Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Miglior monitor per PC: ecco come e quale scegliere

Miglior monitor per PC: ecco come e quale scegliere

di Claudio Carelli
Specialist Assemblare PC
aggiornato il 1 giugno 2018
1 utenti hanno trovato utile questa guida

La settimana del Black Friday è iniziata! Visita la nostra sezione migliori sconti Black Friday per scoprire tutti i prodotti di spicco con i prezzi più bassi in assoluto! In alternativa, dai un’occhiata alla sezione Black Friday di Amazon per scegliere quello che più ti aggrada (ti ricordiamo che per accedere in anteprima agli sconti lampo è necessario attivare un account Primegratis la prima volta per 30 giorni senza impegno).

 

Anche in casa eBay è tempo di sconti pazzi: visita la seguente sezione dedicata al Black Friday per accedere, ogni giorno, a sconti davvero molto interessanti su dispositivi di ogni tipo!

N.B. La guida Miglior monitor PC è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Novembre 2018.

L’obbiettivo principale di questo articolo è di suggerirvi il miglior monitor PC, una periferica fondamentale che ci permette di interagire visivamente con il sistema operativo e le relative applicazioni. Tendenzialmente i monitor non verranno cambiati spesso nel corso del tempo, per questo motivo vi consigliamo di spendere qualcosina in più se avete esigenze particolari. Lo stesso ragionamento vale in special modo per la scelta del miglior alimentatore PC e dei migliori case PC, componenti che non influenzano in maniera diretta la performance del sistema, ma che, se tutto va bene, ci porteremo appresso nel corso di upgrade al PC. Ma torniamo a noi e andiamo a vedere i criteri per la scelta del miglior monitor PC per ogni esigenza.

Miglior monitor PC quale comprare

I monitor per PC sono tipicamente dei pannelli LCD dotati di retro-illuminazione LED, l’attuale tecnologia più affermata nella produzione di questi prodotti. Presentano una lunga lista di caratteristiche tecniche che possono essere talvolta di difficile lettura. Sono infatti disponibili numerosi modelli sulle più disparate fasce di prezzo. Vediamo una panoramica dei dettagli più rilevanti per scegliere il miglior monitor PC.

Prima di tutto, una caratteristica da non sottovalutare è la dimensione del monitor, rappresentata dalla diagonale in pollici da uno spigolo all’altro. Ad oggi troviamo facilmente soluzioni entry-level che partono da circa 22″, ma vi consigliamo comunque di evitare l’acquisto di monitor sotto i 21″, che cominciano a diventare davvero stretti per gli attuali standard.

Parliamo ora della risoluzione, sicuramente l’aspetto più rilevante e discusso di un monitor. La risoluzione è il numero di pixel presenti, dei piccolissimi quadrati in grado di cambiare colore che complessivamente compongono il display. Più sarà alto il loro numero, più l’immagine sarà dettagliata. Esistono una moltitudine di risoluzioni, cerchiamo di fare chiarezza su quelle più utilizzate al giorno d’oggi.

  • Full HD (FHD): composto da un numero di pixel di 1920 x 1080, anche detto 1080p; una risoluzione dai dettagli soddisfacenti e l’attuale standard.
  • Quad HD (QHD): composto da un numero di pixel di 2560 x 1440, anche detto 1440p o 2K; un incremento del circa 80% rispetto alla più comune risoluzione Full HD.
  • Ultra UHD (UHD ): composto da un numero di pixel di 3820 x 2160, conosciuto come 4K oppure 2160p; una risoluzione molto vociferata che può vantare quattro volte i il numero di pixel del Full HD.

Queste risoluzioni sono strutturate intorno allo standard 16:9 attualmente l’aspect ratio più diffuso. In pratica, questa caratteristica definisce la forma del display, rappresentando una stessa forma rettangolare a prescindere dalla risoluzione utilizzata. Questo aiuta in particolar modo a visualizzare i contenuti in maniera analoga su qualsiasi display. Sono comunque presenti altre varianti, parte delle quali citeremo in seguito, ma che sono di fatto una minoranza.

