Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
I migliori notebook per lo studio: ecco i modelli su cui puntare

I migliori notebook per lo studio: ecco i modelli su cui puntare

di Fiorenza Polverino
Specialist Miglior notebook
aggiornato il 11 settembre 2020
4922 utenti hanno trovato utile questa guida

Iniziamo questa nuova stagione con una musica completamente diversa e, soprattutto, in HD! Arriva Amazon Music HD, il servizio di streaming audio che spinge tutto sulla risoluzione massima ULTRA HD. Più di 60 milioni di brani a vostra disposizione, con un prezzo pari a 14,99€ al mese per tutti i clienti Amazon, oppure di 5€ aggiuntivi al mese per tutti i clienti Amazon Music Unlimited (abbonamento individuale o family).

Non sapete se ne vale davvero la pena? Se avete delle buone cuffie o un bell’impianto audio, vi assicuriamo di sì ma… non temete, potete provarlo senza impegno. Sì, come al solito Amazon permette di provare il servizio in anticipo e senza impegno, in questo caso fino a ben 90 giorni di utilizzo. Volete attivare la prova? Vi basta recarvi a questa pagina informativa e procedere eventualmente con l’avvio del periodo di prova!

N.B. La guida Miglior notebook per lo studio è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Settembre 2020.

Ormai è inevitabile: per studiare, serve necessariamente un notebook. Che sia per lezioni interattive, ricerche, progetti particolari o compiti da svolgere a casa, avere un portatile al proprio fianco è ormai diventato indispensabile per tutte le età. Lo è già nelle scuole primarie, come la scuola media, ma lo diventa sempre di più alle superiori o all’università. Con questa guida dedicata al miglior notebook per lo studio siamo voluti andare incontro a tutti gli studenti o i genitori che cercano un portatile idoneo allo studio e senza spendere cifre inutili.

Miglior notebook per lo studio: quale comprare

Ricercare il miglior notebook per lo studio che si svolge non è una cosa semplicissima. Uno studente può infatti occuparsi di materie differenti, e soprattutto ad un livello diverso: come è normale che sia, una cosa è frequentare le scuole medie primarie, un’altra è preparare esami o perché no la tesi all’università. In un settore che sforna sempre più nuovi PC portatili non è così semplice districarsi, ed è per questo che ci pensiamo noi.

Tenendo conto di tutte le varie necessità (chi vi scrive è stata una studentessa per svariati anni!), abbiamo pensato di selezionare per voi solo i modelli realmente degni di nota. Il tutto è organizzato all’interno di sezioni dedicate: una per le scuole medie e superiori, e una appositamente per l’università. Al loro interno troverete in tutti i casi prodotti estremamente convenienti e appartenenti a tutte le fasce di prezzo. A prescindere da quale sia l’indirizzo dello studente vi promettiamo di fornirvi il miglior notebook per lo studio per rapporto qualità/prezzo, senza spese inutili. I prodotti, come potrete vedere, saranno volutamente pochi. Preferiamo fornirvi davvero i migliori e non confondervi con modelli e modelli tutto sommato simili tra di loro.

Oltre ad avere le due sezioni di seguito, come detto dedicate alle scuole primarie e all’università, è necessario approfondire su quali sono i criteri selettivi. Questi ci hanno permesso di realizzare una selezione accurata. Vediamoli di seguito.

Performance

Il primo criterio selettivo per scegliere il miglior notebook per lo studio è senza dubbio legato alle performance, rapportate chiaramente alla scheda tecnica del prodotto. Per ogni fascia di prezzo e per ogni utilizzo abbiamo infatti considerato i computer portatili che offrono una dotazione hardware di livello: abbiamo escluso anche nei modelli più economici ciò che non potrebbe rappresentare un prodotto fluido e utilizzabile nel tempo.

