Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Action cam economica: quale comprare

Action cam economica: quale comprare

di Carlo Carlino
Specialist Action Cam
aggiornato il 20 agosto 2019
4838 utenti hanno trovato utile questa guida
4838 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida action cam economica è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Agosto 2019.

In questa guida all’acquisto ti guideremo nella scelta dell’action cam economica migliore per i tuoi bisogni. Scoprirai quali sono le caratteristiche che bisogna valutare prima di acquistare un nuovo prodotto e ti consiglieremo i migliori modelli attualmente in commercio.

Action cam economica: quale comprare

Il mondo delle action cam è ormai talmente vasto che non è semplice scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze, specie se si è utenti che non hanno molta esperienza. Acquistare un’action cam economica non vuol dire acquistare un prodotto di bassa qualità o poco prestante, ma semplicemente si rinuncia a delle funzioni che non servono se l’intento è semplicemente quello di riprendersi mentre si praticano sport o si viaggia. Le fotocamere sportive hanno infatti subito una grande crescita negli ultimi anni proprio perché sono portatili, permettono di scattare foto e video di buona qualità e sono semplici. Inoltre hanno la particolarità di essere posizionate praticamente ovunque, permettendo così di avere dei punti di ripresa molto inusuali e originali. Per scegliere il modello perfetto per i vostri bisogni tra quelli da noi selezionati bisogna fare delle considerazioni riguardanti dei criteri di selezione, così da riuscire a trovare il modello perfetto per voi.

Qualità video

Il primo criterio di selezione riguarda la qualità video, in quanto le action cam, nonostante siano pensate anche per scattare fotografie, sono utilizzate perlopiù per la registrazioni di filmati. La qualità video che quindi riesce ad offrire una fotocamera sportiva è fondamentale, perché sarà quella che si utilizzerà di più. Anche un’action cam economica è in grado di offrire buone prestazioni se non si hanno pretese professionali. Tutte le action cam presenti in questa guida sono infatti in grado di registrare filmati con una risoluzione Full HD 1080p, ovvero la risoluzione ancora più utilizzata dalla maggior parte degli utenti. Alcuni modelli sono addirittura in grado di registrare in Ultra HD 4K, anche se la qualità non è sempre delle migliori quando si utilizza questa risoluzione. Le caratteristiche che bisogna considerare per valutare la qualità video sono il sensore, il processore d’immagine e il frame rate. I sensori migliori sono sicuramente i Sony IMX, i quali vengono utilizzati sia per i modelli economici che per quelli professionali. Per quanto riguarda i processori è buona cosa orientarsi sugli Ambarella o sui Novatek, anch’essi molto prestanti. Il frame rate è invece una caratteristica che solitamente i neofiti trascurano. Si tratta del numero di fotogrammi che vengono catturati in un secondo. Vengono definiti anche FPS (frame per secondo) e ovviamente più la fotocamera riesce a catturarne in un secondo e maggiore sarà la qualità. Sul mercato è possibile trovare action cam da poche decine di euro che registrano filmati in 4K, ma molto spesso arrivano a 24fps, se non meno. Questo vuole dire che non si avranno dei video fluidi, perché il minimo che consigliamo di utilizzare sono 30fps. In base a quello all’utilizzo che dovete fare della fotocamera valutate bene la qualità dei video, così da non rischiare di rimane insoddisfatti dei risultati.

Obiettivo

Il secondo criterio da considerare è l’obiettivo, il quale sulle action cam ha una focale e non può essere sostituito. La lente delle fotocamere sportive è sempre ultra-grandangolare, in quanto quando vengono agganciate su veicoli o persone devono riprendere più dettagli possibile. Al contrario di altre tipologie di fotocamere, l’ampiezza della lente delle action cam si misura in gradi invece che in millimetri, ad esempio 150°. Avere un campo visivo molto ampio permette quindi di avere riprese più panoramiche, ma allo stesso tempo si avrà una forte distorsione soprattutto per quanto riguarda gli angoli dell’inquadratura. Inoltre c’è da considerare la luminosità della lente, la quale si misura con la lettera “f” seguita da alcuni numeri (es. f/2.8). Più è basso il valore del numero, maggiore sarà l’apertura, e quindi la luminosità, dell’obiettivo. Una lente luminosa riesce a catturare più luce, quindi si avranno risultati migliori quando ci si trova in situazioni in cui la luce non è molto forte. Infine va considerata la stabilizzazione, la quale non è sempre molto prestante sui modelli economici. La stabilizzazione permette di eliminare le vibrazioni e i tremolii durante le riprese video, molto utile nelle situazioni dinamiche in cui si stanno riprendendo sport estremi. Valutare tutti questi parametri vi aiuterà a capire se un modello è migliore per voi rispetto ad un altro, magari spendendo qualcosina in più si avranno risultati migliori.

