Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Miglior smartphone 250 euro: scopri quale acquistare nella nostra guida

Miglior smartphone 250 euro: scopri quale acquistare nella nostra guida

di Luca Pierattini
Specialist Miglior smartphone
aggiornato il 5 giugno 2020
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Ormai ci siamo quasi: il Black Friday è tornato! Quest’anno il venerdì degli sconti sarà il 27 novembre, ma avremo modo di godere già da prima di una vasta gamma di eCommerce che aderiranno all’iniziativa con le solite offerte “preparatorie”. Di seguito vi rimandiamo alle sezioni Black Friday dedicate di ognuno, ricordandovi però di seguire anche la nostra collana di guide ai migliori offerte Black Friday 2020, dove selezioniamo solo le offerte reali più succulente.

 

Di seguito la sezioni dedicate dei vari store:

 

Cogliamo inoltre l’occasione per suggerirvi di attivare un abbonamento Amazon Prime, in prova gratuita per 30 giorni e che vi darà numerosi vantaggi, come le offerte in anticipo rispetto agli utenti classici. Se siete studenti ricordatevi che potete risparmiare attivando Amazon Prime Student, mentre se avete un’azienda potete attivare Amazon Business e realizzare acquisti a prezzi stracciati con fatturazione elettronica diretta!

N.B. La guida Miglior smartphone 250 euro è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Novembre 2020.

In questo articolo parliamo del miglior smartphone 250 euro. Se stai cercando un telefono economico ma che possa soddisfarti sotto tutti i punti di vista, questa è la pagina giusta. L’obiettivo è offriti una panoramica completa dei diversi prodotti cercando di aiutarti nella scelta del miglior smartphone 250 euro che soddisfa i tuoi bisogni e le tue necessità.

Miglior smartphone 250 euro: quale comprare

Fino a qualche anno fa scegliere il miglior smartphone 250 euro significava dover scendere a compromessi in termini di prestazioni: difficile trovare qualcosa che non fosse “plasticoso” e realizzato con materiali di scarsa qualità, oppure confezionato con una scheda tecnica davvero basic, che costringeva il processore a fare i salti mortali per riuscire a tenere testa ai giochi più potenti o ad un minimo di multitasking. Con il risultato che poi, nel giro di poco tempo, eri costretto a ricambiare telefono, frustrato dalle prestazioni davvero minimal degli smartphone di fascia bassa di un tempo.

Oggi invece la fascia media si è affiancata come alternativa di tutto rispetto ai modelli più cari, mentre quella più bassa è cresciuta al punto da far sì che scegliere il miglior smartphone 250 euro (inteso come limite massimo di prezzo) significa selezionare un telefono con caratteristiche tecniche vicine ad un top di gamma di 3-4 anni fa.

Prestazioni

Ma come scegliere il miglior smartphone 250 euro? Innanzitutto, all’interno della nostra guida abbiamo tenuto conto delle prestazioni e della fluidità di sistema. Abbiamo cercato buoni processori (Qualcomm o proprietari), almeno 4 GB di RAM e una buona potenza di base in grado di accontentarti sotto ogni punto di vista: non solo per le pratiche più semplici (telefonate, chat e social) ma anche per le app più pesanti e energivore come i videogiochi. Una dotazione di tutto rispetto per questa fascia di prezzo e che si distingue soltanto per le prestazioni in grado di fornire i singoli SoC: ti invitiamo a leggere le descrizioni a corredo dei singoli prodotti per capire quale processore è più veloce, quale gestisce meglio la batteria e così via, in modo tale da consentirti di scegliere quello più adatto a te.

Autonomia

Poi è altrettanto importante avere una batteria che sia in grado di fornirti un’autonomia sufficiente a concludere la giornata senza troppi patemi. Una singola giornata di utilizzo è un valore limite che abbiamo utilizzato per poter scremare i dispositivi non idonei ad essere inseriti nella nostra guida, ma, qualora tu avessi bisogno di un’autonomia maggiore, qui di seguito troverai anche modelli con batterie più capienti e in grado di durare fino ad un massimo di 2 giorni senza essere messi sotto carica.

