Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Dissipatore PC gaming: come e quale scegliere

Dissipatore PC gaming: come e quale scegliere

di Matteo Gobbi
Specialist Computer gaming
aggiornato il 20 settembre 2018
6188 utenti hanno trovato utile questa guida

Vi segnaliamo una nuova promozione da parte di eBay dedicata a TV e smartphone. Potete consultare tutti i prodotti in sconto attraverso questa pagina.

N.B. La guida dissipatore PC gaming è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Settembre 2018.

L’obbiettivo principale di questo articolo è quello di suggerirvi il miglior dissipatore PC gaming, un componente fondamentale per il funzionamento ottimale del proprio computer. Più potente sarà la nostra CPU, più le temperature saranno alte; per questo motivo in una configurazione di alto livello un dissipatore aftermarket (comprato a parte) sarà essenziale per il raggiungimento dei risultati desiderati, offrendo solidi benefici nei confronti del dissipatore stock (incluso con l’acquisto della CPU). Il processore è un elemento chiave nel gaming visto che si occupa di “sbloccare” tutto il potenziale della scheda video, garantendo FPS più alti e stabili. Un solido ed efficace dissipatore diventa quindi una scelta obbligata se si vuole mantenere un’esperienza di gioco fluida, migliorando anche il look e la silenziosità della configurazione.

Dissipatore PC gaming quale comprare

Partiamo dal principio. Il dissipatore è una componente essenziale ed è perciò tipicamente inclusa con l’acquisto del processore (a tal proposito trovate una guida dedicata anche al miglior processore gaming). Detto questo, però, dobbiamo necessariamente tracciare una linea dato che i due principali produttori di CPU (Intel ed AMD) presentano una netta differenza in questo contesto. Mentre il dissipatore incluso Intel mostra evidenti carenze sia in performance che in silenziosità, il dissipatore incluso AMD risulta decisamente migliore del competitor con perfezionamenti anche in base alla fascia di CPU che abbiamo acquistato. In entrambi i casi, però, parliamo di prodotti non proprio consigliabili come soluzioni “definitive” per preservare una temperatura ottimale, quindi andiamo a vedere le variabili da considerare per decidere con che modello di dissipatore PC gaming dovremmo sostituirli.

Il dissipatore (o heatsink) può essere di vari formati e tipologie. Il più comune è sicuramente il dissipatore ad aria, caratterizzato da un corpo in alluminio accompagnato da una o più ventole, che a sua volta può essere suddiviso in due tipologie differenti, ovvero low-profile tower. Ciò che vi serve sapere è che i dissipatori tower occupano più spazio verticalmente, risultando però più prestanti nel tenere fresca la CPU, mentre l’altro design risulta meno voluminoso e quindi i low-profile sono ideali nelle configurazioni di piccole dimensioni. A seconda delle dimensioni del vostro case gaming, quindi, dovrete fare la scelta più idonea così da non intasare troppo il case.

Dall’altro lato troviamo i mistici dissipatori a liquido. Spesso vittime di miti e troppe fantasie riguardo al loro funzionamento, questi dissipatori generalmente offrono performance migliori rispetto alle controparti ad aria ma non è detto che sia sempre questo il caso. Anche qui troviamo due tipologie di modelli, ovvero quelli  custom e le soluzioni AIO (All-In-One). La prima tipologia riguarda dei sistemi realizzati ad hoc con tubature e waterblock (la parte che ricoprirà il componente) specifici per la propria configurazione. Il risultato è una componentistica raffreddata in modo eccellente e con un look davvero personale, ma il raffreddamento a liquido custom risulta essere molto impegnativo, difficile da mantenere e considerevolmente dispendioso. Lo consigliamo solo a veri appassionati, che per la maggior parte sapranno già il fatto loro e generalmente applicano queste soluzioni più per passione che per utilità. I modelli AIO, invece, sono quelli più comunemente diffusi in commercio e risultano pronti all’uso appena fuori dalla scatola. Questi, infatti, sono composti da un corposo radiatore che andrà fissato su un pannello del case e da tubature con all’estremità un blocco da montare direttamente sulla CPU; le ventole in questo caso sono installate sul radiatore dove il liquido verrà raffreddato e pompato in maniera ciclica attraverso le tubature. I dissipatori a liquido AIO sono quindi di gran lunga più semplici ed accessibili ed infatti li vedrete nel corso della nostra guida all’acquisto.

Infine, bisogna ricordare che anche i dissipatori presentano il fattore della compatibilità. Prenderemo in considerazione principalmente gli ultimi socket Intel LGA1151 ed AMD AM4 e cercheremo di assistervi al meglio riportando le informazioni necessarie, ma il nostro consiglio è comunque di dare un’occhiata alla descrizione della vostra CPU per confermare la compatibilità (oltre a confermare lo spazio richiesto nel case). Con questa tipologia di prodotti spesso le specifiche tecniche non la dicono tutta sul prodotto, perciò baseremo la nostra scelta prevalentemente sui benchmark; andiamo quindi a vedere finalmente quale dissipatore PC gaming abbiamo deciso di evidenziare per ogni fascia di prezzo.

