Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Guida all'acquisto: i migliori notebook per lo studio

Guida all'acquisto: i migliori notebook per lo studio

di Claudio Carelli
Specialist Miglior notebook
aggiornato il 24 agosto 2018
4921 utenti hanno trovato utile questa guida

Vi segnaliamo l’importante campagna Back to School avviata da Microsoft Italia. Questa, dal 6 settembre al 26 settembre, darà vita a degli interessantissimi sconti dedicati a tablet e notebook, di natura diversa, adatti praticamente a tutte le tipologie di utenti. Potete risparmiare fino a 389€ per Surface Book 2, fino a 472€ per un componente della famiglia Surface Pro o un Surface Laptop. Inoltre, generalmente è presente uno stuzzicante sconto del 30% sui restanti accessori griffati Microsoft. Per sfruttare tali sconti non vi resta che dare un’occhiata alla seguente pagina dedicata al Back to School.

Vi segnaliamo, inoltre, una nuova promozione da parte di eBay dedicata a TV e smartphone. Potete consultare tutti i prodotti in sconto attraverso questa pagina.

N.B. La guida Miglior notebook per lo studio è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Settembre 2018.

In questo articolo andiamo a ricercare il miglior notebook per lo studio, capitolo dedicato a tutti coloro che col proprio portatile hanno bisogno di studiare e che quindi necessitano della macchina più idonea in base alle proprie situazioni. Vediamo quindi i laptop che sono in grado di rendere al meglio per tutti coloro che frequentano una scuola o un’università. Andiamo a scoprire la nostra selezione dei migliori notebook per lo studio.

Miglior notebook per lo studio: quale comprare

Che i PC personali (PC, Personal Computer, di norma lo dice la parola stessa) siano una cosa seria per chi ci tiene a utilizzarli nello svolgimento di determinate attività precise non è un segreto. Le cose si fanno più serie soprattutto quando si tratta di studio, dove i notebook ormai rappresentano uno strumento chiave per tutti gli studenti ormai ben accolti se armati di tecnologia.

Il notebook può diventare un vero e proprio fedele compagno di vita, che ci segue sia quando siamo a casa e svolgiamo le nostre ricerche o la preparazione di determinati esami, sia a lezione o in laboratorio, dove i PC sono addirittura quasi sempre richiesti non solo per prendere i canonici appunti, ma anche per l’esecuzione di programmi ben precisi indicati dai docenti per poter apprendere determinati concetti.

Vi serve un portatile per la scuola o per l’università? Siete finiti nel posto giusto. Abbiamo realizzato questa guida tenendo conto un po’ dell’esigenze di tutti gli studenti, a partire da chi non chiede altro che un PC abbastanza economico, pratico e leggero da trasportare, a chi vuole qualcosa di più (fino a soluzioni di fascia alta) per chi davvero il miglior notebook per lo studio.

Come fare a capire quale tipologia di utente siete? Beh, molto semplice. Prima di tutto stabilite un budget per il vostro acquisto, tenendo presente che questo può non essere adatto ovviamente alla situazione. Se seguite spesso materie scientifiche e necessitate di una macchina facile da trasportare e in grado di adattarsi anche a varie situazioni (vedi i convertibili), considerate il fatto che di certo non potete spendere pochissimo. Se vi serve invece solo un portatile con cui prendere qualche appunto e fare qualche ricerca, potete anche mettere le briglie al vostro portafogli, perché si possono trovare prodotti ottimi anche a cifre molto ghiotte.

Doveroso specificare, prima di passare alle proposte, che la nostra guida si basa appunto sul filo conduttore “leggerezza, portabilità, praticità“. Gli utenti che usano i PC per l’università, così come quelli appartenenti alle altre categorie, hanno necessità notevolmente differenti per ogni situazione. “Notebook per lo studio” è poi una categoria da interpretare. Se non avete necessità di PC leggeri, pratici da trasportare e simili, ma semplicemente di una macchina con un display spazioso o una capacità computazionale elevata, allora distogliete lo sguardo dai PC che trovate di seguito e fate riferimento ai PC per i professionisti, categoria con la quale, in questo caso, avete molte cose in comune!

Se dovete eseguire AutoCAD, la suite di Adobe, MatLab o simili e non volete spendere moltissimo per prodotti troppo costosi, troverete all’interno della collezione per i professionisti (che è anche per i pro user, appunto) le soluzioni più adatte a voi. Non escludete quindi prodotti come Macbook Pro Retina, Toshiba (Tecra o Portège), o Dell Precision; semplicemente non sono qui di seguito, poiché abbiamo preferito puntare su prodotti più pratici da sfruttare per il trasporto e per l’utilizzo in mobilità.