Nessun processore estremamente vecchio o poco performante, nessuna soluzione hard disk meccanico: solo processori moderni a prescindere dalle fasce di prezzo, solo notebook con memoria flash (eMMC o SSD) per l’avvio di Windows 10 in pochi secondi. Il tutto è ovviamente da contestualizzare in base alla finalità dell’acquisto. Per i notebook universitari con necessità grafiche complesse la nostra selezione ha guardato particolarmente anche alla scheda video, fondamentale per chi fa rendering grafici. Lo stesso avviene per il processore se parliamo di notebook da usare con software pesanti: in tutte le categorie abbiamo scelto solo il meglio per voi. Sì, anche per i notebook per le scuole medie!

Display

Il secondo criterio selettivo per scegliere il miglior notebook per lo studio è la risoluzione del display. Questo può essere di molti polliciaggi diversi, in base agli utilizzi; per i più piccoli è doveroso scegliere qualcosa al di sotto dei 13″, mentre per l’università ci sta salire anche sui 15″. Ciò che però è imprescindibile è la risoluzione, ed infatti a prescindere dalla fascia di prezzo. Per selezionare per voi i migliori modelli abbiamo scelto di escludere categoricamente tutti quelli che non hanno una risoluzione almeno Full HD (1920 x 1080 pixel).

Sì, avete capito bene, tutto ciò che non è almeno Full HD, risoluzione ormai scontata anche sugli smartphone più economici, vengono esclusi da questa guida. Il fine ultimo è ovviamente quello di mettervi in mano (o sulle gambe) solo il miglior notebook per lo studio al passo coi tempi, a prescindere dalla fascia di prezzo. Anche i modelli più economici saranno almeno dotati di tale risoluzione, così da permettere di non affaticare la vista durante le letture e le ricerche. Se c’è qualcun altro che vi suggerisce modelli da 1366 x 768 pixel, beh, non vi vuole bene.

Dimensioni, peso e costruzione

Visto che stiamo parlando di uno strumento da sfruttare anche fra i banchi, il miglior notebook per lo studio deve essere necessariamente dotato di dimensioni e peso ridotti e di una buona costruzione. Sì, perché ormai sempre più spesso questi vanno portati con sé nello zaino o nella tracolla, dunque è importante che il notebook su cui si fa affidamento sia compatto, leggero e anche robusto. La struttura non deve essere necessariamente di metallo, ma ovviamente è molto preferibile: sia l’alluminio che il magnesio hanno reso possibile l’assemblaggio di macchine leggere e sottili.

Nella nostra selezione abbiamo escluso dunque tutti i modelli “Doppia I“: abbiamo coniato questo termine per i portatili Inutilmente Ingombranti. Come è normale che sia infatti, per chi fa modellazione CAD è necessario avere un ampio display e un hardware potente, cosa che rende impossibile sfruttare un notebook fanless da 13″. Ci sono però soluzioni portabili su tutte le fasce, e su di esse abbiamo puntato per la nostra selezione. Lo stesso e identico discorso vale per il peso. Il miglior notebook per lo studio deve essere portabile in tutti i vostri contesti quotidiani, sull’autobus, in treno e via discorrendo.

Per quanto riguarda il peso, comunque, abbiamo escluso tutti i notebook che superano i 2 Kg anche nei modelli più “impegnativi”, ovvero con scheda video di alto livello o polliciaggio elevato.

Autonomia

Ultimo criterio selettivo ma non da sottovalutare è quello dell’autonomia. I notebook per lo studio sono infatti delle macchine che, per quanto sempre più potenti e versatili, devono necessariamente stare lontani dalla presa. Non sempre si ha a disposizione la corrente per svolgere le proprie attività: pensiamo ad aule che non ne dispongono (per fortuna sempre meno), oppure a quei classici contesti durante il trasporto in autobus, treno e simili.

