Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Miglior smartband cinese: ecco i prodotti da prendere in considerazione

Miglior smartband cinese: ecco i prodotti da prendere in considerazione

di Giovanni Mattei
Specialist Fitness tracker
aggiornato il 7 maggio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

 

Inoltre, impazza su Amazon la nuova campagna HP Days: alla seguente pagina trovate una serie di prodotti davvero non indifferente con sconti che oscillano tutti intorno al 20% rispetto al prezzo di listino. Davvero niente male per anticipare il back-to-school, non vi pare? Inoltre continua l’iniziativa della Huawei Week sul segmento mobile: tantissimi dispositivi Huawei in offerta ad un prezzo decisamente interessante direttamente presso la seguente sezione Amazon.

N.B. La guida Miglior smartband cinese è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

In questo articolo parliamo della miglior smartband cinese. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa dei diversi prodotti in modo da aiutarvi nella scelta del dispositivo che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Miglior smartband cinese: quale comprare

Il settore degli smartphone è stato il classico apripista per il resto dei prodotti provenienti da oriente. Molto lo dobbiamo a compagnie ormai leader del mercato come Samsung, Huawei, Xiaomi e tante altre che, nel corso di questi ultimi anni e con grandi sforzi, sono riuscite a crearsi una grande fetta di pubblico anche qui in occidente. Sembrava ieri quando solo le grandi corporation occidentali erano in grado di catalizzare l’attenzione, in qualsiasi settore hi-tech. Le cose stanno cambiando anche nel campo dei wearable, il mercato di cui ci andremo ad occupare quest’oggi con la guida sulla miglior smartband cinese.

Infatti, mettendo da parte Garmin, Fitbit e compagnia cantante, è proprio dalla cina che arrivano prodotti estremamente interessanti. Questi seguono un po’ quello che avviene nel campo della telefonia: offrire un ottimo compromesso qualità/prezzo cercando di integrare le feature più richieste dal mercato. L’esempio lampante è il lavoro svolto da Xiaomi per quanto riguarda i fitness tracker. Grazie ad un lavoro certosino, nel corso di questi ultimi anni è riuscita a conquistarsi il trono di azienda leader nel segmento entry level.

Il prezzo molto contenuto, la community numerosa, un’applicazione mobile sempre più ottimizzata e un prodotto effettivamente valido, le hanno permesso di rubare la scena a realtà un tempo invincibili. Stessa cosa si può dire anche di Honor. Quest’ultima cerca invece di seguire una strategia diversa. Colpire la concorrente Xiaomi nel suo stesso territorio: la fascia bassa. Ebbene, nella nostra guida sulla miglior smartband cinese vi raccontiamo perché ha senso acquistare questa o quella smartband, introducendo anche un ulteriore brand (Willful) che sta facendo faville negli ultimi tempi.

Per una navigazione più scorrevole, la guida prevede una visualizzazione con prezzo crescente, dal più economico al più costoso. Questo non influisce assolutamente sulla qualità dei prodotti inseriti.

Willful SW335

Apriamo la nostra guida alle miglior smartband cinese con la Willful SW335. Come abbiamo sottolineato nel capitolo introduttivo, sono molte le aziende cinesi che cercano di posizionarsi in cima alla classifica, soprattutto quando si parla di prodotti piuttosto economici. Fra la grande e confusionaria pletora di nomi più o meno conosciuti, Willful è quello che rispetta standard qualitativi di un certo livello. Visto il prezzo non ci dobbiamo stupire se troviamo materiali plastici (il cinturino è in silicone), ma è invece interessante soffermarsi su ciò che questa smartband offre.

Il design potrebbe tendere di più ai cugini smartwatch (soprattutto per la presenza di un display piuttosto ampio), ed infatti diciamo che si manifesta come  l’anello di giunzione fra le smartband vere e proprie e gli smartwatch. Se il design non brilla di originalità, ci stupisce la presenza del sensore per tracciare la pressione sanguigna, un elemento che difficilmente troviamo all’interno di prodotti così economici. Piccolo disclaimer: questo prodotto non è da intendere come un dispositivo medico per tracciare parametri vitali come la pressione sanguigna. È più un oggetto da considerare come “sonda”, giusto per avere un’idea del suo valore.

