Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Joypad PC: come e quali scegliere

Joypad PC: come e quali scegliere

di Matteo Gobbi
Specialist Accessori PC Gaming
aggiornato il 3 maggio 2019
2243 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco. In più, fino al 26 maggio, puoi approfittare su Amazon di una serie di sconti dedicati a tutto ciò che ruota intorno ad HP grazie alle promozioni per gli “HP Days“, dove puoi trovare notebook, monitor e cuffie in offerta. In particolare ti segnaliamo la seguente offerta:

N.B. La guida Joypad PC è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

L’obbiettivo principale di questo articolo è quello di suggerirvi il miglior joypad PC gaming, accessorio non proprio fondamentale ma assolutamente consigliato per poter giocare in maniera ottimale giochi arcade e titoli action in terza persona. Andiamo quindi insieme a vedere quali sono i più validi e consigliabili joypad PC sul mercato.

Joypad PC: quale comprare

Il nostro metodo di selezione dei migliori joypad, conosciuti anche come “game-pad” o “controller” (e da non confondere coi controller arcade PC), consiste in alcuni semplici parametri: qualità dei materiali, funzionalità ed ergonomia. Alcune feature secondarie potrebbero essere rilevanti per qualcuno di voi, come il fatto che alcuni joypad PC gaming possano essere impiegati anche su console.

Di conseguenza, anche se abbiamo scelto di non considerarle troppo durante la nostra selezione vi specificheremo di volta in volta le compatibilità del dispositivo, non preoccupatevi. Altri elementi che potrebbero risultare importanti da avere nel vostro joypad PC sono l’eventuale possibilità d’utilizzo senza fili e/o la presenza di feature aggiuntive, ed anche in questo caso non temete, ve le specificheremo di volta in volta.

Joypad PC di fascia medio/bassa

Logitech F310

Questo joypad PC cablato offre un cavo lungo 1,8 metri, grip gommati e stick convessi posti sullo stesso asse.

F310 è disponibile da numerosi anni ormai, però continua a rimanere un prodotto estremamente apprezzabile nella sua semplicità grazie a design compatto (adatto a mani piccole), livello di funzionalità più che sufficiente ed un rapporto qualità/prezzo conveniente. Essendo un dispositivo a marchio Logitech la longevità del prodotto è fuori discussione, e questa cosa è molto apprezzabile essendo difficilmente attribuibile alla maggioranza dei joypad PC appartenenti a questa fascia di prezzo.

A conti fatti F310 risulta ideale per i giocatori che vogliono un controller dal prezzo contenuto e favoriscono il layout con gli stick posti sullo stesso asse, ovvero simile a quello dell’originale DualShock introdotto con la prima PlayStation. Se siete interessati ad acquistarlo vi basta seguire i box sottostanti, dove troverete anche un link alla versione wireless del prodotto, chiamata Logitech F710.

Puoi acquistare Logitech F310 su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Logitech F310 è disponibile nella variante Logitech F710.

Joypad PC di fascia media

GameSir G4s

Questo joypad PC wireless offre grip gommati e stick leggermente concavi posti su assi differenti.

Se desiderate acquistare un controller che conserva il layout del joypad della 360 ma con un migliore range di compatibilità, allora questa soluzione di GameSir potrebbe fare al caso vostro. La periferica è dotata di alcune funzioni molto interessanti, come il d-pad sensibile alla pressione, grilletti molto simili a quelli presenti su Xbox One e grip gommati antiscivolo che garantiscono un’ottima presa.

I tasti ABXY sono dotati di retroilluminazione LED e sporgono molto dalla superficie del joypad, così da risultare rapidi da individuare in maniera tattile. Infine, G4s è compatibile sia con sistemi operativi Windows XP/Vista/7/8/10 che con PlayStation 3, smartphone/tablet Android 4 e successivi (oltre che Samsung Gear VR). Quest’ampia gamma di compatibilità è ottenibile grazie alla possibilità di collegarsi via cavo, Bluetooth e Wi-Fi 2,4 GHz.