Nella nostra selezione abbiamo dunque messo da parte tutti i portatili che non dispongono di una buona autonomia, pari ad almeno 10 ore di utilizzo con impostazioni di risparmio energetico attive. Non è uno scherzo, né una utopia. Grazie all’utilizzo di nuovi processori la cosa è resa possibile visto che il consumo energetico (spesso associato al TDP dei processori appunto) è sempre più ridotto. Ovviamente la cosa è da prendere per buona per tutti gli utilizzi tradizionali e a “riposo”, senza chiamare in causa la CPU o la scheda grafica nello svolgimento di software pesanti. In quel caso non è possibile prendere come riferimento un tempo stimato realmente selettivo, per cui abbiamo optato solo per selezionare per voi i prodotti con la batteria di capacità maggiore.

Capiti i criteri selettivi, procediamo ora ad approfondire i nostri modelli candidati a diventare il vostro miglior notebook per lo studio!

Miglior notebook per lo studio: notebook per scuole medie e superiori

Chuwi Lapbook Pro

Iniziamo la nostra guida alla ricerca del miglior notebook per lo studio con un prodotto davvero molto stuzzicante, soprattutto per chi vuole spendere il minimo indispensabile. Con un prezzo base che si aggira intorno ai 400€ è infatti possibile portare a casa un piccolo campione. Il modello in questione è Chuwi Lapbook Pro, un piccolo PC portatile fanless. Il suo corpo misura 32,5 x 21 x 1,34 centimetri, con un peso di appena 1.46 Kg tutt’altro che esagerato, soprattutto considerato che parliamo di uno chassis in alluminio.

Sì, avete capito bene, il brand cinese sempre più famoso negli ultimi anni è riuscita a confezionare un prodotto davvero economico restando nella maggior parte distante dalla plastica. Il telaio è infatti in una lega di alluminio e magnesio, e protegge al suo interno una tastiera QWERTY completa (internazionale, non italiana). Non manca inoltre un ampio trackpad e un display da 14.1″ LCD IPS con risoluzione Full HD piena, assolutamente rara su prodotti così economici. La batteria dura circa 10 ore con risparmio energetico.

All’interno anima il tutto un nuovo processore Intel Gemini Lake Celeron N4100, quad-core fino a 2.40 GHz. Questo è assolutamente all’altezza di reggere navigazione a più schede del browser, suite Office e cose leggere analoghe. Abbinati non mancano ben 8 GB di RAM DDR4 e 256 GB di SSD rapidi, i quali eseguono egregiamente Windows 10 integrato. Fra le porte troviamo una USB 3.0 full size, un jack audio per le cuffie, micro-HDMI e porta USB Type-C, sfruttabile anche per la ricarica tramite standard Power Delivery. Insomma, c’è davvero di tutto per tutti quei ragazzi che necessitano di una macchina per svolgere ricerche o seguire videolezioni, facile da portare nello zaino e in tutti gli ambienti.

Puoi acquistare Chuwi Lapbook Pro su Amazon o se preferisci su eBay

HP 15S-FQ1024NL

Saliamo di un gradino e troviamo un prodotto più grandicello, più adatto agli studenti di età più avanzata. Non è piccolissimo, ma rispetta in pieno tutti i nostri criteri standard di rapporto fra dimensioni, peso e dotazione. In un telaio di alluminio per la parte esterna e la base inferiore con tastiera QWERTY italiana troviamo un prodotto solido e con un hardware di buon livello per tutte le mansioni di studio base. Seguire videolezioni, eseguire ricerche o svolgere progetti in laboratorio non sarà un problema, visto che HP 15S-FQ1024NL si rivolge proprio agli studenti.

All’interno troviamo un display da 15.6″ WLED con risoluzione Full HD, più adatto ai giovani che cercano qualcosa di spazioso. All’interno muove tutto un nuovissimo processore base Intel Core i3-1005G1, dual-core molto attento al risparmio energetico e con clock fino a 3.40 GHz. Ottimo per l’esecuzione di tutti i programmi classici, è associato a 8 GB di RAM e 256 GB di SSD M.2 che esegue in pochi secondi Windows 10 S. Quest’ultimo è di default attivato in versione per gli studenti, ma la licenza può essere convertita in 10 Home classico qualora si volessero installare software esterni al Windows Store. La memoria interna non è molta e sicuramente può essere estesa via periferica esterna.