Display

E, infine, non bisogna tralasciare quanto sia necessario avere un buon display che ti accompagni nel corso della giornata per guardare video su YouTube, scorrere la homepage di Facebook o per vedere film e serie tv in streaming; oltre a un buon comparto fotografico per immortalare scatti in ogni condizione di luminosità. La moltiplicazione dei sensori ha reso migliore la qualità fotografica anche in questa fascia di prezzo, per cui abbiamo potuto selezionare modelli che potranno soddisfarti. In entrambi i casi, parlando di miglior smartphone 250 euro, non c’è molto margine di manovra per trovare modelli super-specializzati in queste due caratteristiche tecniche; però, scorrendo i prodotti della guida, potrai scegliere buoni pannelli in Full HD per chi è interessato a godere dei propri contenuti multimediali o comparti fotografici con doppie fotocamere posteriori di buon livello e in grado di soddisfare anche i maggiori appassionati di fotografia.

Abbiamo scorso la lista di dispositivi usciti nel corso dell’ultimo anno e abbiamo selezionato quelli che abbiamo ritenuto essere i migliori al di sotto dei 250€. Procediamo dunque con la nostra guida all’acquisto dei miglior smartphone 250 euro sul mercato. Se invece hai un budget di spesa più flessibile, ti consigliamo di dare un’occhiata anche alla nostra guida al miglior smartphone 200 euro e miglior smartphone 300 euro.

Samsung Galaxy M30s

Successore del caro M20, il nuovo Samsung Galaxy M30s è senza ombra di dubbio il miglior smartphone 250 euro se state cercando qualcosa con una autonomia prolungata. Il suo profilo non proprio compattissimo rende possibile l’integrazione di un modulo batteria davvero disumano, mai visto su questa gamma: ben 6.000 mAh sono a disposizione per tutti coloro che vogliono stare tranquillamente con due giorni di autonomia per carica singola.

Frontalmente troviamo un pannello da 6.4″ con risoluzione 2340 x 1080, Full HD ultrawide. È davvero luminosissimo, altra caratteristica chiave, visto che tocca i 400 nits. All’interno troviamo invece un processore octa-core Exynos 9611 da 2.3 GHz, associato a 4 GB di RAM e 64 GB di storage espandibile almeno nella versione che si trova in Italia; ne esiste una con 6 GB di RAM e 128 GB di storage. Lo slot micro SD è dedicato e raggiunge anche fino a 512 GB se volete archiviare tanto materiale multimediale.

Buone le fotocamere, da 16 megapixel quella anteriore e tripla sul retro da 48 megapixel. L’OS è invece Android 9.0, personalizzato da Samsung. Se usate molto il dispositivo, è questo il miglior smartphone 250 euro da scegliere.

Puoi acquistare Samsung Galaxy M30s su Amazon.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Xiaomi Redmi Note 9S

Se volete spingervi un po’ verso i 250€ pieni, allora c’è un dispositivo sicuramente molto particolare da analizzare: Xiaomi Redmi Note 9S. Si tratta del miglior smartphone 250 euro per chi vuole spingersi un po’ verso tutto: tanta memoria, tante fotocamere, tanto di tutto. Con un design quasi aggressivo, il Redmi Note 9S presenta un display da 6.67″ molto ampio e con risoluzione Full HD ultrawide. Al di sotto troviamo invece un processore Snapdragon 720G di nuova generazione con clock fino a 2.05 GHz e GPU molto prestante. Ad affiancarlo, ben 6 GB di RAM e ben 128 GB di storage interno.

C’è davvero di tutto su questo smartphone: i sensori fotografici posteriori sono addirittura quattro, con sensore principale da ben 48 megapixel; quello anteriore è invece da 16 megapixel. Anche lato batteria, numeri davvero niente male: con un modulo da 5020 mAh, riesce sempre ad arrivare fino a fine giornata, supportando inoltre la ricarica rapida con Power Delivery da 18 Watt. Che dire: se vi piacciono anche le colorazioni particolari messe a disposizione, non potete che sceglierlo.

Puoi acquistare Xiaomi Redmi Note 9S su Amazon.

Xiaomi Redmi Note 9S
Prezzo consigliato: € 269Prezzo: € 206

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Luca Pierattini tramite i commenti.