Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Miglior microonde crisp: come assicurarsi sempre piatti croccanti

Miglior microonde crisp: come assicurarsi sempre piatti croccanti

di Sara Fulgheri
Specialist Microonde
aggiornato il 22 maggio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

N.B. La guida Miglior microonde crisp è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

Croccantezza e doratura sono due qualità che spesso fungono da discrimine nel giudizio finale su una pietanza. Non permettete che il vostro pollo arrosto venga valutato negativamente, con la funzione crisp dei microonde potete assicurarvi le stesse prestazioni di un forno tradizionale! Vediamo insieme quali sono i migliori microonde crisp per salvare la vostra cena e la vostra reputazione culinaria.

Miglior microonde crisp: quale comprare

Quella “crisp” è una delle funzioni più apprezzate in assoluto nei microonde. La paternità è da assegnarsi alla statunitense Whirlpool, ma tutti i migliori microonde la hanno ormai integrata. Il suo nome varia però da produttore a produttore e potrete quindi imbattervi in panacrunch, crispy, crusty cook e altri senza che questo influisca nel risultato finale. Quando si parla di crisp in generale ci si riferisce ad una funzione che permette di preparare con il microonde pizze, arrosti di carne o verdure, pietanze gratinate, crostate e lasagne con risultati paragonabili a quelli che si otterrebbero utilizzando un forno tradizionale, con in più la possibilità di friggere in modo salutare. La croccantezza e la doratura che spesso si perdono cucinando con il microonde sono così garantite e, soprattutto, con un grande risparmio di tempo. Se sono questi i risultati che volete ottenere, siete nel posto giusto! In questa guida all’acquisto vi consigliamo tre prodotti suddivisi per fascia di prezzo crescente, ma prima di vederli nello specifico diamo uno sguardo ai parametri che abbiamo considerato e che voi dovrete tenere a mente in fase di scelta.

Potrebbe suonare scontato, ma per prima cosa è bene accertarsi che il forno abbia effettivamente la funzione crisp. Questa si trova nei forni più avanzati che combinano microonde e grill. Non sempre è integrato anche il forno ventilato, ma se presente assicura risultati ottimali. Infatti, il grill è il responsabile della crosticina che si forma in superficie. Il ventilato distribuisce meglio il calore all’interno del vano di cottura, facendo si che questo sia omogeneo e che le superfici della pietanza si secchino per diventare croccanti, mentre l’interno rimane morbido e sugoso. Al microonde spetta poi  la notevole riduzione dei tempi di cottura. La differenza con la normale funzione combi (microonde+grill) è che per ottenere un risultato migliore e mirato è necessario utilizzare una teglia apposita, spesso chiamata piatto doratore. È la presenza di questo accessorio a rappresentare quindi il discrimine maggiore! Il piatto è incluso nei modelli che fanno della funzione crisp il proprio punto di forza e favorisce una cottura uniforme e croccante anche sul fondo e sui lati.

Abbiamo selezionato microonde che integrano anche altre funzioni oltre a quella crisp. Riscaldamento e scongelamento non possono mai mancare, insieme ad alcuni programmi automatici che spaziano sempre tra primi, secondi, contorni e dolci. Troverete però qualche modello che offre modalità più particolari, come la fermentazione dello yogurt o la cottura light, utili per sperimentare nuove preparazioni senza l’ausilio di altri elettrodomestici.

Un altro importantissimo fattore da tenere presente è la potenza del microonde. Per ottenere risultati migliori, e in questo caso molto croccanti, i dispositivi crisp devono avere una potenza minima di 800 W, che poi va a salire quando combinata al grill e al ventilato. La potenza è strettamente collegata ad uno dei vantaggi più apprezzati dei microonde, ossia la velocità di lavoro e la possibilità di ottenere alte prestazioni in tempi ridotti.

La scelta del microonde perfetto dipende poi anche da esigenze e caratteristiche proprie del vostro nucleo famigliare. La capienza del vano interno si misura in litri e generalmente i microonde più piccoli, rivolti a chi è solo o comunque cucina poco, hanno una capacità di 20 litri. La misura standard più diffusa per famiglie di medie dimensioni è poi di 25 litri e salendo verso i 28-30 litri si trovano modelli con strutture leggermente ingombranti, ma adatti a famiglie numerose o a chi cucina davvero tanto. Nella nostra selezione troverete anche dei modelli privi di piatto girevole e quindi con spazio extra per le vostre preparazioni.