Fascia bassa: sotto i 30€

ARCTIC Freezer 7 Pro Rev. 2

Questo dissipatore ad aria monta una ventola da 92 mm, a cui è connessa un’unità di raffreddamento da 3 heat-pipe in rame. È compatibile con socket AMD AM4/AM3(+)/AM2(+)/FM2/FM1 o Intel LGA 115x/1366/775 ed è incluso di pasta termica pre-applicata.

Un valido upgrade del dissipatore incluso è sicuramente questo prodotto entry-level di Arctic. Lo consigliamo in particolare alle configurazioni Intel visto la scarsa qualità del dissipatore incluso, mentre per quanto riguarda AMD suggeriamo di mirare un po’ più in alto. Nonostante il look molto vecchio stile, è un dissipatore tutt’ora molto popolare su questa fascia di prezzo. Se cercate un prodotto economico che faccia il suo dovere, questo dissipatore PC gaming di casa Arctic potrebbe fare al caso vostro.

Puoi acquistare ARCTIC Freezer 7 Pro Rev. 2 su Amazon.

ARCTIC Freezer 7 Pro Rev. 2
Prezzo consigliato: € 39.99Prezzo: € 21.99

Fascia media: dai 30€ ai 70€

Cooler Master Hyper 212X

Questo dissipatore ad aria monta una ventola da 120 mm, a cui è connessa un’unità di raffreddamento da 4 heat-pipe in rame. È compatibile con socket AMD AM4*/AM3(+)/AM2(+)/FM2/FM1 o Intel LGA 115x/2066/2011-v3 /2011/1366/775 ed è incluso di un tubicino di pasta termica da applicare. *Kit compatibilità AM4 da richiedere a questo link.

Il Cooler Master Hyper 212X è un leggero miglioramento rispetto al vecchio ma ancora popolare Cooler Master Hyper 212 EVO. Sono stati fatti piccoli accorgimenti funzionali ed è inclusa una ventola opaca, contro il look più lucido / trasparente del predecessore. In generale i due prodotti si equivalgono e sono altrettanto validi, ma il più recente Hyper 212X può vantare la promessa di una ventola più duratura. Rimane uno dei prodotti più interessanti dal punto di vista del prezzo/performance, un solido dissipatore PC gaming.

Puoi acquistare Cooler Master Hyper 212X su Amazon.

Cooler Master Hyper 212X
Prezzo consigliato: € 37.99Prezzo: € 37.99

Cooler Master MasterLiquid Lite 120

Questo dissipatore a liquido monta un radiatore da 120 mm con inclusa una ventola da 120 mm. È compatibile con socket AMD AM4/AM3(+)/AM2(+)/FM2/FM1 o Intel LGA 115x/2066/2011-v3 /2011/1366/775 ed è incluso di un tubicino di pasta termica da applicare.

Su questa fascia di prezzo iniziamo a vedere le prime proposte di raffreddamenti a liquido, ma è Cooler Master che ci sorprende in particolare con il MasterLiquid Lite 120. Nonostante un look alquanto antiquato di questi tempi, il MasterLiquid Lite 120 è un ottimo raffreddamento a liquido entry-level. Questo modello risulta essere anche molto silenzioso grazie alla ventola Cooler Master inclusa. Sicuramente avremmo preferito un design dei tubi in gomma nera, ma complessivamente non è affatto male. Ovviamente ciò non pregiudica il valore della altre caratteristiche offerte, di cui non possiamo affatto lamentarci visto il costo.

Puoi acquistare Cooler Master MasterLiquid Lite 120 su Amazon.

Cooler Master MasterLiquid Lite 120
Prezzo consigliato: € 41.03Prezzo: € 38.9

Fascia alta: sopra gli 80€

Enermax Liqmax II 240

Questo dissipatore a liquido monta un radiatore da 240 mm con incluse due ventole da 120 mm. È compatibile con socket AMD AM4*/AM3(+)/AM2(+)/FM2/FM1 o Intel LGA 115x/2011-v3 /2011/1366 ed è incluso di pasta termica pre-applicata. *Se il kit AM4 non dovesse essere presente, potrà essere richiesto a questo link.

Enermax si fa spazio nella nostra guida al dissipatore PC gaming con un prodotto davvero competitivo. Il Liqmax II 240 può vantare un eccellente rapporto prezzo/performance più che adatto per configurazioni di fascia alta. Le due ventole incluse targate Enermax fanno un ottimo lavoro nel raffreddare adeguatamente la CPU ed il look complessivo non dispiace affatto. Se cercate un prodotto solido senza spendere troppo la proposta di Enermax potrebbe essere la giusta scelta, fate solo attenzione ad avere abbastanza spazio all’interno del vostro case.

Puoi acquistare Enermax Liqmax II 240 su Amazon.