Puoi acquistare GameSir G4s su Amazon o se preferisci su eBay

Prezzo consigliato: € 42.99Prezzo: € 42.99

Controller Xbox One

Questo joypad PC wireless offre grip bombati e stick concavi posti sullo assi differenti.

Con l’arrivo di Xbox One Microsoft ha ovviamente sfornato un controller per riproporre in maniera migliorata la formula offerta originariamente col pad di Xbox 360, migliorando pad direzionale e tasti dorsali/grilletti, ovvero gli aspetti che da un punto di vista di design non hanno retto in maniera fantastica il test del tempo. Il controller Xbox One propone una compatibilità innata per PC e console Microsoft, essendo di fatto lo stesso prodotto per entrambi i sistemi; vi basterà un cavo o un adattatore wireless per poterlo usare anche su PC.

Parlando di design ed ergonomia, questo joypad PC è particolarmente grande, quindi non è consigliatissimo ad utenti con mani piccole, però il livello di produzione è ottimo, esteticamente è molto sobrio e conserva l’amata configurazione shooter-oriented degli analogici.

Puoi acquistare Controller Xbox One su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Controller Xbox One è disponibile nelle varianti Controller Xbox One (bianco) o nella variante Controller Xbox One (rosso).

SteelSeries Stratus XL

Stratus XL è una soluzione wireless che offre grip verticali e stick concavi posti sullo stesso asse.

Se siete stanchi dei soliti classici joypad PC e desiderate provare un approccio “alternativo” ed interessante potete considerare l’acquisto di SteelSeries Stratus XL, controller compatibile sia con dispositivi Windows che Android. Il pad offre un livello di customizzazione decisamente degno di nota per la categoria, permettendo di regolare per mezzo del software SteelSeries Engine 3 il punto di attivazione dei grilletti (corto “simil-pulsante” o lungo), la sensibilità degli analogici ed il mapping dei tasti. Grazie a queste opzioni questo joypad PC risulta uno dei pochi della categoria davvero in grado di soddisfare le preferenze di ogni giocatore con un unico pacchetto.

Infine, il layout è classico, le freccette direzionali sono molto buone (anche se non sono distinte) ed i tasti dorsali/grilletti sono piuttosto grandi e sporgenti, dunque facili da individuare nelle fasi più concitate. La forma del controller un po’ allungata potrebbe non piacere a tutti, però la qualità e versatilità del contenuto è innegabile e saprà soddisfare sicuramente qualsiasi giocatore a meno che, chiaramente, non siate interessati ad un dispositivo senza fili o comunque privo del layout simil-Xbox degli analogici.

Puoi acquistare SteelSeries Stratus XL su Amazon o se preferisci su eBay

Joypad PC di fascia alta

Nacon Revolution Pro Controller

Questo joypad PC cablato sfrutta un cavo proprietario di Nacon ed offre grip verticali gommati, uno stick concavo ed uno convesso (posti su assi differenti).

Ricchissimo di funzionalità e compatibile anche con PlayStation 4 (come suggerisce la presenza del Touch Pad), Nacon Revolution Pro Controller è un’altra valida opzione da considerare nella selezione dei migliori joypad da gaming. Costruito con materiali solidi, robusti e piacevoli al tatto, questo dispositivo è anche concepito per il mondo degli E-Sport, come lasciano intendere gli stick ultra-resistenti con base in metallo o il sistema a pesetti regolabili integrato nel il grip gommato (due da 10 g, due da 14 g e due da 17 g). Contrariamente a Razer Wildcat (di cui vi parlerò a breve), Nacon Revolution predilige una filosofia differente di accesso ai pulsanti del pad, essendo questi ultimi sovra-dimensionati per essere ancor più facili da raggiungere in situazioni concitate.