Risoluzione e polliciaggio sono strettamente legate, visto che insieme definiscono la densità dei pixel. Più grande sarà la dimensione del monitor, più i vantaggi della risoluzione verranno a meno. Proprio per questo è consigliabile affiancare ad un voluminoso aumento del polliciaggio anche un miglioramento sul fronte della risoluzione.

Ma la risoluzione non è tutto, nonostante sia imprescindibilmente un miglioramento dal punto di vista tecnico, una risoluzione più alta non porterà sempre i vantaggi sperati. Questa infatti è solo il numero di pixel e non la loro qualità. In che senso qualità? In questo caso parliamo di spazio colore, una specifica che indica quante variazioni di colori può visualizzare un display. Attualmente lo standard è l’sRGB, ma sentiamo sempre più parlare di HDR, una netta evoluzione da questo punto di vista (ah, le battute!). L’industria ci aveva visto chiaro in questa situazione ed infatti i più giovani monitor 4K sono spesso accompagnati da una profondità di colore superiore ed un più ampio spazio colore, il tutto sotto la dicitura UHD. Ma ci stiamo allargando un po’ troppo, torniamo a noi.

La qualità di un monitor è dettata a grandi linee dal tipo di pannello utilizzato, generalmente si tratta di TNIPS o VA, insieme ad altre sotto-varianti. In sintesi i pannelli TN vantano una responsività maggiore, a scapito della qualità dell’immagine e degli angoli di visione. Essendo la tecnologia più vecchia ed approvata, è anche la più economica. Questo tipo di monitor sarà perciò l’ideale per prodotti entry-level o per coloro focalizzati in particolar modo sul gaming. Al contrario, i pannelli IPS vantano una rappresentazione più fedele dei colori e degli eccellenti angoli di visione, a scapito della responsività. Ne beneficeranno i professionisti che hanno bisogno di un’alta accuratezza dei colori, ma saranno ottimi per godersi a pieno film e serie TV o per un gaming più rilassato ed immersivo. Il costo in questo caso è superiore, ma i vantaggi sono innegabili. La differenza è infatti molto evidente anche a prima vista, i monitor IPS sapranno offrire un contrasto migliore e dei colori molto più vivi. Infine i pannelli VA sono una via di mezzo fra TN ed IPS, offrendo parte dei vantaggi di uno e dell’altro, senza eccellere in nessuno dei due. In compenso questo tipo di monitor riuscirà a riprodurre dei neri più “veri”, una mancanza di cui risentono molto i pannelli IPS.

Parlando di responsività, il refresh rate ed il tempo di risposta (60 Hz e 5 ms per esempio) sono caratteristiche molto importanti che vanno però ad interessare prevalentemente i gamer, vi rimandiamo perciò alla nostra guida miglior monitor gaming. Lo stesso ragionamento vale per le sigle G-Sync di Nvidia e FreeSync di AMD; tecniche allo scopo di migliorare l’esperienza di gioco.

Troviamo infine una distinzione nell’aspect ratio. I monitor possono essere di una forma più allungata orizzontalmente che viene chiamata Ultra Wide. Utilizzano un rapporto a 21:9 contro i più comuni monitor e TV a 16:9. Rappresentano un’ottima alternativa alle configurazioni multi-monitor, sono pertanto l’ideale per la produttività. D’altro canto però i contenuti audiovisivi sono realizzati in primis per il più popolare aspect ratio a 16:9, che riusciremo a visualizzare su un monitor Ultra Wide con la pecca di avere dei bordi verticali su entrambi i lati dello schermo. Non è il massimo, ma il supporto per questo formato si sta espandendo sempre più e non è difficile trovare contenuti realizzati a pennello per i monitor 21:9. Sicuramente una soluzione più che valida se volete uscire dalla monotonia dei monitor a 16:9.

Altre caratteristiche importanti potrebbero però trovarsi all’esterno del pannello in sé, come la qualità costruttiva complessiva del monitor, la possibilità di regolare altezza e angolazione o più semplicemente il numero di entrate video. Caratteristiche vincolate però alle vostre personalissime esigenze, valutate bene su cosa investire.

Detto questo, andiamo a vedere la nostra selezione di miglior monitor PC suddivisa per risoluzione e fascia di prezzo.

