Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Miglior cavalletto fotografico: guida alla scelta

Miglior cavalletto fotografico: guida alla scelta

di Riccardo Delli Paoli
Specialist Accessori fotografia
aggiornato il 29 novembre 2018
4788 utenti hanno trovato utile questa guida
4788 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Miglior cavalletto fotografico è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Dicembre 2018.

Prima o poi arriva per tutti quel momento in cui, comprata una fotocamera, si sente la necessità di passare all’apprendimento iniziale di nuove tecniche. Subito dopo si passa ad un interrogativo imprescindibile: quali sono i potenziali migliori accessori che potrebbero essere utili per affinare e portare avanti tali tecniche? A meno che abbiate le braccia ferme come quelle di un manichino (improbabile) prima o poi vi servirà un cavalletto per reggere la vostra fotocamera e, al contrario di quello che molti pensano, non solo nelle lunghe esposizioni: fotografia ritrattistica, fotografia macro, fotografia still-life e molti altri generi necessitano sempre di un cavalletto stabile per creare un risultato privo di micromossi. Ma come sceglierne uno? Qual è il miglior cavalletto fotografico per le nostre esigenze?

 

Miglior cavalletto fotografico: come e perché sceglierne uno

Per quanto possiate essere immobili e trattenere il fiato nel momento dello scatto è molto improbabile che riusciate a stare completamente immobili tanto da evitare il micromosso, soprattutto scattando con tempi sempre più brevi. Il cavalletto infatti può non essere necessario negli scatti da reportage o in particolari foto (che possono includere anche alcuni tipi di ritratto alla Steve McCurry) dove l’esposizione è talmente rapida che non ci saranno sicuramente problemi (vedi 1/4000 e simili). In moltissimi altri casi avrete però bisogno di stabilizzare la fotocamera e, se possibile, utilizzare anche un telecomando esterno (ed eventualmente un intervallometro) al fine di evitare il tocco per lo scatto che potrebbe comunque compromettere la foto.

In questa guida vogliamo proporvi una selezione aggiornata dei migliori cavalletti per le vostre fotocamere. Per praticità abbiamo deciso di dividere i prodotti in quattro categorie: “esigenze basilari”, “esigenze professionali”, “cavalletti per videomaker” e “monopiedi”. Oltre a questo, troverete tipi di cavalletti a loro volta differenti: vi sono le unità complete (che includono appunto la struttura a tre piedi con annessa testa fotografica), i treppiedi “flexible” (particolari treppiedi che possono essere agganciati a moltissime superfici quali tubi, catene, ringhiere e molto altro), i cavalletti video (che permettono movimenti fluidi per le carrellate durante la registrazione di un filmato) e i monopiedi, cioè quei supporti con un singolo elemento che risultano più facili da trasportare per chi ha esigenze di stabilizzazione in rapidità. Tutti, però, sono kit completi comprensivi di testa fotografica  e tutto ciò che serve; in tal modo eviterete di acquistare prodotti parziali non pronti fin da subito all’uso.

Tra le caratteristiche di un buon cavalletto è bene notare anche la presenza di una clip a rilascio rapido, cioè un piccolo aggancio che si stacca dalla testa del cavalletto. Questo componente viene fissato nella parte inferiore della vostra fotocamera e, tramite un meccanismo a sgancio (rapido, per l’appunto), vi permette di montare (o smontare) in tutta rapidità la fotocamera sul cavalletto. Si tratta ormai di uno standard per tutti i treppiedi, anche se quelli più economici potrebbero non avere questa particolarità, esattamente come per quanto concerne la testa: essa infatti è un componente fondamentale nei cavalletti e, in quelli più economici, non può essere staccata dalla struttura e cambiata con un’altra più prestante o adatta a esigenze diverse.

Capito ciò che ci troveremo di fronte, ecco la nostra selezione di migliori cavalletti.

