Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Miglior notebook gaming: la nostra guida all'acquisto

Miglior notebook gaming: la nostra guida all'acquisto

di Stefano Zocchi
Specialist Portatile gaming
aggiornato il 8 novembre 2019
4823 utenti hanno trovato utile questa guida

Il Black Friday 2019 sta per iniziare! Dal 22 novembre al al 2 dicembre saranno davvero tantissimi gli sconti che arriveranno su Amazon, eBay, Unieuro e tanti altri store; non tutti però sono così convenienti come sembrano! Per questo motivo li selezioniamo per voi: trovate tutti i VERI sconti di questo Black Friday all’interno della nostra collana “Migliori offerte Black Friday“, catalogate per tipologia di prodotto. Salva il link e tienilo a portata di mano. Se vuoi dare un’occhiata liberamente alle offerte Amazon, la sezione è questa.

 

Come ogni anno vi ricordiamo che chi dispone di un account Amazon Prime può accedere in anticipo alle offerte:

 

Infine, se siete aziende, ricordate che potete partecipare anche voi con Amazon Business.

N.B. La guida Miglior notebook gaming è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Novembre 2019.

In questa guida illustreremo il mondo dei portatili gaming, in modo da definire il miglior notebook gaming più utile alle tue necessità. Ci sono infatti molti modelli diversi, e ognuno può essere il migliore a seconda della situazione del giocatore che lo usa; spiegheremo i parametri da usare per scegliere ed elencheremo i migliori modelli disponibili sul mercato online per il nostro paese.

Miglior notebook gaming: quale comprare

Un notebook da gaming è una vera e propria “bestia purosangue”, un PC desktop racchiuso nel più compatto form-factor di un portatile che saprà garantirvi numerosi benefici – uno su tutti la portabilità – richiedendo però un esborso di denaro notevole. In questa guida al miglior notebook gaming andremo a vedere i pro ed i contro che dobbiamo tenere a mente quando consideriamo l’acquisto di uno di questi portatili. Concluderemo con anche qualche modello degno di nota che ci sentiamo in obbligo di consigliarvi.

I portatili concepiti per videogiocare hanno differenze decisamente evidenti rispetto ai cugini dalle prestazioni più discrete. Anzitutto vi sono differenze estetiche. Un laptop da gaming, o almeno uno che si rispetti, deve urlare al mondo per mezzo del proprio design che al suo interno non troverete un misero Intel i3 da 2 GHz, bensì dei processori (nella grande maggioranza dei casi sono Intel i7 che farebbero invidia anche a molte piattaforme da gioco fisse. Oltre al design puramente votato all’ostentazione del prodotto, è chiaro che questi portatili siano anche dotati di funzionalità extra di qualità superiore rispetto alla media. Trackpad evoluti, microfoni integrati dalla qualità notevole, supporto per dolby surround, schermi dalle specifiche tecniche eccezionali, lettori Blu-ray e chi più ne ha più ne metta.

Nessun compromesso

Quello però che rende un dispositivo il miglior notebook gaming è il fatto che il prodotto non venga sviluppato dovendo rispettare restrizioni rigide per quanto riguarda peso, dimensioni e autonomia della batteria. Un portatile da gaming è, semplicemente, un portatile senza compromessi. Questo è sicuramente un grandissimo pregio nell’ambito videoludico, ma anche per chi impiegherebbe il dispositivo per fare lavori ad intenso uso di CPU e GPU, come il video editing. È però alla base delle limitazioni che piagano questi portatili rispetto alle controparti più popolari.

Scheda grafica, processore e altri componenti

Come abbiamo menzionato, un laptop da gaming deve avere componenti di altissimo livello. Una scheda video (GPU) in grado di far girare giochi a grafica alta e a framerate sostenuti, un processore di buon livello, un SSD in grado di caricare velocemente i giochi e abbastanza RAM per far girare tutte le applicazioni sono elementi imprescindibili. A questi elementi si devono accompagnare anche uno schermo in grado di sfruttarli, che possa spesso andare oltre i 60 Hz e la risoluzione Full HD. È infatti inutile avere il massimo della potenza se non si è in grado fisicamente di notare la differenza, che invece è immediata su schermi a 120 Hz o a risoluzione 4K.

Ma, come abbiamo anche menzionato, questo tipo di prodotti presenta delle limitazioni.

Raffreddamento

Il problema numero uno è quello relativo al raffreddamento. Questi device contengono al loro interno versioni compatte (e talvolta neppure molto) di componenti che troveremmo solitamente in un case full tower, alto quasi un metro e con dentro un volume discreto d’aria e ventole grosse come un piatto da cucina per tenere fresco il computer. Per quanto le dimensioni non siano un fattore estremamente limitante per un notebook da gaming, deve comunque comunque mantenere un minimo di connotazione di “portatile”. Se non possiamo metterlo in una borsa, forse a questo punto non stiamo più parlando del miglior notebook gaming, ma di un desktop compatto.

