Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Microonde vintage: il retrò al passo con l'innovazione

Microonde vintage: il retrò al passo con l'innovazione

di Sara Fulgheri
Specialist Microonde
aggiornato il 24 maggio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

N.B. La guida Microonde vintage è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

Esiste una tendenza che non va mai fuori moda, quella vintage. Passa dall’abbigliamento al design per contagiare infine anche la cucina. L’aspetto retrò degli elettrodomestici ci riporta indietro negli anni ’50, sino ai primi ’70 per rivivere un’epoca di innovazioni in cui si scopriva e si faceva tutto per la prima volta. Se è questo il tocco che cercate in cucina, questa guida all’acquisto vi aiuterà a scegliere il microonde vintage che rispecchia lo stile che volete far rivivere alla vostra casa, ma che non rinuncia alle moderne funzioni!

Microonde vintage: quale comprare

Anche l’occhio vuole la sua parte, soprattutto quando si è in procinto di acquistare un elettrodomestico. Se poi l’intenzione è quella di posizionarlo sui ripiani dove tutti possono vederlo sempre, allora il design diventa la prima caratteristica da valutare. E questo vale soprattutto in cucina: impastatrici, macchine del caffè, bollitori e quant’altro sono spesso veri e propri oggetti di arredamento, curati in ogni minimo particolare per armonizzarsi con tutti gli ambienti e diventarne spesso l’oggetto cardine. A non passare mai di moda nel campo del design è il vintage, capace di unire la modernità dei materiali, delle funzioni e dei consumi a linee retrò che trasformano la casa in una caffetteria americana anni ’60 e che contribuiscono a stimolare la creatività ad ogni piatto. I microonde non possono certo essere esentati da questo particolare revival e anzi si trovano tra i nomi di punta della tendenza. Il microonde per eccellenza è infatti quello da libero posizionamento e, siccome questi vanno ad occupare gli spazi liberi sui ripiani della cucina, si presta sempre un minimo di attenzione al loro stile. In questa guida all’acquisto vi consigliamo i migliori microonde vintage, ma prima di passare ai prodotti vi illustriamo come li abbiamo selezionati e quali sono le caratteristiche tecniche da considerare oltre a quelle estetiche appena viste.

Innanzitutto, i microonde sono tanto apprezzati per la velocità, infatti ogni compito viene svolto dimezzando le tempistiche impiegate dai classici elettrodomestici o comunque in pochissimo tempo. La velocità dipende però in larga parte dalla potenza del dispositivo e per ottenere sempre dei buoni risultati è bene che sia superiore ai 600 W. I microonde che abbiamo selezionato si attestano sugli 800 W, che salgono quando è presente anche il grill. Questi sono dei valori perfetti nonostante i microonde vintage siano dei modelli molto basilari.

Passiamo così al secondo fattore che riguarda appunto le funzioni. Purtroppo questi microonde sono molto semplici e svolgono soltanto le funzioni di scongelamento, cottura e riscaldamento rapido senza avventurarsi in modalità di cottura più complesse come per esempio il crisp o la cottura a vapore. Se siete alla ricerca di un elettrodomestico bello, semplice, ma comunque performante vi consigliamo di orientarvi sui modelli che integrano anche il grill, presenza non troppo scontata e che assicura comunque maggiore velocità e piatti più croccanti. Alcuni dispositivi presentano poi anche dei programmi automatici di cottura, un’ottima soluzione che rende il microonde più versatile.

Infine, è importantissima anche la capacità del vano interno che in questi particolari modelli oscilla tra i 20 e i 25 litri, valori ideali per piccole o medie famiglie, dato che in generale si rivolgono a chi cucina poco. Vediamo ora i microonde che abbiamo scelto, disposti in ordine di prezzo che comunque è sempre abbastanza basso e oscilla tra gli 80 e 150 euro, variando in base al colore scelto.

Daewoo KOR-6LBC

Daewoo propone un ottimo microonde vintage nel design, ma estremamente innovativo nell’utilizzo e nel sistema di cottura. La sua particolarità è infatti la presenza nella cavità interna di un sistema di riflettori concavi che catturano le microonde per ridistribuirle equamente e raggiungere ogni parte del cibo, sia all’esterno che all’interno. Contribuisce a raggiungere questo risultato il Dual Wave, ossia una doppia emissione di microonde dalla parte superiore e da quella inferiore del vano. Oltre alla cottura uniforme, questo sistema cuoce in pochissimo tempo assicurando un notevole risparmio di tempo ed energia elettrica. Daewoo è infatti molto attenta ai consumi, non soltanto in fase di utilizzo, ma soprattutto quando il microonde si trova in stand-by. Risulta infatti che il 10% di consumi casalinghi venga direttamente da dispositivi in stand-by e per questo ogni volta che il Daewoo KR-6LBC è attaccato alla presa ma inutilizzato la modalità Zero Stand-by si attiva automaticamente. Può comunque essere controllata tramite il pulsante zerON.

