Dissipatore PC Gaming: come e quale scegliere

Attenzione: in questo periodo natalizio, abbiamo selezionato le offerte migliori per trovare regali di Natale di diversa fascia di prezzo e categoria. Aggiorneremo le nostre pagine costantemente, intanto, come ogni anno, ti consigliamo anche di dare un’occhiata alle offerte di Natale 2017 di Amazon.

 

N.B. Questo articolo è aggiornato periodicamente, di mese in mese, con eventuali nuove proposte ritenute estremamente valide alla nostra collezione. L’ultimo aggiornamento risale a dicembre 2017.

 

L’obbiettivo principale di questo articolo è quello di suggerirvi il miglior dissipatore PC Gaming, strumento fondamentale per mantenere fresca la CPU ed aumentare così la longevità della propria rig. Spesso questo componente viene sottovalutato, quando invece probabilmente potrebbe essere definito come la migliore garanzia che possiate comprare per salvaguardare l’integrità del sistema. Andiamo quindi insieme a vedere quali sono i più buoni e convenienti sul mercato.

Dissipatore PC Gaming quale comprare

I dissipatori sono in sostanza delle unità refrigeranti che vengono installate sulla scheda madre direttamente sopra alla CPU. Esistono due diverse tipologie di dissipatori da gaming: ad aria e a liquido. Quelli ad aria offrono meno efficienza ma manutenzione minima; la capacità di raffreddamento è data dal numero e dalle dimensioni delle componenti presenti, ovvero le ventole, le lamelle e tubi di metallo per la dissipazione termica. I dissipatori a liquido sono ben più performanti ma richiedono un’attenta e regolare manutenzione. Operano con un’unità refrigerante da montare all’interno del case che con una ventola refrigera un liquido, pompato tramite dei tubi in maniera ciclica dall’unità al processore.

Come accade con gli altri articoli della collana assemblare PC gaming, abbiamo deciso di suddividere i prodotti in tre macro categorie e selezionare i dispositivi più performanti delle varie fasce. Abbiamo deciso di tralasciare la fascia più bassa perché riteniamo che in nessun caso valga la pena acquistare prodotti concepiti fin dal principio come inferiori; in questi articoli trovate solo il meglio per ogni fascia di prezzo. Alla fascia medio-bassa corrispondono i prodotti che offrono performance buone ad un prezzo contenuto. Nella fascia media troviamo dissipatori con prestazioni più che sufficienti per mantenere la CPU fresca anche con un certo margine di overclocking. Nella fascia alta, infine, abbiamo i migliori dissipatori per mantenere il processore fresco anche in condizioni estreme di utilizzo e/o di overclocking. Procediamo quindi, andando in ordine di fasce di prezzo.

Fascia medio-bassa: dai 20 ai 40€

ARCTIC Freezer 7 Pro Rev. 2

Dissipatore PC Gaming

Questo dissipatore ad aria monta una ventola da 92 mm, a cui è connessa un’unità di raffreddamento da 3 heat-pipe in rame. Consuma 2,64 W ed è compatibile con socket AMD AM3+/AM3/AM2+/AM2/FM2/FM1 o Intel LGA 1366/1156/1155/1150/775.

Per l’utente medio questo dissipatore dovrebbe risultare più che sufficiente ed è sicuramente in grado di fornire risultati ben superiori a quel che lascia intendere il prezzo. Chiaramente questa soluzione, per quanto sia proposta ad una cifra interessantissima, non basta per rispettare i livelli di raffreddamento richiesti con un i7 nei momenti più concitati, quindi considerate dispositivi di altre fasce se avete quel tipo di esigenze. Se desiderate acquistarlo, lo trovate su questa pagina Amazon e tramite il box.

Cooler Master Hyper 212EVO

Dissipatore PC Gaming

Questo dissipatore ad aria monta una ventola da 120 mm, a cui è connessa un’unità di raffreddamento da 4 heat-pipe in rame. Consuma 2,28 W ed è compatibile con socket AMD AM4/AM3+/AM3/AM2+/AM2/FM2+/FM2/FM1 o Intel LGA 1366/1156/1155/1151/1150/775.

Avendo una ventola più grande del prodotto suggerito poco sopra, questo dissipatore garantisce un maggiore spostamento d’aria. Inoltre, all’aumento del numero delle heat pipe corrisponde una migliore efficienza termica, portando ad una maggiore longevità del dispositivo di raffreddamento e riducendo di conseguenza il rischio di surriscaldamenti più a lungo. pure quella del dissipatore, introducendo inoltre un cambiamento nel design delle heat pipe, disposte in maniera tale da distribuire in maniera più efficace il calore. Questo prodotto offre davvero un buon livello di cooling senza sacrificare troppo la silenziosità ed è ottimo quindi per l’utente senza troppe pretese ma che desidera un sistema di raffreddamento più che sufficiente. Lo trovate tramite questo link o cliccando sul box Amazon.

Fascia media: dai 40 ai 60€

Noctua NH-U9B SE2

Dissipatore PC Gaming

Questo dissipatore ad aria monta una doppia ventola da 92 mm, a cui è connessa un’unità di raffreddamento da 3 heat-pipe in rame. Consuma 1,32 W ed è compatibile con socket AMD AM3+/AM3/AM2+/AM2/FM1/FM2/FM2 o Intel LGA 1366/1156/1155/1150/775.

Questo è sicuramente uno dei dissipatori più venduti della categoria, ed è semplice capire il perché. Grazie al suo design dalle dimensioni imponenti (attenzione al case in cui lo inserite) e alla doppia ventola, potrete ottenere temperature molto basse mantenendo la silenziosità visto che il carico di lavoro può essere spartito. Un prodotto ottimo, silenzioso ed efficace per tenere il processore a temperature tollerabili durante l’utilizzo quotidiano e capace di regalare prestazioni ottime anche sotto carico pesante. Lo trovate seguendo questo link o il box Amazon.