Fra le porte troviamo una USB 3.1 Type-C, due USB 3.1, una alimentazione AC, HDMI 1.4, jack audio e lettore di schede di memoria SD. La batteria integrata è da 41 Wh e, se sfruttata con risparmio energetico, riesce ad alimentare fino al secondo pomeriggio la piccola macchina da guerra. Senza dubbio è il miglior notebook per gli studenti che non svolgono attività particolari. Dimensioni e peso ammontano a 35,8 x 24,2 x 1,79 cm e 1.7 Kg.

Puoi acquistare HP 15S-FQ1024NL su Amazon su eBay o su MediaWorld

Huawei Matebook D 14 2020

Forte del successo delle precedenti edizioni, ecco che il nuovo Huawei Matebook D 14 2020 va incontro a tutti coloro che cercano il miglior notebook per lo studio inteso come investimento. Ad un prezzo piuttosto contenuto troviamo senza dubbio il miglior notebook per studenti di scuole superiori, il quale combina hardware modernissimo ad un design solido e molto compatto. Il telaio interamente in alluminio accoglie al suo interno un display da 14″ LCD IPS con risoluzione Full HD piena, ottimo per la fruizione di tutte le tipologie di contenuti. Lo accompagnano una splendida tastiera completa e un trackpad ben riuscito.

All’interno anima il tutto la nuova serie di processori AMD, e nello specifico AMD Ryzen 5 3500U. Questo, più economico della controparte Intel, è un quad-core che riesce a raggiungere la velocità in boost fino a 3.7 GHz idonea per l’esecuzione di tutti i software, anche i più pesanti. Associati troviamo 8 GB di memoria RAM DDR4 ed un SSD SATA da 512 GB, ottima accoppiata per svolgere le attività più classiche ed eseguire Windows 10 in pochissimi secondi. Questa piccola belva dispone anche di una buona dotazione di porte, caratterizzata da una USB 3.0 full size, una USB 2.0, una USB 3.1 Type-C con supporto ricarica Power Delivery, un HDMI e un jack audio. Manca purtroppo il lettore di schede di memoria.

L’audio è Dolby Atmos, e il Bluetooth è già nella recente versione 5.1. Completa il tutto un modulo batteria da ben 56 Wh, la quale riesce a garantire fino a 12 ore di utilizzo sfruttando ovviamente il risparmio energetico. Le dimensioni e il peso chiudono il cerchio perfetto: parliamo di 32,2 x 21,5 x 1,60 cm distribuiti per un peso di soli 1.38 Kg.

Puoi acquistare Huawei Matebook D 14 2020 su Amazon su eBay o su MediaWorld

Miglior notebook per lo studio: notebook per università

Huawei Matebook D 15 2020

Se siete studenti universitari senza troppe pretese, acquistare il miglior notebook per lo studio al momento fa scegliere a mani basse il nuovo Huawei Matebook D 15 2020. Rispetto al fratello minore mette a disposizione un display più ampio, adatto a chi fa molte ricerche sul browser o in generale a chi usa software con abbondante testo da leggere, pur rimanendo piccolo e leggero. Numericamente parlando, abbiamo dimensioni e peso pari a 35,8 x 23 x 1,69 cm e 1.53 Kg, assolutamente adatti a stare sulle spalle di qualsiasi adolescente/neo adulto.

Nel telaio in alluminio troviamo troviamo un display LCD IPS da 15.6″ con risoluzione Full HD, con ottimi colori e angoli di visione. Anima il tutto un nuovo processore AMD Ryzen 5 3500U, versione recente alternativa ai processori Intel che riesce a raggiungere la ottima velocità di 3.7 GHz. Idoneo per l’esecuzione di tutti i software, è accompagnato da 8 GB di RAM e 256 GB di SSD M.2. Questi reggono l’esecuzione simultanea di più applicazioni ma tendono a necessitare di una memoria di archiviazione esterna.