Miglior monitor PC Full HD

HP 22W

Questo monitor vanta un pannello IPS da 21.5″ con risoluzione Full HD (1920 x 1080) e refresh rate a 60 Hz. Possiede le entrate video HDMI e VGA con cavo HDMI incluso e non è provvisto di audio integrato.

Alla ricerca di un monitor economico ma al passo coi tempi? La proposta di HP centra appieno l’obbiettivo con un design moderno ed un’ottima scheda tecnica. Troviamo infatti un pannello IPS e risoluzione Full HD ad un prezzo davvero niente male. I monitor più economici non presentano caratteristiche soddisfacenti al giorno d’oggi, per questo motivo vi sconsigliamo di puntare a prodotti più economici. Se volete davvero risparmiare sul monitor cercate nel mercato dell’usato. Se invece non volete grattacapo e desiderate una garanzia sul vostro acquisto, questo è sicuramente uno dei migliori monitor PC economici disponibili sul mercato.

Puoi acquistare HP 22W su Amazon o se preferisci su eBay

HP 22W
Prezzo consigliato: € 129.99Prezzo: € 89.99

HP 24es

Questo monitor vanta un pannello IPS da 23.8″ con risoluzione Full HD (1920 x 1080) e refresh rate a 60 Hz. Possiede le entrate video HDMI e VGA con cavo HDMI incluso e non è provvisto di audio integrato.

Passiamo invece ad un elegante e popolare monitor di casa HP. Stavolta il produttore ci stupisce con una qualità costruttiva ed un design molto suggestivi, difficile che passi inosservato. Anche sul fronte tecnico siamo pienamente soddisfatti con un pannello IPS in Full HD. Altri accorgimenti interni permetteranno una riproduzione migliore dei colori, ottimo per godersi a pieno i contenuti multimediali. Il tutto accompagnato da un look elegante e neutrale.

Puoi acquistare HP 24es su Amazon o se preferisci su eBay

HP 24es
Prezzo consigliato: € 159.99Prezzo: € 166.91

Samsung C24F390

Questo monitor vanta un pannello VA da 23.5″ curvo con risoluzione Full HD (1920 x 1080) e refresh rate a 60 Hz. Possiede le entrate video HDMI e VGA con cavo HDMI incluso e non è provvisto di audio integrato.

Questo monitor curvo entry-level della Samsung promette un’esperienza più piacevole ed immersiva nell’utilizzo del PC. Il suo costo relativamente esiguo lo rende un ottimo primo approccio per chi vuole sperimentare per la prima volta questo tipo di monitor. Il pannello VA garantirà una buona qualità dell’immagine, ma specialmente degli ottimi angoli di visione. Il tutto rinchiuso in un elegante design ultrasottile accompagnato da una base rotonda.

Puoi acquistare Samsung C24F390 su Amazon o se preferisci su eBay

LG 25UM58

Questo monitor vanta un pannello IPS Ultra Wide da 25″ con risoluzione Full HD (2560 x 1080) e refresh rate a 60 Hz. Possiede le entrate video 2x HDMI con cavo HDMI incluso e non è provvisto di audio integrato.

Iniziamo a vedere i primi monitor Ultra Wide e la soluzione economica di LG non è affatto una seconda scelta. Grazie ad uno spazio colore oltre il 99% del sRGB ed un pannello IPS, questo monitor riuscirà ad offrire splendidi colori. Purtroppo 25 pollici su un aspect ratio a 21:9 lo fanno sembrare abbastanza piccolo, da una forma troppo minuta ed allungata. Ciò nonostante ne apprezzerete i vantaggi nella produttività e specialmente la facile navigazione del menu LG. Curiosi di provare un monitor Ultra Wide? Questo modello targato LG è sicuramente fra i nostri monitor PC preferiti.

Puoi acquistare LG 25UM58 su Amazon o se preferisci su eBay

LG 25UM58
Prezzo consigliato: € 199Prezzo: € 149.99

Dell SE2717H

Questo monitor vanta un pannello IPS da 27″ con risoluzione Full HD (1920 x 1080) e refresh rate a 75 Hz. Possiede le entrate video HDMI e VGA con cavo VGA incluso e non è provvisto di audio integrato.