Le proposte scelte per questa collezione dei migliori notebook per lo studio spaziano su tre sistemi operativi differenti: Windows, Chrome OS e OS X. Windows è sicuramente la macchina che si adatta meglio, già dal primo avvio, a tutte le situazioni. Se uno o più docenti vi consiglieranno l’utilizzo di un software, sappiate che avendo un PC Windows potete stare tranquilli, poiché tutto si basa sulla piattaforma di Microsoft – ne consigliamo l’acquisto soprattutto a chi ha a che fare con materie scientifiche, che arrivano a sfruttare programmi di calcolo computazionale in parallelo abbastanza pesanti, oltre che a prestarsi in rendering molto complessi.

Se siete più tendenti alle attività letterarie invece, e il portatile vi serve per scrivere, cercare sul web, creare presentazioni e simili, allora potete anche scegliere Chrome OS o OS X, stando però attenzione a differenziarli: i Chromebook sono notebook leggeri, si avviano in un attimo e sono completamente basati sul web (o quasi). Il loro prezzo di accesso è molto vantaggioso, ma se dovete fare sul serio, se vi serve una macchina affidabile in tutto e per tutto e soprattutto volete compiere la vostra intera carriera universitaria con un solo prodotto, allora guardate più ad un Macbook di Apple, dotato ovviamente di OS X (ma con la possibilità di eseguire anche Windows, non ve lo dimenticate).

Chiariti tutti i dubbi, stabilito il budget e avendovi dato anche qualche indicazione più chiara su cosa dovete andare a leggere, ecco le nostre proposte per la vostra scelta del miglior notebook per lo studio.

Fascia bassa: da 200€ a 400€

HP 250 G6

Iniziamo con uno dei migliori notebook per lo studio della fascia low-cost: parliamo di HP 250 G6, considerato da molti come un vero e proprio ever-green. Questo si presenta come un ottimo notebook entry-level, dotato di un ampio display HD da 15,6 pollici ed una scheda tecnica base che permette all’utente di utilizzarlo per le attività più basic, come ad esempio utilizzare suite d’ufficio, leggere PDF, navigare in rete ed accedere al proprio archivio di dati.

Per quanto ampio in termini di dimensioni (stiamo comunque parlando di un 15 pollici), HP 250 risulta essere anche facilmente trasportabile: la sua silhouette è spessa solo due centimetri e mezzo ed il suo peso di 1,86 Kg lo rende trasportabile senza troppa fatica. A bordo troviamo poi un’ottima tastiera full-size, molto ampia, che vi permetterà di digitare in tutta serenità, senza incappare in alcuna problematica. Sul lato tecnico, poi, troviamo una CPU Intel Celeron N4000, dual-core da 1,10 GHz (2,60 GHz in burst), affiancata da 4 GB di RAM e da un hard disk da 500 GB. A bordo non manca poi la presenza di un ottimo comparto connettività, completo di 2 porte USB 3.1, 1 USB 2., HDMI, VGA, porta ethernet, card reader e unità ottica CD/DVD. Il portatile arriva senza il sistema operativo (o meglio con sistema operativo FreeDOS): dal momento che la versione con sistema operativo incluso fa lievitare il prezzo di quasi 100 euro, il nostro consiglio per risparmiare è acquistare una licenza Windows per pochi euro.

Puoi acquistare HP 250 G6 su Amazon.

HP 250 G6
Prezzo consigliato: € 299Prezzo: € 171.44

Acer Swift 1

Cercate un notebook per lo studio estremamente portatile? Eccovi accontentati con Acer Swift 1, modello più economico della nuova famiglia di notebook targati Acer che colpisce nel segno per quanto riguarda portabilità e performance. Questo arriva con un display da 13 pollici con risoluzione Full HD, rivelandosi il miglior notebook per lo studio se le vostre sono attività comuni, ma anche per la multimedialità.

Questo notebook si presenta con una scocca grigia opaca molto elegante, mentre risulta inoltre essere leggerissimo ed estremamente portatile, grazie al suo peso complessivo di soli 1,3 Kg e alla silhouette con spessore massimo di 14,95 mm. Acer Swift 1 è poi dotato di una comoda tastiera con pulsanti ad isola, che permettono di digitare con facilità e senza incappare in errori di battitura. Sul lato tecnico, invece, troviamo dei componenti molto interessanti: qui spicca la presenza di una CPU Intel Celeron N4200, quad-core da 2,5 GHz massimi (1,1 GHz base), affiancata da 4 GB di RAM DDR3 e da uno storage eMMC da 64 GB. Lato connettività troviamo un modulo WiFi 802.11ac (2×2), un modulo Bluetooth, due porte USB 3.0, una USB 2.0, una porta USB Type-C, uscita HDMI, jack per le cuffie ed un lettore di schede SD. L’autonomia massima della batteria è attestata sulle 14 ore, mentre lato software troviamo Windows 10.