 

Cavalletto fotografico: esigenze base

Un cavalletto base è il primo con cui entra in contatto quando ci si avvicina da poco alla fotografia e si vuole capire ancora molte tecniche da sperimentare. I cavalletti più economici hanno spesso una grande apertura delle gambe senza però avere una colonna centrale estensibile; spesso infatti è possibile estendere soltanto le singole gambe (quelle più esterne, non la centrale), avendo quindi un’altezza complessiva non superiore a 1,70 m. Le singole gambe sono composte a più sezioni e, per quanto concerne i cavalletti economici, la soluzione più utilizzata per il blocco e lo sblocco è quella delle clip, componenti che si usurano maggiormente a lungo andare. Per le esigenze basilari, di solito si scelgono cavalletti in alluminio, materiale sufficientemente resistente e poco costoso. Vediamo quali sono i più interessanti.

Andoer Q-666 Pro

Nonostante il nome non spiri molta fiducia, il cavalletto Andoer Q-666 Pro SLR può essere il vostro punto di partenza per iniziare a capire il funzionamento di questo prezioso accessorio. È dotato di tutto ciò che serve per iniziare e ha caratteristiche che lo avvicinano molto ad un cavalletto professionale. Integra infatti tre manopole di regolazione sulla testa (che è a sfera per uno spostamento più preciso e comodo), e permette una regolazione precisa dell’angolo di scatto. Questo ha inoltre una piastra a sgancio rapido, una funzione per invertire la colonna centrale al fine di effettuare riprese a livello del terreno. Degne di nota sono la struttura in alluminio anti-corrosione e la possibilità di smontare la colonna centrale. Le tre gambe a cinque sezioni per permettere un’altezza fino a 1,5 m, e riesce a caricare ben 15 kg di attrezzatura (una compatta classica pesa circa 200-300 grammi, una reflex basilare con kit 18-55 difficilmente supera 1.2 kg). Esso include una borsa da trasporto e integra un blocco a torsione per facilitare l’estensione delle gambe.

Puoi acquistare Andoer Q-666 Pro su Amazon o se preferisci su eBay

Manfrotto BeFree

Manfrotto BeFree è quel classico treppiedi che pur avendo un form factor simile a molti altri sul mercato, riesce a convincere fin da subito per l’ottimo rapporto qualità prezzo, la cura nei dettagli, gli ottimi materiali e soprattutto la resistenza. Abbiamo avuto modo di utilizzare più volte questo cavalletto e soprattutto in tanti ambiti, come in fotografia paesaggistica, fotografia ritrattistica e fotografia macro: mai avuto un singolo problema. Questa nuova versione integra una testa a sfera realizzata con materiali molto resistenti che non perdono presa nel corso del tempo. La struttura è in alluminio, caratteristica che lo rende di facile trasporto, viene fornito con una borsa a tracolla imbottita per proteggerlo, può essere ripiegato intorno alla testa e diventare alto solo 40 cm (per una trasportabilità massima). Tra le altre caratteristiche troviamo un supporto fino a 4 kg di peso, 144cm di altezza massima, 1,1kg di peso complessivo e tre tipi di apertura delle gambe per fare in modo che possa arrivare praticamente a livello del terreno. Manfrotto BeFree è la miglior risposta alla richiesta degli utenti per un treppiedi facile da utilizzare, resistente, facilmente trasportabile, curato, bello da vedere e soprattutto con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Puoi acquistare Manfrotto BeFree su Amazon o se preferisci su eBay

Rollei C5i

Rollei è uno storico produttore di fotocamere che negli ultimi tempi ha introdotto nuovi prodotto quali accessori per la fotografia, action cam e cavalletti. C5i è un interessante treppiedi in alluminio che pesa 1,66 kg, ha un’altezza massima di 159 cm (con un minimo di 21,5 cm) e riesce a caricare fino a 8 kg. Anche questo modello include una colonna centrale che può essere smontata e diventare un classico monopiede. C5i integra inoltre una testa a sfera con una livella per allineamneto orizzontale e verticale, ha un freno per bloccare rapidamente la colonna centrale e la piastra ad aggancio rapido. Nel kit è inclusa anche una custodia per il cavalletto corredata di chiave a brugola per lo smontaggio dei singoli componenti (come la colonna centrale). Una particolarità interessante di questo prodotto è la possibilità di estendere le gambe al fien di renderle orizzontali al terreno ed effettuare scatti da una visuale molto bassa (come vedete nella foto qui di fianco).

