Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Mario + Rabbids Kingdom Battle

Mario + Rabbids Kingdom Battle

di Stefano Zocchiaggiornato il 11 maggio 2018
La storia del prodotto
Questo articolo raccoglie tutte le news su Mario + Rabbids Kingdom Battle presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla sui nuovi dispositivi. L’ultimo aggiornamento risale al 15 Luglio 2018.
Mario + Rabbids Kingdom Battle disponibile ora

Mario + Rabbids Kingdom Battle prezzo e data uscita

Mario + Rabbids Kingdom Battle è attualmente disponibile in esclusiva su Nintendo Switch ed è acquistabile selezionando i bottoni degli store su questa pagina.

Puoi acquistare il prodotto su Amazon o se preferisci su eBay

29 agosto 2017
Mario + Rabbids Kingdom Battle, annunciati i DLC

Durante il Nintendo Direct del 21 gennaio 2018 è stato annunciato il primo DLC per il gioco. Il contenuto scaricabile include una nuova storia ambientata nel mondo Mario + Rabbids e un nuovo personaggio: Donkey Kong, lo storico scimmione della Nintendo, che si potrà aggiungere alla squadra da mettere in campo e avrà capacità di movimento speciali. L’uscita è prevista per la primavera del 2018.

21 gennaio 2018
Mario + Rabbids Kingdom Battle, annunciato il progetto Nintendo/Ubisoft

Sul palco dell’E3 2017, Ubisoft ha finalmente svelato l’attesissimo incontro tra la software house francese e Nintendo con Mario + Rabbids Kingdom Battle. Noi abbiamo avuto modo di provarlo hands-on, quindi è venuto il momento di dire la nostra e svelarvi nel contempo anche tutte le novità, i trailer e le news di Mario + Rabbids Kingdom Battle.

Mario + Rabbids Kingdom Battle caratteristiche, novità e rumor

In sviluppo da diversi anni presso la divisione Ubisoft Milano, Mario + Rabbids Kingdom Battle sarà un’avventura tattica che andrà ad unire due brand targati Nintendo ed Ubisoft molto amati dal grande pubblico. La trama è molto semplice e funge semplicemente da collante per il gameplay: i Rabbids hanno raggiunto il Regno dei Funghi, rendendolo completamente instabile, ed ancora una volta tocca al baffuto idraulico risolvere la situazione. Il gameplay è diviso in due diverse “fasi”, ciascuna con meccaniche diverse. La prima è di natura più esplorativa e ci vedrà navigare nei dintorni della nostra casa base – il Castello di Peach –  mentre l’altra riguarda chiaramente le sezioni dei combattimenti.

Gli scontri consistono in alcune fasi strategiche a turni, dove Mario ed il suo team dovranno eliminare numerosi Rabbids ostili su diversi campi di battaglia. Le meccaniche di gameplay ricordano marcatamente quelle presenti nella serie Xcom, sia a livello di progressione dei turni che degli spostamenti sul campo di combattimento, ed anche in Mario + Rabbids Kingdom Battle il fulcro del combattimento è la posizione della propria squadra. Ciascun personaggio possiede un set di abilità, armi e tecniche da usare per sconfiggere i nemici e starà al giocatore scegliere quale membro del team, tra gli 8 eroi disponibili, è il più adatto per affrontare le varie situazioni.

A conti fatti il gameplay del gioco è semplice, almeno a livello concettuale, e ci sono poche regole di combattimento da seguire: scrutare il campo di battaglia per identificare i nemici e cercare il punto tatticamente più adatto per colpirli. Il tutto funziona molto bene, anche per quanto riguarda i comandi Joy-Con, e quindi a parte una buona dose di strategia per trovare riparo, evitare di essere un bersaglio facile e colpire il nemico non dovreste avere problemi ad apprezzare questo simpaticissimo titolo.I personaggi hanno anche accesso ad alcune interessanti abilità che se vengono impiegate in maniera corretta possono stravolgere le sorti della battaglia. Per ciascuno saranno a disposizione un elenco delle abilità con nuove skill da sbloccare e potenziare nel corso del gioco. Tecniche come la Vista dell’Eroe di Mario, che gli consente di colpire un nemico che si muove nella sua linea di tiro (similmente a come funziona la modalità overwatch di Xcom, per intenderci) possono offrire un vantaggio tattico non indifferente. È importante ricordarsi sempre quali abilità si hanno a disposizione e usarle nel modo più appropriato, così da massimizzare i danni inferti ai nemici o per proteggere al meglio il proprio team.

15 giugno 2017