Puoi acquistare Acer Swift 1 su Amazon su eBay o su ePrice

Acer Swift 1
Prezzo consigliato: € 529Prezzo: € 394.86

Fascia media: da 400€ a 800€

Asus VivoBook X542UA

Il VivoBook X542UA è il miglior notebook per lo studio se si sta cercando una macchina dalle prestazioni superiori rispetto al minimo sindacale. Grazie alle possibilità di upgrade, chi lo desidera, potrà prolungare la longevità di questo device a diversi anni dopo l’acquisto, arrivando a coprire senza problemi un intero ciclo di studi, come quello dell’università o delle scuole superiori.

L’Asus VivoBook X542UA ha uno schermo antiriflesso HD (1366 x 768), ovviamente da 15 pollici. Disponibile in diverse colorazioni (rosso, oro, silver e bianco), ha uno chassis in plastica molto elegante, che a primo impatto sembra quasi di alluminio. Il peso è di 2,3 kg.C’è un processore i5 di ultima generazione ad animare il notebook: più precisamente è l’i5-8250U, un quad-core (8 thread) che gira ad una frequenza base di 1,60 GHz, fino a 3,40 GHz grazie al Turbo Boost. Troviamo inoltre 4 GB di RAM DDR4, scheda grafica integrata Intel HD 620 e un hard disk meccanico da 500 GB. Buona la dotazione di porte: ci sono infatti 1 USB 3.1 Type-C, 2 USB 3.1 tradizionali, 1 USB 2.0, HDMI, VGA (per connettere anche gli schermi più datati), porta ethernet, jack audio, card reader. Presente il masterizzatore DVD. Il sistema operativo preinstallato è Windows 10 Home, mentre la batteria di questo portatile dovrebbe aggirarsi intorno alle 4 ore con un utilizzo medio.

È sicuramente il processore che rende interessante l’Asus VivoBook X542UA ad un prezzo che, in questo momento, si aggira intorno ai 400 euro. Sufficiente anche per usi un po’ meno basilari (come photoediting o per qualche videogioco poco impegnativo), un upgrade della RAM a 8 GB vi farà ottenere un sensibile miglioramento lato multitasking. La presenza di uno slot M.2 libero inoltre permette l’installazione di un disco SSD (hard disk già presente rimarrà come soluzione per archiviare i dati), con un impatto positivo su tempi di accensione e reattività generale del sistema. Sia che abbiate intenzione di farlo subito, sia che nei prossimi anni vogliate dare una rinfrescata al sistema, sul sito di Crucial troverete l’elenco dei componenti compatibili per eseguire l’upgrade desiderato.

 

Puoi acquistare Asus VivoBook X542UA su Amazon o se preferisci su ePrice

Acer Swift 3

Aumentando ancora un po’ il nostro budget ci ritroviamo davanti il miglior notebook per lo studio per un utilizzo equilibrato: stiamo parlando di Acer Swift 3. Questo si presenta con un look molto elegante e si configura con un display da 14 pollici con risoluzione Full HD.

L’aspetto di questo modello di Acer Swift 3 è davvero impeccabile: le cornici non sono molto spesse, lasciando ampio spazio al display, mentre in generale il telaio è permeato da una colorazione argentata che ben si contrasta con il pannello del display, che in questo caso è nero con una sfocatura opaca.

Il vero punto di forza di questo notebook, come ben potrete immaginare, sta propria nella sua scheda tecnica, in grado di attrarre anche gli utenti più esigenti grazie a componenti di tutto rispetto. Sotto la scocca, infatti, denotiamo fin da subito la presenza di un processore Intel Core i5-8250U, quad-core con 8 thread virtuali da 1,60 GHz, ma in grado di raggiungere una frequenza di 3,4 GHz in fase di burst. Quest’ultimo viene affiancato da 8 GB di RAM e da un SSD operante su interfaccia PCIe da 256 GB. Tutto viene poi valorizzato da un egregio comparto connettività, comprendente un modulo WiFi dual-band, due porte USB 3.0, una USB 2.0, più una USB Type-C. Non mancano poi un’uscita HDMI, un lettore di memory card SD e jack da 3.5 mm per cuffie e microfono. Sul lato software, invece, figura il sistema operativo Windows 10. Potete conoscere maggiori dettagli su questo notebook nella nostra recensione di Acer Swift 3.