Puoi acquistare Rollei C5i su Amazon o se preferisci su eBay

Rollei C5i
Prezzo consigliato: € 169.95Prezzo: € 106.26

Joby GorillaPod Focus con Ballhead X

Joby è un noto produttore di cavalletti “flexible”, cioè quegli accessori che possono essere snodati e adattati a più superfici. Joby GorillaPod Focus con Ballhead X è perfetto per chi vuole fare riprese da punti difficilmente accessibili. Può infatti essere montato su tubi, ringhiere, colonne, pali e molto altro. Integra una testa a sfera per orientare la fotocamera a piacere e con rapidità ed è adatto anche al montaggio di obiettivi zoom dal peso massimo di 5 kg. Una particolarità interessante di questo cavalletto è che, oltre a poter essere montato su moltissime superfici, può anche essere appoggiato a terra come se fosse un classico cavalletto per fare foto e video a livello terreno.

Puoi acquistare Joby GorillaPod Focus con Ballhead X su Amazon o se preferisci su eBay

MeFOTO RoadTrip

MeFOTO è un produttore di cavalletti e treppiedi che negli ultimi tempi si sta affermando sempre di più per l’ottima qualità dei prodotti che mantengono comunque un ottimo rapporto qualità-prezzo. MeFOTO RoadTrip è un treppiede in alluminio con testa a sfera disponibile in varie colorazioni a seconda del gusto personale, riesce ad estendersi fino a 156 cm con un’altezza minima di 39 cm ed un peso complessivo di 1,6 kg. La colonna centrale può essere staccata al fine di avere un monopiede da 162 cm. Ha una capacità di carico pari a 7 kg, ha gambe a cinque sezioni e una piastra a sgancio rapido.

Puoi acquistare MeFOTO RoadTrip su Amazon o se preferisci su eBay

Cavalletti professionali

Più salgono le esigenze, più sale la spesa e più sale la resa, è una regola che vale più o meno sempre. Nel caso dei cavalletti professionali le differenze riguardano principalmente i materiali utilizzati, il meccanismo di estensione delle singole gambe, l’altezza massima, la resistenza ad agenti atmosferici e la maggior sopportazione per quanto concerne il peso della vostra attrezzatura. Certamente anche i cavalletti vanno “a scaglioni”; tuttavia è importante precisare che stiamo facendo una selezione dei migliori prodotti presenti attualmente sul mercato.

Tendenzialmente i cavalletti più professionali utilizzano sistemi a torsione per l’estensione delle gambe: si tratta di ghiere da ruotare al fine di sbloccare il meccanismo d’estensione. Questo offre, in parole povere, un minor ingombro ed una maggior resistenza nel tempo. La maggior parte dei cavalletti professionali includono una colonna (o gamba) centrale che può essere estesa (per aumentare quindi l’altezza complessiva del cavalletto) e, in alcuni casi, è anche possibile inclinare questa colonna al di fuori dell’area delle gambe al fine di porsi perpendicolarmente rispetto al soggetto da fotografare. Per le esigenze professionali di solito si acquistano metalli in lega di carbonio che, seppur più costosa, riesce ad essere più leggera e resistente. Vediamo quali sono i migliori pochi eletti fra i migliori cavalletti per i professionisti.