Anche i grilletti e il D-pad sono più grossi rispetto al o stock controller di PS4, fatto purtroppo non ideale per il gameplay di picchiaduro e platformer 2D ma che rende design ed ergonomia molto più affini a quelli delle periferiche Microsoft, fatto che sicuramente a molti utenti farà piacere. Essendo un joypad PC di fascia alta, sono presenti diversi gradi di personalizzazione della periferica, dal sopracitato sistema a pesetti ai quattro pulsanti per le macro posti nel retro (regolabili per mezzo della Companion App su PC). L’App, inoltre, è importantissima per usare il controller su PC perché non tutti i giochi supportano nativamente Nacon Revolution, ed in quei casi sarà sufficiente passare alla modalità X Input per far riconoscere al sistema il joypad come un controller Xbox.

Puoi acquistare Nacon Revolution Pro Controller su Amazon. In alternativa Nacon Revolution Pro Controller è disponibile nella variante Nacon Revolution Pro Controller (silver).

Nacon Revolution Pro Controller V2

L’edizione V2 è cablata, offre grip verticali gommati, uno stick concavo ed uno convesso posti su assi differenti.

Se siete attirati dal controller Nacon suggerito poco sopra ma desiderate un’alternativa ancor più PC-oriented allora Nacon Revolution Pro Controller V2 rappresenta una valida alternativa. La configurazione degli stick è analoga a quella del primo modello, però in questa versione è possibile anche scambiare il D-Pad a quattro direzioni con uno ad 8 direzioni. Un altro importante cambiamento a livello hardware è la presenza di un cavo da 3 metri USB Type-C al posto del cavo proprietario, risolvendo quindi l’unico piccolo “neo” della prima edizione ed offrendo ai giocatori una soluzione ben più sensata a livello di gestione del proprio “equipaggiamento videoludico”.

Grazie ad un software dedicato che garantisce la piena compatibilità e customizzazione su PC (al contrario della prima versione) è inoltre possibile creare fino a quattro profili differenti, garantendo un ottimo livello di personalizzazione della periferica. Per il resto il controller è pressoché identico al primo modello.

Puoi acquistare Nacon Revolution Pro Controller V2 su Amazon o se preferisci su eBay

Xbox One Elite controller

Questo joypad PC wireless offre grip bombati e stick concavi posti su assi differenti.

Per descrivere Xbox One Elite controller in poche parole è sufficiente dire che questo joypad PC è senz’ombra di dubbio il miglior controller mai prodotto dalla casa di Redmond. Il pad è wireless e conserva il design del controller Xbox One, inclusa la compatibilità nativa con PC e console, però ogni cosa è pompata all’ennesima potenza. Stick e d-pad sono in metallo ed intercambiabili per venire incontro alle varie preferenze di robustezza, ergonomia e necessità videoludiche di ogni utente. Gli analogici sono precisissimi e tutti i pulsanti hanno un’attuazione pulita e rapida, specialmente i grilletti grazie alla funzionalità Hair Trigger che richiede di imprimere meno forza per attuare il tasto.

Una feature aggiuntiva atta a migliorare ulteriormente le possibilità di ogni gamer e risultare più veloci nelle fasi di gameplay è la presenza di tasti prolungati posti nel retro del pad, facili da premere senza doverle muovere se non per customizzarle a nostro piacere. Infine, i materiali della scocca e dell’impugnatura sono robusti, gradevoli al tatto e conferiscono un’impugnatura salda. Se desiderate comprare questo bellissimo e completo dispositivo d’alto livello, lo potete fare qui sotto.

Puoi acquistare Xbox One Elite controller su Amazon su eBay o su Microsoft Store In alternativa Xbox One Elite controller è disponibile nella variante Xbox One Elite controller (bianco).

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto adatto alle loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti da anni, al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota, in base alle più disparate necessità. La fiducia nei nostri riguardi è ripagata con un tasso di soddisfazione elevatissimo, pari al 98% complessivo. Per consolidare il nostro modus operandi abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo per l’Italia, ma affrontando anche mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo.