Connessioni e autonomia

In seguito bisogna tenere in considerazione le connessioni di cui è dotata una fotocamera e l’autonomia. Su alcuni modelli molto economici potrebbe mancare il WiFi, una caratteristica molto utile per condividere in modo semplice e veloce foto e video, ma si tratta di modelli davvero molto economici. La possibilità di collegare la fotocamera ad un dispositivo mobile tramite WiFi o Bluetooth è molto utile anche per controllare l’inquadratura dopo aver posizionato la fotocamera su un supporto. Se ad esempio si aggancia l’action cam ad un casco non si riuscirà a controllare l’inquadratura dal display, quindi collegando la camera ad uno smartphone si potrà vedere in tempo reale quello che si sta inquadrando in modo da fare le giuste modifiche. L’autonomia è invece importante perché se si vogliono registrare tante clip non si può correre il rischio di restare senza carica. Nel caso in cui la fotocamera non ha una batteria integrata basta acquistare una seconda batteria e si risolve il problema, ma alcuni modelli non permettono di sostituire la batteria, quindi bisogna capire di quanta autonomia si ha bisogno e se la fotocamera riesce a soddisfare le proprie esigenze. Ovviamente l’autonomia cambia in basa all’utilizzo che si fa della camera. Se si tiene sempre il WiFi connesso, la stabilizzazione attiva ecc. la batteria ne risentirà parecchio.

Accessori e funzioni specifiche

Infine bisogna valutare gli accessori compresi nella confezione e le funzioni specifiche di ogni fotocamera. Solitamente quando si acquista un’action cam economica in confezione sono presenti molti accessori, una caratteristica che può risultare banale ma non lo è. Se acquistati separatamente, gli accessori possono avere prezzi più o meno alti, quindi si rischia di risparmiare sulla fotocamera per poi finire a spendere molto soldi per gli accessori. Le funzioni specifiche sono invece le modalità che ogni action cam offre per cercare di differenziarsi dalla concorrenza. La maggior parte delle action cam registra infatti time lapse, mentre alcune riescono a registrare slow motion di buona qualità. Quando leggete le specifiche di una fotocamera fate attenzione a queste funzioni, perché spesso alcuni modelli offrono modalità di scatto interessanti che possono tornare utili per realizzare video o foto creativi.

Dopo aver visto quali sono i criteri di scelta possiamo passare alla nostra selezione di action cam economiche. I modelli sono stati inseriti in ordine di prezzo, in modo da rendere fruibile la guida.

Action cam economica: la nostra selezione

Apeman Action Camera A66

La prima action cam economica che abbiamo selezionato per questa guida è la Apeman Action Camera A66. Si tratta di una videocamera prodotta da un’azienda cinese, la quale cerca di offrire ad un prezzo quasi ridicolo un prodotto in grado di catturare foto e video decenti. Al suo interno è presente un sensore da 12 megapixel affiancato da un processore d’immagine Novatek. Grazie a questi componenti è in grado di registrare video in Full HD 1080p con compressione H.265 e scattare foto abbastanza buone. L’immersività di foto e video è assicurata dalla lente con campo visivo pari a 170°, leggermente più ampia dei modelli di fascia alta. Posteriormente è presente un display di buona qualità, grazie al quale è possibile controllare la scena inquadrata, consultare la galleria e cambiare le varie impostazioni. La Apeman A66 supporta microSD fino a 64 GB ed ha un’autonomia dichiarata dal produttore di 120 minuti se si registra alla massima qualità video. Infine viene venduta insieme ad una custodia che permette di immergere la camera fino a 30 metri di profondità, ottima per foto e video al mare o in piscina. L’Apeman A66 è l’action cam da acquistare se volete spendere pochissimo e siete disposti a rinunciare alla connessione WiFi.

