Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Dissipatore PC gaming: come e quale scegliere

Dissipatore PC gaming: come e quale scegliere

di Matteo Gobbi
Specialist Computer gaming
aggiornato il 7 maggio 2019
6188 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

N.B. La guida dissipatore PC gaming è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

L’obbiettivo principale di questo articolo è quello di suggerirvi il miglior dissipatore PC gaming, un componente fondamentale per il funzionamento ottimale del proprio computer. Più potente sarà la nostra CPU, più le temperature saranno alte; per questo motivo in una configurazione di alto livello un dissipatore aftermarket (comprato a parte) sarà essenziale per il raggiungimento dei risultati desiderati, offrendo solidi benefici nei confronti del dissipatore stock (incluso con l’acquisto della CPU).

Il processore è un elemento chiave nel gaming visto che si occupa di “sbloccare” tutto il potenziale della scheda video, garantendo FPS più alti e stabili. Un solido ed efficace dissipatore diventa quindi una scelta obbligata se si vuole mantenere un’esperienza di gioco fluida, migliorando anche il look e la silenziosità della configurazione.

Dissipatore PC gaming: quale comprare

Partiamo dal principio. Il dissipatore è una componente essenziale ed è perciò tipicamente inclusa con l’acquisto del processore (a tal proposito trovate una guida dedicata anche al miglior processore gaming). Detto questo, però, dobbiamo necessariamente tracciare una linea dato che i due principali produttori di CPU (Intel ed AMD) presentano una netta differenza in questo contesto. Mentre il dissipatore incluso Intel mostra evidenti carenze sia in performance che in silenziosità, il dissipatore incluso AMD risulta decisamente migliore del competitor con perfezionamenti anche in base alla fascia di CPU che abbiamo acquistato. In entrambi i casi, però, parliamo di prodotti non proprio consigliabili come soluzioni “definitive” per preservare una temperatura ottimale, quindi andiamo a vedere le variabili da considerare per decidere con che modello di dissipatore PC gaming dovremmo sostituirli.

Il dissipatore (o heatsink) può essere di vari formati e tipologie. Il più comune è sicuramente il dissipatore ad aria, caratterizzato da un corpo in alluminio accompagnato da una o più ventole, che a sua volta può essere suddiviso in due tipologie differenti, ovvero low-profile tower. Ciò che vi serve sapere è che i dissipatori tower occupano più spazio verticalmente, risultando però più prestanti nel tenere fresca la CPU, mentre l’altro design risulta meno voluminoso e quindi i low-profile sono ideali nelle configurazioni di piccole dimensioni. A seconda delle dimensioni del vostro case gaming, quindi, dovrete fare la scelta più idonea così da non intasare troppo il case.

Dissipatori a liquido

Dall’altro lato troviamo i mistici dissipatori a liquido. Spesso vittime di miti e troppe fantasie riguardo al loro funzionamento, questi dissipatori generalmente offrono performance migliori rispetto alle controparti ad aria ma non è detto che sia sempre questo il caso. Anche qui troviamo due tipologie di modelli, ovvero quelli  custom e le soluzioni AIO (All-In-One). La prima tipologia riguarda dei sistemi realizzati ad hoc con tubature e waterblock (la parte che ricoprirà il componente) specifici per la propria configurazione.

Il risultato è una componentistica raffreddata in modo eccellente e con un look davvero personale, ma il raffreddamento a liquido custom risulta essere molto impegnativo, difficile da mantenere e considerevolmente dispendioso. Lo consigliamo solo a veri appassionati, che per la maggior parte sapranno già il fatto loro e generalmente applicano queste soluzioni più per passione che per utilità. I modelli AIO, invece, sono quelli più comunemente diffusi in commercio e risultano pronti all’uso appena fuori dalla scatola.

Questi, infatti, sono composti da un corposo radiatore che andrà fissato su un pannello del case e da tubature con all’estremità un blocco da montare direttamente sulla CPU; le ventole in questo caso sono installate sul radiatore dove il liquido verrà raffreddato e pompato in maniera ciclica attraverso le tubature. I dissipatori a liquido AIO sono quindi di gran lunga più semplici ed accessibili ed infatti li vedrete nel corso della nostra guida all’acquisto.

I socket

Infine, bisogna ricordare che anche i dissipatori presentano il fattore della compatibilità. Prenderemo in considerazione principalmente gli ultimi socket Intel LGA1151 ed AMD AM4 e cercheremo di assistervi al meglio riportando le informazioni necessarie, ma il nostro consiglio è comunque di dare un’occhiata alla descrizione della vostra CPU per confermare la compatibilità (oltre a confermare lo spazio richiesto nel case). Con questa tipologia di prodotti spesso le specifiche tecniche non la dicono tutta sul prodotto, perciò baseremo la nostra scelta prevalentemente sui benchmark; andiamo quindi a vedere finalmente quale dissipatore PC gaming abbiamo deciso di evidenziare per ogni fascia di prezzo.

