Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Miglior forno a microonde combinato: prodotti per tutte le tasche

Miglior forno a microonde combinato: prodotti per tutte le tasche

di Sara Fulgheri
Specialist Microonde
aggiornato il 14 maggio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

N.B. La guida Miglior forno a microonde combinato è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

Si sente tanto parlare di microonde combinati, ma intorno a questa dicitura vi è un po’ di confusione. Nella nostra guida all’acquisto per miglior forno a microonde combinato faremo chiarezza e scopriremo quali sono gli effettivi vantaggi apportati da questi modelli, cosa permettono di cucinare e in che modo possono migliorare la vostra cucina, magari sostituendosi del tutto al forno tradizionale.

Miglior forno a microonde combinato: quale comprare

Se fino a qualche decennio fa erano in pochi a possedere un microonde, oggi è raro imbattersi in una cucina che ne sia priva. E se un tempo lo si considerava un elettrodomestico dedicato solo a chi non sa cucinare, attualmente anche i più bravi in cucina lo utilizzano, apprezzandone soprattutto la velocità. Il microonde combinato è una delle versioni di questo prodotto di maggior successo, poiché combina in fase di cottura le microonde con il grill e il forno ventilato. La cottura con le sole microonde, infatti, ha il vantaggio di essere molto rapida, ma il risultato finale tende a sembrare bollito, mancando di croccantezza e doratura. Il grill è necessario quindi per dare maggiore consistenza agli alimenti e permettere la formazione di una crosticina superficiale. Il ventilato invece, diffonde uniformemente l’aria calda nel vano interno, cuocendo in modo più tradizionale e assicurando piatti croccanti all’esterno, ma umidi e sugosi all’interno. Le preparazioni che verranno così esaltate sono soprattutto dolci, lasagne, soufflé e arrosti. I forni combinati sono quindi un ibrido tra microonde e forno tradizionale e potenziano i vantaggi di entrambi: una cottura perfetta, ma in metà del tempo. In questa guida all’acquisto per miglior forno a microonde combinato abbiamo selezionato tre modelli da libero posizionamento e uno da incasso, presentati per prezzo crescente. Prima di vedere singolarmente ogni prodotto soffermiamoci però sulle caratteristiche che abbiamo considerato per la scelta.

Innanzitutto può sembrare scontato, ma bisogna sempre accertarsi che il microonde abbia il forno ventilato. Spesso si tende infatti  a confonderlo con il crisp, che in realtà è solo una delle tante funzioni di cui dispongono questi microonde e per il quale è necessario il piatto doratore. Mentre quello che poi chiamiamo generalmente “combi” non è altro che la semplice unione di microonde e grill che si ritrova nei microonde più basilari.

Un’altra importante caratteristica da considerare sono le funzioni del dispositivo. Chi è interessato all’acquisto di un microonde combinato è generalmente una persona che ama cucinare perciò abbiamo scelto dei modelli che offrono anche programmi automatici e modalità di cottura da sperimentare. Nessun microonde rinuncia mai allo scongelamento e al riscaldamento, ma salendo di prezzo troverete anche microonde che integrano funzioni più particolari come la cottura a vapore e la fermentazione dello yogurt.

Terzo parametro da non perdere di vista è la velocità complessiva del forno che è strettamente legata alla sua potenza: maggiore è la potenza, minore sarà il tempo impiegato per cuocere. I modelli che abbiamo scelto hanno una potenza di microonde pari a 800 W che sale notevolmente quando combinata, superando anche i 1200 W.

Chi ama cucinare deve sempre considerare anche la capacità del vano interno, misurata in litri. I forni più piccoli hanno una capienza di 23 litri, rivolta più alle piccole famiglie. Man mano che si sale di prezzo troviamo poi forni più grandi che superano i 30 litri e permettono quindi di cucinare per tante persone in un’unica soluzione.

Infine, prestiamo sempre attenzione alla semplicità dei comandi e alla facilità di manutenzione e pulizia quotidiana, evitando modelli con interfacce complesse da comprendere o che richiedono troppo tempo per essere puliti. È quindi sempre meglio puntare su rivestimenti interni in ceramica o in superfici antiaderenti e antibatteriche.