Oltre al Wi-Fi dual band e Bluetooth 5.0 troviamo due USB 2.0, una USB 3.1 full size e una Type-C con ricarica, jack audio e HDMI. Cosa non da poco: c’è sul tasto power un sensore biometrico per lo sblocco con Windows Hello tramite impronta digitale, per il massimo della sicurezza. Chiude il tutto una batteria da 42 Wh non enorme, ma che riesce a raggiungere il primo pomeriggio con opzioni di risparmio energetico. Lo suggeriamo a chi studia materie umanistiche e non ha particolari esigenze.

Puoi acquistare Huawei Matebook D 15 su Amazon su eBay o su MediaWorld

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

ASUS VivoBook 15 S512JP

Se siete alla ricerca del miglior notebook per lo studio che punti sulla fascia alta, robusto e prestante ma pur mantenendo un prezzo contenuto, allora c’è ASUS VivoBook 15 S512JP. Anche in questo caso parliamo di un portatile che nelle sue varie generazioni precedenti è stato in grado di riscuotere un vero e proprio successo. Con specifiche tecniche adatte agli studenti praticamente di tutte le facoltà ad eccezione fatta di quelle ingegneristiche/matematiche, il nuovo VivoBook 15 si propone come alternativa low budget ai blasonati Ultrabook. All’interno dello chassis in alluminio troviamo un bel display, ampia tastiera e un buon trackpad. Il display è da 15.6″, LCD IPS e con risoluzione da 1920 x 1080 pixel.

Ad animare il tutto troviamo un processore Intel Core di decima generazione, e più precisamente lo sfavillante i7-1065G7. In questo caso parliamo di un quad-core in grado di raggiungere l’ottima frequenza di clock di 3.9 GHz, con buone performance sul multithread. Associati non mancano ben 8 o 16 GB di RAM (due configurazioni, vi suggeriamo più la seconda) e 512 GB di SSD M.2. In questo caso troviamo anche una bella scheda video dedicata, ovvero la Nvidia GeForce MX330, dotata di 2 GB GDDR5. Quest’ultima è in grado di fare da riferimento per eseguire tutti i programmi di grafica 2D senza il minimo problema.

Buonissima la dotazione di porte. Alimenta la macchina un modulo batteria da 37 Wh, forse unica vera pecca di questo notebook: questa riesce a garantire una autonomia fino a circa il primo pomeriggio se si sfrutta il risparmio energetico, ma non aspettatevi di stare lontani dalla presa se sfruttate come si deve il processore.

Puoi acquistare ASUS VivoBook 15 S512JP su Amazon su MediaWorld o su eBay

Apple MacBook Air 13 2020

L’alternativa più portatile e premium per chi cerca un prodotto davvero piccolissimo, pratico da portare ovunque, semplice e con una grande autonomia. La controparte Apple è senza dubbio candidabile come miglior notebook per lo studio per chi non è alle prese, ancora una volta, con materie dove è necessario puntare sull’hardware spinto: basta una tastiera, un buon display e un sistema operativo ottimizzato.

Parliamo chiaramente del nuovo MacBook Air 13 2020, alternativa molto valida per chi cerca un compagno fedele per i propri studi universitari. Lo suggeriamo ovviamente per chi vuole davvero la macchina più portatile in assoluto: parliamo di un dispositivo con peso pari a 1.29 Kg, e dimensioni da record pari a 30,41 x 21,24 x 1,61 cm. Il display integrato è davvero definito: 13.3″ ed una risoluzione di ben 2560 × 1600 pixel, il migliore della fascia.