Puoi acquistare Apeman Action Camera A66 su Amazon o se preferisci su eBay

Yi Discovery

La Yi Technology è un’azienda molto famosa nel mondo delle action cam in quanto produce prodotti dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, la Yi Discovery è la camera più economica dell’azienda. Monta un sensore Sony IMX179 da 16 megapixel grazie al quale è possibile registrare video in 4K (ma solo fino a 20fps) e in Full HD 1080p a 60fps. Trattandosi di un’action cam non manca una lente grandangolare con punto di vista pari a 150° e un’apertura di f/2.4 che assicura buoni risultati anche in condizioni di scarsa illuminazione. Tramite il display touch screen posto nella parte posteriore è inoltre possibile controllare la scena inquadrata, visualizzare foto e video e cambiare le varie impostazioni di ripresa. Tutte queste azioni sono emulabili tramite il proprio telefono, grazie alla presenza del chip WiFi che permette di stabilire una connessione tra camera e smartphone o tablet. La Yi Discovery è una delle migliori action cam economiche sul mercato, con una spesa molto contenuta permette di registrare foto e video di buona qualità.

Puoi acquistare Yi Discovery su Amazon.

Yi Discovery
Prezzo consigliato: € 69.99Prezzo: € 54.99

Sony HDR-AS50

L’unica action cam Sony presente in questa guida alla migliore action cam economica è la Sony HDR-AS50. Presenta il classico aspetto delle videocamere sportive del colosso cinese, con una forma allungata e la lente montata su una delle estremità. Si tratta sicuramente del dispositivo più particolare di questa guida all’acquisto. Integra un sensore CMOS Exmor R con 11,1 megaixel e un processore d’immagine BIONZ X, lo stesso che viene utilizzato sulle mirrorless di fascia alta. Queste caratteristiche, unite ad una lente Zeiss Tessar, consentono di scattare ottime foto e registrare video in 1080p a 60fps e in 720p a 120fps. Inoltre è presente la stabilizzazione SteadyShot messa a punto da Sony per registrare video sempre fluidi e privi di vibrazioni. Non è presente un monitor LCD per controllare l’inquadratura, ma separatamente può essere acquistato un monitor remoto che può essere collegato alla fotocamera in modalità wireless. Quest’ultima caratteristica fa intuire che è presente il WiFi per collegare la camera ad un dispositivo mobile in modo da trasferire i file o per utilizzare lo smartphone o il tablet come monitor esterno. Infine è presente la funzione Time Lapse 4K e un case venduto insieme al dispositivo che permette di immergere quest’ultimo fino a 60 metri di profondità. La Sony HDR-AS50 è un’action cam economica che si distingue da tutte le altre soprattutto per via dell’aspetto. Offre buone prestazioni se si considera il prezzo a cui viene venduta al pubblico.

Sony HDR-AS50: la nostra prova

©Trusted Reviews

Il sito Trusted Reviews ha testato affondo la Sony HDR-AS50, l’action cam entry-level della casa giapponese. Trattandosi del modello più economico la qualità delle immagini è mediocre. Durante la registrazione dei video in 1080p a 60fps in pieno giorno è presente del rumore digitale nelle zone di ombra, i dettagli sono scarsi e i colori un po’ spenti. Inoltre la AS50 tende a sovraesporre la scena, facendo risultare il cielo bianco e senza colori. Buona invece la stabilizzazione, punto forte delle action cam Sony in quanto si tratta di una tecnologia ottica e non elettronica. Quando si scattano foto la qualità è maggiore, con immagini ben bilanciate e notevolmente più nitide rispetto ai filmati. In situazioni con poca luce le performance scendono molto in quanto la nitidezza cala e il rumore è molto evidente.

La lente utilizzata per questa fotocamera è Zeiss, la quale ha un campo visivo di 170° che può essere “ristretto” elettronicamente per evitare la distorsione dovuta al grandangolo. Purtroppo la AS50 non è dotata di display, ma soltanto di un piccolo monitor in bianco e nero che consente di cambiare le impostazioni. Per avere un’immagine live della scena bisogna collegare la camera ad uno smartphone tramite il WiFi e il Bluetooh, i quali funzionano bene e si collegano abbastanza velocemente, oppure bisogna acquistare un monitor venduto dall’azienda a parte. Grazie alla batteria con una buona capacità la piccola Sony riesce a registrare ben 2 ore e 30 minuti di video in 1080p a 30fps. È anche presente la modalità time lapse regolabile su vari tempi e lo slow motion in 720p a 120fps. Infine in confezione è presente un solo attacco adesivo (solitamente sono 2) e la custodia impermeabile che però fa alzare il peso e l’ingombro della camera.