Miglior forno a microonde combinato da libero posizionamento: fascia bassa

Samsung MG23F301TCK

Spendere meno non significa rinunciare alla qualità e alla alte prestazioni, né tanto meno accontentarsi di prodotti con solo le funzioni più essenziali. Il miglior forno a microonde combinato di fascia bassa che vi consigliamo stimolerà anche i meno esigenti a lanciarsi in nuove preparazioni per la curiosità di testare le sue interessanti funzioni secondarie. Innanzitutto Samsung propone un microonde da 800 W, con grill da 1200 W e un nuovo sistema ventilato ideato dall’azienda. Il Triple Distribution System è infatti una tecnologia che si ispira al funzionamento dei forni tradizionali. Il vano di cottura presenta quindi tre fessure dalle quali le microonde vengono erogate in direzioni diverse per consentire una cottura uniforme, croccante fuori e soffice dentro. Questo microonde da il meglio delle sue potenzialità soprattutto nella modalità crisp per preparare arrosti, piatti gratinati o lasagne. Non a caso ha in dotazione il piatto crusty da 28 cm che assicurerà a sua volta una migliore croccantezza sia sopra che sotto.

I programmi di cottura preimpostati sono in tutto venti, tra i quali spicca l’Healty Cooking per piatti di verdure, pesce e carne sani e con pochi grassi, ma senza rinunciare al gusto. Le tante funzioni non devono però spaventare l’utenza meno esperta che lo vorrebbe acquistare come primo microonde, infatti il design e i comandi sono semplici e intuitivi. Esteticamente è un forno elegante anche grazie all’acciaio inox di colore nero. Internamente, invece, ha una capacità di 23 litri ed è rivestito in ceramica liscia facilissima da pulire e resistente ai graffi. Un prodotto che è quindi destinato a durare a lungo.

Puoi acquistare Samsung MG23F301TCK su Amazon o se preferisci su eBay

Miglior forno a microonde combinato da libero posizionamento: fascia media

Whirlpool  MCP 347 SL

Il miglior forno a microonde combinato di fascia media è questo Whirlpool MCP 347 SL, prodotto da un’azienda che si è proprio distinta per le innumerevoli innovazioni introdotte nel campo. Tra queste la tecnologia 3D che migliora la distribuzione delle microonde in modo appunto tridimensionale, raggiungendo gli alimenti in tutte le loro parti e garantendo risultati uniformi nella cottura, nel riscaldamento e nello scongelamento (con al modalità Jet Defrost 3D). Questo sistema va ad aggiungersi a quello ventilato Forced Air che l’azienda ha messo a punto per il ricircolo dell’aria riscaldata. Anche le cuoche più irriducibili avranno la sensazione di aver cotto ogni piatto in un normale forno elettrico e proprio come si faceva una volta.

Oltre al perfetto sistema combinato, ci sono tanti programmi preimpostati che si possono selezionare con il pratico tasto Chef Menu. È un microonde che si rivolge anche i nuclei famigliari più numerosi grazie alla capacità di 25 litri. L’interno ha poi un rivestimento antiaderente resistente alle incrostazioni e semplice da tenere sempre pulito. Sul fronte della potenza le microonde arrivano agli 800 W, mentre il grill a 900 W. Infine ha un design elegante e moderno con un interfaccia molto intuitiva. Presenta poi il Jet Start per portare alla massima temperatura il forno per 30 secondi se dovete riscaldare una cosa al volo.

Puoi acquistare Whirlpool  MCP 347 SL su Amazon o se preferisci su eBay

Miglior forno a microonde combinato da libero posizionamento: fascia alta

LG MJ3965ACT

LG ha creato il modello che qui vi proponiamo per chi più si mette alla prova in cucina ed è alla ricerca di un prodotto professionale, che sia innovativo e al passo con i tempi, ma con cui riproporre in ogni piatto il gusto della tradizione. Il miglior forno a microonde combinato di fascia alta manderà in pensione il vecchio forno e tanti altri elettrodomestici. Partendo dalle specifiche tecniche, combina microonde da 1350 W, ventilato da 1850 W e due grill da 950 W. Quest’ultimi sono realizzati uno in quarzo e l’altro in carbone vegetale, un ottimo materiale resistente e che favorisce l’assorbimento del calore dandovi l’impressione non di cucinare con un tradizionale forno, ma bensì con un barbecue a carbonella, senza sporcare e in metà del tempo! Anche le dimensioni sono super, infatti ha capacità di 39 litri per famiglie molto grandi o per cuochi che non sanno contenere le dosi.

Come tutti i modelli della linea NeoChef si avvale della tecnologia Smart Inverter che vi permetterà di gestire la potenza delle microonde e cuocere, riscaldare o scongelare in modo uniforme ogni alimento risparmiando tempo ed energia elettrica. Sono poi tanti i programmi preimpostati con la quale sbizzarrirvi, ma quello che stuzzicherà di più la vostra curiosità è la fermentazione dello yogurt. Inoltre, con l’Healty Fry e l’Healthy Roasting potrete arrostire e friggere senza grassi. In dotazione avrete infatti il piatto Crispy, ma anche un kit per la cottura al vapore. Infine, il microonde può risultare pesante e ingombrante, ma tenete conto che si tratta quasi di un investimento per non acquistare altri elettrodomestici.