Di conseguenza, la capacità di cooling è decisamente compromessa e questo significa che senza le dovute attenzioni
il nostro nuovo acquisto non durera più di qualche annetto
, magari anche meno! Desiderate giocare a letto? Procuratevi un tavolinetto o un vassoio (guai appoggiare un notebook da gaming su tessuti come coperte o lenzuola). Meglio ancora sarebbe ottenere dei dock di raffreddamento per quando desiderate fare sessioni di gioco particolarmente lunghe.

Durata della batteria

L’altro problema che affligge la portabilità di questi device è l’autonomia forzatamente ridotta. Scordatevi di poter giocare a pieno regime per più di 2-3 ore, indifferentemente dal modello in questione. La durata in modalità risparmio energetico è discreta, ma forse è meglio evitare di giocare se non avete a disposizione una presa della corrente. Ricordatevi che in questi dispositivi, per massimizzare la longevità della batteria, spesso dovrete customizzare il profilo energetico, spegnendo per esempio la GPU quando siete senza alimentazione esterna e riducendo la frequenza della CPU. Con un paio di accorgimenti, vedrete che nelle fasi non di gioco la batteria durerà discretamente più a lungo. Se invece volete risvegliare la bestia, ricordatevi di allacciare però prima il guinzaglio alla presa della corrente, altrimenti rischierà di scapparvi piuttosto in fretta!

Questi inconvenienti, sia chiaro, sono sintomo di prodotti assolutamente performanti ed in grado di fornire grandissime soddisfazioni. Cercate solo di ricordarvi che “da grandi poteri derivano grandi responsabilità“. Non siate negligenti col vostro laptop, prendetevene cura ed ogni tanto apritelo per spolverarlo, altrimenti ve ne pentirete amaramente.

Presa dunque conoscenza di tutto ciò che bisogna sapere nella valutazione dell’acquisto del miglior notebook gaming, passiamo ora alla nostra guida ai migliori notebook da gaming, elencata in ordine di prezzo. Siete pronti? Scopriamoli insieme!

ASUS NB VIVOBOOK N580GD-DM041T

Il mercato dei notebook gaming raramente si abbassa sotto ai 1.000 euro. Il motivo è presto detto: serve potenza per i giochi, e non tutti i modelli riescono a fornire il necessario. Ciò non vuol dire che non ci siano esemplari. In questo caso, ASUS ci porta un portatile semplice e dalle linee tradizionali il cui aspetto nasconde però una certa potenza. Il processore Intel Core i7-8750H è infatti decisamente di una fascia più alta rispetto al prezzo, e consente giochi e applicazioni anche molto intensive.

Accoppiato a questo processore troviamo una scheda grafica Nvidia Geforce GTX 1050 da 4 GB, di ottimo livello considerato il prodotto. L’accoppiata SSD da 256 GB e hard drive da 1 TB è anch’essa eccellente, e l’offerta hardware si conclude con 16 GB di RAM. Da segnalare che il modello, nonostante l’aspetto tradizionale, non offre un lettore DVD. Viste le specifiche tecniche siamo davanti a un vero affare, che sacrifica qualcosa su schermo e batteria ma offre una potenza notevole per una spesa estremamente ridotta per il settore.

Puoi acquistare ASUS NB VIVOBOOK N580GD-DM041T su Amazon.

ASUS NB VIVOBOOK N580GD-DM041T
Prezzo consigliato: € 950Prezzo: € 939

ASUS ROG Strix GL703GM

Incontriamo subito un ROG nella nostra ricerca del miglior notebook gaming. Volendo osare di più infatti, possiamo dare un’occhiata ad ASUS ROG GL703GM, un notebook da gaming che ritorna su un formato da 17,3 pollici ma che aggiunge molto dal punto di vista della scheda tecnica. Questo arriva con un look che potremmo ormai definire “tipico” dei prodotti ASUS ROG: telaio nero con inserti rossi, con tanto di logo sulla scocca superiore. Il display, come abbiamo detto, è un 17,3 pollici con risoluzione Full HD. Si tratta dell’ideale per spingere al massimo alcuni delle ultime uscite in campo videoludico, grazie ad una scheda tecnica davvero interessante.

Al suo interno troviamo un processore Intel Core i7-8750H che viaggia alla velocità di 2.2 GHz (4,10 GHz in burst). È affiancato in questo caso da una GPU Nvidia GeForce GTX 1060 da 6 GB GDDR5 in grado di funzionare egregiamente in coppia con il display a 144Hz, in grado cioè di offrire una fluidità dell’immagine altissima. A completare la scheda tecnica troviamo poi 16 GB di RAM e uno storage formato una selezione ibrida di un hard disk da 1 TB, affiancato ad un SSD da 256 GB. Se vuoi esplorare il resto del mercato di questo genere consigliamo la nostra guida Notebook Gaming GTX 1060.