Frontalmente è presente un display OLED da 0,86 pollici tramite cui controllare la propria attività fisica e tenere traccia delle notifiche in arrivo sul proprio smartphone. È ovviamente integrato il sensore HR per il battito cardiaco, la possibilità di tracciare la distanza percorsa, i passi, la qualità del sonno e le calorie bruciate. Infine, grazie alla certificazione IP67, può essere indossata anche in piscina.

Puoi acquistare Willful SW335 su Amazon o se preferisci su eBay

Xiaomi Mi Band 3

Se c’è un prodotto che potremmo definire come miglior smartband cinese ad occhi chiusi, quello è la Xiaomi Mi Band 3. Dopo essersi buttato nel campo dei fitness tracker, il colosso cinese ha acquisito l’esperienza necessaria per sviluppare un prodotto vincente e completo sotto quasi tutti i punti di vista – vi consigliamo di leggere la nostra recensione Xiaomi Mi Band 3 per scoprire tutti i dettagli sul prodotto. Quest’ultima versione presenta qualche interessanti novità rispetto alla 2 (già questa regina incontrastata della fascia entry level), tali da differenziarla in positivo ma senza stravolgerne i connotati.

Infatti, già dall’aspetto estetico si nota una bella differenza: la Mi Band 3 presenta un display OLED da 0,78 pollici (diagonale maggiore rispetto ai 0,42″ della passata generazione), che permette di tenere sotto controllo una serie di informazioni durante l’allenamento fisico e non. Il display OLED permette di gestire al meglio la batteria che, nonostante sia di appena 110 mAh (al contrario dei 70 mAh del modello precedente), è comunque in grado di accompagnare l’utente per due settimane abbondanti. Oltre al sensore HR per il battito cardiaco, la Mi Band 3  traccia le calorie bruciate, la percentuale di carica residua e molto altro, il tutto proteggendo l’intera struttura grazie alla certificazione IP67 che le permette di entrare in contatto con liquidi senza subire danni.

Puoi acquistare Xiaomi Mi Band 3 su Amazon o se preferisci su eBay

Honor Band 3

Chiudiamo la nostra personale selezione della miglior smartband cinese presentando un prodotto nato da un altro colosso orientale: Honor. Siamo ovviamente parlando della Honor Band 3, ovvero la penultima generazione di smartband dal forte sapore economico (l’azienda ha presentato la Band 4 ma ancora oggi è molto difficile reperirla). Con la Band 3, Honor prosegue il suo buon lavoro nel campo dei fitness tracker e ve la proponiamo sia per il suo prezzo economico (non ai livelli della Mi Band 3), che per le sue qualità.

Fra le miglior smartband cinesi qui proposte, la Band 3 di Honor è quella che presenta il display più generoso, elemento spesso fondamentale se si sta cercando una smartband in grado di mostrare le notifiche senza sacrificarne la leggibilità. Il pannello è con tecnologia P-MOLED da 0.9 pollici e premia la visualizzazione delle notifiche ed altre informazioni anche all’aperto, area dove la Mi Band 3 non eccelle. La porzione finale del display presenta poi  un piccolo tasto soft-touch che permette di passare attraverso le varie schermate. Oltre a tracciare la qualità del sonno, la Honor Band 3 immagazzina le informazioni relative all’andamento dell’attività fisica come passi, distanza percorsa, calorie bruciate ed il battito cardiaco grazie al sensore HR presente sul retro.

La smartband include una batteria da 105 mAh che dovrebbe garantire un’autonomia di circa 30 giorni con una singola carica.

Puoi acquistare Honor Band 3 su Amazon o se preferisci su eBay

Honor Band 3
Prezzo consigliato: € 23.73Prezzo: € 15.75

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto adatto alle loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti da anni, al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota, in base alle più disparate necessità. La fiducia nei nostri riguardi è ripagata con un tasso di soddisfazione elevatissimo, pari al 98% complessivo. Per consolidare il nostro modus operandi abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo per l’Italia, ma affrontando anche mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo.