Il perché questo è possibile è legato alle competenze e alle conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare oltre 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Io sono Matteo e su Ridble ho compiti ben definiti, sono lo Specialist di assemblaggio ed accessori PC gaming, oltre che di accessori Xbox One, e quindi parlo di quello che realmente conosco e studio ogni giorno. Questa esperienza, che ho maturato nel corso degli anni sia per passione personale che per finalità lavorative, è facilmente testimoniata dal muro di tastiere, mouse, cuffie, monitor, hardware e controller che ho sparsi in casa. Ciascuno di questi prodotti è stato soggetto ad una mia analisi, e grazie all’esperienza maturata nel tempo son diventato sufficientemente capace da poter dire di essere uno Specialist degno di aiutarvi nei vostri acquisti. Inoltre ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide all’acquisto di mia competenza.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

Tutti i prodotti presenti all’interno delle guide all’acquisto sono selezionati mediante il metodo Ridble. Si tratta di un modus operandi che abbiamo sviluppato e perfezionato nel corso del tempo e che si compone di quattro fasi.

Qualsiasi prodotto entra nei nostri radar nel momento in cui è ufficializzato. Rumors, indiscrezioni e chiacchiere non ci interessano. Attraverso varie fonti (comunicati stampa, inviti ad eventi ecc.) ogni Specialist raccoglie l’ufficialità sull’esistenza dei prodotti appartenenti alla sua categoria di competenza.

Tuttavia un prodotto per poter essere preso in considerazione per l’inserimento nelle nostre guide deve raggiungere un requisito necessario: l’eleggibilità. Ciò significa che soltanto i prodotti realmente acquistabili in Italia (online e offline) sono considerati per le nostre guide all’acquisto.

La terza fase è quella di prova. Ogni tipologia di accessori PC gaming richiede chiaramente una metodologia ben diversa da seguire, e lo studio di questi aspetti per scoprire quali siano i pregi, i difetti e le potenzialità dei vari prodotti è punto cardine della nostra figura di Specialist.

Infine, i prodotti che ottengono un giudizio positivo sono selezionati per essere inseriti nelle nostre  guide all’acquisto. Questa procedura di selezione viene ripetuta almeno una volta al mese, vista la mensilità degli aggiornamenti delle nostre guide all’acquisto. Ogni volta che ci troviamo in queste circostanze, noi Specialist mettiamo sempre in discussione la posizione dei prodotti all’interno della guida, così da garantire sempre al consumatore le migliori opzioni disponibili al momento.

Se vuoi scoprire più nel dettaglio come funziona il metodo Ridble, ti invitiamo a visitare la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

Chiaramente ogni prodotto è mirato a rispondere ad esigenze e finalità differenti all’interno della sua categoria, quindi il rapporto qualità/prezzo è uno dei fattori cruciali che teniamo sempre in considerazione per valutare l’effettivo merito che ha un prodotto nello scenario del mercato attuale. Ciò non toglie però che un joypad PC debba risultare valido indipendentemente dalla fascia di prezzo a cui appartiene, e son proprio questi aspetti che siamo andati a considerare durante la nostra prova.

Dopo un’iniziale valutazione della tipologia di configurazione con cui si ha a che fare (controller con analogici allineati o disallineati), durante i nostri test andiamo anzitutto a valutare l’aspetto più critico per definire un pad come meritevole: l’ergonomia. Dovendo essere impiegati spesso e volentieri anche per numerose ore consecutive, un buon controller dovrà necessariamente stressare il meno possibile polso, dita ed in generale risultare comodo. Per offrire questo livello di comfort, è necessario che vanti dimensioni idonee per le proprie mani e – soprattutto – abbia forme non troppo inusuali. In aggiunta, ognuno dei tasti principali, gli analogici ed il d-pad devono assolutamente essere molto facili da raggiungere.

La qualità dei materiali impiegati per la scocca ed il rivestimento, inoltre, è un punto che teniamo molto a considerare, dato che questa offre un valore aggiunto tanto alla solidità della presa quanto alla longevità del prodotto. Infine, un punto molto apprezzabile nei modelli di fasce più elevate è la presenza di feature secondarie come tasti aggiuntivi e/o programmabili, ed anche in questo caso ci teniamo particolarmente a testare queste feature per capire se siano valide o poco meritevoli.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2243 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.