Cooler Master Seidon 120V

Dissipatore PC Gaming

Questo dissipatore a liquido monta un radiatore con due tubi da 315 mm e ventola da 120 mm. Consuma 3,6 W ed è compatibile con socket AMD AM4/AM3+/AM3/AM2/FM2+/FM2/FM1 o Intel LGA 1366/1156/1155/1151/1150/775.

Non essendo un dissipatore ad aria potreste avere dubbi sulla facilità di montaggio e manutenzione, però non preoccupatevi: in questo prodotto il liquido è stato inserito preventivamente da Cooler Master, risultando quindi ideale per i neofiti. Sicuramente questo piccolo gioiellino non potrà deludervi, dato che riuscirà a mantenere la temperatura in fascia nominale anche in momenti difficili, come durante l’estate, il rendering di video o in fase di overclocking. Insomma, un prodotto completo per entrare nel mondo della dissipazione a liquido e che potete recuperare da questa pagina Amazon o tramite il box sottostante.

Fascia alta: oltre i 70€

Enermax Liqmax II 240

Dissipatore PC Gaming

Questo dissipatore a liquido monta due radiatori con due tubi da 300 mm e due ventole da 120 mm. Consuma poco più di 3 W ed è compatibile con socket AMD AM4/AM3+/AM3/AM2+/AM2/FM2+/FM2/FM1 o Intel LGA 1366/1156/1155/1151/1150/775.

Per il mondo dei dissipatori a liquido vi consigliamo nuovamente il modello visto nella fascia precedente, ma se voleste portare a casa qualcosa di estremamente efficiente e silenziosissimo potete puntare ad uno con footprint a doppia ventola come questo Enermax. Le dimensioni importanti richiedono un case degno di ospitarlo, ma i benefici sono ovvi: la temperatura della CPU sarà ben più bassa di quella che si potrebbe raggiungere con un sistema ad aria, aumentando ai massimi livelli la longevità del processore anche in condizioni di overclocking estremo. Inoltre, le prestazioni sia di raffreddamento che di silenziosità di questo particolare prodotto rivaleggiano senza troppi problemi quelli di dissipatori analoghi ma ben più costosi, rendendolo una scelta tanto scontata quanto consigliata se state cercando una soluzione a liquido con doppia ventola. Inutile dire che i dissipatori a liquido di questa fascia sono consigliati ad utenti più esperti ed esigenti, visto che difficilmente sarà necessario questo livello di raffreddamento ad un gamer e nonostante la semplicità di montaggio si prevede comunque una manutenzione costante del prodotto. Se siete interessati a comprare questo piccolo gioiello lo trovate su Amazon, anche tramite il box sottostante.

Cooler Master V8 Ver. 2

Dissipatore PC Gaming

Questo dissipatore ad aria monta una doppia ventola da 140 mm, a cui è connessa un’unità di raffreddamento da 8 heat-pipe in rame. Consuma 3,72 W ed è compatibile con socket AMD AM3+/AM3/AM2/FM2+/FM2/FM1 o Intel LGA 1366/1156/1155/1150/775.

Questo dissipatore dalle dimensioni esagerate (28 x 12 x 18 cm), pesa come un piccolo mattone (1,2 Kg!) e richiede una staffa aggiuntiva da mettere dietro la scheda madre per il montaggio, cosa non proprio comoda e veloce da fare. Le due ventole sono semplicemente fantastiche e visto l’impressionante numero di heat-pipe il sistema risulta estremamente performante ma anche molto silenzioso. I LED rossi regalano una estetica particolare al tutto, ma attenzione al case in cui lo inserite: è davvero grande! Sicuramente questo è uno dei migliori sistemi di raffreddamento ad aria votato a PC di fascia alta che potete recuperare commercialmente ; non avrete mai problemi di surriscaldamento con questo bestione, neanche quando chiederete alla vostra CPU di spremere ogni singola goccia di potenza. Potete portarlo a casa dalla seguente pagina Amazon o cliccando sul box qui sotto.

 

Come montare il dissipatore

Il montaggio del dissipatore è qualcosa da effettuare possibilmente con la scheda madre fuori dal case, dato che questo facilita enormemente le operazioni. Per i modelli più semplice, basterà appoggiarlo (ricordatevi della pasta termica) e inserire i quattro piedini nella scheda madre (controllando di aver scelto la staffa giusta per il vostro socket), facendoli girare secondo il verso indicato dalla manualistica. Modelli più completi o con raffreddamento a liquido richiederanno invece più attenzione, che si tratti di inserire una staffa aggiuntiva sul retro della motherboard oppure di sostituire le ventole che arrivano con il case.

In entrambi i casi, comunque, consultate il materiale che arriva nella scatola per capire bene i passaggi da fare. Se la pasta termica pre-applicata o in confezione non vi dovesse soddisfare, valutate l’acquisto di una siringa come questa, di maggiore qualità. Ne va applicata una quantità pari ad un chicco di riso sulla superficie della CPU, che deve essere prima pulita in modo che sia priva di residui. Fatto ciò, procedete con l’installazione del dissipatore.

 

Altro

Vi è stata utile questa guida? Ne abbiamo anche altre su tutti i componenti più o meno fondamentali per assemblare la propria rig da gaming. Le trovate tramite questi link:

Avete qualche dubbio nello scegliere un modello di dissipatore PC Gaming che fa al caso vostro, oppure volete suggerire qualche modello da inserire all’interno della collezione? Usate il box dei commenti qui sotto!

Top