Miglior base di ricarica DualSense: guida all’acquisto
Il Black Friday 2021 è iniziato! Sulla nostra pagina Migliori offerte Black Friday 2021 puoi trovare decine di guide dedicate ad ogni tipologia di prodotto. Scopri tutti gli sconti più interessanti assicurandoti di avere un abbonamento Amazon Prime attivo per accedere alle offerte in anticipo!

N.B. Questo contenuto, come tutti gli altri, è sempre il risultato del nostro lavoro costante. Per maggiori dettagli su come realizziamo i nostri contenuti ti invitiamo alla pagina Come lavoriamo.

 

La seguente guida è dedicata alla ricerca della miglior base di ricarica DualSense sul mercato. L’articolo contiene, infatti, tutte le principali indicazioni per aiutarti a scegliere il miglior prodotto della categoria e i prodotti da noi selezionati.

Miglior base di ricarica DualSense: quale comprare?

L’arrivo di PS5 e l’esordio del nuovo controller DualSense hanno portato diverse importanti novità, anche nel campo della ricarica del pad. Prima di tutto, rispetto al precedente DualShock 4, il nuovo DualSense introduce la tanto richiesta connessione tramite USB Type-C al posto dell’ormai obsoleta porta Micro USB. Le conseguenze principali di questo cambio sono due: il connettore a prova di errore, che non richiede più un verso di inserimento unico, e la ricarica rapida. DualSense, infatti, può essere tranquillamente collegato tramite cavo USB Type-C/USB Type-A, o in alternativa con un cavo dotato di due connettori Type-C per garantire una velocità di ricarica superiore.

Ricarica tramite EXT o Type-C?

Per quanto riguarda la ricerca di un caricatore joystick PS5, nello specifico, sul mercato sono disponibili due tipologie di prodotto. Il primo tipo di caricatore è quello utilizzato anche da Sony stessa, che utilizza la porta EXT del controller per la ricarica. Si tratta di una porta di collegamento proprietaria presente al di sotto del controller, in prossimità della porta mini jack da 3,5mm per le cuffie. Utilizzando questo tipo di connessione il controller viene semplicemente appoggiato sulla base di ricarica senza utilizzare la porta Type-C superiore.

Miglior base di ricarica Dualsense

La seconda tipologia nella categoria della miglior base di ricarica DualSense, invece, utilizza proprio la porta Type-C. In questo caso è possibile trovare diversi layout nei prodotti presenti sul mercato. Ad esempio, basi di ricarica in cui il controller viene inserito a testa in giù; oppure, un caricatore joystick PS5 verticale, in cui il DualSense rimane in qualche modo sospeso da terra. Considerando il peso non indifferente del controller, tuttavia, quest’ultima tipologia non è affatto consigliata. Non mancano, infine, soluzioni all in one più originali, che abbinano la stazione di ricarica per il controller ad uno stand ventilato per la console, un porta-cuffie ed espositore per i propri giochi PS5.

I LED per lo stato della ricarica

I fattori da considerare per trovare la miglior base di ricarica DualSense, poi, passano da caratteristiche come i LED di ricarica. Alcuni prodotti, infatti, non presentano soluzioni molto visibili per controllare lo stato di ricarica del controller, mentre altri prodotti offrono LED colorati ben riconoscibili, con il colore che cambia al completamento della ricarica. Non viene considerato, invece, il numero di slot di ricarica, in quanto la maggior parte, se non tutti i caricatori sono a slot doppio.

Miglior base di ricarica DualSense: la selezione dei prodotti

Sony DualSense charging station

Impossibile non iniziare la selezione per il miglior caricatore joystick PS5 con l’unico accessorio ufficiale di Sony. Questa base di ricarica doppia propone un design sobrio e minimale, ma perfettamente in linea con le forme di PS5. La ricarica avviene tramite porta EXT e sfrutta un alimentatore proprietario con presa a muro.

Non sono presenti LED per indicare lo stato di ricarica, limitandosi a segnalare il tutto direttamente tramite i LED del controller (gialloin ricarica, spento a carica piena).

Un vantaggio da non sottovalutare per questo primo prodotto è lo stop automatico dell’alimentazione nel momento in cui la carica è completa. In questo modo è possibile mantenere sempre i controller collegati, anche semplicemente come base d’appoggio.

ECHTPower Caricatore Controller per PS5

Il caricatore proposto da ECHTPower ricorda in molti aspetti la versione ufficiale di Sony appena trattata. A differenza di quest’ultima, tuttavia, l’alimentatore proprietario lascia spazio ad un classico cavo Type-C. In questo modo è possibile collegare il cavo ad una presa a muro o direttamente alla console, dando modo di sfruttare una ricarica rapida di due ore.

Inoltre, questo secondo caricatore joystick PS5 presenta due LED ben visibili per lo stato di ricarica dei controller: rosso in ricarica, blu a carica finita. Il design, come detto, si abbina perfettamente alla console, esattamente come per il controller ufficiale.

OIVO Ricarica Controller PS5

La terza soluzione appartiene alla categoria dei caricatori Type-C, ma con un metodo un po’ particolare. I controller, per poter sfruttare la ricarica tramite USB Type-C, vanno appoggiati a testa in giù. Tuttavia, per evitare problemi nel collegamento, vengono forniti due connettori Type-C da mantenere fissi nel controller, in modo da facilitare la connessione alla base di ricarica.

L’unico svantaggio, in questo caso, è che la porta Type-C del controller non può essere utilizzata, ad esempio, per il collegamento al PC, a meno di non togliere prima l’adattatore.

Sono presenti, invece, i LED dello stato di ricarica nella parte frontale: in rosso per la ricarica in corso e in verde quando il DualSense è completamente carico. La base si collega anch’essa tramite cavo USB Type-C, permettendo di utilizzare sia la console, sia una presa a muro per l’alimentazione.

OIVO Supporto PS5 con Ventola di Raffreddamento

L’ultimo prodotto nella selezione per la miglior base di ricarica DualSense è una vera e propria Game Station. Oltre al caricatore doppio per il DualSense, che sfrutta la porta Type-C del controller, sono presenti in questo caso una base con ventola di raffreddamento per PS5, uno stand per le cuffie e alcuni slot per le custodie dei giochi PS5.

Il tutto viene alimentato da una singola uscita Type-C. Nella parte frontale, inoltre, viene offerto un piccolo hub aggiuntivo con due porte USB standard ed un’ulteriore porta Type-C per il collegamento di altri accessori esterni. Tramite il piccolo pannello di controllo, infine, è possibile monitorare lo stato di ricarica dei controller e l’accensione/spegnimento della ventola inferiore.

Lascia un commento