Manfrotto MK055 XPRO3

Partiamo dal Manfrotto MK055 XPRO3: si tratta di un kit cavalletto con testa a tre vie che ha come caratteristica principale un meccanismo a 90° della colonna centrale che permette alla stessa di estendersi in verticale (come normalmente succede) oppure in orizzontale permettendo una vasta gamma di inquadrature per lo scatto, il tutto rimane nascosto nella crociera se non utilizzato. La testa a tre vie X-PRO è precisa, affidabile e compatta e integra leve pieghevoli che si possono estendere in caso di necessità. Sulla testa sono inoltre incluse tre bolle di livellamento per assicurare un’inquadratura precisa, riducendo il lavoro di sistemazione in post-produzione. Oltre a questo, Manfrotto MK055 include un attacco “easy link” che permette di collegare facilmente aste e supporti softbox al fine di trasformare il cavalletto in un piccolo studio portatile.

Puoi acquistare Manfrotto MK055 XPRO3 su Amazon o se preferisci su eBay

Manfrotto 190go!

Manfrotto 190go! è stata una linea di treppiedi apprezzata da moltissimi fotografi e videomaker grazie alle alte prestazioni unite ad una compattezza e leggerezza unica. Oggi la serie si rinnova con la nuova linea che mantiene lo stesso nome, ma con l’aggiunta della sigla M-series. Questa dicitura indica la presenza sul nuovo sistema di bloccaggio twist M-Lock, una soluzione innovativa per aprire le gambe del treppiede tramite una semplice rotazione di 90°. Su questa nuova serie è anche possibile roteare a 90° la colonna centrale, per disporla orizzontalmente tramite un meccanismo perfettamente integrato che permette di non dover rimuovere né la testa del treppiede né la fotocamera. Infine per garantire una leggerezza unica il nuovo Manfrotto 190go! M-Series l’azienda ha scelto due materiali particolari per il set di gambe: l’alluminio e il carbonio. La nuova collezione di treppiedi Manfrotto 190go! M-Series arriva in kit con le teste professionali Manfrotto XPRO, sarà possibile scegliere tra la precisione e la portabilità di MHXPRO-3W, oppure la versatilità e semplicità per scatti rapidi di MHXPRO-BHQ2. L’azienda tiene a sottolineare che la nuova Manfrotto 190go! M-Series è interamente realizzata negli stabilimenti italiani di Manfrotto, famosa in tutto il mondo per la sua qualità e capacità di innovazione

Puoi acquistare Manfrotto 190go! su Amazon o se preferisci su eBay

MeFOTO GlobeTrotter

Tornando a parlare di MeFOTO, promettente produttore di treppiedi e monopiedi, vediamo ora il modello “GlobeTrotter“. Esso è posizionato nella sezione dedicata ai professionisti in quanto si tratta di un prodotto costruito in lega di carbonio che rimane molto compatto da chiuso (circa 40 cm), ed è robusto e pesa solo 1.6 kg. Integra inoltre un sistema di sblocco delle gambe rapido a torsione ed una testa a sfera per movimenti rapidi ed efficaci che garantiscono molte possibilità di inquadratura. Riesce a tenere un peso pari a 12 kg evitando quindi perfettamente vibrazioni per attrezzature complete (contando che una reflex di fascia alta con battery pack e ottica 70-200 mm difficilmente supera i 5 kg). Compreso nell’acquisto troverete la borsa per trasportarlo e i piedini di ricambio in metallo che possono sostituire quelli in gomma presenti al momento del primo unboxing. Anche in questo modello è possibile sbloccare la colonna centrale e trasformarla in monopiede. Oltre a questo, nella parte inferiore della colonna centrale è presente un aggancio per pesi al fine di stabilizzare ulteriormente il cavalletto in presenza di forte vento o condizioni climatiche avverse, un vero must-have per chi scatta in montagna o in luoghi con un meteo particolare.