Infine, non dobbiamo dimenticare che lo scopo dei microonde rimane sempre quello di semplificare la vita in cucina. Quindi, nonostante le tante funzioni, è importante che le interfacce rimangano sempre intuitive e non costringano a portarsi sempre dietro le istruzioni. La semplicità d’uso si accompagna a quella di pulizia, con microonde rivestiti internamente da membrane antiaderenti o antibatteriche non vi faranno impazzire dopo ogni uso.

Miglior microonde crisp: fascia bassa

È possibile ottenere tantissimo anche spendendo poco. Se il vostro budget è limitato, non abbiate paura, la nostra scelta per miglior microonde crisp riporterà la gioia in cucina.

Samsung MG23F301TCK

Tutta la qualità Samsung è garantita in questo microonde di fascia bassa, ma di altissime prestazioni, ideale per chi vuole risparmiare ma cerca comunque un forno completo che possa sostenerlo in ogni preparazione. Il sistema di cottura di questo microonde si sposa perfettamente alla vostra idea di piatti croccanti. È infatti un microonde da 800 W con grill da 1200 W e ha in dotazione un piatto crusty da 28 cm che contribuirà alla croccantezza finale della vostra cena. L’innovativo Triple Distribution System garantisce sempre una cottura perfetta: proprio come farebbe un forno ventilato le microonde sono erogate in direzioni diverse da tre fessure disposte sul vano di cottura permettendo al calore di distribuirsi in modo più omogeneo.

Questo microonde non si limita soltanto al crisp, ma ci sono tantissimi programmi preimpostati e la modalità Healty Cooking per chi è più attento alla linea. È un apparecchio compatto dal design elegante, ma con una capacità interna da 23 litri e molto semplice ed intuitivo da utilizzare anche come primo microonde. Da non sottovalutare anche la facilità di pulizia grazie all’interno smaltato in ceramica liscia antigraffio, con protezioni antibatterica, che assicura un forno sempre pulito.

Puoi acquistare Samsung MG23F301TCK su Amazon o se preferisci su eBay

Miglior microonde crisp: fascia media

Il miglior microonde crisp di fascia media accontenta tutta la famiglia e anche i cuochi più pretenziosi, ma non solo dal punto di vista di arrosti e pizze!

Samsung MC28H5015CS

Se siete molto esigenti, ma non volete spendere troppo per il nuovo microonde questo è il modello che fa per voi. Ad un prezzo contenuto avrete un microonde completo e professionale, con tante funzioni interessanti con cui sperimentare. Chiunque ami cucinare non potrà che essere contento di questa scelta. La funzione crisp vi darà immense soddisfazioni grazie alla combinazione di microonde da 900 W, grill da 1500 W e forno ventilato che immetterà l’aria calda in modo costante e omogeneo favorendo una cottura uniforme per ogni cibo. In dotazione il piatto crusty che contribuirà ad una resa perfetta e croccante.

Oltre alle funzioni principali di un microonde, come riscaldamento e Power Defrost, questo Samsung ha tanti programmi automatici come quelli riservati alla cucina più salutare e quelli per la fermentazione dello yogurt e la lievitazione di impasti. Ha una capacità di 28 litri e con la possibilità di estrarre il piatto girevole avrete molto più spazio a vostra disposizione. Anche la pulizia è più semplice dopo ogni utilizzo grazie al pratico rivestimento in ceramica liscia anti batterica e alla deodorazione automatica.

Puoi acquistare Samsung MC28H5015CS su Amazon o se preferisci su eBay

Miglior microonde crisp: fascia alta

Una spesa importante si affronta con il cuore più leggero se il prodotto scelto è affidabile e sicuro e diventerà parte essenziale del processo culinario per tanti anni, riuscendo sempre a stupirci.

Whirlpool MWF 426 SL

La funzione crisp è questione di vita o di morte? Magari il vostro vecchio forno tradizionale vi ha abbandonato per sempre e temete di non poter più gustare quei deliziosi piatti di arrosto che preparavate? Se volete un forno completo ma che non si complichi con mille funzioni, allora questo è il prodotto che fa per voi. Dopo aver inventato questa funzione, la Whirlpool si conferma leader del settore con il miglior microonde crisp di fascia alta, dalla potenza di 800 W che sale a 1000 W quando combinato al grill.