Dissipatore PC gaming di fascia medio/bassa

ARCTIC Freezer 7 Pro Rev. 2

Questo dissipatore ad aria monta una ventola da 92 mm, a cui è connessa un’unità di raffreddamento da 3 heat-pipe in rame. È compatibile con socket Intel LGA 115x/1366/775 o AMD AM4/AM3(+)/AM2(+)/FM2/FM1 ed la pasta termica è pre-applicata.

Un valido upgrade del dissipatore incluso è sicuramente questo prodotto entry-level di Arctic. Lo consigliamo in particolare alle configurazioni Intel visto la scarsa qualità del dissipatore incluso, mentre per quanto riguarda AMD suggeriamo di mirare un po’ più in alto. Nonostante il look molto vecchio stile, è un dissipatore tutt’ora molto popolare su questa fascia di prezzo. Se cercate un prodotto economico che faccia il suo dovere, questo dissipatore PC gaming di casa Arctic potrebbe fare al caso vostro.

Puoi acquistare ARCTIC Freezer 7 Pro Rev. 2 su Amazon o se preferisci su eBay

Dissipatore PC gaming di fascia media

Cooler Master Hyper 212X

Questo dissipatore ad aria monta una ventola da 120 mm, a cui è connessa un’unità di raffreddamento da 4 heat-pipe in rame. È compatibile con socket Intel LGA 115x/1366/775 o AMD AM4/AM3(+)/AM2(+)/FM2/FM1 ed è inclusa la pasta termica da applicare. *Kit compatibilità AM4 da richiedere a questo link.

Il Cooler Master Hyper 212X è un leggero miglioramento rispetto al vecchio ma ancora popolare Cooler Master Hyper 212 EVO. Sono stati fatti piccoli accorgimenti funzionali ed è inclusa una ventola opaca, contro il look più lucido / trasparente del predecessore. In generale i due prodotti si equivalgono e sono altrettanto validi, ma il più recente Hyper 212X può vantare la promessa di una ventola più duratura. Rimane uno dei prodotti più interessanti dal punto di vista del prezzo/performance, un solido dissipatore PC gaming.

Puoi acquistare Cooler Master Hyper 212X su Amazon o se preferisci su eBay

Cooler Master MasterLiquid Lite 120

Questo dissipatore a liquido monta un radiatore da 120 mm con inclusa una ventola da 120 mm. È compatibile con socket Intel LGA 115x/2066/2011-v3 /2011/1366/775 o AMD AM4/AM3(+)/AM2(+)/FM2/FM1 ed è incluso un tubicino di pasta termica da applicare.

Su questa fascia di prezzo iniziamo a vedere le prime proposte di raffreddamenti a liquido, ma è Cooler Master che ci sorprende in particolare con il MasterLiquid Lite 120. Nonostante un look alquanto antiquato di questi tempi, il MasterLiquid Lite 120 è un ottimo raffreddamento a liquido entry-level. Questo modello risulta essere anche molto silenzioso grazie alla ventola Cooler Master inclusa. Sicuramente avremmo preferito un design dei tubi in gomma nera, ma complessivamente non è affatto male. Ovviamente ciò non pregiudica il valore della altre caratteristiche offerte, di cui non possiamo affatto lamentarci visto il costo.

Puoi acquistare Cooler Master MasterLiquid Lite 120 su Amazon o se preferisci su eBay

Dissipatore PC gaming di fascia alta

Cryorig R1 Ultimate

Questo dissipatore ad aria monta due ventole da 140 mm, a cui è connessa un’unità di raffreddamento da 7 heat-pipe in rame. È compatibile con socket Intel LGA 115x/2011-v3 /2011/1366/775 o AMD AM4*/AM3(+)/AM2(+)/FM2/FM1 o  ed è incluso di un tubicino di pasta termica da applicare. *Kit compatibilità AM4 da richiedere a questo link.

Entriamo nella fascia di dissipatori dal design double tower, in genere caratterizzati dalla possibilità di installare due ventole. Il Cryorig R1 Ultimate e Universal sono i dissipatori di punta dell’azienda, puntando al massimo delle prestazioni con corpo molto voluminoso. Mentre la variante Ultimate si focalizza completamente sulle prestazioni, la versione Universal tiene d’occhio la compatibilità con un approccio più slim della ventole frontale e dei fori superiori che ne facilitano l’installazione. Per gli amanti dei look moderni, Cryorig ha indubbiamente dei prodotti dal look davvero elegante e dai materiali ben rifiniti. Tenete però in considerazione il peso e la dimensione dei dissipatori double tower – fate particolare attenzione durante l’installazione e negli eventuali spostamenti del PC. Il Cryorig R1 è un dissipatore PC gaming dal look e dalle prestazioni molto allettanti.