Puoi acquistare MeFOTO GlobeTrotter su Amazon o se preferisci su eBay

Gitzo GK1555T

Devo ammettere che per Gitzo sono un po’ di parte: è stato il mio primo cavalletto professionale con cui ho girato mezzo mondo e girato Moving States: Venture Into the Wilds, il mio cortometraggio realizzato mediante la tecnica del time lapse (che potete trovare qui). Gitzo GK1555T è un’evoluzione del modello in mio possesso e vanta di una perfetta costruzione in lega di carbonio, gambe regolabili a torsione a 5 sezioni e un sistema di piegatura gambe a 180° introdotta da Gitzo che fa un uso più efficiente dello spazio accogliendo la colonna centrale e la testa all’interno delle gambe piegate. Le gambe sono costruite con tubi “Carbon eXact” più efficaci, leggere e facilmente trasportabili grazie anche alla tracolla in dotazione. È incluso anche uno speciale blocco di sicurezza per quanto concerne la stabilità chiamato “Traveler G-Lock“. Le meraviglie però non finiscono qui e si concentrano nella testa GH1382TQD, la più sottile tra tutte quelle prodotte in questa gamma ed è progettata per adattarsi a treppiedi della serie Traveler e dispositivi con aggancio standard come slider motorizzati e non. Sebbene non abbia un controllo di frazionamento, dispone di un meccanismo di serraggio completamente rinnovato ed un controllo panoramico indipendente. Si tratta di una scorrevolezza della sfera (rivestita in disolfuro di tungsteno) ed una solidità dei componenti esterni e interni unici nel loro genere. Un’altra caratteristica fondamentale dei cavalletti Gitzo è che possono essere smontati con un solo dito, senza attrezzi, grazie a precisi meccanismi studiati dal produttore per garantire la massima efficienza in ogni situazione. Riesce a caricare un peso fino a 9 kg e alzarsi fino a 150 cm.

Puoi acquistare Gitzo GK1555T su Amazon o se preferisci su eBay

Gitzo GK1555T
Prezzo consigliato: € 1047.07Prezzo: € 1047.07

Cavalletti per video

Quando si parla di cavalletti video il discorso cambia: un videomaker deve aver la possibilità di muovere la testa del cavalletto come preferisce senza scatti o intoppi che possono rendere il girato mosso. Pertanto, i cavalletti video hanno teste molto più fluide che possono essere regolate in maniera specifica in base a ciò che il regista vuole. Oltre a questo, prodotti del genere hanno una struttura molto più stabilizzata ed indicata per sessioni di registrazione molto lunghe, anche a bordo di carrelli appositi per il rapido movimento.

Manfrotto MKCOMPACTACN

Seppur il nome sia piuttosto difficile da ricordare, il Manfrotto MKCOMPACTACN è adatto per i videomaker principianti e, a dirla tutta, anche per la fotografia (grazie allo switch per la modalità foto-video). Tuttavia ci sentiamo di consigliarlo più a chi fa video (o entrambi) viste le funzioni dedicate a questo tipo di lavori. Ha una testa a joystick ergonomica con meccanismo di bloccaggio a rotella, piastra di sgancio rapido con fissaggio a mano senza cacciaviti o monete, compatibile con qualsiasi dispositivo fino a 1,5 kg e dotato di borsa per il trasporto.

Puoi acquistare Manfrotto MKCOMPACTACN su Amazon o se preferisci su eBay

Walimex 15769

Descritto come “il miglior cavalletto professionale per video sotto ai duecento euro”, Walimex 15769 è realizzato in lega di alluminio ed è venduto con due piastre di sgancio rapido per connessioni a videocamere o fotocamere. Le guide sulle gambe sono removibili e la testa è perfetta per effettuare riprese senza micromossi o problemi di stabilizzazione da risolvere poi in post-produzione. Integra una livella per controllare l’inquadratura e riesce a trasportare facilmente dispositivi fino a 6 kg di peso. Viene venduto con la travel bag per facilitare il trasporto.

