Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa

I migliori launcher per Android: ecco quali scegliere

di Stefano Lovecchioaggiornato il 23 maggio 2018

Se ci avete seguito nel nostro percorso di presentazione di Android, il sistema operativo mobile più gettonato di questi tempi, non potrete non aver letto il nostro focus sulla personalizzazione del sistema, in cui parliamo delle tantissime possibilità di personalizzazione del dispositivo, grazie alla sua natura “aperta”. In quella sede parlammo del launcher, l’interfaccia che si occupa di mostrarci applicazioni e widget che, diversamente da quanto possiamo ad esempio fare su iOS 10, si può totalmente stravolgere in pochi passi, accedendo alle tante applicazioni di Play Store.

Ma una volta iniziato a sfogliare il negozio virtuale di Google, scopriremo che di proposte ce ne sono a valanghe, e potremmo faticare a districarci. Abbiamo pensato, dunque, di raccogliere i migliori launcher Android del momento in questo focus, permettendovi di scoprirli al meglio e di scegliere quello che possa incontrare di più i vostri gusti. Iniziamo subito!

Nova Launcher

Nova Launcher è ormai un classico nel panorama Android. Leggero, veloce e ampiamente configurabile, si ispira pesantemente alle linee guida dettate di volta in volta da Google, rendendo il vostro dispositivo qualcosa di molto simile ad un device Nexus (o Pixel, oggi). L’ampia possibilità di personalizzazione vi permetterà di modificare a vostro piacimento le vostre homescreen, grazie alla possibilità di rimodellare qualsiasi parte della schermata, oltre che alla possibilità di scaricare un numero davvero infinito di temi di terze parti, pronti a modificare per voi l’intera esperienza d’utilizzo.

Nova Launcher è disponibile al download gratuitamente, tuttavia è possibile sbloccare qualche piccola funzionalità aggiuntiva acquistando la versione Nova Launcher Prime a pagamento, a soli 4,50€.

Google Now Launcher (Avvio applicazioni Now)

Come non nominare in questo listone Google Now Launcher? Vista la crescente personalizzazione da parte di produttori di smartphone e tablet di terze parti, Google ha voluto mettere a disposizione degli utenti di tutto il globo la soluzione per rendere possibile un ritorno alle origini sulle schermate degli smartphone di coloro che desiderano ottenere un launcher sì funzionale, ma che non differisca troppo dalla forma originale pensata in quel di Mountain View.

Proprio per questo possiamo scaricare direttamente da Play Store Google Now Launcher, un launcher che non offre un grosso margine di personalizzazione, soprattutto se comparato a competitor quali Nova, o Apex, ma garantisce un’esperienza Android più pura che mai. La veste grafica attualmente adottata è ovviamente quella di Android 7.0 Nougat, ultima versione del robottino, mentre per quanto riguarda le funzionalità non mancano una schermata dedicata a Google Now, l’app drawer configurato verticalmente e tutti i colori e le animazioni morbide tipiche del Material Design. Google Now Launcher è ovviamente gratuito e potete scaricarlo presso il Play Store.

Evie Launcher

Evie Launcher è una delle ultime aggiunte al Play Store. Questo si configura come un launcher semplice e versatile (al momento disponibile solo in inglese), molto valido dal punto di vista della personalizzazione grazie anche alla compatibilità con la stragrande maggioranza dei temi disponibili per Nova Launcher. Proprio da quest’ultimo prende alcune funzionalità chiave come la possibilità di modificare il layout di schermata e icone (anche nelle dimensioni), mentre presenta un sistema di ricerca universale molto utile e rapido. Molto interessanti le gesture disponibili, tra le quali spiccano quelle per richiamare rapidamente Google Now o quella per bloccare lo schermo con un doppio tap.

Tra le altre chicche di questo launcher troviamo una veste grafica molto moderna, ispirata ai Google Pixel, e alcune funzionalità chiave come la possibilità di mostrare il conteggio delle notifiche non lette su ogni icona delle app, oppure quella di mostrare dei collegamenti rapidi alle funzionalità di alcune applicazioni, come avviene su iPhone con la tecnologia 3D Touch, in questo caso emulata con una pressione prolungata sull’icona. Tutto ciò è disponibile gratuitamente, cliccando qui.

Smart Launcher

Un launcher pulito, essenziale, ricco di opzioni, ma molto diverso dai soliti launcher. La homescreen viene privata della sua natura multi-pagina, per dare posto ad una singola schermata che mostra l’orario, il tasto per accedere all’app drawer, e alcuni pulsanti di accesso rapido alle nostre applicazioni preferite. Il drawer è altrettanto differente: le applicazioni vengono raggruppate per categoria (giochi, utility, ecc.) in maniera autonoma, disponendo le categorie sulla sinistra (o sulla destra, se lo si vuole).