Questo modello, dal design estremamente sofisticato, ha una capacità del vano di cottura di 25 litri. Lo spazio interno è privo di piatto girevole ed è stato studiato sia per cuocere grandi quantità di cibo allo stesso tempo, sia per inserire qualsiasi tipo di piatto. È quindi un forno adatto anche alle grandi famiglie. Comprende poi un piatto crisp rettangolare XXL da 26×26 cm che raggiunge subito la temperatura ideale per rendere croccanti tutte le preparazioni. Dispone comunque anche di scongelamento e riscaldamento e di alcuni programmi automatici per primi, secondi e dolci.

Whirlpool MWF 426 SL: la nostra prova

Il Whirlpool MWF 426 SL fa della modalità Crisp il proprio vanto e ha dei buoni motivi per farlo. Avvalendosi solo di grill ad infrarossi da 1000 W e del piatto crisp, riproduce senza problemi e velocemente i risultati di un forno tradizionale con tutti i tipi di piatti. Gli arrosti di carne raggiungono il perfetto compromesso tra un esterno dorato e un interno sugoso e non duro. Allo stesso modo le torte sono soffici all’interno e ben cotte all’esterno, mentre le crostate sono croccanti e friabili in ogni parte.

Le ricette che si possono preparare con il Menù Auto Cook sono molto versatili e il forno avvisa ogni volta che è necessario girare gli alimenti, garantendo così un risultato uniforme su ogni lato. A seconda del tipo di piatto sarà però necessario prolungare la cottura oltre la fine del programma. Pur non avendo una funzione specifica per la cottura al vapore, permette di simularla coprendo il piatto. Pesce e verdure così cucinate mantengono gusto e proprietà. Lo scongelamento è poi omogeneo e rapido e con il programma Bread Defrost si otterrà del pane come appena sfornato.

Inoltre risulta vincente la scelta di rinunciare al piatto girevole in favore di una cavità sgombra e spaziosa: abbiamo a che fare con un microonde da 30 effettivi litri di capienza, mascherato in un forno compatto. Lo spazio che si ha a disposizione è tanto e permette di cucinare in grande quantità, anche inserendo più piatti in una sola volta. Infine, il suo design è elegante e lo sportello nero diventa trasparente durante la cottura permettendoci di seguirne i progressi. Il forno risulta molto intuitivo da utilizzare per tutti i tipi di utenti, mentre la pulizia è facilitata dalla funzione AutoClean che ammorbidisce lo sporco consentendo poi di pulirlo semplicemente con un panno umido.

Puoi acquistare Whirlpool MWF 426 SL su Amazon o se preferisci su eBay

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto per le loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota. La qualità del nostro lavoro è testimoniata dal fatto che il 98% degli utenti che hanno fatto un acquisto attraverso le nostre guide hanno dichiarato di essere rimasti pienamente soddisfatti del prodotto consigliato. Infatti solo il 2% degli utenti ha richiesto il reso del prodotto acquistato tramite una nostra guida. Nel corso di questi anni abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo in Italia, ma affermandoci anche in mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo. Possiamo quindi dire che in questi anni abbiamo creato un vero e proprio “metodo Ridble” per consigliare i prodotti da acquistare.

Uno dei cardini di questo modello è rappresentato dalle competenze e conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare circa 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Io sono Sara, la specialist dei microonde, e qui su Ridble ogni giorno studio e testo i migliori prodotti per la cucina, alla ricerca di funzioni innovative che ci semplifichino la vita e riducano i tempi di preparazione, senza mai voltare le spalle alla tradizione, ma anzi tenendola sempre come punto di riferimento. La mia cucina ormai fa invidia a quella dei grandi chef: esistono tanti microonde ricchi di funzioni interessanti che io ho sperimentato a fondo, tanto che ora non hanno più segreti per me.