Puoi acquistare Acer Swift 3 su Amazon su ePrice o su eBay In alternativa Acer Swift 3 è disponibile nella variante Edizione i7.

Fascia alta: da 800€ in su

Macbook Air 13

Se volete avere una garanzia nello zaino, leggera, funzionale, con avvio abbastanza rapido e sottile, allora il miglior notebook per lo studio è il MacBook Air. Apprezzato da numerosi studenti già attualmente, è l’ideale per stare sui banchi a prendere appunti, eseguire app in men che non si dica, fare ricerche, guardare presentazioni e quant’altro. Il suo punto di forza, oltre al form factor decisamente piatto e dotato di materiali eccellenti – si parla sempre di alluminio ottimo e leggerissimo – è la batteria: si arriva anche a 12 ore di utilizzo consecutive, grazie anche all’ottimizzazione di OS X Yosemite.

Il modello che stiamo considerando è l’ultimo disponibile, il 2017, da 13″ base. Ovviamente potete puntare alla versione maggiormente prestante, ma solo se dovete eseguire programmi particolarmente pesanti. Spessore di 1,7 centimetri, peso da 1,4 chilogrammi, è reattivo in ogni situazione, grazie ad un processore dual-core (con 4 thread virtuali) Intel Core i5-5350U con frequenza di base di 1,8 GHz (2,9 GHz in burst, per i carichi di lavoro più pesanti), 8 GB di RAM e grafica Intel Graphics HD 6000 integrata. Lo storage in dotazione, una memoria a stato solido (SSD) da 128 GB, vi garantirà tempi d’avvio e prestazioni impeccabili, oltre che ad un quantitativo di memoria non esagerato ma comunque più che accettabile. Il display è da 13,3 pollici, con risoluzione 1440 x 900 pixel (strana, ma abbastanza elevata): dimensioni, queste, che garantiranno una buona portabilità del prodotto in ogni occasione. Le porte sono altrettanto singolari: troviamo la Thunderbolt, due USB 3.0, lettore di SD e uscita per le cuffie. Potete quasi azzerare la necessità di ricaricarlo durante una giornata intera a lezione, pensateci.

Puoi acquistare Macbook Air 13 su Amazon su ePrice o su eBay

Macbook Air 13
Prezzo consigliato: € 835.9Prezzo: € 835.9

Dell XPS 13 9370

Esageriamo, esageriamo pure. Troviamo a questo punto della collezione “miglior notebook per lo studio” un PC decisamente unico nel suo genere, affiancato da sempre ai Macbook di Apple in quanto a fattura e prestazioni. È il nuovo Dell XPS 13, edizione 2018, che ha già raccolto già numerosi consensi. Se vi serve un notebook perché volete fare sul serio e puntare quindi su una macchina particolarmente performante, leggera e con un certo stile, è lui che dovete guardare. Form factor classico, caratteristico della serie XPS, monta un display davvero molto interessante con risoluzione che, sui 13,3 pollici, raggiunge la risoluzione Full HD piena (1920 x 1080 pixel), abbastanza a filo con la cornice, donando un impatto visivo decisamente piacevole.

Il chipset interno è rappresentato da un processore Intel Core i7-8550U, nuova serie Intel, quad-core (con 8 thread) da 1,80 GHz di frequenza base, ma in grado di raggiungere quota 4,00 GHz durante i carichi di lavoro più esigenti. È accompagnato da 8 GB di RAM, 256 GB di memoria di massa SSD e scheda video integrata Intel Graphics 620. La batteria è indubbiamente un suo punto di forza: con un modulo da 52 Wh, XPS 13 punta ad arrivare anche ad oltre 10 ore di autonomia filata. La tastiera, che non brilla di originalità (anche dal punto di vista tecnico) è però retroilluminata. Peso e spessore sono a suo favore: 1,2 chilogrammi per uno spessore di 1,5 centimetri.

Le porte sono abbastanza classiche: due USB 3.0, Mini DisplayPort, lettore di memory card, audio combinato e HDMI. Tenete conto che si parla di una configurazione base, e che se volete esagerare potete puntare a specifiche più elevate per ottenere davvero il miglior notebook per lo studio attualmente sul mercato.

Puoi acquistare Dell XPS 13 su Amazon su ePrice o su eBay

Dell XPS 13
Prezzo consigliato: € 1572.04Prezzo: € 1572.04
4921 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Claudio Carelli tramite i commenti.