Enermax Liqmax II 240
Prezzo consigliato: € 79Prezzo: € 73.9

Cryorig R1 Ultimate

Questo dissipatore ad aria monta due ventole da 140 mm, a cui è connessa un’unità di raffreddamento da 7 heat-pipe in rame. È compatibile con socket AMD AM4*/AM3(+)/AM2(+)/FM2/FM1 o Intel LGA 115x/2011-v3 /2011/1366/775 ed è incluso di un tubicino di pasta termica da applicare. *Kit compatibilità AM4 da richiedere a questo link.

Entriamo nella fascia di dissipatori dal design double tower, in genere caratterizzati dalla possibilità di installare due ventole. Il Cryorig R1 Ultimate e Universal sono i dissipatori di punta dell’azienda, puntando al massimo delle prestazioni con corpo molto voluminoso. Mentre la variante Ultimate si focalizza completamente sulle prestazioni, la versione Universal tiene d’occhio la compatibilità con un approccio più slim della ventole frontale e dei fori superiori che ne facilitano l’installazione. Per gli amanti dei look moderni, Cryorig ha indubbiamente dei prodotti dal look davvero elegante e dai materiali ben rifiniti. Tenete però in considerazione il peso e la dimensione dei dissipatori double tower – fate particolare attenzione durante l’installazione e negli eventuali spostamenti del PC. Il Cryorig R1 è un dissipatore PC gaming dal look e dalle prestazioni molto allettanti.

Puoi acquistare Cryorig R1 Ultimate su Amazon o se preferisci su ePrice In alternativa Cryorig R1 Ultimate è disponibile nella variante Cryorig R1 Universal.

Corsair Hydro H110i

Questo dissipatore a liquido monta un radiatore da 280 mm con incluse due ventole da 140 mm. È compatibile con socket AMD AM4/AM3(+)/AM2(+)/FM2/FM1 o Intel LGA 115x/2011-v3 /2011/1366 ed è incluso di pasta termica pre-applicata.

Se performance ed overclock sono la vostra priorità, i dissipatori a liquido di Corsair non vi lasceranno insoddisfatti. Grazie al suo ampio radiatore e le ottime ventole targate Corsair incluse, l’Hydro H110i saprà tenere le temperature al minimo. Seppur sia sufficientemente silenzioso nel normale utilizzo, messo sotto severo sforzo sarà decisamente rumoroso, ma spesso non sarà nemmeno necessario arrivare a tanto. Visto che si tratta di un prodotto decisamente ingombrante, assicuratevi che il vostro case abbia i giusti alloggi per accoglierlo. Accompagnato da un look minimalista e dai colori neutrali tipici di Corsair, questo dissipatore PC gaming a liquido sarà l’ideale per configurazioni davvero spinte.

Puoi acquistare Corsair Hydro H110i su Amazon o se preferisci su ePrice

NZXT Kraken X62

Questo dissipatore a liquido monta un radiatore da 280 mm con incluse due ventole da 140 mm. È compatibile con socket AMD AM4*/TR4/AM3(+)/AM2(+)/FM2/FM1 o Intel LGA 115x/2066/2011-v3 /2011/1366 ed è incluso di pasta termica pre-applicata. *Se il kit AM4 non dovesse essere presente, potrà essere richiesto a questo link.

La scelta definitiva per una configurazione dalle prestazioni sorprendenti ed dal look all’altezza delle sue capacità. Il dissipatore a liquido NZXT Kraken X62 offre un raffreddamento eccellente accompagnato da un’illuminazione RGB degna di nota. Anche dal punto di vista della silenziosità ci soddisfa a pieno, incarnando quello che sembra uno dei migliori dissipatori a liquido in assoluto. L’azienda ci garantisce un mix perfetto tra prestazioni e design, senza scendere a compromessi. Tutto questo ha però un costo ed il NZXT Kraken X62 non si può affatto definire economico. Ciò nonostante è sicuramente il miglior dissipatore PC gaming per quanto riguarda prestazioni e look.

Puoi acquistare NZXT Kraken X62 su Amazon o se preferisci su ePrice

Come montare il dissipatore

Il montaggio del dissipatore è qualcosa da effettuare possibilmente con la scheda madre fuori dal case, dato che questo facilita enormemente le operazioni. Per i modelli più semplici, basterà appoggiarlo (ricordatevi della pasta termica) e inserire i quattro piedini nella scheda madre (controllando di aver scelto la staffa giusta per il vostro socket), facendoli girare secondo il verso indicato dalla manualistica. Modelli più completi o con raffreddamento a liquido richiederanno invece più attenzione, che si tratti di inserire una staffa aggiuntiva sul retro della motherboard oppure di sostituire le ventole che arrivano con il case.

In entrambi i casi, comunque, consultate il materiale che arriva nella scatola per capire bene i passaggi da fare. Se la pasta termica pre-applicata o in confezione non vi dovesse soddisfare, valutate l’acquisto di una siringa come questa, di maggiore qualità. Ne va applicata una quantità pari ad un chicco di riso sulla superficie della CPU, che deve essere prima pulita in modo che sia priva di residui. Fatto ciò, procedete con l’installazione del dissipatore.

6188 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.