Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Microsoft Surface Book

Microsoft Surface Book

di Giovanni Matteiaggiornato il 14 maggio 2018
La storia del prodotto
Questo articolo raccoglie tutte le news su Microsoft Surface Book presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla sui nuovi dispositivi. L’ultimo aggiornamento risale al 22 Febbraio 2019.
Surface Book: ecco il nuovo tablet 2-in-1 di casa Microsoft

È successo, è successo davvero. Ne abbiamo parlato anche all’interno di alcuni focus, supponendo e fantasticando, ma è finalmente arrivato un prodotto fortemente chiesto dagli utenti: Microsoft Surface Book è il nuovo tablet 2-in-1 della casa di Redmond. Il prodotto è un prodotto davvero estremamente compatto, dotato di un display da 13.5″ PixelSense – 267 PPI e 6 milioni di pixel, risoluzione 3000 x 2000 pixel.

Microsoft Surface Book news e caratteristiche ufficiali

Il device, dotato di una cerniera davvero particolare (ma esteticamente simile a quella di Lenovo Yoga 3 Pro) che lo trasforma in un un vero e proprio notebook touch, e supporta anche l’utilizzo del pennino attivo venduto da Microsoft – è lo stesso di Surface Pro 4, e arriva in dotazione. La tastiera, estremamente ottimizzata per la scrittura efficace e silenziosa, è una vera e propria dock rimovibile: lo schermo infatti si può separare (ecco perché non stiamo parlando di un vero e proprio portatile) e usare come tablet, oppure incastonare nella tastiera in posizioni differenti in base alle proprie necessità. Ecco convergere ufficialmente, davvero, la categoria ibridi con quella dei convertibili.

L’uso previsto per questo Surface Book è infatti basato sulle necessità dell’utente: usandolo in modalità tablet, potremo prendere appunti in rapidità grazie al corpo sottile e leggero, ed ovviamente alla penna attiva. Colleghiamolo alla tastiera ed ecco che sbloccheremo più potenza ed autonomia, consentendoci di lavorare in maniera seria con il prodotto. La cerniera permette anche di tenere lo schermo leggermente inclinato, favorendo l’input con la penna e regalando una posizione comoda per la mano, che si appoggerà direttamente sul display. Una particolarità: quando il device è chiuso i due lati non rimangono perfettamente simmetrici fra loro, ma la cerniera crea un gap di spazio che alcuni potrebbero trovare antiestetico.

All’interno troviamo un hardware davvero fiammante. Microsoft punta molto su di esso, e dichiara infatti di aver creato il laptop più potente al mondo – ovviamente, ad un costo importante. All’interno troviamo nuovi processori Intel Core i5 e i7 fiammanti, accompagnati da 8 o 16 GB di memoria RAM e fino a 1 TB di SSD per lo storage. Nella tastiera troviamo anche una GPU dedicata Nvidia, a patto di acquistare un modello più costoso – ma con essa è possibile giocare anche a titoli come Gears of War: Ultimate Edition in arrivo su Windows 10. La batteria invece è candidata a raggiungere le 12 ore, ma come sempre sarà il vostro uso a cambiare l’autonomia durante la giornata. All’interno della base con tastiera sono presenti ovviamente tutte le varie porte di sorta, incluso un lettore di memorie SD e due porte USB 3.0.

Insomma, Microsoft ha mostrato le sue carte. È stata molto diretta nel minimizzare gli ultimi sforzi della concorrenza (leggasi: iPad Pro di Apple). Questo nuovo prodotto ha appena alzato l’asticella per la qualità dei computer venduti attualmente, e sarà di monito per quelle aziende che non innovano più nel campo – non è quello che vuole Microsoft.

1 marzo 2018
Il Microsoft Surface Book è disponibile all'acquisto

Microsoft Surface Book news su prezzo e data uscita in Italia

14 marzo 2018