Un altro importante fattore del nostro modello è che le nostre guide all’acquisto sono sempre aggiornate. Infatti ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide di mia competenza. Potete quindi essere certi che ogni volta che consulterete una nostra guida troverete i migliori prodotti da comprare in quello specifico momento.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

I prodotti che trovate nella guida all’acquisto dedicata al miglior microonde crisp, sono scelti seguendo il metodo Ridble. Abbiamo sviluppato questo modus operandi nel tempo e ogni specialist lo applica ogni giorno alla propria categoria di competenza. Quindi, per assicurarci di consigliare sempre prodotti idonei seguiamo quattro rigorose fasi:

La prima fase, che porta i microonde alla nostra attenzione, è la loro ufficializzazione tramite comunicati stampa, eventi del settore e altre fonti affidabili. Ci informiamo quindi quotidianamente sui nuovi prodotti e sulle tecnologie che si possono trovare sul mercato, senza badare però a rumors, indiscrezioni o chiacchiere. L’esistenza di un prodotto non è però abbastanza e prima di inserirlo nelle guide, dobbiamo assicurarci che soddisfi il secondo requisito: l’eleggibilità, essere quindi realmente acquistabile in Italia, sia negli store online che nei negozi fisici.

La terza fase è quella della prova. Infatti, è necessario testare i prodotti affinché lo specialist comprenda i punti di forza e di debolezza di ognuno per poter poi esprimere un giudizio sincero e sicuro. Solo così può sapere quali esigenze ogni modello è in grado di soddisfare e può consigliare il miglior forno a microonde per ogni tipo di utente.

Infine, solo i prodotti che ottengono giudizi positivi sono selezionati e inseriti nelle guide all’acquisto. Ma non finisce qui, infatti, ogni mese lo specialist aggiorna tutte le sue guide e mette in discussione i prodotti precedentemente scelti, decidendo se sostituirli con altri testati nel frattempo e più adatti a coprire tutte le esigenze.

Se vuoi saperne di più del metodo Ridble visita la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

I test tecnici che effettuo per la scelta del miglior microonde crisp non potranno che riguardare da vicino proprio questa funzione, che è quindi la prima che provo. Arrosti di carne e verdure, pizze, crostate e piatti gratinati sono le pietanze che sottopongo a questo esperimento, di cui sono pienamente soddisfatta se il risultato finale è croccante e dorato come sarebbe se cotto con un forno tradizionale o alla griglia. Confronto poi le diverse cotture che si ottengono combinando microonde e grill e dove presente anche il forno ventilato. In quest’ultimo caso, testo il ventilato anche come modalità a sé stante per assicurarmi che possa sostituire egregiamente un forno elettrico e che permetta una distribuzione ottimale del calore con diversi tipi di pietanze, dai primi ai dessert. Tutti questi test prevedono l’indispensabile utilizzo del piatto doratore, accessorio di cui verifico la capacità di cuocere e rendere croccante anche la parte inferiore degli alimenti.

La modalità crisp non è però l’unico motivo per cui si effettua l’acquisto di un microonde di cui di sicuro si sfrutteranno anche le altre funzioni, che non lascio mai al caso. Scongelamento e riscaldamento continuano ad essere fondamentali, quindi ancora una volta mi assicuro che siano completate in modo omogeneo senza parti cotte e altre crude, verificando che il ventilato assicuri uniformità anche nel caso di alimenti spessi o irregolari. Se poi mi imbatto in modalità più particolari come la fermentazione dello yogurt, il test di cremosità e gusto è necessario, mentre per la lievitazione degli impasti confronto il tempo impiegato dal dispositivo con quello che invece la lievitazione impiegherebbe senza dispositivi dedicati.

In tutti i test con le varie funzioni, valuto sempre la velocità e le tempistiche con cui sono portate a termine, tenendo presente la potenza specifica di ogni dispositivo. Verifico quindi che vi sia sempre un effettivo risparmio di tempo. Se vi sono poi programmi automatici calcolo quanto tempo impiegano a completare la cottura e se è necessario girare più volte il cibo o impostare di nuovo il ciclo dall’inizio.

In tutti i microonde, anche in quelli che vantano cavità ampie e sgombre, valuto la reale capienza del vano interno cucinando tutto ciò che può entrare nel forno in unica soluzione e valutando quali esigenze e quali famiglie è quindi in grado di soddisfare. Infine, con ogni test mi assicuro della semplicità d’uso, quindi che i comandi siano intuitivi o comunque semplici da ricordare dopo un po’ di utilizzo, senza costringermi a tenere continuamente sotto mano il manuale delle istruzioni. Lo stesso vale per la pulizia, di cui valuto l’efficienza delle superficie rivestite pulendole con un panno umido e constatando i tempi di manutenzione.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Sara Fulgheri tramite i commenti.