Dal punto di vista tecnico è un microonde da 800 W con 10 diversi livelli di potenza e con capienza da 20 litri, adatto quindi a chi abita da solo e alle piccole famiglie. Il microonde è disponibile in più colorazioni con alcune variazioni di prezzo. Il retrò delle forme si unisce perfettamente ad un display digitale con comandi touch molto intuitivi, attraverso i quali scegliere la potenza, il tempo e il peso degli alimenti, ma anche selezionare il Defrost o la cottura tra i quattro programmi automatici di cui dispone. Un prodotto perfetto, ma con il difetto di essere privo di grill cosa che può andare ad influire a seconda delle preparazioni che volete creare.

Puoi acquistare Daewoo KOR-6LBC su Amazon o se preferisci su eBay

Daewoo KOR-6LBC
Prezzo consigliato: € 109.99Prezzo: € 87.85

Candy EGO-G25DCO

Ancora un microonde vintage accattivante nell’estetica e presente in così tante colorazioni da adattarsi alla perfezione ad ogni stile. Le sue linee tondeggianti lo distinguono a primo sguardo dai concorrenti e lo rendono al tempo stesso un prodotto elegante e fresco. Rispetto al modello precedente questo Candy EGO-G25DCO è più grande, con capacità di 25 litri, e più potente grazie al microonde da 800 W e al grill da 1000 W in quarzo, che raggiunge le temperature più alte in pochissimo tempo. La potenza è poi regolabile su 5 livelli.

La combinazione di microonde e grill rende il range di preparazioni realizzabili molto più vasto. Sono infatti presenti ben 13 programmi di cottura automatici dedicati a verdure, pasta, carne, pizza e dolci. È presente ovviamente anche lo scongelamento rapido in base al peso degli alimenti. Con il programma Start Express il forno raggiungerà la temperatura massima e la manterrà per 30 secondi, ideale per riscaldare al volo bevande o cibi.

Puoi acquistare Candy EGO-G25DCO su Amazon o se preferisci su eBay

Severin MW 7893

Ultimo, ma non per importanza, nella nostra selezione per microonde vintage è questo Severin, un forno dall’aspetto tradizionale, disponibile in un classico crema o in un più frizzante azzurro cielo o rosso. Sul lato tecnico, è anche esso un pratico forno che combina microonde da 700 W ad un grill da 1000 W, che rendono possibile cuocere ogni tipo di piatto in poco tempo con la giusta croccantezza desiderata. Si possono selezionare ben 8 diversi programmi di cottura automatica rivolti a verdure, carne o pesce, pizza e addirittura pasta.

Questo Severin è perfetto come primo microonde vista la semplicità d’utilizzo, è gestibile infatti tramite dei tasti e una manopola per impostare i tempi, il peso o la modalità di cottura privilegiata. I processi della cottura si potranno poi seguire tramite il display digitale. La capacità da 20 litri si rivolge proprio a chi non ha grandi esigenze e a chi in un microonde cerca un ausilio per svolgere ogni compito nel minor tempo possibile.

Puoi acquistare Severin MW 7893 su Amazon o se preferisci su eBay

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto per le loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota. La qualità del nostro lavoro è testimoniata dal fatto che il 98% degli utenti che hanno fatto un acquisto attraverso le nostre guide hanno dichiarato di essere rimasti pienamente soddisfatti del prodotto consigliato. Infatti solo il 2% degli utenti ha richiesto il reso del prodotto acquistato tramite una nostra guida. Nel corso di questi anni abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo in Italia, ma affermandoci anche in mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo. Possiamo quindi dire che in questi anni abbiamo creato un vero e proprio “metodo Ridble” per consigliare i prodotti da acquistare.