Può sembrare un passo indietro per alcuni, ma in molti trovano Smart Launcher un sistema molto meno dispersivo, dopo un minimo di abitudine. Tra l’altro, è anche completamente gratuito, ma alcune funzioni accessorie sono disponibili solo nella versione a pagamento, Smart Launcher Pro. In ogni caso, anche nella versione gratuita è possibile abilitare i badge delle notifiche tramite una apposita estensione.

Go Launcher Z

Go Launcher Z è un launcher completamente gratuito dall’aspetto giocoso e colorato, ma soprattutto estremamente personalizzabile. È possibile modificare l’aspetto del launcher in tantissimi modi, magari con le numerose estensioni scaricabili da Play Store (che verranno man mano suggerite all’utente durante l’uso), così come con i widgets dedicati. Stessa storia per i temi: con una facile ricerca se ne trovano a bizzeffe, molti dei quali parecchio originali, come un tema ispirato al minimalismo di Windows Phone.

Ma se si vuole esagerare, si può modificare anche la lockscreen attraverso Go Locker (a tal proposito, vi consigliamo il nostro focus sulle migliori lockscreen Android). Un po’ confusionario per chi vuole qualcosa di gradevole e semplice, ma con un po’ di pazienza si possono avere ottimi risultati. Potete scaricare Go Launcher Z da Play Store.

Apus Launcher e Hola Launcher

Eccoci di nuovo davanti a due launcher presentati simultaneamente: stiamo parlando di Apus e Hola launcher. Queste due applicazioni sono accomunate dal fatto di offrire un’esperienza d’utilizzo pressoché identica, caratterizzata dalla scelta, su entrambi i lati, di nuove, particolari funzionalità, decisamente interessanti. Entrambi i launcher si configurano con un aspetto iniziale talmente similare, tale da confondere l’uno con l’altro: sull’interfaccia principale della home domina uno stile che ricalca vagamente quello di iOS (in particolare le ultime versioni), somiglianza che si nota ancor più quando andiamo ad aprire una delle tante cartelle configurate automaticamente sulle nostre schermate.

Proprio queste si aprono “a popup”, esattamente come avviene sul sistema operativo di Cupertino: sia su Apus che su Hola, in questo caso, troviamo una funzionalità decisamente intelligente, che una volta consultata una cartella ci permette di spaziare tra questa e le altre semplicemente facendo uno swipe verso destra o sinistra.

Sia Apus che Hola Launcher offrono poi un sistema di selezione delle notizie e di contenuti vari accessibile tramite uno swipe verso sinistra (allo stesso modo in cui si attiva Google Now), e in modo differente offrono anche un sistema di ricerca tra i contenuti più in voga del momento. Apus mette inoltre a disposizione una simpatica funzionalità in grado di proporci contenuti diversi, facendo leva non solo su ciò che accade in rete, ma spaziando anche tra ciò che viene offerto dalle app installate sul nostro device. Le ampie opportunità di personalizzazione grafica, tra temi e animazioni, rendono i due launcher perfetti per una vasta moltitudine di utenti, che in questo modo possono configurare il tutto a proprio piacimento. I due launcher sono entrambi gratuiti e potete scaricarli direttamente dalle pagine dedicate a Apus Launcher e Hola Launcher su Play Store.

Solo Launcher

Semplice, rapido e con un aspetto minimal. Stiamo parlando di Solo Launcher, una soluzione per coloro che desiderano non avere troppi fronzoli sulle proprie schermate, preferendo di conseguenza un approccio più immediato all’utilizzo del proprio smartphone. Solo launcher si presenta con un look tradizionale e non offre grandi possibilità di personalizzazione: è presente un drawer organizzato verticalmente (proprio come dettano le ultime linee guida di Android), con tanto di cronologia delle app più utilizzate, mentre le cartelle sono organizzate con un look che richiama quello di iOS, sono ovvero caratterizzate da una finestra pop-up che si apre a tutto schermo una volta fatto tap su una di esse.

Il launcher in sé è molto rapido e offre animazioni abbastanza sempliciotte, ma decisamente fluide. In cima ad ogni schermata è presente un box di ricerca in grado di offrirci fin da subito i principali trending topic del momento, oltre che ad una serie di schede in pieno stile Google Now, grazie alle quali ci è possibile spaziare rapidamente da le notizie più lette, i video e i giochi per smartphone più popolari. Se siete alla ricerca di un launcher senza troppe pretese, ma che faccia bene il proprio lavoro, potete provare Solo Launcher, scaricabile direttamente da Play Store.

Ovviamente l’offerta di launchers non finisce qui: Play Store è pieno zeppo di proposte interessanti, ma riteniamo che le applicazioni sopracitate siano un passo sopra le altre, finendo quindi nella nostra personale scelta, che abbiamo voluto condividere con voi. Non avete trovato il miglior launcher Android? Sentitevi liberi di suggerirci altri launcher interessanti attraverso il box dei commenti!

 

 

Prima di salutarvi vi ricordiamo che questo articolo faceva parte dello Starter Kit Android, la collana di guide ed approfondimenti rivolte a tutti gli utenti alle prime armi con il mondo Android o che vogliono imparare ad utilizzarlo al massimo.