Puoi acquistare Cryorig R1 Ultimate su Amazon su eBay o su ePrice

Enermax Liqmax II 240

Questo dissipatore a liquido monta un radiatore da 240 mm con incluse due ventole da 120 mm. È compatibile con socket Intel LGA 115x/2011-v3 /2011/1366 o AMD AM4*/AM3(+)/AM2(+)/FM2/FM1 ed ha la pasta termica pre-applicata. *Se il kit AM4 non dovesse essere presente, potrà essere richiesto a questo link.

Enermax si fa spazio nella nostra guida al dissipatore PC gaming con un prodotto davvero competitivo. Il Liqmax II 240 può vantare un eccellente rapporto prezzo/performance più che adatto per configurazioni di fascia alta. Le due ventole incluse targate Enermax fanno un ottimo lavoro nel raffreddare adeguatamente la CPU ed il look complessivo non dispiace affatto. Se cercate un prodotto solido senza spendere troppo la proposta di Enermax potrebbe essere la giusta scelta, fate solo attenzione ad avere abbastanza spazio all’interno del vostro case.

Puoi acquistare Enermax Liqmax II 240 su Amazon o se preferisci su eBay

NZXT Kraken X62

Questo dissipatore a liquido monta un radiatore da 280 mm con incluse due ventole da 140 mm. È compatibile con socket AMD AM4*/TR4/AM3(+)/AM2(+)/FM2/FM1 o Intel LGA 115x/2066/2011-v3 /2011/1366 ed è incluso di pasta termica pre-applicata. *Se il kit AM4 non dovesse essere presente, potrà essere richiesto a questo link.

La scelta definitiva per una configurazione dalle prestazioni sorprendenti ed dal look all’altezza delle sue capacità. Il dissipatore a liquido NZXT Kraken X62 offre un raffreddamento eccellente accompagnato da un’illuminazione RGB degna di nota. Anche dal punto di vista della silenziosità ci soddisfa a pieno, incarnando quello che sembra uno dei migliori dissipatori a liquido in assoluto. L’azienda ci garantisce un mix perfetto tra prestazioni e design, senza scendere a compromessi. Tutto questo ha però un costo ed il NZXT Kraken X62 non si può affatto definire economico. Ciò nonostante è sicuramente il miglior dissipatore PC gaming per quanto riguarda prestazioni e look.

Puoi acquistare NZXT Kraken X62 su Amazon su eBay o su ePrice

Corsair Hydro H110i

Questo dissipatore a liquido monta un radiatore da 280 mm con incluse due ventole da 140 mm. È compatibile con socket Intel LGA 115x/2011-v3 /2011/1366 o AMD AM4/AM3(+)/AM2(+)/FM2/FM1 ed ha la pasta termica pre-applicata.

Se performance ed overclock sono la vostra priorità, i dissipatori a liquido di Corsair non vi lasceranno insoddisfatti. Grazie al suo ampio radiatore e le ottime ventole targate Corsair incluse, l’Hydro H110i saprà tenere le temperature al minimo. Seppur sia sufficientemente silenzioso nel normale utilizzo, messo sotto severo sforzo sarà decisamente rumoroso, ma spesso non sarà nemmeno necessario arrivare a tanto. Visto che si tratta di un prodotto decisamente ingombrante, assicuratevi che il vostro case abbia i giusti alloggi per accoglierlo. Accompagnato da un look minimalista e dai colori neutrali tipici di Corsair, questo dissipatore PC gaming a liquido sarà l’ideale per configurazioni davvero spinte.

Puoi acquistare Corsair Hydro H110i su Amazon o se preferisci su ePrice

Come montare il dissipatore

Il montaggio del dissipatore è qualcosa da effettuare possibilmente con la scheda madre fuori dal case, dato che questo facilita enormemente le operazioni. Per i modelli più semplici, basterà appoggiarlo (ricordatevi della pasta termica) e inserire i quattro piedini nella scheda madre (controllando di aver scelto la staffa giusta per il vostro socket), facendoli girare secondo il verso indicato dalla manualistica. Modelli più completi o con raffreddamento a liquido richiederanno invece più attenzione, che si tratti di inserire una staffa aggiuntiva sul retro della motherboard oppure di sostituire le ventole che arrivano con il case.

In entrambi i casi, comunque, consultate il materiale che arriva nella scatola per capire bene i passaggi da fare. Se la pasta termica pre-applicata o in confezione non vi dovesse soddisfare, valutate l’acquisto di una siringa come questa, di maggiore qualità. Ne va applicata una quantità pari ad un chicco di riso sulla superficie della CPU, che deve essere prima pulita in modo che sia priva di residui. Fatto ciò, procedete con l’installazione del dissipatore.