Puoi acquistare LG MJ3965ACT su Amazon o se preferisci su eBay

 LG MJ3965ACT
Prezzo consigliato: € 302.12Prezzo: € 298.62

Miglior forno a microonde combinato da incasso

Come abbiamo già detto, i microonde combinati mirano a sostituire i forni tradizionali riproponendo lo stesso tipo di cottura, ma con tempistiche ridotte. Ecco perché un microonde combinato da incasso è la soluzione migliore che apporterà innumerevoli vantaggi come le  un minore dispendio di energia elettrica, più spazio sui ripiani della cucina e due elettrodomestici in uno.

Electrolux MQC325GXE

Il miglior forno a microonde combinato da incasso è questo Electrolux MQC325GXE, il perfetto compromesso tra tradizionale forno da incasso e microonde classico, rivolto a tutti coloro che non sanno proprio scegliere quale acquistare tra i due. È infatti un prodotto completo e che dispone di tantissime funzionalità, tra cui diverse combinazioni tra microonde, grill e ventilato da sperimentare a seconda della pietanza da preparare. Con a disposizione tutta l’esperienza di Electrolux nel campo, non rimpiangerete il vecchio forno e non dovrete rinunciare al sapore della cucina tradizionale, avvantaggiandovi però della cottura rapida. Mentre i microonde da incasso sono spesso poveri di funzioni secondarie, questo modello si distingue per la presenza di numerosi programmi di scongelamento e cottura pre-impostati e automatici, tra cui anche uno per cuocere la pasta.

Esteticamente è un forno che si adatta ad ogni tipo di cucina, grazie al design classico ma moderno e accattivante. È costruito interamente in acciaio inox, con l’interno smaltato e l’esterno anti impronta per facilitarvi sempre la sua manutenzione. Ha poi potenza massima di 1450 W e capacità interna di 25 litri, che potrebbe quindi adattarsi anche alle famiglie più grandi. È un prodotto sicuro anche in presenza di bambini piccoli grazie al blocco di sicurezza. Le varie impostazioni sono gestibili dalla tastiera touch e si può seguire la cottura passo dopo passo dal display digitale. Vista la sua natura da incasso il prezzo di questo forno è naturalmente più alto rispetto ai modelli simili da libero posizionamento. Considerate però che questa è una soluzione che riassume due elettrodomestici in uno solo e scegliendolo risparmierete più che comprandone due separati, risparmiando poi anche sul lungo raggio la spesa per l’energia elettrica.

Puoi acquistare Electrolux MQC325GXE su Amazon o se preferisci su eBay

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto per le loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota. La qualità del nostro lavoro è testimoniata dal fatto che il 98% degli utenti che hanno fatto un acquisto attraverso le nostre guide hanno dichiarato di essere rimasti pienamente soddisfatti del prodotto consigliato. Infatti solo il 2% degli utenti ha richiesto il reso del prodotto acquistato tramite una nostra guida. Nel corso di questi anni abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo in Italia, ma affermandoci anche in mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo. Possiamo quindi dire che in questi anni abbiamo creato un vero e proprio “metodo Ridble” per consigliare i prodotti da acquistare.

Uno dei cardini di questo modello è rappresentato dalle competenze e conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare circa 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Io sono Sara, la specialist dei microonde, e qui su Ridble ogni giorno studio e testo i migliori prodotti per la cucina, alla ricerca di funzioni innovative che ci semplifichino la vita e riducano i tempi di preparazione, senza mai voltare le spalle alla tradizione, ma anzi tenendola sempre come punto di riferimento. La mia cucina ormai fa invidia a quella dei grandi chef: esistono tanti microonde ricchi di funzioni interessanti che io ho sperimentato a fondo, tanto che ora non hanno più segreti per me.

Un altro importante fattore del nostro modello è che le nostre guide all’acquisto sono sempre aggiornate. Infatti ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide di mia competenza. Potete quindi essere certi che ogni volta che consulterete una nostra guida troverete i migliori prodotti da comprare in quello specifico momento.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

I prodotti che trovate nella guida all’acquisto dedicata al miglior forno a microonde combinato, sono scelti seguendo il metodo Ridble. Abbiamo sviluppato questo modus operandi nel tempo e ogni specialist lo applica ogni giorno alla propria categoria di competenza. Quindi, per assicurarci di consigliare sempre prodotti idonei seguiamo quattro rigorose fasi:

La prima fase, che porta i microonde alla nostra attenzione, è la loro ufficializzazione tramite comunicati stampa, eventi del settore e altre fonti affidabili. Ci informiamo quindi quotidianamente sui nuovi prodotti e sulle tecnologie che si possono trovare sul mercato, senza badare però a rumors, indiscrezioni o chiacchiere. L’esistenza di un prodotto non è però abbastanza e prima di inserirlo nelle guide, dobbiamo assicurarci che soddisfi il secondo requisito: l’eleggibilità, essere quindi realmente acquistabile in Italia, sia negli store online che nei negozi fisici.