Se avete la necessità di un monitor dalle dimensioni più voluminose, potreste trovare interessante questo prodotto Dell. Anche qui è presente uno splendido pannello IPS, ulteriormente regolabile alla vostra angolazione preferita. Possiede un elegante design che si adatta ad ogni contesto, che sia per la visione di contenuti multimediali o per un uso da ufficio. Grazie alle sue caratteristiche ed al prezzo offerto si fa tranquillamente strada all’interno della nostra selezione di miglior monitor PC.

Puoi acquistare Dell SE2717H su Amazon o se preferisci su eBay

Dell SE2717H
Prezzo consigliato: € 200.99Prezzo: € 182.61

LG 32MP58HQ

Questo monitor vanta un pannello IPS da 32″ con risoluzione Full HD (1920 x 1080) e refresh rate a 60 Hz. Possiede le entrate video HDMI e VGA con cavo VGA incluso e non è provvisto di audio integrato.

Su questa fascia di prezzo troviamo una bizzarra proposta di LG, ma che sicuramente coglierà l’interesse di qualcuno. Un monitor di queste dimensioni a questo prezzo è sicuramente interessante, anche se preferiremo orientare il suo utilizzo prevalentemente alla visione di contenuti. Data la sua grandezza, se utilizzato come un comune monitor cominceremo a notare le carenze della popolare risoluzione Full HD, proprio per questo in genere si preferisce il QHD dai 27 pollici in su. Consigliamo perciò di utilizzarlo come una sorta di alternativa alla TV ad un prezzo molto vantaggioso. In ogni caso potrete attaccarlo tranquillamente a qualsiasi PC ed utilizzarlo come più preferite.

Puoi acquistare LG 32MP58HQ su Amazon o se preferisci su eBay

LG 32MP58HQ
Prezzo consigliato: € 229Prezzo: € 210.25

Miglior monitor PC 2K

AOC Q3279VWF

Questo monitor vanta un pannello MVA da 32″ con risoluzione Quad HD (2560 x 1440) e refresh rate a 75 Hz. Possiede le entrate video HDMI, DisplayPort, DVI e VGA con cavi VGA, DisplayPort e HDMI inclusi e non è provvisto di audio integrato.

Stavolta è AOC a sorprenderci con un monitor 2K dal prezzo irresistibile. Sul piano tecnico troviamo un pannello MVA che garantisce ottimi angoli di visione e una buona rappresentazione dei colori. Visto le imponenti dimensioni sarà meglio utilizzarlo ad una certa distanza, particolarmente ideale per la visione di contenuti multimediali o per attività dedicate al multitasking. Al centro dell’attenzione c’è però la risoluzione Quad HD accompagnata da una bella dose di entrate video. Il miglior monitor PC in QHD del momento visto il prezzo a cui è proposto.

Puoi acquistare AOC Q3279VWF su Amazon o se preferisci su eBay

AOC Q3279VWF
Prezzo consigliato: € 299Prezzo: € 286.88

BenQ BL2420PT

Questo monitor vanta un pannello IPS da 24″ con risoluzione Quad HD (2560 x 1440) e refresh rate a 60 Hz. Possiede le entrate video HDMI, DisplayPort, DVI e VGA con cavi VGA e DVI inclusi e non è provvisto di audio integrato.

Questo monitor di BenQ offre una risoluzione QHD ad un prezzo relativamente accessibile con una bella dose di entrate video. Rivolto particolarmente ai professionisti, include infatti molteplici possibilità di regolare angolazione ed altezza del monitor. Ciò si riflette anche sul design che si presenta pressoché funzionale e poco eye candy. Se la vostra idea di miglior monitor PC è un bel pannello IPS ed una risoluzione QHD, questa è sicuramente una più che valida scelta.

Puoi acquistare BenQ BL2420PT su Amazon o se preferisci su eBay

BenQ BL2420PT
Prezzo consigliato: € 409Prezzo: € 239.99

Lenovo L27q-10

Questo monitor vanta un pannello IPS da 27″ con risoluzione Quad HD (2560 x 1440) e refresh rate a 75 Hz. Possiede le entrate video HDMI e DisplayPort con con cavo HDMI incluso e non è provvisto di audio integrato.