Il perché questo è possibile è legato alle competenze e alle conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare oltre 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Ad esempio, come responsabile su Ridble dei wearable intesi anche come smartband, ho il compito di parlare solo delle cose che conosco e studio ogni giorno. Questo lavoro mi permette quindi di testare un grandissimo numero di prodotti che poi ho il compito di selezionare ed eventualmente inserire all’interno delle guide sulle migliori smartband. È un esercizio che va avanti da così tanto tempo che ormai non ho più spazio nei cassetti per riporre le dozzine di smartband che ho raccolto e testato in questi ultimi anni.

Inoltre ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide all’acquisto di mia competenza. A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

Tutte le miglior smartband cinese presenti all’interno delle nostre guide agli acquisti sono state selezionate attraverso una serie di step che definiamo come “metodo Ridble”. Si tratta di un modus operandi che abbiamo sviluppato e perfezionato nel corso del tempo e che si compone di 4 fasi.

Qualsiasi smartband cinese entra nei nostri radar a seguito della sua ufficializzazione da parte dell’azienda. Elementi come rumors, indiscrezioni, fughe di notizie e quant’altro non ci interessano. Tramite l’utilizzo di varie fonti (comunicati stampa, inviti ad eventi ecc..) ogni Specialist di Ridble raccoglie l’ufficialità sull’esistenza dei prodotti appartenenti alla sua categoria di competenza.

L’annuncio non è però un requisito di per sé valido per poter essere preso in considerazione per l’inserimento nelle nostre guide all’acquisto. I dispositivi di turno, in questo caso le miglior smartband cinese annunciate, devono raggiungere un requisito necessario: l’eleggibilità. Ciò significa che soltanto i prodotti realmente acquistabili in Italia (online o offline) sono eleggibili di poter essere inseriti nelle guide all’acquisto.

Se i primi due principi sono stati rispettati, allora si può passare alla terza fase, quella della prova. I prodotti in vendita vengono infatti testati affinché lo Specialist possa conoscerne da vicino punti di forza e debolezza al fine di esprime un giudizio generale. Inoltre, in questa fase, lo Specialist si fa un’idea di quali esigenze di acquisto il prodotto è in grado o meno di soddisfare, in modo da consigliare in maniera precisa il tipo di smartband che l’utente sta cercando.

Infine, i prodotti che ottengono un giudizio positivo sono selezionati per essere inseriti nelle guide all’acquisto. Questa fase è ripetuta almeno una volta al mese visto l’aggiornamento mensile delle guide all’acquisto. Quindi lo Specialist almeno una volta al mese mette in discussione tutti i prodotti che ha precedentemente selezionato e decide se inserire o meno i nuovi prodotti che nel frattempo ha testato.

Se vuoi saperne di più del metodo Ridble visita la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

I test che mi hanno portato alla scelta delle miglior smartband cinese tengono in considerazione il parco sensori presenti in essa in confronto al rapporto qualità/prezzo. Durante la fasi di valutazione ho avuto modo di provare dozzine di smartband estremamente economiche ma caratterizzate da sensori non troppo precisi. È in questi frangenti che ritengo essenziale confrontare i dati raccolti da queste smartband con quelli carpiti da dispositivi di fascia alta, riconosciuti da tutti come veri punti di riferimento del settore.

Ecco quindi che i miei test mi hanno visto valutare il grado di precisione dei dati raccolti dalle smartband cinese. Ogni dispositivo in test è stato indossato per diverse settimane, 24/7, con un confronto continuo dei dati carpiti dalla smartband in test e quella usata come “controllo”. Solo i dispositivi oggettivamente validi hanno superato la fase di selezione e sono entrati a far parte della lista di prodotti che vedete in questa guida all’acquisto.

Infine, ho riservato un occhio di riguardo anche per le applicazioni mobile companion. In questo caso sono andato a valutare il tipo di informazioni mostrate all’utente, l’eventuale presenza di informazioni aggiuntive (ad esempio le fasi cardio per i prodotti muniti di sensore HR) e la frequenza di aggiornamento con cui le varie aziende correggono eventuali bug.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.