acquisto il prodotto è in grado o meno di soddisfare, in modo da riuscire ad identificare l’utente tipo, in questo caso riguardante lo smartphone LG.

I prodotti che ottengono un giudizio positivo sono selezionati e inseriti nelle guide all’acquisto. Questa fase si ripete ogni volta durante l’aggiornamento mensile delle guide all’acquisto. Quindi almeno una volta al mese lo specialist mette di nuovo in discussione tutti i prodotti selezionati in precedenza e decide se inserirne o meno di nuovi.

Se vuoi saperne di più del metodo Ridble visita la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

Quando si parla del miglior smartphone LG è necessario partire da un’analisi approfondita del display. Per farlo cerco di capire se è sufficientemente luminoso, se, inclinandolo, perdo la percezione dei colori e del contenuto sullo schermo e se i colori sono ben uniformi, senza essere troppo accesi o troppo freddi. Per aiutarmi nel giudizio scarico l’app Display Tester che mi consente di avere a disposizione una serie di colori predefiniti con mille sfumature di tono per grigi, bianchi e neri. Un alleato fondamentale per capire bene come è tarato lo schermo, se è valido e come sono bilanciati i colori nella riproduzione: insomma, è un test standard che mi permette di valutare chiaramente se un display è qualitativamente sufficiente o meno.

Poi passo ad analizzare le prestazioni del telefono: è innegabile che sia necessario avere una buona fluidità di sistema per essere inseriti dentro alla guida all’acquisto. Per questo installo le principali app che utilizzo nel corso della giornata spaziando dai social alla messaggistica fino alle app per lavorare in mobilità, quelle per vedere i film in streaming e qualche videogioco. Poi le utilizzo nella quotidianità cercando di registrare eventuali difficoltà da parte del telefono e controllando che il processore non scaldi nemmeno nella sessioni di gioco più prolungate – un segnale che metterebbe a repentaglio la vita della batteria sul lungo periodo. Per giudicare meglio, uso l’app Antutu Benchmark, un software che va ad effettuare una serie di prove a livello hardware e, in base al risultato, assegna un punteggio al telefono. Un buon criterio di comparazione nel caso in cui due telefoni siano davvero simili tra loro.

In seguito è il turno delle fotocamere. Testare la qualità dei sensori posteriori e anteriori è necessario affinché uno smartphone possa essere inserito all’interno di una guida all’acquisto: per questo effettuo una serie di scatti in diversi momenti del giorno per mettere alla prova tutte le componenti in condizioni diverse di luminosità. Faccio una foto panoramica, un selfie, un grandangolo, una in modalità Intelligenza Artificiale e una in modalità Notte e poi tiro le somme sulla resa delle immagini, ripetendo la stessa prova anche in ambito video. Se sono sufficientemente luminose, hanno una resa dei colori fedele alla realtà e sono vivide, anche al buio, allora il test è superato.

Infine, vado a testare l’autonomia della batteria. Utilizzo il telefono nell’arco di una giornata tipo a base di telefonate, mail, Whatsapp e qualche video in streaming e calcolo la durata delle ore di schermo acceso per verificare che coincida con quanto dichiarato in sede di presentazione dal produttore. Poi misuro il tempo di ricarica medio con il caricatore in dotazione, ripetendo la carica dallo 0 al 100% su più cicli di carica.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

7507 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Luca Pierattini tramite i commenti.