Puoi acquistare Sony HDR-AS50 su Amazon o se preferisci su eBay

Sony HDR-AS50
Prezzo consigliato: € 220Prezzo: € 168.04

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

SJCAM SJ8 Pro

La SJCAM SJ8 Pro non è esattamente l’action cam che ci si aspetta di trovare nella guida dedicata alle fotocamere sportive economiche, in quanto le prestazioni che offre sono equiparabili ad un’action cam professionale. Il prezzo a cui viene venduta però la rende economica, per questo motivo non poteva mancare in questa guida. Il sensore di cui è dotata è un Sony IMX377 da 12 megapixel affiancato da un processore d’immagine Ambarella H22, i quali permettono di registrare video fino a ben 4K 60fps, una caratteristica che altri marchi offrono a prezzi ben più alti. Il campo visivo dell’obiettivo grandangolare è di 170° e può essere modificato elettronicamente mediamo uno zoom elettronico 8x. I display montati sono due: uno anteriore in bianco e nero per visualizzare in modo veloce varie informazioni e uno posteriore LCD IPS da 2.33″ touch screen per controllare le riprese e cambiare le impostazioni. Quest’ultime possono essere gestite anche da uno smartphone grazie alla connessione WiFi che permette di mettere in comunicazione i due dispositivi. Se invece si preferisce trasferire i file direttamente sul proprio computer via cavo, è presente una porta USB Type-C che consente di trasferire foto e video e di caricare la batteria della fotocamera. Infine non manca la possibilità di registrare time lapse e la funzione slow motion in Full HD 1080p a 120fps. Nonostante le prestazioni, questa SJCAM viene venduta ad un prezzo molto contenuto, per questo è consigliata a chi cerca prestazioni molto alte ma non vuole spendere molto.

Puoi acquistare SJCAM SJ8 Pro su Amazon o se preferisci su eBay

GoPro HERO 7 White

All’interno di questa guida non poteva mancare la GoPro HERO 7 White, l’action cam economica dell’azienda statunitense. Il corpo di questa entry-level è identico alle sorelle più grandi, quindi può essere immersa fino a 10 metri di profondità senza l’ausilio di case particolari. Inoltre nella parte posteriore è dotata di un display LCD touch screen da 2″, il quale consente di controllare la scena che si sta inquadrando e cambiare varie impostazioni. Per quanto riguarda la lente troviamo la stessa grandangolare con campo visivo di 170° e apertura f/2.8 che troviamo sui modelli più costosi. All’interno è invece presente un sensore da 10 megapixel affiancato da un chipset Qualcomm capaci di scattare buone foto e registrare video fino al Full HD 1080p 60fps, non è molto, ma è la risoluzione più utilizzata dagli utenti. Non manca una stabilizzazione delle immagini per evitare tremolii durante le riprese, il WiFi per collegare la fotocamera al proprio dispositivo mobile e una porta USB Type-C per caricare la batteria e per trasferire i file sul pc. Infine da segnalare la presenza della modalità time lapse e degli slow motion 2x. La GoPro HERO 7 White è l’action cam economica che bisogna acquistare se si è interessati alla qualità costruttiva del marchio statunitense e non si ha il bisogno di registrare video ad una risoluzione maggiore del Full HD.

Puoi acquistare GoPro HERO 7 White su Amazon o se preferisci su eBay

Yi 4K

L’ultimo prodotto di Yi Technology di questa guida all’action cam economica è la famosissima Yi 4K. Questa videocamera è molto apprezzata dagli utenti che cercano un prodotto dalle ottime prestazioni che non abbia un costo troppo elevato. Nonostante il prezzo a cui viene venduta, infatti, questa Yi è in grado di registrare video in Ultra HD 4K a 30fps e in Full HD a 1080p a ben 120fps. I meriti di queste prestazioni sono del sensore Sony IMX377 da 12 megapixel e del processore d’immagine Ambarella A9SE75. La Yi 4K è in grado di registrare fantastici slow motion, time laspe e scattare foto di ottima qualità. Tutto è gestibile tramite il display posteriore touch screen ad alta definizione. Per quanto riguarda la lente è presente un grandangolo con campo visivo di 160° e apertura f/2.8. Grazie alla batteria da 1400mAh la Yi 4K è in grado di registrare circa 2 ore di video, mentre grazie al WiFi è possibile collegarla al proprio telefono per trasferire foto e video e per controllarla da remoto. La Yi 4K è l’action cam migliore che potete acquistare su questa fascia di prezzo. Per ulteriori approfondimenti vi rimandiamo alla nostra recensione di Xiaomi Yi 4K.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

4838 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Carlo Carlino tramite i commenti.