Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Monitor curvo gaming: come e quali scegliere

Monitor curvo gaming: come e quali scegliere

di Matteo Gobbi
Specialist Accessori PC Gaming
aggiornato il 29 marzo 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Monitor curvo gaming è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Aprile 2019.

Monitor canonico o curvo? Questo è il dilemma che affligge molti PC gamer al giorno d’oggi, ed in questo articolo cercheremo di aiutarvi a rispondere a questa domanda. All’interno della seguente guida agli acquisti, infatti, andremo a spiegarvi le caratteristiche essenziali da tenere a mente quando si deve andare a scegliere che monitor curvo gaming oriented acquistare, oltre a segnalarvi quelli che (a nostro avviso) sono i più validi attualmente in commercio.

Monitor curvo gaming: quale comprare

I monitor curvi da gaming sono pressoché identici in termini di specifiche tecniche ai più canonici monitor da gaming dallo schermo piatto. Ciò che veramente distingue un monitor curvo da uno piatto, però, non è la scheda tecnica ma la tipologia di esperienza offerta all’utente; un pannello curvo, infatti, meglio si addice a chi cerca un’esperienza il più coinvolgente possibile.

Il perché dietro al formato widescreen

I vantaggi in termini di gaming sono di fatto inesistenti, salvo rari casi dove avere un campo di visuale maggiore può tornare utile, ciò che cambia però è l’approccio che si ha verso i contenuti a schermo. Con un monitor curvo gaming, infatti, andremo a vivere in maniera più partecipe ciò che accade a schermo, con l’unico “svantaggio” che questa tecnologia mal si adatta a chi vuole usare il prodotto in compagnia, avendo per definizione angoli di visuale non proprio comparabili a quelli di uno schermo piatto.

Per tutto il resto rimane valido ciò che abbiamo detto nella nostra guida al miglior monitor gaming. Se desiderare approfondire nel dettaglio vi rimandiamo a quell’articolo, altrimenti continuate a leggere e vi riassumerò brevemente gli aspetti principali da guardare quando si deve valutare che schermo comprare.

Scegliere il giusto taglio

Anzitutto parliamo delle dimensioni: aumentando la risoluzione desiderata conviene prendere uno schermo proporzionalmente più grande, usando il range 21″/40″ come minimi e massimi consigliati. Ad esempio, uno schermo 4K non è facilmente giustificabile con un display da 24″, mentre dal canto opposto un display Full HD più grande di 27″ non conviene affatto o l’immagine rischia di diventare “pixellosa“.

Per il gaming, inoltre, più alta è la risoluzione più diventa importante avere una scheda video potente e di ultima generazione, quindi se volete comprare monitor per giocare veramente in 4K dovete assicurarvi di avere una GPU top di gamma equivalente o superiore ad una Nvidia GTX 1080.

L’importanza della fluidità a schermo

Un altro aspetto importantissimo da valutare è il refresh rate, che determina il numero effettivo di FPS massimi raggiungibili dallo schermo ed assieme al Pixel Response – tempo misurato in millisecondi che impiega ogni pixel a cambiare colore, solitamente di 1/4 ms – indica la generale fluidità dell’immagine. 60 Hz è il minimo indispensabile per il PC gaming.

Se siete interessati ad avere una maggiore fluidità – utilissima principalmente per i giochi competitivi online – allora potreste optare per una soluzione superiore, come 75 Hz, 100 Hz o 144 Hz. Infine, l’ultimo aspetto da considerare è la presenza o meno di feature aggiuntive come G-Sync o FreeSync, tecnologie rispettivamente di Nvidia e di AMD (compatibili con le relative schede video) che consentono al monitor di gestire indipendentemente dalla GPU la sincronizzazione verticale.

Monitor curvo gaming di fascia medio/bassa

Samsung C24F390/C27F390

Questo monitor curvo gaming oriented vanta un pannello VA da 24″ o 27″ con risoluzione 1920 x 1080 tempo di risposta di 4 ms e refresh rate è di 60 Hz.

Semplice ma efficace, questo Samsung C24F390 rappresenta una fantastica soluzione entry-level nel mondo dei pannelli curvi da gaming. Il prezzo è piuttosto ragionevole ed in termini di funzionalità non ha sicuramente alcuna mancanza degna di nota per qualsiasi giocatore: risoluzione Full HD, 60 Hz ed un discreto tempo di risposta di 4 ms è il minimo indispensabile in un pannello, però essendo curvo il prodotto ha un valore aggiunto che aiuta a renderlo più esclusivo della media in questa categoria. Per acquistare questo monitor curvo vi basta selezionare l’apposito box, dove trovate anche il modello da 27″.

Puoi acquistare Samsung C24F390 (24") su Amazon. In alternativa Samsung C24F390 (24") è disponibile nelle varianti Samsung C27F390 (27"), Samsung C27F390 (27") o Samsung C27F390 (27").

Monitor curvo gaming di fascia media

Samsung C24FG73/C27FG73

Questo monitor curvo gaming oriented vanta un pannello VA da 24″ o 27″ con risoluzione 1920 x 1080 tempo di risposta di 4 ms e refresh rate è di 144 Hz. Inoltre, presente anche la tecnologia FreeSync.