All’interno non mancano un processore Intel Core i3-1000NG4, dual-core in grado di raggiungere un clock da 3.4 GHz, 8 GB di RAM e 256 GB di memoria SSD. Il connubio è perfetto per eseguire un po’ tutti i software e le mansioni standard degli studenti, facendo molta attenzione alla autonomia che raggiunge anche le 12 ore di utilizzo. La peculiarità, come ogni MacBook, è che all’interno troviamo macOS di casa Apple, ma all’occorrenza è possibile anche installare Windows in una seconda partizione.

Lo suggeriamo a chi cerca il miglior notebook per lo studio leggero e da piccolo polliciaggio, ma di fascia alta.

Puoi acquistare Apple MacBook Air 13 2020 su Amazon su eBay o su MediaWorld

MSI Prestige 14 A10Sc

Se siete alla ricerca del miglior notebook per lo studio da 14″, l’avete trovato. MSI è un brand noto ai più per il suo ottimo lavoro svolto lato gaming, eppure negli ultimi anni si sta concentrando davvero molto anche sul segmento prosumer. MSI Prestige 14 A10Sc ne è l’ennesima, soprattutto visto il prezzo con cui è solitamente possibile portarselo a casa. Parliamo di un Ultrabook di alto livello a tutti gli effetti, con un hardware nuovissimo e tutte le carte in regola per non invidiare affatto i modelli prettamente da gaming.

All’interno del sottile e leggero telaio in alluminio (32 x 21,5 x 1,6 cm, 1,29 Kg appena) troviamo un display IPS da 14″ con risoluzione Full HD. Il processore è nuovo di zecca: parliamo dell’Intel Core i7-1071U, esa-core con clock fino a 4.7 GHz, adatto all’esecuzione di ogni programma pesante anche dal punto di vista del calcolo. Associati troviamo ovviamente 16 GB di memoria RAM e 512 GB di SSD M.2, ottimi per l’esecuzione di software di ogni genere e per l’avvio di Windows 10 in pochi secondi.

Nel comparto grafico c’è un’altra bella presenza: la Nvidia GeForce GTX 1650 da 4 GB, modello estremamente piccolo che riesce a mantenere le dimensioni del nostro Prestige 14 davvero ridottissime. La dotazione di porte è vasta, mentre la batteria è da 52 Wh e riesce a garantire un’autonomia fino anche a 10 ore, se si sfrutta il risparmio energetico. Certo è che parliamo di una macchina davvero potente, per cui se la usate a fini grafici o computazionali dovete stare vicino la presa.

Puoi acquistare MSI Prestige 14 A10Sc su Amazon su eBay o su MediaWorld

MSI Creator 15M A9SD

Procediamo con un modello pensato più per chi cerca la potenza bruta, anche un po’ a discapito di ingombro e peso. Calmi, non vi agitate: rimaniamo sempre all’interno dei nostri standard, ma semplicemente siete di fronte al miglior notebook per lo studio se siete ingegneri, matematici, lavorate con modellazione CAD o eseguite azioni simili. Se lo sforzo grafico e computazionale nel vostro workflow è sempre piuttosto elevato, allora c’è MSI Creator 15M A9SD.

Il nuovo notebook di casa MSI racchiude al suo interno un concentrato di potenza davvero assurdo e ad un prezzo piuttosto accessibile soprattutto a chi può sfruttare il bonus studente o qualche borsa di studio. All’interno del blocco di alluminio dotato di un design piuttosto serioso ed elegante troviamo un pannello LCD da 15.6″ con risoluzione Full HD, oltre che un processore non di ultimissima generazione, bensì di nona. Sì, parliamo dell’Intel Core i7-9750H, il più utilizzato per il 2019 nei notebook da gaming. L’MSI Creator è un fatti una macchina potenzialmente da gioco di alto livello, ma sotto mentite spoglie. Lo suggeriamo agli studenti che hanno necessità di performance grafiche davvero molto avanzate.