 

Puoi acquistare Walimex 15769 su Amazon o se preferisci su eBay

Walimex 15769
Prezzo consigliato: € 212.96Prezzo: € 183.65

Manfrotto BeFree Live

Questo ottimo cavalletto video è uno degli ultimi prodotti della nota azienda italiana. Provato in anteprima al Photokina 2016 di Colonia, Manfrotto BeFree Live è a soluzione estremamente compatta e portatile per i videomaker in erba che necessitano di ridurre il peso e lo spazio occupato dalla loro attrezzatura. È un cavalletto agile, comodo e soprattutto stabile, parte fondamentale di un prodotto del genere. La testa integra un sistema chiamato “Fluid Drag” in grado di garantire carrellate stabili e fluide come succede analogamente su altri cavalletti video più professionali. Integra dei selettori di angolazione per le gambe in grado al fine di garantire una presa salda in ogni posizione e su varie superfici, ha le chiusure delle gambe in solido alluminio, permette una presa salda grazie alle impugnature in gomma ed è compreso di borsa da trasporto in cui può essere riposto piegandolo al minimo della larghezza prevista. Non manca una livella (a bolla) per capire se state scattando/girando nel modo migliore e un piccolo gancio nella gamba centrale su cui attaccare un peso al fine di stabilizzare l’attrezzatura.

Puoi acquistare Manfrotto BeFree Live su Amazon o se preferisci su eBay

Manfrotto MVK502AM

Chi vuole girare video in tutta facilità con un’attrezzatura complessivamente leggera ma professionale e non ha particolari problemi di budget sceglierà sicuramente questo Manfrotto MVK502AM. Ha una costruzione in lega di alluminio, integra una testa fluida perfetta per movimenti stabilizzati con videocamere/fotocamere fino a 7 kg. Ha un sistema di controbilanciamento fisso per video con DSLR e videocamere e tre sezioni a doppio tubo gemellato.

Puoi acquistare Manfrotto MVK502AM su Amazon o se preferisci su eBay

Monopiedi

Il monopiede è una singola gamba (o colonna) che vi permetterà di stabilizzare un ripresa o una foto in maniera rapida. Certo, la stabilità di una singola gamba non è la stessa di tre dedicate, pertanto, ovviamente, non potrete lasciare un monopiede in equilibrio e andarvene (a meno che non abbia un sistema a tre gambe inferiori), pertanto si tratta di un dispositivo consigliato a chi ha bisogno di stabilità istantanea (magari per un’intervista, un video reportage on-the-go) o una foto con un tempo veloce a sufficienza da non causare micromosso). Esistono due tipi di monopiedi: quello classico a clip e singola colonna oppure i modelli che includono tre piccole “gambe” nella parte inferiore al fine di darvi una stabilità maggiore e un equilibrio simile ad un treppiedi classico.

Manfrotto MMCOMPACT


Manfrotto MMCOMPACT
si impone sul mercato come un prodotto di buona fattura che fa il suo lavoro perfettamente offerto ad un prezzo davvero contenuto. Può diventare il compagno di chi ha bisogno un monopiede senza particolari esigenze. Ha un’impugnatura ergonomica realizzata con un materiale più morbido rispetto ai modelli precedenti e il suo design si adatta perfettamente a tutte le fotocamere, sia compatte che reflex. Supporta dispositivi fino a 1.5 kg, si estende fino a 145 cm e pesa solo 330 g.

Puoi acquistare Manfrotto MMCOMPACT su Amazon o se preferisci su eBay

Manfrotto MVM500A

Tra i monopiedi di fascia alta non può di certo mancare questo Manfrotto MVM500A che integra un kit con testa fluida. Si tratta di una testa video leggera con una piattaforma ampia al fine di ospitare sia DSLR che videocamere con obiettivi intercambiabili. Integra una piastra di scorrimento per garantire il giusto equilibrio anche nelle riprese con lenti molto lunghe. Supporta dispositivi fino a 5 kg e integra un nuovo sistema di blocco laterale che permette un inserimento della fotocamera ancora più veloce e sicuro. Ha inoltre un contrappeso preimpostato a 2.4 kg.

4788 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Riccardo Delli Paoli tramite i commenti.