Dal punto di vista della connettività troviamo anche in questo caso tutto ciò che ci serve per usufruire al massimo della portabilità di questo device: a bordo sono infatti presenti 5 porte USB 3.0,  di cui una USB Type-C, Gigabith Ethernet, doppio jack per microfono e cuffie, un connettore HDMI ed una displayPort. Non mancano poi un lettore di memorie SD card e i tradizionali moduli WiFi 802.11ac e Bluetooth. Niente lettore/masterizzatore di DVD: la silhouette di questo notebook ringrazia.

Puoi acquistare ASUS ROG GL703GM su Amazon.

ASUS ROG GL703GM
Prezzo consigliato: € 1228.11Prezzo: € 1220.95

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

MSI GL63 8SE-056IT

Ora che la serie RTX è presente sul mercato da un po’ di tempo, possiamo iniziare a notare un calmarsi dei prezzi. Se sei interessato a un modello entry level per quanto riguarda questo tipo di prodotti, questo portatile di MSI è perfetto. Perchè comprare una scheda RTX però? Perchè offre la possibilità di usare il raytracing, un nuovo sistema di simulare la luce in grado di creare scenari ultrarealistici. Il modello monta una RTX 2060 da 6 GB, che se fatica a usare il raytracing al pieno della potenza è in grado di spingere la grafica “normale” a livelli molto alti (se vuoi esplorare il settore RTX la guida Notebook Gaming Nvidia RTX è dedicata a queste schede grafiche).

Per fornire potenza a uno schermo con risoluzione Full HD a 60 Hz è decisamente oltre la sufficienza però, e permette di spingere anche i giochi moderni a una grafica ragguardevole. Questo elemento da solo lo rende degno di entrare nella classifica miglior notebook gaming. Per quanto riguarda il resto dei componenti, troviamo un classico processore Intel I7-8750H tipico di questa fascia.

o schermo è da 15,6 pollici di grandezza, anch’esso di dimensioni medie per la categoria, e il modello presenta 16 GB di RAM DDR4. Conclude l’offerta lo spazio di archiviazione, che presenta la classica accoppiata SSD NVMe da 256 GB e disco rigito da 1 TB. Un prodotto dalle caratteristiche nella media, che si caratterizza principalmente per la scheda grafica offerta. Se vuoi provare questo tipo di schede senza spendere esageratamente per altri componenti è perfetto; se preferisci investire di più su schermo o altro, puoi orientarti su qualcosa di più costoso.

Puoi acquistare MSI GL63 8SE-056IT su Amazon.

MSI GL63 8SE-056IT
Prezzo consigliato: € Prezzo: € 1584.5

Asus ROG Zephyrus S GX701GX-EV021T 

Se vuoi il massimo della potenza e anche un po’ di raytracing, questo modello monta una Nvidia Geforce RTX 2080 Max-Q da 8 GB di memoria GDDR6. Questo elemento da solo spiega tutto: si tratta di forse la scheda grafica più potente sul mercato portatile, in questo modello nella versione Max-Q. Questa variante è pensata per risparmiare energia sacrificando leggermente la potenza. Se da un lato questa scelta vuol dire che è meno potente della 2080 “di serie”, significa anche che l’autonomia del computer è molto migliorata, soprattutto se si vogliono usare gli effetti più innovativi della scheda grafica. Per quanto riguarda la CPU siamo davanti a una rispettabilissima Intel Core i7-8750H e agli standard 16 GB di RAM (anche se alcuni modelli ne montano 24), ma la scheda grafica vale da sola il prezzo d’acquisto.

Lo schermo è un Full HD da 17,3 pollici antiriflesso, quindi a risoluzione standard, ma poter spingere i giochi moderni al massimo della grafica con 144 Hz di refresh rate è un’esperienza incredibile. Nonostante questa potenza, la struttura fisica è di dimensioni decisamente ragionevoli. Sottile e leggero, si tratta di un portatile dalla potenza ragguardevole ma che non rappresenta un macigno da scrivania. Se si è disposti a spendere si può portare a casa un portatile dall’aspetto accattivante, dalla costruzione solida e dalla potenza devastante. Se il prezzo per te non è un problema, è assolutamente il miglior notebook gaming di questa guida.

Puoi acquistare Asus ROG Zephyrus S GX701GX-EV021T  su Amazon.

Asus ROG Zephyrus S GX701GX-EV021T 
Prezzo consigliato: € 2573.7Prezzo: € 2573.7

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

4823 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Stefano Zocchi tramite i commenti.