Al suo interno, oltre a 16 GB di RAM e a 512 GB di SSD M.2 troviamo una splendida Nvidia GeForce GTX 1660 Ti, la quale dispone dell’impressionante memoria dedicata di 6 GB. Modellazione 3D? Bazzecole: avete una vera e propria Ferrari sotto le vostre mani, ovviamente anche molto versatile per tutti gli utilizzi. La batteria integrata è di 51 Wh e ovviamente, visto il processore, non punta sull’autonomia estesissima. Le dimensioni e il peso ammontano a 35,9 x 2,17 x 25,4 cm e 1,86 Kg.

Puoi acquistare MSI Creator 15M A9SD su Amazon su eBay o su MediaWorld

Huawei Matebook X Pro 2020

Chiudiamo la nostra guida all’acquisto del miglior notebook per lo studio con un modello, se vogliamo, definitivo. In questo caso non si parla di potenza bruta, almeno per quanto riguarda il lato grafico: se cercate la vera potenza, tornate al prodotto precedente. Se siete invece alla ricerca di un prodotto sì performante, soprattutto in termini di reattività e di affidabilità, ma con estrema attenzione all’aspetto fisico, allora dovete dare un’occhiata necessariamente al nuovo Huawei Matebook X Pro 2020. Parliamo di un Ultrabook a tutti gli effetti, con un corpo che sembra un vero e proprio miracolo dell’ingegneria: abbiamo in 30,4 x 1,46 x 21,7 cm un peso distribuito di 1.33 Kg.

Dentro al telaio di alluminio di finitura altissima troviamo un processore Intel Core i7-10510U di decima generazione, quad-core con frequenza di clock fino a 4.90 GHz. La memoria associata è di 16 GB per quanto riguarda la RAM, 1 TB di SSD NVMe per lo storage interno. Il display integrato è davvero una meraviglia: 13.9″, con risoluzione di 3000 x 2000 pixel e touchscreen. Parliamo di una macchina in grado di reagire con estrema reattività in tutte le operazioni. Lato GPU abbiamo anche una Nvidia GeForce MX250 di 2 GB GDDR5, buono per chi deve fare grafica 2D ed editing non complesso.

Non mancano comparto audio stereo davvero potente, sensore fingerprint per l’accensione sicura, svariate porte USB 3.1 Type-C. La batteria è da 57,4 Wh, capace di raggiungere anche un’intera giornata di autonomia se si sfrutta il risparmio energetico e non si stressa troppo il processore. Insomma, siamo di fronte al miglior notebook per lo studio per lo studente che non ha esigenze specifiche ma che vuole semplicemente puntare al top.

Puoi acquistare Huawei Matebook X Pro 2020 su Amazon su eBay o su MediaWorld

MacBook Pro 13 2020

Concludiamo la nostra guida all’acquisto per gli studenti più esigenti che vogliono spingersi in un acquisto molto valido per svariati anni (anche più di cinque) e che non vogliono assolutamente rinunciare a macOS: ecco il nuovo MacBook Pro 13 2020. All’interno del corpo di alluminio troviamo uno splendido display da 13.3″ con risoluzione da 2560 x 1600 pixel e tecnologia True Tone.

All’interno del nucleo troviamo un processore Intel Core i5-1038NG7, quad-core che si spinge fino a 3.80 GHz in modalità Turbo. La RAM è di base da 16 GB, mentre lo storage è di 512 GB NVMe. In configurazione può arrivare anche oltre, ma riteniamo che il costo e l’utilizzo di nicchia non siano da suggerire a chiunque. Non mancano sempre Touch ID per login e operazioni sicure con impronta digitale, Apple Keyboard 3 e ampio trackpad con Force Touch.

Nella dotazione di porte troviamo quattro USB 3.1 Type-C Thunderbolt 3 e un jack per l’audio. L’autonomia punta alle solite canoniche 10 ore di utilizzo. Consigliamo il miglior notebook per lo studio con macOS a chi non sa rinunciare alle app di casa Apple e alla sua intuitività.

Puoi acquistare MacBook Pro 13 2020 su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

4922 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Fiorenza Polverino tramite i commenti.