Uno dei cardini di questo modello è rappresentato dalle competenze e conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare circa 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Io sono Sara, la specialist dei microonde, e qui su Ridble ogni giorno studio e testo i migliori prodotti per la cucina, alla ricerca di funzioni innovative che ci semplifichino la vita e riducano i tempi di preparazione, senza mai voltare le spalle alla tradizione, ma anzi tenendola sempre come punto di riferimento. La mia cucina ormai fa invidia a quella dei grandi chef: esistono tanti microonde ricchi di funzioni interessanti che io ho sperimentato a fondo, tanto che ora non hanno più segreti per me.

Un altro importante fattore del nostro modello è che le nostre guide all’acquisto sono sempre aggiornate. Infatti ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide di mia competenza. Potete quindi essere certi che ogni volta che consulterete una nostra guida troverete i migliori prodotti da comprare in quello specifico momento.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

I prodotti che trovate nella guida all’acquisto dedicata ai microonde vintage, sono scelti seguendo il metodo Ridble. Abbiamo sviluppato questo modus operandi nel tempo e ogni specialist lo applica ogni giorno alla propria categoria di competenza. Quindi, per assicurarci di consigliare sempre prodotti idonei seguiamo quattro rigorose fasi:

La prima fase, che porta i microonde alla nostra attenzione, è la loro ufficializzazione tramite comunicati stampa, eventi del settore e altre fonti affidabili. Ci informiamo quindi quotidianamente sui nuovi prodotti e sulle tecnologie che si possono trovare sul mercato, senza badare però a rumors, indiscrezioni o chiacchiere. L’esistenza di un prodotto non è però abbastanza e prima di inserirlo nelle guide, dobbiamo assicurarci che soddisfi il secondo requisito: l’eleggibilità, essere quindi realmente acquistabile in Italia, sia negli store online che nei negozi fisici.

La terza fase è quella della prova. Infatti, è necessario testare i prodotti affinché lo specialist comprenda i punti di forza e di debolezza di ognuno per poter poi esprimere un giudizio sincero e sicuro. Solo così può sapere quali esigenze ogni modello è in grado di soddisfare e può consigliare il miglior forno a microonde per ogni tipo di utente.

Infine, solo i prodotti che ottengono giudizi positivi sono selezionati e inseriti nelle guide all’acquisto. Ma non finisce qui, infatti, ogni mese lo specialist aggiorna tutte le sue guide e mette in discussione i prodotti precedentemente scelti, decidendo se sostituirli con altri testati nel frattempo e più adatti a coprire tutte le esigenze.

Se vuoi saperne di più del metodo Ridble visita la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

Come è facilmente intuibile del nome, la scelta di un microonde vintage si base in buona parte sul suo design. Il test tecnico che effettuo durante la selezione è la ricerca di un buon compromesso tra estetica accattivante e alta qualità dei materiali di costruzione. Il microonde deve possedere poi dei requisiti che lo rendano appunto “retrò” e questi si riscontrano nelle forme morbide e tondeggianti, nello stile delle manopole e dei pulsanti e nelle colorazioni accese e divertenti.

Ogni test che segue tiene sotto controllo la velocità con cui le funzioni sono portate a termine, per assicurare che il dispositivo riduca effettivamente i tempi di cottura e che sia performante in relazione alla sua potenza. Quando testo le funzioni, parto dallo scongelamento e lo faccio utilizzando una bistecca spessa e osservo se ogni microonde con le sue specifiche caratteristiche è in grado di scongelarla uniformemente, senza che vi siano parti ghiacciate e altre invece cotte. Con il riscaldamento di piatti già pronti il test è più o meno lo stesso e verifico che l’interno sia caldo tanto quanto l’esterno.

Se vi sono poi programmi automatici o opzioni di scongelamento in base al peso, presto attenzione soprattutto alle tempistiche e se quindi sia necessario ripetere i cicli più volte prima che il cibo sia pronto. Inoltre, testo anche la versatilità di questi programmi e se quindi sia possibile cucinare anche altri cibi simili a quelli a cui sono dedicati (es. cucinare altre verdure con il programma dedicato alle patate). Dove presente il grill provo la cottura di cibi semplici come fettine di carne, patate arrosto o pizze congelate e verifico che il grill sia appunto in grado di conferire più consistenza ai cibi e di renderli croccanti e dorati, ma non stopposi.

In ogni test effettuato poi, valuto anche la capienza del vano interno, cucinando sempre quanto più possibile per assicurarmi delle sue reali dimensioni e a che tipo di nucleo famigliare si rivolge.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Sara Fulgheri tramite i commenti.