Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Monitor da gaming: come e quale scegliere

Monitor da gaming: come e quale scegliere

di Matteo Gobbi
Specialist Accessori PC Gaming
aggiornato il 23 agosto 2019
5524 utenti hanno trovato utile questa guida
5524 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Monitor da gaming è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Settembre 2019.

In questa guida andremo a spiegarvi come fare a mettere le mani su un monitor da gaming perfetto per le vostre necessità videoludiche. Partiamo, però, definendo anzitutto quali sono i criteri essenziali da valutare per fare una scelta informata e meritevole, mantenendo comunque un occhio di riguardo per il rapporto qualità/prezzo del prodotto.

Monitor da gaming: quale comprare

Questa periferica da gaming non solo è a dir poco essenziale per poter interagire con il proprio sistema operativo ma è anche in grado di migliorare radicalmente la nostra esperienza di gioco. Essendo una delle componenti che gli utenti tendono a conservare più a lungo nel tempo, è presento quindi anche un ulteriore fattore da considerare, ovvero la potenziale rilevanza delle specifiche del prodotto nel corso del tempo.

Per questa ragione, dunque, il nostro processo di selezione ha tenuto in considerazione svariati aspetti – di cui vi andremo a parlare ora – e ciascuno di questi è orientato a rispondere ad un duplice ruolo. In primis, garantirvi che il prodotto in questione sia competente. Oltre a questo, però, è stata nostra premura constatare che il monitor da gaming in questione possa reggere al meglio il test del tempo. Quali sono state le caratteristiche che abbiamo considerato? Andiamo a vederle, in ordine d’importanza.

Diagonale e risoluzione

Il primissimo punto da valutare è assolutamente la diagonale del pannello, che deve essere giustamente proporzionata alla risoluzione massima dello schermo. Indipendentemente dalla risoluzione, però, assicuratevi di non comprare monitor più piccoli di 21″. Un corollario di questa considerazione è che non è una scelta raccomandabile comprare monitor da gaming dalla risoluzione elevata come 3840 x 2160 (conosciuta anche come 4K) se il pannello è inferiore ai 27″. Così facendo, infatti, si evita il rischio di non rendere evidenti i vantaggi dati dalla risoluzione superiore. Al contrario, cercando un pannello 1920 x 1080 (quindi Full HD) è meglio non optare per qualcosa di più grande di 27″, altrimenti si incomberebbe nel problema inverso: un’immagine poco nitida. 

Refresh rate e tipologia di pannello

Altro aspetto davvero essenziale da tenere a mente è il refresh rate, la cosiddetta frequenza d’aggiornamento delle immagini sullo schermo. Questo valore indica quanti frame massimi per secondo (o FPS) possono essere mostrati su quello specifico pannello. Uno schermo da 60 Hz, ad esempio, mostrerà un massimo di 60 frame effettivi al secondo e se il nostro PC ne eroga di più questi non verranno fisicamente renderizzati fisicamente dal pannello.

Non è solo il refresh rate ad impattare sulla fluidità dell’immagine, anche se questo è chiaramente l’aspetto che la impatta maggiormente. La tipologia di pannello – che può essere IPS, VA o TN – determinerà infatti anche il tempo di risposta del monitor da gaming in questione. Se una soluzione TN o VA vantano ottimi tempi di risposta, solitamente di 1 – 3 millisecondi (ms), non offrono però la stessa qualità dei colori e profondità dei neri proposta nei pannelli IPS. Qui sotto potrete trovare prodotti per ciascuna di queste tre tipologie di pannello, dato che ciascuna vanta i suoi pregi e potreste preferire uno qualsiasi dei rispettivi approcci. I prodotti IPS puntano quasi unicamente sulla resa qualitativa dell’immagine, i TN sacrificano buoni angoli di visuale e buoni colori per il massimo della fluidità ed i pannelli VA fungono da punto intermedio fra i due.

Feature e tecnologie aggiuntive

L’ultimo elemento che bisogna effettivamente ponderare è la presenza o meno del G-Sync o del FreeSync. Con queste due tecnologie, infatti, saremo in grado di alleggerire notevolmente il carico di lavoro presente sulla scheda video, dato che  il monitor da gaming gestirà autonomamente la sincronia verticale. Il prezzo richiesto per mettere mano sul G-Sync, il più efficace fra i due, è ancora piuttosto proibitivo. Di conseguenza, è disponibile solamente nei monitor di fascia più alta, però se non altro è un investimento che sicuramente vanta un grande riscontro pratico.

Monitor da gaming di fascia medio/bassa

LG 24MK600M

Questo monitor da gaming ha un pannello IPS da 24″ con risoluzione 1920 x 1080 e refresh rate di 75 Hz.

LG 24MK600M ha a nostro avviso non solo le specifiche minime indispensabili per l’ambiente PC Gaming del 2019 ma anche qualcosina in più per rendere la scelta di un monitor da gaming entry-level ancor più appetibile. Scelta valida per chiunque voglia mettere mano su un monitor da gaming low-cost, questa periferica vanta infatti uno schermo davvero valido, con una resa cromatica di tutto rispetto e ben 75 Hz di refresh rate.

Puoi acquistare LG 24MK600M su Amazon su eBay o su ePrice

Monitor da gaming di fascia media

ASUS VG248QE

Questo monitor da gaming ha un pannello TN da 24″ o 27″ con risoluzione 1920 x 1080 e refresh rate di 144 Hz.