Samsung C24FG70 offre agli utenti un pacchetto dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, soprattutto a chi è in cerca di un prodotto in grado di raggiungere framerate superiori ai canonici 60 Hz senza spendere molto. Grazie ai suoi 144 Hz affiancati al FreeSync, infatti, questo monitor risulta davvero piuttosto performante ed una scelta estremamente consigliabile per chi vuole 144 Hz senza sacrificare la qualità dei colori come accadrebbe invece su uno schermo TN. Ciò che si perde con un pannello VA in tempo di risposta (circa 3 millisecondi) si guadagna in qualità e profondità dei colori, rendendolo ben più consigliabile a chi vuole giocare a titoli non competitivi. La connettività, infine, consiste in due porte HDMI e un ingresso Display Port.

Puoi acquistare Samsung C24FG73 (24") su Amazon o se preferisci su ePrice In alternativa Samsung C24FG73 (24") è disponibile nelle varianti Samsung C27FG73 (27") o nella variante Samsung C27F390 (27").

Monitor curvo gaming di fascia alta

Samsung C34F791

Questo monitor curvo gaming oriented vanta un pannello VA da 34″ con risoluzione 3440 x 1440 tempo di risposta di 4 ms e refresh rate è di 100 Hz.

Tanto grande quanto competente, questo Samsung C34F791 è decisamente un monitor immenso, soprattutto visto il taglio 21:9 che rende il tutto ancor più largo del dovuto, però al tempo stesso è proprio per questo motivo che è un ottimo monitor curvo gaming. L’intero motivo dietro all’acquisto di un pannello ricurvo è il raggiungere la maggiore immersione possibile e don questo pannello potrete immergervi totalmente nell’esperienza videoludica.

La risoluzione 3440 x 1440 notevolmente elevata e grazie ai suoi 100 Hz anche il refresh rate non è da meno. Purtroppo manca il G-Sync o il FreeSync (è incluso solamente il supporto all’Adaptive Sync) però se siete disposti a comprare un pannello di queste dimensioni dubito abbiate problemi a recuperare una GPU talmente potente da non dover necessitare l’appoggio di queste tecnologie per garantire un framerate costantemente elevato. Infine, parlando di connettività questo monitor curvo include un jack da 3,5 mm, due porte USB 3.0, due porte HDMI 2.0 ed un uscita Display Port 1.2a; davvero non male, e viste le dimensioni potreste usare il pannello anche come TV.

Puoi acquistare Samsung C34F791 su Amazon su eBay o su ePrice

ASUS ROG SWIFT PG348Q

Questo monitor curvo gaming oriented vanta un pannello IPS da 34″ con risoluzione 3440 x 1440 tempo di risposta di 5 ms e refresh rate è di 100 Hz.

ASUS ROG SWIFT PG348Q è sicuramente uno dei re dell’ambiente monitor curvo gaming, risultando un prodotto completo per il gaming sotto ogni punto di vista. L’immenso e bellissimo pannello da 34″ in formato 21:9 permette all’utente di immergersi completamente nell’esperienza, venendo letteralmente avvolto dall’azione. La resa qualitativa dell’immagine non è da meno, vista l’ottima risoluzione 3440 x 1440 e la pletora di tecnologie gaming-oriented (Flicker-Free, GamePlus, GameVisual…) per massimizzare la resa visiva del display. Vantando un pannello IPS, inoltre, la qualità e profondità dei colori è davvero notevole.

Il response time non è stupefacente, fermandosi ad un accettabile ma di sicuro non competitivo 5 ms, però è un limite assolutamente giustificabile perché questo monitor – che adotta anche tecnologie utilissime come l’Nvidia G Sync o un overclock del framerate per portarlo fino a 100 Hz – non è pensato tanto per il gaming competitivo quanto per fornire un’esperienza il più coinvolgente e sorprendente possibile. 

Puoi acquistare ASUS ROG SWIFT PG348Q su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa ASUS ROG SWIFT PG348Q è disponibile nella variante Cavo DisplayPort 1.2 (necessario per sfruttare il G-Sync).

Samsung C49HG90

Questo monitor curvo gaming oriented vanta un pannello VA da 49″ con risoluzione 3840 x 1080, tempo di risposta di 1 ms e refresh rate è di 144 Hz.

Se siete in cerca del monitor “più curvo del creato” Samsung C49HG90 è senz’ombra di dubbio il prodotto che farà al caso vostro. Questo monitor monta un “oltraggioso” pannello VA curvo ultra-sottile da 49″ in formato 32:9, che è a dir poco inusuale, soprattutto se si considera che la risoluzione massima raggiungibile è di 3840 x 1080 (ovvero due schermi 1920 x 1080 uno accanto all’altro).

Da un punto di vista logistico posizionare questo monitor potrebbe essere un impresa (nonostante la presenza del frame è ultra-sottile viste le dimensioni di 1.203 x 369,4 x 194,4 mm) e sicuramente il livello di dettaglio non sarà impressionante come su uno schermo 3840 x 2160, però fra i monitor curvi questo è certamente uno degli esponenti massimi e se la vostra priorità è dotarvi di un monitor curvo gaming il più avvolgente possibile C49HG90 è la migliore opzione possibile (anche se non necessariamente il migliore monitor di per sé).

Le altre specifiche dello schermo sono molto apprezzabili, sia da un punto di vista della reattività (144 Hz con supporto al Free-Sync e tempo di risposta di 4 ms) e grazie alla relativamente nuova tecnologia Metal Quantum Dot (supportato dalla certificazione HDR ed uno speciale strato anti-glare) la resa qualitativa del colore, dei bianchi/neri dei contrasti è assolutamente ottima. Se siete interessati, potete aggiudicarvi questo imponente monitor curvo gaming selezionando o il box, però prima armatevi di un metro e verificate che possiate accoglierlo adeguatamente nella vostra dimora!

Puoi acquistare Samsung C49HG90 su Amazon su eBay o su ePrice

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.