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto adatto alle loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti da anni, al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota, in base alle più disparate necessità. La fiducia nei nostri riguardi è ripagata con un tasso di soddisfazione elevatissimo, pari al 98% complessivo. Per consolidare il nostro modus operandi abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo per l’Italia, ma affrontando anche mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo.

Il perché questo è possibile è legato alle competenze e alle conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare oltre 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Io sono Matteo e su Ridble ho compiti ben definiti, sono lo Specialist di assemblaggio ed accessori PC gaming, oltre che di accessori Xbox One, e quindi parlo di quello che realmente conosco e studio ogni giorno. Questa esperienza, che ho maturato nel corso degli anni sia per passione personale che per finalità lavorative, è facilmente testimoniata dal muro di tastiere, mouse, cuffie, monitor, hardware e controller che ho sparsi in casa. Ciascuno di questi prodotti è stato soggetto ad una mia analisi, e grazie all’esperienza maturata nel tempo son diventato sufficientemente capace da poter dire di essere uno Specialist degno di aiutarvi nei vostri acquisti. Inoltre ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide all’acquisto di mia competenza.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

Dalle soluzioni più accessibili a quelle più prestanti, ogni modello è stato selezionato per consigliarvi un acquisto mirato e soprattutto idoneo alle vostre esigenze seguendo il metodo Ridble. Questo modus operandi, che abbiamo sviluppato ed evoluto nel corso degli anni, consiste in quattro fasi.

Il nostro iter comincia nel momento dell’ufficializzazione tramite comunicati stampa, eventi ed altre fonti di natura ufficiale. Ogni Specialist segue il mercato per scoprire quando prodotti appartenenti alla sua categoria di competenza vengono annunciati, senza però basarsi su rumor o indiscrezioni; questi canali d’informazione non ci interessano in quanto non ci aiutano a consigliarvi prodotti validi.

Una volta preso atto dell’esistenza di un prodotto, consideriamo l’inserimento nelle nostre guide ma solamente una dopo averne constatata l’eleggibilità. Non andremo quindi a consigliarvi prodotti a meno che non siano disponibili sul mercato italiano, indipendentemente dal fatto che si stia parlando di rivenditori fisici o digitali.

La terza fase del metodo Ridble è quella della prova. Giustamente ogni tipologia di soluzione hardware PC gaming richiede metodologie d’analisi differenti per scoprirne i meriti e le potenzialità, dunque è nostra premura valutare ogni tipo di prodotto testandone specifiche e funzionalità per carpirne i pregi, i difetti. Questo è assolutamente uno dei cardini della figura dello Specialist di Ridble.

Infine, i prodotti che ottengono un giudizio positivo e soprattutto riteniamo siano degni della vostra attenzione sono selezionati ed inseriti nelle nostre guide all’acquisto. Questa procedura di selezione viene ripetuta di mese in mese, vista la mensilità degli aggiornamenti delle guide all’acquisto, ed ogni volta mettiamo in discussione i prodotti presenti così da avere sempre un’approccio imparziale.

Se vuoi scoprire più nel dettaglio come funziona il metodo Ridble, ti invitiamo a visitare la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

Ogni prodotto è mirato a rispondere ad esigenze e finalità differenti all’interno della sua categoria d’appartenenza, ma il rapporto qualità/prezzo rimane sempre un fattore fondamentale per determinarne la presenza o meno all’interno delle nostre guide. Di conseguenza, è nostra premura svolgere dei test tecnici, così da determinare non solo se il prodotto sia valido ma anche a che tipologia di utente è indirizzato ed aiutare ulteriormente la vostra opera di selezione.

Per quanto riguarda il dissipatore PC gaming, indipendentemente dal fatto che sia una soluzione a liquido o ad aria, il primo punto che tendiamo ad analizzare è la configurazione e l’efficienza del sistema dissipante, ovvero il cosiddetto heatsink. La quantità di lamelle e le temperature raggiunte all’atto pratico, sia in idle che durante sessioni di gaming, giocano chiaramente un ruolo d’importanza notevole per la nostra valutazione.

Una volta fatta questa analisi, passiamo anche ad analizzare il form factor. Le dimensioni della ventola, il volume occupato dall’unità dissipante e la facilità delle operazioni di manutenzione – specialmente nel caso delle soluzioni a liquido – sono infatti punti molto utili per fungere da metro di valutazione del prodotto. Infine, se il modello di dissipatore vanta elementi che valorizzano attivamente l’estetica come un sistema d’illuminazione RGB, anch’essi sono soggetti ad una nostra prova, dove testiamo le potenzialità ed il livello di personalizzazione delle feature in questione.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

6188 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.