La terza fase è quella della prova. Infatti, è necessario testare i prodotti affinché lo specialist comprenda i punti di forza e di debolezza di ognuno per poter poi esprimere un giudizio sincero e sicuro. Solo così può sapere quali esigenze ogni modello è in grado di soddisfare e può consigliare il miglior forno a microonde per ogni tipo di utente.

Infine, solo i prodotti che ottengono giudizi positivi sono selezionati e inseriti nelle guide all’acquisto. Ma non finisce qui, infatti, ogni mese lo specialist aggiorna tutte le sue guide e mette in discussione i prodotti precedentemente scelti, decidendo se sostituirli con altri testati nel frattempo e più adatti a coprire tutte le esigenze.

Se vuoi saperne di più del metodo Ridble visita la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

I test tecnici che effettuo per la scelta del miglior forno a microonde combinato riguardano da vicino la funzione ventilata, il maggiore punto di forza di questi modelli. Perciò come primo test provo il microonde con la sola funzione ventilata allo scopo di dimostrare che sia in grado di sostituire un forno elettrico; quindi cucino piatti più tradizionali come lasagne o dolci con lo scopo di verificare che i risultati siano gli stessi che otterrei con un forno tradizionale. In particolare presto attenzione al modo in cui ogni dispositivo favorisce la distribuzione del calore e se questa è effettivamente uniforme. Ogni piatto preparato deve poi necessariamente essere croccante fuori, ma sugoso o morbido all’interno. Ripeto il procedimento anche combinando il ventilato alle microonde e al grill, sperando di ottenere gli stessi risultati, ma in metà del tempo. Dove presente la modalità crisp, combino tutte e tre le funzioni, ma sfruttando anche il piatto doratore e preparo un arrosto di carne e patate, piatto perfetto proprio per testare il gusto e la croccantezza. Con il piatto però mi assicuro che la cottura sia perfetta anche sul lato inferiore, senza bisogno di girare il cibo di continuo.

I microonde però sono apprezzati anche per altre modalità di cottura, specialmente per lo scongelamento e per il riscaldamento che testo con cibi congelati e cibi cotti, ma freddi. Nel primo caso mi assicuro che tutto l’alimento sia scongelato uniformemente e che non vi siano parti ghiacciate e altre cotte. Nel secondo caso invece, l’interno deve necessariamente essere tanto caldo quanto l’esterno. Quando poi mi imbatto in modalità più curiose non posso non provarle ovviamente. Nel caso della fermentazione dello yogurt, mi concentro sul risultato finale e quindi sulla consistenza e sul gusto. Con la cottura al vapore invece esamino il contributo offerto dalle vaporiere in dotazione e cucinando del pesce mi aspetto che sia sempre molto saporito, ben cotto ma morbido.

Quando presenti programmi automatici testo se l’autonomia del microonde sia sufficiente o se il mio intervento è richiesto una o più volte, anche se non specificato e se si rende quindi necessario girare il cibo, prolungare la cottura o ancora settarla dall’inizio. In tutti i test sulle funzioni tengo sempre sotto controllo la velocità con cui i vari processi sono svolti. Questa va di pari passo alla potenza del microonde, ma mi assicuro che anche i dispositivi meno potenti offrano sempre un effettivo risparmio di tempo.

Infine, considero anche altri dettagli. Durante ogni test dedicato alle funzioni giudico anche la capienza del vano interno. Non mi fermo quindi ad un valore su carta, ma spingo il microonde al massimo delle sue possibilità, cucinando ogni volta il più possibile per comprendere quali e quante esigenze è in grado di coprire. Valuto al contempo la semplicità di utilizzo dei menù e dei comandi ogni qualvolta che imposto un programma, e mi accerto che qualsiasi utente possa utilizzare i forni senza confondersi tra le tante funzioni e senza tenere a portata di mano le istruzioni. In seguito mi preoccupo della pulizia quotidiana, e pulisco con un panno umido ogni microonde, anche quelli rivestiti con materiali antibatterici, e calcolo quanto tempo sia necessario dedicargli anche con lo sporco più ostinato.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Sara Fulgheri tramite i commenti.