ASUS VG248QE è pensato per chi desidera dare un occhio di riguardo all’ambiente competitivo online, consentendo infatti di raggiungere una frequenza di refresh massima di ben 144 Hz. Se avete una scheda video gaming in grado di consentire ai vostri giochi di raggiungere questo refresh rate, infatti, potrete migliorare sostanzialmente la fluidità grafica. Le porte presenti sono una HDMI, una DisplayPort ed una Dual-link DVI-D. Nulla di speciale quindi, però la semplice aggiunta di questa fantastica specifica – accanto al prezzo decisamente ragionevole – rende il VG248QE un monitor da gaming molto facile da raccomandare.

Puoi acquistare ASUS VG248QE su Amazon su eBay o su ePrice

Samsung C24FG73/C27FG73

Questo monitor da gaming viene venduto in variante da 24″ o 27″, ha un pannello VA con risoluzione 1920 x 1080 e refresh rate di 144 Hz. Se impiegate una scheda video AMD, inoltre, potete anche sfruttare la tecnologia FreeSync.

Samsung C24FG73 è un prodotto decisamente intrigante, sia a livello di specifiche che di design, offrendo agli utenti una ottima alternativa ai canonici monitor a schermo piatto. Il beneficio di avere un pannello ricurvo non è sicuramente da sottovalutare, anche se non sono di sicuro gli elementi più degni di nota di questo monitor. La presenza di un refresh rate di 144 Hz in concomitanza con il supporto alla tecnologia FreeSync rende infatti il C24FG70 una scelta quasi scontata per chiunque abbia una scheda video AMD. Infine, la connettività consiste in due porte HDMI ed una Display Port (nessun ingresso DVI).

Puoi acquistare Samsung C24FG73 su Amazon su eBay o su ePrice In alternativa Samsung C24FG73 è disponibile nelle varianti Samsung C27FG73 (27") o nella variante Samsung C27FG73 (27").

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

AOC AGON AG271QX

Questo monitor da gaming viene venduto in variante da 27″, ha un pannello TN risoluzione 2560 x 1440 e refresh rate di 144 Hz. Se impiegate una scheda video AMD, inoltre, potete anche sfruttare la tecnologia FreeSync.

Essendo dotato di un pannello TN con 1 ms di tempo di risposta, 144 Hz di rateo d’aggiornamento ed una risoluzione superiore al normale, AOC AGON AG271QX risulta un’ottima aggiunta al proprio arsenale videoludico per ogni giocatore in cerca di un monitor da gaming capace e performante per il gaming online senza investire ingenti quantità di Euro. Avendo un taglio da 27″ è facile beneficiare appieno della risoluzione 2560 x 1440, che offrirà un livello di dettaglio dell’immagine notevolmente superiore rispetto al classico 1920 x 1080, e l’inclusione di una scocca molto versatile e capace di essere ampiamente regolata valorizza ulteriormente il già ottimo rapporto qualità/prezzo del prodotto.

Puoi acquistare AOC Agon AG271QX su Amazon su eBay o su ePrice

Monitor da gaming di fascia alta

Acer Predator XB271HK

Disponibile con un pannello IPS da 27″, questo monitor da gaming ha una risoluzione massima di 3840 x 2160 e refresh rate è di 60 Hz. Inoltre, se impiegate una scheda video Nvidia potete sfruttare la tecnologia G-Sync.

Rappresentando una delle soluzioni più complete in commercio è impossibile non includere Acer Predator XB271HK nella nostra lista. Il pannello ha una qualità e fedeltà dell’immagine incredibile, elemento reso ancor più evidente dalla fantastica risoluzione 4K. Grazie a questo monitor le immagini avrete immagini nitide, dai neri profondi ed i colori vivaci, e nonostante il refresh rate massimo sia di “appena” 60 Hz grazie alla presenza dell’Nvidia G-Sync potrete ridurre notevolmente il carico di lavoro della scheda grafica, aumentando conseguentemente la potenza effettiva della vostra GPU. La connettività consiste in una porta HDMI ed una Display Port e se volete aggiudicarvi questo monitor tanto valido quanto costoso basta selezionare gli appositi box.

Puoi acquistare Acer Predator XB271HK su Amazon su eBay o su ePrice

ASUS ROG SWIFT PG348Q

Disponibile con un pannello IPS da 34″, questo monitor da gaming ha una risoluzione massima di 3440 x 1440 e refresh rate è di 100 Hz. Inoltre, se impiegate una scheda video Nvidia potete sfruttare la tecnologia G-Sync.

Guardando le caratteristiche di ASUS ROG SWIFT PG348Q è piuttosto semplice capire come abbia ottenuto la nomea di “uno dei migliori monitor da gaming in circolazione”. Il suo schermo raggiunge una diagonale di 34″, fatto che in combinazione con l’ottima risoluzione massima in taglio Ultra-Wide (3440 x 1440) ed il suadente form factor 21:9 . Il framerate di 100 Hz garantisce un’ottimo livello di fluidità e con l’ausilio della tecnologia G-Sync è anche molto facile sfruttare realisticamente questo refresh rate anche a risoluzione massima. Il response time “purtroppo” è di 5 ms, essendo un monitor IPS, però non essendo un monitor pensato per l’ambiente competitivo bensì per offrire la migliore esperienza possibile all’utente è una specifica tranquillamente accettabile.

In alternativa ASUS ROG Swift PG348Q è disponibile nelle varianti ASUS ROG SWIFT PG348Q o nella variante ASUS ROG SWIFT PG348Q.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

5524 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.