Trovare un monitor da 27 pollici con una risoluzione Quad HD ad un prezzo accessibile è un’impresa davvero ardua. Fortunatamente il monitor di casa Lenovo viene in nostro soccorso con un’ottima scheda tecnica ed un prezzo davvero allettante. L’azienda è però dovuta scendere a compromessi con una qualità costruttiva non proprio delle migliori. Ciò nonostante il design frameless non dispiace affatto ed il look complessivo risulta elegante e professionale. Decisamente uno dei miglior monitor PC su questa fascia di prezzo. È il mix di caratteristiche tecniche che cercavate?

Puoi acquistare Lenovo L27q-10 su Amazon o se preferisci su eBay

Lenovo L27q-10
Prezzo consigliato: € 299Prezzo: € 287.99

Miglior monitor PC 4K

Samsung U28E590D

Questo monitor vanta un pannello TN da 28″ con risoluzione 4K UHD (3840 x 2160) e refresh rate a 60 Hz. Possiede le entrate video 2x HDMI e DisplayPort con cavi HDMI e DisplayPort inclusi e non è provvisto di audio integrato.

Il primo monitor 4K in cui ci imbattiamo è l’interessante proposta economica di Samsung. Ideale in particolare per chi vuole un assaggio di cos’è capace un pannello 4K. Sfortunatamente è dotato di un pannello TN, sicuramente di ottima qualità, ma rimane comunque inferiore alle alternative IPS. Ciò nonostante il numero incredibile di pixel riuscirà a stupirvi regalandovi un panorama spettacolare di immagini. Alla ricerca di un monitor 4K senza spendere troppo? Samsung ha la risposta.

Puoi acquistare Samsung U28E590D su Amazon o se preferisci su eBay

LG 27UD58-B

Questo monitor vanta un pannello IPS da 27″ con risoluzione 4K UHD (3840 x 2160) e refresh rate a 60 Hz. Possiede le entrate video 2x HDMI e DisplayPort con cavi HDMI e DisplayPort inclusi e non è provvisto di audio integrato.

Se invece puntate ad un monitor 4K con tutte le carte in regola, indubbiamente LG ha il prodotto più definitivo. Qui infatti troviamo l’ideale pannello IPS grazie al quale potremo goderci al meglio colori e dettagli di questa spettacolare risoluzione. Il fronte connettività è essenziale, ma funzionale, così come il design complessivo del monitor. Sicuramente il miglior monitor PC per godersi il 4K considerando il prezzo molto competitivo.

Puoi acquistare LG 27UD58-B su Amazon o se preferisci su eBay

LG 27UD58-B
Prezzo consigliato: € 429Prezzo: € 313.2

LG 43UD79-B

Questo monitor vanta un pannello IPS da 43″ con risoluzione 4K UHD (3840 x 2160) e refresh rate a 60 Hz. Possiede le entrate video 4x HDMI e DisplayPort con cavi HDMI e DisplayPort inclusi e non è provvisto di audio integrato. Affiancato inoltre da una porta USB Type-C e due porte USB.

Ma forse le dimensioni dei monitor fin’ora presentate vi stanno strette, forse quello che serve è proprio un imponente monitor 4K. Volete intrattenervi con un sistema multimediale completamente personalizzato? Oppure portare al limite del possibile le attività di multitasking? Qualsiasi sia il vostro obbiettivo, la proposta di LG saprà soddisfare le vostre esigenze. Questo monitor porta con sé una serie di caratteristiche che abbiamo già affrontato: pannello IPS, risoluzione 4K e l’impassibile refresh rate di 60 Hz. La differenza sta nelle sue dimensioni, ma anche in una connettività decisamente migliorata. Se questo è proprio la rappresentazione del monitor dei vostri sogni, potete dargli un’occhiata più approfondita qui sotto.

Puoi acquistare LG 43UD79-B su ePrice o se preferisci su eBay

1 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Claudio Carelli tramite i commenti.